Sandra Cecchini: una numero uno italiana troppo in fretta dimenticata

01/03/2015 09:00 34 commenti
Sandra Ceccini classe 1965, best ranking n.15 del mondo
Sandra Ceccini classe 1965, best ranking n.15 del mondo

Destrorsa, classe 1965 (è nata il 27 febbraio), Sandra Cecchini è stata la più forte giocatrice italiana della storia recente del nostro movimento, prima delle varie Pennetta, Schiavone, Errani e Vinci, una tennista che senza troppi clamori o eccessi mediatici è arrivata a ridosso della top10, toccando un best ranking nel 1988 (14 marzo per l’esattezza) di numero 15 al mondo. Giocatrice solida, con un tennis estremamente piacevole da vedere, la Cecchini ha ottenuto ottimi risultati sia in singolare che in doppio (22 al mondo nel settembre del 1993), raccogliendo 9 successi in singolo nei tornei del circuito maggiore e 11 nella specialità del doppio.

Taranto nel 1983/1984, Barcelona nel 1985, Bastad nel 1987/1990, Strasburgo nel 1988 e Bol nel 1991 (ultima affermazione della carriera), sono solo alcuni dei successi prestigiosi raccolti dalla nostra portacolori: presenza fissa in Federation Cup e numero 1 italiana a fine anno nel 1989 e poi ininterrottamente dal 1991 al 1995, Sandra Cecchini ha chiuso per 2 volte, nel 1987 e nel 1990, l’anno in top20, rispettivamente al numero 18 e 20 delle classifiche, ben figurando nelle prove Slam cui ha preso parte durante la sua vita da professionista.
I quarti di finale raggiunti a soli 20 anni nel 1985 al Roland Garros rimangono il suo fiore all’occhiello ma Sandra ha tagliato anche altri traguardi di rilievo: sempre al Roland Garros ha raggiunto gli ottavi di finale nel 1991 e il terzo turno sia nel 1988 che nel 1990, mentre a New York può vantare un terzo turno nelle edizioni del 1985/1987/1994. Poca fortuna invece per lei sull’erba di Wimbledon con un secondo turno (1984/1985/1994) come miglior risultato e la curiosità di una sola edizione giocata dell’Australian Open (con sconfitta all’esordio) nel 1996. Per la Cecchini anche una semi finale in doppio al Roland Garros e i quarti di finale a New York nel 1993, per una seconda parte di carriera in cui è sembrata guadagnare notevoli punti nella specialità giocata in coppia.

Semifinalista al Foro Italico nel 1988, Sandra Cecchini ha come si suol dire gergalmente portato avanti la carretta in un momento in cui il tennis italiano al femminile non godeva di grande considerazione vivendo un periodo di relativa magra, senza l’abbondanza di atlete di punta che ha caratterizzato gli ultimi anni per una vera e propria età d’oro del tennis in gonnella che è impossibile riscontrare nel passato: eppure troppo spesso ci si dimentica di lei, scordando successi comunque degni di nota nel circuito delle più forti, in un periodo in cui era indiscutibilmente la più forte tennista italiana.

È il rischio dell’essere un tifoso poco obiettivo, tante volte costume tipico degli italiani appassionati di sport, anche se fortunatamente ci sono discipline in cui questo malcostume aumenta in maniera esponenziale rispetto al tennis: troppe volte non conferiamo i giusti riconoscimenti a chi li merita, esaltando in un attimo un atleta per una vittoria ma rimandandolo nella polvere al suo primo passo falso. Così talvolta accade anche nel tennis: oggi lo facciamo con i tennisti del presente, i vari Fognini, Seppi, Errani e Schiavone, autori di ottimi (in alcuni casi grandi) risultati ma spesso criticati, facendolo però anche con quelli del passato, dimenticandoci i loro successi e le emozioni che ci hanno donato. Perché scordarci quindi di una tennista forte e dotata come Sandra Cecchini? Un vero tifoso non dovrebbe farlo, non può permettersi di farlo.


Alessandro Orecchio


TAG: , ,

34 commenti. Lasciane uno!

Sandra (Guest) 02-07-2016 10:12

Volevo ringraziare Alessandro per il bel articolo scritto che mi ha fatto rivivere e ricordare momenti bellissimi grazie ancora

34
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
luigi (Guest) 02-03-2015 17:04

@ Pollicino (#1280652)

a memoria mi risulta che siano 14 i tornei, anche se sul sito della Federtennis ne sono indicati 13 [http://www.federtennis.it/IPiuGrandiScheda.asp?scheda=3]. Io ricordo un’ottima giocatrice, molto solida e – in Italia caso raro – costante nel rendimento nel corso di oltre un quindicennio. Il curioso record in comproprietà con una certa Navratilova sta a confermarlo.

33
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
luigi (Guest) 02-03-2015 09:31

@ Il Nat (#1280876)

come tecnica posso condividere il tuo parere, come doti atletiche no. Entrambe le giocatrici che citi hanno avuto una vita agonistica di gran lunga inferiore

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
luigi (Guest) 02-03-2015 09:25

@ Goergestuttalavita (#1280690)

a me risultano 14 tornei, anche se sul sito della Federtennis ne sono indicati 13 [http://www.federtennis.it/IPiuGrandiScheda.asp?scheda=3]. Io ricordo un’ottima giocatrice, molto solida e – in Italia caso raro – costante nel rendimento nel corso di oltre un quindicennio. Il curioso record in comproprietà con una certa Navratilova sta a confermarlo.

31
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
luigi (Guest) 02-03-2015 09:09

@ dmitri (#1280957)

ricordi benissimo! 🙂

30
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Shuzo (Guest) 01-03-2015 21:00

Sandra è stata una buonissima giocatrice che avrebbe potuto diventare ancora più forte. Ha sempre giocato un tennis di rimessa senza mai cercare di diventare una giocatrice di pressione. A mio parere ha pesato il fatto di non venire allenata da coach realmente all’altezza che non le hanno fatto capire che per tirar fuori tutto il suo potenziale avrebbe dovuto giocare più spesso sul veloce. Purtroppo ha giocato quasi esclusivamente sulla terra rossa e questo ne limitato i progressi.
In ogni caso è anche giusto riconoscerle che è stato grazie a lei e a Raffaella Reggi se il tennis femminile è diventato popolare anche in Italia. Inoltre, se anni dopo abbiamo avuto una squadra capace di vincere 4 volte la Fed Cup, una giocatrice che è arrivata a vincere un Roland Garros e di raggiungere una finale, un’altra capace di arrivare una volta in finale al RG e due volte in semifinale in due diversi tornei dello Slam, un’altra ancora che vince a Indian Wells e arriva in semifinale agli US Open, io ritengo che questi risultati sono arrivati sulla scia di quanto hanno ottenuto Sandra e Raffaella.

29
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabiutko (Guest) 01-03-2015 20:53

Un piccolo ricordo di ragazzetto che mi riaffiora…
Un incontro dell’allora Federation Cup contro la Gran Bretagna dove Annamaria Sandra asfalta l’allora grande promessa del tennis britannico Annabel Croft,con la telecronaca del miticoGianni Vasino,prestato quel pomeriggio al tennis,e ammirato dai colpi “cioppati” di Sandra…bel ricordo!

28
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabiutko (Guest) 01-03-2015 20:39

Scritto da egbedi
la reggi pero’ è stata numero 13 e complessivamente, pur se ha vinto meno tornei, (ma ha vinto se non ricordo male un Open d’Italia sia pure in tono minore) è stata piu’ forte a mio avviso o per lo meno ha ottenuto di piu’ pur essendo meno dotata

+1

27
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
dmitri (Guest) 01-03-2015 20:36

Se non ricordo male è detentrice insieme a Martina Navratilova di un record molto importante, sono state infatti le uniche due tenniste ad aver vinto almeno un torneo all’anno dal 1984 al 1992

26
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
GIALAPPA SBANDY REMIX 01-03-2015 19:54

Scritto da Tafanus
@ mats (#1280865)
Se abbiamo dimenticato Cecchini, Reggi, Farina, e tante altre, è anche per la stupidità dellla TV di Stato. Io ho le registrazioni di TUTTO da quando esiste il VHS… Avevo creato un sito dove mettevo a disposizione TUTTE queste partite (molte erano delle chicche in b/n), avendole caricate su youtube…
Poi è arrivata la RAI, che ha fatto rimuovere da youtube queste partite. Perchè voleva usarle lei? NO. La Rai non ha mai ritrasmesso una partita di Cecchini, o di Golarsa, o di Reggi, o di Rita Grande… Ha esercitato un suo diritto, non per usarlo, a beneficio del pubblico, ma semplicemente perchè era suo:
risultato netto? il pubblico è stato privato del piacere di vedere partite storiche che avevo registrato e messo sul sito “Videobanca del Tafanus”. Incluse le fantastiche partite di Francesca Bentivoglio a Roma contro personaggini come Bollegraf, Novotna, Zvonareva… O alcune splendide partite di Silvia Farina, e tante altre cose ancora.
Per carità… non contesto i diritti della RAI… mi chiedo perchè non ne facciano buon uso.
Rivedreno mai la partita in cui a botte di “serve-and-volley” tale Laura Golarsa, a Wimbledon, si ritrovò 5/2 al terzo contro tale Chris Evert?

Siamo già in due allora che si ricordano della meteora Bentivoglio. Un anno e sparita nel nulla.

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
GIALAPPA SBANDY REMIX 01-03-2015 19:45

Scritto da marco
Beh, diciamo a nostra discolpa che se oggi pensiamo poco a Sandra Cecchini è per via delle meravigliose ragazze venute dopo di lei… Durante gli anni di Van Basten chi si ricordava di Stefano Chiodi…

Dici che Stefano Chiodi è stato il n.15 del mondo tra i calciatori ! ‘mazza te ! E Luther Blisset ? Top 10 allora ?

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
GIALAPPA SBANDY REMIX 01-03-2015 19:42

E chi se l’era dimenticata ? Anche io che non seguo il tennis femminile mi ricordo di Sandra Cecchini, come di Silvia Farina … addirittura Francesca Bentivoglio, Katy Caversazio ( come Claudio Mezzadri itali svizzeri ), la Piccolini e la mitica Gloria Pizzichini che ho addirittura il piacere di conoscere. La Gloria è simpaticissima. Una tipetta tostissima. Troppo forte. Mi ricordo anche di Sara Simeoni !!! ( ma era una tennista ) 😆

23
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tafanus 01-03-2015 17:49

Vorrei ricordare ai fautori della “dimenticanza” delle tenniste che non giocano solo “tirandole tutte” (magari fuori di due metri) che la “pallettara” Sandra Cecchini, pallettando pallettando, in carriera ha battuto personaggini come Mary Joe Fernandez, la top-ten Katerina Maleeva tre volte, Hanke Huber due volte, Raffaella Reggi, e persino la mitica Gabriela Sabatini n° 5 a Berlino.

Forse chi si intende di tennis si ricorda – nonostante il trascorrere degli anni – più di Sandra Cecchini (che non gioca più da ben 17 anni) che non di bum-bum Rezai, o di bum-bum-Hradecka.

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tafanus 01-03-2015 17:29

@ mats (#1280865)

Se abbiamo dimenticato Cecchini, Reggi, Farina, e tante altre, è anche per la stupidità dellla TV di Stato. Io ho le registrazioni di TUTTO da quando esiste il VHS… Avevo creato un sito dove mettevo a disposizione TUTTE queste partite (molte erano delle chicche in b/n), avendole caricate su youtube…

Poi è arrivata la RAI, che ha fatto rimuovere da youtube queste partite. Perchè voleva usarle lei? NO. La Rai non ha mai ritrasmesso una partita di Cecchini, o di Golarsa, o di Reggi, o di Rita Grande… Ha esercitato un suo diritto, non per usarlo, a beneficio del pubblico, ma semplicemente perchè era suo:

risultato netto? il pubblico è stato privato del piacere di vedere partite storiche che avevo registrato e messo sul sito “Videobanca del Tafanus”. Incluse le fantastiche partite di Francesca Bentivoglio a Roma contro personaggini come Bollegraf, Novotna, Zvonareva… O alcune splendide partite di Silvia Farina, e tante altre cose ancora.

Per carità… non contesto i diritti della RAI… mi chiedo perchè non ne facciano buon uso.

Rivedreno mai la partita in cui a botte di “serve-and-volley” tale Laura Golarsa, a Wimbledon, si ritrovò 5/2 al terzo contro tale Chris Evert?

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tafanus 01-03-2015 17:18

Caro Orecchio, vorrei aggiungere qualcosa:

Nel 1985, a vent’anni, Sandra (non è vero che TUTTI l’abbiano dimenticata in fretta)a Parigi ha perso ai quarti da tale Navratiolva..

Nel ’90 ha invece perso al terzo turno da tale Steffi Graf.

Ma l’impresa che più ricordo di Sandra è stata la vittoria al terzo turno contro la presuntuosetta “predestinata” Hanke Huber, n° 18 (1991). Sandra stava dominando, quando ha avuto uno strappo muscolare. La piccolina ha subito iniziato a fare smorzate, una dopo l’altra, per approfittare (è lecito, per carità…) dell’immobilità di Sandra. Guadagnandosi l’antipatia del pubblico francese, che da quel momento è stato tutto per Sandra. La quale ha trovato le contromisure. Ha iniziato a comandare il gioco da fondo. Palle profonde, una di qua, una di la, tutte vicino alle righe laterali, mandando in confusione la piccola, che ha finito col battere in due set 6/3 6/4.

Il giorno dopo, negli ottavi, sempre da ferma, ha messo paura a tale Monica Seles, che allora era SOLO n° uno al mondo, perdendo infine, completamente ferma, al terzo set.

Onore a Sandra: una che non mollava mai. E grazie per averla ricordata

20
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il Nat 01-03-2015 16:42

Dispiace ma non sono d’accordo.
Reggi e Farina(soprattutto) molto meglio di lei!
Inoltre non aveva un gioco molto brillante come lo si dipinge. Tanto rispetto e ammirazione, ma lungi dalle altre nonostante i titoli e il ranking.

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mats (Guest) 01-03-2015 16:04

Scritto da marco
Beh, diciamo a nostra discolpa che se oggi pensiamo poco a Sandra Cecchini è per via delle meravigliose ragazze venute dopo di lei… Durante gli anni di Van Basten chi si ricordava di Stefano Chiodi…

grande Chiodi, io lo ricordo ancor’oggi

18
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Angie (Guest) 01-03-2015 15:35

@ Pollicino (#1280800)

Guarda che sono 12. C’è anche il torneo di Taranto che era, all’epoca, un 50.000 $ e, come tale, rientrante nella stessa categoria di Bregenz e Rio. Cioè gli attuali International. Tutti i più accreditati siti, giornali e riviste di tennis danno alla Cecchini il record italiano di 12 vittorie.
E per una volta non stiamo a “menarla” con i pesi delle vittorie. Diamo a Sandra ciò che è suo.

17
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
asso (Guest) 01-03-2015 15:14

Mi ricordo una partita al Foro con la Sabatini..il pubblico urlava alla Cecchini “Sandra datte foco…”…non mi sono mai vergognato tanto di essere romano!

16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
egbedi (Guest) 01-03-2015 14:30

la reggi pero’ è stata numero 13 e complessivamente, pur se ha vinto meno tornei, (ma ha vinto se non ricordo male un Open d’Italia sia pure in tono minore) è stata piu’ forte a mio avviso o per lo meno ha ottenuto di piu’ pur essendo meno dotata

15
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 01-03-2015 13:57

Scritto da miloslav mecir
La ricordo, bambina, nel film “La casa dalle finestre che ridono”.

Brrrrr 😮

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
cercasifuturiroger (Guest) 01-03-2015 13:57

@ bunga bunga (#1280665)

Gli arrotini sono destinati a finire sempre nel dimenticatoio…unica salvezza potrebbe essere una vittoria slam…

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
cataflic (Guest) 01-03-2015 13:53

Grande tennista e come quasi tutte le italiane, dotata di una personalità abbastanza poderosa.
Tra lei e la Reggi la personalità non mancava sicuro….

12
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pollicino (Guest) 01-03-2015 13:33

Le vittorie della cecchini: sono 11!

1992 Paris (CL);
1991 Bol Island (CL);
1990 Bastad (CL);
1989 Paris (CL);
1988 Strasbourg (CL); Nice (CL);
1987 Bastad (CL); Little Rock (H);
1986 Bregenz (CL);
1985 Barcelona (CL);
1984 Rio De Janeiro (H);

11
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
TIZZY (Guest) 01-03-2015 12:41

Purtropp mi ricordo quando le gridavano….a Sandra…datte foco

10
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lino (Guest) 01-03-2015 11:28

Bravissima tennista, una delle migliori di sempre in Italia, dimenticata troppo presto…

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Goergestuttalavita (Guest) 01-03-2015 10:55

Scritto da Pollicino
C’è un errore nel pezzo☝️. La cecchini non ha vinto 9, ma 12 tornei in singolare nel circuito maggiore ed é ancora la primatista italiana x numero di tornei vinti, davanti alla pennetta, ferma a 10.

Scritto da Pollicino
C’è un errore nel pezzo☝️. La cecchini non ha vinto 9, ma 12 tornei in singolare nel circuito maggiore ed é ancora la primatista italiana x numero di tornei vinti, davanti alla pennetta, ferma a 10.

Bravi. Avevo chiesto pochi giorni fa un ritratto della Cecchini. Concordo con Pollicino. Anche su Wikipedia risulta la primatista italiana con 12 tornei vinti

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mirko.dllm (Guest) 01-03-2015 10:42

Scritto da bunga bunga
perché la errani secondo voi la ricorderanno?
destino degli arrotini……

Io le finali del Roland Garros e degli Internazionali d’Italia giocate da Sara Errani me le ricordo benissimo.Se già te le sei scordate,allora sono molto preoccupato per la tua memoria,bunga bunga,e,anzi,ti suggerirei di andarti a fare qualche controllino medico,perchè sai,non si sa mai… 😎 :mrgreen:

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
LiveTennis.it Staff 01-03-2015 10:25

@ Pollicino (#1280652)

La WTA solo 9 ne ha menzionati….;( (facciamo fede delle statistiche WTA)

Un abbraccio

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
miloslav mecir (Guest) 01-03-2015 10:15

La ricordo, bambina, nel film “La casa dalle finestre che ridono”. 😯

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
marco (Guest) 01-03-2015 10:14

Beh, diciamo a nostra discolpa che se oggi pensiamo poco a Sandra Cecchini è per via delle meravigliose ragazze venute dopo di lei… Durante gli anni di Van Basten chi si ricordava di Stefano Chiodi…

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
bunga bunga 01-03-2015 10:09

perché la errani secondo voi la ricorderanno?
destino degli arrotini……

3
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mirko.dllm (Guest) 01-03-2015 10:01

Scritto da Pollicino
C’è un errore nel pezzo☝️. La cecchini non ha vinto 9, ma 12 tornei in singolare nel circuito maggiore ed é ancora la primatista italiana x numero di tornei vinti, davanti alla pennetta, ferma a 10.

Giusto.Bravo! 😉 Volevo aggiungere,che grazie ad internet,ho potuto risalire agli anni in cui non seguivo in modo approfondito come ora il tennis,e specificatamente il nostro tennis.Così riguardando i risultati negli archivi dei vari siti specializzati,non solo ho scoperto che la Cecchini vinse tornei in cui erano presenti,o addirittura sconfisse le future protagoniste del circuito da lì in avanti,come ad esempio una giovanissima Zvereva negli USA,a Little Rock nel 1987,se non sbaglio,ma addirittura,nell’anno in cui Steffi Graf detronizzò la Navratilova al n.1,sempre nel 1987,Sandra Cecchini incontrò la tedesca nel suo torneo di casa a Berlino in semifinale,perdendoci solo dopo un incontro tiratissimo al terzo set.Per me fu un vero choc positivo,in quanto avevo ben in mente le batoste che all’epoca la Graf rifilava alle tante avversarie,compresa Sandra Cecchini,la quale dopo quel suo magnifico incontro giocato alla pari in Germania,successivamente contro la Graf al massimo arrivò a vincere cinque games in una partita,e mi ricordo addirittura di un incontro di esibizione in Italia,nel 1988,in cui la nostra tennista rimediò un secco 6-1;6-1 in meno di un’ora.

2
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pollicino (Guest) 01-03-2015 09:28

C’è un errore nel pezzo☝️. La cecchini non ha vinto 9, ma 12 tornei in singolare nel circuito maggiore ed é ancora la primatista italiana x numero di tornei vinti, davanti alla pennetta, ferma a 10.

1
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!