Notizie dal Mondo Copertina, Generica

La pazza programmazione 2016 di Dominic Thiem

19/09/2016 15:31 38 commenti
Dominic Thiem nella foto
Dominic Thiem nella foto

Dominic Thiem proprio non vuole smetterla di giocare tanti tornei.

L’austriaco infatti impegnato questa settimana a Metz in singolare e doppio ha accettato la wild card per il torneo che si disputerà la prossima settimana a Chengdu.

Dominic, che nel 2016 ha già giocato 69 partite (bilancio di 57 vittorie e 12 sconfitte), dopo Metz e Chengdu, giocherà a Pechino (con una wild card), Shanghai, Vienna, Parigi Bercy e le ATP Finals (se si qualificherà).

La pazza programmazione di Thiem
Metz (+WC in doppio)
Chengdu (WC)
Beijing (WC)
Shanghai
Settimana Fermo
Vienna
Paris Bercy


TAG: , ,

38 commenti. Lasciane uno!

pastaldente 20-09-2016 18:15

Scritto da Luca da Sondrio
@ pastaldente (#1697950)
Ma secondo te un tennista professionista (attualmente al n. 10 del mondo) e il suo staff non conoscono il funzionamento del ranking? Ma per favore…

Immagino che il suo staff sappia come funziona il meccanismo del ranking, ciò non toglie che la folle scelta di giocare tutti questi tornei sia da IGNORANTE:
1) non ti danno nessun punto fondamentale per il ranking
2) ti stanca ancora di piu (visti i risultati scarsi dal RG in poi)
3) ti fa arrivare alle partite importanti senza energie (vedi la SF contro djokovic al rolando o anche i ritiri agli us open).
è da IGNORANTI una programmazione del genere, mi spiace ma non trovo altre parole

38
Roberto (Guest) 20-09-2016 16:20

@ Ktulu (#1698280)

Assolutamente d’accordo.. Se vuole arrivare alle fine nn serve a niente vincere i 250!!
Deve fare bene a Pechino e nei 1000, che sono obbligatori..

37
Ktulu 20-09-2016 12:28

Scritto da Alessandromonky
Sta programmazione è davvero poco intelligente anche perché se l’anno prossimo fallisse, si ritroverebbe quasi fuori dai 50(non ditemi di no perché guardate quanti punti avrà da difendere).
Se fa davvero questa programmazione sarà quasi impossibile che guadagni punti e posizioni e resti in top 10 L anno prossimo

Hai le idee un po’ confuse riguardo al ranking…

36
Ktulu 20-09-2016 12:25

Scritto da Ken_Rosewall
L’avevamo detto tutti, se n’è convinto anche lui credo, ma dato che è ancora in corsa per il Masters, ci prova con gli “ultimi” sforzi!

Sì ma i 250 praticamente non gli portano più punti, è inutile giocarli per il ranking.

35
Ktulu 20-09-2016 12:23

Che senso ha giocare così tanti tornei 250?? A livello di ranking non danno più punti, si sfianca e basta…

34
Fighter 90 19-09-2016 21:58

Scritto da Phoedrus
Magri si ritira da qualche torneo se va avanti in qualcuno prima.
Sta cercando di fare punti per le ATP finals.

Un tennista come lui,ambizioso e con una buona classifica, i punti non li deve fare nei tornei minori dove non ha più margine di guadagno, ma nei master 1000 e negli slam.
I tornei obbligatori fanno la classifica per i top ten, e lui in questi tornei deve fare ancora molta strada, in questi grandi appuntamenti, come gli ultimi due mille della stagione può davvero guadagnare punti.
Probabilmente gioca continuamente perché ha ricevuto e riceve ottimi assegni, ma in futuro dovrà cambiare drasticamente la programmazione, se aambisce a vincere qualcosa in più di un 500.

33
Luca Martin (Guest) 19-09-2016 21:53

@licag
diciamo che dall’inizio dell’anno fino al RG lo sentivo nominare e lo vedevo giocare ogni 3×2. poi sempre meno a causa di infortuni dovuti ad una forsennata programmazione che non risparmia nemmeno un giovanissimo.
solo questo 😯 …nient’altro.

32
Pallanove (Guest) 19-09-2016 20:41

@ Alessandromonky (#1698062)

l’anno prossimo punterà ad arrivare in una finale slam per recuperare i punti di quest’anno. Quindi poi potrà permettersi di tagliare qualche torneo minore.

31
Pier-RAFA (Guest) 19-09-2016 19:50

@ Alessandromonky (#1698062)

In effetti lo stesso consiglio che si potrebbe dare a Nole e sta seguendo……”Non vincere tutti gli Slam nello stesso anno perchè altrimenti avresti tr punti da difendere e rischieresti di perdere il primo posto l anno successivo”…..Gran consiglio…forse è proprio perchè non può accedere a cotanta saggezza che gli manca ancora qualcosa per arrivare ai livelli di Roger

30
Alessandromonky 19-09-2016 19:15

Sta programmazione è davvero poco intelligente anche perché se l’anno prossimo fallisse, si ritroverebbe quasi fuori dai 50(non ditemi di no perché guardate quanti punti avrà da difendere).
Se fa davvero questa programmazione sarà quasi impossibile che guadagni punti e posizioni e resti in top 10 L anno prossimo

29
licag (Guest) 19-09-2016 19:08

@ Luca Martin (#1697991)

n 10 al mondo è anonimato?

28
paolotdg 19-09-2016 18:31

Scritto da Gabriele da Ragusa

Scritto da gisva

Scritto da paolotdg
Ma chiariamo, qui nessuno vuole dirgli cosa fare! Lui stesso ha ammesso dopo Wimbledon di aver esagerato, e visto che mi piace molto come giocatore mi dispiacerebbe vederlo di nuovo alle prese con guai fisici. Essendo un sito di news tennistiche, ognuno commenta dicendo la propria…non c’è bisogno che esca il capitan ovvio di turno ogni volta a dire “ma tu chi sei”, “ma lui è ricco”, ecc. Si parla per dire la propria, nessuno vuole essere il manager di Thiem!

Ma un conto è dire la cosa a febbraio o marzo. Un altro é dirlo a fine stagione. Ora, se ha energie é giusto che giochi.

Concordo al 100% cn te

Non sono d’accordo, se si prende un altro infortunio rischia di compromettere il master e la preparazione fisica per la stagione successiva, che a questi livelli è fondamentale.

27
Luca C (Guest) 19-09-2016 18:14

Scritto da pastaldente
il bello è che è già quasi certo di andare al masters visto che il numero 9 (berdych) è di ben 700 punti sotto, e comunque i punti che ottiene in questi torneini non servono a nulla visto che ha 6 caselle piene e deve fare minimo finale per aggiungere punti (e sarebbero pochini).
era meglio preservarsi per Shanghai e Bercy che danno punti obbligatori, e magari scegliere un 500 tipo Vienna o Basilea se proprio aveva voglia di giocare.
questo denota anche una scarsa intelligenza per quel che riguarda il ranking e il suo funzionamento
EDIT: ho controllato meglio e per aggiungere punti deve Vincere i 250 a cui partecipa e guadagnerebbe solo miseri 70 punti

Le WC saranno state ben foraggiate.

26
Tomax (Guest) 19-09-2016 17:25

Consideriamo che a metz e chengdu per vincere bastano 4 partite.inoltre puo non fare un paio di 250 ad inizio anno.l prossimo senza scalare punti.adesso non li conta ma appena esce buenos aires o nizza li.sostituisce con questi se vince

25
Phoedrus (Guest) 19-09-2016 17:24

Magri si ritira da qualche torneo se va avanti in qualcuno prima.
Sta cercando di fare punti per le ATP finals.

24
Tifoso degli italiani (Guest) 19-09-2016 17:05

Scritto da Luca da Sondrio

Scritto da anselmo
per LUCA DI SONDRIO
Spesso e volentieri sono d’accordo con te, ma in questo caso no, credo che un programmazione meno frenetica potrebbe, uso il condizionale, potrebbe non metterlo a rischio di infortuni
Certo è tutto vero quello che dici, chi siamo noi per dirgli di fare questo o quell’altro, ma io intendo solo che una programmazione più oculata gioverebbe al suo fisico.

Sono convintissimo anch’io che Thiem stia giocando troppo. La maggior parte dei tennisti tende a giocare, nel corso dell’anno, un minor numero di partite, proprio per preservare il fisico. Ci sono moltissimi casi, tuttavia, di giocatori che, soprattutto in giovane età, hanno giocato fino a 90/95 partite all’anno. Lo hanno fatto Ferrer, Nadal, Djokovic. Perfino Federer, sempre perfetto nella programmazione, da giovane giocava moltissime partite in un anno. Alcuni giocatori, e Thiem è fra questi (lo ha dichiarato lui stesso in un’intervista), preferiscono giocare anziché allenarsi perché lo trovano meno stressante a faticoso. Quello che voglio dire è che Thiem non è stupido, e non lo è nemmeno il suo staff. Se hanno fatto questa scelta, avranno i loro buoni motivi…

La differenza è che i tre da te citati facevano anche 90 partite l’anno perchè andavano in fondo a tutti i tornei che giocavano che erano relativamente pochi ma tutti importantissimi, ad eccezione di 2/3, e potevano arrivare in fondo a questi tornei proprio perchè oltre al loro incredibile talento sapevano anche programmarsi al meglio, evitando i torneini inutili. Ed è molto meno faticoso e rischioso fare 90 partite in questo modo, oltre che ovviamente più utile per la classifica e più remunerativo per le tasche.
Thiem invece sostiene che gioca tutte le settimane “perchè se non gioca si deve allenare, ed è anche peggio”(cit), come se avesse scoperto l’acqua calda e tutti gli altri fossero scemi.
Per altro ha pure saltato le Olimpiadi per giocare uno di questi torneini, quindi per me sarà pure ricco, giovane, adulto e avrà allenatori e preparatore, ma per molte cose non ha ancora capito nulla.

23
Gabriele da Ragusa 19-09-2016 17:01

Scritto da gisva

Scritto da paolotdg
Ma chiariamo, qui nessuno vuole dirgli cosa fare! Lui stesso ha ammesso dopo Wimbledon di aver esagerato, e visto che mi piace molto come giocatore mi dispiacerebbe vederlo di nuovo alle prese con guai fisici. Essendo un sito di news tennistiche, ognuno commenta dicendo la propria…non c’è bisogno che esca il capitan ovvio di turno ogni volta a dire “ma tu chi sei”, “ma lui è ricco”, ecc. Si parla per dire la propria, nessuno vuole essere il manager di Thiem!

Ma un conto è dire la cosa a febbraio o marzo. Un altro é dirlo a fine stagione. Ora, se ha energie é giusto che giochi.

Concordo al 100% cn te

22
Luca Martin (Guest) 19-09-2016 17:00

Una vera follia! Questo ottimo prospetto che tanto mi aveva impressionato, dopo un inizio quasi da top 5, è precipitato nell’anonimato, e a nulla è valso dirlo in tempo, perché qualcuno si era erto in difesa di questa scellerata decisione, penso proprio all’ interno del suo clan.
Il risultato è che a parte un buon RG dove è però stato asfaltato da Djokovic, poi nei restanti Slam non è pervenuto o quasi.
Ora vorrà sfondarsi polsi e caviglie e farsi qualche mese di meravigliosa rehab.
Della Serie ‘Chi ha denti non ha pane’, spin off del ‘Chi ha gambe non ha testa’.

21
Luca Napoli 19-09-2016 17:00

Scritto da marvar
Io non ho piu parole…Ma e’proprio affamato di soldi e punticini…Che delusione Thiem…

Vuole andare alla Master Cup!!

20
marvar (Guest) 19-09-2016 16:49

Io non ho piu parole…Ma e’proprio affamato di soldi e punticini…Che delusione Thiem…

19
gisva (Guest) 19-09-2016 16:48

Scritto da paolotdg
Ma chiariamo, qui nessuno vuole dirgli cosa fare! Lui stesso ha ammesso dopo Wimbledon di aver esagerato, e visto che mi piace molto come giocatore mi dispiacerebbe vederlo di nuovo alle prese con guai fisici. Essendo un sito di news tennistiche, ognuno commenta dicendo la propria…non c’è bisogno che esca il capitan ovvio di turno ogni volta a dire “ma tu chi sei”, “ma lui è ricco”, ecc. Si parla per dire la propria, nessuno vuole essere il manager di Thiem!

Ma un conto è dire la cosa a febbraio o marzo. Un altro é dirlo a fine stagione. Ora, se ha energie é giusto che giochi.

18
Luca da Sondrio (Guest) 19-09-2016 16:42

Scritto da anselmo
per LUCA DI SONDRIO
Spesso e volentieri sono d’accordo con te, ma in questo caso no, credo che un programmazione meno frenetica potrebbe, uso il condizionale, potrebbe non metterlo a rischio di infortuni
Certo è tutto vero quello che dici, chi siamo noi per dirgli di fare questo o quell’altro, ma io intendo solo che una programmazione più oculata gioverebbe al suo fisico.

Sono convintissimo anch’io che Thiem stia giocando troppo. La maggior parte dei tennisti tende a giocare, nel corso dell’anno, un minor numero di partite, proprio per preservare il fisico. Ci sono moltissimi casi, tuttavia, di giocatori che, soprattutto in giovane età, hanno giocato fino a 90/95 partite all’anno. Lo hanno fatto Ferrer, Nadal, Djokovic. Perfino Federer, sempre perfetto nella programmazione, da giovane giocava moltissime partite in un anno. Alcuni giocatori, e Thiem è fra questi (lo ha dichiarato lui stesso in un’intervista), preferiscono giocare anziché allenarsi perché lo trovano meno stressante a faticoso. Quello che voglio dire è che Thiem non è stupido, e non lo è nemmeno il suo staff. Se hanno fatto questa scelta, avranno i loro buoni motivi…

17
paolotdg 19-09-2016 16:40

Ma chiariamo, qui nessuno vuole dirgli cosa fare! Lui stesso ha ammesso dopo Wimbledon di aver esagerato, e visto che mi piace molto come giocatore mi dispiacerebbe vederlo di nuovo alle prese con guai fisici. Essendo un sito di news tennistiche, ognuno commenta dicendo la propria…non c’è bisogno che esca il capitan ovvio di turno ogni volta a dire “ma tu chi sei”, “ma lui è ricco”, ecc. Si parla per dire la propria, nessuno vuole essere il manager di Thiem! 😆

16
sasuzzo 19-09-2016 16:30

Avranno fatto debiti in famiglia

15
gisva (Guest) 19-09-2016 16:29

Prima di tutto a giocare i tornei guadagna bei soldini. Poi non è detto che giochi tutti i tornei al massimo, può usare gli atp250 per allenarsi ed acclimatarsi ben remunerato.
Infine bisogna dire che in estate ha un po’ rallentato, quindi é possibile che non sia più affaticato come lo è stato dopo Parigi.

14
Salvo (Guest) 19-09-2016 16:28

Vuole avere la certezza di partecipare alle Finals.
Ad ogni modo, programmazione asinina.

13
Luca da Sondrio (Guest) 19-09-2016 16:23

@ pastaldente (#1697950)

Ma secondo te un tennista professionista (attualmente al n. 10 del mondo) e il suo staff non conoscono il funzionamento del ranking? Ma per favore…

12
anselmo (Guest) 19-09-2016 16:20

per LUCA DI SONDRIO
Spesso e volentieri sono d’accordo con te, ma in questo caso no, credo che un programmazione meno frenetica potrebbe, uso il condizionale, potrebbe non metterlo a rischio di infortuni
Certo è tutto vero quello che dici, chi siamo noi per dirgli di fare questo o quell’altro, ma io intendo solo che una programmazione più oculata gioverebbe al suo fisico.

11
Luca da Sondrio (Guest) 19-09-2016 16:09

Ma non saranno affari suoi? E’ un top ten, ha un allenatore, ha un preparatore atletico, ha uno staff di esperti che lo seguono… Sapranno benissimo cosa fare. O dobbiamo dirglielo noi?

10
Giuli (Guest) 19-09-2016 16:04

Scritto da paolotdg
Non vuole proprio imparare dai problemi fisici già avuti Pechino, Shangai, Vienna e Bercy direi sarebbero stati più che sufficienti…

9
pastaldente 19-09-2016 16:00

il bello è che è già quasi certo di andare al masters visto che il numero 9 (berdych) è di ben 700 punti sotto, e comunque i punti che ottiene in questi torneini non servono a nulla visto che ha 6 caselle piene e deve fare minimo finale per aggiungere punti (e sarebbero pochini).
era meglio preservarsi per Shanghai e Bercy che danno punti obbligatori, e magari scegliere un 500 tipo Vienna o Basilea se proprio aveva voglia di giocare.
questo denota anche una scarsa intelligenza per quel che riguarda il ranking e il suo funzionamento

EDIT: ho controllato meglio e per aggiungere punti deve Vincere i 250 a cui partecipa e guadagnerebbe solo miseri 70 punti

8
giorgio (Guest) 19-09-2016 15:54

Evidentemente vuole essere sicuro di qualificarsi per le atp finals!

7
Ken_Rosewall 19-09-2016 15:53

L’avevamo detto tutti, se n’è convinto anche lui credo, ma dato che è ancora in corsa per il Masters, ci prova con gli “ultimi” 😯 sforzi!

6
Ken_Rosewall 19-09-2016 15:48

L’avevamo detto tutti, se n’è convinto anche lui, credo, ma dato che è ancora in corsa per il Masters, i ci prova con gli “ultimi” 😯 sforzi!

5
daria’s smile (Guest) 19-09-2016 15:45

E’forte, è giovane, è ricco, è un uomo libero, è maggiorenne e vaccinato: potrà fare il cavolo che vuole nella sua carriera o deve chiedere il permesso a voi?

4
tomax (Guest) 19-09-2016 15:44

bastava saltare metz.gli altri ci stanno

3
Daniele Inches (Guest) 19-09-2016 15:40

Una settimana senza tornei ma è pazzo?
Come disse Chiellini riferendosi al calcio per Thiem il detto è….
Il tennis è la mia vita cento volte meglio della fi…
ahahahha

2
paolotdg 19-09-2016 15:36

Non vuole proprio imparare dai problemi fisici già avuti 🙁 Pechino, Shangai, Vienna e Bercy direi sarebbero stati più che sufficienti…

1