Italiane nei tornei ITF Copertina, WTA

Italiane nei tornei ITF: Risultati 08 Novembre 2016. I risultati di oggi

08/11/2016 15:15 44 commenti
Nella foto Jessica Pieri
Nella foto Jessica Pieri

Questo il live dettagliato delle partite delle giocatrici italiane impegnate nei tornei del circuito ITF.

MAR CASABLANCA – $10,000 – Terra – 1° Turno
Martina Spigarelli ITA [6] vs. Panna Udvardy HUN 2 incontro dalle ore 11:00

ITF Casablanca
M. Spigarelli [6]
6
7
P. Udvardy
3
6
Vincitore: M. Spigarelli





SVK BRATISLAVA, SVK – $25,000 – Hard – 1° Turno
Natalia Vajdova SVK vs. Cristiana Ferrando ITA 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Bratislava
N. Vajdova
6
3
C. Ferrando
7
6
Vincitore: C. Ferrando





TUN HAMMAMET, TUN – $10,000 – Terra – 1° Turno
Chiara Quattrone ITA vs. Camilla Scala ITA [4] ore

ITF Hammamet
C. Quattrone
4
6
3
C. Scala [4]
6
4
6
Vincitore: C. Scala

Federica Arcidiacono ITA vs. Miranda Ramirez USA # incontro dalle ore

ITF Hammamet
F. Arcidiacono
3
6
6
M. Ramirez
6
4
1
Vincitore: F. Arcidiacono





ZAF STELLENBOSCH, RSA – $10,000 – Hard – 1° Turno
Katharina Hering GER [5] vs. Verena Meliss ITA Non prima delle ore 11:30

ITF Stellenbosch
K. Hering [5]
4
6
V. Meliss
6
7
Vincitore: V. Meliss





EGY SHARM EL SHEIKH, EGY – $10,000- Hard – 1° Turno
Claudia Franze ITA vs. Angelina Shakhraychuk UKR ore 14:00

ITF Sharm El Sheikh
C. Franze
5
1
A. Shakhraychuk
7
6
Vincitore: A. Shakhraychuk





ITA SOLARINO, ITA – $10,000 – Carpet – 1° Turno
Ksenia Kolesnikova RUS vs. Miriana Tona ITA [5] ore 10:00

ITF Solarino
K. Kolesnikova
1
2
M. Tona [5]
6
6
Vincitore: M. Tona

Anna-Giulia Remondina ITA [3] vs. Alexandra Marina ITA 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Solarino
A. Remondina [3]
6
6
A. Marina
1
0
Vincitore: A. Remondina

Gabriela Van de graaf NED vs. Carlotta Ripa ITA 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Solarino
G. van de Graaf
6
6
C. Ripa
2
4
Vincitore: G. van de Graaf

Dalila Spiteri ITA [8] vs. Sophia Bursulaya USA ore 10:00

ITF Solarino
D. Spiteri [8]
6
6
S. Bursulaya
2
1
Vincitore: D. Spiteri

Giulia La Rocca ITA vs. Clemence Fayol FRA [4] 2 incontro dalle ore 10:00

ITF Solarino
G. La Rocca
2
6
C. Fayol [4]
6
7
Vincitore: C. Fayol

Giulia Tedesco ITA vs. serena Buonaccorso ITA 3 incontro dalle ore 10:00

ITF Solarino
G. Tedesco
6
6
S. Buonaccorso
2
2
Vincitore: G. Tedesco





BLR MINSK, BLR – $25,000 – Hard – 1° Turno
Ekaterina Kazionova RUS vs. Jessica Pieri ITA Non prima delle ore 10:30

ITF Minsk
E. Kazionova
6
6
J. Pieri
2
4
Vincitore: E. Kazionova





GRE HERAKLION, GRE – $10,000 – Hard – 1° Turno
Martina Pratesi ITA vs. Andrijana Stoilkovic SRB ore

ITF Heraklion
M. Pratesi
6
6
A. Stoilkovic
3
3
Vincitore: M. Pratesi





ESP VINAROS, ESP – $10,000 – Terra – 1° Turno
Lucia MARZAL MARTINEZ ESP b. Nuria BRANCACCIO ITA 7-6(5) 6-3


TAG: ,

44 commenti. Lasciane uno!

circ80 10-11-2016 13:46

Scritto da AndryREAX

Scritto da circ80

Scritto da AndryREAX

Scritto da Pollicino
Mi pare che nessuno l’abbia scritto, ma la Tedesco che oggi ha superato il primo turno a Solarino (d’accordo non era una partita impegnativa) è una 2002!!!!

Ha battuto una 3.3 (2002)per entrare in Main Draw ed una 2.7 (1999) al primo turno: certo, le occasioni bisogna saperle cogliere, ma va detto che è stata parecchio fortunata. Lei è una 2.8 che credo retrocederà 3.1.

Scusami ma puoi darmi un link dove sia spiegato come funzioni la classifica fit?
Ogni tanto sento parlare di 2.7 , 3.1 ecc e vorrei capire a cosa corrispondano

Brevemente:
Quando ti tesseri sei 4.NC, iscrivendoti ai tornei (esistono di varie tipologie: Open, IV Cat., III Cat., oppure in base all’età U10/12/14/16/18 o OV50/55/60-65) se vinci le partite fai i punti (60 se batti un pariclassifica, 90 se batti uno un gradino più in alto, 120 se batti uno due gradini o più superiore a te, 30 se è un gradino sotto, 20 due gradini sotto, 15 tre gradini tutti) e questi punti, insieme a coefficienti e bonus vari, che non ti sto qui a spiegare perchè son complicati, ti fan cambiare classifica.
Da 4.NC passi 4.6, da 4.6 passi 4.5, da 4.5 passi 4.4 e così fino a 4.1. Da 4.1 passi 3.5, poi 3.4, poi 3.3, poi 3.2 e infine 3.1. Da 3.1 diventi 2.8, poi 2.7 e così via (fino a 2.1). Da 2.1 puoi diventare 1.20, 1.19, 1.18, fino a 1.1 (Fognini) peró per la prima categoria, e per i 2.1/2.2 vale un discorso di coefficienti e armonizzazioni che esula dalle altre classifiche.
Quelli con un punto ATP sono minimo 2.4. Ovviamente per salire da 4.6 a 4.5 servono molti meno punti che per salire da 2.6 a 2.5. È possibile retrocedere se in 12 mesi non fai il numero di punti minimo richiesto dalla tua classifica, ed è possibile essere promossi anche di più classifiche, non per forza solo di un gradino (fino a 3.5 soprattutto servono pochi punti per scalare ogni classifica, quindi è facile far salti per esempio da 4.5 a 4.2, ma parliam di livelli abbastanza bassi).
Spero di essere stato esaustivo

Grazie mille!

44
AndryREAX 08-11-2016 22:28

Scritto da circ80

Scritto da AndryREAX

Scritto da Pollicino
Mi pare che nessuno l’abbia scritto, ma la Tedesco che oggi ha superato il primo turno a Solarino (d’accordo non era una partita impegnativa) è una 2002!!!!

Ha battuto una 3.3 (2002)per entrare in Main Draw ed una 2.7 (1999) al primo turno: certo, le occasioni bisogna saperle cogliere, ma va detto che è stata parecchio fortunata. Lei è una 2.8 che credo retrocederà 3.1.

Scusami ma puoi darmi un link dove sia spiegato come funzioni la classifica fit?
Ogni tanto sento parlare di 2.7 , 3.1 ecc e vorrei capire a cosa corrispondano

Brevemente:

Quando ti tesseri sei 4.NC, iscrivendoti ai tornei (esistono di varie tipologie: Open, IV Cat., III Cat., oppure in base all’età U10/12/14/16/18 o OV50/55/60-65) se vinci le partite fai i punti (60 se batti un pariclassifica, 90 se batti uno un gradino più in alto, 120 se batti uno due gradini o più superiore a te, 30 se è un gradino sotto, 20 due gradini sotto, 15 tre gradini tutti) e questi punti, insieme a coefficienti e bonus vari, che non ti sto qui a spiegare perchè son complicati, ti fan cambiare classifica.
Da 4.NC passi 4.6, da 4.6 passi 4.5, da 4.5 passi 4.4 e così fino a 4.1. Da 4.1 passi 3.5, poi 3.4, poi 3.3, poi 3.2 e infine 3.1. Da 3.1 diventi 2.8, poi 2.7 e così via (fino a 2.1). Da 2.1 puoi diventare 1.20, 1.19, 1.18, fino a 1.1 (Fognini) peró per la prima categoria, e per i 2.1/2.2 vale un discorso di coefficienti e armonizzazioni che esula dalle altre classifiche.
Quelli con un punto ATP sono minimo 2.4. Ovviamente per salire da 4.6 a 4.5 servono molti meno punti che per salire da 2.6 a 2.5. È possibile retrocedere se in 12 mesi non fai il numero di punti minimo richiesto dalla tua classifica, ed è possibile essere promossi anche di più classifiche, non per forza solo di un gradino (fino a 3.5 soprattutto servono pochi punti per scalare ogni classifica, quindi è facile far salti per esempio da 4.5 a 4.2, ma parliam di livelli abbastanza bassi).

Spero di essere stato esaustivo

43
Piw (Guest) 08-11-2016 22:17

Scritto da CamporeseFan
@ Carl (#1727621)
Chiaramente la mia vuole essere una provocazione opposta a quella di Gaz…però permettimi, progressi lenti?? La Trevisan ha ripreso a giocare nel 2014 dopo 5 anni di assenza…a fine 2014 era 590, a fine 2015 era 365, quest’anno si e’ issata al 235mo posto giocando praticamente da aprile in poi. Non ha punti veri da difendere fino a luglio 2017. Dimmi tu, se non dovesse patire nuovi infortuni, come si fa a non essere ottimisti con questa ragazza che ha dimostrato già di potersela giocare alla pari con le top 100?
Vogliamo parlare della Pieri? E’ entrata nel ranking l’anno scorso a 18 anni chiudendo nei 500, a 19 anni chiuderà nei 300. Secondo me, considerate anche le sue caratteristiche fisiche, i progressi sono tutt’altro che lenti e lasciano ben sperare anche se è difficile capire fino a che punto potrà spingersi avanti non solo per la sua struttura fisica ma soprattutto per il fatto che il suo gioco per ora sembra tarato esclusivamente sulla terra rossa. Da questo punto di vista l’anno prossimo ci darà un quadro più chiaro sulle sue ulteriori potenzialità.
Per la Paolini, assodato che il 2015 è stato disastroso, nel giro di un anno ha riguadagnato 300 posizioni nel ranking. Anche su lei i numeri attuali mi fanno ben sperare, anche perché vista dal vivo secondo me ha doti di esplosività non comuni.
Poi mi aspetto l’anno prossimo qualcosa in più dalla Ferrando, dalla Brescia e dalla Rosatello che rispetto alle tre piccoline, hanno anche la struttura fisica per competere a più alti livelli ma che finora non hanno trovato quel minimo di continuità e di convinzione nei propri mezzi che hanno trovato le altre tre.

Ottimo commento.
Alcuni tifosi della giorgi sperano che le nostre ragazze regrediscano e che non migliorino mai,anche quando i miglioramenti sono evidenti.
Pensa se una delle nostre ragazzine dovesse entrare nelle 100,come ci rimarrebbero male.

42
Orlando93 (Guest) 08-11-2016 22:07

@ circ80 (#1727831)

Probabilmete aveva bisogno di una dose di fiducia visto gli ultimi risultati negativi

41
Luca_nl 08-11-2016 21:59

@ Gaz (#1727555)

Caro Gaz, forse in quel commento sono stato un pò troppo ottimista, ma stiamo parlando di 2 anni fa, in cui comunque affermo che alcune giocatrici, Paolini, Matteucci, Rosatello, erano in linea(Jasmine 18 anni neo 309 del mondo) o avevano comunque possibilità di entrare tra le 100. Non facciò previsioni temporali, nel senso non metto alcuna data limite per l’ingresso nelle 100, ed ancora oggi ci spero, nonostante in questi due anni non ci siano stati i progressi che speravo.

Tu hai messo sto termine dei 3 anni, nel quale escludevi l’ingresso di qualsiasi nuova italica tra le 100, prima del 2018.
Mi sembra che io non abbia avuto nulla da dire a proposito di ciò, hai fatto una scommessa con te stesso, al momento la stai vincendo, è molto probabile che per un altro anno non ci sarà alcun nuovo ingresso in top100, che ti devo dire congratulazioni :cry:

Relativamente a qualche commento un pò più recente 20-09-2015 a proposito di Georgia Brescia scrivevi:

Scritto da Gaz
Eh si,va´come un treno la Brescia faceva Notare qualcuno un paio di settimane fa´,si nei 10.000, quellA e´la sua linea ferroviaria.

http://www.livetennis.it/post/222370/qualificazioni-itf-future-italiani-in-campo-domenica-20-settembre/ commento n.9

A prescindere dal “bon ton”, mi sembra che a distanza di un anno Georgia ti abbia dimostrato che può viaggiare anche in classi più elevate della linea 10K a cui tu l’avevi destinata :wink:

40
circ80 08-11-2016 21:23

Scritto da Orlando93

Scritto da CamporeseFan

Scritto da Fabblack
@ Luigi44 (#1727665)
@ CamporeseFan (#1727659)
I numeri (le statistiche) possono piacere o non piacere, ma dicono che:
- se dalla 500 alle 300 ci sono 88 punti (147-59), il salto da 300 a 100 ne prevede ulteriori 495 (642-147): 5,6 volte tanti;
- pressoché tutte le ragazze che si trovano nella top 100 vi sono entrate entro i 21 anni.
Ciò non toglie certo che anche le ragazze dalla 100 alla 300 sappiano comunque giocare a tennis.
Ho considerato la posizione 300 perché sembra che sia più o meno la soglia dalla “remuneratività”.

@ Fabblack (#1727682)
Peró é anche vero che quando si é nei primi 300…non giochi più i 10k…in qualche 25k sei testa di serie il che significa poter arrivare ai quarti con avversarie alla portata, si può entrare nei tabelloni dei 50k e fare le quali per i 100k e in qualche caso per i wta…insomma le occasioni per fare punti pesanti si moltiplicano. Poi certo se non si é competitivi non si é a quel livello si torna giustamente indietro…ma per questo dico non é il numero di punti che ci deve preoccupare ma il livello di gioco…

Non per fare il maestrino ma:
Mai dire mai! La Shinikova top 150 settimana scorsa ha gioca e vinto un 10K :’)

Incamerando 12 punti che non le entrano nemmeno…
Boh :shock:

39
circ80 08-11-2016 21:17

Scritto da AndryREAX

Scritto da Pollicino
Mi pare che nessuno l’abbia scritto, ma la Tedesco che oggi ha superato il primo turno a Solarino (d’accordo non era una partita impegnativa) è una 2002!!!!

Ha battuto una 3.3 (2002)per entrare in Main Draw ed una 2.7 (1999) al primo turno: certo, le occasioni bisogna saperle cogliere, ma va detto che è stata parecchio fortunata. Lei è una 2.8 che credo retrocederà 3.1.

Scusami ma puoi darmi un link dove sia spiegato come funzioni la classifica fit?
Ogni tanto sento parlare di 2.7 , 3.1 ecc e vorrei capire a cosa corrispondano

38
Orlando93 (Guest) 08-11-2016 19:52

Scritto da CamporeseFan

Scritto da Fabblack
@ Luigi44 (#1727665)
@ CamporeseFan (#1727659)
I numeri (le statistiche) possono piacere o non piacere, ma dicono che:
- se dalla 500 alle 300 ci sono 88 punti (147-59), il salto da 300 a 100 ne prevede ulteriori 495 (642-147): 5,6 volte tanti;
- pressoché tutte le ragazze che si trovano nella top 100 vi sono entrate entro i 21 anni.
Ciò non toglie certo che anche le ragazze dalla 100 alla 300 sappiano comunque giocare a tennis.
Ho considerato la posizione 300 perché sembra che sia più o meno la soglia dalla “remuneratività”.

@ Fabblack (#1727682)
Peró é anche vero che quando si é nei primi 300…non giochi più i 10k…in qualche 25k sei testa di serie il che significa poter arrivare ai quarti con avversarie alla portata, si può entrare nei tabelloni dei 50k e fare le quali per i 100k e in qualche caso per i wta…insomma le occasioni per fare punti pesanti si moltiplicano. Poi certo se non si é competitivi non si é a quel livello si torna giustamente indietro…ma per questo dico non é il numero di punti che ci deve preoccupare ma il livello di gioco…

Non per fare il maestrino ma:
Mai dire mai! La Shinikova top 150 settimana scorsa ha gioca e vinto un 10K :’)

37
AndryREAX 08-11-2016 19:23

Scritto da Pollicino
Mi pare che nessuno l’abbia scritto, ma la Tedesco che oggi ha superato il primo turno a Solarino (d’accordo non era una partita impegnativa) è una 2002!!!!

Ha battuto una 3.3 (2002)per entrare in Main Draw ed una 2.7 (1999) al primo turno: certo, le occasioni bisogna saperle cogliere, ma va detto che è stata parecchio fortunata. Lei è una 2.8 che credo retrocederà 3.1.

36
CamporeseFan (Guest) 08-11-2016 19:13

Scritto da Fabblack
@ Luigi44 (#1727665)
@ CamporeseFan (#1727659)
I numeri (le statistiche) possono piacere o non piacere, ma dicono che:
- se dalla 500 alle 300 ci sono 88 punti (147-59), il salto da 300 a 100 ne prevede ulteriori 495 (642-147): 5,6 volte tanti;
- pressoché tutte le ragazze che si trovano nella top 100 vi sono entrate entro i 21 anni.
Ciò non toglie certo che anche le ragazze dalla 100 alla 300 sappiano comunque giocare a tennis.
Ho considerato la posizione 300 perché sembra che sia più o meno la soglia dalla “remuneratività”.

@ Fabblack (#1727682)

Peró é anche vero che quando si é nei primi 300…non giochi più i 10k…in qualche 25k sei testa di serie il che significa poter arrivare ai quarti con avversarie alla portata, si può entrare nei tabelloni dei 50k e fare le quali per i 100k e in qualche caso per i wta…insomma le occasioni per fare punti pesanti si moltiplicano. Poi certo se non si é competitivi non si é a quel livello si torna giustamente indietro…ma per questo dico non é il numero di punti che ci deve preoccupare ma il livello di gioco…

35
Pollicino (Guest) 08-11-2016 18:02

Mi pare che nessuno l’abbia scritto, ma la Tedesco che oggi ha superato il primo turno a Solarino (d’accordo non era una partita impegnativa) è una 2002!!!!

34
Renato (Guest) 08-11-2016 17:03

Brancaccio, purtroppo, ha perso 76 63.

33
Marcus91 08-11-2016 16:41

Scritto da CamporeseFan
@ Carl (#1727621)
Chiaramente la mia vuole essere una provocazione opposta a quella di Gaz…però permettimi, progressi lenti?? La Trevisan ha ripreso a giocare nel 2014 dopo 5 anni di assenza…a fine 2014 era 590, a fine 2015 era 365, quest’anno si e’ issata al 235mo posto giocando praticamente da aprile in poi. Non ha punti veri da difendere fino a luglio 2017. Dimmi tu, se non dovesse patire nuovi infortuni, come si fa a non essere ottimisti con questa ragazza che ha dimostrato già di potersela giocare alla pari con le top 100?
Vogliamo parlare della Pieri? E’ entrata nel ranking l’anno scorso a 18 anni chiudendo nei 500, a 19 anni chiuderà nei 300. Secondo me, considerate anche le sue caratteristiche fisiche, i progressi sono tutt’altro che lenti e lasciano ben sperare anche se è difficile capire fino a che punto potrà spingersi avanti non solo per la sua struttura fisica ma soprattutto per il fatto che il suo gioco per ora sembra tarato esclusivamente sulla terra rossa. Da questo punto di vista l’anno prossimo ci darà un quadro più chiaro sulle sue ulteriori potenzialità.
Per la Paolini, assodato che il 2015 è stato disastroso, nel giro di un anno ha riguadagnato 300 posizioni nel ranking. Anche su lei i numeri attuali mi fanno ben sperare, anche perché vista dal vivo secondo me ha doti di esplosività non comuni.
Poi mi aspetto l’anno prossimo qualcosa in più dalla Ferrando, dalla Brescia e dalla Rosatello che rispetto alle tre piccoline, hanno anche la struttura fisica per competere a più alti livelli ma che finora non hanno trovato quel minimo di continuità e di convinzione nei propri mezzi che hanno trovato le altre tre.

post perfetto, a mio modo di vedere! bravo :wink:

32
Marcus91 08-11-2016 16:39

Pieri male oggi, vero che la russa è molto giovane e può diventare molto forte, ma attualmente èra un match molto fattibile, ciò non toglie l’ottima stagione fatta dalla nostra.
Ferrando in sofferenza ma partita portata a casa, questo è l’importante.
delle giocatrici nelle retrovie, bella vittoria della Spigarelli con la promettente Udvardy, come buona vittoria per la Meliss con la tdesca tds n.5 in Sudafrica
infine sapete cosa ha fatto la Brancaccio in Spagna?

31
magilla (Guest) 08-11-2016 16:13

giochetto…l’eta’ media delle top 50 è 26 anni

30
magilla (Guest) 08-11-2016 15:56

Scritto da Gaz
Vorrei sapere se Luca_nl rilancia pensando che ci sara´ una nuova top 100 entro un´anno o se concede con ampio anticipo alla mia previsione nefasta di allora diritto di prevalsa a 1/3 dal suo compimento.
http://www.livetennis.it/post/192562 commento 75

pero gas vedi di scrivere nel forum anche quando i risultati delle nostre contrastano con le tue nefaste previsioni…..troppo comodo inneggiare a una nuova top 100 minorenne spesso americana (chiesa’ perché’ lo sai solo tu)….e poi sparire per non rispondere a chi non la pensa come te….io sono mesi che aspetto una tua risposta al fatto che dai tempi delle williams non c’è stata una top 10 prima della keys…..dove sono finite tutte queste rivelazioni americane che sono 1/7 della top 200?

29
IOeCO 08-11-2016 15:14

Scritto da Olaf

Scritto da CamporeseFan
@ Carl (#1727621)
Chiaramente la mia vuole essere una provocazione opposta a quella di Gaz…però permettimi, progressi lenti?? La Trevisan ha ripreso a giocare nel 2014 dopo 5 anni di assenza…a fine 2014 era 590, a fine 2015 era 365, quest’anno si e’ issata al 235mo posto giocando praticamente da aprile in poi. Non ha punti veri da difendere fino a luglio 2017. Dimmi tu, se non dovesse patire nuovi infortuni, come si fa a non essere ottimisti con questa ragazza che ha dimostrato già di potersela giocare alla pari con le top 100?
Vogliamo parlare della Pieri? E’ entrata nel ranking l’anno scorso a 18 anni chiudendo nei 500, a 19 anni chiuderà nei 300. Secondo me, considerate anche le sue caratteristiche fisiche, i progressi sono tutt’altro che lenti e lasciano ben sperare anche se è difficile capire fino a che punto potrà spingersi avanti non solo per la sua struttura fisica ma soprattutto per il fatto che il suo gioco per ora sembra tarato esclusivamente sulla terra rossa. Da questo punto di vista l’anno prossimo ci darà un quadro più chiaro sulle sue ulteriori potenzialità.
Per la Paolini, assodato che il 2015 è stato disastroso, nel giro di un anno ha riguadagnato 300 posizioni nel ranking. Anche su lei i numeri attuali mi fanno ben sperare, anche perché vista dal vivo secondo me ha doti di esplosività non comuni.
Poi mi aspetto l’anno prossimo qualcosa in più dalla Ferrando, dalla Brescia e dalla Rosatello che rispetto alle tre piccoline, hanno anche la struttura fisica per competere a più alti livelli ma che finora non hanno trovato quel minimo di continuità e di convinzione nei propri mezzi che hanno trovato le altre tre.

Quoto tutto.

Tutte e sei insieme alle Matteucci hanno le carte in regola per diventare vere professioniste, sia chiaro che nessuno “pretende” una nuova pennetta e neanche una nuova Errani, faranno carriere diverse, ma proprie le 4 regine ci hanno fatto vedere come con il duro lavoro si può arrivare nell’olimpo del tennis mondiale anche in “tarda” età. Per assurdo ottime giocatrici come la Santangelo o la Garbin avevano mezzi fisici superiori a Vinci, Errani e Schiavone ma non hanno ottenuto maggiori risultati! Nel tennis delle boom-boom c’è ancora spazio per le piccoline, vedi le nostre, la neo campionessa del master cibulkova, la Doi, la Navarro, la strycova e tante altre che il 1m e 65 lo vedono con il binicolo ;) giusto per…

28
IOeCO 08-11-2016 15:06

Scritto da Vivailtennis
@ IOeCO (#1727650)
Martina a rete se la cava e molto bene evita di giocare i doppi per non sforzare troppo il suo fisico. Ricordiamoci che lei a 15 anni ha vinto il suo primo torneo itf proprio in doppio.

Il doppio però potrebbe aiutare lei come le altre…

27
Fabblack 08-11-2016 14:55

@ Luigi44 (#1727665)

@ CamporeseFan (#1727659)

I numeri (le statistiche) possono piacere o non piacere, ma dicono che:
- se dalla 500 alle 300 ci sono 88 punti (147-59), il salto da 300 a 100 ne prevede ulteriori 495 (642-147): 5,6 volte tanti;
- pressoché tutte le ragazze che si trovano nella top 100 vi sono entrate entro i 21 anni.
Ciò non toglie certo che anche le ragazze dalla 100 alla 300 sappiano comunque giocare a tennis.
Ho considerato la posizione 300 perché sembra che sia più o meno la soglia dalla “remuneratività”.

26
Vivailtennis (Guest) 08-11-2016 14:51

@ IOeCO (#1727650)

Martina a rete se la cava e molto bene evita di giocare i doppi per non sforzare troppo il suo fisico. Ricordiamoci che lei a 15 anni ha vinto il suo primo torneo itf proprio in doppio.

25
Olaf (Guest) 08-11-2016 14:41

Scritto da CamporeseFan
@ Carl (#1727621)
Chiaramente la mia vuole essere una provocazione opposta a quella di Gaz…però permettimi, progressi lenti?? La Trevisan ha ripreso a giocare nel 2014 dopo 5 anni di assenza…a fine 2014 era 590, a fine 2015 era 365, quest’anno si e’ issata al 235mo posto giocando praticamente da aprile in poi. Non ha punti veri da difendere fino a luglio 2017. Dimmi tu, se non dovesse patire nuovi infortuni, come si fa a non essere ottimisti con questa ragazza che ha dimostrato già di potersela giocare alla pari con le top 100?
Vogliamo parlare della Pieri? E’ entrata nel ranking l’anno scorso a 18 anni chiudendo nei 500, a 19 anni chiuderà nei 300. Secondo me, considerate anche le sue caratteristiche fisiche, i progressi sono tutt’altro che lenti e lasciano ben sperare anche se è difficile capire fino a che punto potrà spingersi avanti non solo per la sua struttura fisica ma soprattutto per il fatto che il suo gioco per ora sembra tarato esclusivamente sulla terra rossa. Da questo punto di vista l’anno prossimo ci darà un quadro più chiaro sulle sue ulteriori potenzialità.
Per la Paolini, assodato che il 2015 è stato disastroso, nel giro di un anno ha riguadagnato 300 posizioni nel ranking. Anche su lei i numeri attuali mi fanno ben sperare, anche perché vista dal vivo secondo me ha doti di esplosività non comuni.
Poi mi aspetto l’anno prossimo qualcosa in più dalla Ferrando, dalla Brescia e dalla Rosatello che rispetto alle tre piccoline, hanno anche la struttura fisica per competere a più alti livelli ma che finora non hanno trovato quel minimo di continuità e di convinzione nei propri mezzi che hanno trovato le altre tre.

Quoto tutto.

24
Luigi44 (Guest) 08-11-2016 14:29

@ CamporeseFan (#1727659)

Sì, la tua mi sembra un’analisi equilibrata e condivisibile. Non amo le statistiche e chi continua imperterrito a proporle. Queste ragazze sono persone, sono esseri che in sei mesi possono esplodere o affondare, ovviamente in senso figurato. In due anni potranno anche presentarsi 40 nuove giocatrici nelle top 100, chi può negarla questa probabilità? Chi può dire il contrario solo perché la media annuale tra il 1975 e il 2016 dice qualcosa di diverso? Io spero davvero che queste ragazze tirino fuori l’anima per salire e arrivare il più in alto possibile, superando i propri limiti

23
CamporeseFan (Guest) 08-11-2016 14:19

@ Carl (#1727621)

Chiaramente la mia vuole essere una provocazione opposta a quella di Gaz…però permettimi, progressi lenti?? La Trevisan ha ripreso a giocare nel 2014 dopo 5 anni di assenza…a fine 2014 era 590, a fine 2015 era 365, quest’anno si e’ issata al 235mo posto giocando praticamente da aprile in poi. Non ha punti veri da difendere fino a luglio 2017. Dimmi tu, se non dovesse patire nuovi infortuni, come si fa a non essere ottimisti con questa ragazza che ha dimostrato già di potersela giocare alla pari con le top 100?

Vogliamo parlare della Pieri? E’ entrata nel ranking l’anno scorso a 18 anni chiudendo nei 500, a 19 anni chiuderà nei 300. Secondo me, considerate anche le sue caratteristiche fisiche, i progressi sono tutt’altro che lenti e lasciano ben sperare anche se è difficile capire fino a che punto potrà spingersi avanti non solo per la sua struttura fisica ma soprattutto per il fatto che il suo gioco per ora sembra tarato esclusivamente sulla terra rossa. Da questo punto di vista l’anno prossimo ci darà un quadro più chiaro sulle sue ulteriori potenzialità.

Per la Paolini, assodato che il 2015 è stato disastroso, nel giro di un anno ha riguadagnato 300 posizioni nel ranking. Anche su lei i numeri attuali mi fanno ben sperare, anche perché vista dal vivo secondo me ha doti di esplosività non comuni.

Poi mi aspetto l’anno prossimo qualcosa in più dalla Ferrando, dalla Brescia e dalla Rosatello che rispetto alle tre piccoline, hanno anche la struttura fisica per competere a più alti livelli ma che finora non hanno trovato quel minimo di continuità e di convinzione nei propri mezzi che hanno trovato le altre tre.

22
IlCera (Guest) 08-11-2016 14:17

Vittoria della Ferrando(troppo sofferta a mio avviso) e prossimo turno MOOOLTO duro contro la Smitkova 183.

21
IlCera (Guest) 08-11-2016 14:13

Scritto da Vecchiogiovi
Io non dispererei, a fine anno sono arrivati dei risultati interessanti, per la ripresa della stagione sarebbe importante la scelta degli sparring partners è un po’ di tattica. Per vincere le partite bisogna avere dei punti in saccoccia, queste cose dipendono dall’allenamento. I commenti di Gaz e Carl ci stanno, basta che non siano per partito preso. Piuttosto farei una petizione per supertennis: piuttosto di vedere mille repliche di partite che non interessa nessuno, fare qualche carrellata di partite dei tornei con i giovani prospetti?

Riguardo a supertennis spero proprio di no…!!!! Altrimenti da vecchio tennis-guardone che sono mi ritroverei incollato per lunghe ore davanti allo schermo!!!!!!! :smile: …. invece di andare al club e tenermi un pò in forma!!!

20
IOeCO 08-11-2016 14:11

Pieri, paolini e Trevisan non giocano MAI il doppio… Servirebbe molto a tutte e 3!

19
Sottile 08-11-2016 14:05

Discreta figura oggi per le italiane, ad eccezione della Pieri che sembra non ne stia azzeccando più una …. :cry:

18
Vecchiogiovi (Guest) 08-11-2016 14:00

Io non dispererei, a fine anno sono arrivati dei risultati interessanti, per la ripresa della stagione sarebbe importante la scelta degli sparring partners è un po’ di tattica. Per vincere le partite bisogna avere dei punti in saccoccia, queste cose dipendono dall’allenamento. I commenti di Gaz e Carl ci stanno, basta che non siano per partito preso. Piuttosto farei una petizione per supertennis: piuttosto di vedere mille repliche di partite che non interessa nessuno, fare qualche carrellata di partite dei tornei con i giovani prospetti?

17
Vivailtennis (Guest) 08-11-2016 13:57

@ IlCera (#1727626)

Jessica fa ancora molto fatica nelle superfici veloci dove purtroppo i suoi turni di servizi risultano sempre dei calvari. Deve riuscire a migliorare sia la prima che la seconda palla altrimenti potrebbe rimanere una giocatrice esclusivamente da terra. Io confido nel buon Ivano.

16
Miofibrilla 08-11-2016 13:54

Scritto da CamporeseFan
@ Gaz (#1727555)
È ancora lunga la strada…una tra Trevisan Paolini e Pieri entrerà nelle 100 nei prossimi 2 anni…detto questo sarebbe carino che si commentassero le sconfitte come i successi…é così che funziona un dibattito normale…

Gaz è come un crisantemo, non puoi chiedergli i commenti alle vittorie: lui compare solo alle sconfitte.

15
Olaf (Guest) 08-11-2016 13:53

Ma che succede a Jessica? Ha la tipica crisi di risultati che spesso hanno le giocatrici senza fiducia!! Sarà la superficie sarà il finale di stagione. Nn lo so (?) . L’obbiettivo di quest’anno a mio parere era entrare nelle 300 e c’è riuscita ! Adesso deve farsi qualche domanda sul da farsi. Perche nn puo andare avanti così!! Per poi puntare alle 200 l’anno prossimo. Un passo per volta senza pressione

14
IlCera (Guest) 08-11-2016 13:50

Ahi. Jessica perde con una 99 al primo successo in un 25k.

13
IlCera (Guest) 08-11-2016 13:41

Le nostre giovani Paolini Pieri Rosatello ecc. dopo qualche mese di ottimi risultati su terra rossa stanno proprio faticando in questo fine di stagione sul duro…. a parte la Brescia che ha fatto una lunga tournée down under e Trevisan e Ferrando che speriamo facciano ancora bene.

12
Carl 08-11-2016 13:29

Scritto da CamporeseFan
@ Gaz (#1727555)
È ancora lunga la strada…una tra Trevisan Paolini e Pieri entrerà nelle 100 nei prossimi 2 anni…detto questo sarebbe carino che si commentassero le sconfitte come i successi…é così che funziona un dibattito normale…

Mediamente entrano per la prima volta tra le 100 circa 10/11 giocatrici ogni anno.
Nell’arco dei prossimi due anni ci si può attendere che facciano il loro debutto nel tennis che conta 20/22 ragazze.

Pensare che una delle nostre possa essere l’anno prossimo o nel successivo tra la decina di elette è decisamente ottimistico, quest’anno ci sono riuscite personaggi come Chirico, Osaka, Dodin, ultimamente Bellis, faccio un po’ di fatica ad accostare le nostre a queste giocatrici.

L’intero movimento corre sempre più in fretta, le nostre finora hanno fatto progressi troppo lenti.
E’ come cercare di salire usando una scala mobile che gira al contrario, se non corri abbastanza in fretta invece di salire vai indietro o sei sempre lì, e la scala mobile della WTA va sempre più veloce.

11
Luciano.N94 08-11-2016 13:28

La Pieri malissimo fino ad ora.

10
Luigi44 (Guest) 08-11-2016 13:01

@ CamporeseFan (#1727586)

Sì, sarebbe carino. Ma bisogna essere umili e intelligenti. Troppe doti messe insieme per un raGAZzotto criticotto…

9
CamporeseFan (Guest) 08-11-2016 12:34

@ Gaz (#1727555)

È ancora lunga la strada…una tra Trevisan Paolini e Pieri entrerà nelle 100 nei prossimi 2 anni…detto questo sarebbe carino che si commentassero le sconfitte come i successi…é così che funziona un dibattito normale…

8
Gaz (Guest) 08-11-2016 11:52

Vorrei sapere se Luca_nl rilancia pensando che ci sara´ una nuova top 100 entro un´anno o se concede con ampio anticipo alla mia previsione nefasta di allora diritto di prevalsa a 1/3 dal suo compimento.
http://www.livetennis.it/post/192562 commento 75 :wink:

7
Thetis. 08-11-2016 09:36

Uno streaming di Solarino esiste?

6
cataflic (Guest) 08-11-2016 07:48
5
Marcus91 08-11-2016 01:13

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da Marcus91
Ma la Trevisan si è cancellata alla fine?

Assolutamente no, è regolarmente in tabellone a Bratislava e giocherà il primo turno contro una qualificata, mmercoledì evidentemente…

Ah bene bene, sono molto contento, grazie! :grin:

4
David90 (Guest) 07-11-2016 23:34

@ Tifoso degli italiani (#1727412)

Giocherà mercoledì. Speriamo che una delle tre riesca ad arrivare a giovedì.

3
Tifoso degli italiani (Guest) 07-11-2016 23:05

Scritto da Marcus91
Ma la Trevisan si è cancellata alla fine?

Assolutamente no, è regolarmente in tabellone a Bratislava e giocherà il primo turno contro una qualificata, mmercoledì evidentemente…

2
Marcus91 07-11-2016 22:43

Ma la Trevisan si è cancellata alla fine? :cry:

1

Lascia un commento