Circuito WTA - Italiane Copertina, WTA

WTA Bogotà: Jasmine Paolini sconfitta al secondo turno

13/04/2018 17:30 111 commenti
Jasmine Paolini classe 1996
Jasmine Paolini classe 1996

COL WTA Bogota International | Terra | $250.000
2T Arango COL – Paolini ITA (0-0) ore 16:00

WTA Bogota
Emiliana Arango
7
6
Jasmine Paolini
6
1
Vincitore: E. ARANGO

Arango COL – Paolini ITA
510. Singles ranking 151.
28. 11. 2000 Birthdate 4. 1. 1996
right Plays right



In caso di vittoria sfiderà ai Quarti di Finale
1. Anna Karolina Schmiedlova SVK vs [Q] Renata Zarazua MEX
WTA Bogota
Anna Karolina Schmiedlova
6
6
Renata Zarazua
1
4
Vincitore: A. SCHMIEDLOVA

Schmiedlova SVK – Zarazua MEX
132. Singles ranking 220.
13. 9. 1994 Birthdate 30. 9. 1997
right Plays right


TAG: , ,

111 commenti. Lasciane uno!

Woz_ 14-04-2018 13:35

Scritto da Fabblack
@ Woz_ (#2078017)
Giorgi-Pennetta 3-1 e Giorgi-Schiavone 1-1, non una vittoria casuale e basta.
Ed ora che mi ci fai pensare, Giorgi-Woz 2-2.
Se il fatto che le abbia battute più volte non significa necessariamente che sia più forte, comunque non ti autorizza a dire “paragonare la Giorgi con tenniste come Pennetta e Schiavone non sarebbe comunque corretto” perché anche lei è entrata nelle 100 prima dei ventun’anni ed alla sua età, Schiavone non aveva vinto neanche un ITF (che probabilmente non avrà mai giocato), e la stessa Pennetta ben più “precoce” aveva vinto dei tornei si denominati Tier III (ora assimilati ai Premier), ma di livello più simile ad International: Sopot, Bogotà, Acapulco (2), Bangkok e Vina del Mar in finale contro Zakopalova, Dominguez Lino, Chan e la stessa Cornet (a proposito, Camila è 3-1 pure con la Cornet)
Perciò, direi che per fare paragoni assoluti, aspetterei che anche lei abbia terminato la sua carriera come le altre due: per il momento direi che il solo fatto che sia in grado di giocarsela più o meno alla pari con chiunque non sia una colpa da addebitarle.

Nessuno sta facendo paragoni, sono stato io il primo a dire di non farne… anche perché paragonare Paolini a Giorgi secondo me è assurdo.

Gli scontri diretti non dicono nulla se non che una giocatrice soffre un’altra o che abbia il tennis per metterla in difficoltà.

Eviterei di tirare in ballo Wozniacki, visto che lei e Giorgi sono pressoché coetanee e sappiamo bene cosa abbia fatto Wozniacki in età in cui la Giorgi non era nemmeno top100

111
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
win (Guest) 14-04-2018 11:03

Posso capire l’alta cuota ma avevi davanti una ragazza con 5 anni in meno e nel tennis a livello di esperienza dovrebbe farsi sentire e invece sembrava il contrario, perchè se si ha carattere dopo 2 set point falliti non si va a perdere il tie break sette a zero è imbarazzante per chi ha l’obbiettivo di arrivare tra le prime venti o trenta e poi il secondo set si è fatta surclassare un brutta figura e occasioni così capitano poche volte.

110
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Maxi (Guest) 14-04-2018 10:20

Scritto da Fabblack
@ Maxi (#2078252)
Indice di massa corporeo diverso?

Ė la stessa ragione per la quale a calcio la Bolivia quando gioca in casa (a 3000 m.) è difficile da battere perchè sono abituati a giocare in quota.

109
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabblack 14-04-2018 09:20

@ Maxi (#2078252)

Indice di massa corporeo diverso?

108
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Maxi (Guest) 14-04-2018 08:18

Secondo me il vero errore della Paolini ė stato non tanto il gioco, ma spendere troppe energie a giocare di potenza anziché angolato.
L’altitudine ha giocato un ruolo importante, infatti se si guarda il match si vede che a parità di sforzi dopo uno scambio la Arango si muoveva normalmente, mentre la Paolini ansimava.
Infatti, secondo me, una volta arrivate al Tie Break l’italiana non aveva più la luciditå necessaria, e la Arango ha avuto buon gioco.
La fatica accumulata e lo scoramento dell’aver perso un set che l’aveva sempre vista condurre hanno fatto il resto.

107
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabblack 14-04-2018 07:51

@ Carl (#2078224)

Qualcuno c’era, non so chi fosse, i coaching li ha avuti.

106
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
marypierce 14-04-2018 01:08

Scritto da Fabius
Detto che era una partita non scontata, ok…però senza troppi giri di parole ragazzi: era un’occasione ghiotta per fare punti. Poi la cosa che mi lascia un po’ perplesso…Jasmine immagino abbia voglia di arrivare, di farcela, quindi dico, hai un turno dove puoi giocartela, cavolo tira fuori la grinta, dimostra che vuoi farcela, hai l’occasione e dacci dentro. Si può perdere sia chiaro, ma ha giocato male e la testa è andata ancora peggio.
Ho trovato l’atteggiamento deludente. Le auguro il meglio sia chiaro però la strada è lunga ancora. Alla prossima…

Vabbe’ ma da qui si capisce che voi non avete giocato mai a tennis perche’ quando la testa se ne va, se ne va… non e’ questione di grinta o altro.

Anzi, Jasmine avrebbe dovuto cercare di fare DI MENO, tenere la palla dentro, aspettare gli errori dell’altra e nel frattempo ritrovarsi.

Ma quando la testa e’ in pappa, nulla funziona. Certo una dei livelli di Jasmine queste cose dovrebbe saperle gestire, ma ognuno – come gia’ detto – ha i propri tempi e i propri percorsi per arrivarci.

105
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carl 14-04-2018 01:04

Non ho visto l’incontro (ero a prendere l’acqua in Canton Ticino), quindi chiedo a chi sa una cosa che ritengo molto importante per Paolini: ha avuto un coaching? c’era qualcuno con lei?

Altre volte mi è sembrato di vederla smarrita, e bisognosa di consigli, o almeno di sostegno morale.
Ho già espresso il mio apprezzamento per il suo coraggio al limite delle testardaggine e della temerarietà, però non dimentichiamo che il suo obbiettivo primario, la prima vittoria WTA, l’ha raggiunto, ma chi la segue? Chi l’ha accompagnata e sostenuta in Colombia?
Penso che certi sconcertanti passaggi a vuoto in questa fase della sua carriera potrebbero essere ridotti da un opportuno sostegno.

104
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennismania (Guest) 14-04-2018 00:48

Scritto da Fabius
Detto che era una partita non scontata, ok…però senza troppi giri di parole ragazzi: era un’occasione ghiotta per fare punti. Poi la cosa che mi lascia un po’ perplesso…Jasmine immagino abbia voglia di arrivare, di farcela, quindi dico, hai un turno dove puoi giocartela, cavolo tira fuori la grinta, dimostra che vuoi farcela, hai l’occasione e dacci dentro. Si può perdere sia chiaro, ma ha giocato male e la testa è andata ancora peggio.
Ho trovato l’atteggiamento deludente. Le auguro il meglio sia chiaro però la strada è lunga ancora. Alla prossima…

Condivido in pieno, strada lunghissima e non è detto che ci sia un traguardo, oggi forse non è una partita giudicabile, ma anche i colpi, ben poca cosa…

103
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giuli
Gaz (Guest) 14-04-2018 00:20

Complimenti alla Arango,uno dei due fiori all´occhiello del tennis colombiano(arrivata alla top 10 juniores)un tennis colombiano non propio di tradizione.

102
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
jorginho (Guest) 13-04-2018 23:52

Speriamo che la Vondrousova si innamori follemente di un italiano…………..a questo punto 😥

101
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!