Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Andy Murray: futuro da numero 1?

18/10/2016 08:10 31 commenti
Andy Murray classe 1987, n.2 del mondo
Andy Murray classe 1987, n.2 del mondo

Fino al Roland Garros sembrava l’ennesimo anno monotematico con un dominatore incontrastato, il serbo Nole Djokovic, distante anni luce nel ranking da una concorrenza invischiata fra età che avanzava inesorabile (Federer), problemi di salute (Nadal), crisi di identità e risultati (Murray) e una gioventù ancora non formata (Raonic e la new generation). Dopo il tanto agognato successo sulla terra rossa parigina, Djokovic ha invece cominciato ad arrancare, forse l’appagamento, forse distrazioni extra circuito mentre si andava delineando la migliore stagione di un ritrovato Andy Murray.

Scenari impensabili fino a pochi mesi fa ma adesso che la stagione va terminando lo scozzese sembra mettere la freccia e puntare deciso il primato del serbo: mancano pochi tornei è vero e il distacco in termini di punti è ancora notevole fra primo e secondo posto ma le occasioni importanti, seppur poche, potrebbero portare a un nuovo numero 1 del ranking, già in questo 2016. Parigi Bercy e le Finals di Londra i tornei top che mancano e la barriera dei 10000 punti recentemente passata da Murray contribuiscono a mettere pepe infatti su quest’ultimo scorcio di anno tennistico.

Solitamente in Asia Djokovic metteva in cascina punti pesanti in vista dell’obiettivo sbaragliando una concorrenza inerme: bisogna notare subito che la stagione del serbo è stata buona con il sogno Career Slam finalmente realizzato. A sparigliare le carte in tavola è stato però il cambio di direzione dato a metà stagione da Murray al suo tennis e al suo 2016, con il successo di Wimbledon e la medaglia d’oro di Rio vere e proprie ciliegine sulla torta.

Un Murray che ai nastri di partenza dei vari tornei cui prende parte che ormai viene dato come principale favorito: a Londra di fronte al pubblico amico non ha mai fatto bene ma la possibilità di mettere fine al regno di Nole dovrebbe rappresentare un incentivo in più, qualora ce ne fosse bisogno. Il serbo, anche attraverso alcune dichiarazioni e interviste, sembra mostrare il fianco mentre lo scozzese di slancio conquista il suo 41esimo torneo e porta a casa un nuovo Masters1000: l’impresa è ardua e se non dovesse farcela quest’anno già a inizio 2017 in Australia potrebbe verificarsi il famigerato sorpasso. Chissà che questo 2016 non ci regali però un inaspettato colpo di coda…


Alessandro Orecchio


TAG: ,

31 commenti. Lasciane uno!

Sato (Guest) 19-10-2016 00:37

Speriamo che qualche giovane di talento emerga alla svelta, perché,sarò di gusti difficili, ma le finali tra questi due muscolati ragionieri non sono certo spettacolo entusiasmanti.

31
Sato (Guest) 19-10-2016 00:28

@ giuly97top10 (#1716569)

30
alexalex 19-10-2016 00:20

@ giuly97top10 (#1716569)

Io invece toglierei kyrgios e pouille!

29
giuly97top10 18-10-2016 17:04

Scritto da Tweeners
Se vuole diventare numero 1 dovrà affrettarsi perché i vari Zverev,Thiem,Kyrghios o Pouille faranno a gara a chi vince più tornei importanti e gli arriveranno sotto.

io toglierei Pouille e Thiem come possibili numeri uno

28
Ktulu 18-10-2016 14:52

Scritto da Luca

Scritto da Luca da Sondrio

Scritto da Giuk
Numero uno nella race 2016 può pure essere….ma x la prima posizione nella classifica atp ( quella che conta) c’è ancora tempo….

Ma non lo sai che a fine anno la Race e la classifica ATP sono esattamente la stessa cosa?

ma manco per niente,il numero 1 al mondo è il giocatore con più punti nel ranking ATP al 31/12,lui e lui soltanto

A fine anno sono la stessa cosa! Cos’è che non ti è chiaro?

27
Tweeners 18-10-2016 14:36

Se vuole diventare numero 1 dovrà affrettarsi perché i vari Zverev,Thiem,Kyrghios o Pouille faranno a gara a chi vince più tornei importanti e gli arriveranno sotto. :cool:

26
bulleri (Guest) 18-10-2016 14:17

Scritto da bulleri

Scritto da deuce

Scritto da Ktulu
@ Giuk (#1716408)
A fine anno coincidono eh

bravo ma per ora non siamo a fine anno quindi classifica atp alla mano Djokovic attualmente e sottolineo attualmente che ti piaccia o no ha 2415 punti di vantaggio…man mano sfogliando la margherita vedremo …fa testo solo la classifica atp …ti sembra tanto difficile?

Sono due modi diversi di vedere la stessa identica cosa, per cui mi sembra inutile farne un dibattito

Posto che a noi interessa sapere chi sarà il numero 1 a fine anno

25
bulleri (Guest) 18-10-2016 14:11

Scritto da deuce

Scritto da Ktulu
@ Giuk (#1716408)
A fine anno coincidono eh

bravo ma per ora non siamo a fine anno quindi classifica atp alla mano Djokovic attualmente e sottolineo attualmente che ti piaccia o no ha 2415 punti di vantaggio…man mano sfogliando la margherita vedremo …fa testo solo la classifica atp …ti sembra tanto difficile?

Sono due modi diversi di vedere la stessa identica cosa, per cui mi sembra inutile farne un dibattito

24
Luca (Guest) 18-10-2016 13:53

Scritto da Luca da Sondrio

Scritto da Giuk
Numero uno nella race 2016 può pure essere….ma x la prima posizione nella classifica atp ( quella che conta) c’è ancora tempo….

Ma non lo sai che a fine anno la Race e la classifica ATP sono esattamente la stessa cosa?

ma manco per niente,il numero 1 al mondo è il giocatore con più punti nel ranking ATP al 31/12,lui e lui soltanto

23
Ktulu 18-10-2016 13:50

Scritto da Luca da Sondrio

Scritto da Giuk
Numero uno nella race 2016 può pure essere….ma x la prima posizione nella classifica atp ( quella che conta) c’è ancora tempo….

Ma non lo sai che a fine anno la Race e la classifica ATP sono esattamente la stessa cosa?

Esatto, è quello che in molti, incredibilmente, non riescono a capire…

22
Ktulu 18-10-2016 13:47

Scritto da deuce

Scritto da Ktulu
@ Giuk (#1716408)
A fine anno coincidono eh

bravo ma per ora non siamo a fine anno quindi classifica atp alla mano Djokovic attualmente e sottolineo attualmente che ti piaccia o no ha 2415 punti di vantaggio…man mano sfogliando la margherita vedremo …fa testo solo la classifica atp …ti sembra tanto difficile?

…..
Ho risposto al commento di Giuk che ha scritto che può anche essere n.1 nella race 2016 ma non in quella atp. Gli ho fatto presente che a fine anno queste due classifiche si allineano, quindi se sarà n.1 nella race sarà anche n.1 in quella ufficiale.
Ovvio che per ora il n.1 è sempre Nole.

21
Luca (Guest) 18-10-2016 13:44

Scritto da Ktulu
@ Giuk (#1716408)
A fine anno coincidono eh

ma dove

20
deuce 18-10-2016 13:40

Scritto da Ktulu
@ Giuk (#1716408)
A fine anno coincidono eh

bravo ma per ora non siamo a fine anno quindi classifica atp alla mano Djokovic attualmente e sottolineo attualmente che ti piaccia o no ha 2415 punti di vantaggio…man mano sfogliando la margherita vedremo …fa testo solo la classifica atp …ti sembra tanto difficile?

19
deuce 18-10-2016 13:36

Scritto da Andre85
Non dico che non se lo meriterebbe il “simpatico” Murray, ma come a volte accade ogni tanto diventa numero 1 (grazie ai risultati,quindi alla fine con merito) giocatori che obiettivamente non sono NUMERI UNO (citava appunto un utente Hewitt,Ferrero,Roddick). Probabilmente non ci riuscirà con le finals ma prossimo inizio anno con la sua determinazione salirà nel gradino più alto.
Murray numero uno…i numeri a volte sono solo numeri…in ogni caso fra 20 anni mi ricorderò di Federer,Nadal e Djoko…neanche paragonabili (aggiungo che anche il suo atteggiamento non contribuisce ad attirarsi le simpatie di un dio del tennis)

che ambiguità che scrivi….se diventerà nr. 1 e perche’ se lo sarà meritato ……….non si diventa numeri uno del mondo per simpatia

18
alexalex 18-10-2016 13:35

Prima o poi credo che ci arriverà, per gentile concessione di un Djokovic già appagato!

17
Ktulu 18-10-2016 13:30

@ Giuk (#1716408)

A fine anno coincidono eh

16
Luca da Sondrio (Guest) 18-10-2016 13:20

Scritto da Giuk
Numero uno nella race 2016 può pure essere….ma x la prima posizione nella classifica atp ( quella che conta) c’è ancora tempo….

Ma non lo sai che a fine anno la Race e la classifica ATP sono esattamente la stessa cosa?

15
bulleri (Guest) 18-10-2016 12:57

Scritto da Ktulu

Scritto da Bulleri
@ Luca da Sondrio (#1716285)
Ti ringrazio Luca! Quindi, evitando di elencare tutti i possibili scenari che potrebbero verificarsi a causa del particolare metodo di assegnazione dei punti alle finals, per murray vincere a parigi e a londra non basterebbe nel caso in cui djokovic facesse finale a parigi e finale a londra con punteggio pieno nel round robin(o magari anche con punteggio semipieno se anche murray non le vince tutte), perché maturerebbe uno scarto di 360 a bercy + 500(se le vince tutte anche andy) a londra, a scapito dei 915 punti di differenza attuali nella race. Dura quindi per andy che non solo deve puntare a vincere tutto, ma deve anche sperare che novak venga sconfitto prima delle finali. Difficile ma non impossibile viste le condizioni attuali dei 2 giocatori, e comunque credo che se non avviene entro fine stagione, è probabile che da qui al roland garros avvenga il cambio al vertice, visto che novak nel primo semestre 2016 ha vinto tantissimo.

La differenza attuale nella race è 915 punti ma per chiudere l’anno al n.1 il gap da colmare è di 1.190 punti perchè nella race sono inclusi i 275 punti della davis dell’anno scorso, che usciranno dalla classifica dopo il master.
Potrebbe accadere quindi il caso paradossale di diventare n.1 dopo il master ma chiudere poi l’anno al n.2!

Sarebbe una bella beffa per il britannico

14
Giuk (Guest) 18-10-2016 12:52

Numero uno nella race 2016 può pure essere….ma x la prima posizione nella classifica atp ( quella che conta) c’è ancora tempo….

13
Andre85 (Guest) 18-10-2016 12:33

Non dico che non se lo meriterebbe il “simpatico” Murray, ma come a volte accade ogni tanto diventa numero 1 (grazie ai risultati,quindi alla fine con merito) giocatori che obiettivamente non sono NUMERI UNO (citava appunto un utente Hewitt,Ferrero,Roddick). Probabilmente non ci riuscirà con le finals ma prossimo inizio anno con la sua determinazione salirà nel gradino più alto.
Murray numero uno…i numeri a volte sono solo numeri…in ogni caso fra 20 anni mi ricorderò di Federer,Nadal e Djoko…neanche paragonabili (aggiungo che anche il suo atteggiamento non contribuisce ad attirarsi le simpatie di un dio del tennis)

12
controcorrente (Guest) 18-10-2016 12:33

Più che salire Murray, a livello di rendimento e di tennis espresso, direi che è sceso Djokovic. Quindi, se Djokovic torna a fare il Djokovic, il sorpasso o non ci sarà o sarà di breve durata. Se invece il Djokovic implacabile si è “concluso” col trionfo al Roland Garros che è l’unico che gli mancava, allora ci attende un’era-Murray che, considerando le caratteristiche del personaggio, sovente “borbottante” e irrequieto per lunghi tratti dei suoi match, non mi sembrerebbe un grande spot per il tennis.

11
Ktulu 18-10-2016 12:11

Scritto da Bulleri
@ Luca da Sondrio (#1716285)
Ti ringrazio Luca! Quindi, evitando di elencare tutti i possibili scenari che potrebbero verificarsi a causa del particolare metodo di assegnazione dei punti alle finals, per murray vincere a parigi e a londra non basterebbe nel caso in cui djokovic facesse finale a parigi e finale a londra con punteggio pieno nel round robin(o magari anche con punteggio semipieno se anche murray non le vince tutte), perché maturerebbe uno scarto di 360 a bercy + 500(se le vince tutte anche andy) a londra, a scapito dei 915 punti di differenza attuali nella race. Dura quindi per andy che non solo deve puntare a vincere tutto, ma deve anche sperare che novak venga sconfitto prima delle finali. Difficile ma non impossibile viste le condizioni attuali dei 2 giocatori, e comunque credo che se non avviene entro fine stagione, è probabile che da qui al roland garros avvenga il cambio al vertice, visto che novak nel primo semestre 2016 ha vinto tantissimo.

La differenza attuale nella race è 915 punti ma per chiudere l’anno al n.1 il gap da colmare è di 1.190 punti perchè nella race sono inclusi i 275 punti della davis dell’anno scorso, che usciranno dalla classifica dopo il master.
Potrebbe accadere quindi il caso paradossale di diventare n.1 dopo il master ma chiudere poi l’anno al n.2!

10
Bulleri (Guest) 18-10-2016 12:04

@ Luca da Sondrio (#1716328)

Ah, ignoravo questo discreto vantaggio

9
Luca da Sondrio (Guest) 18-10-2016 11:39

@ Bulleri (#1716319)

Beh… Non dimenticare, però, che Andy giocherà anche il 500 di Vienna mentre Djokovic giocherà solo il 1000 di Parigi e le ATP Finals…

8
Bulleri (Guest) 18-10-2016 11:23

@ Luca da Sondrio (#1716285)

Ti ringrazio Luca! Quindi, evitando di elencare tutti i possibili scenari che potrebbero verificarsi a causa del particolare metodo di assegnazione dei punti alle finals, per murray vincere a parigi e a londra non basterebbe nel caso in cui djokovic facesse finale a parigi e finale a londra con punteggio pieno nel round robin(o magari anche con punteggio semipieno se anche murray non le vince tutte), perché maturerebbe uno scarto di 360 a bercy + 500(se le vince tutte anche andy) a londra, a scapito dei 915 punti di differenza attuali nella race. Dura quindi per andy che non solo deve puntare a vincere tutto, ma deve anche sperare che novak venga sconfitto prima delle finali. Difficile ma non impossibile viste le condizioni attuali dei 2 giocatori, e comunque credo che se non avviene entro fine stagione, è probabile che da qui al roland garros avvenga il cambio al vertice, visto che novak nel primo semestre 2016 ha vinto tantissimo.

7
mitch (Guest) 18-10-2016 11:03

@ albcors84 (#1716262)

Veramente ha vinto Wimbledon

6
Luca da Sondrio (Guest) 18-10-2016 10:26

Scritto da bulleri
Quanti punti prende il finalista delle atp finals?

Dipende da quanti punti fa nel round-robin. Si prendono 200 punti per ogni vittoria e 400 punti per la vittoria in semifinale. Quindi il giocatore sconfitto in finale potrebbe fare 1000 punti, ma anche 800, o addirittura (caso raro ma matematicamente possibile) solo 600. Stessa cosa per il vincitore: 500 punti per la vittoria in finale e 400 per quella in semifinale; poi dipende dal round-robin. Il vincitore, quindi, può portare a casa 1500 punti, oppure 1300, o (difficile ma possibile) solo 1100.

5
bulleri (Guest) 18-10-2016 10:06

Quanti punti prende il finalista delle atp finals?

4
Tomax (Guest) 18-10-2016 09:52

Deve fare filotto a parigi e londra.glielo auguro.deve esserw stato veramente dura per lui,un fenomeno essere dietro a 3 extraterrestri.negli anni di hewitt ferrero e roddick avrebbe vinto 7/8 slam

3
albcors84 (Guest) 18-10-2016 09:31

Puo arrivare numero uno e non vincere slam..e che soddisfazione ci sarebbe?!! Cmq io non credo al calo di Nole..e se c e è momentaneo! E al prossimo Roland Garros se a puntino fisicamente ..occhio ancora a Rafa Nadal, l anno. scorso è stato sfortunato, era in formissima..e Roger? Deve puntare tutto su wimbledon…è l unico slam che può rivincere

2
Forsecelafaccioadiventareterzacategoria (Guest) 18-10-2016 09:18

Ce la fa……ce la fa…..Non sarà un n.1 che resterà a lungo, ma ci saranno più momenti in cui sarà un numero 1.

1

Lascia un commento