Us Open 2019 ATP, Copertina

Us Open: Ottavi di Finale. Rivivi il Live dettagliato di Matteo Berrettini vs Andrey Rublev

02/09/2019 22:43 405 commenti
Matteo Berrettini classe 1996 e n.24 del mondo
Matteo Berrettini classe 1996 e n.24 del mondo

USA Us Open – Ottavi di Finale


Louis Armstrong Stadium – Ore: 17:00
2INC A. Rublev RUS vs M. Berrettini ITA

Slam Us Open
A. Rublev
1
4
6
M. Berrettini [24]
6
6
7
Vincitore: M. Berrettini



In caso di vittoria sfiderà ai Quarti di Finale
G. Monfils FRA vs P. Andujar ESP
Slam Us Open
G. Monfils [13]
6
6
6
P. Andujar
1
2
2
Vincitore: G. Monfils


TAG: , ,

405 commenti. Lasciane uno!

Jeppo (Guest) 03-09-2019 20:06

@ pablito (#2423427)

Il problema è esclusivamente di trascrizione dal cirillico. In russo esistono 10 vocali, a differenza delle nostre 5. In pratica oltre alle nostre vocali “dure” (a,e,i,o,u), esistono 5 vocali “molli”, che potremmo rendere aggiungendo una veloce i davanti ad ognuna delle 5 dure (ossia ia,ie, ii, io, iu).

La confusione nasce dal fatto che il simbolo in cirillico per la e e la o molli sono uguali rispettivamente alla “e” ed alla “e” con dieresi (Ë) del nostro alfabeto. Nella trascrizione spesso la dieresi viene (a mio parere inspiegabilmente) tralasciata. Non usando la dieresi la giusta trascrizione di Ë dovrebbe essere a mio parere “yo”.

Ecco dunque spiegato il distinguo: RUblev in cirillico si scrive Рублёв, che quindi andrebbe traslitterato Rublyov, mentre Zverev e Medvedev si scrivono Зверев e Медве́дев, senza dieresi. Volendo proprio essere precisi andrebbero pronunciati Myedvyedyev e Zvyeryev. La v finale viene letta quasi come una f, ma sul traslitterarla come f sarei meno d’accordo.

405
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
nadaluberalles (Guest) 03-09-2019 13:11

Scritto da PingPong
Adesso gli utenti capiranno cos’è un possibile campione … al di lá dell importante aspetto tecnico, c ha lo sguardo giusto… Se non si monta la testa o perde il filo per motivi esterni (( vedi zverev) ce lo troviamo lì davanti x molti anni entro breve

Se poi uno guarda principalmente i risutalti, la pensa come te.
Se invece si guardano le partite in campo, non solo quelle vincenti, la storia è un’altra. Berrettini non ha ancora la consistenza mentale da top player, attraversa fasi di gioco in cui si fa prendere dall’estro tennistico piuttosto che dalla solidità tecnica. Certi slice o altri dropshot contro Gasquet li ha pagati e pagati tutti perché Richard non si fa certo pregare per andare a rete.
Detto questo ha sviluppato negli ultimi mesi uno stile più flat che risalta ogni qualvolta capita che questa sia favorita dal campo o dalle condizioni atmosferiche ( vedi umidità con tetto chiuso). E’ uno stile di gioco interessante che insieme al suo grande servizio, inutile nascondersi con percentuali così alte, gli consente di mettere giù punti su punti, e scalare la classifica. Vediamo fin dove lo porterà. Credo non racimolerà molti punti in questo finale di stagione, l’indoor non è un campo per chi tira flat.

404
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: pibla
carpao (Guest) 03-09-2019 11:57

Scritto da TicTacTicTac
Qualcuno sa chi è quel ragazzo con il barbone e la maglia a righe che viene inquadrato in continuazione? E’ lo stesso che era all angolo di Lorenzi?

credo sia i mental coach Stafano MAssari

403
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
marvar (Guest) 03-09-2019 09:49

@ NexGenItaly (#2423431)

A fognini interessa tutto questo secondo te??secondo me no..basti vedere come sta giocando da qualche mese…

402
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
PingPong 03-09-2019 08:26

Adesso gli utenti capiranno cos’è un possibile campione … al di lá dell importante aspetto tecnico, c ha lo sguardo giusto… Se non si monta la testa o perde il filo per motivi esterni (( vedi zverev) ce lo troviamo lì davanti x molti anni entro breve

401
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!