Sconfitto Fognini ATP, Copertina

ATP Chengdu: Fabio Fognini spreca quattro match point, trionfa Tomic

30/09/2018 12:59 120 commenti
Fabio Fognini, classe 1987
Fabio Fognini, classe 1987

Si ferma sul più bello la corsa di Fabio Fognini all’ATP 250 di Chengdu. Il tennista azzurro, numero 13 del ranking mondiale, è stato sconfitto in finale dall’australiano Bernard Tomic, proveniente dalle qualificazione, col punteggio di 6-1 3-6 7-6(7) in due ore e 15 minuti di gioco.

Con la sconfitta odierna, rischia di complicarsi la corsa del tennista ligure verso le ATP Finals di Londra. Il nativo di Arma di Taggia, infatti, non riesce a conquistare i 250 punti della vittoria del torneo, ma deve accontentarsi dei 150 del finalista. Il bilancio stagionale di Fabio Fognini rimane comunque positivo: quattro finali nel circuito maggiore e tre vittorie.

PRIMO SET – C’è poca storia nel parziale d’apertura. Fognini si procura ben sei palle break nei primi due turni di battuta di Tomic, ma non riesce a concretizzare nemmeno una chance a causa degli ottimi servizi del rivale australiano. L’azzurro, nel secondo gioco, perde il servizio dopo essere stato avanti per 30-0; sotto per 1-4, il giocatore di Arma di Taggia subisce una nuova rimonta, concedendo a Tomic il doppio break di vantaggio.
Il 25enne australiano, nato in Germania, non ha problemi a chiudere il primo set per 6-1.

SECONDO SET – Le difficoltà iniziali, per Fognini, si ripropongono anche nelle prime fasi della seconda frazione. Nel terzo gioco, l’azzurro recupera da 15-40 e vince un game da oltre sette minuti di durata, facendo intuire di essere entrato a pieno ritmo nel match e, in particolare, esibendo di aver capito quale tattica attuare contro un Tomic in una versione tennistica che non si vedeva da mesi a questa parte.
Un break per parte fra quarto e quinto game, con Fognini che dà sfoggio dei “soliti” limiti caratteriali rompendo anche una racchetta; sul 4-3, l’azzurro gioca un grandissimo game di risposta e riesce ad operare il break ai vantaggi. Successivamente, il ligure parte male e si ritrova sul 15-40, ma riesce a reagire e tiene il turno di battuta: 6-3 Fognini, esito finale rinviato al terzo set.

TERZO SET – Inizio di parziale decisivo sulle ali dell’entusiasmo per Fognini, bravo ad ottenere il break in apertura. Nel gioco seguente, però, il tennista azzurro non riesce ad allungare e permette a Tomic di rientrare immediatamente in carreggiata. La partita prende una piega negativa quando l’australiano strappa il servizio a Fognini per la seconda volta consecutiva, allungando a tre games la striscia positiva. Sotto per 1-3, l’italiano non si dà per vinto, sale di livello, specialmente col dritto, e recupera rapidamente lo svantaggio, portandosi sul 3-3.
Dal sesto game in poi, entrambi i giocatori tengono senza problemi i rispettivi turni di servizio, fino ad arrivare al dodicesimo game. E’ qui che Fognini, dopo aver commesso un doppio fallo ed aver sbagliato malamente un rovescio, reagisce alla mini-rimonta dell’australiano (da 30-0 a 30-30) ed allunga il parziale al tiebreak.

Il tiebreak decisivo non comincia nel migliore dei modi per Bernard Tomic, che dal 2-1 iniziale si ritrova sotto per 2-4 a causa di due ingenuità colossali col dritto. Fognini, dopo il cambio di campo, viene a prendersi il punto a rete e allunga sul 5-2. L’australiano sbaglia col rovescio e permette a Fognini di portarsi sul 6-3, con tre match point consecutivi a disposizione: doppio fallo dell’azzurro a far sfuggire la prima opportunità, poi una deviazione “maligna” del nastro ed un ace di Tomic rimettono la situazione in parità.
Il tennista ligure non sfrutta un altro match point sul 7-6 e subisce l’ennesima rimonta da parte di Bernard Tomic, che mette a segno due punti di fila e si aggiudica il tiebreak per nove punti a sette.


Lorenzo Carini


TAG: , , ,

120 commenti. Lasciane uno!

Serra (Guest) 02-10-2018 19:48

Scritto da Koko
Infatti non ha senso il paragone perché Fognini va oltre i trenta mente i due citati sono ben più giovani! Se migliorano un po’ faranno meglio!

Il punto del discorso sta proprio in quel “se” .
Al momento i risultati questo dicono, in futuro si vedrà

120
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lucabigon 01-10-2018 18:39

Scritto da Koko
Un conto è affermare che tecnicamente e in spettacolarità Fognini è tra i migliori tennisti mai avuti dall’italtennis e non è comparabile con Berrettini o Cecchinato in questo e un altro è affermare che abbia ottenuto risultati estremamente rimarchevoli! Dato quel talento non si può non affermare che sinora la montagna ha partorito un topolino! Un Ferrer con un terzo del suo talento tecnico ha ottenuto almeno tre volte di più! Dunque se si parla di risultati massimali nei tornei più grandi ed in particolare negli slam c’è margine per superarlo nettamente come top results ed infatti Cecchinato nel suo primo anno di grazia l’ha già fatto!

Le carriere si giudicano nel complesso dei risultati, a mio parere. Attualmente, da Panatta in poi è il tennista italiano dalla miglior carriera complessiva. Vediamo quanti italiani riescono nell’impresa di rimanere così a lungo e così in alto in classifica! Un po’ di obiettività ogni tanto non guasta.

119
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 01-10-2018 16:29

Un conto è affermare che tecnicamente e in spettacolarità Fognini è tra i migliori tennisti mai avuti dall’italtennis e non è comparabile con Berrettini o Cecchinato in questo e un altro è affermare che abbia ottenuto risultati estremamente rimarchevoli! Dato quel talento non si può non affermare che sinora la montagna ha partorito un topolino! Un Ferrer con un terzo del suo talento tecnico ha ottenuto almeno tre volte di più! Dunque se si parla di risultati massimali nei tornei più grandi ed in particolare negli slam c’è margine per superarlo nettamente come top results ed infatti Cecchinato nel suo primo anno di grazia l’ha già fatto!

118
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Lory278
Lucabigon 01-10-2018 15:39

Scritto da Marco
@ Roger (#2207612)
Bisogna anche vedere le condizioni fisiche in cui erano …
Li ha sempre battuti quando non erano al meglio cerchiamo di essere onesti … altrimenti ci ha sempre perso e pure nettamente
Fognini non vale minimamente i top 15 e a mio avviso nemmeno i top 20 il suo reale livello è tra i primi 20 – 30 del mondo

A questo punto se vale il tuo pensiero le classifiche ATP non contano più nulla…

117
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lucabigon 01-10-2018 15:39

Scritto da Koko
Infatti non ha senso il paragone perché Fognini va oltre i trenta mente i due citati sono ben più giovani! Se migliorano un po’ faranno meglio!

Evidentemente qui molti ritengono che sia semplice mantenersi, per tutta la carriera, a certi livelli.

116
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marco (Guest) 01-10-2018 14:32

@ Roger (#2207612)

Bisogna anche vedere le condizioni fisiche in cui erano …

Li ha sempre battuti quando non erano al meglio cerchiamo di essere onesti … altrimenti ci ha sempre perso e pure nettamente

Fognini non vale minimamente i top 15 e a mio avviso nemmeno i top 20 il suo reale livello è tra i primi 20 – 30 del mondo

115
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Lory278
Shuzo (Guest) 01-10-2018 13:51

Sconfitta veramente beffarda questa di Fognini!
Conduceva 6-3 al tie-break del terzo e aveva due servizi a disposizione! Ero convinto che oramai la vittoria era sua! Invece, prima Fabio commette un doppio fallo, poi nello scambio successivo Tomic prende un nastro e fa punto. Poi Tomic mette a segno un ace. Sul 6-6 Fabio prende un altro mini-break e va a servire sul 7-6 in suo favore. Sembra fatta ma è 7-7. Nello scambio successivo Fabio sbaglia un diritto e Tomic va a servire sull’8-7.
Giocano un grandissimo scambio con Fabio che compie dei prodigiosi recuperi (si capiva che non voleva perdere). Tuttavia Tomic chiude con diritto vincente col quale prende in contropiede l’azzurro.
Questi sono match che se vinci, ti senti un leone, mentre se perdi hai il morale sotto le scarpe.
Mi auguro che Flavia gli stia vicino, lo rincuori e ricarichi per le prossime sfide. In fondo questo è quanto una brava moglie dovrebbe fare!

114
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 01-10-2018 13:14

Infatti non ha senso il paragone perché Fognini va oltre i trenta mente i due citati sono ben più giovani! Se migliorano un po’ faranno meglio!

113
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Lory278, Lucabigon
Becuzzi_style (Guest) 01-10-2018 12:25

Come si fa a paragonare, ad oggi, FOgnini con Cecchinato?
MA se Caratti avesse battuto 25 anni fa PAtrick McENroe sarebbe stato lui per anni il miglior tennista italiano?

Chiaro Cecchinato già oggi vale più d Caratti (che è il caso estremo di un tennista durato, entro certi livelli solo 5 mesi..la prima metà del 91) …ma l’esempio è calzante per comprendere che un solo risultato non basta per essere definito il miglior tennista italiano..

112
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lucabigon 01-10-2018 11:16

Scritto da Serra

Scritto da Nevskij

Scritto da Barabba
Pazzo Fogna, amalo! Ti vogliamo bene anche per questo. L’Italtennis sei tu.

L’Italtennis è rappresentato da chi ottiene risultati nei tornei importanti. Riguardati il 2018

Cecchinato ha fatto un incredibile exploit , ma paragonarlo a Fognini che sono quasi 10 anni che non esce dai primi 50 al mondo significa capirne poco di tennis.
Siate più oggettivi please

Da marchiare a fuoco ovunque questo post. Ineccepibile.

111
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
lesser 01-10-2018 09:44

purtroppo fabio paga sempre alla fine col servizio il bello che non è piccolo basterebbe un po’ d’allenamento in più,ciao ciao speranza londra

110
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
lesser 01-10-2018 09:43

partita b uttata avere un match point sul servizio e ti basta un punto……amara veramente questa sconfitta

109
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ilpallettaro (Guest) 01-10-2018 09:02

Scritto da Lollofa
ancora rosico per Fogna ieri mattina

partita equilibrata, giocata su pochi punti.

108
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Serra (Guest) 01-10-2018 08:19

Scritto da Aramis

Scritto da Serra

Scritto da Nevskij

Scritto da Barabba
Pazzo Fogna, amalo! Ti vogliamo bene anche per questo. L’Italtennis sei tu.

L’Italtennis è rappresentato da chi ottiene risultati nei tornei importanti. Riguardati il 2018

Cecchinato ha fatto un incredibile exploit , ma paragonarlo a Fognini che sono quasi 10 anni che non esce dai primi 50 al mondo significa capirne poco di tennis.
Siate più oggettivi please

Significa capirne poco di tennis, oppure il contrario, ovvero capirne abbastanza da sapere che Cecchinato è l’unico tennista che si sia avvicinato all’Olimpo di questo sport da quarant’anni a questa parte ? A mio parere vincere 10 atp 250 non equivale a raggiungere una semifinale al Roland Garros, oltretutto battendo Diokovic che di lì a poco avrebbe trionfato a Wimbledon.

Ripeto grandissimo risultato ,ma 2 settimane non sono paragonabili ad una carriera intera .
Fognini sono 10 anni che è nei primi 100 , ha vinto con quasi tutti i top player almeno una volta , mentre Cecchinato ad inizio anno era fuori dai 100 e da pochi mesi è ad altissimi livelli , senza contare che su cemento all’aperto ha vinto una sola partita a livello ATP ( tra l’altro nelle qualificazioni..).

Piano con i paragoni affrettati

107
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lollofa (Guest) 01-10-2018 07:52

ancora rosico per Fogna ieri mattina

106
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bjorn borg (Guest) 01-10-2018 03:01

Scritto da Aramis
@ Gianfranco (#2207466)
Se anche accadesse quello che tu profetizzi, esprimendoti con un’acredine sospetta nei confronti di Cecchinato, Marco rimarrebbe, ad oggi, il miglior italiano del dopo Panatta perché come tutti sappiamo nel tennis contano gli Slam, che piaccia o meno.

Cecchinato ha fatto il miglior exploit del dopo Panatta. Ma il miglior tennista resta senza didcussione Fognini. Auguro a Cecchinato di superarlo

105
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alvenu (Guest) 01-10-2018 01:12

@ tifoitaliani (#2207493)

Quindi sostieni che forse in passato Diokovic ha rotto una racchetta. Mettiamo pure ma una rondine non fa primavera e con Fognini siamo sempre in aprile.

104
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Roger (Guest) 01-10-2018 00:41

Certo italiani si vergognano di esserlo.pace

103
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Roger (Guest) 01-10-2018 00:23

@ Koko (#2207494)

102
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Roger (Guest) 01-10-2018 00:14

Se cecchinato,spero ,da,un seguito hai ragione .ad oggi è ovvio che fognini è troppo superiore.lo dicono i numeri la carriera.o sei solo un matto provocatore

101
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!