Notizie dal Mondo Copertina, Generica, WTA

Agnieszka Radwanska contro il Masterino

11/10/2015 09:26 57 commenti
Agnieszka Radwanska classe 1989, n.8 del mondo
Agnieszka Radwanska classe 1989, n.8 del mondo

Agnieszka Radwanska invoca a gran voce quello che sarebbe un importante cambiamento nel circuito WTA, ossia che il WTA Elite Trophy cessi di essere obbligatorio per le giocatrici qualificate.

La ventiseienne, che poco tempo fa aveva inneggiato una riduzione del calendario a nove mesi, ha lamentato il fatto che il prestigioso torneo aumenti ulteriormente la lunghezza della stagione tennistica.

La nuova versione dell’Elite Trophy, che si terrà a Zhuhai sotto forma di round-robin da 10 partecipanti, è concepita per le tenniste che non riescono ad accedere alle WTA Finals di Singapore.

“Credo, per esempio, che il Masters ‘minore’ -o come lo si voglia chiamare, non dovrebbe essere obbligatorio”, ha dichiarato Radwanska. “Penso che debba essere una tua scelta, specialmente essendo dopo Singapore. Rende la stagione ancora più lunga. Due settimane significano molto per noi”.
“Penso ci siano anche troppi punti in palio lì. Termini Singapore da numero 9 del mondo e poi qualcuno ottiene 700 punti e dalla posizione numero 9 passi alla 12esima quando invece pensavi di finire decima. Penso che queste due cose debbano cambiare.”

La manifestazione ospita dalla numero 9 alla numero 19 del ranking, più una Wild Card. Chiunque si qualifichi deve prendere parte, con le uniche due ‘riserve’ di Singapore a rappresentare un’eccezione.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

57 commenti. Lasciane uno!

loll (Guest) 12-10-2015 19:15

Ha ragione! Non sempre la quantità di match va d’accordo con la qualità degli stessi. Meno partite più qualità. E poi pagate o strapagate sono sempre ragazze non dee.

57
Nalba92 12-10-2015 11:00

Scritto da Luca_nl
@ Nalba92 (#1469509)
Scusami sai non tutti sono dotati come te.
Non è neppure il caso che perda tempo con chi non è tuo pari, discuti pure con quelli che ci arrivano da soli, non è il caso che sprechi il tuo tempo con i poveri mortali.

In realtà avevo fiducia che riflettendoci meglio avresti capito la differenza.
Non era mia intenzione insultarti (come hai considerato il mio commento).

56
Salvo (Guest) 12-10-2015 03:44

Scritto da bolsep
@ Salvo (#1469479)
Questa è una formula bellissima a cui spesso ho pensato e per me sarebbe una formula vincente. Cambiare ogni anno a rotazione terra cemento erba e carpet indoor.

:cool:

55
bolsep 12-10-2015 02:47

@ Salvo (#1469479)

Questa è una formula bellissima a cui spesso ho pensato e per me sarebbe una formula vincente. Cambiare ogni anno a rotazione terra cemento erba e carpet indoor.

54
pastaldente 11-10-2015 21:16

D’accordo che le 8 del Masters devono rimanere le prime 8 in classifica, quindi giusto dare meno punti al master B (che però secondo me è un bel torneo dai)… ma totalmente in disaccordo sulla stagione lunga e sui tornei obbligatori. cioè la multa che si paga saltando un torneo obbligatorio è ridicola, è come una multa di 5 euro per noi… senza contare che puoi benissimo inventarti un infortunio se sei stanco (tipo la muguruza a hong kong questa settimana).
Aga per favore ripijate e invece di pensare ai punticini da raccogliere come una formica qualsiasi (wallniacki) pensa a giocare meglio i tornei maggiori (leggasi SLAM) e evita di fare tanti tornei inutili

53
gbuttit 11-10-2015 21:07

Scritto da myslice

Scritto da gbuttit

Scritto da myslice
Secondo me è giusto che chi disputa un ottimo torneo a Zhuhai possa scavalcare chi disputa un pessimo torneo a Singapore.
Se, per dire, la numero otto del mondo vince appena 11 games in tre partite (caso Eugenie Bouchard dell’anno scorso), per me deve essere superata dalla numero nove che invece ha vinto a Zhuhai

Non sono d’accordo, a parte il fatto che i punti sarebbero stati uguali se la Bouchard avesse perso 3 partite per 7-6 al terzo (ed allora non avresti fatto questo discorso…), comunque nell’anno evidentemente aveva fatto di più della n.9 e non é giusto che questa la possa sorpassare vincendo un torneo “fuori stagione”.

Io ricordavo che le Finals chiudessero la stagione… Mi sono perso qualcosa ultimamente? Non vengono più considerate come due tornei stagionali? Le Finals concludono la stagione, quindi fanno parte di essa

E chi ha detto che non fanno parte di essa? Come i play off fanno parte della stagione del basket o di altri sport, ma vengono dopo la stagione “regolare” (ed in nessuno sport una squadra che non si qualifica ai play off può essere classificata prima di una ammessa ai play off… come invece potrebbe accadere nella wta).
E ti bastava leggere il mio commento sotto in risposta a Luca_nl per sapere come la penso…

52
myslice 11-10-2015 20:33

Scritto da gbuttit

Scritto da myslice
Secondo me è giusto che chi disputa un ottimo torneo a Zhuhai possa scavalcare chi disputa un pessimo torneo a Singapore.
Se, per dire, la numero otto del mondo vince appena 11 games in tre partite (caso Eugenie Bouchard dell’anno scorso), per me deve essere superata dalla numero nove che invece ha vinto a Zhuhai

Non sono d’accordo, a parte il fatto che i punti sarebbero stati uguali se la Bouchard avesse perso 3 partite per 7-6 al terzo (ed allora non avresti fatto questo discorso…), comunque nell’anno evidentemente aveva fatto di più della n.9 e non é giusto che questa la possa sorpassare vincendo un torneo “fuori stagione”.

Io ricordavo che le Finals chiudessero la stagione… Mi sono perso qualcosa ultimamente? Non vengono più considerate come due tornei stagionali? :roll: Le Finals concludono la stagione, quindi fanno parte di essa

51
forever007 11-10-2015 19:54

@ Nalba92 (#1469514)

E Pechino da 500-600 punti in meno rispetto al Master A

50
gbuttit 11-10-2015 19:26

Scritto da Luca_nl
@ gbuttit (#1469457)
Perchè fuori stagione ?
La stagione credo finisca dopo i due Master.
Io ritengo giusto che la nove possa superare la 8, se quest’ultima perde tutti i suoi match.
Il tutto dipende dalla differenza di punti che c’era al momento dell’accesso ai due Master, se tra la 8 e la 9 c’è un bella differenza credo sia impossibile il sorpasso, visto che chi partecipa al Master principale prende un bel pò di punti anche se perde.
Altrimenti, si dovrebbe dire che non è giusto ad esempio, che nei tornei di basket dove sono previsti i Play Off, che la terza o la quarta possano vincere lo scudetto
No Aga non ha affatto ragione, se mette la questione in questi termini.
Lei dovrebbe limitare il numero dei suoi tornei giocati.
Io aumenterei i punti del Master A almeno a 1.800, per il resto ritengo giusto che la classifica finale sia quella che viene fuori dopo i Master, in quanto durante l’anno spesso i sorteggi incidono parecchio, ad esempio la già citata Bouchard, l’anno scorso fece un gran Wimbledon e tanto di capello, ma se andiamo a vedere il percorso per arrivare alle due precedenti Semifinali Slam il ranking delle avversarie battute lascia assai a desiderare.
E ritengo pure giusto che sia avvantaggiato chi arriva a fine anno in migliori condizioni fisiche, anche il sapersi gestire è un pregio.
Altrimenti anzichè parlare di stagione tennistica, si ritorni all’antico, con i soli 4 Slam e tutto il resto niente.
Alcune settimane fa ho fatto un pò di ricerche in rete ed ho scoperto che hai tempi di Panatta e Barazzutti, esistavano più circuiti, almeno due, solo negli anni successivi l’attuale ATP gli ha fusi creandone uno solo, di conseguenza allora solo gli Slam avevano vero valore mondiale.

Perchè per me la stagione “regolare” finisce prima del master, poi le otto migliori della stagione si qualificano per il master e dovrebbero restare le prime otto della stagione.
Per utilizzare il tuo paragone sui play off di basket le prime otto vanno ai playoff (come qua al master) e la 8′ può anche vincere lo scudetto (come la 8′ puè vincere il master), ma non avrebbe senso se la vincitrice dei play out per la retrocessione (cui supponiamo partecipino le squadre classificatesi dal 9′ posto in giù) venga classificata prima delle squadre che hanno perso al primo turno dei play off, comunque sarebbe la 9′… invece con questo sistema nella wta la 9′ potrebbe scavalcarne diverse, ripeto sportivamente é un controsenso.

49
Luca_nl 11-10-2015 18:54

@ Nalba92 (#1469509)

Scusami sai non tutti sono dotati come te.
Non è neppure il caso che perda tempo con chi non è tuo pari, discuti pure con quelli che ci arrivano da soli, non è il caso che sprechi il tuo tempo con i poveri mortali.

48
SilvioL (Guest) 11-10-2015 18:33

Scritto da Luca_nl
Queste ragazze si lamentano troppo.
Aga si lamentava anche quando era diventata Top10, perchè non poteva partecipare a più di 2 International e questo le creava problemi in famiglia in quanto era abituata a partecipare a diversi International assieme alla sorella con tutta la famiglia al seguito.
Insomma Aga vorrebbe regole a sua comodità, Caroline questa estate si è ugualmente lamentata a sproposito, e guarda caso entrambe hanno avuto una stagione poco gratificante.
Relativamente all’argomento in questione, direi che essendo obbligatorio il Master B, e riservato alle top20 non può dare meno di 700.
Se cambierei qualcosa la cambierei nel Master principale portandolo a 2.000 punti e giocandolo in almeno 10 giorni.
Le giocatrici migliori dovrebbero concentrare la loro stagione sui tornei migliori.
Quindi quando arrivi a circa 20 tornei all’anno, sono più che sufficienti, la Radwanska ne ha già giocato 23, e ne ha in programma anche altri due, e poi si lamenta che sono troppi.
Nella questione Master c’è un punto che non conosco bene relativo alle Alternartes(le due riserve) ossia: se per caso le Alternates scendono in campo per uno o due macth, quindi con possibilità di accedere alle Semifinali quasi nulle, poi possono ugualmente andare al Master minore ? Se fosse loro precluso l’accesso al Master B dovrebbero avere i punti di almeno tre match come le Titolari del Master A.

Condivido tutto. In particolare il fatto che nessun medico ha prescritto alla Radwanska di giocare 23 tornei. Se si voleva riposare bastava che ne giocasse 3-4 in meno.

47
Nalba92 11-10-2015 18:16

Scritto da diegus

Scritto da gbuttit

Scritto da @PitFranco_Is
sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

A parte che non ti devi permettere di dire a qualcuno di tacere, nè di ironizzare stupidamente sugli avatar degli altri, mentre faresti meglio tu a tacere… hai anche preso una cantonata dato che Aga ad oggi ha giocato con questo 23 tornei, quanti ad esempio la Giorgi che spesso é accusata di giocare poco… ed allora mettetevi d’accordo 23 tornei sono molti o pochi?????

Sì, ma con Pechino, Tianjin e Mosca la Radwanska arriverà ad un totale di 25 tornei(inoltre giocherà anche il Masters), e per una Top 10 sono un’enormità.
Non puoi lamentarti della lunghezza della stagione, se su 43 settimane(mi sembra…)giochi 30 settimane circa + un week-end di Fed Cup (e quello comunque ci sta…).
Poi che il Masterino finale assegni troppi punti sono d’accordo(probabilmente dovrebbero abbassare di 200-300 p.)…

E’ il primo anno che la Radwanska gioca così tanti tornei, ma è dovuto al fatto che ha perso tante volte molto presto quindi in realtà di partite non è che ne ha giocate un’enormità.

46
Nalba92 11-10-2015 18:14

Scritto da forever007
Il concetto di essere scavalcate da una che vince un torneo di rango inferiore, è secondo me ordinaria amministrazione! Ci sono tornei meno vantaggiosi di altri ma anche durante l’anno! C’è chi gioca Pechino e chi gioca il Challenger di Poggibonzi e chi vince quest’ultimo potrebbe addirittura scavalcare in classifica una che perde al primo turno dopo aver giocato le qualificazioni di Pechino. Vedasi Lorenzi questa settimana

Sì, ma il challenger di Poggibonsi non da 700 punti…

45
Nalba92 11-10-2015 18:11

Scritto da Luca_nl
@ gbuttit (#1469457)
Perchè fuori stagione ?
La stagione credo finisca dopo i due Master.
Io ritengo giusto che la nove possa superare la 8, se quest’ultima perde tutti i suoi match.
Il tutto dipende dalla differenza di punti che c’era al momento dell’accesso ai due Master, se tra la 8 e la 9 c’è un bella differenza credo sia impossibile il sorpasso, visto che chi partecipa al Master principale prende un bel pò di punti anche se perde.
Altrimenti, si dovrebbe dire che non è giusto ad esempio, che nei tornei di basket dove sono previsti i Play Off, che la terza o la quarta possano vincere lo scudetto
No Aga non ha affatto ragione, se mette la questione in questi termini.
Lei dovrebbe limitare il numero dei suoi tornei giocati.
Io aumenterei i punti del Master A almeno a 1.800, per il resto ritengo giusto che la classifica finale sia quella che viene fuori dopo i Master, in quanto durante l’anno spesso i sorteggi incidono parecchio, ad esempio la già citata Bouchard, l’anno scorso fece un gran Wimbledon e tanto di capello, ma se andiamo a vedere il percorso per arrivare alle due precedenti Semifinali Slam il ranking delle avversarie battute lascia assai a desiderare.
E ritengo pure giusto che sia avvantaggiato chi arriva a fine anno in migliori condizioni fisiche, anche il sapersi gestire è un pregio.
Altrimenti anzichè parlare di stagione tennistica, si ritorni all’antico, con i soli 4 Slam e tutto il resto niente.
Alcune settimane fa ho fatto un pò di ricerche in rete ed ho scoperto che hai tempi di Panatta e Barazzutti, esistavano più circuiti, almeno due, solo negli anni successivi l’attuale ATP gli ha fusi creandone uno solo, di conseguenza allora solo gli Slam avevano vero valore mondiale.

Il paragone con i playoff è assolutamente senza senso, vediamo se ci arrivi da solo o se hai bisogno te lo spiego senza problemi.
700 punti sono veramente troppi per un torneo che non vede al via giocatrici nelle prime 8 (o anche nelle prime 10 causa infortuni).
E’ il primo anno che la Radwanska gioca così tanti tornei, ma è dovuto al fatto che ha perso tante volte molto presto quindi in realtà di partite non è che ne ha giocate un’enormità.

44
Luca_nl 11-10-2015 17:55

@ Salvo (#1469479)

Ascolta ritorniamo direttamente agli anni 70 con due, tre circuiti, praticamente il nulla, ed solo chi vince gli Slam vale qualcosa e tutto il resto nulla.

43
fabious (Guest) 11-10-2015 17:52

Secondo me il master b e la lunghezza del calendario sono 2 variabili indipendenti, si puo’ accorciare la stagione di 2 settimane, ma secondo me è giusto mantenere il masterino, x accorciare le distanze tra le prime 8 (le + forti) e le posizioni di immediato rincalzo.

42
Luca_nl 11-10-2015 17:52

@ diegus (#1469438)

Non sono aumentati solo i punti è aumentato anche il Montepremi da 700.000 euro, a 2.150.000 euro.

Ossia è una specie di Premier5, l’anno scorso era un Master Ibrido, senza capo ne coda, in partenza nacque per favorire le giovani che riuscivano ad emergere vincendo gli International, ed era a 12 giocatrici (con possibilità di 2 WC), poi passò a solo 8 giocatrci sempre con 2 WC, di fatto il 25% era ad invito.
Oggi è tutta un’altra cosa il Master B torna a 12, una solo WC, e lo scopo è quello di determinare la Classifica Finale, le migliori devono concentrare le loro energie nei tornei più prestigiosi del circuito, ed è giusto che chi sa gestirsi meglio arrivando a fine anno in buone condizione fisiche sia avvantaggiato.

Io aumenterei i punti del Master A, direi 2.000, ma se sembra troppo arrivare ai punti dello Slam almeno 1.800 punti al Master A.

41
Salvo (Guest) 11-10-2015 17:48

Scritto da Carlo
Chissà se il nuovo CEO della WTA è più ricettivo della Allaster e recepisce queste sacrosante considerazioni.

40
Salvo (Guest) 11-10-2015 17:41

D’accordissimo con Agnieszka.
Abolire il Tournament of Champions, trasformare le WTA Finals con tabellone a 16 giocatrici senza Round Robin, e ruotare periodicamente la superficie del torneo.

39
Luca_nl 11-10-2015 17:38

@ gbuttit (#1469457)

Perchè fuori stagione ?
La stagione credo finisca dopo i due Master.

Io ritengo giusto che la nove possa superare la 8, se quest’ultima perde tutti i suoi match.
Il tutto dipende dalla differenza di punti che c’era al momento dell’accesso ai due Master, se tra la 8 e la 9 c’è un bella differenza credo sia impossibile il sorpasso, visto che chi partecipa al Master principale prende un bel pò di punti anche se perde.

Altrimenti, si dovrebbe dire che non è giusto ad esempio, che nei tornei di basket dove sono previsti i Play Off, che la terza o la quarta possano vincere lo scudetto :roll:

No Aga non ha affatto ragione, se mette la questione in questi termini.
Lei dovrebbe limitare il numero dei suoi tornei giocati.

Io aumenterei i punti del Master A almeno a 1.800, per il resto ritengo giusto che la classifica finale sia quella che viene fuori dopo i Master, in quanto durante l’anno spesso i sorteggi incidono parecchio, ad esempio la già citata Bouchard, l’anno scorso fece un gran Wimbledon e tanto di capello, ma se andiamo a vedere il percorso per arrivare alle due precedenti Semifinali Slam il ranking delle avversarie battute lascia assai a desiderare.

E ritengo pure giusto che sia avvantaggiato chi arriva a fine anno in migliori condizioni fisiche, anche il sapersi gestire è un pregio.

Altrimenti anzichè parlare di stagione tennistica, si ritorni all’antico, con i soli 4 Slam e tutto il resto niente.
Alcune settimane fa ho fatto un pò di ricerche in rete ed ho scoperto che hai tempi di Panatta e Barazzutti, esistavano più circuiti, almeno due, solo negli anni successivi l’attuale ATP gli ha fusi creandone uno solo, di conseguenza allora solo gli Slam avevano vero valore mondiale.

38
Luca_nl 11-10-2015 17:08

Queste ragazze si lamentano troppo.
Aga si lamentava anche quando era diventata Top10, perchè non poteva partecipare a più di 2 International e questo le creava problemi in famiglia in quanto era abituata a partecipare a diversi International assieme alla sorella con tutta la famiglia al seguito.
Insomma Aga vorrebbe regole a sua comodità, Caroline questa estate si è ugualmente lamentata a sproposito, e guarda caso entrambe hanno avuto una stagione poco gratificante.

Relativamente all’argomento in questione, direi che essendo obbligatorio il Master B, e riservato alle top20 non può dare meno di 700.

Se cambierei qualcosa la cambierei nel Master principale portandolo a 2.000 punti e giocandolo in almeno 10 giorni.

Le giocatrici migliori dovrebbero concentrare la loro stagione sui tornei migliori.
Quindi quando arrivi a circa 20 tornei all’anno, sono più che sufficienti, la Radwanska ne ha già giocato 23, e ne ha in programma anche altri due, e poi si lamenta che sono troppi.

Nella questione Master c’è un punto che non conosco bene relativo alle Alternartes(le due riserve) ossia: se per caso le Alternates scendono in campo per uno o due macth, quindi con possibilità di accedere alle Semifinali quasi nulle, poi possono ugualmente andare al Master minore ? Se fosse loro precluso l’accesso al Master B dovrebbero avere i punti di almeno tre match come le Titolari del Master A.

37
gbuttit 11-10-2015 17:05

Scritto da myslice
Secondo me è giusto che chi disputa un ottimo torneo a Zhuhai possa scavalcare chi disputa un pessimo torneo a Singapore.
Se, per dire, la numero otto del mondo vince appena 11 games in tre partite (caso Eugenie Bouchard dell’anno scorso), per me deve essere superata dalla numero nove che invece ha vinto a Zhuhai

Non sono d’accordo, a parte il fatto che i punti sarebbero stati uguali se la Bouchard avesse perso 3 partite per 7-6 al terzo (ed allora non avresti fatto questo discorso…), comunque nell’anno evidentemente aveva fatto di più della n.9 e non é giusto che questa la possa sorpassare vincendo un torneo “fuori stagione”.

36
gbuttit 11-10-2015 17:01

Scritto da diegus

Scritto da gbuttit

Scritto da diegus

Scritto da gbuttit

Scritto da @PitFranco_Is
sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

A parte che non ti devi permettere di dire a qualcuno di tacere, nè di ironizzare stupidamente sugli avatar degli altri, mentre faresti meglio tu a tacere… hai anche preso una cantonata dato che Aga ad oggi ha giocato con questo 23 tornei, quanti ad esempio la Giorgi che spesso é accusata di giocare poco… ed allora mettetevi d’accordo 23 tornei sono molti o pochi?????

Sì, ma con Pechino, Tianjin e Mosca la Radwanska arriverà ad un totale di 25 tornei(inoltre giocherà anche il Masters), e per una Top 10 sono un’enormità.
Non puoi lamentarti della lunghezza della stagione, se su 43 settimane(mi sembra…)giochi 30 settimane circa + un week-end di Fed Cup (e quello comunque ci sta…).
Poi che il Masterino finale assegni troppi punti sono d’accordo(probabilmente dovrebbero abbassare di 200-300 p.)…

Eventualmente arriverebbe a 25 compreso il master, comunque questi tornei in più non erano previsti, sono dovuti al fatto che cerca la qualificazione al master, infatti a Tjanjin e mosca é w.c. (e se dopo tianjin é già qualificata stai certo che rinuncia a Mosca…), il suo programma ne prevedeva 22 più eventualmente il master, direi nella norma.
Per quanto riguarda i punti andavano bene quelli dell’anno scorso, così sono veramente troppi… altrimenti basterebbe aumentare quelli del master, il risultato finale é lo stesso…

Se gioca anche a Tianjin e Mosca sono 25 escluso il Masters(nel sito ufficiale della WTA, Pechino non è stato ancora conteggiato…).
Sta di fatto che, capisco che questi siano tornei che non erano previsiti, ma se fosse stata un po più “furba” avrebbe tirato fuori questo argomento in un altro momento(non dopo, appunto, tutti questi tornei giocati, sebbene non fossero previsti).
Poi, per me 23 tornei per una Top 10 rimangono troppi, anche perchè se cominci a giocare troppi tornei minori,poi rischi di arrivare spompata agli appuntamenti importanti.
Per il masterino, i punti dello scorso anno secondo me erano pochi.
Mi pare fossero tipo quelli di un international, e non so a quante giocatrici freghi partecipare ad una sorta di international nella penultima settimana Wta. 700 sono decisamente troppi.
Una via di mezzo si poteva trovare (assegnare i punti come in un premier era la cosa più logica, a mio avviso).

Infatti il sito della wta riporta 21 più questo 22 (devi vedere la race non la classifica).
E mi sembra abbastanza nella norma, a parte le primissime che però, per un motivo o per l’altro quest’anno hanno saltato pezzi di stagione (vedi Serena, Sharapova, Kvitova ecc…)
E non é che lei tira fuori ora la cosa, non é che ha indetto una conferenza stampa per comunicare questo… un giornalista le ha chiesto del masterino e lei ha risposto…

35
myslice 11-10-2015 16:49

Secondo me è giusto che chi disputa un ottimo torneo a Zhuhai possa scavalcare chi disputa un pessimo torneo a Singapore.
Se, per dire, la numero otto del mondo vince appena 11 games in tre partite (caso Eugenie Bouchard dell’anno scorso), per me deve essere superata dalla numero nove che invece ha vinto a Zhuhai

34
diegus 11-10-2015 16:36

Scritto da gbuttit

Scritto da diegus

Scritto da gbuttit

Scritto da @PitFranco_Is
sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

A parte che non ti devi permettere di dire a qualcuno di tacere, nè di ironizzare stupidamente sugli avatar degli altri, mentre faresti meglio tu a tacere… hai anche preso una cantonata dato che Aga ad oggi ha giocato con questo 23 tornei, quanti ad esempio la Giorgi che spesso é accusata di giocare poco… ed allora mettetevi d’accordo 23 tornei sono molti o pochi?????

Sì, ma con Pechino, Tianjin e Mosca la Radwanska arriverà ad un totale di 25 tornei(inoltre giocherà anche il Masters), e per una Top 10 sono un’enormità.
Non puoi lamentarti della lunghezza della stagione, se su 43 settimane(mi sembra…)giochi 30 settimane circa + un week-end di Fed Cup (e quello comunque ci sta…).
Poi che il Masterino finale assegni troppi punti sono d’accordo(probabilmente dovrebbero abbassare di 200-300 p.)…

Eventualmente arriverebbe a 25 compreso il master, comunque questi tornei in più non erano previsti, sono dovuti al fatto che cerca la qualificazione al master, infatti a Tjanjin e mosca é w.c. (e se dopo tianjin é già qualificata stai certo che rinuncia a Mosca…), il suo programma ne prevedeva 22 più eventualmente il master, direi nella norma.
Per quanto riguarda i punti andavano bene quelli dell’anno scorso, così sono veramente troppi… altrimenti basterebbe aumentare quelli del master, il risultato finale é lo stesso…

Se gioca anche a Tianjin e Mosca sono 25 escluso il Masters(nel sito ufficiale della WTA, Pechino non è stato ancora conteggiato…).
Sta di fatto che, capisco che questi siano tornei che non erano previsiti, ma se fosse stata un po più “furba” avrebbe tirato fuori questo argomento in un altro momento(non dopo, appunto, tutti questi tornei giocati, sebbene non fossero previsti).
Poi, per me 23 tornei per una Top 10 rimangono troppi, anche perchè se cominci a giocare troppi tornei minori,poi rischi di arrivare spompata agli appuntamenti importanti.
Per il masterino, i punti dello scorso anno secondo me erano pochi.
Mi pare fossero tipo quelli di un international, e non so a quante giocatrici freghi partecipare ad una sorta di international nella penultima settimana Wta. 700 sono decisamente troppi.
Una via di mezzo si poteva trovare (assegnare i punti come in un premier era la cosa più logica, a mio avviso).

33
gbuttit 11-10-2015 16:06

Scritto da diegus

Scritto da gbuttit

Scritto da @PitFranco_Is
sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

A parte che non ti devi permettere di dire a qualcuno di tacere, nè di ironizzare stupidamente sugli avatar degli altri, mentre faresti meglio tu a tacere… hai anche preso una cantonata dato che Aga ad oggi ha giocato con questo 23 tornei, quanti ad esempio la Giorgi che spesso é accusata di giocare poco… ed allora mettetevi d’accordo 23 tornei sono molti o pochi?????

Sì, ma con Pechino, Tianjin e Mosca la Radwanska arriverà ad un totale di 25 tornei(inoltre giocherà anche il Masters), e per una Top 10 sono un’enormità.
Non puoi lamentarti della lunghezza della stagione, se su 43 settimane(mi sembra…)giochi 30 settimane circa + un week-end di Fed Cup (e quello comunque ci sta…).
Poi che il Masterino finale assegni troppi punti sono d’accordo(probabilmente dovrebbero abbassare di 200-300 p.)…

Eventualmente arriverebbe a 25 compreso il master, comunque questi tornei in più non erano previsti, sono dovuti al fatto che cerca la qualificazione al master, infatti a Tjanjin e mosca é w.c. (e se dopo tianjin é già qualificata stai certo che rinuncia a Mosca…), il suo programma ne prevedeva 22 più eventualmente il master, direi nella norma.
Per quanto riguarda i punti andavano bene quelli dell’anno scorso, così sono veramente troppi… altrimenti basterebbe aumentare quelli del master, il risultato finale é lo stesso…

32
@PitFranco_Is 11-10-2015 15:51

Scritto da diegus

Scritto da gbuttit

Scritto da @PitFranco_Is
sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

A parte che non ti devi permettere di dire a qualcuno di tacere, nè di ironizzare stupidamente sugli avatar degli altri, mentre faresti meglio tu a tacere… hai anche preso una cantonata dato che Aga ad oggi ha giocato con questo 23 tornei, quanti ad esempio la Giorgi che spesso é accusata di giocare poco… ed allora mettetevi d’accordo 23 tornei sono molti o pochi?????

Sì, ma con Pechino, Tianjin e Mosca la Radwanska arriverà ad un totale di 25 tornei(inoltre giocherà anche il Masters), e per una Top 10 sono un’enormità.
Non puoi lamentarti della lunghezza della stagione, se su 43 settimane(mi sembra…)giochi 30 settimane circa + un week-end di Fed Cup (e quello comunque ci sta…).
Poi che il Masterino finale assegni troppi punti sono d’accordo(probabilmente dovrebbero abbassare di 200-300 p.)…

31
diegus 11-10-2015 15:45

Scritto da gbuttit

Scritto da @PitFranco_Is
sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

A parte che non ti devi permettere di dire a qualcuno di tacere, nè di ironizzare stupidamente sugli avatar degli altri, mentre faresti meglio tu a tacere… hai anche preso una cantonata dato che Aga ad oggi ha giocato con questo 23 tornei, quanti ad esempio la Giorgi che spesso é accusata di giocare poco… ed allora mettetevi d’accordo 23 tornei sono molti o pochi?????

Sì, ma con Pechino, Tianjin e Mosca la Radwanska arriverà ad un totale di 25 tornei(inoltre giocherà anche il Masters), e per una Top 10 sono un’enormità.
Non puoi lamentarti della lunghezza della stagione, se su 43 settimane(mi sembra…)giochi 30 settimane circa + un week-end di Fed Cup (e quello comunque ci sta…).
Poi che il Masterino finale assegni troppi punti sono d’accordo(probabilmente dovrebbero abbassare di 200-300 p.)…

30
drummer 11-10-2015 15:24

Scritto da isma
Occasione persa per stare zitta… solito atteggiamento di superiorità…

Tu invece trova l’occasione per argomentare quello che scrivi, prima di sparare e denigrare a caso. Ammesso che tu ne abbia di argomentazioni (ho i miei dubbi..)..

29
gbuttit 11-10-2015 15:23

Scritto da gbuttit

Scritto da @PitFranco_Is
sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

A parte che non ti devi permettere di dire a qualcuno di tacere, nè di ironizzare stupidamente sugli avatar degli altri, mentre faresti meglio tu a tacere… hai anche preso una cantonata dato che Aga ad oggi ha giocato con questo 23 tornei, quanti ad esempio la Giorgi che spesso é accusata di giocare poco… ed allora mettetevi d’accordo 23 tornei sono molti o pochi?????

Ed ho pure sbagliato, ne ha fatti 22…

28
gbuttit 11-10-2015 15:00

Scritto da nino88
@ Cri (#1469266)
Non ha senso quello che dite.
Secondo voi le prime 8 sono le migliori per forza?
Secondo me no.
Vi ricordo che fuori dal Master A potrebbero rimanete gente come Ivanovic, Wozniacki,Suarez Navarro, Plíšková

Le prime otto non sono per forza le migliori in assoluto, ma sono state le migliori dell’anno e sarebbe giusto lo rimanessero fino a fine anno…

27
gbuttit 11-10-2015 14:58

Scritto da @PitFranco_Is
sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

A parte che non ti devi permettere di dire a qualcuno di tacere, nè di ironizzare stupidamente sugli avatar degli altri, mentre faresti meglio tu a tacere… hai anche preso una cantonata dato che Aga ad oggi ha giocato con questo 23 tornei, quanti ad esempio la Giorgi che spesso é accusata di giocare poco… ed allora mettetevi d’accordo 23 tornei sono molti o pochi?????

26
nino88 (Guest) 11-10-2015 14:54

@ Cri (#1469266)

Non ha senso quello che dite.
Secondo voi le prime 8 sono le migliori per forza?
Secondo me no.
Vi ricordo che fuori dal Master A potrebbero rimanete gente come Ivanovic, Wozniacki,Suarez Navarro, Plíšková

25
forever007 11-10-2015 14:31

Il concetto di essere scavalcate da una che vince un torneo di rango inferiore, è secondo me ordinaria amministrazione! Ci sono tornei meno vantaggiosi di altri ma anche durante l’anno! C’è chi gioca Pechino e chi gioca il Challenger di Poggibonzi e chi vince quest’ultimo potrebbe addirittura scavalcare in classifica una che perde al primo turno dopo aver giocato le qualificazioni di Pechino. Vedasi Lorenzi questa settimana

24
pinkfloyd 11-10-2015 14:30

@ Army (#1469276)

Ah ecco, a questo non ci avevo pensato… :smile:

23
forever007 11-10-2015 14:27

Anche mettere le parole costringere o obbligatorio tra virgolette è una cretinata. Insomma da un lato si lamenta che la stagione è troppo lunga, ma lei stessa per qualificarsi ad una competizione di tutto rispetto, in cui le danno comunque dei punti pur perdendo match e soldi ovviamente si è iscritta ad una miriade di tornei. In più attribuisce parte della colpa al Masterino dicendo che è obbligatorio e comunque una costrizione, quasi a fare apparire dittatoriale giocare a tennis. Ma la verità è che alle giocatrici piace giocare e vincere tanti soldi oltre alle partite. Quindi chi va al Masterino non si sentirà affatto costretta a giocarlo, visto che con tutti i Medical Timeout o forfait strategici che ci sono in ogni partita o in ogni torneo, basta annunciare di un piccolo dolorino alla spalla che ti sostituiscono in un attimo e ritorni ad essere libera

22
Army 11-10-2015 14:13

@ pinkfloyd (#1469213)

denaro…chi finisce la stagione in top10 riceve compensi non indifferenti da sponsor, WTA… :roll:

21
Cri (Guest) 11-10-2015 13:59

Concordo pienamente con Aga! Le prime 8 sono le prime 8 e dopo essersi qualificate grazie ai risultati di un’ intera stagione e dopo essersi prese a pallate tra di loro in quel di Singapore, dovrebbero avere la sicurezza di chiudere il Master con la posizione acquisita, fino all’inizio della prossima stagione, Non e’ giusto che dalle retrovie spunti una ( e parlo anche qualora fossero la Errani o la Vinci ) che con 700 punti ti scavalchi e chiuda l’anno davanti a te, dopo che i medesimi li hai conquistati con avversarie di rango inferiore. Che le atlete dalla 9 alla 19 si scontrino per rimescolare un po’ le carte va bene….nulla da dire, ma ciò non dovrebbe andare a discapito di chi si è sudata la posizione contro ben altre avversarie. In definitiva si potrebbe: dare 100 punti per ogni partita persa nel Round Robin del Master, fino ad un minimo quindi di 300 nel caso si perdessero tutte le partite, e dare un massimo di 280 punti alla vincitrice del Masterino magari strutturandolo come un torneo WTA a 16 con eliminazione diretta. Che ne pensate?

20
@PitFranco_Is 11-10-2015 13:38

sul discorso dei 700 punti possiamo dire che ha ragione pio o meno… sul fatto che la stagione e troppo lunga vada a vedere quanto tornei ha fatto lei e le Pliskova e quanti invece le altre top.. hanno giocato…. sarà brava ha colpi fenomenali è una Maga ma a volte bisogna tacere, ma non solo lei anche i nuovi “socialisti della revoluction di questo sito”

19
gbuttit 11-10-2015 13:26

Scritto da pinkfloyd
Ma si preoccupa se perde una o due posizioni in classifica?
Ma dai Aga, dovresti preoccuparti per altro e di altro.
E poi se vinci il Master…che t’importa del Masterino e di chi guadagna 700 punti…

Secondo me si preoccupa principalmente perchè, se non si qualifica per il master, sarà costretta a fare il masterino.
Inoltre, giustamente, segnala il fatto che con i punti attribuiti qualcuna che fa il masterino potrebbe superare chi fa il master, il che é una assurdità.

18
gbuttit 11-10-2015 13:14

Scritto da pablo
Non sono molto d’accordo. IL masterino c’è sempre stato, e dire che chi partecipa al master non debba essere superato da chi partecipa al masterino mi pare antisportivo ed illogico. Se uno va al master e non vince un metch, non vedo perché debba prendere più punti di chi vince 3 o tutti gli incontri al master B, tenuto poi conto che l’assenza della (nonpiù) Serena Williams rende tutti gli ncontri aperti a qualunque risutlato e la differenza fra partecipanti a Master A e B mai come quest’anno si è giocata sul filo di qualche decina di punti. caso mai è vero che c’è una concentrazione di tornei in Estremo oriente decisamente superiore all’interesse che questo sport solleva in quei paesei, discriminando l’europa, per non parlare del torneo del lussemburgo i cui risultati non vengono conteggiati… che le cose siano da rivedere è vero, ma non è il discorso dei Masters il principale

Evidentemente segui il tennis da molto poco… il masterino non c’é da sempre, anzi non c’é mai stato, é stato inventato pochi anni fa solo per motivi economici, ed era poco più di una esibizione molto ben remunerata e, per aumentarne l’attrazione, con assegnazione di punti wta ma non obbligatoria.
E fin qui, nulla da dire, se qualche giocatrice voleva prolungare la stagione partecipava, chi non voleva no.
Ora per aumentarne l’importanza lo hanno reso obbligatorio, hanno aumentato notevolmente i punti attribuiti ed hanno aumentato il numero delle partecipanti.
In tal modo per il notevole numero dei punti attribuiti ed ancor più per l’obbligatorietà “costringono” le giocatrici qualificate a prolungare la stagione ed in più rischiano di creare l’assurdità di giocatrici che grazie ai punti del masterino superino quelle qualificate al master… (e ricordo che il master proprio per definizione raduna i/le migliori otto della stagione…)

17
gbuttit 11-10-2015 13:05

Scritto da isma
Occasione persa per stare zitta… solito atteggiamento di superiorità…

Secondo me l’occasione per stare zitto l’hai persa tu… a lei hanno chiesto un parere ed ha risposto (fra l’altro dicendo cose giuste…), a te nessuno aveva chiesto niente eppure sei intervenuto a sproposito…

16
Elio 11-10-2015 12:57

Scritto da isma
Occasione persa per stare zitta… solito atteggiamento di superiorità…

Non solo lei ha perso l’occasione ! :mrgreen: :idea: Poi non ha tutti i torti.

15
pinkfloyd 11-10-2015 12:51

Ma si preoccupa se perde una o due posizioni in classifica?
Ma dai Aga, dovresti preoccuparti per altro e di altro.
E poi se vinci il Master…che t’importa del Masterino e di chi guadagna 700 punti…

14
isma 11-10-2015 12:37

Occasione persa per stare zitta… solito atteggiamento di superiorità…

13
_Carlo 11-10-2015 12:21

Ha totalmente ragione la Radwanska !!! :evil:

12
LuchinoVisconti (Guest) 11-10-2015 12:19

Scritto da forever007
Io vedendo le giocatrici che parteciperanno al Masterino quest’anno vedo che c’è maggiore competizione e probabilità in qualcosa di grandioso in quest’ultimo più che nel decantato Master. Per me sarebbero ingiusti anche quei 210 punti a chi perde tutti i matches considerando che alcune di loro nè finale nè vittoria slam possono conteggiare tra i loro risultati annuali (KErber e Radwanska tanto per dire). Mentre sembra molto consono dare 700 punti ad una che batte ad es Pliskova, Ivanovic, Wozniacki (queste ultime 2 l’anno scorso c’erano al Master) e Suarez.

Non puoi farne una questione particolare relativa a quest’anno. I ragionamenti vanno fatti in generale, ed in generale è ovvio che le prime 8 del ranking dovrebbero essere migliori giocatrici (anche se il condizionale è sempre d’obbligo) di quelle che le seguono, almeno nell’anno in corso.

11
forever007 11-10-2015 12:09

Io vedendo le giocatrici che parteciperanno al Masterino quest’anno vedo che c’è maggiore competizione e probabilità in qualcosa di grandioso in quest’ultimo più che nel decantato Master. Per me sarebbero ingiusti anche quei 210 punti a chi perde tutti i matches considerando che alcune di loro nè finale nè vittoria slam possono conteggiare tra i loro risultati annuali (KErber e Radwanska tanto per dire). Mentre sembra molto consono dare 700 punti ad una che batte ad es Pliskova, Ivanovic, Wozniacki (queste ultime 2 l’anno scorso c’erano al Master) e Suarez.

10
pablo (Guest) 11-10-2015 12:01

Non sono molto d’accordo. IL masterino c’è sempre stato, e dire che chi partecipa al master non debba essere superato da chi partecipa al masterino mi pare antisportivo ed illogico. Se uno va al master e non vince un metch, non vedo perché debba prendere più punti di chi vince 3 o tutti gli incontri al master B, tenuto poi conto che l’assenza della (nonpiù) Serena Williams rende tutti gli ncontri aperti a qualunque risutlato e la differenza fra partecipanti a Master A e B mai come quest’anno si è giocata sul filo di qualche decina di punti. caso mai è vero che c’è una concentrazione di tornei in Estremo oriente decisamente superiore all’interesse che questo sport solleva in quei paesei, discriminando l’europa, per non parlare del torneo del lussemburgo i cui risultati non vengono conteggiati… che le cose siano da rivedere è vero, ma non è il discorso dei Masters il principale

9
nino88 (Guest) 11-10-2015 11:35

Secondo me la Radwańska dovrebbe pensare a giocare meglio invece di preoccuparsi del Master B.
Credo che nessuno possa dire che la polacca quest’anno abbia giocato il suo miglior tennis.
Quindi direi più gioco e meno disquisizioni in merito all’opportunità o meno di un torneo.

8
Army 11-10-2015 11:17

Cioè…Agnieszka, come Caroline, si lamenta della stagione…e poi gioca a Katowice, a Tianjin, a Mosca, a Nottingham…ovunque…che giochi meno se il calendario è troppo lungo…

Radwanska sta giocando ininterrotamente da Stanford, con una settimana di riposo dopo New York.E si lamenta…MAH… :lol:

7
Michele (Guest) 11-10-2015 10:57

Ha ragione. È una porcata di torneo senza senso solo per creare un’altra vetrina in Cina

6
Carlo (Guest) 11-10-2015 10:33

Chissà se il nuovo CEO della WTA è più ricettivo della Allaster e recepisce queste sacrosante considerazioni.

5
Thomisu 11-10-2015 10:04

Sono d’accordo anche io. Anche se le tenniste del master B sono molto buone e competitive hanno comunque fatto un anno inferiore a quello di quelle che si sono classificate per il master A. Se una gioca 3 partite su 3 e le perde guadagna 210 punti se non sbaglio. Se una vince il master non solo la può sorpassare ma addirittura di tanto. Nel caso nostro abbiamo 2 giocatrici minimo che faranno il master B e se sfruttassero il momento positivo potrebbero anche centrare la top10

4
magilla (Guest) 11-10-2015 09:53

alla fine,in una classifica finale annuale,il risultato non dipende da un solo torneo

3
Pazzodicamila (Guest) 11-10-2015 09:47

:roll: :roll:

2
LuchinoVisconti (Guest) 11-10-2015 09:34

Ha perfettamente ragione. La vincitrice del Masterino dovrebbe prendere meno punti di chi viene subito eliminato al Master, visto che quest’ultima ha giocato con solo tenniste di ranking superiore.

1

Lascia un commento