Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Da Miami: Parla Roger Federer “tutto sommato credo che sia un giocatore migliore rispetto a dieci anni fa”

29/03/2017 10:43 9 commenti
Roger Federer classe 1981, ex n.1 del mondo
Roger Federer classe 1981, ex n.1 del mondo

SUI Roger Federer

Il match con Bautista Agut: “Mi sento bene fisicamente. È stato un tipo di match diverso, non la tipica partita dominata dai servizi, quindi quando non si convertono alcune opportunità ci si sente un po’ frustrati a volte. Quindi bisogna essere positivi mentalmente e giocare in modo corretto. Roberto è rimasto offensivo quando ha potuto, rispondendo a molti colpi. È stata dura per me trovare il ritmo perfetto, a volte nelle sessioni diurne col sole in faccia è difficile giocare. Forse non sono stato ispirato come nelle precedenti partite.”

Federer di oggi e quello di 10 anni fa: “Penso che gioco in maniera diversa, la mia tecnica è diversa. Non so se è questo il miglior tennis per me è difficile rispondere a questa domanda, perché ci sono stati anni in cui ho vinto tipo 150 partite e perso 8-9. È difficile sentirsi meglio di così. Ma penso che forse sul piano dell’aggressività sto facendo delle cose incredibili.
Sono migliorato, il tennis ha avuto un’evoluzione e ho dovuto cambiare anch’io, ma tutto sommato credo che sia un giocatore migliore rispetto a dieci anni fa. Non sempre lo si vede nei risultati perché altri giocatori come Novak, Rafa e Murray hanno fatto estremamente bene anche loro.”


TAG:

9 commenti. Lasciane uno!

Antonio (Guest) 30-03-2017 13:02

A mio modesto parere roger è sempre stato il più forte nel complesso,se ricordate nel 2014 e 2015 nn ha vinto 2/3 slam solamente perché si è trovato davanti un novak versione ingiocabile.
Ora roger sta bene,novak è calato e di conseguenza roger e inarrestabile,
Perché l unico che riesce a mandare ai matti roger è novak,gli rimanda sempre una palla in più da giocare,questo manda roger in stress
A differenza di quando affronta altri atleti.comunque spero ke roger smetta di giocare a 45 anni,perché se connors ha giocato fino a 44
Roger solo con il braccio può giocare fino a 50 anni
Rimanendo sempre nei top 20
Forza roger GOAT

9
Livio (Guest) 29-03-2017 21:36

Non dimenticando la condizione fisica che è molto buona.Senza quella non saremmo qui a discuterne.

8
Livio (Guest) 29-03-2017 21:33

Osa di più con il rovescio in top.Sia in risposta sia nel palleggio,quello che avviene dopo è una conseguenza di questo.Servizio e dritto sono sempre gli stessi.Una qualche discesa a rete in più ma sempre merito del rovescio più aggressivo.Io penso questo.

7
amadj (Guest) 29-03-2017 18:58

@ Shuzo (#1801290)

A me sembra si muova meglio rispetto a prima. Più che di calo fisico, parlerei di calo mentale. 😉

6
Shuzo (Guest) 29-03-2017 16:30

Come condotta di gara Roger è sicuramente migliorato rispetto a 10 anni fa’. Anche tecnicamente si è ulteriormente raffinato come gioco. Tutto ciò compensa senz’altro l’inevitabile calo fisico.

5
Phoedrus (Guest) 29-03-2017 15:26

@ laura (#1801240)

Ovvero: Credo che io sia.

4
laura (Guest) 29-03-2017 15:24

“credo che sia” ????

3
Bonfanm 29-03-2017 14:33

Il motivo per cui Federer è ancora a questo livello, a parte un talento unico, è proprio la motivazione con cui ha saputo adattare il proprio gioco accorciando gli scambi e migliorando tecnicamente colpi come il rovescio. Non potrà farlo all’infinito certo .. ma vedendolo negli ultimi tempi sembra davvero “migliore” sotto certi versi per quanto strano possa sembrare. Restando su “fenomeni” non credo si possa dire la stessa cosa per Nadal .. impressionante qualche anno fa oggi ancora altissimo livello ma decisamente non migliore.

2
Ken_Rosewall 29-03-2017 12:11

Dal mio modestissimo parere, penso anch’io che Ruggero sia migliorato nelle strategie e nell’approccio. Probabilmente il fatto di non dover dimostrare nulla e la motivazione al divertimento hanno contribuito a questo risultato 😉

1