Avanza Sara Copertina, WTA

WTA Guangzhou: Sara Errani approda al secondo turno

22/09/2015 09:07 30 commenti
Sara Errani classe 1987,  n.21 del mondo
Sara Errani classe 1987, n.21 del mondo

Esordio vincente per Sara Errani nel torneo WTA International di Guangzhou ($500.000, cemento).

La tennista bolognese supera la 26enne cinese Duan (nr. 121 Wta) per 6-3 3-6 6-2 dopo un’ora e 54 minuti di gioco.

Trova ora sul suo cammino un’altra cinese, la 25enne qualificata Kai-Lin Zhang, Nr. 206 Wta.

Fatica più del previsto Sarita al primo turno di Guangzhou; le servono infatti tre set per avere la meglio dell’avversaria cinese, volenterosa ma di un livello qualitativo ben inferiore. Da salvare la solita voglia di lottare e la capacità di adattarsi a ogni avversaria e gioco; da rivedere il solito servizio balbettante.

Di seguito il dettaglio del match.

Primo set: parte meglio la Errani, abile a brekkare a zero l’avversaria nel terzo gioco e a ripetersi al turno di servizio cinese successivo. 4-1 Sarita dopo pochi minuti.
La reazione della Duan si concretizza nel controbreak immediato, giocata che non le permette però di ribaltare il parziale.
Infatti, nel nono gioco, dopo dodici punti giocati e al sesto set point, la tennista bolognese fa suo il set dopo 36 minuti di gioco.

Secondo set: sale di livello la cinese, molto più ficcante al servizio e meno fallosa in ogni fondamentale mentre la Errani sembra rilassarsi per qualche gioco. Ne scaturisce un set diametralmente opposto al precedente. E’ infatti la Duan a portarsi avanti di un break per due volte: e’ brava Sara a controbrekkare subito nella prima occasione mentre niente può al tentativo di allungo cinese sul 3-3.
Anche in questo caso il parziale si decide con un break al nono gioco, dopo dodici punti giocati e quattro set point. E’ 6-3 Duan dopo 38 minuti.

Terzo set: il parziale e’ lottatissimo; i primi cinque giochi sono incerti con continui capovolgimenti di fronte e la sensazione costante che l’incontro sia in bilico. E’ brava Sarita a non mollare nel secondo game – gioco in cui la cinese alla risposta cerca di premere al massimo – e al sesto game, giocato con freddezza ed esperienza, di fatto l’allungo decisivo.
La Duan non rientrerà più e i successivi due giochi saranno italiani: 6-2 Errani dopo 40 minuti di parziale.

La partita punto per punto

WTA Guangzhou
Sara Errani [3]
6
3
6
Ying-Ying Duan
3
6
2
Vincitore: S. ERRANI

S. Errani ITA – Y. Duan TWN
01:52:44
1 Aces 4
2 Double Faults 3
88% 1st Serve % 67%
42/69 (61%) 1st Serve Points Won 30/55 (55%)
3/9 (33%) 2nd Serve Points Won 11/27 (41%)
9/14 (64%) Break Points Saved 8/15 (53%)
13 Service Games Played 13
25/55 (45%) 1st Return Points Won 27/69 (39%)
16/27 (59%) 2nd Return Points Won 6/9 (67%)
7/15 (47%) Break Points Won 5/14 (36%)
13 Return Games Played 13
45/78 (58%) Total Service Points Won 41/82 (50%)
41/82 (50%) Total Return Points Won 33/78 (42%)
86/160 (54%) Total Points Won 74/160 (46%)

21 Ranking 121
28 Age 26
Bologna, Italy Birthplace Tianjin, China
Bologna, Italy Residence Tianjin, China
5′ 4 1/2″ (1.64 m) Height 6′ 1″ (1.86 m)
132 lbs. (60 kg) Weight 185 lbs. (84 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro (2002) Turned Pro Pro
41/22 Year to Date Win/Loss 25/14
1 Year to Date Titles 0
8 Career Titles 0
$11,552,015 Career Prize Money $402,497


Davide Sala


TAG: , , ,

30 commenti. Lasciane uno!

Mickis 22-09-2015 22:26

Scritto da proio

Scritto da Octagon

Scritto da Mickis

Scritto da proio

Scritto da kenny
Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

Quando si dice scelta oculata dei tornei per farsi la classifica…

Questa è una sua qualità: scegliere i tornei giusti. C’è poi chi vuole fare solo premier perché si crede tanto forte e superiore e se ci sono solo tornei di questo livello preferisce non giocare.

Ce l’hanno sempre detto i nostri vecchi:
“Chi si contenta gode!”
D’altronde in questa fase della carriera, dopo aver raggiunto i picchi più alti ed aver raccolto ampie soddisfazioni, è giusto lasciar perdere paillettes e lustrini e guardare al sodo.
Jankovic docet, e ciò che fa la prima e l’altre fanno.

La mia non era assolutamente una critica. Sara si è sempre ostruita la classifica con torneini bistrattati dalle più forti – spesso e volentieri nei tornei cui prende parte è tds numero 1 o 2.
Questo ha dei notevoli vantaggi da un punto di vista di classifica. Dall’altro, secondo me, è un metodo che alla lunga non paga. Giusto gli International preparatori, ma che siano preparatori, non tornei di top 200 ce non consentono comunque di fare il salto di qualità o di confrontarsi con i classici scogli contro i quali spesso si infrange.

Se faceva solo punti negli international sta sicuro che non arrivava a più di 20 del mondo. Invece ha fatto grandi risultati negli slam dove ci sono tutte le più forti. Ha fatto miracoli (perchè con quel servizio fare finale slam è un miracolo) nei tornei degli slam a 25 anni, a quell’età le altre italiane se li sognavano risultati del genere. Forse non potrà mai vantare uno slam come schiavone e pennetta però lei non è arrivata ancora oltre i 30 anni e magari a quell’età il roland garros le potrà riservare la vittoria che nessuno si aspetta :wink:

30
Angie (Guest) 22-09-2015 22:07

Questo sito non finirà mai di stupirmi: ora anche le intelligenze più celebrate per il loro acume si sono accorte che la Errani ha una programmazione accurata per quanto concerne gli International. Sceglie quelli che ritiene abbordabili. Mi sembra di capire che le riconoscano anche capacità eccezionali: perchè o possiede capacità divinatorie che le dicono che affronterà quelle con ranking over 100, oppure pilota le scelte. Capacità quasi unica, questa!.
Speriamo che anche la Giorgi entri presto tra le 20 del ranking, così farà anche lei scelte acute negli International, da testa di serie alta :mrgreen: ….Perchè mi risulta che l’unico torneo vinto sia stato proprio un international, come pure gli altri in cui ha raggiunto la finale (perdendola). :mrgreen:

29
Dave9 22-09-2015 20:42

Scritto da Carlo
Sara, o chi la consiglia in questo, è riconosciuta come genio della programmazione.
Un anno fa, 21 settembre 2014, era 12ma nel ranking, con 3215 punti.
Oggi, 22 settembre (seduto il quel caffè..) è 22ma, con 2310 punti.
Perse 10 posizioni e circa 900 punti.
Cosa mai sarebbe successo se avesse sbagliato la programmazione?
Pfui, per fortuna è stata perfetta..
E pensare che c’è chi crede che con una programmazione assurda e ridicola si possano nello stesso periodo guadagnare 11 posizioni e 340 punti, see, crediamo ancora a Babbo Natale?

Aspetta un attimo però sara l anno scorso aveva i punti del master che non erano pochi e adesso in classifica ha meno punti seppur pochi di quelli che ha nella race (2356) cosa che continuo a non capire e a mio parere quest anno è stata debilitata al inizio dove veniva da un infortunio e a New York dove se fosse stata bene sarebbe andata molto avanti e poi per “colpa sua” nel senso che non è riuscita a difendere i punti di Roma perché se fai i conti agfiungendo i punti di Roma a quelli di quest anno fanno oltre 2900 calcolando che l anno scorso ha finito con 2795 non vedo un gran peggioramento anzi visto che mancano vari tornei in cui può fare punti deve recriminare solo per Roma….. Cerchiamo di vedere le cose da più punti di vista :)

28
proio 22-09-2015 20:05

Scritto da Octagon

Scritto da Mickis

Scritto da proio

Scritto da kenny
Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

Quando si dice scelta oculata dei tornei per farsi la classifica…

Questa è una sua qualità: scegliere i tornei giusti. C’è poi chi vuole fare solo premier perché si crede tanto forte e superiore e se ci sono solo tornei di questo livello preferisce non giocare.

Ce l’hanno sempre detto i nostri vecchi:
“Chi si contenta gode!”
D’altronde in questa fase della carriera, dopo aver raggiunto i picchi più alti ed aver raccolto ampie soddisfazioni, è giusto lasciar perdere paillettes e lustrini e guardare al sodo.
Jankovic docet, e ciò che fa la prima e l’altre fanno.

La mia non era assolutamente una critica. Sara si è sempre ostruita la classifica con torneini bistrattati dalle più forti – spesso e volentieri nei tornei cui prende parte è tds numero 1 o 2.
Questo ha dei notevoli vantaggi da un punto di vista di classifica. Dall’altro, secondo me, è un metodo che alla lunga non paga. Giusto gli International preparatori, ma che siano preparatori, non tornei di top 200 ce non consentono comunque di fare il salto di qualità o di confrontarsi con i classici scogli contro i quali spesso si infrange.

27
Carlo (Guest) 22-09-2015 18:24

Sara, o chi la consiglia in questo, è riconosciuta come genio della programmazione.
Un anno fa, 21 settembre 2014, era 12ma nel ranking, con 3215 punti.
Oggi, 22 settembre (seduto il quel caffè..) è 22ma, con 2310 punti.
Perse 10 posizioni e circa 900 punti.

Cosa mai sarebbe successo se avesse sbagliato la programmazione?

Pfui, per fortuna è stata perfetta..

E pensare che c’è chi crede che con una programmazione assurda e ridicola si possano nello stesso periodo guadagnare 11 posizioni e 340 punti, see, crediamo ancora a Babbo Natale?

26
Octagon 22-09-2015 17:39

@ abc (#1455511)

Come sanno tutti quelli che seguono il tennis, la Halep non è andata a questo torneo per fare punti, anche perchè non ne ha nè bisogno nè interesse, ma perchè ha fatto, già anni fa, un contratto con gli organizzatori per garantire con la sua presenza visibilità al torneo, in cambio di un cifra non disprezzabile.
E già che c’è fa un po’ di allenamento per i succesivi premier, per cui è molto probabile che ad un certo punto si ritiri, avendo soddisfatto i suoi impegni.
Bisognerebbe sempre sapere di cosa si parla.

Se poi pensi che anche Sara, come Simona, sia andata lì non per fare punti, ma per il gusto di giocare, divertirsi e, perchè no, incassare qualche soldino, non potrei che approvare in toto la sua scelta, viva Sara!

Piuttosto bisognerebbe sapere, e non lo so quindi non entro in merito, perchè c’è andata la Petkovic, visto anche la sua immediata ed inattesa eliminazione al primo turno.
Può essere solo un normale incidente di percorso, come capita a tante se non a tutte, ma la secchezza dello score fa sorgere il dubbio di un impegno non propriamente professionale, anche se è destinato a restare tale.
E’ sempre brutto pensar male, ma a volte, come si dice,…

25
abc (Guest) 22-09-2015 16:54

Scritto da Octagon

Scritto da Mickis

Scritto da proio

Scritto da kenny
Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

Quando si dice scelta oculata dei tornei per farsi la classifica…

Questa è una sua qualità: scegliere i tornei giusti. C’è poi chi vuole fare solo premier perché si crede tanto forte e superiore e se ci sono solo tornei di questo livello preferisce non giocare.

Ce l’hanno sempre detto i nostri vecchi:
“Chi si contenta gode!”
D’altronde in questa fase della carriera, dopo aver raggiunto i picchi più alti ed aver raccolto ampie soddisfazioni, è giusto lasciar perdere paillettes e lustrini e guardare al sodo.
Jankovic docet, e ciò che fa la prima e l’altre fanno.

in effetti, anche la halep è in declino….ma un bel tacer?

24
Octagon 22-09-2015 16:36

Scritto da Mickis

Scritto da proio

Scritto da kenny
Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

Quando si dice scelta oculata dei tornei per farsi la classifica…

Questa è una sua qualità: scegliere i tornei giusti. C’è poi chi vuole fare solo premier perché si crede tanto forte e superiore e se ci sono solo tornei di questo livello preferisce non giocare.

Ce l’hanno sempre detto i nostri vecchi:
“Chi si contenta gode!”

D’altronde in questa fase della carriera, dopo aver raggiunto i picchi più alti ed aver raccolto ampie soddisfazioni, è giusto lasciar perdere paillettes e lustrini e guardare al sodo.

Jankovic docet, e ciò che fa la prima e l’altre fanno.

23
Mickis 22-09-2015 14:40

Scritto da proio

Scritto da kenny
Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

Quando si dice scelta oculata dei tornei per farsi la classifica…

Questa è una sua qualità: scegliere i tornei giusti. C’è poi chi vuole fare solo premier perché si crede tanto forte e superiore e se ci sono solo tornei di questo livello preferisce non giocare.

22
Luciano.N94 22-09-2015 14:29

Ragazzi la Errani sta facendo tanti aces,da Toronto fino ad ora.

21
pazzodicamila 22-09-2015 14:20

Batte la 121, trova la 206…grande Sara!!!!

20
Giovanni 22-09-2015 14:01

Sempre bello vedere la Errani fare ace :D vedremo come andranno le prossime partite

19
andrew (Guest) 22-09-2015 14:01

Scritto da Carlo

Scritto da kenny
Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

Diciamo che come minimo deve arrivare in finale, due turni le darebbero solo 10 punti, per il gioco degli scarti.
E sempre che la Stosur non faccia i miracoli, Sara ora è 22ma, ma Makarova è ferma.
Diciamo che per il ranking più che questo international sono decisivi i due prossimi premier cinesi.

diciamo che una semifinale le darebbe 110 punti, è già 16esima nella race e quindi arriverebbe ad ottenere 2445, ottimi in ottica masterino e chiusura in top15!!!

18
peppe78 22-09-2015 13:22

Scritto da piper
@ Elio (#1455187)
Errani sul cemento: 1 SF e 2 QF Slam, 2 QF e 1 4° turno P. Mandatory, 4 QF Premier5, 2 Finali e 2 QF Premier.

scarsa sul cemento :lol:

17
Carlo (Guest) 22-09-2015 13:08

Scritto da kenny
Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

Diciamo che come minimo deve arrivare in finale, due turni le darebbero solo 10 punti, per il gioco degli scarti.
E sempre che la Stosur non faccia i miracoli, Sara ora è 22ma, ma Makarova è ferma.

Diciamo che per il ranking più che questo international sono decisivi i due prossimi premier cinesi.

16
proio 22-09-2015 12:53

Scritto da kenny
Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

Quando si dice scelta oculata dei tornei per farsi la classifica…

15
Carlo (Guest) 22-09-2015 12:49

Scritto da abc
ogni commento è superfluo, prima partita dopo gli us open…contro una alta 1.87(!!!!) va bene così…

Da quando le giocatrici si valutano a metro ed a peso?

Fosse così mi immagino i commenti dei giornali cinesi: “Vergogna, la nostra Duan si fa battere da una più piccola di lei di 20 cm e che pesa 20 Kg di meno.”

O magari sono più intelligenti di noi, e dicono: “Brava lo stesso Duan, che lotta e vince anche un set contro la fortissima Errani?”

Per ora il tennis non è ancora lotta libera o sumo (per ora..)

14
Andrea not Petkovic 22-09-2015 12:48

Scritto da arnaldo
due ore per battere la 121……..cominciamo bene……

Già, da giocatrice che sul cemento proprio non sa giocarci.

13
kenny 22-09-2015 12:11

Forza Sara, devi superare altri due turni come minimo per rientrare in top 20.

12
sarita 22-09-2015 12:09

Scritto da arnaldo
due ore per battere la 121……..cominciamo bene……

11
fabio (Guest) 22-09-2015 11:58

Vittoria sofferta,però sul cemnto con quel servizio ,è sempre molto ciò che riesce a fare.

10
abc (Guest) 22-09-2015 11:52

ogni commento è superfluo, prima partita dopo gli us open…contro una alta 1.87(!!!!) va bene così…

9
piper 22-09-2015 11:50

@ Elio (#1455241)

Ho solo fatto notare che ci sa giocare su cemento. :shock:

8
Elio 22-09-2015 11:25

@ piper (#1455221)

E beh ??? cosa hai scoperto ? l’acqua calda ? :roll: :mrgreen: :lol:

7
tomax (Guest) 22-09-2015 11:02

@ arnaldo (#1455166)

ancora sti commenti

6
piper 22-09-2015 11:01

@ Elio (#1455187)

Errani sul cemento: 1 SF e 2 QF Slam, 2 QF e 1 4° turno P. Mandatory, 4 QF Premier5, 2 Finali e 2 QF Premier.

5
Tiziano P (Guest) 22-09-2015 10:31

Scritto da Elio

e la sua battuta è migliore di quella della Errani. .

anche la n°500 serve meglio di Sara :roll:

4
Elio 22-09-2015 10:21

Scritto da arnaldo
due ore per battere la 121……..cominciamo bene……

Se è 121 non è scarsa, poi sul veloce Sarà ha qualche difficoltà in più.
La Cinese (1.86, 84 chili !) a casa sua per giunta si è esaltata e la sua battuta è migliore di quella della Errani. Brava Sarita a vincere al terzo senza troppa paura.

3
arnaldo (Guest) 22-09-2015 09:50

due ore per battere la 121……..cominciamo bene……

2
fabious (Guest) 22-09-2015 09:47

Grande Sara!!!!!!!! Battere un’avversaria fuori casa non è mai facile
ma tu ci hai abituati bene, sei una grande lottatrice. Sempre forza Sara!!!!!!!!!!!!!!

1

Lascia un commento