Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Frank Cuesta, noto conduttore televisivo, attacca Rafael Nadal

05/10/2015 08:38 20 commenti
Frank Cuesta, noto conduttore televisivo, attacca Rafael Nadal
Frank Cuesta, noto conduttore televisivo, attacca Rafael Nadal

Frank Cuesta, volto principale del programma ‘Wild Frank’ e precedentemente di ‘Frank de la Jungla’, ha criticato aspramente Rafael Nadal, dopo che quest’ultimo aveva preso parte ad un’esibizione a Bangkok con Novak Djokovic.

“Ci sono volte in cui i valori contano più del denaro, specialmente se si è ricchi. Si può essere lo sportivo più bravo del mondo, eppure di tanto in tanto comportarsi come un ‘topo’ dietro ai soldi. Non a caso, Federer ha rifiutato l’offerta”, ha detto Frank.

Nadal e Djokovic, si vocifera, avrebbero guadagnato più di un milione di euro ciascuno per la partecipazione all’evento. “Rafa, sei un grandissimo giocatore di tennis. Una leggenda, però, come persona, per me sei un venduto. E tu sai perché”, ha concluso.

Da molti mesi, Cuesta è impegnato in una battaglia legale contro il governo della Thailandia al fine di ottenere la scarcerazione della moglie Yuyee, in prigione perché trovata in possesso di droga.

La situazione non può essere banalizzata. Le condizioni dei diritti umani in Thailandia non sono esattamente ideali.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

20 commenti. Lasciane uno!

giorgio (Guest) 06-10-2015 19:44

beh allora, giocare a dubai dove federer ha pure casa, cos’è? tutte le organizzazioni per i diritti dell’uomo hanno condannato ripetutamente dubai per svariati motivi, non solo per la mancanza di libertà, ma per le condizioni lavorative che vengono imposte ai lavoratori stranieri, definite “less than human”.

20
cooper (Guest) 06-10-2015 14:28

@ M_campione (#1464984)

Saremmo andati tutti forse anche per molto meno e cmq dietro ci sono anche gli”obblighi” nei confronti degli sponsor ……

19
M_campione 05-10-2015 17:57

Entrambi sono molti ricchi e lo sappiamo. Però è difficile rifiutare un milione facile facile…..siamo sicuri che lo avremmo fatto noi altri?

18

Scritto da Haas78
@ Luca Supporter del Tennis Italiano (#1464699)
E gli altri allora, suvvia, mi faccia la persona seria

Anche Djokovic che fa opere di bene in questo caso mi è scaduto!!

17
Nat (Guest) 05-10-2015 14:14

ma il possesso di cocaina e’ legale?? per questo si e’ arrabbiato?

16
carlitos (Guest) 05-10-2015 13:33

Quel conduttore l hanno pagato per dire cosi!!!!!

15
Haas78 (Guest) 05-10-2015 12:54

@ ska (#1464705)

:lol: :lol: :lol:

14
Haas78 (Guest) 05-10-2015 12:53

@ donato (#1464641)

A posto allora, ci tenevo cmq a chiarire quanto detto

13
Haas78 (Guest) 05-10-2015 12:52

@ Luca Supporter del Tennis Italiano (#1464699)

E gli altri allora, suvvia, mi faccia la persona seria :eek:

12
ska (Guest) 05-10-2015 12:43

FFrank non è un giornalista vero. E l equivalente selvaggio del figlio di Piero Angela @ Ciozz (#1464624)

11
ska (Guest) 05-10-2015 12:41

Perché Frank è spagnolo
E’ pure un tipo simpatico. Definirlo giornalista non rende l idea. Vai su Dmax e vedi che si bacia un Cobra selvatico in Wild Frank asia

@ Ktulu (#1464683)

10

Che bella persona Nadal :lol:

9
Ktulu 05-10-2015 12:21

Scusate, ma perché attacca solo Nadal? E Djokovic allora?

8
donato (Guest) 05-10-2015 11:04

@ Haas78 (#1464617)

non mi riferivo a te,ma sopratutto a coloro che interpretano tutto da tifosi anche le vere tragedie come stare sotto dittatura,dimostrando oltre che insensibilità umana ,anche grettezza intellettuale

7
Ciozz (Guest) 05-10-2015 10:38

Scritto da Haas78
Principio condivisibile, il fatto è che non è il primo nè l’unico dei giocatori (compresi il serbo e lo svizzero) che va a fare esibizioni e tornei in posti dove bisognerebbe discutere di questioni più importanti, mi sembra un pò strumentale

Non sono tifoso di Nadal e avuto dubbi sul carburante che usava ma attaccarlo ora che è in parabola discendente è più facile.. nessuno osava dire una parola quando vinceva gli Slam… soprattuto giornalisti spagnoli..

6
Haas78 (Guest) 05-10-2015 10:27

@ donato (#1464611)

Forse non mi son spiegato, sono d’accordo, è un discorso che andrebbe esteso, questo è solo un caso, quanti tornei allora vengono fatti in paesi che sono nelle stesse condizioni di discriminazione e mancata tutela dei diritti, tutto qui, il senso era questo

5
donato (Guest) 05-10-2015 10:19

non è stato condannato lui ma la moglie
il giudice che aveva emesso il verdetto è stato a sua volta condannato per corruzzione
la thailandia secondo amnesty international è fra i paesi in cui vengono calpestati i diritti umani
chi partecipa a questi eventi pertanto ne diventa complice
e tu sei … per un post cinicamente strumentale

4
Luigi (Guest) 05-10-2015 09:48

Più che altro gli hanno dato 15 anni per 0,2 gr di cocaina….

3
Haas78 (Guest) 05-10-2015 09:42

Principio condivisibile, il fatto è che non è il primo nè l’unico dei giocatori (compresi il serbo e lo svizzero) che va a fare esibizioni e tornei in posti dove bisognerebbe discutere di questioni più importanti, mi sembra un pò strumentale

2
Elio 05-10-2015 09:05

Concordo. L’avevo anche detto che questa esibizione era vergognosa.

1

Lascia un commento