Us Open 2015 - Italiane Copertina, WTA

Us Open: i voti delle italiane

16/09/2015 08:09 94 commenti
L'indimenticabile Us Open 2015
L'indimenticabile Us Open 2015

Lo Us Open 2015 resterà lo Slam dei sogni, dei nostri sogni, per molto tempo, in attesa di rivivere qualcosa che anche solo lontanamente possa avvicinare quello che ognuno di noi ha provato in queste due settimane indimenticabili.

Flavia Pennetta: voto 10 e lode. Dobbiamo fermarci al 10 e lode perché di più non si può dare in una pagella con voti dall’1 al 10. Flavia è stata semplicemente perfetta, con una condizione e una convinzione che sono cresciute esponenzialmente nella seconda settimana. Il suo capolavoro resterà la semi finale durata appena 1h contro la numero 2 Halep (ma anche il match con la Kvitova vale un intero torneo), la vittoria in finale contro la Vinci il felice epilogo della sua carriera, a quanto pare. Se lei lascia ancora un 2% di possibilità sul continuare, ciò che rimane nella mente è il suo gioco profondo che non ha dato tempo alle avversarie di avanzare e impostare una manovra d’attacco, la sua visione tattica, il suo atletismo e la sua sfolgorante normalità nei punti delle varie vittorie. Perché Flavia ha nel DNA il gene della vittoria.

Roberta Vinci: voto 10. Manca la lode, perché alla fine il trofeo non lo alza lei al cielo, ma come darle meno? Fino all’incontro di terzo turno è stata contratta, incarnando alla perfezione il ruolo della favorita che deve vincere e ha un pizzico di paura a farlo contro avversarie di livello decisamente inferiore. Il forfait in ottavi della Bouchard un colpo di fortuna, contro la Mladenovic ai quarti un match thrilling che ha vinto da campionessa, contro Serena in semi finale il suo capolavoro: la Williams quasi Slam ha provato a schiacciarla, partendo in quarta, ma alla fine la pressione e i rovesci in back della Vinci hanno finito per schiacciare proprio lei. Non si poteva giocare meglio, non si poteva compiere un’impresa maggiore, per quella che resterà una delle più significative pagine dello sport italiano. Contro la Pennetta in finale poteva fare qualcosa di più ma in una partita del genere, è davvero difficile imputarle qualcosa. Manca la ciliegina sulla torta ma la torta è di quelle buonissime.

Sara Errani: voto 6,5. Un torneo condizionato dalla malasorte, un’influenza che ha rischiato di farla uscire già al secondo turno contro la lettone Ostapenko ma la forza di volontà da campionessa che possiede la romagnola l’ha portata al terzo turno contro la Stosur. Difficile però giocarsela con l’australiana quando si è in condizioni non ottimali, perché se combatti ad armi pari per due set ma poi finisce la benzina … ti becchi un 6/1 nel terzo set senza poter fare nulla, perché non ne hai le forze. In molte occasioni ha sempre la sfortuna dalla sua, in un anno cominciato male fin dalla preparazione. Vediamola così: è stato un anno di transizione, quello che verrà dovrà essere migliore, con un’attitudine diversa. La classifica da quasi top20 ancora lo può permettere.

Camila Giorgi: voto 6-. Quanto prendevate a scuola quando vi limitavate a fare il semplice compitino? Ecco, la New York di Camila racconta di una risicata sufficienza o poco meno, senza infamia e senza lode. Qualcosa sta cambiando nei suoi confronti purtroppo: le sue sconfitte non fanno più parlare, in un anno in cui i suoi famosi exploit contro le più grandi non sono arrivati a infonderci fiducia come in passato. Vittoria contro la Larsson e uscita al secondo turno contro la Lisicki, un po’ cavallo pazzo, come lei: una sconfitta contro la tedesca ci può stare, meno la rapidità con cui si lascia andare l’avversaria. Peccato, più passa il tempo e più mi sembra che siamo di fronte a una Ferrari su cui hanno montato qualcosa che la rallenta.

Karin Knapp: voto 6+. Contro la Tomljanovic vince, raddrizzando una partita. E non era facile. Contro la Kerber al 2T gioca alla pari e con rimpianti per un set, per poi cedere velocemente nel secondo parziale. A New York è arrivata una Knapp in leggero debito di ossigeno, dopo una cavalcata estiva pazzesca che l’ha portata a ritoccare il suo best ranking. Speriamo solo che ritrovi quella condizione magica per quest’ultima parte di stagione che può diventare preziosa.

Francesca Schiavone: voto 4/4,5. Spiace, perché è la donna dei record. Spiace perché ha un cuore grande ed è un’atleta di principi e valori puliti in uno sport che ha tanto bisogno di personaggi positivi come lei. Ma se si devono analizzare i risultati in campo, la sconfitta con la Wickmayer al primo turno, netta e senza appello, con un tennis remissivo e partito sconfitto già in partenza, non può che essere inclemente con questa grande campionessa italiana.


Alessandro Orecchio


TAG: , , , , , , ,

94 commenti. Lasciane uno!

Alberto (Guest) 17-09-2015 00:32

Giorgi 3.
Errani 7.

94
gas (Guest) 16-09-2015 23:53

10 e lode a colei che verrà ricordata più di tutte per aver impedito a serena di eguagliare la graf. quindi alla vinci. 10 alla penna per la vittoria.quanto a francesca era in fortunata quindi non la valuto. 3 alla giorgi eterna promessa mancata

93
cercasifuturiroger (Guest) 16-09-2015 23:34

@ Vince (#1451494)

Si certo, anche Pedrinho, Batista e Roberto Dinamite….

92
Davide V (Guest) 16-09-2015 23:26

Scritto da Vince
In Argentina Zoff ha avuto l’unico momento di appannamento della sua carriera…nelle ultime partite con Olanda e Brasile prese qualche gol parabile.
Tuttavia, Buffon, pur essendo fortissimo, di momenti di appannamento in carriera, ne ha avuti certamente qualcuno di più

Io consiglio di riguardarli i due gol pazzeschi dell’Olanda e i due gol astronomici del Brasile (Nelsinho e Dirceu, a memoria) nella finalina…. Il fatto è che Zoff non prendeva mai gol da fuori area e quando è successo (vedi Magath nella finale di Coppa Campioni 1983 a fine carriera) sembravano errori. Ma erano palle all’incrocio e potenti che solo lui, e quasi sempre, parava grazie al senso di posizione e all’intuito che lo faceva muovere prima….

91
Davide V (Guest) 16-09-2015 23:22

Scritto da groucho

Scritto da jolly
Bravo orecchio!!
Unico particolare. a flavia non 10 e lode ma 30 lode e bacio accademico!!
L’italia dell’82 era una grande squadra!! Quel brasile era il miglior brasile di tutti i tempi ma non aveva portiere mentre noi in porta avevamo il più grande di tutti i tempi!!
ragazzi giovani, vio vedete buffon oggi. ma dino zoff… dino zoff era come tre buffon messi insieme!! Pensate che per trovare un errore di zoff si va al mondiale di argentina dove prese un gol forse parabile /quello di haan) ma in 25 anni di carriera!!!

Eppure io ricordo una papera madornale di Dino Zoff che con la mano accompagnava la palla sul fondo mentre quella rotolava lentamente nell’angolino…

Partita col Catanzaro di Palanca, il sinistro magico che calzava il 38. Ma “parata di Zoff” è una frase che ha dato sicurezza a una generazione intera. Facciano pure gli avversari, tanto c’è Zoff…

90
antonios 16-09-2015 23:09

Roberta Vinci bellissima con i capelli piastrati 🙂

89
antonios 16-09-2015 23:05

Scritto da jolly
Bravo orecchio!!
Unico particolare. a flavia non 10 e lode ma 30 lode e bacio accademico!!
L’italia dell’82 era una grande squadra!! Quel brasile era il miglior brasile di tutti i tempi ma non aveva portiere mentre noi in porta avevamo il più grande di tutti i tempi!!
ragazzi giovani, vio vedete buffon oggi. ma dino zoff… dino zoff era come tre buffon messi insieme!! Pensate che per trovare un errore di zoff si va al mondiale di argentina dove prese un gol forse parabile /quello di haan) ma in 25 anni di carriera!!!

Ehm…anche quello di Dirceu contro il Brasile, stesso mondiale del ’78, il buon Dino ce l’ha un po’ sulla coscienza 😉 Concordo su tutto, compreso il bacio accademico.

88
antonios 16-09-2015 23:02

La Vinci su Sky Sport 1 ora

87
ILSanto (Guest) 16-09-2015 23:02

Scritto da Vince

Scritto da intrepid
@ Vince (#1451442)
il brasile 1982 era composto da una generazione di giocatori fenomenali + un portiere ed un centravanti indecenti e per questo motivo han perso con quell’italia che era una buona squadra ma non paragonabile a quel brasile.

Vero..il portiere e il centravanti erano scarsi.
In compenso in panchina c’era gente che avrebbe giocato titolare in qualsiasi altra nazionale del mondo, di quel periodo.

Concordo con in Vostro commento. E’ vero che il portiere e il centravanti (tra l’altro avevano portato anche il grande Roberto Dinamite, che non è Mai entrato in campo), hanno giocato male nei mondiali del 1982. Ma è anche vero che nelle qualificazioni per andare al mondiale ; proprio questi due elementi sono stati osannati dalla stampa brasiliana come migliori giocatori (con Zico Junior Eder e Falcao). Il portiere ha fatto parate incredibili e il centravanti ha fatto molti goal e ne ha fatti fare. Sono stai anche premiati per meriti sportivi perché avevano fatto andare il Brasile al Mondiale. Ricordo bene perché hanno fatto un servizio sportivo su questi due giocatori brasiliani 3 anni dopo il mondiale vinto dall’ Italia

86
Psyco Fogna 16-09-2015 22:03

Giorgi massimo 5

85
becu rules (Guest) 16-09-2015 21:37

Scritto da Cami te quiero

Scritto da leopoldoeugenio
Wickmaier è in periodo di forma,sicchè non sarei così severo con la Schiavone;voto peggiore merita sicuramente Giorgi,perchè può fare di più.Pennetta e Vinci sicuramente da eccellenza,Errani non buona,Knapp affaticata.

dunque, secondo taluni “obiettivi” utenti:
“Bum Bum Cami” perde da Bum Bum Bine (#24 ed ex #12, e già F+SF a W) in una partita in cui la bionda teutonica serve alla grande (caratteristica che, per i motivi che ben conosciamo, la bionda “argentinitaliana” ha mostrato di soffrire molto) => merita 4 “perché può fare di più”.
oppure
perde dalla (boh, invento) #44 (ex boh, facciamo 36 e già W di un 250 asiatico?) => merita 4 perché “non può ancora perdere con una che le sta dietro nel ranking e non ha risultati di rilievo”. Ma in questo caso a Cami non è permesso essere lei magari nel periodo “non in forma”?
Quindi in ogni caso il voto è 4.
Ricapitolando…concordo sul fatto che Cami non sia in un periodo esaltante, ma che ca…spita deve fare per meritarsi la tanto agognata sufficienza (ammesso che gliene importi qualcosa delle nostre elucubrazioni da tastiera)?

Non è perché perde, è per come perde….fa una certa differenza (e te lo dice uno che pensa che abbia potenzialità enormi)

84
intrepid 16-09-2015 20:58

Scritto da jolly
@ groucho (#1451498)
Sarà stato in allenamento!!
Comunque groucho, se è per questo di papere clamorose di buffon ne abbiamo viste tentissime. per es. due anni fa contro il bayern la juve è uscita grazie a lui. ovviamente è un grandissimo anche gigi, chiaro che tutti i portieri in 20 anni di carriera fanno qualche errore ma zoff è stato il più grande!! e chi lo ha visto giocare lo sa!! Ciao

soprattutto nelle uscite era eccezionale. era ancora ai massimi livelli a 41 anni e questa era la dimostrazione della sua grandezza. gli unici 41enni che mi vengono in mente ai massimi livelli sono lui e chris horner 😯 … ma sono storie sportive un po’ diverse :mrgreen:

83
Cami te quiero (Guest) 16-09-2015 20:47

Scritto da leopoldoeugenio
Wickmaier è in periodo di forma,sicchè non sarei così severo con la Schiavone;voto peggiore merita sicuramente Giorgi,perchè può fare di più.Pennetta e Vinci sicuramente da eccellenza,Errani non buona,Knapp affaticata.

dunque, secondo taluni “obiettivi” utenti:

“Bum Bum Cami” perde da Bum Bum Bine (#24 ed ex #12, e già F+SF a W) in una partita in cui la bionda teutonica serve alla grande (caratteristica che, per i motivi che ben conosciamo, la bionda “argentinitaliana” ha mostrato di soffrire molto) => merita 4 “perché può fare di più”.

oppure

perde dalla (boh, invento) #44 (ex boh, facciamo 36 e già W di un 250 asiatico?) => merita 4 perché “non può ancora perdere con una che le sta dietro nel ranking e non ha risultati di rilievo”. Ma in questo caso a Cami non è permesso essere lei magari nel periodo “non in forma”?

Quindi in ogni caso il voto è 4.

Ricapitolando…concordo sul fatto che Cami non sia in un periodo esaltante, ma che ca…spita deve fare per meritarsi la tanto agognata sufficienza (ammesso che gliene importi qualcosa delle nostre elucubrazioni da tastiera)?

82
jolly (Guest) 16-09-2015 20:39

@ groucho (#1451498)

Sarà stato in allenamento!! 😆
Comunque groucho, se è per questo di papere clamorose di buffon ne abbiamo viste tentissime. per es. due anni fa contro il bayern la juve è uscita grazie a lui. ovviamente è un grandissimo anche gigi, chiaro che tutti i portieri in 20 anni di carriera fanno qualche errore ma zoff è stato il più grande!! e chi lo ha visto giocare lo sa!! Ciao

81
Vince 16-09-2015 20:39

In Argentina Zoff ha avuto l’unico momento di appannamento della sua carriera…nelle ultime partite con Olanda e Brasile prese qualche gol parabile.

Tuttavia, Buffon, pur essendo fortissimo, di momenti di appannamento in carriera, ne ha avuti certamente qualcuno di più

80
groucho (Guest) 16-09-2015 20:26

Scritto da jolly
Bravo orecchio!!
Unico particolare. a flavia non 10 e lode ma 30 lode e bacio accademico!!
L’italia dell’82 era una grande squadra!! Quel brasile era il miglior brasile di tutti i tempi ma non aveva portiere mentre noi in porta avevamo il più grande di tutti i tempi!!
ragazzi giovani, vio vedete buffon oggi. ma dino zoff… dino zoff era come tre buffon messi insieme!! Pensate che per trovare un errore di zoff si va al mondiale di argentina dove prese un gol forse parabile /quello di haan) ma in 25 anni di carriera!!!

Eppure io ricordo una papera madornale di Dino Zoff che con la mano accompagnava la palla sul fondo mentre quella rotolava lentamente nell’angolino…

79
Vince 16-09-2015 20:23

Scritto da intrepid
@ Vince (#1451442)
il brasile 1982 era composto da una generazione di giocatori fenomenali + un portiere ed un centravanti indecenti e per questo motivo han perso con quell’italia che era una buona squadra ma non paragonabile a quel brasile.

Vero..il portiere e il centravanti erano scarsi.
In compenso in panchina c’era gente che avrebbe giocato titolare in qualsiasi altra nazionale del mondo, di quel periodo.

78
jolly (Guest) 16-09-2015 20:08

@ Antonio (#1451113)

Halep n.2 battuta 61 63, kvitova n. 5 battuta nei 1+4 e stosur in 1/8 sono avversarie modeste per flavia che “si è limitata al suo compitino”?
caspita che considerazione che hai di Superflavia!!! Non sapevo che flavia fosse la reincarnazione di steffi graff e martina navratilova messe insieme! grazie antonio per il complimento a flavia!! 😆
Penso sinceramente che flavia abbia fatto un capolavoro indesrivibile ed irripetibile!! 10 elode è giusto solo perchè la scala numerica non permette di andare oltre!!
Flavia merita semplicemente il voto più alto il voto che può solo esser eguagliato!!
GRAZIE SUPERBA CAMPIONESSA!!
e bravo Orecchio per le pagelle!!

77
jolly (Guest) 16-09-2015 20:01

Bravo orecchio!!
Unico particolare. a flavia non 10 e lode ma 30 lode e bacio accademico!! 😆
L’italia dell’82 era una grande squadra!! Quel brasile era il miglior brasile di tutti i tempi ma non aveva portiere mentre noi in porta avevamo il più grande di tutti i tempi!!
ragazzi giovani, vio vedete buffon oggi. ma dino zoff… dino zoff era come tre buffon messi insieme!! Pensate che per trovare un errore di zoff si va al mondiale di argentina dove prese un gol forse parabile /quello di haan) ma in 25 anni di carriera!!!

76
andrew (Guest) 16-09-2015 19:49

10 e lode sia alla pennetta che alla vinci, errani 6 e mezzo è giustissimo, forse un 7 al massimo, knapp non più di 6, giorgi non più di 5, perchè ricordiamoci che con la lisicki ha perso male, schiavone, che dire, per la carriera meriterebbe ben altro voto, ma se si deve guardare all’prestazione concordo con un 4 purtroppo…

75
Fabblack 16-09-2015 19:40

@ leopoldoeugenio (#1451402)

Quindi adesso Vickmayer vale più di Lisicki!?!

74
Hector (Guest) 16-09-2015 19:29

Scritto da pennettiano doc

Scritto da sarita
miei
Vinci 10 e lode
flavia 10
sara 7 ( guerriera superba…quanto avrei voluto assistere al derby con la pennetta)
knapp 6
giorgi 4
schiavone 4

come si fa a dare 4 a una giocatrice non testa di serie che ha superato facilmente il primo turno e perso contro la n.24 del mondo, quindi da sfavorita, che era in una giornata di grazia al servizio?

E’ sufficiente digitare su una tastiera come sto facendo io o come hai fatto prima tu. Dare voti e’ chic e non impegna.

73
intrepid 16-09-2015 18:51

@ Vince (#1451442)

il brasile 1982 era composto da una generazione di giocatori fenomenali + un portiere ed un centravanti indecenti e per questo motivo han perso con quell’italia che era una buona squadra ma non paragonabile a quel brasile.

72
lucag (Guest) 16-09-2015 18:29

Pennetta: 10 e lode
Vinci: 9 1/2
Knapp: 6
Errani: 7 1/2
Giorgi: 2
Schiavone: 2

71
Vince 16-09-2015 18:19

Scritto da ILSanto

Scritto da Vince

Scritto da davidenko

Scritto da Vince

Scritto da vecchiogiovi
diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

Non c’entra nulla, perchè quelle erano due squadre che si equivalevano…caso mai il paragone calcistico corretto è Italia-Brasile dell’82.

direi più inter-lugano del ’95

va beh…ma si parlava di partite serie

La partita Italia vs Brasile del 1982 non è paragonabile con l’incontro vinto dalla Vinci contro la Williams. Erano due squadre forti con grandissimi giocatori che si equivalevano. Caso mai la partita prima contro l’Argentina dove ci davano per perdenti, e che L’Italia ha vinto alla grande, dopo il primo girone di qualificazione giocato malissimo (si può paragonare alla partita della Vinci contro la Williams)

Scusa, fammi capire, siamo OT, ma tanto ormai la discussione sul tema si è fatta, quindi vado avanti…secondo te quindi l’Argentina era più forte del Brasile? Ho capito bene?
Dimmi che è uno scherzo, per favore. 🙂

Quello dell’82 è il Brasile più forte di tutti i tempi, meglio anche di quello di Pelè e Garrincha…erano tutti campioni, dal primo all’ultimo e lo si è visto chiaramente poi quando sono venuti a giocare in Italia, dove ognuno di loro era un uomo squadra nel proprio club.

Se ti capita di andare in Brasile, vedrai che in molte case dei brasiliani, c’è la foto della nazionale dell’82 (che ha perso) e non quelle delle 5 nazionali che hanno vinto…un motivo ci sarà.

E l’Italia era una buona squadra, ma non era minimamente paragonabile a quei marziani…oltretutto in quella partita col pareggio il turno lo passava il Brasile, (e sai perchè? Perchè il Brasile aveva battuto l’Argentina 3-1, mentre l’Italia “solo” 2-1) per passare eravamo obbligati a vincere…e fu un’impresa senza se e senza ma, proprio come quella della Vinci.

70
Gabriele da Firenze 16-09-2015 18:14

Pennetta: 10 e lode
Vinci: 10 (la lode ci vorrebbe per aver eliminato l’aliena nera)
Knapp: 6,5
Errani: 5
Giorgi: 4
Schiavone: 3

Evviva le vecchiette… 🙂

69
M_campione 16-09-2015 17:55

Concordo con la pagella di Orecchio

68
leopoldoeugenio (Guest) 16-09-2015 17:10

Wickmaier è in periodo di forma,sicchè non sarei così severo con la Schiavone;voto peggiore merita sicuramente Giorgi,perchè può fare di più.Pennetta e Vinci sicuramente da eccellenza,Errani non buona,Knapp affaticata.

67
Radames 16-09-2015 17:10

Scritto da davidenko

Scritto da Vince

Scritto da davidenko
direi più inter-lugano del ’95

va beh…ma si parlava di partite serie

vero, poi tra l’altro quella volta il lugano dimostrò di essere nettamente più forte
cmq: 4×10 di fondo a lillehammer ’94, fauner che beffa daehlie allo sprint davanti a una folla di norvegesi in delirio. questa ci sta!

ehi, su quel paragone ho il copyright! 😉
Scherzo, eh!

66
ILSanto (Guest) 16-09-2015 17:06

Scritto da Vince

Scritto da davidenko

Scritto da Vince

Scritto da vecchiogiovi
diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

Non c’entra nulla, perchè quelle erano due squadre che si equivalevano…caso mai il paragone calcistico corretto è Italia-Brasile dell’82.

direi più inter-lugano del ’95

va beh…ma si parlava di partite serie

La partita Italia vs Brasile del 1982 non è paragonabile con l’incontro vinto dalla Vinci contro la Williams. Erano due squadre forti con grandissimi giocatori che si equivalevano. Caso mai la partita prima contro l’Argentina dove ci davano per perdenti, e che L’Italia ha vinto alla grande, dopo il primo girone di qualificazione giocato malissimo (si può paragonare alla partita della Vinci contro la Williams)

65
LuchinoVisconti (Guest) 16-09-2015 16:34

Pennetta: 10 e lode
Vinci: 10 e lode (e bacio accademico per aver eliminato..)
Knapp: 6,5
Giorgi: 5,5
Errani: 4
Schiavone: 3

P.S. @Orecchio: Le scuse per dare 6,5 alla Errani sono ridicole: stiamo analizzando il torneo, non la stagione.

64
Andrea not Petkovic 16-09-2015 16:27

Scritto da cocciasecca
Io darei 9 a Pennetta e 10 a Vinci e 30 su 10 a Flavia perché è e rimane il fiore più bello del nostro tennis. 5 a Errani, 6 a Knapp e Giorgi, 2 a Schiavone.

9 a Flavia, 5 a Sara, 2 a Francesca………..
1) Flavia merita un dieci strapieno e la motivazione non devo stare a spiegarla.
2) Sara è arrivata al terzo turno e stava pure male.
3) Francesca ha avuto un sorteggio non dei migliori e aveva pure problemi alla spalla.

63
giuseppespartano (Guest) 16-09-2015 16:17

parlando sempre di calcio ma non di squadre italiane. l’incredibile Champions League del 2011-2012.vinta dal Chelsea in maniera incredibile ai rigori nella finale di monaco contro il bayern monaco.dopo aver sconfitto il barcellona,altrettanto incredibilmente in semifinale.

62
Antonella (Guest) 16-09-2015 16:14

Pagella perfetta ! Bravo Alessandro !

61
BennyLions 16-09-2015 16:11

Ragazzi quanti punti devono difendere di qui a fine stagione le nostre Top 100 + la Schiavone?

60
cocciasecca (Guest) 16-09-2015 15:57

Io darei 9 a Pennetta e 10 a Vinci e 30 su 10 a Flavia perché è e rimane il fiore più bello del nostro tennis. 5 a Errani, 6 a Knapp e Giorgi, 2 a Schiavone.

59
pierre hermes the picasso of pastry (Guest) 16-09-2015 15:27

Scritto da zagortenay
Come dicevo in altro post, grandi elogi meritatissimi a Flavia ma la vera impresa di questi US OPEN è stata l’eliminazione di Serena Williams e la conseguente finale di Roberta!
Una finale di un torneo slam che tutte le giocatrici nella loro vita sognano di vincere!
Roberta ci è andata vicino ed ha dimostrato durante la premiazione grande signorilità e dignità, pur avendo nel cuore la consapevolezza di aver perso l’occasione della vita!
Una grande impresa passata immeritatamente in 2° piano dopo la vittoria di Flavia e la sua dichiarazione di abbandono del tennis.
Quindi di fronte a questo e se proprio si debba dare un voto alle nostre tenniste direi un bel 10 e lode anche a Roberta!!!

😉
QUOTO.

58
vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 15:01

e allora diamolela questa lode! Non regaleremmo nulla. E ripeto non per sminuire Flavia.

57
ILSanto (Guest) 16-09-2015 14:58

Pennetta : 10 e Lode

Vinci : 10

Errani : 6,5

Knapp : 6

Giorgi : 4

Schiavone : 4

56
STE (Guest) 16-09-2015 14:40

@ Paolo (#1451156)

Si continua finchè ci si diverte. Anzitutto. E se lei si diverte ancora, allora molto bene così, anzi è un’ ulteriore conferma della sua grande umiltà.

55
Phoedrus (Guest) 16-09-2015 14:19

Scritto da vecchiogiovi
no. Halep + Kvitova non fanno una Serena, anche perché in campo vanno una alla volta. Poi c’è l’ambiente. C’era solo Cinà in tutto il catino con Roby. Poi non prendiamo questo 10 e lode come un tentativo di sminuire l’impresa di Flavia, per favore, sono due cose diverse, una ha vinto FM, l’altra ha rimontato e battuto Serenona lanciata verso lo Slam a NY, quante ci sono riuscite e chi quest’anno? Quante partite ha perso quest’anno Serena nelle prove slam? e complessivamente?

54
davidenko 16-09-2015 14:15

Scritto da Vince

Scritto da davidenko
direi più inter-lugano del ’95

va beh…ma si parlava di partite serie

vero, poi tra l’altro quella volta il lugano dimostrò di essere nettamente più forte :mrgreen:

cmq: 4×10 di fondo a lillehammer ’94, fauner che beffa daehlie allo sprint davanti a una folla di norvegesi in delirio. questa ci sta! 💡

53
stealth 16-09-2015 14:08

Voti perfetti anche nei + e – ma avrei dato un S.V. alla mitica Francy dati i suoi problemi fisici che la stanno ormai limitando
sempre di + negli ultimi mesi…
Poi in futuro eviterei di paragonare la “nostra giovane tennista”
alla Ferrari…l’accostamento + appropriato puo’ essere al max.
verso una dignitosa Toro Rosso…

52
Elio 16-09-2015 13:56

La Wickmayer è stata n°12, poi si è fermata per un infortunio alla schiena.Sta risalendo la classifica. A Tokyo ha eliminato la Larsson tds5.Se la Schiavone non la batteva 6 anni fa e ci ha perso sempre, non è che oggi compie i miracoli.La sconfitta era prevedibile ed è inutile meravigliarsi.Quando uno non vuole capire… 🙄
Il voto alla Schiavone è troppo severo.Tutto qui.

51
drummer 16-09-2015 13:48

Scritto da Vince

Scritto da davidenko

Scritto da Vince

Scritto da vecchiogiovi
diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

Non c’entra nulla, perchè quelle erano due squadre che si equivalevano…caso mai il paragone calcistico corretto è Italia-Brasile dell’82.

direi più inter-lugano del ’95

va beh…ma si parlava di partite serie

Rilancio: come impresa senna secondo a Montecarlo con una toleman..
..e un sempre valido baldini ad atene davanti ai kenyoti 😛

50
Vince 16-09-2015 13:36

Scritto da davidenko

Scritto da Vince

Scritto da vecchiogiovi
diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

Non c’entra nulla, perchè quelle erano due squadre che si equivalevano…caso mai il paragone calcistico corretto è Italia-Brasile dell’82.

direi più inter-lugano del ’95

va beh…ma si parlava di partite serie 🙂

49
Vince 16-09-2015 13:34

Scritto da Vecchiogiovi

Scritto da Vince

Scritto da vecchiogiovi
diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

Non c’entra nulla, perchè quelle erano due squadre che si equivalevano…caso mai il paragone calcistico corretto è Italia-Brasile dell’82.

Solo Che la prima e’ entrata nella storia del calcio (essendo Vecchio le ho viste entrambe, la prima in mezzo ai tedeschi)

Direi che anche la seconda è entrata nella storia del calcio.
In un’intervista rilasciata poco tempo fa, Zico ha detto che da quel giorno il calcio è cambiato in tutto il mondo, Brasile compreso.
Da quel giorno lo spettacolo nel calcio è passato in secondo piano, e la ricerca del risultato da raggiungere con ogni mezzo, ha preso il sopravvento su tutto il resto.

Comunque, al di là di questo, i rapporti di forza tra quell’Italia e quel Brasile erano più simili a Vinci-Williams…piuttosto che quelli tra l’Italia e la Germania del ’70, su questo non c’è dubbio.

48
Fabblack 16-09-2015 13:32

@ bibu (#1451250)

Altro punto di vista, questo condivisibile.

47
Fabblack 16-09-2015 13:29

@ pennettiano doc (#1451215)

Battaglia persa….lasciali stare.
Sono gli stessi che non si rendono conto che, almeno per poco, di sicuro fino a fine anno, giustizia è stata fatta: non si poteva vedere Errani davanti a Pennetta e Vinci, altri talenti.
Poi l’età determinerà altro, ma, finché sono in attività, è giusta la classifica attuale.

46
Fabblack 16-09-2015 13:28

Non ho fatto in tempo ad inserire il seguito:
Giustificare la sconfitta con la nr 86 non può essere “e’ la sua bestia nera”.
Se non era ammissibile la sconfitta di Camila a Praga, non può esserlo questa, non in questi termini.
Orecchio ha giudicato il torneo delle italiane, non la loro carriera: 4/4,5 è giusto.

45
Maury 16-09-2015 13:26

condivido tutto (forse un 7 l’Errani lo avrei dato)
Ma aggiungo un 110 e lode a Flavia e soprattutto Roberta per il post partita….. Fantastiche

44
Vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 13:15

Scritto da Vince

Scritto da vecchiogiovi
diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

Non c’entra nulla, perchè quelle erano due squadre che si equivalevano…caso mai il paragone calcistico corretto è Italia-Brasile dell’82.

Solo Che la prima e’ entrata nella storia del calcio (essendo Vecchio le ho viste entrambe, la prima in mezzo ai tedeschi)

43
davidenko 16-09-2015 13:14

Scritto da Vince

Scritto da vecchiogiovi
diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

Non c’entra nulla, perchè quelle erano due squadre che si equivalevano…caso mai il paragone calcistico corretto è Italia-Brasile dell’82.

direi più inter-lugano del ’95

42
bibu (Guest) 16-09-2015 13:03

Schiavone 4 confermo…per fortuna che ha dalla parte sua una carriera da 10……e poi ha 35 anni…..Onore a lei!!

41
@PitFranco_Is 16-09-2015 12:37

Scritto da pinkfloyd
Purtroppo una sola poteva vincere.
E penso abbia vinto la più forte. Comunque.
Lo testimonia la sua carriera, questo lo sa chiunque conosca le basi di questo sport.
E poteva vincere Roberta, in finale, nessuno glielo ha vietato.
Il successo di Flavia è strameritato, adesso qualcuno già inizia a fare distinguo assurdi e pensare a finali inventate e mai giocate.
La finale è stata questa.
Possiamo dare il massimo del massimo alla Vinci, lo merita, ma alla fine nell’albo d’oro non c’è lei.
C’è un’altra che ha costruito questa vittoria negli anni e l’ha colta in modo perentorio e autoritario. In grandissimo stile.
Quell’attimo è stato colto da Flavia, che pur non è che abbia affrontato giocatrici da niente.
Ma magari, in Italia, per chiamare qualcosa “impresa” prima bisogna scalare l’Everest e poi bisogna andare a giocare le partite.
Roberta era contenta quasi più di Flavia dopo quella finale…sembra assurdo…ma questo testimonia la VERA sportività, quella che ci vorrebbe per affrontare questo sport, da atleti e da tifosi o da presunti appassionati.

hai capito tutto PUNTO

40
pennettiano doc (Guest) 16-09-2015 12:20

Scritto da sarita
miei
Vinci 10 e lode
flavia 10
sara 7 ( guerriera superba…quanto avrei voluto assistere al derby con la pennetta)
knapp 6
giorgi 4
schiavone 4

come si fa a dare 4 a una giocatrice non testa di serie che ha superato facilmente il primo turno e perso contro la n.24 del mondo, quindi da sfavorita, che era in una giornata di grazia al servizio?

39
Vince 16-09-2015 12:16

@ ste (#1451179)

Concordo pienamente.

Se c’è stata una finale con una che ha vinto e l’altra che ha perso, non si può non prenderne atto, quando si valuta complessivamente un torneo.

Alcuni invece nella loro valutazione vorrebbero ignorare l’atto conclusivo del torneo…e davvero non se ne capisce il motivo.

38
andreandre 16-09-2015 12:10

Roberta 110 cum lauda e bacio accademico!

37
Vince 16-09-2015 12:09

Scritto da vecchiogiovi
diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

Non c’entra nulla, perchè quelle erano due squadre che si equivalevano…caso mai il paragone calcistico corretto è Italia-Brasile dell’82.

36
groucho (Guest) 16-09-2015 12:09

Una volta tanto sono d’accordo con i voti di Orecchio (Sara a parte), in particolare quelli su Flavia e Roberta. Se Roberta avesse vinto la finale allora avrebbe avuto diritto oltre alla lode anche al bacio accademico! 🙂 Ma in questo caso la Pennetta non avrebbe avuto un 10, sarebbe stata l’ennesima occasione sprecata agli US Open, sarebbe stato un 9 pieno, forse un 9 e mezzo, ma non un 10.
Per la storia del tennis italiano è bello che abbia vinto Flavia.
Per la leggenda del tennis mondiale sarebbe stato meglio se avesse vinto Roberta.

35
Fabblack 16-09-2015 12:06

@ Elio (#1451182)

Quindi la fortuna della Schiavone è stata non trovare mai Yanina Vickmayer (nr. 86!!) a Parigi.

34
vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 12:02

Scritto da Elio
2015 R128 US Open hard Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 6-3 6-1
2012 R32 Doha hard Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 7-6(4) 6-4
2010 R32 Stuttgart clay Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 6-3 6-3
2009 R64 Cincinnati Masters hard Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 6-3 6-4
2009 SF ‘s-Hertogenbosch grass Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 7-6(3) 2-6 6-3
Ecco il h2h : La Schiavone ci ha sempre perso, racimolando solo 1 set nel primo incontro di 6 anni fa. Questa giocatrice non fa per lei, anche quando era più in forma.Quindi il voto è troppo severo.
Se lo meritava di più la Giorgi.

concordo pienamente!!!

33
vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 11:58

Scritto da ste
Posso dire una cosa? La Serena di questo torneo, penosa in alcuni momenti e totalmente bloccata dall’ansia, in finale avrebbe perso Facile da Flavia, da questa Flavia perfetta (in finale, soprattutto nel primo set ha giocato al 40% delle sue possibilità, anche lei terribilmente ansiosa, dall’altra parte aveva un amica..contro Serena avrebbe giocato più sciolta). Quindi piantiamola con queste polemiche sterili. Roby merita il 10, ma non il 10 e lode, se avesse vinto il trofeo allora cosa le mettavamo? 11? Giudicando la singola partita, giusto affermare che la vittoria di Roby su Serena vale 10 e lode.. ma qua si giudica il torneo.. Bouchard che sbatte la testa e non si presenta, Mladenovic che si blocca nell’ultimo set.. non sono all’altezza di una Stosur e di una Kvitova parallelamente incontrate da Flavia.. Infine, giusto considerare quella di Roberta un’impresa, ma liquidare la Halep, una che butta il sangue fino al’ultimo, in un’ora di gioco non è da meno..parere personale.. Viva l’Italia comunque!

non per sminuire Flavia, ma nemmeno per sminuire Roberta, Serenona ha perso da Roberta, l’altra partita non c’è stata.

32
Elio 16-09-2015 11:48

2015 R128 US Open hard Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 6-3 6-1
2012 R32 Doha hard Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 7-6(4) 6-4
2010 R32 Stuttgart clay Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 6-3 6-3
2009 R64 Cincinnati Masters hard Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 6-3 6-4
2009 SF ‘s-Hertogenbosch grass Yanina Wickmayer Francesca Schiavone 7-6(3) 2-6 6-3

Ecco il h2h : La Schiavone ci ha sempre perso, racimolando solo 1 set nel primo incontro di 6 anni fa. Questa giocatrice non fa per lei, anche quando era più in forma.Quindi il voto è troppo severo.
Se lo meritava di più la Giorgi.

31
ste (Guest) 16-09-2015 11:38

Posso dire una cosa? La Serena di questo torneo, penosa in alcuni momenti e totalmente bloccata dall’ansia, in finale avrebbe perso Facile da Flavia, da questa Flavia perfetta (in finale, soprattutto nel primo set ha giocato al 40% delle sue possibilità, anche lei terribilmente ansiosa, dall’altra parte aveva un amica..contro Serena avrebbe giocato più sciolta). Quindi piantiamola con queste polemiche sterili. Roby merita il 10, ma non il 10 e lode, se avesse vinto il trofeo allora cosa le mettavamo? 11? Giudicando la singola partita, giusto affermare che la vittoria di Roby su Serena vale 10 e lode.. ma qua si giudica il torneo.. Bouchard che sbatte la testa e non si presenta, Mladenovic che si blocca nell’ultimo set.. non sono all’altezza di una Stosur e di una Kvitova parallelamente incontrate da Flavia.. Infine, giusto considerare quella di Roberta un’impresa, ma liquidare la Halep, una che butta il sangue fino al’ultimo, in un’ora di gioco non è da meno..parere personale.. Viva l’Italia comunque!

30
sarita 16-09-2015 11:38

miei

Vinci 10 e lode
flavia 10
sara 7 ( guerriera superba…quanto avrei voluto assistere al derby con la pennetta)
knapp 6
giorgi 4
schiavone 4

29
vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 11:30

diciamo che la partita di Roby potrebbe essere l’omologa di Italia Germania 4 a 3 di Mexizo 70.

28
pinkfloyd 16-09-2015 11:20

Purtroppo una sola poteva vincere.
E penso abbia vinto la più forte. Comunque.
Lo testimonia la sua carriera, questo lo sa chiunque conosca le basi di questo sport.

E poteva vincere Roberta, in finale, nessuno glielo ha vietato.

Il successo di Flavia è strameritato, adesso qualcuno già inizia a fare distinguo assurdi e pensare a finali inventate e mai giocate.
La finale è stata questa.

Possiamo dare il massimo del massimo alla Vinci, lo merita, ma alla fine nell’albo d’oro non c’è lei.
C’è un’altra che ha costruito questa vittoria negli anni e l’ha colta in modo perentorio e autoritario. In grandissimo stile.

Quell’attimo è stato colto da Flavia, che pur non è che abbia affrontato giocatrici da niente.
Ma magari, in Italia, per chiamare qualcosa “impresa” prima bisogna scalare l’Everest e poi bisogna andare a giocare le partite.

Roberta era contenta quasi più di Flavia dopo quella finale…sembra assurdo…ma questo testimonia la VERA sportività, quella che ci vorrebbe per affrontare questo sport, da atleti e da tifosi o da presunti appassionati.

27
vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 11:09

Scritto da Fighter 90
Io sinceramente a Roberta per l’emozione che mi ha dato nella partita con Serena le do 30 e lode. Match indimenticabile, che ricorderò negli anni. Quello che ha fatto è qualcosa di straordinario aver battuto Serena Williams nel penultimo atto del suo torneo, davanti a 20000 persone, che inneggiavano la numero uno, peraltro ad un passo dal grande slam, dunque motivatissima, e sappiamo tutti cosa lascia Serena alle avversarie nelle fasi finali di uno slam, in particolare a New York. Una delle più grandi imprese dello sport in generale. Penso una delle partite che più, ha emozionato e coinvolto gli appassionati del tennis italiano. Grande Roberta, grande anche Flavia che ha meritato questo slam, non solo per la splendida carriera, ma anche per le avversarie battute, in successione Kvitova e Halep rispettivamente 4 e 2 del mondo.

per dirti il mio stato: sono ormai giorni che penso solo alla fine della partita di Roberta, all’intervista, ai suoi sfoghi, all’entusiasmo degli americani pur sconfitti. E’ stata una cosa straordinaria. E poi il comportamento da grandissima signora dopo la sconfitta. Non ci sono voti. Quoto il tuo 30 e lode. E, ribadisco, a prescindere dal risultato di Flavia, non è polemica nei suoi confronti.

26
BOMBARDERO 16-09-2015 11:06

Tutto questo scandalo per la non lode a Roberta…non sono mai stato un suo grande tifoso, ma sicuramente dopo il torneo che ha giocato, la partita con serena e soprattutto l’eleganza e la simpatia mostrate dopo la vittoria in SF e la sconfitta in F, avrà un ammiratore in più!! La LODE da che mondo è mondo è un qualcosa in più che viene data quando ci si trova di fronte alla perfezione…l’avrebbe meritata se avesse alzato il trofeo, quindi trovo che sia giusto assegnarla a Flavia per il torneo perfetto che ha giocato, a prescindere dalle avversarie incontrate…che poi da certi commenti sembra che Flavia abbia battuto lisicki, flipkens e stephens (senza voler togliere nulla alla bartoli…è stata bravissima a sfruttare le sue occasioni!), quando invece ha dato lezioni di tennis alla n.2, 4 del mondo (plurivincitrice slam) e a una stosur che su questi campi ci gioca eccome (vero serena??)!! Detto questo i miei più sentiti complimenti a Roberta per lo straordinario slam giocato …su Flavia ho finito le parole!!!

25
Fighter 90 16-09-2015 11:02

Io sinceramente a Roberta per l’emozione che mi ha dato nella partita con Serena le do 30 e lode. Match indimenticabile, che ricorderò negli anni. Quello che ha fatto è qualcosa di straordinario aver battuto Serena Williams nel penultimo atto del suo torneo, davanti a 20000 persone, che inneggiavano la numero uno, peraltro ad un passo dal grande slam, dunque motivatissima, e sappiamo tutti cosa lascia Serena alle avversarie nelle fasi finali di uno slam, in particolare a New York. Una delle più grandi imprese dello sport in generale. Penso una delle partite che più, ha emozionato e coinvolto gli appassionati del tennis italiano. Grande Roberta, grande anche Flavia che ha meritato questo slam, non solo per la splendida carriera, ma anche per le avversarie battute, in successione Kvitova e Halep rispettivamente 4 e 2 del mondo.

24
Paolo (Guest) 16-09-2015 10:48

Per la Schiavone voto giustissimo anzi anche alto, sono dell’idea che è veramente penoso che continui a giocare. Basta prendesse esempio dalla Pennetta ci si deve ritirare all’apice, continuare è un non senso

23
vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 10:46

no. Halep + Kvitova non fanno una Serena, anche perché in campo vanno una alla volta. Poi c’è l’ambiente. C’era solo Cinà in tutto il catino con Roby. Poi non prendiamo questo 10 e lode come un tentativo di sminuire l’impresa di Flavia, per favore, sono due cose diverse, una ha vinto FM, l’altra ha rimontato e battuto Serenona lanciata verso lo Slam a NY, quante ci sono riuscite e chi quest’anno? Quante partite ha perso quest’anno Serena nelle prove slam? e complessivamente?

22
gianni (Guest) 16-09-2015 10:44

Scritto da Antonio
Scusate ma da quando chi va più avanti in un torneo merita il voto più alto? Bisogna vedere da dove si parte e con quali mezzi. La Vinci ha tolto di mezzo l’avversaria che avrebbe infranto i sogni di Flavia e ha giocato un supertornato mentre la brindisina si ė limitata a battere avversarie alla sua portata.

Infatti. Schiantare la numero due del mondo e battere la numero quattro è alla portata di una tennista che per me è seconda solo a Serena. Peraltro per il gioco espresso in questo torneo dubito che Serena avrebbe vinto la finale con Flavia. ( o italico vizio di sminuire l’altrui lavoro).Comunque 10 e lode anche a Roberta.

21
Vince 16-09-2015 10:34

Scritto da Antonio
mentre la brindisina si ė limitata a battere avversarie alla sua portata.

Forse il tuo obiettivo era un altro, ma affermando che lasciare 4 games alla n.2 del mondo è “limitarsi a battere avversarie alla propria portata”, involontariamente, le hai fatto un grandissimo complimento.

20
@PitFranco_Is 16-09-2015 10:31

Io credo che sia giusta, bisogna valutare il torneo , verissimo battere Serena in quelle condizioni vale la lode ma oltre Serena bisogna anche guardare contro chi ha giocato prima (2 giorni di riposo in piu per il Wlc di Bouchard) dunque per la singola partita ok la Lode ci sta per il torneo giusto il 10. non nascondiamoci c’è la differenza tra alzare la coppa e no, per quanto riguarda Flavia beh ok non ha giocato contro Serena ma Stosur,Kvitova (2 vincitrici slam) piu la Halep cmq numero 2 al mondo e alzare la coppa non mi sembra poco eh non puoi dare lo stesso voto secondo me , comunque conta poco e solo un mio parere ma rispetto quello altrui.

19
Vince 16-09-2015 10:29

Scritto da Antonio
La Vinci ha tolto di mezzo l’avversaria che avrebbe infranto i sogni di Flavia

E che ne sai? 🙂
Hai la sfera di cristallo?

Io su questo la penso esattamente al contrario, ma di certo non spaccio una mia opinione per un fatto.

Cerchiamo di imparare a distinguere i fatti dalle opinioni, quando si vuole affermare qualcosa.

18
sabri1977 16-09-2015 10:29

Schiavone 4 e Giorgi 6 hahahah

17
Palmeria (Guest) 16-09-2015 10:27

Scritto da Andrew_74
Pennetta 10 e lode
Vinci 10 e lode
Errani 7
Knapp 6
Schiavone 5
Giorgi 5

16
radar 16-09-2015 10:26

Voti condivisibili: se si dà 10 e lode a Roby, cosa bisognava darle se vinceva lei lo Slam?
Il 10 è giustissimo e strameritato, è mancato qualcosina per la lode.

15
Andrew_74 (Guest) 16-09-2015 10:21

Pennetta 10 e lode
Vinci 10 e lode
Errani 7
Knapp 6
Schiavone 5
Giorgi 5

14
drummer 16-09-2015 10:17

No, no no no. Non scherziamo ragazzi, anche Roberta 10 e lode, e non sto neanche a spiegare perché.

13
vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 10:12

le pagelle fatte così sembrano fatte a prescindere degli incontri svolti, guardando solo il risultato finale. Bisogna stare molto attenti. Roberta ha giocato il giorno dopo un tre set con un carroarmato e contro tutto F.M.. come ha fatto il sig Orecchio a non valutare questo? Flavia ha lasciato le briciole ed in un ora, tra l’altro giocando prima, non a Serena. La Halep non è e non sarà mai Serenona. Direi che più ci penso e più trovo la pagella veramente brutta brutta, quasi offensiva.

12
magilla (Guest) 16-09-2015 10:12

Scritto da Antonio
Scusate ma da quando chi va più avanti in un torneo merita il voto più alto? Bisogna vedere da dove si parte e con quali mezzi. La Vinci ha tolto di mezzo l’avversaria che avrebbe infranto i sogni di Flavia e ha giocato un supertornato mentre la brindisina si ė limitata a battere avversarie alla sua portata.

halep e kvitova fanno una serena….e la pennetta le ha tolte di mezzo alla vinci!….quindi giusto un voto più alto alla pennetta…..concordo con orecchio 😯

11
peppe78 16-09-2015 10:11

Pennetta 10+
Vinci 10
Errani 6
Knapp 6
Schiavone 5
Giorgi 4

10
vecchiogiovi (Guest) 16-09-2015 10:08

Scritto da goldrust
VINCI 10 e lode

anche secondo me. chi batte Serena deve avere 10 e lode. Brutta pagella, fatta male, da Gazzetta dello Sport o peggio.

9
goldrust 16-09-2015 10:01

VINCI 10 e lode

8
vale93 (Guest) 16-09-2015 09:41

Sia Pennetta che Vinci meritano la lode. Questo torneo sarà ricordato soprattutto da chi non è italiano dal fatto che la Vinci ha impedito il Grande Slam a Serena. Flavia ha giocato un torneo favoloso, battendo delle avversarie ostiche a partire dal primo turno. Dagli ottavi in poi ha giocato il suo miglior tennis e ha meritato la vittoria Slam. Per quanto riguarda le altre sono sostanzialmente d’accordo, a parte la Giorgi, a cui avrei dato un 5. E’ vero che la Lisicki quando è in giornata è difficilissima da affrontare ma Camila ha sbagliato tutto nel match a cominciare dalla risposta avanzata che è stata un suicidio contro la tedesca, evidenziando nuovamente i suoi limiti sia a livello tecnico che tattico.

7
Beps (Guest) 16-09-2015 09:39

Pennetta: 10 e lode….chi vince non si discute mai
Vinci: fino alla semifinale da 6/7…poi 10 e lode anche a lei…chi batte Serena in uno degli ultimi atti di uno Slam non si discute mai!
Errani, Knapp: 6+ …fanno il loro senza strafare
Giorgi: 5+ …incompiuta
Schiavone: 5 …perde e male…forse era infortunata o forse no, però praticamente ha fatto un giro a New York

6
giuseppespartano (Guest) 16-09-2015 09:34

premessa:tifo sia vinci che pennetta. ovviamente non solo perché sono pugliesi come me,ma perché mi piace il loro gioco e anche il loro modo di stare in campo,la loro sostanziale correttezza,la dedizione al lavoro,alla fatica. sinceramente la pennetta l’ho sempre seguita più di tutte le altre,e quindi anche della vinci.il mio tifo è stato sempre per lei,perche mi sembrava un’ingiustizia che una giocatrice come lei non avesse ancora raggiunto una vittoria in uno slam,come francesca schiavone. ora diciamo giustizia è fatta.sono contento che le due giocatrici italiane più brave lo provano anche con la vittoria in uno slam. sono molto contento. detto questo,però,non nascondo che roberta vinci,mi ha sconvolto. e tutto queste motivazioni del mio tifo,hanno vacillato seriamente.perche comunque lei con la Williams ha fatto l’impresa. che neanche pennetta ha fatto.cioè ha fatto la cosa più difficile,battere la numero uno al mondo,a casa sua,con la grande motivazione di fare il grande slam.cioè roberta vinci ha fatto una cosa incredibile.ha gestito una situazione che l’avrebbe dovuta travolgere e avrebbe travolto qualsiasi altra tennista che si fosse trovata sul cammino della Williams.lei invece ha stravolto tutto questo,cambiato e travolto lei il tutto. si è vero in finale nonostante ciò ho tifato ancora pennetta. purtroppo è impossibile avere due persone vincitrici 🙂 ma proprio per questo dato che la coppa la deve alzare solo una giocatrice e lo ha fatto pennetta. però come voto io non mi sento di dare a roberta vinci un voto inferiore seppure solo la lode,per dire. io credo che qualsiasi giocatrice,se fosse riuscita a fare quella impresa che ha fatto vinci,sarebbe stato molto difficile,riprendersi per giocare una finale come si deve. siamo umani.tutte le emozioni,l’adrenalina e altre cose. per me il voto di pennetta e vinci deve essere uguale. certo la pennetta ha vinto,ma la vinci ha fatto la cosa più difficile. ha dovuto fare uno sforso fisico e mentale che fino ad allora lei stessa forse non credeva di poter raggiungere. ma dopo una fatica cosi enorme chi avrebbe potuto vincere una finale? per questo io do lo stesso voto alla pennetta e alla vinci.tanto la pennetta in più ha la coppa. 🙂

5
Antonio (Guest) 16-09-2015 09:12

Scusate ma da quando chi va più avanti in un torneo merita il voto più alto? Bisogna vedere da dove si parte e con quali mezzi. La Vinci ha tolto di mezzo l’avversaria che avrebbe infranto i sogni di Flavia e ha giocato un supertornato mentre la brindisina si ė limitata a battere avversarie alla sua portata.

4
zagortenay 16-09-2015 09:01

Come dicevo in altro post, grandi elogi meritatissimi a Flavia ma la vera impresa di questi US OPEN è stata l’eliminazione di Serena Williams e la conseguente finale di Roberta!
Una finale di un torneo slam che tutte le giocatrici nella loro vita sognano di vincere!
Roberta ci è andata vicino ed ha dimostrato durante la premiazione grande signorilità e dignità, pur avendo nel cuore la consapevolezza di aver perso l’occasione della vita!
Una grande impresa passata immeritatamente in 2° piano dopo la vittoria di Flavia e la sua dichiarazione di abbandono del tennis.
Quindi di fronte a questo e se proprio si debba dare un voto alle nostre tenniste direi un bel 10 e lode anche a Roberta!!!
🙂

3
Francesco (Guest) 16-09-2015 09:01

Per la Schiavone il voto doveva essere anche per lei 10 e lode, ma per la carriera che ha fatto, non bisognava valutare solo il torneo in se. Anche per il coraggio a 34 anni di giocare e divertirsi anche contro avversarie giovani che corrono il doppio di lei !

2
Tennisman (Guest) 16-09-2015 08:39

D’accordo su tutto, meno il voto alla Giorgi, troppo generoso. Perchè perdere contro la Lisicki ci sta, ma dire che quello è il suo gioco, che non lo cambierá e che non esisyono piani B è una rinuncia al tennis e alla competitività. E vista anche l’arroganza e la convinzione con cui ha pronunciato questi concetti, non mi dispiace nemmeno più di tanto per lei, ognuno getta via la propria carriera come meglio preferisce: se vuole farlo sparando ai piccioni, buon per lei.
Un gran peccato però. 😥

1