Circuito Challenger Challenger, Copertina, Entry List

Challenger Caltanissetta, Nottingham, Lione e Lisbona: Entry list

24/05/2017 08:14 30 commenti
Gianluigi Quinzi classe 1996 - Foto Antonio Fraioli
Gianluigi Quinzi classe 1996 - Foto Antonio Fraioli

Settimana (12-18 Giugno 2017)
NOTTINGHAM GBR, UK (G) €127,000+H
CALTANISSETTA ITA, Italy (CL) €127,000+H
LYON FRA, France (CL) €64,000+H
LISBON POR, Portugal (CL) €43,000+H

(Clicca per vedere l'entry list)
Caltanissetta Inizio torneo: 12/06/2017 | Ultimo agg.: 09/06/2017 22:15

Main Draw (cut off: 216 - Data entry list: 22/05/17 - Special Exempts: 2/4)

  • 86. Albot
  • 88. Kukushkin
  • 101. Bagnis
  • 104. Cecchinato
  • 108. Giannessi
  • 112. Sandgren
  • 117. Rublev
  • 123. Andreozzi
  • 135. Djere
  • 152. Kovalik
  • 153. Garcia-Lopez
  • 158. Gaio
  • 159. Travaglia
  • 162. Cervantes
  • 196. Caruso
  • 197. Safranek
  • 198. McGee
  • 201. Bellotti
  • 213. Arevalo
  • 214. Zekic
  • 216. Gonzalez*pr
  • 216. Lopez-Perez
  •  
  •  

Alternates

  • 1. Hanfmann (220)
  • 2. Arnaboldi (230)
  • 3. Samper-Montan (244)
  • 4. Munar (250)
  • 5. Ilkel (254)
  • 6. O Connely (255)
  • 7. Hernandez-Fer (256)
  • 8. Grigelis (258)
  • 9. Clezar (261)
  • 10. Majchrzak (263)
  • 11. Vatutin (264)
  • 12. Ramanathan (265)
  • 13. Janvier (267)
  • 14. Hemery (269)
  • 15. Ofner (270)
  • 16. Mertens (272)
  • 17. Gunneswaran (274)
  • 18. Martinez (276)
  • 19. Linzer (277)
  • 20. Doumbia (280)
  • 21. Hamou (282)
  • 22. Maamoun (283)
  • 23. Petrovic (285)
  • 24. Ghem (286)
  • 25. Jaloviec (287)
  • 26. Bangoura (289)
  • 27. Kolar (290)
  • 28. Krstin (292)
  • 29. Gomez (293)
  • 30. Sorgi (296)
  • 31. Marti (298)*pr
  • 32. Geens (299)
  • 33. Fayziev (301)
  • 34. Paz (309)
  • 35. Sieber (312)
  • 36. Hurkacz (318)
  • 37. Bega (319)
  • 38. Michon (320)
  • 39. Collarini (321)
  • 40. Gakhov (323)
  • 41. Novak (324)
  • 42. Marcora (325)*pr
  • 43. Taberner (326)
  • 44. Sonego (328)
  • 45. Moraing (329)
  • 46. Langer (330)
  • 47. Zampieri (332)
  • 48. Cipolla (336)*pr
  • 49. Krawietz (340)
  • 50. Jankovic (342)*pr
  • 51. Giner (343)
  • 52. Skugor (344)
  • 53. Puetz (344)*pr
  • 54. Nedelko (347)
  • 55. Miedler (348)
  • 56. Gomez (354)
  • 57. Brkic (359)
  • 58. Ortega-Olmedo (361)
  • 59. Ungur (362)
  • 60. Konecny (363)
  • 61. Sarmiento (365)
  • 62. Mertl (368)
  • 63. Trusendi (369)
  • 64. Chazal (370)
  • 65. Banes (372)
  • 66. Barrere (373)
  • 67. Mina (374)
  • 68. Boutillier (377)
  • 69. Viola (378)
  • 70. Oliveira (379)
  • 71. Eremin (381)
  • 72. Galan (382)
  • 73. Marti (383)
  • 74. Giron (384)
  • 75. Mena (385)
  • 76. Bachinger (393)
  • 77. Zapata Mirall (396)
  • 78. Safiullin (409)
  • 79. Mukund (419)
  • 80. Nys (424)
  • 81. Kapas (427)
  • 82. Horansky (433)
  • 83. Torebko (440)
  • 84. Karlovskiy (448)
  • 85. Romboli (450)
  • 86. Libietis (462)
  • 87. Pospisil (465)
  • 88. Giacalone (471)
  • 89. Pichler (472)
  • 90. Puetz (481)
  • 91. Marti (482)
  • 92. Basso (491)
  • 93. Toledo Bague (504)
  • 94. Granollers (507)
  • 95. El Amrani (525)
  • 96. Escobar (539)
  • 97. Pellegrino (540)
  • 98. Vandenbulcke (545)
  • 99. Crepaldi (546)
  • 100. Zhurbin (572)
  • 101. Jankovic (573)
  • 102. De Paula (582)
  • 103. Saavedra-Corv (587)
  • 104. Cagnina (617)
  • 105. Zormann (625)
  • 106. Negritu (655)
  • 107. Ghedin (682)
  • 108. Petrone (699)
  • 109. Niklas-Salmin (733)
  • 110. Leite (735)
  • 111. Marcora (837)
  • 112. Farren (865)
  • 113. Slobodchikov (923)
  • 114. Kolaric (1645)
  • 115. Yakovlev (1855)
  • 116. Chirala (1855)
  •  


(Clicca per vedere l'entry list)
Nottingham Inizio torneo: 12/06/2017 | Ultimo agg.: 09/06/2017 22:16

Main Draw (cut off: 172 - Data entry list: 22/05/17 - Special Exempts: 2/4)

  • 55. Evans
  • 92. Gombos
  • 93. Copil
  • 100. Sela
  • 103. Fabbiano
  • 110. Soeda
  • 115. King
  • 120. Vanni
  • 121. Marchenko
  • 122. Stakhovsky
  • 126. Halys
  • 127. Bhambri*pr
  • 129. Kravchuk
  • 132. Polansky
  • 136. Duckworth
  • 138. Fratangelo
  • 142. Millman
  • 145. Kamke
  • 147. De Schepper
  • 151. Opelka
  • 171. Kudla
  • 172. Santillan
  •  
  •  

Alternates

  • 1. Whittington (178)
  • 2. Uchiyama (179)
  • 3. Mmoh (182)
  • 4. Moriya (184)
  • 5. Napolitano (185)
  • 6. Polmans (186)
  • 7. Chiudinelli (188)
  • 8. Shapovalov (190)
  • 9. Setkic (194)
  • 10. Ivashka (199)
  • 11. Tsitsipas (202)
  • 12. Groth (206)
  • 13. Lamasine (208)
  • 14. Klein (211)
  • 15. Masur (215)
  • 16. Hanfmann (220)
  • 17. Smith (223)
  • 18. McDonald (227)
  • 19. Quiroz (231)
  • 20. de Minaur (234)
  • 21. Norrie (239)
  • 22. Berankis (243)
  • 23. Mott (246)
  • 24. Berrettini (248)
  • 25. Schnur (252)
  • 26. Harris (262)
  • 27. Kudryavtsev (266)
  • 28. Ofner (270)
  • 29. Mertens (272)
  • 30. Gunneswaran (274)
  • 31. Ebden (278)
  • 32. Petrovic (285)
  • 33. Jaloviec (287)
  • 34. Leshem (288)
  • 35. Bangoura (289)
  • 36. Falla (294)
  • 37. Ward (300)*pr
  • 38. Saville (303)
  • 39. Olivetti (306)
  • 40. Sieber (312)
  • 41. Hurkacz (318)
  • 42. Bega (319)
  • 43. Michon (320)
  • 44. Collarini (321)
  • 45. Corrie (325)
  • 46. Moraing (329)
  • 47. Kibi (334)
  • 48. Krawietz (340)
  • 49. Giner (343)
  • 50. Skugor (344)
  • 51. Puetz (344)*pr
  • 52. Miedler (348)
  • 53. Harrison (356)
  • 54. Guez (357)
  • 55. Ortega-Olmedo (361)
  • 56. Konecny (363)
  • 57. Sarmiento (365)
  • 58. Mertl (368)
  • 59. Trusendi (369)
  • 60. Barrere (373)
  • 61. Boutillier (377)
  • 62. Viola (378)
  • 63. Oliveira (379)
  • 64. Eremin (381)
  • 65. Galan (382)
  • 66. Marti (383)
  • 67. Giron (384)
  • 68. Matosevic (391)
  • 69. Bachinger (393)
  • 70. Broady (394)
  • 71. Clarke (403)
  • 72. Pavic (416)
  • 73. Mukund (419)
  • 74. Nys (424)
  • 75. Kapas (427)
  • 76. Garanganga (429)
  • 77. Horansky (433)
  • 78. Torebko (440)
  • 79. Mousley (442)
  • 80. Romboli (450)
  • 81. Bolt (458)
  • 82. Libietis (462)
  • 83. Pospisil (465)
  • 84. Giacalone (471)
  • 85. Pichler (472)
  • 86. Puetz (481)
  • 87. Basso (491)
  • 88. Glasspool (492)
  • 89. El Amrani (525)
  • 90. Pauffley (562)
  • 91. Nielsen (565)
  • 92. Zhurbin (572)
  • 93. Negritu (655)
  • 94. Ward (697)
  • 95. Petrone (699)
  • 96. Bourchier (749)
  • 97. Gray (825)
  • 98. Farren (865)
  • 99. Gray (1034)
  • 100. Johansson (1560)
  • 101. Kolaric (1645)
  • 102. Yakovlev (1855)
  • 103. Chirala (1855)
  •  
  •  


(Clicca per vedere l'entry list)
Lisbon Inizio torneo: 12/06/2017 | Ultimo agg.: 09/06/2017 22:16

Main Draw (cut off: 242 - Data entry list: 22/05/17 - Special Exempts: 2/4)

  • 96. Dzumhur
  • 97. Pavlasek
  • 102. Daniel
  • 107. Giraldo
  • 125. Elias
  • 134. Carballes Baena
  • 155. Sousa
  • 168. Ramirez Hidalgo
  • 181. Milojevic
  • 187. Popko
  • 203. Krajinovic
  • 207. De Loore
  • 210. Sakharov
  • 212. Balazs
  • 218. Otte
  • 221. Domingues
  • 226. Donati
  • 228. Ojeda Lara
  • 237. Quinzi
  • 238. Michnev
  • 240. Coria
  • 242. Velotti
  •  
  •  

Alternates

  • 1. Samper-Montan (244)
  • 2. Munar (250)
  • 3. Ilkel (254)
  • 4. O\\ (255)
  • 5. Hernandez-Fer (256)
  • 6. Grigelis (258)
  • 7. Clezar (261)
  • 8. Harris (262)
  • 9. Majchrzak (263)
  • 10. Vatutin (264)
  • 11. Ramanathan (265)
  • 12. Janvier (267)
  • 13. Ofner (270)
  • 14. Mertens (272)
  • 15. Gunneswaran (274)
  • 16. Martinez (276)
  • 17. Safwat (279)
  • 18. Doumbia (280)
  • 19. Hamou (282)
  • 20. Maamoun (283)
  • 21. Petrovic (285)
  • 22. Ghem (286)
  • 23. Jaloviec (287)
  • 24. Bangoura (289)
  • 25. Kolar (290)
  • 26. Krstin (292)
  • 27. Gomez (293)
  • 28. Sorgi (296)
  • 29. Marti (298)*pr
  • 30. Geens (299)
  • 31. Netuschil (307)
  • 32. Paz (309)
  • 33. Sieber (312)
  • 34. Hurkacz (318)
  • 35. Bega (319)
  • 36. Michon (320)
  • 37. Collarini (321)
  • 38. Gakhov (323)
  • 39. Novak (324)
  • 40. Marcora (325)*pr
  • 41. Taberner (326)
  • 42. Moraing (329)
  • 43. Langer (330)
  • 44. Zampieri (332)
  • 45. Cipolla (336)*pr
  • 46. Jankovic (342)*pr
  • 47. Giner (343)
  • 48. Skugor (344)
  • 49. Puetz (344)*pr
  • 50. Nedelko (347)
  • 51. Miedler (348)
  • 52. Brkic (359)
  • 53. Ortega-Olmedo (361)
  • 54. Ungur (362)
  • 55. Konecny (363)
  • 56. Sarmiento (365)
  • 57. Mertl (368)
  • 58. Trusendi (369)
  • 59. Chazal (370)
  • 60. Banes (372)
  • 61. Barrere (373)
  • 62. Mina (374)
  • 63. Boutillier (377)
  • 64. Viola (378)
  • 65. Oliveira (379)
  • 66. Eremin (381)
  • 67. Galan (382)
  • 68. Marti (383)
  • 69. Giron (384)
  • 70. Mena (385)
  • 71. Heyman (390)
  • 72. Bachinger (393)
  • 73. Zapata Mirall (396)
  • 74. Ferreira Silv (406)
  • 75. Safiullin (409)
  • 76. Mukund (419)
  • 77. Nys (424)
  • 78. Kapas (427)
  • 79. Horansky (433)
  • 80. Gil (437)
  • 81. Torebko (440)
  • 82. Karlovskiy (448)
  • 83. Romboli (450)
  • 84. Pospisil (465)
  • 85. Giacalone (471)
  • 86. Pichler (472)
  • 87. Puetz (481)
  • 88. Marti (482)
  • 89. Basso (491)
  • 90. Toledo Bague (504)
  • 91. Granollers (507)
  • 92. El Amrani (525)
  • 93. Escobar (539)
  • 94. Pellegrino (540)
  • 95. Vandenbulcke (545)
  • 96. Crepaldi (546)
  • 97. Zhurbin (572)
  • 98. Jankovic (573)
  • 99. De Paula (582)
  • 100. Saavedra-Corv (587)
  • 101. Meis (610)
  • 102. Cagnina (617)
  • 103. Zormann (625)
  • 104. Negritu (655)
  • 105. Ghedin (682)
  • 106. Petrone (699)
  • 107. Niklas-Salmin (733)
  • 108. Leite (735)
  • 109. Bourchier (749)
  • 110. Marcora (837)
  • 111. Farren (865)
  • 112. Neis (899)
  • 113. Slobodchikov (923)
  • 114. Ellis (1493)
  • 115. Kolaric (1645)
  • 116. Nkomba (1855)
  • 117. Yakovlev (1855)
  • 118. Chirala (1855)
  •  
  •  


(Clicca per vedere l'entry list)
Lyon Inizio torneo: 12/06/2017 | Ultimo agg.: 09/06/2017 22:16

Main Draw (cut off: 236 - Data entry list: 22/05/17 - Special Exempts: 2/4)

  • 64. Zeballos
  • 76. Granollers
  • 105. Laaksonen
  • 111. Melzer
  • 118. Ruud
  • 119. Mathieu
  • 127. De Greef
  • 131. Lee
  • 140. Souza
  • 156. Bourgue
  • 161. Trungelliti
  • 163. Satral
  • 167. Coppejans
  • 175. Giustino
  • 200. Garin
  • 204. Jarry
  • 209. Rola
  • 225. Gulbis
  • 229. Nedovyesov
  • 233. Reuter
  • 235. Jahn
  • 236. Ymer
  •  
  •  

Alternates

  • 1. Samper-Montan (244)
  • 2. Munar (250)
  • 3. Lestienne (251)
  • 4. Ilhan (253)
  • 5. Ilkel (254)
  • 6. O\\ (255)
  • 7. Hernandez-Fer (256)
  • 8. Grigelis (258)
  • 9. Clezar (261)
  • 10. Harris (262)
  • 11. Majchrzak (263)
  • 12. Vatutin (264)
  • 13. Ramanathan (265)
  • 14. Janvier (267)
  • 15. Hemery (269)
  • 16. Ofner (270)
  • 17. Mertens (272)
  • 18. Eysseric (273)
  • 19. Gunneswaran (274)
  • 20. Martinez (276)
  • 21. Linzer (277)
  • 22. Doumbia (280)
  • 23. Hamou (282)
  • 24. Maamoun (283)
  • 25. Petrovic (285)
  • 26. Ghem (286)
  • 27. Jaloviec (287)
  • 28. Bangoura (289)
  • 29. Kolar (290)
  • 30. Krstin (292)
  • 31. Gomez (293)
  • 32. Authom (295)
  • 33. Sorgi (296)
  • 34. Marti (298)*pr
  • 35. Geens (299)
  • 36. Netuschil (307)
  • 37. Paz (309)
  • 38. Sieber (312)
  • 39. Hurkacz (318)
  • 40. Bega (319)
  • 41. Michon (320)
  • 42. Collarini (321)
  • 43. Gakhov (323)
  • 44. Novak (324)
  • 45. Marcora (325)*pr
  • 46. Taberner (326)
  • 47. Muller (327)
  • 48. Moraing (329)
  • 49. Langer (330)
  • 50. Zampieri (332)
  • 51. Auger-Aliassi (336)
  • 52. Cipolla (336)*pr
  • 53. Krawietz (340)
  • 54. Jankovic (342)*pr
  • 55. Giner (343)
  • 56. Skugor (344)
  • 57. Puetz (344)*pr
  • 58. Nedelko (347)
  • 59. Miedler (348)
  • 60. Gomez (354)
  • 61. Brkic (359)
  • 62. Ortega-Olmedo (361)
  • 63. Ungur (362)
  • 64. Konecny (363)
  • 65. Sarmiento (365)
  • 66. Jacq (367)
  • 67. Mertl (368)
  • 68. Trusendi (369)
  • 69. Chazal (370)
  • 70. Banes (372)
  • 71. Barrere (373)
  • 72. Mina (374)
  • 73. Boutillier (377)
  • 74. Viola (378)
  • 75. Oliveira (379)
  • 76. Galan (382)
  • 77. Marti (383)
  • 78. Giron (384)
  • 79. Mena (385)
  • 80. Bachinger (393)
  • 81. Zapata Mirall (396)
  • 82. Safiullin (409)
  • 83. Mukund (419)
  • 84. Nys (424)
  • 85. Kapas (427)
  • 86. Horansky (433)
  • 87. Torebko (440)
  • 88. Karlovskiy (448)
  • 89. Romboli (450)
  • 90. Libietis (462)
  • 91. Pospisil (465)
  • 92. Giacalone (471)
  • 93. Pichler (472)
  • 94. Puetz (481)
  • 95. Marti (482)
  • 96. Okala (487)
  • 97. Basso (491)
  • 98. Toledo Bague (504)
  • 99. Granollers (507)
  • 100. El Amrani (525)
  • 101. Escobar (539)
  • 102. Pellegrino (540)
  • 103. Vandenbulcke (545)
  • 104. Crepaldi (546)
  • 105. Zhurbin (572)
  • 106. Jankovic (573)
  • 107. De Paula (582)
  • 108. Saavedra-Corv (587)
  • 109. Meis (610)
  • 110. Cagnina (617)
  • 111. Zormann (625)
  • 112. Negritu (655)
  • 113. Petrone (699)
  • 114. Niklas-Salmin (733)
  • 115. Marcora (837)
  • 116. Farren (865)
  • 117. Neis (899)
  • 118. Kolaric (1645)
  • 119. Yakovlev (1855)
  • 120. Chirala (1855)

TAG: , , , , , , ,

30 commenti. Lasciane uno!

SimoneChiccoBolelli (Guest) 01-06-2017 19:24

Bole WC! Forza chicco

30
erminio (Guest) 24-05-2017 18:39

Scritto da Cips
@ erminio (#1854037)
Ci si iscrive per ogni evenienza,nel caso di una miriade di ritiri,per le qualificazioni non c’è bisogno di iscriversi,resta il fatto che può essere fastidioso vedere giocatori che sarà quasi impossibile che entreranno

grazie

29
RF87 24-05-2017 13:58

Ascoltando le parole di Torresi che lo accompagna a Mestre,Quinzi dovrebbe tornare a giocare sull’erba.E’ anche vero che ad ogni partita vinta è BR,ha una classifica che lo fa entrare nei MD dei CH su terra e gli fa fare le quali di quelli sull’erba.
L’appetito spesso vien mangiando,dopo secoli forse si sente in fiducia e in questo senso continuare sulla terra rossa non è sbagliatissimo.

28
Wafer (Guest) 24-05-2017 13:47

Scritto da Spero in Quinzi
Ma se Quinzi voleva giocare sulla terra perché non veniva a Caltanissetta? Bo, era l’unica possibilità che avevo di vederlo dal vivo

Non disperare, la sua programmazione è sempre un vero e proprio mistero.

27
Gualtiero (Guest) 24-05-2017 13:05

Scritto da Nic
Ma a questo punto che ci va a fare a Surbiton? Che fá erba,poi terra e di nuovo erba? Boo!

Ovviamente non accadrà. Come segnalato da altri utenti Quinzi ha punti in uscita nelle prossime settimane quindi le quali a Wimbledon non sono garantite. A questo punto potrebbe restare sul rosso fino a Wimbledon e poi vedere se entra. La settimana di Surbiton è iscritto anche a Prostejov ma non entrerà in nessuno dei due. Farà quali o resterà fermo. Qualcuno sa se ha chiesto WC a Vicenza settimana prossima? Se vince le prossime due partite tra l’altro è SE. A Lisbona fa bene ad andare come si è visto anche questa settimana fare quali tutte le volte porta via energie non sono facili da superare e porta pochissimi punti.

26
Gabriele da Firenze 24-05-2017 12:45

Berrettini va sull’erba? Bravo! 🙂

25
paoloz. (Guest) 24-05-2017 12:33

Scritto da Fede-rer

Scritto da Guido

Scritto da Fede-rer

Scritto da Fighter 90

Scritto da Fede-rer

Scritto da Guido
Ma che ci va a fare Quinzi sull’erba? è vero che ha vinto wimbledon junior 4 anni fa, ma per come gioca adesso non vedo proprio come potrebbe vincere contro i pro a livello challenger. Invece visto che finalmente sulla terra comincia a vincere con una certa continuità, fa bene ad insistere.

Ah, quindi secondo il tuo ragionamento Quinzi deve diventare un terraiolo mono-superficie? Guarda che il suo gioco è il medesimo con il quale ha vinto Wimbledon Juniores! Rovescio adattabilissimo all’erba, dritto apparentemente poco adattabile e troppo arrotato ma con buoni angoli mancini e servizio in crescita come velocità e percentuali..
Non è detto che raccoglierebbe punti se giocasse su erba, ma non deve assoluramente limitarsi alla terra rossa.

Quinzi non ha fondamentali che si adattano perfettamente all’erba, anche se è riuscito a migliorare il servizio e possiede un rovescio che senz’altro è il colpo più incisivo sui prati: tende a rimbalzare basso e quasi a morire quando tocca terra.
Secondo me, il vero segreto del successo di Quinzi a Wimbledon junior, sono stati i suoi ottimi appoggi, si muoveva benissimo, e con i piedi aveva un’ottima ricerca della palla, che poi questa è la chiave dei successi di Nadal a Wimbledon.
Guarda caso da quando Nadal ha perso reattività ed esplosività nelle gambe, ha perso molta competitività a Wimbledon, dal 2011 non arriva in fondo al torneo,pur continuando a vincere su altre superfici.

Concordo con la tua analisi tecnica… Molto azzeccata!
Sottolineo che, a mio modo di vedere, più che “scalare la classifica” come dicono in molti, l’obiettivo per un giovane tennista deve essere migliorarsi costantemente e rendersi più polivalente possibile. Migliorando tecnicamente e acquisendo esperienza su tutte le superfici il miglioramento viene da sè, inesorabile! Ragion per cui non mi fossilizzerei sulla terra ma mi lancerei su tutte le superfici cercando di usare ciascuna di esse per migliorare il bagaglio tecnico. Sennò si finisce come il buon Vanni che ha caratteristiche da superfici veloci ma ha passato il 90% della carriera a remare sulla terra rossa.

Va bene giocare ovunque ma l’erba é davvero molto particolare e ci si gioca al massimo 1 mese all’anno. E secondo me Quinzi non sarà mai competitivo sui prati. Sul duro può adattarsi e su terra sembra già un giocatore da challenger. Da junior era talmente più forte degli altri che avrebbe vinto ovunque. Infatti tra gli junior i cambi di superfici spostano di poco i valori. É tra i grandi che vengono fuori le differenze.

Possiamo parlarne quanto vuoi ma io tutt’ora, dopo aver letto argomentazioni tutte validissime, non saprei a chi dare ragione. Anche le tue obiezioni sono logiche.
Io mi limito a dire che finchè non lo rivedrò giocare qualche partita su erba non potrò pronunciarmi… Quello che è certo è che l’erba potrebbe aiutarlo a verticalizzare maggiormente il suo gioco ed a renderlo ancora più aggressivo di com’è adesso (ovvero ben di più dello scorso anno).

gian sull’erba gioca molto anticipato, si posiziona molto bene e il rovescio rimbalza pochissimo, con il diritto tende ad accorciare il movimento. Questo considerando le partite viste a wimbledon junior.
da notarsi che durante quel torneo ha servito benissimo, sul livello attuale e molto meglio degli anni successivi quando non so per quale motivo ha cambiato sia movimento che, sopratutto, efficacia denotando gravi carenze in chi l ha seguito

24
Lucabigon 24-05-2017 11:52

Da quanto non riuscivamo ad avere tutti questi italiani direttamente in tabellone nei challenger???

23
Nic (Guest) 24-05-2017 11:34

Ma a questo punto che ci va a fare a Surbiton? Che fá erba,poi terra e di nuovo erba? Boo!

22
Stefanino70 (Guest) 24-05-2017 11:29

Buongiorno a tutti
Visto che il tema è Quinzi, avrei una domanda! Curiosando sul sito ATP sui profili di vari tennisti, noto che dai 96 si trova la scritta “Contender NEXT GEN ATP Finals” ma sul profilo di Gianluigi non c’è.
Qualcuno conosce il motivo?
Grazie

21
Fede-rer 24-05-2017 11:07

Scritto da Guido

Scritto da Fede-rer

Scritto da Fighter 90

Scritto da Fede-rer

Scritto da Guido
Ma che ci va a fare Quinzi sull’erba? è vero che ha vinto wimbledon junior 4 anni fa, ma per come gioca adesso non vedo proprio come potrebbe vincere contro i pro a livello challenger. Invece visto che finalmente sulla terra comincia a vincere con una certa continuità, fa bene ad insistere.

Ah, quindi secondo il tuo ragionamento Quinzi deve diventare un terraiolo mono-superficie? Guarda che il suo gioco è il medesimo con il quale ha vinto Wimbledon Juniores! Rovescio adattabilissimo all’erba, dritto apparentemente poco adattabile e troppo arrotato ma con buoni angoli mancini e servizio in crescita come velocità e percentuali..
Non è detto che raccoglierebbe punti se giocasse su erba, ma non deve assoluramente limitarsi alla terra rossa.

Quinzi non ha fondamentali che si adattano perfettamente all’erba, anche se è riuscito a migliorare il servizio e possiede un rovescio che senz’altro è il colpo più incisivo sui prati: tende a rimbalzare basso e quasi a morire quando tocca terra.
Secondo me, il vero segreto del successo di Quinzi a Wimbledon junior, sono stati i suoi ottimi appoggi, si muoveva benissimo, e con i piedi aveva un’ottima ricerca della palla, che poi questa è la chiave dei successi di Nadal a Wimbledon.
Guarda caso da quando Nadal ha perso reattività ed esplosività nelle gambe, ha perso molta competitività a Wimbledon, dal 2011 non arriva in fondo al torneo,pur continuando a vincere su altre superfici.

Concordo con la tua analisi tecnica… Molto azzeccata!
Sottolineo che, a mio modo di vedere, più che “scalare la classifica” come dicono in molti, l’obiettivo per un giovane tennista deve essere migliorarsi costantemente e rendersi più polivalente possibile. Migliorando tecnicamente e acquisendo esperienza su tutte le superfici il miglioramento viene da sè, inesorabile! Ragion per cui non mi fossilizzerei sulla terra ma mi lancerei su tutte le superfici cercando di usare ciascuna di esse per migliorare il bagaglio tecnico. Sennò si finisce come il buon Vanni che ha caratteristiche da superfici veloci ma ha passato il 90% della carriera a remare sulla terra rossa.

Va bene giocare ovunque ma l’erba é davvero molto particolare e ci si gioca al massimo 1 mese all’anno. E secondo me Quinzi non sarà mai competitivo sui prati. Sul duro può adattarsi e su terra sembra già un giocatore da challenger. Da junior era talmente più forte degli altri che avrebbe vinto ovunque. Infatti tra gli junior i cambi di superfici spostano di poco i valori. É tra i grandi che vengono fuori le differenze.

Possiamo parlarne quanto vuoi ma io tutt’ora, dopo aver letto argomentazioni tutte validissime, non saprei a chi dare ragione. Anche le tue obiezioni sono logiche.
Io mi limito a dire che finchè non lo rivedrò giocare qualche partita su erba non potrò pronunciarmi… Quello che è certo è che l’erba potrebbe aiutarlo a verticalizzare maggiormente il suo gioco ed a renderlo ancora più aggressivo di com’è adesso (ovvero ben di più dello scorso anno).

20
Guido (Guest) 24-05-2017 10:44

Scritto da Fede-rer

Scritto da Fighter 90

Scritto da Fede-rer

Scritto da Guido
Ma che ci va a fare Quinzi sull’erba? è vero che ha vinto wimbledon junior 4 anni fa, ma per come gioca adesso non vedo proprio come potrebbe vincere contro i pro a livello challenger. Invece visto che finalmente sulla terra comincia a vincere con una certa continuità, fa bene ad insistere.

Ah, quindi secondo il tuo ragionamento Quinzi deve diventare un terraiolo mono-superficie? Guarda che il suo gioco è il medesimo con il quale ha vinto Wimbledon Juniores! Rovescio adattabilissimo all’erba, dritto apparentemente poco adattabile e troppo arrotato ma con buoni angoli mancini e servizio in crescita come velocità e percentuali..
Non è detto che raccoglierebbe punti se giocasse su erba, ma non deve assoluramente limitarsi alla terra rossa.

Quinzi non ha fondamentali che si adattano perfettamente all’erba, anche se è riuscito a migliorare il servizio e possiede un rovescio che senz’altro è il colpo più incisivo sui prati: tende a rimbalzare basso e quasi a morire quando tocca terra.
Secondo me, il vero segreto del successo di Quinzi a Wimbledon junior, sono stati i suoi ottimi appoggi, si muoveva benissimo, e con i piedi aveva un’ottima ricerca della palla, che poi questa è la chiave dei successi di Nadal a Wimbledon.
Guarda caso da quando Nadal ha perso reattività ed esplosività nelle gambe, ha perso molta competitività a Wimbledon, dal 2011 non arriva in fondo al torneo,pur continuando a vincere su altre superfici.

Concordo con la tua analisi tecnica… Molto azzeccata!
Sottolineo che, a mio modo di vedere, più che “scalare la classifica” come dicono in molti, l’obiettivo per un giovane tennista deve essere migliorarsi costantemente e rendersi più polivalente possibile. Migliorando tecnicamente e acquisendo esperienza su tutte le superfici il miglioramento viene da sè, inesorabile! Ragion per cui non mi fossilizzerei sulla terra ma mi lancerei su tutte le superfici cercando di usare ciascuna di esse per migliorare il bagaglio tecnico. Sennò si finisce come il buon Vanni che ha caratteristiche da superfici veloci ma ha passato il 90% della carriera a remare sulla terra rossa.

Va bene giocare ovunque ma l’erba é davvero molto particolare e ci si gioca al massimo 1 mese all’anno. E secondo me Quinzi non sarà mai competitivo sui prati. Sul duro può adattarsi e su terra sembra già un giocatore da challenger. Da junior era talmente più forte degli altri che avrebbe vinto ovunque. Infatti tra gli junior i cambi di superfici spostano di poco i valori. É tra i grandi che vengono fuori le differenze.

19
Just g (Guest) 24-05-2017 10:43

@ Fede-rer (#1854095)
Davvero voi mettete i nomi Nadal e Quinzi nella stessa frase o nello stesso commento? Non ci credo

18
Fede-rer 24-05-2017 10:20

Scritto da Fighter 90

Scritto da Fede-rer

Scritto da Guido
Ma che ci va a fare Quinzi sull’erba? è vero che ha vinto wimbledon junior 4 anni fa, ma per come gioca adesso non vedo proprio come potrebbe vincere contro i pro a livello challenger. Invece visto che finalmente sulla terra comincia a vincere con una certa continuità, fa bene ad insistere.

Ah, quindi secondo il tuo ragionamento Quinzi deve diventare un terraiolo mono-superficie? Guarda che il suo gioco è il medesimo con il quale ha vinto Wimbledon Juniores! Rovescio adattabilissimo all’erba, dritto apparentemente poco adattabile e troppo arrotato ma con buoni angoli mancini e servizio in crescita come velocità e percentuali..
Non è detto che raccoglierebbe punti se giocasse su erba, ma non deve assoluramente limitarsi alla terra rossa.

Quinzi non ha fondamentali che si adattano perfettamente all’erba, anche se è riuscito a migliorare il servizio e possiede un rovescio che senz’altro è il colpo più incisivo sui prati: tende a rimbalzare basso e quasi a morire quando tocca terra.
Secondo me, il vero segreto del successo di Quinzi a Wimbledon junior, sono stati i suoi ottimi appoggi, si muoveva benissimo, e con i piedi aveva un’ottima ricerca della palla, che poi questa è la chiave dei successi di Nadal a Wimbledon.
Guarda caso da quando Nadal ha perso reattività ed esplosività nelle gambe, ha perso molta competitività a Wimbledon, dal 2011 non arriva in fondo al torneo,pur continuando a vincere su altre superfici.

Concordo con la tua analisi tecnica… Molto azzeccata!

Sottolineo che, a mio modo di vedere, più che “scalare la classifica” come dicono in molti, l’obiettivo per un giovane tennista deve essere migliorarsi costantemente e rendersi più polivalente possibile. Migliorando tecnicamente e acquisendo esperienza su tutte le superfici il miglioramento viene da sè, inesorabile! Ragion per cui non mi fossilizzerei sulla terra ma mi lancerei su tutte le superfici cercando di usare ciascuna di esse per migliorare il bagaglio tecnico. Sennò si finisce come il buon Vanni che ha caratteristiche da superfici veloci ma ha passato il 90% della carriera a remare sulla terra rossa.

17
gisva 24-05-2017 09:53

Penso che la programmazione di Quinzi potrebbe cambiare in funzione del fatto che entri nelle quali di Wimbledon o meno.

16
Fighter 90 24-05-2017 09:52

Scritto da Fede-rer

Scritto da Guido
Ma che ci va a fare Quinzi sull’erba? è vero che ha vinto wimbledon junior 4 anni fa, ma per come gioca adesso non vedo proprio come potrebbe vincere contro i pro a livello challenger. Invece visto che finalmente sulla terra comincia a vincere con una certa continuità, fa bene ad insistere.

Ah, quindi secondo il tuo ragionamento Quinzi deve diventare un terraiolo mono-superficie? Guarda che il suo gioco è il medesimo con il quale ha vinto Wimbledon Juniores! Rovescio adattabilissimo all’erba, dritto apparentemente poco adattabile e troppo arrotato ma con buoni angoli mancini e servizio in crescita come velocità e percentuali..
Non è detto che raccoglierebbe punti se giocasse su erba, ma non deve assoluramente limitarsi alla terra rossa.

Quinzi non ha fondamentali che si adattano perfettamente all’erba, anche se è riuscito a migliorare il servizio e possiede un rovescio che senz’altro è il colpo più incisivo sui prati: tende a rimbalzare basso e quasi a morire quando tocca terra.

Secondo me, il vero segreto del successo di Quinzi a Wimbledon junior, sono stati i suoi ottimi appoggi, si muoveva benissimo, e con i piedi aveva un’ottima ricerca della palla, che poi questa è la chiave dei successi di Nadal a Wimbledon.

Guarda caso da quando Nadal ha perso reattività ed esplosività nelle gambe, ha perso molta competitività a Wimbledon, dal 2011 non arriva in fondo al torneo,pur continuando a vincere su altre superfici.

15
Tifoso degli italiani (Guest) 24-05-2017 09:21

Bene Berrettini, sembra proprio che starà sull’erba per un bel po’!

Non mi aspetto granché per quest’anno dal punto di vista dei risultati, me è importantissimo fare tanti tornei anche su questa superficie.

14
Radek Stepanek 24-05-2017 09:17

Scritto da kas
Programmazione di Quinzi sempre un po’ misteriosa. Anche perché la settimana precedente è iscritto sia a Prostejov (terra, dove è fuori di 50 e passa posti) che a Surbiton (erba).
Sembrerebbe quindi che abbia deciso di proseguire su terra, giocando le quali a Prostejov e poi il md a Lisbona.

Se si trova bene e fa punti su terra, come questa settimana, fa bene a rimanere lì per quest’anno per scalare la classifica.

13
kas (Guest) 24-05-2017 09:14

Programmazione di Quinzi sempre un po’ misteriosa. Anche perché la settimana precedente è iscritto sia a Prostejov (terra, dove è fuori di 50 e passa posti) che a Surbiton (erba).

Sembrerebbe quindi che abbia deciso di proseguire su terra, giocando le quali a Prostejov e poi il md a Lisbona.

12
Radek Stepanek 24-05-2017 09:13

Però non si capisce in effetti se gioca Surbiton, o almeno prova a qualificarsi lì insieme a Vanni, la cosa più logica dopo è provare Nottingham.
Ha senso fare Surbiton, poi Lisbona sulla terra, poi le quali a Wimbledon?
O fai i tre tornei sull’erba, o fai Prostejov, Lisbona e poi salti l’erba per quest’anno, questi cambi di superficie mi lasciano perplesso.

11
Cips (Guest) 24-05-2017 09:09

@ erminio (#1854037)

Ci si iscrive per ogni evenienza,nel caso di una miriade di ritiri,per le qualificazioni non c’è bisogno di iscriversi,resta il fatto che può essere fastidioso vedere giocatori che sarà quasi impossibile che entreranno

10
erminio (Guest) 24-05-2017 09:03

Scritto da erminio
buon giorno a tutti,
qualcuno avrebbe la gentilezza di spiegarmi perché dopo l’entry list del MD c’é una lista “alternates” di circa 120 giocatori?
Sapendo che solo qualche rinuncia dell’ “entry list MD” permetterà di entrare nel MD perché 120 inscritti?
Tento una spiegazione: par fare le Q bisogna essere nell’entry list alternates?
Avevo letto che Giangi faceva Nottingham, ma non lo vedo…forse una WC?

rivolgo la mia domanda concernente l’entry list anche alla redazione, SVP, merci. Per Giangi ho visto cha é iscritto a Lisbona.

9
Mirko91 24-05-2017 09:01

Scritto da Fede-rer
Non capisco… Quinzi ha vinto Wimbledon su erba, quest’anno dovrebbe riuscire ad entrare nelle qualificazioni dello Slam londinese. Per di più ora fa parte di un gruppo di lavoro che comprende Vanni e Fabbiano, i quali giocheranno su erba a Nottingham… Perchè non ci va anche lui, anzichè continuare su terra a Lisbona? Non capisco proprio!

sono d’accordo..secondo me anche Donati poteva provare le quali su erba

8
Fede-rer 24-05-2017 08:57

Scritto da Guido
Ma che ci va a fare Quinzi sull’erba? è vero che ha vinto wimbledon junior 4 anni fa, ma per come gioca adesso non vedo proprio come potrebbe vincere contro i pro a livello challenger. Invece visto che finalmente sulla terra comincia a vincere con una certa continuità, fa bene ad insistere.

Ah, quindi secondo il tuo ragionamento Quinzi deve diventare un terraiolo mono-superficie? Guarda che il suo gioco è il medesimo con il quale ha vinto Wimbledon Juniores! Rovescio adattabilissimo all’erba, dritto apparentemente poco adattabile e troppo arrotato ma con buoni angoli mancini e servizio in crescita come velocità e percentuali..

Non è detto che raccoglierebbe punti se giocasse su erba, ma non deve assoluramente limitarsi alla terra rossa.

7
Spero in Quinzi (Guest) 24-05-2017 08:54

Ma se Quinzi voleva giocare sulla terra perché non veniva a Caltanissetta? Bo, era l’unica possibilità che avevo di vederlo dal vivo

6
Fede-rer 24-05-2017 08:54

Scritto da Roberto
@ Fede-rer (#1854038)
Forse perchè a Lisbona è nel main, a Nottingham no?

Non credo che sia un ragionamento… Come ha giocato le quali questa settimana a Mestre avrebbe potuto giocare anche le quali a Nottingham, in modo tale da incontrare avversari più “morbidi” ed abituarsi alla superficie…
E’ inutile andare a giocare le quali di Wimbledon senza fare neanche un torneo in preparazione su erba. Sono 4 anni che non gioca una partita su erba, se non erro!

5
Guido (Guest) 24-05-2017 08:48

Ma che ci va a fare Quinzi sull’erba? è vero che ha vinto wimbledon junior 4 anni fa, ma per come gioca adesso non vedo proprio come potrebbe vincere contro i pro a livello challenger. Invece visto che finalmente sulla terra comincia a vincere con una certa continuità, fa bene ad insistere.

4
Roberto (Guest) 24-05-2017 08:46

@ Fede-rer (#1854038)

Forse perchè a Lisbona è nel main, a Nottingham no?

3
Fede-rer 24-05-2017 08:41

Non capisco… Quinzi ha vinto Wimbledon su erba, quest’anno dovrebbe riuscire ad entrare nelle qualificazioni dello Slam londinese. Per di più ora fa parte di un gruppo di lavoro che comprende Vanni e Fabbiano, i quali giocheranno su erba a Nottingham… Perchè non ci va anche lui, anzichè continuare su terra a Lisbona? Non capisco proprio!

2
erminio (Guest) 24-05-2017 08:41

buon giorno a tutti,
qualcuno avrebbe la gentilezza di spiegarmi perché dopo l’entry list del MD c’é una lista “alternates” di circa 120 giocatori?
Sapendo che solo qualche rinuncia dell’ “entry list MD” permetterà di entrare nel MD perché 120 inscritti?
Tento una spiegazione: par fare le Q bisogna essere nell’entry list alternates?

Avevo letto che Giangi faceva Nottingham, ma non lo vedo…forse una WC?

1