Roland Garros 2015 - Italiani ATP, Copertina, WTA

Roland Garros15: il sorteggio degli italiani e delle italiane

23/05/2015 08:15 24 commenti
Andrea Arnaboldi classe 1987, n.188 del mondo
Andrea Arnaboldi classe 1987, n.188 del mondo

Con il rimpianto del mancato approdo di Cecchinato al main draw del secondo Slam della stagione ma con le imprese degli eroici e qualificati Arnaboldi e Vanni, si sono concluse le dure giornate delle qualificazioni, culminate nei sorteggi dei due tabelloni principali. Andiamo con ordine a vedere gli accoppiamenti che sono capitati ai nostri tennisti, partendo dagli uomini.

Forse i più fortunati sono stati proprio gli ultimi due arrivati: Arnaboldi ha pescato l’australiano James Duckworth, impegno non certo proibitivo per il giocatore visto e ammirato negli ultimi giorni e a Roma (incognita stanchezza unica preoccupazione), che potrebbe portargli in dote un secondo turno contro un Marin Cilic (tds 9) decisamente in crisi esistenziale. Per Arna il sogno di un terzo turno contro l’argentino Leonardo Mayer (23), tennista tosto e che potrebbe sancire la fine della corsa dell’italiano, tutto da inseguire. In ogni caso per superare il primo turno vedo un’incoraggiante 70 %. Non è andata malissimo nemmeno a Luca Vanni: al 1T Bernard Tomic (considerando la superficie) nonostante la testa di serie numero 27 non fa poi così paura, per un 2T che potrebbe opporlo a un altro aussie in rampa di lancio come Thanasi Kokkinakis. Impegni non impossibili che potrebbero offrirgli il sogno di un centrale e di un terzo turno contro Djokovic. Primo turno superabile al 50%.

Proprio contro Novak al 2T potrebbe incrociare la sua racchetta Paolo Lorenzi, dopo un primo turno da affrontare contro il lussemburghese Muller, non proprio un tennista da terra rossa. Un Lorenzi in crisi di risultati a livello maggiore che avrebbe proprio bisogno di un turno superato nello Slam parigino (mai successo in carriera) per ritrovarsi. Possibilità di successo al turno iniziale: 30%.

Vorrei tanto succedesse un miracolo ma non vedo benissimo Andreas Seppi (al rientro dopo mesi turbolenti) contro big John Isner (tds 16): troppe incognite sul suo rientro e un avversario che su terra battuta ha sempre dimostrato di saperci fare (chiedere per info a Roger Federer). Molto dipenderà dall’integrità di Andreas: se in salute ha un 50% di possibilità di farcela, se non lo è il discorso allora cambia radicalmente.

Simone Bolelli contro Steve Darcis prima e Viktor Trocki poi (tds 31 per il serbo) ha una grande occasione, per invertire la rotta degli ultimi mesi e riprendere un discorso estremamente positivo ultimamente interrotto. Un treno da prendere al volo, per trovare probabilmente Ferrer (7) al 3T e soprattutto per tornare a respirare l’aria dei quartieri alti. Possibilità di superare almeno il turno iniziale: 85%.

Chiudiamo il discorso al maschile con Fabio Fognini (28): impegno da superare al 100% al 1T contro il giapponese Ito, un secondo turno insidioso ma da portare a termine (probabilmente) contro Paire (o il portoghese Elias data l’incostante talento del francesino?), per un sogno che profuma di rivincita al terzo turno contro il ceco Berdych (4), recentemente spaventato a Roma. Non lo vedo sconfitto in partenza, sebbene la distanza 3 su 5 a mio avviso lo penalizzi contro Berdych: importante sarà intanto arrivare a giocarsi tale match, dopodiché Fabio, giù a lottare su ogni punto, d’altronde il tuo motto è “Non Mollare Mai” (NMM la sigla su t shirt e accessori che spesso utilizza). E se sognare non costa nulla, uno Tsonga in fase calante farebbe così paura agli ottavi di finale?

Passando al tabellone femminile, cominciamo dalla nostra migliore giocatrice in classifica: Sara Errani (17) non ha avuto molta fortuna nel pescare l’avversaria di primo turno. L’americana Alison Riske può essere avversaria insidiosa, con un servizio molto potente che di solito Sara fatica a digerire come colpo. Impegno comunque superabile all’80%, con un 2T a mio avviso più agevole (Witthoeft o Siniakova) e un terzo decisamente ostico contro la tedesca Petkovic (10), che tanto male le fece l’anno scorso. Dovesse spuntarla, buone possibilità a mio avviso contro l’avversaria di ottavi (Jankovic, Wozniacki o … Knapp?).

Karin Knapp potrebbe infatti proprio incrociare il suo destino con quello della romagnola: Karin non è mai stata così in forma come in queste settimane e l’avversaria di primo turno, nonostante un nome altisonante, su terra battuta non è uno scoglio insormontabile. Un solo acuto danese su terra in questa stagione e una predisposizione sulla superficie tutta da comprendere forse perfino per lei.

Flavia Pennetta ha un impegno abbordabile al primo turno contro la polacca Linette e con la vincente del match fra Rogowska e Rybarikova al successivo: turni superabili (fra il 70 e l’80%) ma un 3T sulla carta difficile contro una Suarez Navarro degna top10. A quel punto dovrebbe arrestarsi la sua corsa.

Roberta Vinci sembra essersi ritrovata in quel di Norimberga ma la francese Alize Cornet è giocatrice ostica da beccare al turno d’esordio: se Roberta sarà centrata e proverà a stordire la transalpina con le sue variazioni, avrà comunque le sue chances (50% ciascuna).

Difficile perché possibile (per lei funziona così) l’impegno contro la tedesca Maria per Camila Giorgi. Match comunque da portare a casa (70% di riuscita) per un 2T affascinante contro l’astro nascente Muguruz (21): sarebbe questo 2T il momento per dimostrare di volere e sapere crescere, con buone possibilità di riuscita (60%).

Chiudiamo degnamente con Francesca Schiavone: avversaria semi sconosciuta pescata nell’urna e iniezione di fiducia. La cinese Qiang Wang deve essere battuta, altrimenti quei fantasmi di ritiro finora scacciati diverrebbero davvero troppo ingombranti.


Alessandro Orecchio


TAG: , , , , , , , , , , , , ,

24 commenti. Lasciane uno!

Lelegenny (Guest) 23-05-2015 19:33

Scritto da nmm fabio
20 può esere

25 per quali è 10 x primo turno

24
Fabrizio Marchetti (Guest) 23-05-2015 19:08
23
ale98 (Guest) 23-05-2015 15:52

@ gabry78 (#1350560)

Le percentuali sulla Giorgi sono piuttosto relative se è in giornata ha sicuramente possibilità con Maria, con Mugiruza ci vorrebbe una versione buonissima, ma non sarebbe proibitivo come match, ripeto se la Giorgi è in giornata, se non è in giornata (cosa che accade purtroppo tante volte quest’anno è soprattutto su terra) allora può perdere anche da una qualificata!

22
nmm fabio (Guest) 23-05-2015 15:32

20 può esere

21
seguitemi su instagram.Mi chiamo nmm fabioo camardaa (Guest) 23-05-2015 15:26

Ma quanti punti prendono luca e arna x essere entrsti nel main draw

20
Koko (Guest) 23-05-2015 14:00

Scritto da Il Nat
Temo che la Errani esca subito

Lei pensa di essere fuori dal tempo alla Blue Vertigo ma in realtà è fuori da una battuta decente e purtroppo l’hanno capito tutte ormai.

19
elia (Guest) 23-05-2015 14:00

@ Il Nat (#1350604)

Va bene che non è in forma, ma perdere dalla Riske sulla terra significherebbe un momento pessimo

18
@PitFranco_Is 23-05-2015 13:47

Intanto bene per Vanni e Arnaboldi non giocano domani cosi recuperano bene, Domani solo Giorgi sul campo 2 e Pennetta sul campo 7 come Italiani

17
Cwatt (Guest) 23-05-2015 13:43

Non dimentichiamoci che Vanni ha battuto 2 settimane fa proprio Tomic e Arnaboldi ha giocato un set meglio di Goffin, quindi non mi sembrano previsioni così azzardate

16
Il Nat 23-05-2015 13:38

Temo che la Errani esca subito

15
Luca96 23-05-2015 13:28

Mi sembrano previsioni un pò troppo ottimistiche:secondo me Knapp,Seppi,Lorenzi fuori al primo turno;Vanni,Arnaboldi,Schiavone,Giorgi fuori al secondo turno;Fognini,Pennetta,Vinci,Bolelli fuori al terzo turno ed infone la Errani si ferma ai quarti di finale.

14
gabry78 (Guest) 23-05-2015 12:44

Ma su quali basi la Giorgi è favorita sulla Maria e soprattutto sulla Muguruza, se quest’anno nella stagione su terra battuta non ne ha imbroccata una. Ricordo che ha perso contro la Wickmayer, ha preso una stesa colossale dalla Pironkova, che tutto si può dire tranne che sia una giocatrice da terra battuta e dalla peggiore Jankovic che abbia mai visto. Io faccio i seguenti pronostici: Giorgi, Knapp, Seppi e Lorenzi escono al primo turno; Vanni, Schiavone, Bolelli ed Arnaboldi al secondo; Fognini, Pennetta e Vinci al terzo turno ed infine Errani al quarto turno.

13
king_scipion66 23-05-2015 12:36

Se se se…..alla fine mi pare di aver capito che SE ognuno di loro fa il massimo e SE ognuno degli avversari fa il minimo allora si passa tutti :grin:

12
winter18 (Guest) 23-05-2015 12:32

L’articolista ne sa di tennis come mia nonna di meccanica quantistica. Scherzo… :-)

11
FVG (Guest) 23-05-2015 12:23

Tralasciando sulla rotta degli ultimi mesi del Bole (sfavorito al secondo contro Troicki), che a me pare molto meno drammatica, le percentuali di Vanni e Arna sono decisamente troppo generose. Partono entrambi sfavoriti purtroppo.

10
I live tennis (Guest) 23-05-2015 11:42

Scritto da Guido
Ma Arna come fa ad avere il 70% di probabilità di vincere con uno che é 100 posti avanti a lui? Tra l’altro l’australiano sulla terra si trova bene. Se non altro Arna dopo 2 giorni (almeno 2) di riposo non risentirà della stanchezza.

Solo chi non ha mai visto giocare Duckworth può sparare a vanvera queste percentuali. I bookmaker sanno cosa fanno e infatti danno l’australiano ampiamente favorito. Ciò non significa che Arnaboldi non possa fare la sorpresa, tutti ce lo auguriamo, ma un conto è un augurio e un conto è una previsione.

9
gruff (Guest) 23-05-2015 11:42

@ pibla (#1350462)

delle prime 8 teste di serie e’ il migliore che poteva capitare…

8
pibla (Guest) 23-05-2015 10:54

Analisi a mio avviso decisamente troppo, troppo ottimistica, anche per un appassionato tifoso dei nostri come me.

Per il resto avrei sperato con la tds n. 28 avrebbe potuto evitare i primi 4 e invece s’è beccato Berdych, fortuna pochina, speriamo…

7
Lino (Guest) 23-05-2015 10:39

Le percentuali di Arnaboldi e Vanni sono decisamente troppo ottimistiche! Io stravedo per Lucone e spero superi il turno per un’eventuale interessante scontro con Kokkinakis. Arna deve recuperare energie fisiche e mentali e dando i lmeglio di sè potrebbe fare l’impresa di vincere al 1° turno, che sarebbe già una grandissima impresa.
Come da copione, quelli che dovrebbero andare più avanti sono i soliti: Fognini, Errani e Pennetta, ma io sogno un exploit della Giorgi!

6
fighter90 (Guest) 23-05-2015 10:13

Penso che a livello maschile, quello con le maggiori credenziali per fare più strada sia senza ombra di dubbio Fabio Fognini. Lo vedo in grande risalita dal punto di vista atletico e di conseguenza anche la testa sarà centrata sull’obbiettivo, poi ovviamente dipende anche dagli avversari, ad esempio Berdych non ci dimentichiamo che è giunto almeno in semifinale in tutti gli appuntamenti dello slam. Per quanto riguarda le ragazze ammetto che ammiro e tifo Sara, quindi sono di parte, ma penso sia difficile ipotizzare che qualcuna possa dilungarsi più di lei nel torneo. Comunque forza azzurri.

5
sander (Guest) 23-05-2015 09:45

Non è stata chiarito perché il tre su cinque penalizzi Fognini, a livello fisico di resistenza pura Fognini non penso abbia da invidiare a Berdich e se la mettiamo sull’aspetto mentale il tre su cinque può essere meno doloroso per Fognini su eventuali passaggi a vuoto o vuoti cosmici che lo caratterizzano

4
Guido (Guest) 23-05-2015 09:26

Ma Arna come fa ad avere il 70% di probabilità di vincere con uno che é 100 posti avanti a lui? Tra l’altro l’australiano sulla terra si trova bene. Se non altro Arna dopo 2 giorni (almeno 2) di riposo non risentirà della stanchezza.

3
cri72 23-05-2015 09:16

La Vinci è la bestia nera della Cornet vedere i precedenti ,credo e spero di rivedere le lacrime della Alize sul RG

2
dieghito (Guest) 23-05-2015 08:46

Cecchinato si è cancellato da Vicenza perché forse spera in qualche ritiro della ultimissima ora. Non c’é nessuna news in tal senso? Simon ad esempio mi sembra messo male….

1

Lascia un commento