Dal Foro Italico Copertina, Generica

Dal Foro Italico: Jannik Sinner “Mi son piaciuto, perché nelle difficoltà son rimasto in partita e ho cercato il modo di vincere”

13/05/2019 00:01 74 commenti
Jannik Sinner classe 2001
Jannik Sinner classe 2001

Jannik Sinner ITA : “Steve Johnson è forte, ma sapevo di poterlo battere. Con Tsitsipas sarà ancora più difficile, lui è uno che comanda tanto, che spinge tanto. Cercherò di fare il mio gioco, di trovare una soluzione se c’è.
All’inizio non è stato facile, poi alla fine del primo set sono andato in bagno (sorride) e Grazie al pubblico che mi ha tenuto su per tutta la partita, mi ha aiutato molto”.

“Abbiamo guardato dei video di Johnson per avere un’idea di gioco. Sapevo che lui sul rovescio giocava tanto il back, lo slice. Ho cercato di comandare io i punti anche se qualche volta sono andato fuori equilibrio. Questo è ancora un mio problema, ma poi il gioco l’ho trovato”.

“Sono chiaramente sorpreso anche io, non è una cosa normale secondo me. Però il nostro obiettivo non è di vincere solo qualche match ma di andare più avanti tra qualche anno. Poi magari io sono più tranquillo di altri ed è per quello che qualche volta non esulto”.

“Mi son piaciuto, perché nelle difficoltà son rimasto in partita e ho cercato il modo di vincere. Credo di non aver giocato un match perfetto. Ci sono da capire ancora tante cose, per oggi sono molto felice”.


TAG: , ,

74 commenti. Lasciane uno!

Ranuccio Tommasoni (Guest) 14-05-2019 09:12

@ Onda (#2333050)

confermo, Sinner è alto circa 1,9 m quindi non ci sono 10 cm di differenza con Tsitsipas, massimo la metà, quindi ha in circa la statura di Djokovic non di Goffin.
A Trento sono stato proprio affianco a lui e a Ortisei ha giocato il doppio con Stefano Napolitano e dal vivo si vedeva che era poco più alto di Sinner, forse 5 cm o 3

74
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Onda (Guest) 13-05-2019 23:46

Ho visto Sinner dal vivo a Bergamo e secondo me è sui 190cm.

73
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Shuzo (Guest) 13-05-2019 22:34

@ Tenis (#2331933)

Replico a tutte le malevolenze seguite al mio commento. Sì, Tsitsipas è 1,93, non 1,98. In ogni caso il paragone con Kafelnikov e Goffin resta comunque calzante, soprattutto visto che tra il russo e il belga ci sono esattamente 10 cm di differenza, esattamente come tra l’ellenico e il giovane azzurro.
Per il resto ho solo espresso delle sensazioni, assolutamente legittime, che ovviamente non hanno mai avuto la pretesa di essere considerate previsioni alla mago Otelma.

72
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
itf expert (Guest) 13-05-2019 20:01

Scritto da cataflic

Scritto da Il Polpo Paul
Gli ex fenomeni Kuhn e Moutet probabilmente in questo momento si sentono come quinzi quando veniva passato dai coetanei.

Moutet è un drago della racchetta ma pesa come una piuma…se si mantiene saldissimo di testa e di fisico può fare una carriera intera nei 100, ma il top classifica è precluso, Kuhn si è spezzato proprio quando stava ingranando e per me(soprattutto se mette a posto il servizio) finirà ben dentro i 50, per diventare un qualcosa che va dal Carreno Busta al Ferrer.

Come(quasi) sempre, d’accordo al 100%…
Tra gli spagnoli non-mostri (ovvero non-Garfia) ma cmq da segnalare, ricordo Fokina (Davidovich: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:)

71
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lucabigon 13-05-2019 15:54

Scritto da Betafasan
Intanto quanti EUR ha preso arrivando al secondo turno? Si paga un po’ di spese!

33.000 circa

70
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Koko (Guest) 13-05-2019 15:33

Con la classifica attuale Sinner ha un ampio ventaglio di possibilità: quali 250 ATP o anche 500 estivi, challengers più o meno grandi, quali slam. Gli sono preclusi solo i master 1000 esteri senza WC ma per adesso può accontentarsi direi! Il problema di altri giovani mai sbocciati è dato dal fatto che dovevano avvicinare ben prima i 200 ATP e invece sono rimasti troppo a lungo fuori dai 250 e dalle quali slam. Per me il problema fondamentale non era tanto tecnico ma era quello di non aver capito il senso di avere una classifica almeno intorno ai 200 ATP (almeno da quali slam quali 500 atp) il prima possibile. Tante pause e tornei strategici (con obiettivo fisso 200) saltati per far vacanzine più o meno opportune, malessere nel giocare in luoghi prealpini e in altura o nelle risaie, infortuni tutti da verificare se si vuole sfondare andrebbero banditi! Subito se ritieni di essere passato pro occore diventare pro nella testa e nella programmazione o rimani fuori!

69
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Alex (Guest) 13-05-2019 14:53

Ottimo Sinner. Bravo e fortunato !
Come primo turno in un 1000 ha forse trovato l’avversario più abbordabile, un Johnson in crisi di risultati e di fiducia.
Il nostro ha raddrizzato la partita almeno un paio di volte e si è regalato un bel confronto con Tsitsipas.
Mi sembra evidente il divario fisico con i giocatori affermati del circuito.
Sinner da questo punto di vista è ancora tutto da costruire.
E’ indicativo quindi che già riesca a vincere incontri di un certo livello pur essendo fisicamente acerbo.
Quando col tempo acquisterà forza, aumenterà notevolmente la pur già buona pesantezza di palla ed il servizio sarà ancora più incisivo.
Avendo solo 17 anni ovviamente dal punto di vista tecnico deve lavorare su tutto. Nei colpi a rimbalzo ha ottimi fondamentali. A rete e sul tocco deve lavorare di più.

Musetti.
Bellissimo giocatore con tanto talento. Per la sua età ha doti di tocco e variazioni di gioco fuori dal comune.
Giocatore molto diverso da Sinner ma ugualmente di eccellente prospettiva.

Volendo fare un paragone esageratamente ambizioso direi che Sinner come gioco assomiglia a Djokovic, Musetti a Federer.

Troppo poco ?! 😆

68
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
jerrydrake 13-05-2019 14:33

Scritto da Antosantos

Scritto da jerrydrake
Stiamo ragionando sulla futura classifica di Sinner senza sapere i progetti del suo staff. Visti i risultati dei primi mesi JS potrebbe anche avvicinarsi ai 100 giocando quasi solo challenger, ma siamo sicuri che sia la strategia più produttiva in un’ottica di medio/lungo termine? Forse il suo team privilegerà le esperienze di alto livello, con sconfitte da mettere in conto e pochi punti da mettere via piuttosto che guadagnare punti facili in tornei di basso spessore. Io ritengo che guardare alla classifica oggi abbia poco senso, ma poco ne potrebbe avere anche a fine anno se il percorso studiato da Piatti e dai suoi prevederà altro.

La strategia del suo team è invece chiara. Future mai più. Cercare Wc per slam, 1000,500 e 250. Challenger per fare esperienza e punti. Perché i punti servono. Sul 230 sei nel mezzo del cammino. Ha bisogno di punti… E anche di soldi…

I punti arriveranno, ma potranno essere fatte scelte che prevedono la rinuncia a vincere Challenger italiani per preferire qualificazioni agli ATP250. Questo condizionerà la classifica di fine anno. Ritrovarsi 120 o 150 a 18 anni non credo influenzerà così tanto il suo eventuale futuro da Top Player.

67
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
cataflic (Guest) 13-05-2019 14:31

Scritto da Il Polpo Paul
Gli ex fenomeni Kuhn e Moutet probabilmente in questo momento si sentono come quinzi quando veniva passato dai coetanei.

Moutet è un drago della racchetta ma pesa come una piuma…se si mantiene saldissimo di testa e di fisico può fare una carriera intera nei 100, ma il top classifica è precluso, Kuhn si è spezzato proprio quando stava ingranando e per me(soprattutto se mette a posto il servizio) finirà ben dentro i 50, per diventare un qualcosa che va dal Carreno Busta al Ferrer.

66
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ciao (Guest) 13-05-2019 14:20

Scritto da Shuzo
Vedendo Jannik giocare, mi ha ricordato un po’ Andy Murray. Forse il tennis italiano ha finalmente trovato un giocatore con il potenziale per arrivare a vincere tornei dello Slam perché Jannik non ha solo talento e fisico ma anche testa e voglia di allenarsi, oltre ad essere supportato da un team all’altezza.
In passato ci sono stati giocatori che avevano grande talento ma mancava loro il fisico o la voglia di allenarsi, oppure non erano seguiti da un team all’altezza. Finalmente sembra esserci un giovane tennista italiano a cui sembra non mancare veramente nulla per diventare un campione. Vedremo se è realmente così.
Discorso analogo potrebbe forse farsi anche per Musetti. Tuttavia lui mi convince meno. Ovviamente non perché è stato battuto nelle prequalifiche proprio da Sinner. Riconosco a Lorenzo grande talento, mi ricorda Tsitsipas. Tuttavia il giovane greco è alto un metro e 98 mentre l’azzurro è 15 centimetri più basso e ha molti meno muscoli. Mi sembra di rivedere il confronto tra Goffin e Kafelnikov. Stesso talento ma il russo aveva ben altro fisico. Infatti Kafelnikov ha vinto due titoli dello Slam, è stato n. 1 del mondo e avrebbe potuto vincere ancora di più, mentre il belga è sì arrivato tra i top ten ma ha vinto “solo” (si fa’ per dire) un ATP Final. In questo senso mi viene da pensare che Musetti possa arrivare tra i top ten ma non ci scommetterei sul suo potenziale di vincere anche un titolo dello Slam.

65
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 13:45

Scritto da Antosantos

Scritto da Andrea77
@ Antosantos (#2332088)
6-1 6-1 è molto probabile

Per me dipende da quando fa il primo punto. Se inizia bene,non vince ma può tenere testa qua e la. Se va sotto e si demoralizza finisce a pallate

Non mi pare proprio che sia il tipo da demoralizzarsi. Dara’ il massimo che puo’ in questo momento, senza timori reverenziali

64
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 12:20

Scritto da jerrydrake
Stiamo ragionando sulla futura classifica di Sinner senza sapere i progetti del suo staff. Visti i risultati dei primi mesi JS potrebbe anche avvicinarsi ai 100 giocando quasi solo challenger, ma siamo sicuri che sia la strategia più produttiva in un’ottica di medio/lungo termine? Forse il suo team privilegerà le esperienze di alto livello, con sconfitte da mettere in conto e pochi punti da mettere via piuttosto che guadagnare punti facili in tornei di basso spessore. Io ritengo che guardare alla classifica oggi abbia poco senso, ma poco ne potrebbe avere anche a fine anno se il percorso studiato da Piatti e dai suoi prevederà altro.

Necessariamente giochera’ in prevalenza challenger perche’ non ha la classifica per fare quali o MD atp, salvo wc. Una ragione in piu’, al contrario, per scalare la classifica e quindi poter giocare nei tornei che contano, alternandoli ai challenger per mantenerla. Questo e’ del resto cio’ che normalmente avviene con tutti i giovani forti.

63
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antosantos (Guest) 13-05-2019 12:07

Scritto da jerrydrake
Stiamo ragionando sulla futura classifica di Sinner senza sapere i progetti del suo staff. Visti i risultati dei primi mesi JS potrebbe anche avvicinarsi ai 100 giocando quasi solo challenger, ma siamo sicuri che sia la strategia più produttiva in un’ottica di medio/lungo termine? Forse il suo team privilegerà le esperienze di alto livello, con sconfitte da mettere in conto e pochi punti da mettere via piuttosto che guadagnare punti facili in tornei di basso spessore. Io ritengo che guardare alla classifica oggi abbia poco senso, ma poco ne potrebbe avere anche a fine anno se il percorso studiato da Piatti e dai suoi prevederà altro.

La strategia del suo team è invece chiara. Future mai più. Cercare Wc per slam, 1000,500 e 250. Challenger per fare esperienza e punti. Perché i punti servono. Sul 230 sei nel mezzo del cammino. Ha bisogno di punti… E anche di soldi…

62
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Betafasan 13-05-2019 12:04

@ jerrydrake (#2332113)

Ora deve costruire un fisico atletico e giocare per divertirsi!

61
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antosantos (Guest) 13-05-2019 12:04

Scritto da Andrea77
@ Antosantos (#2332088)
6-1 6-1 è molto probabile

Per me dipende da quando fa il primo punto. Se inizia bene,non vince ma può tenere testa qua e la. Se va sotto e si demoralizza finisce a pallate

60
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Rox (Guest) 13-05-2019 11:49

Dove gli highlights della partita?

59
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
jerrydrake 13-05-2019 11:41

Stiamo ragionando sulla futura classifica di Sinner senza sapere i progetti del suo staff. Visti i risultati dei primi mesi JS potrebbe anche avvicinarsi ai 100 giocando quasi solo challenger, ma siamo sicuri che sia la strategia più produttiva in un’ottica di medio/lungo termine? Forse il suo team privilegerà le esperienze di alto livello, con sconfitte da mettere in conto e pochi punti da mettere via piuttosto che guadagnare punti facili in tornei di basso spessore. Io ritengo che guardare alla classifica oggi abbia poco senso, ma poco ne potrebbe avere anche a fine anno se il percorso studiato da Piatti e dai suoi prevederà altro.

58
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
Andrea77 (Guest) 13-05-2019 11:25

@ Antosantos (#2332088)

6-1 6-1 è molto probabile 🙁

57
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antosantos (Guest) 13-05-2019 11:15

-Gli effetti dei nuovi punteggi dei Future si potranno analizzare tra qualche tempo con piu’ dati a disposizione. Per il momento mi sembra che stia portando quelli veramente talentuosi a buttarsi prima nei Challenger. Non sarei cosi sicuro di dire che stia rallentando la crescita di Sinner. Anzi forse è vero il contrario.
-Tenendo bene in mente il punto precedente, considero Musetti un talento “normale”. Ossia uno che tra 2 anni o forse piu’ dovrebbe arrivare. Vedo tanto lavoro da fare e non penso sia fattibile in meno di un anno. Sinner no. Sinner è altra storia. Jannik è piu’ probabile che sia il numero 80 che il 200 a fine anno.
– Di Sinner mi spaventa che migliora contro avversari superiori. Aspetto la partita con Tsitsipas per capire. Certo che se non dovesse entrare con paura in campo ci divertiremo di brutto. Non so cosa sperare. Potrebbe perdere 61 61 in 40 minuti come 64 64. Veramente difficile fare una previsione.

56
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il Polpo Paul 13-05-2019 11:14

Gli ex fenomeni Kuhn e Moutet probabilmente in questo momento si sentono come quinzi quando veniva passato dai coetanei.

55
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Gilgamesh
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 11:14

Scritto da Marco69

Scritto da Guido
Comunque tsitsi non era il primo della sua età a 18 anni. E poi le classifiche nuove hanno un po’ scombinato i giochi, mi sembra si faccia prima ad arrivare su. Forse non è tanto indicativo il confronto col greco.

Beh oddio era n1 al mondo junior
Se non era il numero 1 era comunque nei primi tre 98 in classifica atp
Se non ricordo male.
Comunque non sono così sicuro che si salga più in fretta.. sinner ha delle caselle nei best 18 con 1 o 3 punti per i future vinti
L’anno scorso lo stesso future te ne dava 27 di punti
Ciò significa che sinner aveva almeno 60 punti in più attualmente e i top 200 non giocano future quindi su di loro ci avrebbe solo guadagnato

Esatto. E’ proprio quello che ho risposto io. Con la vecchia classifica oggi lui guadagnerebbe circa 30 posizioni.

54
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Vincent63 (Guest) 13-05-2019 10:57

@ Ranuccio Tommasoni (#2332062)

Grazie per il commento, in maniera più semplice questo modo di battere in che modo lo aiuterà, perchè comunque le prime che mette dentro sono ancora poche.
Grazie per la risposta

53
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Betafasan 13-05-2019 10:47

Intanto quanti EUR ha preso arrivando al secondo turno? Si paga un po’ di spese!

52
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mister (Guest) 13-05-2019 10:45

Mi piacerebbe avere una statistica dei primi successi nei master 1000 dei giocatori migliori al mondo

51
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gisva
Tutto Dritto (Guest) 13-05-2019 10:43

Scritto da Bjorn borg

Scritto da Tutto Dritto

Scritto da Sante
C’è da osservare una cosa, senza voli pindarici. Tsitsipas, 3 anni fa, a parità generazionale con il Nostro, chiuse la stagione al posto 210 del ranking. Sinner, che non difende più nulla fino alla fine dell’anno, chiuderà, mal che vada, sicuramente tra i primi 200. Se son rose…

Magariiii, speriamo!!!
Ma purtroppo nel tennis non sempre 1+1 fa 2

A questo punto per entrare nei 200 deve fare forse neanche 50 punti….lo darei per scontato. Una proiezione piu’ realistica e soddisfacente sarebbe intorno a 130. Senza contare che gli ultimi mesi giochera’ su cemento, sua superficie preferita. Su terra sarebbe “scarso”

Concordo. che tra poco entrerà nei 200 lo do per scontato anche io. La speranza mia è che fra 3 anni si trovi dov è oggi Tsitsipas…

50
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
Betafasan 13-05-2019 10:40

@ ilpallettaro (#2331851)

E speriamo meglio….!!

49
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Betafasan 13-05-2019 10:39

@ alcor (#2332028)

Sognano pure, appunto

48
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 10:33

Scritto da Guido
Comunque tsitsi non era il primo della sua età a 18 anni. E poi le classifiche nuove hanno un po’ scombinato i giochi, mi sembra si faccia prima ad arrivare su. Forse non è tanto indicativo il confronto col greco.

Quello che dici e’ vero fino circa il 350 atp dato che sono bastati pochi punti challenger per superare una marea di giocatori con tanti punti nei future. Sinner si e’ trovato a inizio anno n 540 da 750 che era, grazie ad un turno challenger lo scorso anno. Ma al livello attuale o piu’ su vale il contrario. Non gli valgono tutte le vittorie ed altri buoni risultati nei future. E questo danneggia un giocatore intorno al 250 ( lui ora e’ 232 ) in quanto giocatori piu’ consolidati da tempo su certe posizioni, non fanno di norma i futures e non perdono nulla.In definitiva oggi, con le vecchie classifiche, sarebbe intorno al n 200

47
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ranuccio Tommasoni (Guest) 13-05-2019 10:33

@ roberto

ecco allora il Roberto con la R maiuscola è un altro, quindi devi essere tu il buon vecchio comments…

salutations avec double cordage!

Ottima analisi, come sempre! Vedendo Jannik Sinner dal vivo (a Trento e Ortisei) ho avuto una sensazione simile, è uno che mi trasmette tranquillità, uno che è li per vincere anche quando la situazione è complicata.

Ho prestato particolare attenzione al servizio, visto che ero a due passi dalla riga di fondo campo, una cosa che ho notato è che ha una buonissima tecnica di lancio di palla. Una cosa che potrebbe tornare molto utile sui big points, quando i nervi portano al “braccino”.

Con il suo modo di tenere la palla (praticamente come un bicchiere nel palmo della mano, senza utilizzare le punte delle dita, bloccando il polso e con gomito e braccio dritti, utilizza solo la spalla), di norma il lancio di palla esce sempre nel modo giusto e non troppo basso per influenza dei nervi su dita, polso e gomito.

Ovviamente sono valutazioni non da tecnico, quindi magari non precise o forse in parte persino sbagliate.
Consiglio comunque di prestare attenzione a questo dettaglio, secondo me importante e spesso trascurato.

Il fatto che nella pausa invernale abbia cambiato il tipo di servizio (ad Ortisei in autunno serviva ancora con una “platform stance” che utilizza anche Federer mentre da prima di Bergamo serve con una “foot-up to pin point stance” del tipo Berdych, per capirsi) penso che possa spiegare in parte i risultati nei tornei future di inizio anno in Tunisia.

46
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 10:20

Scritto da Boss
@ Bjorn borg (#2331888)
Mi sembra che un certo Roger non sia 1,98 e nemmeno particolarmente muscoloso, eppure è il RE…. Se Musetti non arriva non è certo perché non è 1,98… Poi consideriamo che Sinner è 2001 e Musetti 2002.. Lo scorso anno Sinner non era quello di oggi… di sicuro Musetti è il più precoce, poi chi vivrà vedrà…

Non volevo sminuire Musetti. Dico solo che una carriera alla Goffin e’ tanta roba. Non diamo per scontato che i nostri, Sinner incluso, ci arrivino facilmente. Le premesse sono ottime, ma la strada e’ lunga e ricca di insidie. Poi, se vinceranno 10 slam a testa staremo tutti a leccarci le dita per i prossimi 15 anni.

45
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Betafasan
2.8 (Guest) 13-05-2019 10:15

Colpisce sempre in decontrazione.

44
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 10:15

Scritto da Tutto Dritto

Scritto da Sante
C’è da osservare una cosa, senza voli pindarici. Tsitsipas, 3 anni fa, a parità generazionale con il Nostro, chiuse la stagione al posto 210 del ranking. Sinner, che non difende più nulla fino alla fine dell’anno, chiuderà, mal che vada, sicuramente tra i primi 200. Se son rose…

Magariiii, speriamo!!!
Ma purtroppo nel tennis non sempre 1+1 fa 2

A questo punto per entrare nei 200 deve fare forse neanche 50 punti….lo darei per scontato. Una proiezione piu’ realistica e soddisfacente sarebbe intorno a 130. Senza contare che gli ultimi mesi giochera’ su cemento, sua superficie preferita. Su terra sarebbe “scarso”

43
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Betafasan
AndreTNS (Guest) 13-05-2019 10:02

Grande vittoria ieri per il nostro, avanti cosi! forza Jannik!

42
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marco69 13-05-2019 09:55

Scritto da Guido
Comunque tsitsi non era il primo della sua età a 18 anni. E poi le classifiche nuove hanno un po’ scombinato i giochi, mi sembra si faccia prima ad arrivare su. Forse non è tanto indicativo il confronto col greco.

Beh oddio era n1 al mondo junior
Se non era il numero 1 era comunque nei primi tre 98 in classifica atp
Se non ricordo male.
Comunque non sono così sicuro che si salga più in fretta.. sinner ha delle caselle nei best 18 con 1 o 3 punti per i future vinti
L’anno scorso lo stesso future te ne dava 27 di punti
Ciò significa che sinner aveva almeno 60 punti in più attualmente e i top 200 non giocano future quindi su di loro ci avrebbe solo guadagnato

41
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
itf expert (Guest) 13-05-2019 09:49

@ ilpallettaro (#2331851)

Per una volta che non parli di resort e di accademie… NON vai a mettere il nome più importante! :mrgreen: 😎 😎 :mrgreen:

@Shuzo Ho già scritto che ricorda Murray (che è stato il riferimento per la fase difensiva), ma “solo” per la capacità di cambiare continuamente velocità alla palla 😎 😎 😎 😎

@Sisen01: perchè quella è la strategia elaborata da un gran, uhm come definirlo, diciamo un gran “messia” del tennis (solo che questi non è che avesse proprio lo stesso tennis di JS e quindi, quando tornava in campo, alla fine perdeva 😆 :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: PS: Si scherza eh… ma non troppo… 😀 😀 😀 )

40
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alcor (Guest) 13-05-2019 09:48

Sogno un ottavo Sinner-Fognini!

39
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
roberto (Guest) 13-05-2019 09:31

Le cose che più mi sono piaciute del Sinner di ieri:

1. La capacità di resettare mentalmente 2 volte: la prima dopo il primo set non giocato causa emozione e la seconda dopo il sanguinoso break preso nel 4o game del terzo set;

2. La spavalderia con cui ha tenuto testardamente la diagonale di diritto contro Johnson, facendo a pallate contro uno dei diritti più pesanti del circuito, senza timore. Doveva giocare da quella parte per impedire all’americano di girarsi per tirare il diritto dalla mattonella preferita, e ha avuto il coraggio di farlo fino in fondo;

3. la clamorosa qualità della risposta aggressiva, a partire dal secondo set, con cui ha costantemente messo sotto pressione la seconda di servizio di un ex n. 21 del mondo.

4. La capacità di lettura tattica mostrata nel cuore del terzo set: quando ha capito che l’americano lo stava incartando con lo slice di rovescio, si è messo lì, con calma, a fare pressione con il rovescio incrociato, aspettando il momento buono per tirare il vincente con il rovescio lungolinea (alcuni sono stati clamorosi) o meglio ancora con l’attacco in controtempo, seguito da alcune perfette esecuzioni al volo;

5. I continui progressi al servizio: ha sempre tirato la prima per fare il punto, senza avere paura di essere aggredito sulla seconda.

Adesso con Tsitsi sarà una piacevole passerella, ma quel che conta è che avrà la possibilità di giocare le qualificazioni di Wimbledon, il che vuol dire continuare a fare esperienze preziose per la crescita (e immagino anche qualche challenger su erba).

Sono molto, molto impressionato.

38
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Patoschi
Boss (Guest) 13-05-2019 09:15

@ Shuzo (#2331879)

Mi sembra che un certo Roger non sia 1,98 e nemmeno particolarmente muscoloso, eppure è il RE…. Se Musetti non arriva non è certo perché non è 1,98… Poi consideriamo che Sinner è 2001 e Musetti 2002.. Lo scorso anno Sinner non era quello di oggi… di sicuro Musetti è il più precoce, poi chi vivrà vedrà…
Aggiungo che Sinner ha vinto con Musetti per una manciata di punti, il prossimo anno chi lo sa…

37
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tifoso degli italiani (Guest) 13-05-2019 09:14

Scritto da Guido
Comunque tsitsi non era il primo della sua età a 18 anni. E poi le classifiche nuove hanno un po’ scombinato i giochi, mi sembra si faccia prima ad arrivare su. Forse non è tanto indicativo il confronto col greco.

Sì, può essere. Il greco non è stato un mostro di precocità come lo è stato – rimanendo in questa generazione – Zverev, anche perché ha un gioco più difficile, probabilmente gli è servito più tempo per mettere insieme i pezzi e qualche muscolo.
In ogni caso si conferma una cosa: la strada per Sinner è ancora lunghissima, ma è quella giusta.

36
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tibur (Guest) 13-05-2019 09:10

Gli altoatesini hanno la testa fredda dei tedeschi e il cuore caldo degli italiani. Nel modo in cui ha fomentato il pubblico senza scomporsi a metà secondo set dopo uno scambio a rete c’ è tutto Jannik. Spero solo che non si perda via.
Adesso con Tsitsipas è una grande occasione per divertirsi ed imparare, senza pensare troppo al punteggio.

35
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
zedarioz 13-05-2019 09:06

Ha detto una cosa che potrebbe essere indicativa del suo brillante futuro: ho trovato il modo di vincere. Di tutte le qualità evidenti, come evidenti sono le lacune da colmare, questa è la più distintiva. Cerca sempre un modo di uscire dalle difficoltà e trova il modo di vincere anche quando è in difficoltà fisica o tecnica. È una dote dei grandi campioni che lo accompagnerà per tutta la carriera.

34
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
Fabio 1978 (Guest) 13-05-2019 09:02

Che analisi lucida come un veterano! Questo fa la differenza! Bravo ragazzino!

33
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tutto Dritto (Guest) 13-05-2019 08:58

Scritto da Sante
C’è da osservare una cosa, senza voli pindarici. Tsitsipas, 3 anni fa, a parità generazionale con il Nostro, chiuse la stagione al posto 210 del ranking. Sinner, che non difende più nulla fino alla fine dell’anno, chiuderà, mal che vada, sicuramente tra i primi 200. Se son rose…

Magariiii, speriamo!!!
Ma purtroppo nel tennis non sempre 1+1 fa 2 🙂

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Roscoe Tanner 13-05-2019 08:53

Anche a noi sei piaciuto molto!

31
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
Boss (Guest) 13-05-2019 08:51

@ Bjorn borg (#2331888)

Mi sembra che un certo Roger non sia 1,98 e nemmeno particolarmente muscoloso, eppure è il RE…. Se Musetti non arriva non è certo perché non è 1,98… Poi consideriamo che Sinner è 2001 e Musetti 2002.. Lo scorso anno Sinner non era quello di oggi… di sicuro Musetti è il più precoce, poi chi vivrà vedrà…

30
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
riky (Guest) 13-05-2019 08:46

Scritto da Sisen01
Ma perchè dopo che perde un set va sempre in bagno?

Perchè sa che si dovrà trattenere altri 2 set

29
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Advantage
Spider 99 (Guest) 13-05-2019 08:41

Jannik Sei stato grandissimo! Vittoria davvero pesante, hai una testa che è un brillante, grande grinta e grande cuore. Non so quanti giocatori avrebbero mollato sul 5-2 al terzo e MP contro. Andiamo avanti così, forza ragazzo, facci sognare.

28
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
sinnerwinner (Guest) 13-05-2019 08:40

Nel Race to London Jannik è il numero 138 del ranking. Adesso con i 45 punti sale 25 posizioni e se rimane piu o meno cosi a fine della stagione lo troviamo tra 150-100

27
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
vecchiogiovi (Guest) 13-05-2019 08:34

Scritto da ilpallettaro
sorteggio fortunato contro un giocatore che sulla terra vale i challenger.
lotta alla pari, partita che gira su qualche punto, è andata bene.
i pregi di sinner sono evidenti come le lacune. è in buone mani, tra qualche anno potremmo avere un italiano a lottare con zverev, chacanov, il greco, il canadese, deminaur, munar, medvedev,, jarry.
tra 5 anni i nomi saranno questi.

Steve Johnson ha vinto 4 ATP: 2 su terra rossa in USA battendo Bellucci (Aprile 2017 a Houston) e Sandgren (Aprile 2018 a Houston), 2 su erba e ha fatto due finali perse su cemento. Direi tennista completo, non eclatante come soluzioni, ma solido su tutte le superfici, con cinque partite vinte su cinque partecipazioni al RG. Forse non al top del suo potenziale, ma certamente un solido top100 anche in questo momento. E’ JS che è certamente superiore, e di molto, alla sua attuale Rk.

26
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
C A (Guest) 13-05-2019 08:34

Pochi punti deboli tecnici e non, in primis la testa mi sembra ben strutturata

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
forzaschiavo (Guest) 13-05-2019 08:25

@ Shuzo (#2331879)

… mi pare Musetti sia comunque un 2002…lasciamoli crescere entrambi..

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pierre Herme’ the Picasso of pastry (Guest) 13-05-2019 08:23

Scritto da RogerRoger
Io quando ho visto la “consueta” maglietta gialla , quella delle grandi imprese , mi son detto : “qua svoltiamo” . Altro che quello scialbo beige , non riconoscevo il nostro Jannik .
Il suo outfit vincente è quello :
-cappellino rosso
-shirt gialla canarino
Pantaloncino grigio
… un outfit indubbiamente orrendo , ma tremendamente letale per qualsiasi avversario. È un po’ la sua personale “tuta da Superman”.
Scherzi a parte … FORZA IMMENSO JANNIK. Ci hai regalato grandi emozioni , e siamo solo all’antipasto .
Mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo amici

Bel post , bravo :-)))

Sinner ha tante armi dalla sua una grande equilibrio fisico – mentale sorretto da un gioco solido e profondo ed una tecnica in via di “ affinamento “ per nulla banale…. ( hai visto le volee? ) il ragazzo e’ davvero Speciale, sempre sul pezzo caratterialmente una potenza.
Penso ci dara’ tante soddisfazioni, abbiamo uno squadrone e tra i giovani BBB e Sinner sono quelli piu forti ( a mio parere)

23
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
cataflic (Guest) 13-05-2019 08:16

La cosa strana e a cui non siamo per niente abituati è che un ragazzo faccia uno scatto di rendimento così repentino da attraversare tutta la trafila tennistica in un amen e mentre stiamo ancora lì a pensare te lo ritrovi a giocare in atp…una cosa questa che capita sempre ai migliori, con buona pace di quelli che ci mettono 4/5 anni a tirarsi fuori dalla melma dei futures/challenger.

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Guido (Guest) 13-05-2019 08:13

Comunque tsitsi non era il primo della sua età a 18 anni. E poi le classifiche nuove hanno un po’ scombinato i giochi, mi sembra si faccia prima ad arrivare su. Forse non è tanto indicativo il confronto col greco.

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Omar Edberg 13-05-2019 08:10

Scritto da Omar Edberg

Scritto da Bjorn borg

Scritto da RogerRoger
Io quando ho visto la “consueta” maglietta gialla , quella delle grandi imprese , mi son detto : “qua svoltiamo” . Altro che quello scialbo beige , non riconoscevo il nostro Jannik .
Il suo outfit vincente è quello :
-cappellino rosso
-shirt gialla canarino
Pantaloncino grigio
… un outfit indubbiamente orrendo , ma tremendamente letale per qualsiasi avversario. È un po’ la sua personale “tuta da Superman”.
Scherzi a parte … FORZA IMMENSO JANNIK. Ci hai regalato grandi emozioni , e siamo solo all’antipasto .
Mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo amici

Outfit in attesa che arrivino gli sponsor…. cioe’ ancora per poco

La penso esattamente come Roger.
Cmq, quella magliettina bianca è firmata Head.

*magliettina gialla

20
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Omar Edberg 13-05-2019 08:09

Scritto da Bjorn borg

Scritto da RogerRoger
Io quando ho visto la “consueta” maglietta gialla , quella delle grandi imprese , mi son detto : “qua svoltiamo” . Altro che quello scialbo beige , non riconoscevo il nostro Jannik .
Il suo outfit vincente è quello :
-cappellino rosso
-shirt gialla canarino
Pantaloncino grigio
… un outfit indubbiamente orrendo , ma tremendamente letale per qualsiasi avversario. È un po’ la sua personale “tuta da Superman”.
Scherzi a parte … FORZA IMMENSO JANNIK. Ci hai regalato grandi emozioni , e siamo solo all’antipasto .
Mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo amici

Outfit in attesa che arrivino gli sponsor…. cioe’ ancora per poco

La penso esattamente come Roger.
Cmq, quella magliettina bianca è firmata Head.

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
l Occhio di Sauron 13-05-2019 08:03

Scritto da Sisen01
Ma perchè dopo che perde un set va sempre in bagno?

Se è una di quelle stranezze scaramantici alla Nadal lascialo fare..

18
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Sante (Guest) 13-05-2019 07:58

C’è da osservare una cosa, senza voli pindarici. Tsitsipas, 3 anni fa, a parità generazionale con il Nostro, chiuse la stagione al posto 210 del ranking. Sinner, che non difende più nulla fino alla fine dell’anno, chiuderà, mal che vada, sicuramente tra i primi 200. Se son rose…

17
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Chris68 (Guest) 13-05-2019 07:56

Sarebbe interessante leggere anche L intervista a fine match all americano per comprendere le impressioni di un giocatore professionista del suo livello sul suo avversario.

16
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
Serp (Guest) 13-05-2019 07:36

@ Bjorn borg (#2331889)

Quello è l’outfit di Head.

15
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Sottile 13-05-2019 07:33

Bravissimo Peccatore, continua così 🙂

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tenis (Guest) 13-05-2019 06:59

Scritto da Shuzo
Vedendo Jannik giocare, mi ha ricordato un po’ Andy Murray. Forse il tennis italiano ha finalmente trovato un giocatore con il potenziale per arrivare a vincere tornei dello Slam perché Jannik non ha solo talento e fisico ma anche testa e voglia di allenarsi, oltre ad essere supportato da un team all’altezza.
In passato ci sono stati giocatori che avevano grande talento ma mancava loro il fisico o la voglia di allenarsi, oppure non erano seguiti da un team all’altezza. Finalmente sembra esserci un giovane tennista italiano a cui sembra non mancare veramente nulla per diventare un campione. Vedremo se è realmente così.
Discorso analogo potrebbe forse farsi anche per Musetti. Tuttavia lui mi convince meno. Ovviamente non perché è stato battuto nelle prequalifiche proprio da Sinner. Riconosco a Lorenzo grande talento, mi ricorda Tsitsipas. Tuttavia il giovane greco è alto un metro e 98 mentre l’azzurro è 15 centimetri più basso e ha molti meno muscoli. Mi sembra di rivedere il confronto tra Goffin e Kafelnikov. Stesso talento ma il russo aveva ben altro fisico. Infatti Kafelnikov ha vinto due titoli dello Slam, è stato n. 1 del mondo e avrebbe potuto vincere ancora di più, mentre il belga è sì arrivato tra i top ten ma ha vinto “solo” (si fa’ per dire) un ATP Final. In questo senso mi viene da pensare che Musetti possa arrivare tra i top ten ma non ci scommetterei sul suo potenziale di vincere anche un titolo dello Slam.

1 metro e 98 non penso proprio..

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Barabba (Guest) 13-05-2019 06:04

Sinner? Futuro top3 ATP.

12
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tennisaddicted (Guest) 13-05-2019 05:01

Scritto da ilpallettaro
sorteggio fortunato contro un giocatore che sulla terra vale i challenger.
lotta alla pari, partita che gira su qualche punto, è andata bene.
i pregi di sinner sono evidenti come le lacune. è in buone mani, tra qualche anno potremmo avere un italiano a lottare con zverev, chacanov, il greco, il canadese, deminaur, munar, medvedev,, jarry.
tra 5 anni i nomi saranno questi.

Quanta saccenza! Addirittura una previsione a 5 anni! Scusa, mi sapresti dire che tempo farà il giorno della finale di Wimbledon 2024?

11
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mauro (Guest) 13-05-2019 03:11

Scritto da Shuzo
Vedendo Jannik giocare, mi ha ricordato un po’ Andy Murray. Forse il tennis italiano ha finalmente trovato un giocatore con il potenziale per arrivare a vincere tornei dello Slam perché Jannik non ha solo talento e fisico ma anche testa e voglia di allenarsi, oltre ad essere supportato da un team all’altezza.
In passato ci sono stati giocatori che avevano grande talento ma mancava loro il fisico o la voglia di allenarsi, oppure non erano seguiti da un team all’altezza. Finalmente sembra esserci un giovane tennista italiano a cui sembra non mancare veramente nulla per diventare un campione. Vedremo se è realmente così.
Discorso analogo potrebbe forse farsi anche per Musetti. Tuttavia lui mi convince meno. Ovviamente non perché è stato battuto nelle prequalifiche proprio da Sinner. Riconosco a Lorenzo grande talento, mi ricorda Tsitsipas. Tuttavia il giovane greco è alto un metro e 98 mentre l’azzurro è 15 centimetri più basso e ha molti meno muscoli. Mi sembra di rivedere il confronto tra Goffin e Kafelnikov. Stesso talento ma il russo aveva ben altro fisico. Infatti Kafelnikov ha vinto due titoli dello Slam, è stato n. 1 del mondo e avrebbe potuto vincere ancora di più, mentre il belga è sì arrivato tra i top ten ma ha vinto “solo” (si fa’ per dire) un ATP Final. In questo senso mi viene da pensare che Musetti possa arrivare tra i top ten ma non ci scommetterei sul suo potenziale di vincere anche un titolo dello Slam.

1.93 TSITSIPAS 1.83 MUSETTI

10
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
DYLAN1998 13-05-2019 02:25

Scritto da Shuzo
Vedendo Jannik giocare, mi ha ricordato un po’ Andy Murray. Forse il tennis italiano ha finalmente trovato un giocatore con il potenziale per arrivare a vincere tornei dello Slam perché Jannik non ha solo talento e fisico ma anche testa e voglia di allenarsi, oltre ad essere supportato da un team all’altezza.
In passato ci sono stati giocatori che avevano grande talento ma mancava loro il fisico o la voglia di allenarsi, oppure non erano seguiti da un team all’altezza. Finalmente sembra esserci un giovane tennista italiano a cui sembra non mancare veramente nulla per diventare un campione. Vedremo se è realmente così.
Discorso analogo potrebbe forse farsi anche per Musetti. Tuttavia lui mi convince meno. Ovviamente non perché è stato battuto nelle prequalifiche proprio da Sinner. Riconosco a Lorenzo grande talento, mi ricorda Tsitsipas. Tuttavia il giovane greco è alto un metro e 98 mentre l’azzurro è 15 centimetri più basso e ha molti meno muscoli. Mi sembra di rivedere il confronto tra Goffin e Kafelnikov. Stesso talento ma il russo aveva ben altro fisico. Infatti Kafelnikov ha vinto due titoli dello Slam, è stato n. 1 del mondo e avrebbe potuto vincere ancora di più, mentre il belga è sì arrivato tra i top ten ma ha vinto “solo” (si fa’ per dire) un ATP Final. In questo senso mi viene da pensare che Musetti possa arrivare tra i top ten ma non ci scommetterei sul suo potenziale di vincere anche un titolo dello Slam.

198cm è la statura di Delpo e Zverev.. Tsitsipas è indubbiamente più basso. Secondo me è sui 192/3cm massimo..

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 01:19

Scritto da Sisen01
Ma perchè dopo che perde un set va sempre in bagno?

Prova a girare la domanda al suo urologo

8
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609, DYLAN1998, Halep_forever, Andrew02, Il peccatore
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 01:17

Scritto da RogerRoger
Io quando ho visto la “consueta” maglietta gialla , quella delle grandi imprese , mi son detto : “qua svoltiamo” . Altro che quello scialbo beige , non riconoscevo il nostro Jannik .
Il suo outfit vincente è quello :
-cappellino rosso
-shirt gialla canarino
Pantaloncino grigio
… un outfit indubbiamente orrendo , ma tremendamente letale per qualsiasi avversario. È un po’ la sua personale “tuta da Superman”.
Scherzi a parte … FORZA IMMENSO JANNIK. Ci hai regalato grandi emozioni , e siamo solo all’antipasto .
Mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo amici

Outfit in attesa che arrivino gli sponsor…. cioe’ ancora per poco

7
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609, Alan Mark, Andrew02
Bjorn borg (Guest) 13-05-2019 01:15

Scritto da Shuzo
Vedendo Jannik giocare, mi ha ricordato un po’ Andy Murray. Forse il tennis italiano ha finalmente trovato un giocatore con il potenziale per arrivare a vincere tornei dello Slam perché Jannik non ha solo talento e fisico ma anche testa e voglia di allenarsi, oltre ad essere supportato da un team all’altezza.
In passato ci sono stati giocatori che avevano grande talento ma mancava loro il fisico o la voglia di allenarsi, oppure non erano seguiti da un team all’altezza. Finalmente sembra esserci un giovane tennista italiano a cui sembra non mancare veramente nulla per diventare un campione. Vedremo se è realmente così.
Discorso analogo potrebbe forse farsi anche per Musetti. Tuttavia lui mi convince meno. Ovviamente non perché è stato battuto nelle prequalifiche proprio da Sinner. Riconosco a Lorenzo grande talento, mi ricorda Tsitsipas. Tuttavia il giovane greco è alto un metro e 98 mentre l’azzurro è 15 centimetri più basso e ha molti meno muscoli. Mi sembra di rivedere il confronto tra Goffin e Kafelnikov. Stesso talento ma il russo aveva ben altro fisico. Infatti Kafelnikov ha vinto due titoli dello Slam, è stato n. 1 del mondo e avrebbe potuto vincere ancora di più, mentre il belga è sì arrivato tra i top ten ma ha vinto “solo” (si fa’ per dire) un ATP Final. In questo senso mi viene da pensare che Musetti possa arrivare tra i top ten ma non ci scommetterei sul suo potenziale di vincere anche un titolo dello Slam.

Direi che Musetti metterebbe una firma per una carriera alla Goffin, che non e’ finita peraltro. Ed anche noi.
P.S. giusto x la precisione, le atp finals le ha perse con dimitrov

6
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Andrew02
Shuzo (Guest) 13-05-2019 01:02

Vedendo Jannik giocare, mi ha ricordato un po’ Andy Murray. Forse il tennis italiano ha finalmente trovato un giocatore con il potenziale per arrivare a vincere tornei dello Slam perché Jannik non ha solo talento e fisico ma anche testa e voglia di allenarsi, oltre ad essere supportato da un team all’altezza.
In passato ci sono stati giocatori che avevano grande talento ma mancava loro il fisico o la voglia di allenarsi, oppure non erano seguiti da un team all’altezza. Finalmente sembra esserci un giovane tennista italiano a cui sembra non mancare veramente nulla per diventare un campione. Vedremo se è realmente così.
Discorso analogo potrebbe forse farsi anche per Musetti. Tuttavia lui mi convince meno. Ovviamente non perché è stato battuto nelle prequalifiche proprio da Sinner. Riconosco a Lorenzo grande talento, mi ricorda Tsitsipas. Tuttavia il giovane greco è alto un metro e 98 mentre l’azzurro è 15 centimetri più basso e ha molti meno muscoli. Mi sembra di rivedere il confronto tra Goffin e Kafelnikov. Stesso talento ma il russo aveva ben altro fisico. Infatti Kafelnikov ha vinto due titoli dello Slam, è stato n. 1 del mondo e avrebbe potuto vincere ancora di più, mentre il belga è sì arrivato tra i top ten ma ha vinto “solo” (si fa’ per dire) un ATP Final. In questo senso mi viene da pensare che Musetti possa arrivare tra i top ten ma non ci scommetterei sul suo potenziale di vincere anche un titolo dello Slam.

5
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Andrew02
Gervinho (Guest) 13-05-2019 00:38

Scritto da RogerRoger
Io quando ho visto la “consueta” maglietta gialla , quella delle grandi imprese , mi son detto : “qua svoltiamo” . Altro che quello scialbo beige , non riconoscevo il nostro Jannik .
Il suo outfit vincente è quello :
-cappellino rosso
-shirt gialla canarino
Pantaloncino grigio
… un outfit indubbiamente orrendo , ma tremendamente letale per qualsiasi avversario. È un po’ la sua personale “tuta da Superman”.
Scherzi a parte … FORZA IMMENSO JANNIK. Ci hai regalato grandi emozioni , e siamo solo all’antipasto .
Mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo amici

E non dimenticare gli scarponi da montanaro!con un paio di scarpe “normali”, quelle da tennista, secondo me sul campo riesce ad arrivare dappertutto!sembrerà volare poi…
Forza Jannik!

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
RogerRoger 13-05-2019 00:26

Io quando ho visto la “consueta” maglietta gialla , quella delle grandi imprese , mi son detto : “qua svoltiamo” . Altro che quello scialbo beige , non riconoscevo il nostro Jannik .
Il suo outfit vincente è quello :
-cappellino rosso
-shirt gialla canarino
Pantaloncino grigio

… un outfit indubbiamente orrendo , ma tremendamente letale per qualsiasi avversario. È un po’ la sua personale “tuta da Superman”.
Scherzi a parte … FORZA IMMENSO JANNIK. Ci hai regalato grandi emozioni , e siamo solo all’antipasto .
Mettiamoci comodi e godiamoci lo spettacolo amici

3
Replica | Quota | 14
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Toro, Djokernole99, Luca Napoli, sonia609, Psyco Fogna, Wimbledon, Sinners Bleed, jerrydrake, Sottile, Andrew02, Omar Edberg, francisca, Patoschi, Fantumazz
ilpallettaro (Guest) 13-05-2019 00:11

sorteggio fortunato contro un giocatore che sulla terra vale i challenger.
lotta alla pari, partita che gira su qualche punto, è andata bene.
i pregi di sinner sono evidenti come le lacune. è in buone mani, tra qualche anno potremmo avere un italiano a lottare con zverev, chacanov, il greco, il canadese, deminaur, munar, medvedev,, jarry.
tra 5 anni i nomi saranno questi.

2
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca Napoli, Andrew02
Sisen01 (Guest) 13-05-2019 00:10

Ma perchè dopo che perde un set va sempre in bagno?

1
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: jerrydrake, Sottile, franz2003
-1: Psyco Fogna