La scelta di Jannik

08/07/2021 17:27 155 commenti
Jannik Sinner ITA, 2001.08.16
Jannik Sinner ITA, 2001.08.16

La decisione di Jannik Sinner di non partecipare alle Olimpiadi ha diviso il mondo del tennis.
Come era prevedibile, in occasioni importanti come questa, addetti ai lavori e non, si chiedono se quella fatta dal tennista rappresenti la decisione più corretta.

Partiamo da un dato di fatto: Jannik ha giustificato la sua scelta di rinunciare alle Olimpiadi con la necessità di colmare alcune lacune del suo tennis e diventare un giocatore migliore. Se pensiamo a Wimbledon come a un esame non superato, possiamo comprendere meglio come concentrarsi sul lavoro possa aumentare le possibilità di superare l’esame successivamente. Se è questa la situazione, la domanda ulteriore che possiamo porci è come mai la débâcle di Wimbledon sia stata vissuta come un passaggio a vuoto tale da compromettere la partecipazione a un’ Olimpiade.
Se poi osserviamo l’entusiasmo con il quale l’altro enfant prodige del tennis italiano Musetti abbia accolto l’invito, allora un approfondimento maggiore risulta quasi doveroso. Sinner ha raggiunto risultati inaspettati anche alla più rosea delle previsioni: è a ridosso dei primi venti al mondo e nessun coetaneo in questo momento è posizionato meglio di lui in classifica. Eppure, si comincia a parlare di tennis monocorde, di necessità di migliorare le variazioni, o addirittura di involuzione. E così il torneo di Wimbledon, da cui iniziò la favola di Quinzi con l’epilogo che tutti conosciamo, in qualche modo ci fa rivivere, con le dovute proporzioni, lo spettro di un’altra delusione, un’altra idealizzazione, un’altra sopravvalutazione.
Seguendo questo filone di pensiero, la scelta di Jannik dovrebbe rassicurarci, visto che l’obiettivo dichiarato è quello di evitare, attraverso il lavoro, un ulteriore fallimento.

In ambito clinico, le persone che si trovano a dover fare i conti con la percezione di aver fallito, richiedono un intervento di supporto psicologico perché non si sentono in grado di affrontare l’insieme di sensazioni ed emozioni spiacevoli che il fallimento porta con sé, e la strategia che metteranno in atto, in maniera automatica e maladattiva, sarà proprio quella di evitare ulteriori situazioni percepite come minacciose. Se nei casi più gravi questa strategia ha il solo beneficio a breve termine di calmare l’ansia, nelle situazioni meno complesse può risultare una strategia di coping sufficiente per creare quell’intervallo temporale necessario per riconquistare la consapevolezza di sé e delle proprie potenzialità, nonché la fiducia per affrontare e superare le avversità future. Quindi, se le risorse interne dell’individuo, e quelle ulteriori provenienti dalle nostre relazioni (coach, famiglia, amici) sono percepite come adeguate, la sfida successiva verrà affrontata con successo. In caso contrario, il vissuto di “fallimento percepito” si ripresenterà, e rientrare in campo diventerà “una sofferenza”, come dichiarato dallo stesso Quinzi nella sua ultima intervista. La passione e il divertimento verranno meno, e il risultato finale potrà essere, nei casi estremi, il ritiro dalle competizioni.

Nel caso di Sinner, dunque, l’evitamento dell’eventuale frustrazione derivante da uno scarso risultato all’Olimpiade potrebbe risultare utile, nel breve periodo, per ritrovare la fiducia in sè stesso e nei propri mezzi.
Ma se è così, perché allora questa decisione ha suscitato così tante polemiche?
La psicologia cognitiva ha dimostrato come la nostra mente, di fronte a informazioni insufficienti o incongruenti, cercherà comunque scorciatoie di pensiero per dare coerenza agli elementi che ha a disposizione.
E quale potrebbe essere in questo caso la distorsione di pensiero che possiamo mettere in atto per dare un senso di coerenza alla scelta di Sinner? Ad esempio, nella nostra mente, potrebbe balenarci il pensiero che Jannik, il cui nome è così poco poco utilizzato in Italia, che ha raccolto critiche per il suo italiano che per alcuni risulta perfettibile, abbia deciso di non partecipare alle Olimpiadi perché in fondo poco interessato a rappresentare i colori italiani.
E così improvvisamente ci dimentichiamo che Sinner ha già dichiarato e rassicurato i tifosi (qualora ce ne fosse bisogno) sulla sua italianità, ma soprattutto ha dimostrato di essere un professionista serio, dedito al lavoro e al sacrificio, senza i quali probabilmente non avrebbe mai raggiunto i grandi risultati ottenuti sinora.
E forse non consideriamo nemmeno che l’aver rimandato la partecipazione a un’ Olimpiade possa risultare utile per permetterne la giusta maturazione e la sua definitiva consacrazione.
In conclusione, di fronte a informazioni insufficienti, nel tentativo di mantenere ugualmente un senso di coerenza, il nostro pensiero potrebbe arrivare a conclusioni affrettate e semplificate, e molto spesso errate.
Sarà anche questo il caso?


Dott. Marco Caocci
Psicologo


TAG:

155 commenti. Lasciane uno!

pietro albertini (Guest) 10-07-2021 18:33

@ DTER68 (#2868383)

NON SI RIFIUTANO MAI LE OLIMPIADI MAI MOLTO PRESUNTUOSO QUASI ARROGANTE.@ dino (#2868370)

155
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 10-07-2021 15:26

Scritto da Giorgio
Qualcuno sa i prossimi tornei che farà sinner

Qui tutti scrivono che sara’ ad Atlanta e straparlano di medaglie olimpiche alla portata di un diciannovenne in crisi e con evidenti lacune tecniche
Questa massa di patrioti geniali vorrebbe lasciare a casa Musetti

154
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Smeagol (Guest) 10-07-2021 12:59

@ Giorgio (#2869692)

Le entry list ufficiali per adesso ci sono di Atlanta 250 e Washington 500. JS è presente in entrambe

153
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pascal (Guest) 10-07-2021 11:38

Na non è che nell’attesa di uno futuro splendente (JS) non riusciamo a vedere un luminoso e scoppiettante presente (MB, LM, LS)?

152
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giorgio (Guest) 09-07-2021 20:51

Qualcuno sa i prossimi tornei che farà sinner

151
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spider 99 (Guest) 09-07-2021 14:40

Scritto da Gianni59
@ Spider 99 (#2868286)
non capisco certi affermazioni. Vogliamo che un atleta partecipa zoppo alle olimpiadi? non credo. percui lascerei questi paragoni, che sembra che non leggo la prima volta.

Hai letto male, nessuno vorrebbe atleti zoppi alle Olimpiadi. E Sinner in ogni caso non lo è. Ho solo detto che un Fognini pur se a fine carriera e con il terzo figlio in arrivo a Tokyo ci va pure a piedi. La scelta di Sinner va rispettata ma non mi pare un reato tacciarlo di poco amor patrio.

150
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spider 99 (Guest) 09-07-2021 14:38

Scritto da SandorSinner

Scritto da Spider 99

Scritto da De wolf
Tutte le decisioni vanno rispettate.e possibile pero’ essere in disCcordo. Per md sinnerr si sta un po perdendo

Non è legato all’ Italia come lo può essere un Berrettini o un Fognini. Sinner e’ nato al confine, è italiano e si sente italiano ma è freddo,
Non parla la nostra lingua correttamente e non ha quell’amore per la patria di Matteo o Fabio che andrebbero in nazionale anche zoppi. Scelta non sindacabile, ognuno per la propria carriera fa ciò che ritiene più giusto. Ma basta pensare a sinner, ne abbiamo uno più forte più simpatico più italiano che oggi gioca per fare la storia!!! Forza Matteo!!!!

Quante stupidaggini mi tocca leggere!

Cosa non condividi ? Non ho criticato Sinner ho solo spiegato la situazione. Matteo o Fabio non avrebbero mai rinunciato a rappresentare l’Italia, Lui lo ha fatto pur non essendo infortunato. Può farlo per carità e io tifero’ sempre per lui tranne contro Matteo Berrettini che se permetti noi italiani sentiamo più vicino a noi.

149
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carlos Primero 09-07-2021 13:41

Scritto da 850 T5R SW

Scritto da 850 T5R SW
E’incredibile come in questo forum, appena si dice qualcosa ” contro” anche con toni di normale discussione, ci si prenda subito qualche pollice rosso…. mah mi vien da dire che è quasi meglio la piattaforma rousseau….. che è tutto dire

l’ho solo avuta in uso per quasi un anno ( mooolti anni fa ) e non in italia per cui versione a piena potenza ma non era mia purtroppo….

T’è rimasta bene impressa, però 😉

148
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
il racchettone (Guest) 09-07-2021 13:36

dai ragazzi basta sterili polemiche!

147
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: bizzo
850 T5R SW (Guest) 09-07-2021 13:33

comunque quoto tutti e tutto w il giro

146
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
850 T5R SW (Guest) 09-07-2021 13:33

Scritto da DTER68
@ 850 T5R SW (#2868477)
Loro chi? non esiste nessun LORO…dal 1920

se prima parlavo di gestori strutture turistiche , il “loro” mi pare nella logica della frase, forse non sai l’italiano nemmeno tu… boh

145
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
businness_rovinasport 09-07-2021 12:30

Complimenti per l’articolo.
Yannik mi sembra persona intelligente quindi la sua scelta sicuramente ben ponderata riguarda principalmente se stesso (chi meglio di lui può sapere?) e il suo staff.
il suo percorso professionale e la sua libertà di sportivo e di uomo non deve tener conto della pressione di “tifosi”, ambiente o, peggio, di pseudo valori-ideali tanto vanamente declamati ma che non hanno alcun riscontro nella realtà in qualsiasi ambito tutti noi viviamo

144
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: chobin, il capitano, bizzo
Fabio (Guest) 09-07-2021 12:20

Partiamo da un presupposto molto importante.. Le olimpiadi sono un avvenimento sentitissimo e a maggior ragione dopo lo slittamento dell’anno scorso.. Ma indipendentemente dal patriottismo sono, per moltissimi atleti, la vetrina piu importante (se non l’unica) nel quadriennio…. Oltre a questo sempre per molti di loro è anche la possibilità di ottenere un bel premio economico, in caso di medaglia, dal governo italiano. I tennisti di livello hanmo guadagni infinitamente superiori e vetrine settimanali quindi è anche giusto fare altre valutazioni. Sinner sa che andare in Giappone a giocare un torneo nuovamente senza pubblico… Con lo stress che uno spostamento simile comporta.. E ha valutato insimee al suo team che non avrebbe tratto benefici a maggior ragione in considerazione delle sue possibilità sul cemento americano… Io condivido la sua scelta (nonostante io guardi ogni singolo sport olimpico in quelle 2 meravigliose settimane). Tralasciamo poi il fatto che molti lo additino come non italiano…. Dovrebbero quindi essere felici della sua scelta invece di attaccarlo… Cmq in Italia è pieno di italiani che non parlano bene la lingua…

143
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Smeagol (Guest) 09-07-2021 12:16

Scritto da Luce nella notte

Scritto da Octagon
Io la vedo molto più semplice.
Sinner è ancora in lizza per le Finals di Torino, oggi nella race è undicesimo.
Se arrivarci è obbiettivo primario allora è strumentale saltare le Olimpiadi ed invece giocare tutti i tornei ATP possibili, in particolare il 250 di Atlanta ed il 500 di Washington.
Tra l’altro l’assenza da questi tornei di chi partecipa alle Olimpiadi rende più ghiotta la possibilità di guadagnare punti preziosi.
https://img.huffingtonpost.com/asset/60d57d50410000982b81770e.jpg?cache=SdXXdOLyZR&ops=scalefit_630_noupscale

Non risulta da nessuna parte che Sinner abbia mai solo pensato alle “Finals Torino”, cosa abbastanza presuntuosa del resto.
Risulta e dice di essere in crisi e di dovere lavorare con calma e pazienza a LACUNE tecniche.
Nemmeno risulta che andrà ad Atlanta (?)
Di sicuro non andare allo sbaraglio alle Olimpiadi, con aspettative disumane per un 19enne come lui, libera 8 settimane buone per allenarsi (assai preziose a 19 anni…)

Devi essere un fisico quantistico che ha trovato il modo per dilatare il tempo. JS è iscritto ad Atlanta e ai tornei USA che precedono gli USO. Il torneo olimpico dura una settimana durante la quale JS sarà già in campo negli States.

142
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Anakonjuh1
-1: bizzo
DTER68 (Guest) 09-07-2021 12:01

@ 850 T5R SW (#2868477)

Loro chi? non esiste nessun LORO…dal 1920

141
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gianni59 (Guest) 09-07-2021 11:53

@ Spider 99 (#2868286)

non capisco certi affermazioni. Vogliamo che un atleta partecipa zoppo alle olimpiadi? non credo. percui lascerei questi paragoni, che sembra che non leggo la prima volta.

140
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
850 T5R SW (Guest) 09-07-2021 11:52

Scritto da DTER68
@ 850 T5R SW (#2868361)
Allora visto che come nella “Fattoria degli animali”…siamo tutti italiani, ma qualcuno è più italiano degli altri, potesti farci pervenire le linee guida per stabilire chi è più italiano di chi?
Attento però:
Per quanto concerne “parlare bene la lingua italiana” il 50% dei nostri compatrioti non ne ha dimestichezza
Per l’ambito etnico…ho il dovere ti avvertirti che (grazie a Dio) gli italiani sono la popolazione che ha di gran lunga conosciuto più commistioni di tutto l’occidente
Per la questione tasse allora non dovrebbero andare nè Berrettini, nè Musetti
Rimarrebbe la sfera simpatia, ma non mi pare siamo in presenza di grandi talenti, la questione sportività, e qui avrei MOLTI punti da sollevare e la rappresentatività unitamente all’educazione e il rispetto per gli avversari (nel qual caso se ne salverebbero solo un Paio)
Resto in fiduciosa attesa

io non sodi dove tu sia e se ti è mai capitato di chiamare una struttura turistica in trentino…… se lo hai fatto allora sai bene in che lingua ti risponde il 90% di loro …. il resto del ragionamento fallo tu poi

139
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
SandorSinner (Guest) 09-07-2021 11:32

Scritto da Spider 99

Scritto da De wolf
Tutte le decisioni vanno rispettate.e possibile pero’ essere in disCcordo. Per md sinnerr si sta un po perdendo

Non è legato all’ Italia come lo può essere un Berrettini o un Fognini. Sinner e’ nato al confine, è italiano e si sente italiano ma è freddo,
Non parla la nostra lingua correttamente e non ha quell’amore per la patria di Matteo o Fabio che andrebbero in nazionale anche zoppi. Scelta non sindacabile, ognuno per la propria carriera fa ciò che ritiene più giusto. Ma basta pensare a sinner, ne abbiamo uno più forte più simpatico più italiano che oggi gioca per fare la storia!!! Forza Matteo!!!!

Quante stupidaggini mi tocca leggere!

138
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 09-07-2021 11:30

Scritto da Octagon
Io la vedo molto più semplice.
Sinner è ancora in lizza per le Finals di Torino, oggi nella race è undicesimo.
Se arrivarci è obbiettivo primario allora è strumentale saltare le Olimpiadi ed invece giocare tutti i tornei ATP possibili, in particolare il 250 di Atlanta ed il 500 di Washington.
Tra l’altro l’assenza da questi tornei di chi partecipa alle Olimpiadi rende più ghiotta la possibilità di guadagnare punti preziosi.
https://img.huffingtonpost.com/asset/60d57d50410000982b81770e.jpg?cache=SdXXdOLyZR&ops=scalefit_630_noupscale

Non risulta da nessuna parte che Sinner abbia mai solo pensato alle “Finals Torino”, cosa abbastanza presuntuosa del resto.
Risulta e dice di essere in crisi e di dovere lavorare con calma e pazienza a LACUNE tecniche.
Nemmeno risulta che andrà ad Atlanta (?)
Di sicuro non andare allo sbaraglio alle Olimpiadi, con aspettative disumane per un 19enne come lui, libera 8 settimane buone per allenarsi (assai preziose a 19 anni…)

137
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Feffino (Guest) 09-07-2021 11:30

Scritto da ALEXIEJ70

Scritto da Chittammuorto
Buongiorno Dr. Caocci, ho letto la sua disamina sulle motivazioni e ragioni psicologiche che avrebbero portato Jannich a rinunciare alle Olimpiadi; rispetto il suo quadro descrittivo ma sono totalmente in disaccordo con le ragioni, motivazioni e principi che hanno portato a questa scelta. Jannich ha un rapporto maniacale con il lavoro, ma anche con il suo staff, in particolare con il suo mentore, Piatti, che non lo lascia respirare…addosso dalla mattina alla sera, e lo tiene in una dimensione avulsa dal contesto esterno…il ragazzo perde una identità, va guidato si, ma va anche lasciato vivere, e credo che le motivazioni di una partecipazione ad una Olimpiade non gli siano state spiegate da chi lo segue, altrimenti la scelta non sarebbe stata questa… Jannich è stato convocato in Davis in alcune occasioni ed ha rifiutato la convocazione – non lui… per le stesse ragioni. Il far crescere un ragazzo poco meno che ventenne vuol dire anche farlo maturare su certe scelte, caratterialmente, e si cresce attraverso un percorso di emozioni, dolori, delusioni, grandi achievements, lavoro, fatica, lacrime e sorrisi… La scelta di Jannich, il suo modo di guardare schifato l’avversario al momento della stretta di mano dopo i match del RG e W la dicono lunga. Sembra un robottino che si inceppa, un cavallino di classe da corsa con i paraocchi…ha perso la gara e allora si sta li a correre correre correre sino alla prossima…sembra quasi che non si analizzi tanto la sconfitta ma che ci si rimetta in sella per lavorare, di nuovo con i paraocchi… Cosi non va bene, caro Dottore, cosi un ragazzo che è anche uno sportivo di grandi qualità perde il profumo della sua attività, e ne diventa succube.. Gioco monotono e monocorde? Si, lo è in questo momento. Poca italianità? Senz’altro..non è inserito nel gruppo con gli altri italiani, quindi gli appassionati sentono questo..altrimenti non lo direbbero, e poco contano le sterili dichiarazioni che non è cosi, peraltro fatte sotto dettatura.. Il lavoro deve essere di affinamento mentale, di ricongiungimento ad una realtà fatta anche di gusto, di piccole cose, di sapore…che in Sinner e in chi lo segue e amministra, non ce. La scelta di non partecipare ai Giochi rappresenta un grave errore personale, una scelta impopolare, un decrescere invece che crescere…e le assicuro che assaggiare lo spirito olimpico sarebbe stato il miglior antidoto alle estenuanti sedute d allenamento, costanti argomentazioni e devastanti partite alla paly station…
Il sapore e le emozioni nelle cose della nostra vita…

Complimenti per l’ottimo post da copertina! Così si affronta la questione di Jannik prigioniero a 20 anni del suo team- E’ successo a tanti grandi ccampioni, pensiamo solo a Maradona. Piatti deve liberare l’estro e il talento indiscusso di Jannik, altrimenti , spero che non dispiacerà a Rianna occuparsi anche di Sinner. MA questo non accadrà mai, troppi soldi ballano.
ANNIK

Speriamo che lo prenda Dianna che mi sembra che faccia servire i sui allievi

136
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
850 T5R SW (Guest) 09-07-2021 11:24

Scritto da 850 T5R SW
E’incredibile come in questo forum, appena si dice qualcosa ” contro” anche con toni di normale discussione, ci si prenda subito qualche pollice rosso…. mah mi vien da dire che è quasi meglio la piattaforma rousseau….. che è tutto dire

l’ho solo avuta in uso per quasi un anno ( mooolti anni fa ) e non in italia per cui versione a piena potenza ma non era mia purtroppo….

135
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 09-07-2021 11:18

Scritto da DTER68
@ 850 T5R SW (#2868361)
Allora visto che come nella “Fattoria degli animali”…siamo tutti italiani, ma qualcuno è più italiano degli altri, potesti farci pervenire le linee guida per stabilire chi è più italiano di chi?
Attento però:
Per quanto concerne “parlare bene la lingua italiana” il 50% dei nostri compatrioti non ne ha dimestichezza
Per l’ambito etnico…ho il dovere ti avvertirti che (grazie a Dio) gli italiani sono la popolazione che ha di gran lunga conosciuto più commistioni di tutto l’occidente
Per la questione tasse allora non dovrebbero andare nè Berrettini, nè Musetti
Rimarrebbe la sfera simpatia, ma non mi pare siamo in presenza di grandi talenti, la questione sportività, e qui avrei MOLTI punti da sollevare e la rappresentatività unitamente all’educazione e il rispetto per gli avversari (nel qual caso se ne salverebbero solo un Paio)
Resto in fiduciosa attesa

Ha ha ha… questo “post” e’ geniale ! (dico assolutamente sul serio) e molto brillante !
Strano… nessuna risposta per adesso…

134
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luce nella notte (Guest) 09-07-2021 11:15

Scritto da ALEXIEJ70

Scritto da Chittammuorto
Buongiorno Dr. Caocci, ho letto la sua disamina sulle motivazioni e ragioni psicologiche che avrebbero portato Jannich a rinunciare alle Olimpiadi; rispetto il suo quadro descrittivo ma sono totalmente in disaccordo con le ragioni, motivazioni e principi che hanno portato a questa scelta. Jannich ha un rapporto maniacale con il lavoro, ma anche con il suo staff, in particolare con il suo mentore, Piatti, che non lo lascia respirare…addosso dalla mattina alla sera, e lo tiene in una dimensione avulsa dal contesto esterno…il ragazzo perde una identità, va guidato si, ma va anche lasciato vivere, e credo che le motivazioni di una partecipazione ad una Olimpiade non gli siano state spiegate da chi lo segue, altrimenti la scelta non sarebbe stata questa… Jannich è stato convocato in Davis in alcune occasioni ed ha rifiutato la convocazione – non lui… per le stesse ragioni. Il far crescere un ragazzo poco meno che ventenne vuol dire anche farlo maturare su certe scelte, caratterialmente, e si cresce attraverso un percorso di emozioni, dolori, delusioni, grandi achievements, lavoro, fatica, lacrime e sorrisi… La scelta di Jannich, il suo modo di guardare schifato l’avversario al momento della stretta di mano dopo i match del RG e W la dicono lunga. Sembra un robottino che si inceppa, un cavallino di classe da corsa con i paraocchi…ha perso la gara e allora si sta li a correre correre correre sino alla prossima…sembra quasi che non si analizzi tanto la sconfitta ma che ci si rimetta in sella per lavorare, di nuovo con i paraocchi… Cosi non va bene, caro Dottore, cosi un ragazzo che è anche uno sportivo di grandi qualità perde il profumo della sua attività, e ne diventa succube.. Gioco monotono e monocorde? Si, lo è in questo momento. Poca italianità? Senz’altro..non è inserito nel gruppo con gli altri italiani, quindi gli appassionati sentono questo..altrimenti non lo direbbero, e poco contano le sterili dichiarazioni che non è cosi, peraltro fatte sotto dettatura.. Il lavoro deve essere di affinamento mentale, di ricongiungimento ad una realtà fatta anche di gusto, di piccole cose, di sapore…che in Sinner e in chi lo segue e amministra, non ce. La scelta di non partecipare ai Giochi rappresenta un grave errore personale, una scelta impopolare, un decrescere invece che crescere…e le assicuro che assaggiare lo spirito olimpico sarebbe stato il miglior antidoto alle estenuanti sedute d allenamento, costanti argomentazioni e devastanti partite alla paly station…
Il sapore e le emozioni nelle cose della nostra vita…

Complimenti per l’ottimo post da copertina! Così si affronta la questione di Jannik prigioniero a 20 anni del suo team- E’ successo a tanti grandi ccampioni, pensiamo solo a Maradona. Piatti deve liberare l’estro e il talento indiscusso di Jannik, altrimenti , spero che non dispiacerà a Rianna occuparsi anche di Sinner. MA questo non accadrà mai, troppi soldi ballano.
ANNIK

Mandare un diciannovenne, in crisi, a rappresentare l’ Italia alla Olimpiade
Il dott. Caocci ragionare dimostra competenza…..

133
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ALEXIEJ70 (Guest) 09-07-2021 10:56

Scritto da Chittammuorto
Buongiorno Dr. Caocci, ho letto la sua disamina sulle motivazioni e ragioni psicologiche che avrebbero portato Jannich a rinunciare alle Olimpiadi; rispetto il suo quadro descrittivo ma sono totalmente in disaccordo con le ragioni, motivazioni e principi che hanno portato a questa scelta. Jannich ha un rapporto maniacale con il lavoro, ma anche con il suo staff, in particolare con il suo mentore, Piatti, che non lo lascia respirare…addosso dalla mattina alla sera, e lo tiene in una dimensione avulsa dal contesto esterno…il ragazzo perde una identità, va guidato si, ma va anche lasciato vivere, e credo che le motivazioni di una partecipazione ad una Olimpiade non gli siano state spiegate da chi lo segue, altrimenti la scelta non sarebbe stata questa… Jannich è stato convocato in Davis in alcune occasioni ed ha rifiutato la convocazione – non lui… per le stesse ragioni. Il far crescere un ragazzo poco meno che ventenne vuol dire anche farlo maturare su certe scelte, caratterialmente, e si cresce attraverso un percorso di emozioni, dolori, delusioni, grandi achievements, lavoro, fatica, lacrime e sorrisi… La scelta di Jannich, il suo modo di guardare schifato l’avversario al momento della stretta di mano dopo i match del RG e W la dicono lunga. Sembra un robottino che si inceppa, un cavallino di classe da corsa con i paraocchi…ha perso la gara e allora si sta li a correre correre correre sino alla prossima…sembra quasi che non si analizzi tanto la sconfitta ma che ci si rimetta in sella per lavorare, di nuovo con i paraocchi… Cosi non va bene, caro Dottore, cosi un ragazzo che è anche uno sportivo di grandi qualità perde il profumo della sua attività, e ne diventa succube.. Gioco monotono e monocorde? Si, lo è in questo momento. Poca italianità? Senz’altro..non è inserito nel gruppo con gli altri italiani, quindi gli appassionati sentono questo..altrimenti non lo direbbero, e poco contano le sterili dichiarazioni che non è cosi, peraltro fatte sotto dettatura.. Il lavoro deve essere di affinamento mentale, di ricongiungimento ad una realtà fatta anche di gusto, di piccole cose, di sapore…che in Sinner e in chi lo segue e amministra, non ce. La scelta di non partecipare ai Giochi rappresenta un grave errore personale, una scelta impopolare, un decrescere invece che crescere…e le assicuro che assaggiare lo spirito olimpico sarebbe stato il miglior antidoto alle estenuanti sedute d allenamento, costanti argomentazioni e devastanti partite alla paly station…
Il sapore e le emozioni nelle cose della nostra vita…

Complimenti per l’ottimo post da copertina! Così si affronta la questione di Jannik prigioniero a 20 anni del suo team- E’ successo a tanti grandi ccampioni, pensiamo solo a Maradona. Piatti deve liberare l’estro e il talento indiscusso di Jannik, altrimenti , spero che non dispiacerà a Rianna occuparsi anche di Sinner. MA questo non accadrà mai, troppi soldi ballano.
ANNIK

132
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Anakonjuh1 09-07-2021 10:37

Mah io alle olimpiadi ci andrei su una gamba saltellando.lui ha scelto così,fatti suoi.articolo inutile.peraltro i 4 che ci vanno garantiscono grande motivazione e qualità.sarebbe comunque stata superflua la sua presenza perché sta giocando di m….

131
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
flit (Guest) 09-07-2021 10:32

Scritto da Carlos Primero
@ Emanuele (#2868212)
@ Ging (#2868232)
@ Exidor (#2868239)
Grazie per gli interventi esplicativi.
Diciamo che finora Jannik non ha dimostrato di avere un grande attaccamento per le manifestazioni della squadra rappresentante l’Italia.
Essendo giovane e con tanti (giusti) sogni, mi sarei aspettato un po’ più d’entusiasmo; anche se probabilmente sarebbe rimasto in panchina. A me sarebbe piaciuto “respirare” l’aria di una squadra nazionale. Credo che avrebbe rafforzato i miei sogni di successo nello sport.
Jannik ha diritto di fare le sue scelte. Io, delle sue riguardo alla squadra dell’Italia, sono deluso.

quoto

130
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
DTER68 (Guest) 09-07-2021 10:27

@ 850 T5R SW (#2868361)

Allora visto che come nella “Fattoria degli animali”…siamo tutti italiani, ma qualcuno è più italiano degli altri, potesti farci pervenire le linee guida per stabilire chi è più italiano di chi?

Attento però:
Per quanto concerne “parlare bene la lingua italiana” il 50% dei nostri compatrioti non ne ha dimestichezza

Per l’ambito etnico…ho il dovere ti avvertirti che (grazie a Dio) gli italiani sono la popolazione che ha di gran lunga conosciuto più commistioni di tutto l’occidente

Per la questione tasse allora non dovrebbero andare nè Berrettini, nè Musetti

Rimarrebbe la sfera simpatia, ma non mi pare siamo in presenza di grandi talenti, la questione sportività, e qui avrei MOLTI punti da sollevare e la rappresentatività unitamente all’educazione e il rispetto per gli avversari (nel qual caso se ne salverebbero solo un Paio)

Resto in fiduciosa attesa

129
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: businness_rovinasport, il capitano, bizzo
Slice e drop (Guest) 09-07-2021 10:24

Scritto da Monsss

Scritto da Tomax
Thiem shapovalov dimitrov non vanno.tanti altri negli anni passati non sono andati.nel tennis contano poco.e poi tra 3 anni si gioca a Parigi

Domanda idiota: ma a Parigi giocheranno sulla terra del Roland Garros o realizzeranno campi in cemento ad hoc come per il masters di Bercy?

No giocheranno sulla terra rossa di parigi

128
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Monsss
Michele Crispino (Guest) 09-07-2021 10:20

SINNER HA,TRA L’ALTRO, COME PUNTI DI FORZA UN ENTUSIASMO E UN CARATTERE CHE FINO AD ORA HANNO DATO SORPRENDENTI RISULTATI.PURTROPPO GLI ULTIMI INCONTRI CON TENNISTI APPARENTEMENTE DI LIVELLO INFERIORE (VEDI POI I RISULTATI DEL POLACCO E DI FUKSOVIC) HANNO MINATO QUESTE CARATTERISTICHE.GIUSTO CHE RESETTI IL TUTTO PER CAPIRE COME MIGLIORARE LE STRATEGIE DEL GIOCO ATTUALMENTE ALQUANTO MONOCORDE.

127
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
dino (Guest) 09-07-2021 10:20

Exidor (Guest) 08-07-2021 23:11
Ma davvero ancora parliamo della
rinuncia di Sinner alle Olimpiadi? Olimpiadi che si giocheranno a porte chiuse peraltro? Il problema non è che Sinner vi abbia rinunciato, quanto il fatto che si sia deciso di disputarle comunque, in un silenzio che sarà assordante. Dov’è la festa dello sport? Che tristezza. All
Fine, chi critica Sinner? Quelli che probabilmente al rientro dalle
Olimpiadi (o, peggio, durante) lo avrebbero distrutto perché il servizio non funziona, perché ha limiti tecnici. Se la motivazione è un fermo tecnico
ci sta. Non è Djokovic, non è un oro sicuro per l’Italia che non andrà nel
Medagliere. E smettetela con questo finto nazionalismo. Perché vi conosco tutti, quelli che parlano di nazionalismo sono i primi a mangiare sushi e a comprare macchine tedesche. La posta al dente con il pomodoro fresco dovete mangiare e con l’utilitaria prodotta a Pomigliano d’Arco dovete andare in giro, e guai a voi se prendere la ibrida! Oltretutto siete i primi a dire che Sinner non vi piace perché non è italiano ma altoatesino, quindi si considera austriaco, che bruciò il bastone che picchiò il cane che morse il gatto che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò!

APPLAUSO !!

126
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Michele Crispino (Guest) 09-07-2021 10:17

SINNER HA,TRA L’ALTRO, COME PUNTI DI FORZA UN ENTUSIASMO E UN CARATTERE CHE FINO AD ORA HANNO DATO SORPRENDENTI RISULTATI.PURTROPPO GLI ULTIMI INCONTRI CON TENNISTI APPARRENTEMENTE DI LIVELLO INFERIORE (VEDI POI I RISULTATI DEL POLACCO E DI FUKSOVIC) HANNO MINATO QUESTE CAATTERISTICHE.GIUSTO CHE RESETTI IL TUTTO PER CAPIRE COME MIGLIORARE LE STRATEGIE DEL GIOCO ATTUALMENTE ALQUANTO MONOCORDE.

125
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Chittammuorto (Guest) 09-07-2021 10:14

Buongiorno Dr. Caocci, ho letto la sua disamina sulle motivazioni e ragioni psicologiche che avrebbero portato Jannich a rinunciare alle Olimpiadi; rispetto il suo quadro descrittivo ma sono totalmente in disaccordo con le ragioni, motivazioni e principi che hanno portato a questa scelta. Jannich ha un rapporto maniacale con il lavoro, ma anche con il suo staff, in particolare con il suo mentore, Piatti, che non lo lascia respirare…addosso dalla mattina alla sera, e lo tiene in una dimensione avulsa dal contesto esterno…il ragazzo perde una identità, va guidato si, ma va anche lasciato vivere, e credo che le motivazioni di una partecipazione ad una Olimpiade non gli siano state spiegate da chi lo segue, altrimenti la scelta non sarebbe stata questa… Jannich è stato convocato in Davis in alcune occasioni ed ha rifiutato la convocazione – non lui… per le stesse ragioni. Il far crescere un ragazzo poco meno che ventenne vuol dire anche farlo maturare su certe scelte, caratterialmente, e si cresce attraverso un percorso di emozioni, dolori, delusioni, grandi achievements, lavoro, fatica, lacrime e sorrisi… La scelta di Jannich, il suo modo di guardare schifato l’avversario al momento della stretta di mano dopo i match del RG e W la dicono lunga. Sembra un robottino che si inceppa, un cavallino di classe da corsa con i paraocchi…ha perso la gara e allora si sta li a correre correre correre sino alla prossima…sembra quasi che non si analizzi tanto la sconfitta ma che ci si rimetta in sella per lavorare, di nuovo con i paraocchi… Cosi non va bene, caro Dottore, cosi un ragazzo che è anche uno sportivo di grandi qualità perde il profumo della sua attività, e ne diventa succube.. Gioco monotono e monocorde? Si, lo è in questo momento. Poca italianità? Senz’altro..non è inserito nel gruppo con gli altri italiani, quindi gli appassionati sentono questo..altrimenti non lo direbbero, e poco contano le sterili dichiarazioni che non è cosi, peraltro fatte sotto dettatura.. Il lavoro deve essere di affinamento mentale, di ricongiungimento ad una realtà fatta anche di gusto, di piccole cose, di sapore…che in Sinner e in chi lo segue e amministra, non ce. La scelta di non partecipare ai Giochi rappresenta un grave errore personale, una scelta impopolare, un decrescere invece che crescere…e le assicuro che assaggiare lo spirito olimpico sarebbe stato il miglior antidoto alle estenuanti sedute d allenamento, costanti argomentazioni e devastanti partite alla paly station…
Il sapore e le emozioni nelle cose della nostra vita…

124
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Carlos Primero
dino (Guest) 09-07-2021 10:12

Exidor (Guest) 08-07-2021 23:11
Ma davvero ancora parliamo della
rinuncia di Sinner alle Olimpiadi? Olimpiadi che si giocheranno a porte chiuse peraltro? Il problema non è che Sinner vi abbia rinunciato, quanto il fatto che si sia deciso di disputarle comunque, in un silenzio che sarà assordante. Dov’è la festa dello sport? Che tristezza. All
Fine, chi critica Sinner? Quelli che probabilmente al rientro dalle
Olimpiadi (o, peggio, durante) lo avrebbero distrutto perché il servizio non funziona, perché ha limiti tecnici. Se la motivazione è un fermo tecnico
ci sta. Non è Djokovic, non è un oro sicuro per l’Italia che non andrà nel
Medagliere. E smettetela con questo finto nazionalismo. Perché vi conosco tutti, quelli che parlano di nazionalismo sono i primi a mangiare sushi e a comprare macchine tedesche. La posta al dente con il pomodoro fresco dovete mangiare e con l’utilitaria prodotta a Pomigliano d’Arco dovete andare in giro, e guai a voi se prendere la ibrida! Oltretutto siete i primi a dire che Sinner non vi piace perché non è italiano ma altoatesino, quindi si considera austriaco, che bruciò il bastone che picchiò il cane che morse il gatto che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò!

APPLAUSO !!!!!

123
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dipmario 09-07-2021 10:11

ancora???? ma il tennis non è sport olimpico per eccellenza, come il calcio e il rugby

122
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
850 T5R SW (Guest) 09-07-2021 10:00

Scritto da Spider 99

Scritto da De wolf
Tutte le decisioni vanno rispettate.e possibile pero’ essere in disCcordo. Per md sinnerr si sta un po perdendo

Non è legato all’ Italia come lo può essere un Berrettini o un Fognini. Sinner e’ nato al confine, è italiano e si sente italiano ma è freddo,
Non parla la nostra lingua correttamente e non ha quell’amore per la patria di Matteo o Fabio che andrebbero in nazionale anche zoppi. Scelta non sindacabile, ognuno per la propria carriera fa ciò che ritiene più giusto. Ma basta pensare a sinner, ne abbiamo uno più forte più simpatico più italiano che oggi gioca per fare la storia!!! Forza Matteo!!!!

sono d’accordo

121
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Octagon 09-07-2021 09:53

Io la vedo molto più semplice.

Sinner è ancora in lizza per le Finals di Torino, oggi nella race è undicesimo.
Se arrivarci è obbiettivo primario allora è strumentale saltare le Olimpiadi ed invece giocare tutti i tornei ATP possibili, in particolare il 250 di Atlanta ed il 500 di Washington.
Tra l’altro l’assenza da questi tornei di chi partecipa alle Olimpiadi rende più ghiotta la possibilità di guadagnare punti preziosi.

https://img.huffingtonpost.com/asset/60d57d50410000982b81770e.jpg?cache=SdXXdOLyZR&ops=scalefit_630_noupscale

120
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
flit (Guest) 09-07-2021 09:53

Scritto da Spider 99

Scritto da De wolf
Tutte le decisioni vanno rispettate.e possibile pero’ essere in disCcordo. Per md sinnerr si sta un po perdendo

Non è legato all’ Italia come lo può essere un Berrettini o un Fognini. Sinner e’ nato al confine, è italiano e si sente italiano ma è freddo,
Non parla la nostra lingua correttamente e non ha quell’amore per la patria di Matteo o Fabio che andrebbero in nazionale anche zoppi. Scelta non sindacabile, ognuno per la propria carriera fa ciò che ritiene più giusto. Ma basta pensare a sinner, ne abbiamo uno più forte più simpatico più italiano che oggi gioca per fare la storia!!! Forza Matteo!!!!

e diciamolo, senza tanti fronzoli.
il cuore è il cuore.

119
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennis96 (Guest) 09-07-2021 09:46

Vado controcorrente: una sua decisione personale, comunicata con una buona dose di coraggio in totale onestà.
Nel nostro Paese di furbetti, sarebbe bastato dire: ho riscontrato un infortunio ai muscoli addominali e per evitare di aggravare il problema e stare fermo tre mesi sono costretto a fermarmi. Saremmo stati tutti più comprensivi. Invece ha scelto di rinunciare e usare la chiave della sincerità – probabilmente sbagliando, perché è un onore rappresentare il Paese in ogni sede- ed è per questo che io sono ancora sul suo carro

118
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: businness_rovinasport
Carlos Primero 09-07-2021 09:42

@ 850 T5R SW (#2868349)

Siamo in sintonia…
Grande macchina la T5. Per caso ce l’hai ancora? 🙂

117
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
850 T5R SW (Guest) 09-07-2021 09:37

E’incredibile come in questo forum, appena si dice qualcosa ” contro” anche con toni di normale discussione, ci si prenda subito qualche pollice rosso…. mah mi vien da dire che è quasi meglio la piattaforma rousseau….. che è tutto dire

116
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carlos Primero 09-07-2021 09:29

@ Emanuele (#2868212)

@ Ging (#2868232)

@ Exidor (#2868239)

Grazie per gli interventi esplicativi.
Diciamo che finora Jannik non ha dimostrato di avere un grande attaccamento per le manifestazioni della squadra rappresentante l’Italia.
Essendo giovane e con tanti (giusti) sogni, mi sarei aspettato un po’ più d’entusiasmo; anche se probabilmente sarebbe rimasto in panchina. A me sarebbe piaciuto “respirare” l’aria di una squadra nazionale. Credo che avrebbe rafforzato i miei sogni di successo nello sport.
Jannik ha diritto di fare le sue scelte. Io, delle sue riguardo alla squadra dell’Italia, sono deluso.

115
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Smiccio (Guest) 09-07-2021 09:26

Ma si… amen… farà anche un po’ come gli pare no?!

114
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carlos Primero 09-07-2021 09:14

Scritto da TifosoDelGrandeNovakDjokovic(ex SlamdogMillionaire)

Scritto da Carlos Primero
Sono (o forse ero) un grande tifoso di JS.
Quest’estate rinuncerà a difendere i colori dell’Italia all’Olimpiade perché è fuori forma.
All’inizio dell’anno ha rinunciato a giocare nella squadra italiana all’ATP Cup, non mi ricordo per quale motivo.
L’anno scorso ha rinunciato a partecipare, per l’Italia, alla Coppa Davis, perché sarebbe stato riserva e ha preferito allenarsi a casa.
La prossima rinuncia, per quale motivo sarà?

Se dici “forse ero” vuol dire che non sei un gran tifoso di Sinner ma solo un tifoso occasionale pronto a salire e scendere dal carro a seconda dei momenti

In effetti ho sbagliato il termine, non sono un tifoso. Essendo stato uno sportivo praticante penso sia più corretto il termine “ammiratore”.
Sono un ammiratore di tutti gli sportivi (non solo tennisti) che giocano bene e che si impegnano, ovviamente con gli italiani nel cuore.
Un tifoso invece, proprio a causa del tifo, tende a non essere obiettivo.
Nel caso specifico, lo scarso attaccamento di un giocatore ai colori nazionali può farmelo piacere un po’ di meno?
E avrò diritto di tornare ad apprezzarlo, se ce ne saranno i motivi? Credo proprio di si…

113
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Francesco (Guest) 09-07-2021 08:57

Io che sono un fan di Sinner mi rendo conto che non ha accettato di andare alle Olimpiadi perché non si riteneva all’altezza, ma capisco anche le attese (tradite) di tanti italiani che vediamo in esse il momento più alto dello Sport e che in questi ultimi anni abbiamo come adottato questo ragazzo dalla classe cristallina, pulito, riservato, appassionato. L’amore-odio in tali frangenti era inevitabile.
Io mi spingo oltre le sagge riflessioni dello psicologo.
Non ha accettato non perché non né fosse oggettivamente all’altezza ma perché egli non si riteneva tale, in un momento auto distruttivo, tipo non sono capace di niente…
In realtà ha subito una serie di sfortunate coincidenze (vedi Melbourne, vedi trovare al secondo turno o agli ottavi uno dei tre, o giocatori all’apice della forma) che hanno minato la fiducia in sé.
Personalmente, avrei lavorato sull’auto stima (quella che rifilava 16 ACE a Bautista) invece di abbandonare una manifestazione così importante e popolare.
Ma c’è tempo per recuperare tutto.

112
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: bizzo, chobin, businness_rovinasport
omerjno 09-07-2021 08:54

@ Angelo (#2868030)

Guarda Caro Angelo che il meccanismo si sarà anche rotto , ma in questo momento è numero 11 nella race. Quindi, vuol dire,che aspira a migliorare ancora di più. Tennis e calcio alle olimpiadi sono fuori luogo.

111
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mbearcub (Guest) 09-07-2021 08:51

….lavoro, lavoro ed ancora lavoro…ha fatto benissimo a rinunciare…il servizio (prima di tutto), la risposta e le variazioni di Jannik non sono ancora assolutamente all’altezza degli obiettivi e delle potenzialità che il ragazzo ha…senza quei colpi fondamentali…nel tennis moderno non si vince nulla…

110
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
PeteBondurant 09-07-2021 08:41

Come mai sinner tra bastaad newport e amburgo non gioca nessun torneo?
Chiedo per un amica calciofila

109
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
PeteBondurant 09-07-2021 08:35

Scritto da Exidor
Ma davvero ancora parliamo della
rinuncia di Sinner alle Olimpiadi? Olimpiadi che si giocheranno a porte chiuse peraltro? Il problema non è che Sinner vi abbia rinunciato, quanto il fatto che si sia deciso di disputarle comunque, in un silenzio che sarà assordante. Dov’è la festa dello sport? Che tristezza. All
Fine, chi critica Sinner? Quelli che probabilmente al rientro dalle
Olimpiadi (o, peggio, durante) lo avrebbero distrutto perché il servizio non funziona, perché ha limiti tecnici. Se la motivazione è un fermo tecnico
ci sta. Non è Djokovic, non è un oro sicuro per l’Italia che non andrà nel
Medagliere. E smettetela con questo finto nazionalismo. Perché vi conosco tutti, quelli che parlano di nazionalismo sono i primi a mangiare sushi e a comprare macchine tedesche. La posta al dente con il pomodoro fresco dovete mangiare e con l’utilitaria prodotta a Pomigliano d’Arco dovete andare in giro, e guai a voi se prendere la ibrida! Oltretutto siete i primi a dire che Sinner non vi piace perché non è italiano ma altoatesino, quindi si considera austriaco, che bruciò il bastone che picchiò il cane che morse il gatto che si mangiò il topo che al mercato mio padre comprò!

Chapeau

108
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
PeteBondurant 09-07-2021 08:32

Scritto da Giampi

Scritto da mauro59

Scritto da Giampi
Ora è arrivato anche Panatta ad aggiungersi al coro. Ce la mettiamo tutta per danneggiare il nostro miglior prospetto. Gli servirà per rafforzarsi. Fossi in Jannik chiederei la cittadinanza austriaca e quasi quasi la chiedo pure io….

Se sono intervenuti personaggi di alto spicco come Malagò e Panatta te lo dico alla Marzullo, fatti una domanda e datti una risposta.

E non contento pure Petrucci a proposito di Belinelli e Datome che hanno sempre fatto di tutto per giocare con l’Italia. Questo per dire lo spessore di questa gente….sic transit gloria mundi…

Il cane abbaia le pecore escono

107
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Filetto (Guest) 09-07-2021 08:28

Io ho smesso di tifare per jannyk quando ha deciso di trasferirsi a Montecarlo. Pessimo esempio per i giovani.

106
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
cataflic (Guest) 09-07-2021 08:16

Vanno pesate da una parte una programmazione molto probabilmente problematica per tempi e logistica, che condurrebbe a perdere sostanzialmente più di un mese di abbrivio, nella pace social, con una programmazione di lavoro più accurata con cui cercare di sanare le crepe che si sono aperte ultimamente, prendendosi dell’infame dai social.
Per accedere al prossimo livello Jannik deve migliorare sensibilmente il servizio e solo con questo è nei 10 fisso, poi per salire ulteriormente deve imparare a variare attivamente e passivamente…ci vuole tanto lavoro, tanto!Lavora Jannik!

105
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
vittorio carlito (Guest) 09-07-2021 08:08

Se fosi al posto di Sinner cambierei la nazionalita´cosi´ potrebbe ´fare una carriera tranquilla e senza avere dei commentari di certi tifosi che si meriterebbero un livello della nazionale di palla a mano cioe´quarta classe

104
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Domy1970
Spider 99 (Guest) 09-07-2021 07:09

Scritto da De wolf
Tutte le decisioni vanno rispettate.e possibile pero’ essere in disCcordo. Per md sinnerr si sta un po perdendo

Non è legato all’ Italia come lo può essere un Berrettini o un Fognini. Sinner e’ nato al confine, è italiano e si sente italiano ma è freddo,
Non parla la nostra lingua correttamente e non ha quell’amore per la patria di Matteo o Fabio che andrebbero in nazionale anche zoppi. Scelta non sindacabile, ognuno per la propria carriera fa ciò che ritiene più giusto. Ma basta pensare a sinner, ne abbiamo uno più forte più simpatico più italiano che oggi gioca per fare la storia!!! Forza Matteo!!!!

103
Replica | Quota | -4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: claugia77
-1: Giampi, omerjno, j, bizzo, Domy1970
Semplice 09-07-2021 06:53

@ Feffino (#2868235)

Dal film “italiano medio”. L’importante è vincere, il percorso non conta.

102
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefano Gaviglio (Guest) 09-07-2021 05:41

Ma secondo me Sinner è criticabile al massimo per la tempistica della scelta…Se c’era una olimpiade da saltare in maniera giustificata era proprio questa…solo che farlo tre settimane prima perché dici che sei in difficoltà di gioco fa storcere un po’ il naso. Probabilmente durante la stagione si era sperato di fare risultati migliori soprattutto su terra…qualche ko inatteso probabilmente ha fatto sì che si prendesse la decisione che non si poteva evitare rischi di sbagliare la tournée americana per un olimpiade e lui e/o il suo entourage hanno deciso questo…Comprensibile ma se fosse questo il punto non sarei d’accordo…Sinner è ancora giovane ha tutto il tempo davanti a sé per fare una carriera incredibile e questa fretta di fare risultato e di migliorare è positiva ma mi sembra in questo momento un po’ troppo affrettata o almeno non mi sembra tale da poter giustificare l’assenza ad un olimpiade…in sostanza gli contesto la giustificazione e la tempistica e non la decisione in sé…con questo da luglio in poi con la tournée americana la sua stagione entra nel clou con poi i tornei indoor di fine anno in cui se starà bene potrà giocarsi almeno la top ten a fine anno…ma anche se non avvenisse niente drammi e niente fretta spasmodica e ansiosa…
Un altro punto che secondo me è da sottolineare è il fatto che ho letto commenti di ex giocatori che mi sono parsi al limite del cinico nei suoi confronti (tipo a Miami ha buttato la finale o cose di questo tipo)….ad un 19enne non si può dire questo…l’impressione è che il fatto che sia staccato in parte dai tecnici federali con Piatti come quasi unico mentore lo renda vulnerabile e attaccabile da molti….anche se per esempio su supertennis questo non è mai avvenuto…Ricordiamoci prima di criticarlo dove si gioca la coppa davis e che il ragazzo obiettivamente se si vuole per lo meno fare bella figura penso che sia quasi essenziale (Sonego, Fognini e Musetti non danno le stesse garanzie sue sull’indoor anche se a livello di garra soprattutto Sonego può essere importante)….

101
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!