Circuito ATP ATP, Copertina

ATP Vienna: I risultati completi del Day 3. Novak Djokovic batte Borna Coric e chiude l’anno al n.1 del mondo per la sesta volta

28/10/2020 20:15 294 commenti
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo
Novak Djokovic classe 1987, n.1 del mondo

Novak Djokovic si smarca da Rafael Nadal e Roger Federer, diventando l’unico tennista in attività a chiudere per la sesta volta in carriera una stagione da numero 1. L’unico nella storia del tennis ad esserci riuscito in precedenza è stato Pete Sampras, ora raggiunto dal serbo che, grazie al successo su Borna Coric (ATP 24) nel secondo turno del torneo di Vienna, chiuderà il 2020 in vetta alla classifica ATP, dopo averlo fatto anche nel 2011, 2012, 2014, 2015 e 2018.

In un incontro durato poco più di due ore, Djokovic ha battuto Borna Coric per 7-6(11) 6-3, dopo aver dovuto salvare quattro set point nel tie-break del primo set, di cui uno sul servizio del croato.

Vincitore di 17 Slam, contro i 20 dello svizzero e dello spagnolo, Nole ha tra le sue mire anche il record di Federer del numero di settimane (310) passate al primo posto. Attualmente il 33enne balcanico ha iniziato la sua 292a settimana.



AUT ATP Vienna 500 | Indoor | e1.409.510 – 1°- 2° Turno


Center Court – Ora italiana: 12:00 (ora locale: 12:00 pm)
1. Jurgen Melzer AUT / Edouard Roger-Vasselin FRA vs [WC] Daniel Evans GBR / Oliver Marach AUT

ATP Vienna
Jurgen Melzer / Edouard Roger-Vasselin
6
7
Daniel Evans / Oliver Marach
2
5
Vincitori: MELZER / ROGER-VASSELIN

2. [LL] Jason Jung TPE vs [4] Daniil Medvedev RUS (non prima ore: 14:00) 1T

ATP Vienna
Jason Jung
3
1
Daniil Medvedev [4]
6
6
Vincitore: D. MEDVEDEV

3. [3] Stefanos Tsitsipas GRE vs Jan-Lennard Struff GER 1T

ATP Vienna
Stefanos Tsitsipas [3]
6
6
6
Jan-Lennard Struff
7
3
4
Vincitore: S. TSITSIPAS

4. [1/WC] Novak Djokovic SRB vs Borna Coric CRO (non prima ore: 17:30) 2T

ATP Vienna
Novak Djokovic [1]
7
6
Borna Coric
6
3
Vincitore: N. DJOKOVIC

5. Pablo Carreno Busta ESP vs [PR] Kevin Anderson RSA 2T

ATP Vienna
Pablo Carreno Busta
5
1
Kevin Anderson
7
6
Vincitore: K. ANDERSON






Next Gen Court – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 1:00 pm)
1. [3] Lukasz Kubot POL / Marcelo Melo BRA vs Raven Klaasen RSA / Jean-Julien Rojer NED

ATP Vienna
Lukasz Kubot / Marcelo Melo [3]
7
6
10
Raven Klaasen / Jean-Julien Rojer
6
7
7
Vincitori: KUBOT / MELO

2. Casper Ruud NOR vs [WC] Jannik Sinner ITA (non prima ore: 14:00) 1T

ATP Vienna
Casper Ruud
6
3
Jannik Sinner
7
6
Vincitore: J. SINNER

3. Felix Auger-Aliassime CAN vs [Q] Vasek Pospisil CAN 1T

ATP Vienna
Felix Auger-Aliassime
5
5
Vasek Pospisil
7
7
Vincitore: V. POSPISIL

4. Kevin Krawietz GER / Andreas Mies GER vs John Peers AUS / Michael Venus NZL

ATP Vienna
Kevin Krawietz / Andreas Mies
6
6
John Peers / Michael Venus
4
4
Vincitori: KRAWIETZ / MIES

5. Robert Farah COL / Fabrice Martin FRA vs Karen Khachanov RUS / Andrey Rublev RUS

ATP Vienna
Robert Farah / Fabrice Martin
6
6
10
Karen Khachanov / Andrey Rublev
7
4
2
Vincitori: FARAH / MARTIN


TAG: , ,

294 commenti. Lasciane uno!

Marco (Guest) 29-10-2020 15:06

@ Aramis (#2643041)

Mah, i maestri di tennis, che a differenza di molti di tennis ne capiscono, sono i primi a dire che Djokovic é il più forte e completo. Poi magari tifano Federer. Federer sarà ricordato sempre meno, nei decenni. Non avrà a breve nessun record, e i goat di misurano sui record. Nadal lo supererà veramente negli slam, Djokovic sicuramente nelle settimane da numero 1. Per il resto sarà ricordato come quello elegante, il migliore fino a che non sono arrivati gli altri due. E’onteressante poi veder come quelli che parlavano di record quando li aveva stretti in pugno il loro preferito, sono gli stessi che adesso dicono “i numerini non contano, Federer é più grande e basta,o dice pure mio cugino)).

294
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Superman nadal (Guest) 29-10-2020 11:39

Dyoker il gioco su terra è il vero tennis ricordatelo sugli altri campi si gioca troppo poco e il robottino serbo vince

293
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antosantos (Guest) 29-10-2020 10:37

Scritto da Aramis
Il destino di Djokovic mi ricorda molto quello di Ivan Lendl: ritrovarsi al vertice della classifica mondiale a livello di punti ma dare l’impressione di non essere mai considerato autenticamente il numero 1 assoluto. Se escludiamo lo sparuto numero di tifosi del serbo che si affannano a snocciolare i loro “bei numerini”, la stragrande maggioranza delle persone percepisce Federer e Nadal come largamente superiori a Novak e non credo che dipenda solo dal fatto che hanno una manciata di titoli Slam in più nella propria bacheca. Sono convinto che il loro maggior prestigio rispetto a Djokovic sia dovuto essenzialmente a una diversa maniera di interpretare il tennis e per questo entrambi lo surclassano nell’”immaginario collettivo”. Detto francamente, lo stile di gioco del serbo piace pochino così come non riscuoteva molti consensi quello di Lendl. Djokovic ha vinto moltissimo negli ultimi anni eppure se domandate a qualsiasi maestro di tennis quali siano i giocatori che vengono presi come punto di riferimento dai “giovani tennisti in erba” vi risponderà che sono Federer e Nadal a farla da padroni e che a serbo restano le briciole.

Discorso interessante, non del tutto sbagliato. Molti si fanno accecare da quello che chiamerei “carisma”.
Accade in tutti gli sport, Ali/Maradona/Jordan/etc. Hanno fatto sognare non solo per le gesta sportive ma anche per lo “show” montato fuori. D’altronde per arrivare a certi risultati bisogna esserseli sudati, non è per tutti.
Quindi Ognuno di noi, in buona fede, può soggettivamente scegliere il suo Goat. Capendo che “il momento di perfezione” di quel fenomeno deve essere durato un periodo sufficiente contro avversari di livello. Non si può essere il migliore e aver giocato nel nulla (tipo Pele per esempio) o per poco tempo (4anni Maradona contro i 10 e più di Messi per esempio).
Ecco… Pensando a questi due fattori mi viene in mente Federer. Il nulla e per pochi anni. Un giocatore “rimasto li” nei primi 4 per tanti anni ma senza mai più aver brillato come fino al giugno 2010.

Credo che scambiando alcuni slam di Nadal con altri Slam, più di uno lo considererebbe il goat. Purtroppo i 13 roland garros gli “pesano”,facendo sembrare “solo” un terraiolo.

Djokovic, a differenza di Federer, non ha finito ancora la carriera. È facile prevedere che i numeri miglioreranno ancora. Il record di settimane è suo. È solo una questione di tempo, di quando. Per gli Slam dipenderà anche dagli altri giocatori. Difficile fare previsioni. Ma solo una tragedia potrebbe fermarlo a 17. Già per Nadal non sono cosi sicuro che arrivi a 21 (avendo anche meno chance per aver 1 solo slam come favorito).

Penso che a carriera finita sarà più facile tirare le somme. Federer fondamentalmente ha chiuso. Per assurdo riesce a mantenere l impressione di essere rimasto “elite” anche per le gesta dei suoi due, superiori, avversari.
A Djokovic e Nadal do, al massimo, 4 anni. E non avranno il “lusso” d essere ancora elite perché ci sarà un nuovo numero 1. Totalmente slegato da loro. Perché nessuno, togliendo Murray, ha raggiunto l elite con loro.

Il tempo dirà, ma sono conscio che il giudizio alla chiusura delle carriere sarà fondamentale. Perché il revisionismo storico è quasi impossibile per la natura dell essere umano. Per esempio Lincoln, Churchill, Kennedy hanno fatto errori pesantissimi e gravi. Eppure a distanza di decenni ancora si parla per il “carisma” e l “impressione” che i contemporanei hanno avuto e passato.
Quindi grazie Roger e Nadal, ma il goat del tennis è altro

292
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
dyoker 29-10-2020 10:21

Scritto da Nane
Dopo la legnata epocale presa da Nadal, la conferma a n°1 è un contentino consolatorio.

si come la legnata epocale presa da nadal agli AO 2019 😉

291
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pantera96 29-10-2020 09:55

Secondo me la pandemia invece a ritardato il conseguimento prima di alcuni record di Nole… compreso la totale mancanza di Wimbledon…nessuno poteva issarsi a numero uno

290
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan
dyoker 29-10-2020 09:22

Scritto da Aramis
Il destino di Djokovic mi ricorda molto quello di Ivan Lendl: ritrovarsi al vertice della classifica mondiale a livello di punti ma dare l’impressione di non essere mai considerato autenticamente il numero 1 assoluto. Se escludiamo lo sparuto numero di tifosi del serbo che si affannano a snocciolare i loro “bei numerini”, la stragrande maggioranza delle persone percepisce Federer e Nadal come largamente superiori a Novak e non credo che dipenda solo dal fatto che hanno una manciata di titoli Slam in più nella propria bacheca. Sono convinto che il loro maggior prestigio rispetto a Djokovic sia dovuto essenzialmente a una diversa maniera di interpretare il tennis e per questo entrambi lo surclassano nell’”immaginario collettivo”. Detto francamente, lo stile di gioco del serbo piace pochino così come non riscuoteva molti consensi quello di Lendl. Djokovic ha vinto moltissimo negli ultimi anni eppure se domandate a qualsiasi maestro di tennis quali siano i giocatori che vengono presi come punto di riferimento dai “giovani tennisti in erba” vi risponderà che sono Federer e Nadal a farla da padroni e che a serbo restano le briciole.

già il fatto che stai qui a ripetere sempre le stesse cose fa trapelare che ti vuoi convincere di quello che scrivi ….e cioè una cavolata dopo l’altra 😉

289
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Aramis (Guest) 29-10-2020 09:03

Il destino di Djokovic mi ricorda molto quello di Ivan Lendl: ritrovarsi al vertice della classifica mondiale a livello di punti ma dare l’impressione di non essere mai considerato autenticamente il numero 1 assoluto. Se escludiamo lo sparuto numero di tifosi del serbo che si affannano a snocciolare i loro “bei numerini”, la stragrande maggioranza delle persone percepisce Federer e Nadal come largamente superiori a Novak e non credo che dipenda solo dal fatto che hanno una manciata di titoli Slam in più nella propria bacheca. Sono convinto che il loro maggior prestigio rispetto a Djokovic sia dovuto essenzialmente a una diversa maniera di interpretare il tennis e per questo entrambi lo surclassano nell'”immaginario collettivo”. Detto francamente, lo stile di gioco del serbo piace pochino così come non riscuoteva molti consensi quello di Lendl. Djokovic ha vinto moltissimo negli ultimi anni eppure se domandate a qualsiasi maestro di tennis quali siano i giocatori che vengono presi come punto di riferimento dai “giovani tennisti in erba” vi risponderà che sono Federer e Nadal a farla da padroni e che a serbo restano le briciole.

288
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca Martin (Guest) 29-10-2020 08:27

Scritto da il capitano

Scritto da La Veronica

Scritto da Annie
Direi che da fondo non c’è mai stata partita, ma l’unico a non accorgersene è stato Ruud, che ha continuato imperterrito a offrire a Jannik le palle ideali per sfogare la sua potenza, resa ancora più efficace dai fluidi cambiamenti di direzione. Mi sarei quindi rilassata dal secondo scambio se non mi lasciasse sempre un fondo di apprensione la camminata di Jannik..ma ormai mi sono imposta di non badarci, evidentemente è la stessa di quando va a fare le “vasche” nella strada del passeggio della sua città. Poi certo le mie origini sudiste lo vorrebbero un po’ più entusiasta ai suoi meravigliosi vincenti che entusiasmano tanto noi e più esogeno per sfogare la rabbia dei momento “storti” della partita, ma non si può avere tutto nella vita..

il mio sogno è che cominci a giocare senza cappello, ma non si può avere tutto nella vita…

Almeno lui lo tiene con il frontalino davanti, ma Shapovalov mi ricorda Alvaro Vitali in Pierino.

Muah ah ah!

287
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Nicki (Guest) 29-10-2020 08:19

Ovviamente questo topic è affollato da tifosi di Nole. Giusto così. Non sono un estimatore di Nole sia sotto il profilo del gioco espresso, sia sotto il profilo dell’atteggiamento in campo e fuori dal campo. Attenzione! non intendo dire che mi sia antipatico, semplicemente non riesco ad apprezzarlo. Al netto di questo Nole è un campione. Che sia il più grande di sempre al momento, perdonatemi, lo è solo agli occhi dei suoi tifosi. Infatti, per assurgere al più grande di sempre – dal punto di vista meramente statistico – ha ancora diverse caselle da riempire. Sorvolo sul fatto che la pandemia ha interferito notevolmente sul raggiungimento di alcuni record che Nole sta x conseguire. Sorvolo sul fatto che lui ci tenga particolarmente e che lo dica pubblicamente senza un minimo accenno alla situazione favorevole. Detto questo gli auguro di raggiungere tutti i record possibili, ha i mezzi per farlo.

286
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ASHTONEATON 29-10-2020 07:37

DJIOKER sarà il più grande di sempre… A breve cadranno altri record…
Slam vinti, settimane da n.1, etc…
Si salverà solo quello incredibile stabilito da Nadal al Rolando…

285
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pantera96
Nane (Guest) 29-10-2020 07:35

Dopo la legnata epocale presa da Nadal, la conferma a n°1 è un contentino consolatorio.

284
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Simone Pontonutti (Guest) 29-10-2020 02:43

Nole sempre il migliore speriamo che continui a giocare spensierato e il prossimo anno può essere solo che migliore.Per quelli che dicono che il numero uno a fine anno non conta quest’anno stanno solo rodendo anche perché per come era cominciato il 2020 l’ epilogò non poteva che essere lo stesso,a Marzo aveva già fatto più punti di Berrettini in tutto il 2019 ❗ ❗

283
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
JG (Guest) 29-10-2020 01:14

Penso che non si capisce cos´é vincere una sesta volta; Ogni anno si giocano quasi gli stessi tornei, I giocatori guadagnanero punti e alla fine chi ha piú punti vince; questo é come il Calcio, essatamente come essere campeone di calcio. Il prossimo anno tutto inizia di nuovo. Ma Nole ha vinto 6 anni, 6 seassons, 6 championships. A differenza di la Juve, la Roma, Il Inter I giocatori non avranno una storia si 100 anni, 200 anni e 30 titoli, diventare il migliore sei anni e grandissimo; uguale a Pete, uno piú di Roger e Rafa. Penso che questo articolo non da il vero valore di questo.

282
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Annie (Guest) 29-10-2020 00:40

@ La Veronica (#2642740)

È tardi ma ho letto ora i commenti sul cappellino di Sinner e mi è venuto in mente il cappellino che Berdych aveva sempre incollato in testa anche indoor..ma gli stava troppo bene, credo sia l’unico tennista (ahimè ormai ritiratosi) cui il cappellino donava, oppure sono io che lo vedevo con gli occhi della tifosa devota. Quando coinvolse Ljubo per consulenza e supporto organizzativo, questo per prima cosa gli fece levare il cappello ritenendolo un gesto di crescita e superamento della fase giovanile nonché dimostrazione di personalità, ma credo che da allora sia iniziata la fase calante di Tomas, sicuramente quella degli acciacchi (non vorrei passare per scaramantica come, sembra, la maggior parte dei tennisti). Forse anche Sinner ormai ha “incorporato” il cappellino nel suo mood, tanto che probabilmente lo sente ormai come un simbolo di buona sorte. Certo, forse gli dona meno perché essendo ancora fisicamente non del tutto strutturato aumenta il suo aspetto da scout, cui danno il colpo di grazia i due ricciolini per parte rivolti all’insù. Chissà, con una fascia tipo “ultimo dei Mohicani” potrebbe apparire più selvaggio ed “aggressive”..Mah, forse è meglio che per ora tenga il suo rassicurante cappellino

281
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: La Veronica, Steffifan
SlamdogMillionaire (Guest) 28-10-2020 23:39

Scritto da Superman nadal
Dyokovic è l’anti tennis le sue partite sono di una noia mortale

Non rosicare. Oggi è stata una bella partita con bellissimi punti da una parte e dall’altra. Molto meglio che vedere tic e smutandamenti

280
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
frafra (Guest) 28-10-2020 23:18

@ fabrizio (#2642947)

Cosa vuoi confermare? Sono numeri non c’è bisogno del tuo assenso

279
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fabrizio (Guest) 28-10-2020 23:13

Scritto da dyoker
numero 1 meritato da djokovic hA perso solo con nadal al fronte di tutte vittorie e una squalifica immeritata FORZA NOLE

Da tifoso di Rafa confermo la netta superiorità di Nole di gran lunga numero 1 nella classifica Atp,come continuità non ce ne per nessuno.

278
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: dyoker, Steffifan, il capitano
gene61 28-10-2020 23:05

E Carreno le Busca
Se gli avversari non hanno problemi non vince?

277
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
dyoker 28-10-2020 22:41

numero 1 meritato da djokovic hA perso solo con nadal al fronte di tutte vittorie e una squalifica immeritata FORZA NOLE 😉

276
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan, il capitano
pablito 28-10-2020 22:21

Sonny domani 2do incontro dalle 13:00, non prima delle 14:00

JS a seguire non prima delle 16:00

Sul campo Nextgen.

275
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan
MarcoP 28-10-2020 22:16

Scritto da Steffifan
Aliassime spara un bel sonoro “merde” dopo un colpo sbagliato, e l’arbitro non fa una piega.
A questo punto sarei proprio curiosa di sapere quale oscenità deve aver detto Jannik a Colonia per meritarsi quel verbal abuse warning di cui alcuni hanno scritto (e che io sinceramente non ho sentito…).

Vaffa…. in inglese

274
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pablito 28-10-2020 21:29

Scritto da Gaviglio Stefano
Certo che per non mettere Rublev Sinner sul centrale domani ce ne sono di partite belle domani….

Sai forse già l’ OOP di domani ?
Se ancora non c’è…

273
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Az67 (Guest) 28-10-2020 21:13

Scritto da ItalyFirst

Scritto da Luca Fiorino
@ Az67 (#2642783)
Figurati, io amo il confronto e accetto sempre ogni critica perché mi spinge a migliorarmi e a capire meglio come svolgo il mio lavoro.
Un abbraccio!

Se per caso domani Js giocasse una partita memorabile, per quanto mi riguarda una telecronaca in stile brasiliano con urla belluine, “gollasso” e “puntasso” non mi darebbe per nulla fastidio, anzi la riterrei frutto e figlia di una professionalità assoluta ed indiscutibile…

Ma ovviamente, nessun dubbio sulla professionalità e competenza del ns. Luca. Forse mi sono espresso male con quel ‘ non si può sentire’….troppo pesante. E forza noi!!!

272
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan, il capitano
Steffifan 28-10-2020 20:51

Scritto da il capitano

Scritto da La Veronica

Scritto da Annie
Direi che da fondo non c’è mai stata partita, ma l’unico a non accorgersene è stato Ruud, che ha continuato imperterrito a offrire a Jannik le palle ideali per sfogare la sua potenza, resa ancora più efficace dai fluidi cambiamenti di direzione. Mi sarei quindi rilassata dal secondo scambio se non mi lasciasse sempre un fondo di apprensione la camminata di Jannik..ma ormai mi sono imposta di non badarci, evidentemente è la stessa di quando va a fare le “vasche” nella strada del passeggio della sua città. Poi certo le mie origini sudiste lo vorrebbero un po’ più entusiasta ai suoi meravigliosi vincenti che entusiasmano tanto noi e più esogeno per sfogare la rabbia dei momento “storti” della partita, ma non si può avere tutto nella vita..

il mio sogno è che cominci a giocare senza cappello, ma non si può avere tutto nella vita…

Almeno lui lo tiene con il frontalino davanti, ma Shapovalov mi ricorda Alvaro Vitali in Pierino.

Ahahahahah!!!
Io lo vieterei da regolamento il frontalino posteriore, introdurrei il “reversed cap warning”.

271
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
SandorSinner (Guest) 28-10-2020 20:42

Scritto da ItalyFirst

Scritto da Luca Fiorino
@ Az67 (#2642783)
Figurati, io amo il confronto e accetto sempre ogni critica perché mi spinge a migliorarmi e a capire meglio come svolgo il mio lavoro.
Un abbraccio!

Se per caso domani Js giocasse una partita memorabile, per quanto mi riguarda una telecronaca in stile brasiliano con urla belluine, “gollasso” e “puntasso” non mi darebbe per nulla fastidio, anzi la riterrei frutto e figlia di una professionalità assoluta ed indiscutibile…

Questa è proprio simpatica, ahahah
D’accordissimo con te, ahahah!

270
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabrice (Guest) 28-10-2020 20:41

@ Luca Fiorino (#2642674)

Il migliore telecronista di Supertennis, complimenti!! :mrgreen:

Perché? Non fa mai sensazionalismo alla Spalluto, ha una voce migliore di Farres, alla pari con lei solo Alessandro Nizegorodcew!!

Aricomplimenti!! :mrgreen:

PS in campo femminile , solo Silvia Farina è all’altezza di fare telecronaca tennistica come si deve, lei però parte avantaggiata!! :mrgreen:

269
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca Fiorino, il capitano
Voglio uno slam 28-10-2020 20:39

@ Carlos Primero (#2642856)

Ma perché, se avesse giocato meglio e vinto Ruud il commentatore del SuperTennis norvegese non avrebbe tifato e gioito? Di sicuro non avrebbe tifato Sinner…

268
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Voglio uno slam
Rumbo (Guest) 28-10-2020 20:33

Capisco giornali e media che devono vendere, ma stanno strombazzando il presunto record eguagliato dei 6 anni chiusi, che in realtà non esiste.
È stato un anno particolarissimo per i motivi che sappiamo, e fra i pochi tornei disputati e classifiche congelate è ridicolo pensare alla classifica.
Djokovic resta per me per ora a 5 anni chiusi al numero 1, assirdo conteggiare anche questo – ovviamente aveei detto lo stesso per qualsiasi altro giocatore

267
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
SlamdogMillionaire (Guest) 28-10-2020 20:32

Scritto da Gaviglio Stefano
Certo che per non mettere Rublev Sinner sul centrale domani ce ne sono di partite belle domani….

Più che altro ci sono due austriaci

266
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mandrake. 28-10-2020 20:31

Ero passato per leggere il commento alla Volponi di Annie su Novak, ma forse è troppo presto per la sua “analisi”.
Io ho visto un Coric sempre più segnato dal sorteggio che dalle proprie capacità, che non gli mancano, a cui va sommata l’intelligenza di gioco che ha sviluppato (e non poco) durante gli anni con Piatti.
Se infatti ha un tabellone sereno e libero dai Big, procede spedito in fondo o quasi i tornei, altrimenti.. si ferma ai muri.
Non voglio dire con questo che Djokovic lo sia stato, tutt’altro. Nel secondo set (del primo ho visto solo il tb) Djokovic ha continuato a usare la sua prima strategia, giocare a tennis, cercando di rispondere ai tocchi di Coric a rete, almeno fino a quando Coric non ha iniziato a trattarlo come il topo con il gatto, con preziosismi e punto vinto a rete a metà del secondo set a cui Djokovic ha risposto passando alla sua solita strategia n.2, giocare per vincere. Due punti dopo andava a rete e chiudeva con un volley alto schiacciato che ha evocato molti applausi e un bel paio di fischi sonori per lo stesso motivo: l’aggressività del colpo.
Mi pare che Novak dopotutto non faccia mistero della sua voglia di vincere, solo che vuole vincere con classe, e invece si trova “costretto” a vincere “ugly”. Da qui forse la frustrazione che vive in campo, il bisogno di scaricare quella sorta di rabbia interna con il pubblico in qualche occasione, e il fatto che giochi molto meglio quando si trova davanti uno dei Big, con cui l’opzione 1 è fuori discussione dal primo 15.

Aspettando, dopo il Red wedding di GOT, il Red match di domani a Vienna che suscita, almeno fra gli italiani, la stessa attesa. Pronostico semi-chiuso a causa della consistenza di Rublev, indipendentemente dal ranking che così com’è stato “revisionato” conta poco.

265
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
8-1-5-3 (Guest) 28-10-2020 20:31

Grazie di esistere Nole

264
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Annie (Guest) 28-10-2020 20:30

@ Voglio uno slam (#2642829)

Non vorrei ripetermi, ma quando dico che Sinner deve esternare di più (va bene il rispetto per l’avversario, ma giovane com’è..) è perché darebbe più risalto al contesto e a tutta la partita, e anche piu’ sprint al commentatore di Supertennis (con gli spalti deserti del campo minore poi sembra di essere in chiesa, con tutto il rispetto)

263
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fantumazz 28-10-2020 20:26

Grande Nole! Sempre più GOAT

262
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
La Veronica 28-10-2020 20:23

Scritto da Il peccato si odia, il Peccatore si ama!
Ai potenziali detrattori di domani: Rublev è nettamente favorito su Sinner. Perchè è in grandissima forma e Jannik no e perchè ha qualche anno di esperienza in più a questi livelli.

Ma da dove viene fuori questa storia che Jannik sia fuori forma? Solo perchè l’ha detto il commentatore di Supertennis?

261
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Superman nadal (Guest) 28-10-2020 20:22

Dyokovic è l’anti tennis le sue partite sono di una noia mortale

260
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Annie (Guest) 28-10-2020 20:21

@ Steffifan (#2642790)

No, Steffi, stavolta dissento: lascia stare le losanghe bianche ma il completo blu a Nole sta troppo bene, vuoi mettere rispetto al rosso…poi oggi poteva anche essere vestito con la pelle dei Flinston che andava bene lo stesso!! Che partita, bravo Borna, ma Nole ha sempre quel “miracolo” in più che mi lascia allibita e poi troppo contenta. Avevo detto delle occhiaie e del sudore di Krajinovic, oggi a meta’ secondo set inquadrano Borna da vicino e sembrava avesse le allucinazioni, oltre ad aver sudato più di Nadal.. a proposito, nelle valutazioni per il Goat, inserirei anche come parametro la famosa assenza di sudore, tanto sbandierata per Federer: beh direi che Nole su questo fronte pareggia, anzi forse sopravanza, con quello che ha combinato oggi di piroette, spaccate, torsioni, salti in alto e salti in lungo, e maglietta forse esteticamente discutibile ma perfettamente asciutta.

259
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: dyoker
La Veronica 28-10-2020 20:21

Scritto da sander

Scritto da Luca Fiorino
Ciao ragazzi!
Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.
Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.
Buon Djokovic-Coric!

Luca, complimenti per tutto, però a un certo punto, durante il match, hai detto Sinner, il predestinato. Ti prego nooo :), quello lascialo dire a qualche utente sui social. La realtà è che nessuno è predestinato,Jannick sta facendo bene ed è a questi livelli non per volontà divina ma perchè è da anni che nel suo lavoro oltre al talento ci ha messo tanta passione,impegno e concentrazione. Il termine predestinato è un identificare un futuro già scritto che serve solo a portare pressioni su di lui. Molto meglio dirgli al caro Jannick che il suo foglio nel tennis è appena iniziato a colorarsi, non si disegnerà o colorerà per una designazione divina ma solo se lui farà le cose giuste e al meglio. Non è scritto da nessuna parte che Jannick vincerà uno o più slam e che è un predestinato, la pagnotta se la dovrà sudare, questo è quello che spero gli ribadisca il suo entourage e anche i telecronisti e giornalisti che gli sono vicini.

Scritto da sander

Scritto da Luca Fiorino
Ciao ragazzi!
Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.
Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.
Buon Djokovic-Coric!

Luca, complimenti per tutto, però a un certo punto, durante il match, hai detto Sinner, il predestinato. Ti prego nooo :), quello lascialo dire a qualche utente sui social. La realtà è che nessuno è predestinato,Jannick sta facendo bene ed è a questi livelli non per volontà divina ma perchè è da anni che nel suo lavoro oltre al talento ci ha messo tanta passione,impegno e concentrazione. Il termine predestinato è un identificare un futuro già scritto che serve solo a portare pressioni su di lui. Molto meglio dirgli al caro Jannick che il suo foglio nel tennis è appena iniziato a colorarsi, non si disegnerà o colorerà per una designazione divina ma solo se lui farà le cose giuste e al meglio. Non è scritto da nessuna parte che Jannick vincerà uno o più slam e che è un predestinato, la pagnotta se la dovrà sudare, questo è quello che spero gli ribadisca il suo entourage e anche i telecronisti e giornalisti che gli sono vicini.

Sander, hai ragione e condivido quasi tutto, e siamo fortunati ad averne di materiale per fare questi distinguo. A me piace il termine predestinato, mi evoca qualcosa di magico, mi risulta di buon auspicio e, se ho capito bene il senso di molte interviste a Piatti, Sinner deve imparare a convivere con le pressioni, perchè quando servirà per il match al Roland Garros, Wimbledon, Us Open, e Australia Open, sarà abituato a farvi fronte.

258
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Il peccato si odia, il Peccatore si ama! (Guest) 28-10-2020 20:19

Ai potenziali detrattori di domani: Rublev è nettamente favorito su Sinner. Perchè è in grandissima forma e Jannik no e perchè ha qualche anno di esperienza in più a questi livelli.

257
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP, il capitano
-1: Giampi
Gaviglio Stefano (Guest) 28-10-2020 20:17

Certo che per non mettere Rublev Sinner sul centrale domani ce ne sono di partite belle domani….

256
Replica | Quota | -4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: babbo, MarcoP, gumser1984, il capitano
ItalyFirst (Guest) 28-10-2020 20:16

Scritto da Luca Fiorino
@ Az67 (#2642783)
Figurati, io amo il confronto e accetto sempre ogni critica perché mi spinge a migliorarmi e a capire meglio come svolgo il mio lavoro.
Un abbraccio!

Se per caso domani Js giocasse una partita memorabile, per quanto mi riguarda una telecronaca in stile brasiliano con urla belluine, “gollasso” e “puntasso” non mi darebbe per nulla fastidio, anzi la riterrei frutto e figlia di una professionalità assoluta ed indiscutibile…

255
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: FORZA ITALIA, Steffifan
-1: babbo
Carlos Primero (Guest) 28-10-2020 20:14

Non sapevo chi fosse il Luca Fiorino che appariva nei commenti. Poi, continuando a leggere, ho capito che sei il commentatore che su Supertennis ha seguito la partita di Sinner. Ti faccio i complimenti e, se fossi in te, non terrei conto delle critiche (peraltro consentite) relative al troppo tifo. Sono sicuro che oggi nessuno, in Norvegia, guardava Supertennis. E domani nessuno la guarderà in Russia. Quindi facendo una cronaca indirizzata a utenti italiani (tranne qualcuno che, tifando Alcaraz, non si capisce perché debba screditare Sinner e Musetti) continua pure a sentirti italiano anche tu e goditi ogni bel colpo dei nostri.
Alla prossima!

254
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca Fiorino, FORZA ITALIA, giaolos
Franco66 (Guest) 28-10-2020 20:14

Scritto da Camillo
Il solito Djokovic, più ..che anima.

E no!! Più anima Altrimenti stasera avrebbe perso Detto questo nei quarti ci potrebbe essere un Djokovic-Sonego E chi l’avrebbe solo immaginato!!

253
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
IlCera (Guest) 28-10-2020 20:13

Scritto da Luca Martin

Scritto da Luca Fiorino
Ciao ragazzi!
Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.
Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.
Buon Djokovic-Coric!

Sei mitico, solo per il fatto di buttarti in mezzo alla mischia di noi commentatori da osteria (di fuori porta).

Bravo.

252
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gene61 28-10-2020 20:09

Scritto da Camillo
Il solito Djokovic, più ..che anima.

E si è diventato numero 1 al mondo per c..o
Tu invece che sei diventato?

251
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: deuce, dyoker
Annie (Guest) 28-10-2020 20:08

@ il capitano (#2642791)

Beh Shapo non se po’ guarda’

250
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Luca Fiorino 28-10-2020 19:49

@ Az67 (#2642783)

Figurati, io amo il confronto e accetto sempre ogni critica perché mi spinge a migliorarmi e a capire meglio come svolgo il mio lavoro.

Un abbraccio!

249
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gene61, FORZA ITALIA, SUPERPEPPE_, il capitano, giaolos
Voglio uno slam 28-10-2020 19:45

@ Luca Fiorino (#2642674)

Devi urlare di più! In Italia giocatori così non li vediamo da lustri!

248
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gene61, FORZA ITALIA, Voglio uno slam, Steffifan, giaolos
-1: babbo
sander (Guest) 28-10-2020 19:42

Scritto da Luca Fiorino
Ciao ragazzi!
Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.
Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.
Buon Djokovic-Coric!

Luca, complimenti per tutto, però a un certo punto, durante il match, hai detto Sinner, il predestinato. Ti prego nooo :), quello lascialo dire a qualche utente sui social. La realtà è che nessuno è predestinato,Jannick sta facendo bene ed è a questi livelli non per volontà divina ma perchè è da anni che nel suo lavoro oltre al talento ci ha messo tanta passione,impegno e concentrazione. Il termine predestinato è un identificare un futuro già scritto che serve solo a portare pressioni su di lui. Molto meglio dirgli al caro Jannick che il suo foglio nel tennis è appena iniziato a colorarsi, non si disegnerà o colorerà per una designazione divina ma solo se lui farà le cose giuste e al meglio. Non è scritto da nessuna parte che Jannick vincerà uno o più slam e che è un predestinato, la pagnotta se la dovrà sudare, questo è quello che spero gli ribadisca il suo entourage e anche i telecronisti e giornalisti che gli sono vicini.

247
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Zag (Guest) 28-10-2020 19:37

Scritto da Giulio

Scritto da Grimaldello

Scritto da Giulio

Scritto da Grimaldello

Scritto da Silvio
La differenza tra un bravo tennista e un campione sta nella capacità di vincere i punti che contano!

Certo, senza dimenticare che i punti che “contano” arrivano solo quando hai vinto parecchi punti che “non contano”

Interessante. Sai cos’è questo un truismo. Sarebbe facile da smontare ma lungo. Prova a farlo tu. Lo dico senza ironia o aggressività. È interessante.
Per esempio, in realtà in una partita di tennis qualsiasi anche fra due brocchi, me e te, i punti “non importanti” vengono vinti e giocati portando il gioco al punto importante. Quindi? Vai avanti…

Mi sembra di intuire ma mi fermo, ti fermo, e cerco di andare oltre il truismo con una domanda: i punti “importanti” esistono davvero?
Non è che l’importanza di un punto la attribuiamo noi, indicando per esempio nel tennis, le palle break o i punti giocati ai vantaggi? Ma siamo sicuri sicuri che questi punti siano quelli importanti? I punti che abbiamo vinto, o perso, prima di questi, perché non lo sarebbero?
In sostanza, i punti sono punti (oggettivamente parlando) mentre l’importanza potrebbe essere un “giudizio” superfluo o forse anche un “pregiudizio” culturale (soggettivamente parlando).

Scrivi e ragioni in modo intelligente. Mi piacerebbe continuare ma mi fermo sennò mi bannano.
Quello che dici è vero sul piano oggettivo, non del tutto su quello del soggetto che è un miscuglio maledetto di ricordi speranze traumi proiezioni ecc
È innegabile, però, che se nel tennis non ragioni 15 per 15 non arrivi da nessuna parte…

Ci sarebbero i “set-up points” di cui parla Brad Gilbert in “Winning Ugly”, ma lascio a voi la dissertazione.

246
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
jon (Guest) 28-10-2020 19:29

alitassimo o cambia tecnico e si imposta in un altro modo o non vincerà mai .,, su terra è debole, sul veloce se trova il pospisil di turno perde 3 volte su 4

245
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Steffifan 28-10-2020 19:26

Aliassime spara un bel sonoro “merde” dopo un colpo sbagliato, e l’arbitro non fa una piega.
A questo punto sarei proprio curiosa di sapere quale oscenità deve aver detto Jannik a Colonia per meritarsi quel verbal abuse warning di cui alcuni hanno scritto (e che io sinceramente non ho sentito…).

244
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gene61, il capitano
-1: babbo
Luca Martin (Guest) 28-10-2020 19:25

Scritto da Luca Fiorino
Ciao ragazzi!
Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.
Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.
Buon Djokovic-Coric!

Sei mitico, solo per il fatto di buttarti in mezzo alla mischia di noi commentatori da osteria (di fuori porta).

243
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca Fiorino, il capitano, Steffifan
gene61 28-10-2020 19:17

Scritto da La Veronica

Scritto da Annie
Direi che da fondo non c’è mai stata partita, ma l’unico a non accorgersene è stato Ruud, che ha continuato imperterrito a offrire a Jannik le palle ideali per sfogare la sua potenza, resa ancora più efficace dai fluidi cambiamenti di direzione. Mi sarei quindi rilassata dal secondo scambio se non mi lasciasse sempre un fondo di apprensione la camminata di Jannik..ma ormai mi sono imposta di non badarci, evidentemente è la stessa di quando va a fare le “vasche” nella strada del passeggio della sua città. Poi certo le mie origini sudiste lo vorrebbero un po’ più entusiasta ai suoi meravigliosi vincenti che entusiasmano tanto noi e più esogeno per sfogare la rabbia dei momento “storti” della partita, ma non si può avere tutto nella vita..

il mio sogno è che cominci a giocare senza cappello, ma non si può avere tutto nella vita…

pensa quando aveva il famoso completino da benzinaio!! 😀 🙄
un pochino mi manca 😆

242
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Camillo (Guest) 28-10-2020 19:16

Il solito Djokovic, più ..che anima.

241
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: babbo
gene61 28-10-2020 19:15

Scritto da Luca Fiorino
Ciao ragazzi!
Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.
Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.
Buon Djokovic-Coric!

Luca diciamo che eri pure tu in trance agonistica 💡 🙄 :mrgreen:
Ciao

240
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca Fiorino
il capitano 28-10-2020 19:14

Scritto da La Veronica

Scritto da Annie
Direi che da fondo non c’è mai stata partita, ma l’unico a non accorgersene è stato Ruud, che ha continuato imperterrito a offrire a Jannik le palle ideali per sfogare la sua potenza, resa ancora più efficace dai fluidi cambiamenti di direzione. Mi sarei quindi rilassata dal secondo scambio se non mi lasciasse sempre un fondo di apprensione la camminata di Jannik..ma ormai mi sono imposta di non badarci, evidentemente è la stessa di quando va a fare le “vasche” nella strada del passeggio della sua città. Poi certo le mie origini sudiste lo vorrebbero un po’ più entusiasta ai suoi meravigliosi vincenti che entusiasmano tanto noi e più esogeno per sfogare la rabbia dei momento “storti” della partita, ma non si può avere tutto nella vita..

il mio sogno è che cominci a giocare senza cappello, ma non si può avere tutto nella vita…

Almeno lui lo tiene con il frontalino davanti, ma Shapovalov mi ricorda Alvaro Vitali in Pierino.

239
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: La Veronica, deuce, Steffifan
Steffifan 28-10-2020 19:14

Bellissimo match Dioko-Borna finora (e bruttissima maglietta di Nole).

238
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Maury, dyoker, MarcoP
SlamdogMillionaire (Guest) 28-10-2020 19:12

Scritto da Maury
Come sta giocando Coric, peccato che il serbo ora metterà la quarta e ciao. Però il croato è proprio un bel giocatore, troppo sottovalutato secondo me.

Non è sottovalutato. È che non sempre gioca come sta facendo in questo periodo

237
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Poldi (Guest) 28-10-2020 19:12

Ma va va Coric! Nei momenti importanti ha fatto come Krajinovic

236
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Steffifan 28-10-2020 19:05

Scritto da La Veronica

Scritto da Annie
Direi che da fondo non c’è mai stata partita, ma l’unico a non accorgersene è stato Ruud, che ha continuato imperterrito a offrire a Jannik le palle ideali per sfogare la sua potenza, resa ancora più efficace dai fluidi cambiamenti di direzione. Mi sarei quindi rilassata dal secondo scambio se non mi lasciasse sempre un fondo di apprensione la camminata di Jannik..ma ormai mi sono imposta di non badarci, evidentemente è la stessa di quando va a fare le “vasche” nella strada del passeggio della sua città. Poi certo le mie origini sudiste lo vorrebbero un po’ più entusiasta ai suoi meravigliosi vincenti che entusiasmano tanto noi e più esogeno per sfogare la rabbia dei momento “storti” della partita, ma non si può avere tutto nella vita..

il mio sogno è che cominci a giocare senza cappello, ma non si può avere tutto nella vita…

Asssssolutamente d’accordo!
Via il cappello, e che sia libera la rossa zazzera fluente! 😀

235
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
-1: babbo
Az67 (Guest) 28-10-2020 19:04

Scritto da Luca Fiorino
Ciao ragazzi!
Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.
Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.
Buon Djokovic-Coric!

Ciao, e grazie per la risposta! Mi son permesso di ‘criticare’ la tua cronaca poiché mi pareva mettessi un po di enfasi su ogni bel colpo del nostro , forse troppa. Certo, ben vengano i ns tenniti così, ma sembrava fosse ns fratello……in amicizia ovviamente!!

234
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca Fiorino
gene61 28-10-2020 19:02

Scritto da Egadur

Scritto da Pallacorta
Match molto difficile:Ruud molto solido.

Io vedo un sinner ingurdabile piu che un ruud solido

Ti consiglio un buon oculista.
Se lo desideri te ne posso raccomandare alcuni, anche se nel caso di cecità completa credo che non possano fare molto!!!
😎 😀 😀 😉

233
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giampi, il capitano
-1: babbo
Giulio (Guest) 28-10-2020 18:59

Scritto da Grimaldello

Scritto da Giulio

Scritto da Grimaldello

Scritto da Silvio
La differenza tra un bravo tennista e un campione sta nella capacità di vincere i punti che contano!

Certo, senza dimenticare che i punti che “contano” arrivano solo quando hai vinto parecchi punti che “non contano”

Interessante. Sai cos’è questo un truismo. Sarebbe facile da smontare ma lungo. Prova a farlo tu. Lo dico senza ironia o aggressività. È interessante.
Per esempio, in realtà in una partita di tennis qualsiasi anche fra due brocchi, me e te, i punti “non importanti” vengono vinti e giocati portando il gioco al punto importante. Quindi? Vai avanti…

Mi sembra di intuire ma mi fermo, ti fermo, e cerco di andare oltre il truismo con una domanda: i punti “importanti” esistono davvero?
Non è che l’importanza di un punto la attribuiamo noi, indicando per esempio nel tennis, le palle break o i punti giocati ai vantaggi? Ma siamo sicuri sicuri che questi punti siano quelli importanti? I punti che abbiamo vinto, o perso, prima di questi, perché non lo sarebbero?
In sostanza, i punti sono punti (oggettivamente parlando) mentre l’importanza potrebbe essere un “giudizio” superfluo o forse anche un “pregiudizio” culturale (soggettivamente parlando).

Scrivi e ragioni in modo intelligente. Mi piacerebbe continuare ma mi fermo sennò mi bannano.
Quello che dici è vero sul piano oggettivo, non del tutto su quello del soggetto che è un miscuglio maledetto di ricordi speranze traumi proiezioni ecc
È innegabile, però, che se nel tennis non ragioni 15 per 15 non arrivi da nessuna parte…

232
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Maury 28-10-2020 18:53

Come sta giocando Coric, peccato che il serbo ora metterà la quarta e ciao. Però il croato è proprio un bel giocatore, troppo sottovalutato secondo me.

231
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan, il capitano
Mart (Guest) 28-10-2020 18:43

@ Annie (#2642653)

Comunque a Sesto Pusteria non ci sono “vasche” per lo struscio, al massimo una tinozza… Ahahah

230
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
La Veronica 28-10-2020 18:15

Scritto da Annie
Direi che da fondo non c’è mai stata partita, ma l’unico a non accorgersene è stato Ruud, che ha continuato imperterrito a offrire a Jannik le palle ideali per sfogare la sua potenza, resa ancora più efficace dai fluidi cambiamenti di direzione. Mi sarei quindi rilassata dal secondo scambio se non mi lasciasse sempre un fondo di apprensione la camminata di Jannik..ma ormai mi sono imposta di non badarci, evidentemente è la stessa di quando va a fare le “vasche” nella strada del passeggio della sua città. Poi certo le mie origini sudiste lo vorrebbero un po’ più entusiasta ai suoi meravigliosi vincenti che entusiasmano tanto noi e più esogeno per sfogare la rabbia dei momento “storti” della partita, ma non si può avere tutto nella vita..

il mio sogno è che cominci a giocare senza cappello, ma non si può avere tutto nella vita…

229
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan, il capitano, gene61
rhobs 28-10-2020 18:14

Scritto da Luca Fiorino
Ciao ragazzi!
Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.
Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.
Buon Djokovic-Coric!

ti stimo fratello.
immagino come sia dura per un commentatore trattenere le madosche…

228
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gene61, Luca Fiorino
Lupo (Guest) 28-10-2020 18:09

Scritto da Silvio
La differenza tra un bravo tennista e un campione sta nella capacità di vincere i punti che contano!

Diciamo che un campione non spreca 4 set point come ha fatto Sinner, e non butta via il 3-0 del secondo set facendosi riprendere a 3 pari. Se gli fosse girata storta dopo quei recuperi di punteggio di Ruud, avrebbe potuto perdere la partita e con giocatori più cinici di Ruud sarebbe successo. Per cui Sinner è in fase d’apprendimento per diventare un campione, ma ancora non si può definire tale, anche se è un solidissimo prospetto.

227
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Giampi
Grimaldello (Guest) 28-10-2020 18:05

Scritto da Giulio

Scritto da Grimaldello

Scritto da Silvio
La differenza tra un bravo tennista e un campione sta nella capacità di vincere i punti che contano!

Certo, senza dimenticare che i punti che “contano” arrivano solo quando hai vinto parecchi punti che “non contano”

Interessante. Sai cos’è questo un truismo. Sarebbe facile da smontare ma lungo. Prova a farlo tu. Lo dico senza ironia o aggressività. È interessante.
Per esempio, in realtà in una partita di tennis qualsiasi anche fra due brocchi, me e te, i punti “non importanti” vengono vinti e giocati portando il gioco al punto importante. Quindi? Vai avanti…

Mi sembra di intuire ma mi fermo, ti fermo, e cerco di andare oltre il truismo con una domanda: i punti “importanti” esistono davvero?

Non è che l’importanza di un punto la attribuiamo noi, indicando per esempio nel tennis, le palle break o i punti giocati ai vantaggi? Ma siamo sicuri sicuri che questi punti siano quelli importanti? I punti che abbiamo vinto, o perso, prima di questi, perché non lo sarebbero?

In sostanza, i punti sono punti (oggettivamente parlando) mentre l’importanza potrebbe essere un “giudizio” superfluo o forse anche un “pregiudizio” culturale (soggettivamente parlando).

226
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fernando (Guest) 28-10-2020 18:00

@ Luca Fiorino (#2642674)

Definisco le sue telecronache molto più sobrie e vicine alla realtà di Spalluto, ad esempio: che, a volte, è davvero caricaturale nella visione del match e nell’enfasi che mette. Mi permetto di consigliarle di discettare “meno” durante lo scambio tra i due giocatori.

225
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
SandorSinner (Guest) 28-10-2020 17:59

Scritto da Annie
Direi che da fondo non c’è mai stata partita, ma l’unico a non accorgersene è stato Ruud, che ha continuato imperterrito a offrire a Jannik le palle ideali per sfogare la sua potenza, resa ancora più efficace dai fluidi cambiamenti di direzione. Mi sarei quindi rilassata dal secondo scambio se non mi lasciasse sempre un fondo di apprensione la camminata di Jannik..ma ormai mi sono imposta di non badarci, evidentemente è la stessa di quando va a fare le “vasche” nella strada del passeggio della sua città. Poi certo le mie origini sudiste lo vorrebbero un po’ più entusiasta ai suoi meravigliosi vincenti che entusiasmano tanto noi e più esogeno per sfogare la rabbia dei momento “storti” della partita, ma non si può avere tutto nella vita..

A me invece Jannik piace così pacato, può essere anche una forma di rispetto nei confronti dell’avversario.
Mi ricorda Altobelli (e lui non è certo del nord), pure lui quando segnava un gol rimaneva compostissimo nonostante facesse esultare tutto lo stadio.
Comunque l’importante è che il nostro giovane tennista faccia saltare di gioia noi, seduti in poltrona.

224
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
jerrydrake 28-10-2020 17:59

Scritto da SandorSinner

Scritto da Egadur

Scritto da Pallacorta
Match molto difficile:Ruud molto solido.

Io vedo un sinner ingurdabile piu che un ruud solido

Un Sinner inguardabile?
Inguardabile e vince in 2 set con Ruud?
Quando avremo un Sinner appena decente strapazzera i big 3 allora!

E un discreto Sinner farà il Grande Slam?

223
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Nuovo (Guest) 28-10-2020 17:57

Scritto da zedarioz

Scritto da Giuliano perugia
Certo che tabellone.domani rublev e se vince non guadagna posizioni.poi thiem. Però pure loro non saranno felici di incontrarlo….o no?

Si dovranno abituare ad incontrarlo ancora tante volte nei prossimi anni…
Già adesso nessuno ci vuole perdere (vedi Zverev) proprio perchè sanno che Jannik è solo all’inizio, ed in futuro sarà ancora più forte. Su questa superficie nessuno può pensare di batterlo facilemente, anche se i top ten per adesso gli sono superiori come è normale che sia. Rublev, Djokovic, Zverev, Thiem, sanno bennissimo che se la devono sudare già adesso contro Jannik

Per me la capacità più grande che va riconosciuta a Sinner finora è di non farsi condizionare da avversario e risultato che ha di fronte e di provare a giocare al meglio…cosa non da poco per un 19enne

222
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vivinaso (Guest) 28-10-2020 17:50

@ Aramis (#2642513)

Non ho visto detrattori di Sinner. Il suo gioco non mi Sembra mai stato messo in discussione e nemmeno la sua bravura. Le critiche, anche le mie, vertevano su un altro campo e orma sapete benissimo e non c’è bisogno che le ripeta
r

221
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lo Scriba 28-10-2020 17:50

Scritto da vale70
@ Barabba (#2642626)
Ma vi sembra il caso di litigare?

Chi volete che vi liberi, Barabba o Elio?

220
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: FORZA ITALIA, gene61, il capitano
Voglio uno slam 28-10-2020 17:44

@ SandorSinner (#2642682)

Può sembrare un paradosso, ma se Sinner avesse giocato per quelle che sono le sue qualità avrebbe potuto vincere 6 2 – 6 1

219
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Voglio uno slam
Vivinaso (Guest) 28-10-2020 17:42

Scritto da zedarioz

Scritto da Giuliano perugia
Certo che tabellone.domani rublev e se vince non guadagna posizioni.poi thiem. Però pure loro non saranno felici di incontrarlo….o no?

Si dovranno abituare ad incontrarlo ancora tante volte nei prossimi anni…
Già adesso nessuno ci vuole perdere (vedi Zverev) proprio perchè sanno che Jannik è solo all’inizio, ed in futuro sarà ancora più forte. Su questa superficie nessuno può pensare di batterlo facilemente, anche se i top ten per adesso gli sono superiori come è normale che sia. Rublev, Djokovic, Zverev, Thiem, sanno bennissimo che se la devono sudare già adesso contro Jannik

Cosa c’è di strano?il suo ranking lo farà incontrare con tutti: a volte andrà bene a volte male. Normale.

218
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
solotifo (Guest) 28-10-2020 17:39
217
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
zedarioz (Guest) 28-10-2020 17:36

Scritto da Giuliano perugia
Certo che tabellone.domani rublev e se vince non guadagna posizioni.poi thiem. Però pure loro non saranno felici di incontrarlo….o no?

Si dovranno abituare ad incontrarlo ancora tante volte nei prossimi anni…
Già adesso nessuno ci vuole perdere (vedi Zverev) proprio perchè sanno che Jannik è solo all’inizio, ed in futuro sarà ancora più forte. Su questa superficie nessuno può pensare di batterlo facilemente, anche se i top ten per adesso gli sono superiori come è normale che sia. Rublev, Djokovic, Zverev, Thiem, sanno bennissimo che se la devono sudare già adesso contro Jannik

216
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
SandorSinner (Guest) 28-10-2020 17:31

Scritto da Egadur

Scritto da Pallacorta
Match molto difficile:Ruud molto solido.

Io vedo un sinner ingurdabile piu che un ruud solido

Un Sinner inguardabile?
Inguardabile e vince in 2 set con Ruud?
Quando avremo un Sinner appena decente strapazzera i big 3 allora!

215
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giampi, il capitano
Giulio (Guest) 28-10-2020 17:29

Scritto da Grimaldello

Scritto da Silvio
La differenza tra un bravo tennista e un campione sta nella capacità di vincere i punti che contano!

Certo, senza dimenticare che i punti che “contano” arrivano solo quando hai vinto parecchi punti che “non contano”

Interessante. Sai cos’è questo un truismo. Sarebbe facile da smontare ma lungo. Prova a farlo tu. Lo dico senza ironia o aggressività. È interessante.
Per esempio, in realtà in una partita di tennis qualsiasi anche fra due brocchi, me e te, i punti “non importanti” vengono vinti e giocati portando il gioco al punto importante. Quindi? Vai avanti…

214
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
zedarioz (Guest) 28-10-2020 17:27

Bellissimo secondo turno con un giocatore in grande ascesa come il russo. Bisogna mettersi l’elmetto per i proiettili in arrivo da entrambi i lati.

213
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gene61
Gaviglio Stefano (Guest) 28-10-2020 17:26

Sinner ha giocato una buona partita contro un Ruud che mi ha sorpreso positivamente ma che è calato alla distanza. L’italiano è più in forma rispetto a Colonia ma con Rublev non so se basterà….

212
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca Fiorino 28-10-2020 17:25

Ciao ragazzi!

Come sapete mi piace leggere le opinioni sui match e le eventuali critiche al mio commento. Penso sia naturalissimo avere un’occhio di riguardo verso un italiano, specialmente nel momento in cui parliamo di un giocatore di questa caratura. Oggi, pur non al top della condizione fisica, ha dominato in gran parte Ruud cambiando marcia come e quando ha voluto (emblematici gli ultimi 3 game dopo il momento di flessione dal 3-0). Ha mostrato come suo solito una mentalità pazzesca nei momenti chiave del match, specialmente nel primo set quando ha gestito il tie-break in maniera più che autorevole.

Avere più trasporto per l’italiano è normalissimo, l’importante è che non venga meno l’obiettività quando si analizza la partita. Almeno io la vedo così ma mi prendo le critiche ben volentieri.

Buon Djokovic-Coric!

211
Replica | Quota | 8
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: SUPERPEPPE_, rhobs, il capitano, FORZA ITALIA, gene61, Balthus, Steffifan, La Veronica
munster (Guest) 28-10-2020 17:25

Ruud è certo un giocatore che predilige terra. Ma anche un top30 in crescita.
Un tempo ci saremmo strappati i capelli per una vittoria di un nostro under 20 contro un top30. Ultimamente abbiamo avuto troppa ciccia….

210
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gene61
solotifo (Guest) 28-10-2020 17:25

Ha fatto tutto Sinner nel bene e nel male. Sul 3 0 del secondo set ha pensato di aver vinto e ha un pò mollato, contro i migliori non deve accadere.

209
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giuliano perugia (Guest) 28-10-2020 17:23

@ Augusto SinnerFan (#2642645)

Vero…deve servire meglio…su queste superfici molto veloci..non puoi fare tutti vincenti…purtroppo il grande rimpianto di fognini tennista dal gioco meraviglioso…ma servizio troppo leggero e discontinuo sennò troppo vinceva , certo anche l’altezza non lo ha aiutato ma poteva lavorarci più.. pace

208
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lilli (Guest) 28-10-2020 17:21

@ Tifoso degli italiani (#2642649)

A me no. Può e deve battere top 10 come Rublev. Certo sappiamo tutti che il russo è tra i più in forma quest’anno, ma Jan può farcela

207
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
vale70 (Guest) 28-10-2020 17:20

@ Barabba (#2642626)

Ma vi sembra il caso di litigare? 🙄

206
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Elio 28-10-2020 17:20

Scritto da Markux se mi
Ha battuto un terraiolo sul veloce. Che impresa!

Quando scriverai una cosa intelligente, quella sarà un impresa !

205
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano
Tifoso degli italiani (Guest) 28-10-2020 17:20

Scritto da Markux se mi
Ha battuto un terraiolo sul veloce. Che impresa!

Beh, ci sono terraioli che hanno il coraggio di provare a giocare sulle altre superfici… E altri che rimangono solo sull’amata terra rossa…

(… e perdono da Giustino al primo turno di un challenger da 42k€)

204
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gene61
marco Jj (Guest) 28-10-2020 17:19

E chi se lo perde Rublev-Sinner!
Daje!

Comunque io temevo un contraccolpo psicologico: essere diventato quello “nel mirino” di tutti, anche dei giocatori che non si vogliono far battere dal ragazzino, forse anche la paura di dover dimostrare qualcosa in più, non solo la vittoria, avrebbe potuto destabilizzarlo.
Spero proprio non sia questo il caso.
Sappiamo che ha qualche carenza che compensa con delle capacità stratosferiche.
Quando impara quelle due-tre cose diventerà ingiocabile per quasi tutti.

203
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Steffifan
Lilli (Guest) 28-10-2020 17:19

@ fernando (#2642605)

Il fatto che Sinner sia fortissimo non implica che Musetti non debba essere altrettanto forte

202
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Maury, gene61
Annie (Guest) 28-10-2020 17:19

Direi che da fondo non c’è mai stata partita, ma l’unico a non accorgersene è stato Ruud, che ha continuato imperterrito a offrire a Jannik le palle ideali per sfogare la sua potenza, resa ancora più efficace dai fluidi cambiamenti di direzione. Mi sarei quindi rilassata dal secondo scambio se non mi lasciasse sempre un fondo di apprensione la camminata di Jannik..ma ormai mi sono imposta di non badarci, evidentemente è la stessa di quando va a fare le “vasche” nella strada del passeggio della sua città. Poi certo le mie origini sudiste lo vorrebbero un po’ più entusiasta ai suoi meravigliosi vincenti che entusiasmano tanto noi e più esogeno per sfogare la rabbia dei momento “storti” della partita, ma non si può avere tutto nella vita..

201
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Bar, il capitano, gene61