Circuito WTA Copertina, WTA

WTA Quebec City: Successo finale di Annika Beck

20/09/2015 23:15 4 commenti
Annika Beck classe 1994, n.43 WTA da domani
Annika Beck classe 1994, n.43 WTA da domani

Annika Beck si è aggiudicata questa sera il torneo WTA International di Quebec City ($226,750, cemento).
La tedesca ha sconfitto in finale per 62 62 Jelena Ostapenko.

Per la Beck è il secondo titolo conquistato in carriera.

La partita punto per punto

WTA Quebec City
Jelena Ostapenko
2
2
Annika Beck [5]
6
6
Vincitore: A. BECK

00:53:20
1 Aces 1
6 Double Faults 1
43% 1st Serve % 74%
9/19 (47%) 1st Serve Points Won 26/32 (81%)
10/25 (40%) 2nd Serve Points Won 4/11 (36%)
0/5 (0%) Break Points Saved 1/2 (50%)
8 Service Games Played 8
6/32 (19%) 1st Return Points Won 10/19 (53%)
7/11 (64%) 2nd Return Points Won 15/25 (60%)
1/2 (50%) Break Points Won 5/5 (100%)
8 Return Games Played 8
19/44 (43%) Total Service Points Won 30/43 (70%)
13/43 (30%) Total Return Points Won 25/44 (57%)
32/87 (37%) Total Points Won 55/87 (63%)

101 Ranking 57
18 Age 21
Riga, Latvia Birthplace Giessen, Germany
Riga, Latvia Residence Bonn, Germany
5′ 10″ (1.77 m) Height 5′ 7″ (1.70 m)
150 lbs. (68 kg) Weight 130 lbs. (59 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro (2012) Turned Pro Pro
37/15 Year to Date Win/Loss 17/24
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 1
$211,925 Career Prize Money $1,252,950


TAG: , ,

4 commenti

Mostafa (Guest) 21-09-2015 08:53

😎 😎 😎 😎
Live WTA Game’s @
http://beba.tv/tennis

😎 😎 😎 😎

4
piper 21-09-2015 07:37

Molto bene Annika. La superficie indoor le è congegnale. Brava anche Jelena per essere arrivata all’atto conclusivo. Aspettando i prossimi tornei. 🙂

3
DEDAVI99 21-09-2015 07:23

Brava Annika!Comunque la Ostapenko é davvero forte..se migliora mentalmente è difficile da battere per ogni giocatrice..

2
Gaz (Guest) 21-09-2015 01:57

A new york la Beck fu´ sorpresa all´inizio a bruciapelo da un´avversaria sconosciuta e quando aveva ormai il match a suo favore nel terzo set per troppa sicurezza e ancora una volta per sottovalutazione lo ha gettato via.
Ero certo che questa volta non avrebbe lasciato il minimo spazio alla giovane estone il quale la finale era gia´ un traguardo insperato dopo una semifinale vinta contro una giocatrice modesta non paragonabile ad un´ottima regolarista coma la tedesca,tra l´altro con un punteggio forse bugiardo visto le 10 palle break a favore dell´inglese,la Beck e´ un´altro livello rispetto alla Broadby,la Ostapenko ha tutto il tempo dalla sua.

1