Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Il caso Nadal – Bernardes

31/05/2015 07:59 40 commenti
Rafael Nadal e Carlos Bernades
Rafael Nadal e Carlos Bernades

Anticipato dal Daily Telegraph, Rafael Nadal in conferenza stampa poco dopo la conclusione positiva del suo match di primo turno contro Halys, ha candidamente confermato (e difeso) il suo pensiero, ammettendo senza troppi giri di parole che l’indiscrezione del prestigioso giornale era assolutamente vera.

Rafael Nadal ha chiesto all’ATP che i suoi incontri non venissero arbitrati per un po’ di tempo da Carlos Bernardes, uno dei giudici migliori che il circuito possa vantare per esperienza e polso, con cui però lui negli ultimi mesi e ripetutamente lui si è trovato in forte antitesi durante alcuni suoi match, soprattutto (se non solo) per la regola del time violation, quella che impedisce a un giocatore di prendersi più di 25 secondi fra un servizio e l’altro. Surreale come sia un giocatore a chiedere la sospensione di un giudice di gara, ma si tratta pur sempre di qualcosa che è possibile che accada.

Nadal ha parlato in conferenza stampa di problemi legati esclusivamente all’aspetto sportivo, dichiarando il suo rispetto per l’uomo Bernardes ma non per l’arbitro Bernardes. Si scopre dalle dichiarazioni di altri top player che questa specifica richiesta effettuata da Nadal è qualcosa con cui alcuni di loro si sono trovati a che fare, come nel caso di Stan Wawrinka, il quale ha tranquillamente ammesso di aver avuto la stessa esigenza in passato. Diverse le posizioni di Federer e Djokovic, altri due grandissimi: il primo si è mascherato dietro il solito aplomb lasciando solo trasparire il suo reale pensiero mentre il secondo si è lasciato andare a vere e proprie punzecchiature a mio avviso nei confronti del campione spagnolo, reputando l’accaduto decisamente grave oltre che inusuale, dando adito ai rumours che vorrebbero i due non sopportarsi reciprocamente.

Personalmente credo che se una norma può essere invocata dal tennista, questi abbia tutto il diritto di poterla richiedere: il problema a mio avviso è lo sbaglio alla base di tale richiesta, peraltro non scordando che vi è una variabile decisamente non trascurabile da tenere in considerazione, ossia che nei tornei Slam la regola del time violation è ancora più restrittiva, passando da 25 a 20 secondi fra i due servizi.

Nadal dovrebbe capire che la regola in questione penalizza in teoria qualsiasi giocatore, non certo solo lui, e che così facendo sembra quasi che alla fine non consideri l’importanza dei ristoro fra un punto e l’altro, fondamentale per qualsivoglia tennista e non solo per lui. Non deve sembrare la richiesta di un trattamento di favore, almeno non nella sua forma più essenziale: credo infatti che, al di là delle solite dichiarazioni di rito, dietro questa precisa volontà del maiorchino si nasconda la consapevolezza che fra lui e Bernardes ci sia la semplice antipatia personale, fattore che giustificherebbe l’operato dello spagnolo. Bisognerebbe solo avere il coraggio di ammetterlo. Sembra assurdo (sulla carta) che ciò possa accadere a un livello così elevato del professionismo sportivo, ma la cosa non mi sorprenderebbe per nulla se avesse un fondo di verità.


Alessandro Orecchio


TAG: , , , ,

40 commenti. Lasciane uno!

zoff (Guest) 31-05-2015 21:37

Scritto da will
Nadal si dovrebbe vergognare. Come dovrebbe Atp e wta piantarla di rendere straviziati questi tennisti. Asciugamano a ogni 15 ….e medical time out e coaching e incordatore sul campo. Il tennis se sudi dovresti aspettare la fine del game. Se stai male davvero molli il match e non ti fai massaggiare tre minuti prendendo in giro chi ti guarda. La serietà e il professionismo non doveebbero poter scegliere se un arbitro può o non può arbitrare il tuo incontro. Creare questi comodi escamotage speriamo non portino nadal a permettersi di farsi il bidè tra un game e l’altro visto che da come si tocca il posteriore qualche problema tecnico ce l’ha e che non diventino un alibi per 100 giocatori….pensate che casino che ci potrebbe venire? Per me è una vergogna e stanno rovinando il vero spettacolo di questo sport che è nel giocare e saper soffrire.

Mitico Will! La pausa bidé mi ha fatto troppo ridere!

40
OriginalGiulio (Guest) 31-05-2015 20:33

@ will (#1358150)

Mah..le cose che dici valgono per tutti i top players mica solo per Nadal,poi per carità sono anche d’accordo che il tennis si è un po’ troppo rammollito ma è una tendenza comune a un po’ tutti gli sport di massa.

39
will (Guest) 31-05-2015 19:45

Nadal si dovrebbe vergognare. Come dovrebbe Atp e wta piantarla di rendere straviziati questi tennisti. Asciugamano a ogni 15 ….e medical time out e coaching e incordatore sul campo. Il tennis se sudi dovresti aspettare la fine del game. Se stai male davvero molli il match e non ti fai massaggiare tre minuti prendendo in giro chi ti guarda. La serietà e il professionismo non doveebbero poter scegliere se un arbitro può o non può arbitrare il tuo incontro. Creare questi comodi escamotage speriamo non portino nadal a permettersi di farsi il bidè tra un game e l’altro visto che da come si tocca il posteriore qualche problema tecnico ce l’ha e che non diventino un alibi per 100 giocatori….pensate che casino che ci potrebbe venire? Per me è una vergogna e stanno rovinando il vero spettacolo di questo sport che è nel giocare e saper soffrire.

38
Tennisman (Guest) 31-05-2015 18:00

@ Gabriele da Ragusa (#1357997)

Condivido l’ultimo punto in pieno. Sull’asciugamano nì, ci sono tennisti come Berdych e lo stesso Nadal che sembrano usciti dalla doccia dopo ogni 15, mi spiacerebbe farli giocare in quelle condizioni. :lol:

37
Gabriele da Ragusa 31-05-2015 16:43

@ Tennisman (#1357851)

Tastiera….volevo dire “quasi sempre”. Ed è vero, nn ha i tic di nadal ma farà una decina di palleggi. Detto qst concordo anche io sulla regola. Basterebbe nn consentire (se nn in casi di caduta a terra) di utilizzare l’asciugamano all’interno del game. Troppe pause, troppi tempi morti. Off topic si ma io eliminerei anche i riposi fino al punteggio di 2-1 in ogni set. Sn troppo delle signorine i tennisti per quanto riguarda il modello prestativo di un incontro

36
Corrado (Guest) 31-05-2015 16:37

Scritto da guidoyouth
tra la richiesta del giocatore e la decisione dell’atp non so quale delle due cose sia più ridicola.

sicuramente la decisione dell’ATP

il giocatore può dire la sua, per sbagliata che sia (anche se non ci fa una gran bella figura son solo problemi suoi). ma è l’ATP che sta creando un precedente molto pericoloso

oltretutto fa un po’ specie vedere che Bernardes non arbitra partite potenzialmente importanti quando altri che storicamente ne combinano “una più di Bertoldo” invece vanno sempre bene (e magari l’unico loro merito è che non hanno osato infastidire quella cara e onesta personcina spagnola…)

35
guidoyouth (Guest) 31-05-2015 15:09

tra la richiesta del giocatore e la decisione dell’atp non so quale delle due cose sia più ridicola.

34
labicano (Guest) 31-05-2015 14:50

Nadal non dovrebbe poter decidere…ad avere sudditanza nei suoi confronti è l’ATP.

33
Tennisman (Guest) 31-05-2015 14:33

@ Gabriele da Ragusa (#1357819)

Nole può esserti simpatico o meno (direi la seconda…) ma dire che prende “quasi spesso” più dei 20 secondi consentiti è “quasi falso”. Certamente lui e Rafa prendono più tempo degli altri in battuta, questo è vero.

E comunque non deviamo troppo dal topic, discutere se la regola sia giusta o meno è un conto (personalmente io sono a favore, non me ne vogliano Nadal e la Sharapova); chiedere all’ATP di isolare un arbitro che fa rispettare alla lettera il regolamento – e nemmeno con troppo zelo, se vogliamo approfondire… – è una caduta di stile difficile da difendere.

32
castagna (Guest) 31-05-2015 14:15

Un arbitro, non solo deve essere imparziale, ma deve anche apparire imparziale. Nadal commette il grave errore di minare questa seconda caratteristica dell’arbitro, facendo sorgere il dubbio che non sia un arbitro imparziale. Questo è molto grave!!!! L’atleta deve fare l’atleta, ( magari affinando la sua tecnica di battuta entro i 25 secondi, perchè questa sarebbe la sua professione ) e l’arbitro deve fare l’arbitro ( magari affinando la sua tecnica nel contare i secondi di battuta in tutti gli incontri che arbitra )

31
miele67 31-05-2015 14:06

Scritto da Tweener

Scritto da pafort

Scritto da miele67
TABELLONE A CARATTERE CUBITALE CON CONTO ALLA ROVESCIA.

e con bip che assegna penalty point

Cosa dite se al posto che il conto alla rovescia,mettere come la partenza delle AUTO….
Tipo gli ultimi 5 secondi,5 luci rosse che un secondo alla volta si spengono…

….e allo scadere la faccina dell’arbitro che ti dice: Peccato!

30
Tweener (Guest) 31-05-2015 13:48

Scritto da pafort

Scritto da miele67
TABELLONE A CARATTERE CUBITALE CON CONTO ALLA ROVESCIA.

e con bip che assegna penalty point

Cosa dite se al posto che il conto alla rovescia,mettere come la partenza delle AUTO….
Tipo gli ultimi 5 secondi,5 luci rosse che un secondo alla volta si spengono…

29
Gabriele da Ragusa 31-05-2015 13:44

@ Marcomp (#1357666)

Infatti anche il balcanico la supera quasi spesso e nessuno dice nulla. Si perche lui è amico dei bambini, palleggia cn loro, fa il mister simpatia e poi è cm tutti. Aiuta il suo paese ma poi ha la residenza fiscale altrove. Io i politicamente corretti li odio e Nole mi spiace ma si sta assumendo atteggiamenti troppo da prima donna.

28
Tweener (Guest) 31-05-2015 13:43

La regola è giusta,non penalizza nessuno.
L’arbitro può decidere, in caso il punto precedente sia stato molto faticoso,se applicarla o no ma i secondi sono corretti.
Il problema è che Nadal SISTEMATICAMENTE ci mette un infinità per battere!
Spero che la prima volta che Bernardes torni ad arbitrarlo ( perché accadrà ) lo penalizzi anche togliendoli il punto così forse impara a velocizzare i suoi Tic nevrotici! :mrgreen:

27
alexalex 31-05-2015 13:37

Scritto da fabrizio

Scritto da alexalex
Pur sostenendo che questa regola sul tempo dei servizi sia una cosa penosa, considerando che è stata inserita per mere lamentele delle televisioni, trovo altrettanto penoso che un giocatore possa richiedere di non essere arbitrato da uno o l’altro arbitro… è una possibilità che proprio non dovrebbe esistere in nessuno sport!!!

Sono perfettamente d’accordo sul fatto che Nadal ha sbagliato a chiedere una cosa del genere e ancora più sbagliato se la sua richiesta sia stata realmente accettata.
Io non solo non ho niente contro Rafa ma sono suo (tifoso) praticamente da sempre ma bisogna ragionare obbiettivamente e non con gli occhi foderati di prosciutto.
Le regole vanno rispettate da tutti che si tratti di Rafa, Roger, Nole o il numero 1000 al mondo.

Hai ragione! Però la regola è talmente insensata e mal gestita… intanto un giocatore non sa quando sfora e quando no… dopodiché qualche arbitro non fa una piega, e non è giusto, qualcun altro da warning sulla palla break, che secondo me rischia di rovinare una partita! Io metterei un bel tabellone luminoso e ogni volta che uno sfora toglierei la prima! Dopodiché vieterei la scelta delle palline che è una mania ridicola!

26

Che brutta persona! Nadal può essere paragonato ad un bambino capriccioso a cui viene negato un giocattolo.

25
Corrado (Guest) 31-05-2015 13:11

quando una cosa del genere la faceva Moggi la sua squadra è stata retrocessa in serie B…

fuor di metafora: se i giocatori che non ce la fanno/non vogliono giocare lo stesso sport di tutti gli altri venissero spediti in una serie diversa, tipo il ricchissimo IPTL?

vorrei proprio vedere i Chicago Bulls o i Detroit Pistons chiedere un cronometro diverso dalle altre squadre, e se non accontentati “cambiatemi l’arbitro”…

24
zoff (Guest) 31-05-2015 13:06

@ gianfranco (#1357750)

Caro Gianfranco, non facciamo di ogni erba un fascio. Penso sia sbagliato paragonare dei falsi in bilancio con il gesto di un giocatore… Ma ok, per Nadal parliamo di gesto antisportivo, se preferisci. Il fondo non cambia. L’errore più grosso, ripeto, é dargliela vinta. Come si sentirà il prossimo arbitro che dovrà sanzionarlo?

23
“ho combattuto solo come fossi un esercito” Roger Federer la storia del tennis (Guest) 31-05-2015 12:32

gli arbitri che fanno rispettare le regole non piacciono a nadal, mi pare giusto, del resto lui deve vincere con le sue regole e i suoi tempi, è giusto tira acqua al suo mulino e poi poco conta la sportività quando si tratta di vincere

22
brizz 31-05-2015 12:19

xchè lagnal non chiede di essere arbitrato dallo zietto? :mrgreen:

GRANDE CARLOS, L’UNICO CHE ABBIA DIMOSTRATO DI AVERE GLI ATTRIBUTI E DI NON SUBIRE LA SUDDITANZA PSICOLOGICA COME ACCADE AGLI ALTRI SUOI COLLEGHI

21
fabrizio (Guest) 31-05-2015 12:16

Scritto da alexalex
Pur sostenendo che questa regola sul tempo dei servizi sia una cosa penosa, considerando che è stata inserita per mere lamentele delle televisioni, trovo altrettanto penoso che un giocatore possa richiedere di non essere arbitrato da uno o l’altro arbitro… è una possibilità che proprio non dovrebbe esistere in nessuno sport!!!

Sono perfettamente d’accordo sul fatto che Nadal ha sbagliato a chiedere una cosa del genere e ancora più sbagliato se la sua richiesta sia stata realmente accettata.
Io non solo non ho niente contro Rafa ma sono suo (tifoso) praticamente da sempre ma bisogna ragionare obbiettivamente e non con gli occhi foderati di prosciutto.
Le regole vanno rispettate da tutti che si tratti di Rafa, Roger, Nole o il numero 1000 al mondo.

20
gianfranco (Guest) 31-05-2015 12:07

Ciò che ha chiesto Nadal non è sportivo ma non è indecente.
……….
Indecente era ciò che faceva Moggi.

Indecente era la mano alzata di Baresi per segnalare un fuorigioco inesistente.

Indecente e vergognoso era falsificare i bilanci come facevano Inter,MilaM e Giuve.

19
aureliriccardo 31-05-2015 12:06

Ma perchè insistono… mettete un cacchio di display dal quale vedi il tempo che scorre e di conseguenza risolvi il problema, così finisce questa bambinata del “colpa sua colpa mia”

18
zoff (Guest) 31-05-2015 11:42

E’ vergognoso ciò che Nadal ha chiesto, e ancor più vergognoso se lo ha ottenuto. Se la regola non va bene, lo spagnolo dovrebbe impegnarsi per ottenerne il cambiamento, non per ottenere favori per se stesso al limite dell’indecenza.

17
alexalex 31-05-2015 11:25

Pur sostenendo che questa regola sul tempo dei servizi sia una cosa penosa, considerando che è stata inserita per mere lamentele delle televisioni, trovo altrettanto penoso che un giocatore possa richiedere di non essere arbitrato da uno o l’altro arbitro… è una possibilità che proprio non dovrebbe esistere in nessuno sport!!!

16
pafort 31-05-2015 11:19

Scritto da miele67
TABELLONE A CARATTERE CUBITALE CON CONTO ALLA ROVESCIA.

e con bip che assegna penalty point

15
Tennisman (Guest) 31-05-2015 11:12

Come ho già detto in passato, trovo sbagliato richiedere il cambio d’arbitro, a maggior ragione quando l’unico – apparente – motivo per questa richiesta sembra essere il solerte rispetto del regolamento. E’ da lodare la sincerità di Djokovic il quale, pur senza entrare a piedi uniti sul fatto, esplicita chiaramente che la richiesta, oltre che inusuale, è grave perchè crea un precedente e, soprattutto, trasmette l’idea che se in carriera vinci tanto puoi prenderti qualche licenza sul regolamento.

Reputo la richiesta penosa già di suo, e l’aver acconsentito ad essa anche peggiore.

14
Tennisman (Guest) 31-05-2015 11:02

Scritto da Seppio
Anche perchè l’iberico non sta chiedendo un arbitro ad hoc che gli assegni i punti che non sono suoi, eh.

Eh pensa un po’ che bravo ragazzo…

13
GabrielTopspin (Guest) 31-05-2015 10:32

Non può passare l’idea che un giocatore si scelga l’arbitro o scelga di non essere arbitrato da uno in particolare, perché significa che vuole essere immune all’applicazione severa del regolamento, che appunto trova in Bernades uno dei suoi migliori interpreti. La stessa possibilità non viene concessa al n. 20 del mondo… È una richiesta infantile e ancora più assurdo e scandaloso è che lAtp la accolga! Nel calcio ci sono stati i peggiori scandali legati a questa capacità contrattuale e di influenza sulla classe arbitrale da parte di squadre forti e ricche! Peraltro scatena oggi questa ingiusta polemica, oggi che comincia a perdere colpi e lo ha fatto assicurandosi l’assenza di bernades al suo amato slam! Scandaloso!

12
simona (Guest) 31-05-2015 10:06

Scritto da Seppio
Io non ci vedo nulla di sbagliato. Siamo onesti per un secondo: un arbitro che non ti dà il permesso di toglierti e rimetterti la maglietta al rovescio dicendoti “Fai pure, ma in 25 secondi, altrimenti ti dò un secondo warning e il penalty point” è un arbitro che 1) ce l’ha con tale giocatore o 2) non è in grado di capire le situazioni di gioco. Questo lo dico da grande fan di Federer e Ferrer, a cui Nadal non fa nè caldo nè freddo (lo apprezzo per il carattere di ferro, non lo apprezzo per molte altre cose), sia chiaro. Sicuramente Bernardes è uno dei migliori arbitri del circuito, non lo metto in dubbio, ma quando arbitra Nadal subentrano mille fattori e a questo punto è giusto non lo arbitri più. Anche perchè l’iberico non sta chiedendo un arbitro ad hoc che gli assegni i punti che non sono suoi, eh.

Nadal supera regolarmente i 25 (e a maggior ragione i 20 se in uno Slam). Regolarmente. Anche altri lo fanno ma qui stiamo parlando di Nadal che ha chiesto di non essere arbitrato da un certo giudice, non degli altri che superano il tempo. Se lui ha l’esigenza di disporre di un tempo magggiore allora può giocare a un altro gioco, o impegnarsi perché tutti abbiano un po’ più di tempo. Il gioco professionistico consiste anche nel giocare rispettando questa regola. Gli arbitri sanno che in caso di rallies particolarmente lunghi è sensato dare un po’ più di recupero. A tutti e non solo a Nadal.

11
Denise (Guest) 31-05-2015 09:38

Meriterebbe che TUTTI gli altri arbitri iniziassero a sanzionarlo con i warning che si merita.

10
Ste (Guest) 31-05-2015 09:35

Secondo me il fatto è molto grave si potrebbe parlare addirittura di intimidazione a sanzionare la regola dei 25 minuti a tutti gli altri arbitri in ogni sua partita altrimenti la pena sarà quella di non arbitrare le partite più importanti e di non perecepire cospicue somme di denaro e per dirla come dalle nostre parti questa è mafia intimidatoria.

9
Almas (Guest) 31-05-2015 09:22

Chiaro che Nadal vuole fare il furbo e lo sa che qs giudice non lo permette. Io al contrario vorrei un arbitro cosi, che tutela entrambi

8
miele67 31-05-2015 09:16

TABELLONE A CARATTERE CUBITALE CON CONTO ALLA ROVESCIA.

7
Marcomp (Guest) 31-05-2015 09:11

@ Seppio (#1357653)

Come no…..allora tutti i giocatori se facessero come Nadal potrebbero tranquillamente superare i 25 secondi, nonostante il regolamento lo vieti e lo sanzioni….oppure solo lui ha questo strano diritto?2 pesi 2 due misure :shock:

6
paoloz (Guest) 31-05-2015 08:43

terribile che a un tennista sia permesso di richiedere di non essere arbitrato da qualcuno
ora di fatto qualsiasi arbitro non potrà piu’ applicare la regola dei 25 in modo serio contro nadal, sapendo che rischia di non poter piu arbitrare partite, potenzialmente le finali di slam che vogliono dire tanti soldi per loro
inacettabile

5
Raffaele83 (Guest) 31-05-2015 08:35

Chiamate CSI!

4
peleos (Guest) 31-05-2015 08:28

Se la regola c’è non capisco perché non debba essere rispettata.
Quando serve la seconda hai tempo di andare in bagno e tornare!!!

3
marco 2 (Guest) 31-05-2015 08:22

@ Seppio (#1357653)

Io invece trovo giusto l’operato di Bernades per quel che riguarda la maglietta che tu citi. Il Sig. Nadal col quale non ho nessun motivo per polemizzare, la maglietta se la cambia, se la gira e magari se la stira come fanno tutti e cioè quando è seduto al cambio campo nei tempi canonici.

2
Seppio (Guest) 31-05-2015 08:15

Io non ci vedo nulla di sbagliato. Siamo onesti per un secondo: un arbitro che non ti dà il permesso di toglierti e rimetterti la maglietta al rovescio dicendoti “Fai pure, ma in 25 secondi, altrimenti ti dò un secondo warning e il penalty point” è un arbitro che 1) ce l’ha con tale giocatore o 2) non è in grado di capire le situazioni di gioco. Questo lo dico da grande fan di Federer e Ferrer, a cui Nadal non fa nè caldo nè freddo (lo apprezzo per il carattere di ferro, non lo apprezzo per molte altre cose), sia chiaro. Sicuramente Bernardes è uno dei migliori arbitri del circuito, non lo metto in dubbio, ma quando arbitra Nadal subentrano mille fattori e a questo punto è giusto non lo arbitri più. Anche perchè l’iberico non sta chiedendo un arbitro ad hoc che gli assegni i punti che non sono suoi, eh.

1

Lascia un commento