Australian Open 2017 Copertina, Generica

Noah Rubin e l’incontro con Federer: “Dopo la partita gli ho detto che è stato un onore giocare contro di lui e che non mi importava del risultato”

19/01/2017 08:16 10 commenti
Noah Rubin nella foto
Noah Rubin nella foto

E’ stata quella di ieri una giornata particolare per Noah Rubin.
Il tennista americano ha coronato il suo sogno giocando contro il suo idolo Roger Federer nel secondo turno degli Australian Open.

“E’ stato stupendo quando sono entrato in campo. Ho visto che c’era Roger ed ho detto wow c’è Roger. Nel primo set, non riuscivo a smettere di guardarlo dall’altra parte della rete.
Dopo la partita gli ho detto che è stato un onore giocare contro di lui e che non mi importava del risultato. Se non sarà il migliore della storia, sarà tra i due migliori giocatori di sempre e lui mi ha ringraziato e mi ha detto “bella partita”.


TAG:

10 commenti. Lasciane uno!

akgul num.1 19-01-2017 21:37

Scritto da Luca da Sondrio

Scritto da AKGUL
Andasse a giocare i Tornei dell’Amicizia!

Si dice “vada a giocare i tornei…” e non “andasse”. “Andasse” è un congiuntivo imperfetto e si usa per fare il periodo ipotetico; ad esempio: “se Mario andasse a Roma vedrebbe il Colosseo”. Ok?

Quante Red Bull ti bevi solitamente per navigare in internet e tentare di correggere frasi che vanno già bene?

10
kas (Guest) 19-01-2017 15:03

Scritto da Il Violinista del Titanic

Scritto da Luca da Sondrio

Scritto da AKGUL
Andasse a giocare i Tornei dell’Amicizia!

Si dice “vada a giocare i tornei…” e non “andasse”. “Andasse” è un congiuntivo imperfetto e si usa per fare il periodo ipotetico; ad esempio: “se Mario andasse a Roma vedrebbe il Colosseo”. Ok?

L’Accademia della Crusca non è così drastica come te nell’emettere un giudizio negativo sull’uso del congiuntivo imperfetto al posto del presente; le due forme hanno diverse sfumature semantiche ma soprattutto ricorda che ogni lingua è viva e può modificare regole datate e significati delle parole. Questo è solo uno degli innumerevoli casi.
Quanto a Rubin, non è affatto male, tutt’altro. La sua velocità di crociera sullo scambio mi sembrava addirittura superiore a quella di Roger (ahimè)… e io di crociere me ne intendo!

Concordo quasi completamente, ma ad essere troppo comprensivi e permissivi saltano poi fuori nefandezze che, oltre ad essere orribili, sono anche assai deleterie ai fini della stessa comprensione… vedi ad esempio l’insopportabile innovazione introdotta sul “piuttosto”… 👿

9
donato (Guest) 19-01-2017 14:27

condivido che allo svizzero manca quella potenza per accorciare gli scambi ,scendere a rete ,o comandare il gioco ,un deficit molto evidente sul dritto incrociato
domani con berdich , se non ritrova la spinta ,subirà il gioco aggressivo da fondo del ceco
quanto al giovane americano,si conferma sportivo di indubbie doti morali che già ha dimostrato nel superare i tanti ostacoli per diventare un tennista professionista

8
fisherman (Guest) 19-01-2017 14:05

Scritto da Il Violinista del Titanic

Scritto da Luca da Sondrio

Scritto da AKGUL
Andasse a giocare i Tornei dell’Amicizia!

Si dice “vada a giocare i tornei…” e non “andasse”. “Andasse” è un congiuntivo imperfetto e si usa per fare il periodo ipotetico; ad esempio: “se Mario andasse a Roma vedrebbe il Colosseo”. Ok?

L’Accademia della Crusca non è così drastica come te nell’emettere un giudizio negativo sull’uso del congiuntivo imperfetto al posto del presente; le due forme hanno diverse sfumature semantiche ma soprattutto ricorda che ogni lingua è viva e può modificare regole datate e significati delle parole. Questo è solo uno degli innumerevoli casi.
Quanto a Rubin, non è affatto male, tutt’altro. La sua velocità di crociera sullo scambio mi sembrava addirittura superiore a quella di Roger (ahimè)… e io di crociere me ne intendo!

” andasse” è uso gergale nel sud..

7
Il Violinista del Titanic (Guest) 19-01-2017 10:42

Scritto da Luca da Sondrio

Scritto da AKGUL
Andasse a giocare i Tornei dell’Amicizia!

Si dice “vada a giocare i tornei…” e non “andasse”. “Andasse” è un congiuntivo imperfetto e si usa per fare il periodo ipotetico; ad esempio: “se Mario andasse a Roma vedrebbe il Colosseo”. Ok?

L’Accademia della Crusca non è così drastica come te nell’emettere un giudizio negativo sull’uso del congiuntivo imperfetto al posto del presente; le due forme hanno diverse sfumature semantiche ma soprattutto ricorda che ogni lingua è viva e può modificare regole datate e significati delle parole. Questo è solo uno degli innumerevoli casi.

Quanto a Rubin, non è affatto male, tutt’altro. La sua velocità di crociera sullo scambio mi sembrava addirittura superiore a quella di Roger (ahimè)… e io di crociere me ne intendo!

6
solotifo (Guest) 19-01-2017 10:08

Capisco l’emozione, ma entrare in campo con quest’atteggiamento equivale ad aver perso prima di giocare…

5
il luminare (Guest) 19-01-2017 10:04

federer è il migliore di sempre xchè nessuno supererà mai i suoi slam

4
proio 19-01-2017 09:36

Cucciolo <3

3
Luca da Sondrio (Guest) 19-01-2017 09:32

Scritto da AKGUL
Andasse a giocare i Tornei dell’Amicizia!

Si dice “vada a giocare i tornei…” e non “andasse”. “Andasse” è un congiuntivo imperfetto e si usa per fare il periodo ipotetico; ad esempio: “se Mario andasse a Roma vedrebbe il Colosseo”. Ok?

2
AKGUL (Guest) 19-01-2017 08:49

Andasse a giocare i Tornei dell’Amicizia!

1