Campionato Serie A1 Copertina, Generica

Dalla Serie A1: Il comunicato del Park Genova. Il Park batte Schio e si qualifica anticipatamente alle semifinali

13/11/2016 17:37 3 commenti
Nella foto Naso e Ansaldo
Nella foto Naso e Ansaldo

Il Park Tennis Club Genova batte il Tennis Club Schio 6-0 in casa e si qualifica matematicamente alle Semifinali del Campionato Nazionale di A1, con una giornata di anticipo rispetto alla chiusura della regular season.

Non c’è stata storia oggi in via Zara: i vicentini non sono riusciti ad opporre resistenza al Park, in stato di grazia, benché alla prese con le assenze di Giannessi, Mager e Nielsen. Il team gialloblù di capitan Sanna è stato trascinato dalle vittorie in singolare degli esperti Andrea Arnaboldi e Gianluca Naso, rispettivamente contro Pettinà (6/2 6/0) e De Rigo (6/1 6/2). A fare il loro dovere anche i due ragazzi del vivaio, Alessandro Ceppellini e Luigi Sorrentino, quest’ultimo all’esordio nella manifestazione in singolare. Il primo ha sconfitto Savio 6/2 6/3 mentre ‘Sorre’ ha concesso appena 1 game al malcapitato Broccardo (6/1 6/0).

A suggellare una giornata trionfale, le vittorie dei due doppi, delle coppie Arnaboldi-Ceppellini e Ansaldo Naso, contro Pettinà-Bosa (6/3 6/1) e Broccardo-De Rigo (7/5 6/2). Centrato dunque l’obiettivo stagionale dal team del Presidente Filippo Ceppellini che, in attesa del sorteggio delle Semifinali previsto a Roma il 22 novembre, sarà impegnato domenica prossima a Roma nell’ultima giornata della fase a gironi contro il Tennis Club Parioli.

Il Presidente Filippo Ceppellini raggiante alla fine dell’incontro: “Abbiamo centrato l’obiettivo stagionale addirittura con una giornata di anticipo. Al di là delle vittorie dei due nostri big, sono felice per i successi dei ragazzi cresciuti nel vivaio, che rappresentano il futuro del nostro Circolo. Prima di pensare alle Semifinali vorrei chiudere senza sconfitte la fase a gironi”.

Andrea Arnaboldi commenta a caldo il successo su Schio e dedica un pensiero al gruppo: “Questa è l’ennesima vittoria della squadra, sempre più compatta: Sorrentino era all’esordio e ha perso un solo game, Ansaldo ha giocato il suo primo incontro della stagione e ha preso per mano Naso in doppio. Questi sono segnali, che lanciamo agli avversari. Vedremo cosa ci regalerà l’urna il 22, intanto continuiamo a mettere benzina nel motore, Roma ci aspetta!”.


TAG: ,

3 commenti

jade (Guest) 13-11-2016 21:03

Della serie ” ti piace vincere facile”.
Arnaboldi contro un 2.8 e Naso contro un 3.2
Per favore!!!!!!

3
ffedee 13-11-2016 19:33

ragazzi broccardo è un 3.3 di 16 anni che si allena a schio. avevano entrambe le squadre messo le riserve in campo

2
tony71 (Guest) 13-11-2016 17:41

ma che entusiasmo esagerato….

1

Lascia un commento