Circuito challenger Challenger, Copertina

Challenger Punta del Este: I risultati con il dettaglio dei Quarti di Finale. Marco Cecchinato supera Giannessi ed è in semifinale (Video)

01/02/2020 00:36 61 commenti
Marco Cecchinato, classe 1992
Marco Cecchinato, classe 1992

URU Challenger Punta del Este CH | Terra | $54.160 – Quarti di Finale


Cancha Central – Ora italiana: 20:00 (ora locale: 4:00 pm)
1. [3] Andrej Martin SVK vs [6] Facundo Bagnis ARG

CH Punta del Este
Andrej Martin [3]
6
6
Facundo Bagnis [6]
1
3
Vincitore: A. MARTIN

2. [1] Marco Cecchinato ITA vs [9] Alessandro Giannessi ITA (non prima ore: 23:00)

CH Punta del Este
Marco Cecchinato [1]
6
7
Alessandro Giannessi [9]
3
5
Vincitore: M. CECCHINATO

3. Guilherme Clezar BRA vs [2] Thiago Monteiro BRA (non prima ore: 01:00)

CH Punta del Este
Guilherme Clezar
4
1
Thiago Monteiro [2]
6
6
Vincitore: T. MONTEIRO






Cancha 4 – Ora italiana: 20:00 (ora locale: 4:00 pm)
1. Geoffrey Blancaneaux FRA vs Felipe Meligeni Rodrigues Alves BRA

CH Punta del Este
Geoffrey Blancaneaux
4
6
Felipe Meligeni Rodrigues Alves
6
7
Vincitore: F. MELIGENI RODRIGUE

2. [1] Orlando Luz BRA / Rafael Matos BRA vs Nicolas Alvarez PER / Sergio Galdos PER (non prima ore: 22:00)

CH Punta del Este
Orlando Luz / Rafael Matos [1]
7
7
Nicolas Alvarez / Sergio Galdos
6
6
Vincitori: LUZ / MATOS

3. [WC] Juan Manuel Cerundolo ARG / Thiago Agustin Tirante ARG vs [2] Diego Hidalgo ECU / Felipe Meligeni Rodrigues Alves BRA (non prima ore: 00:00)

CH Punta del Este
Juan Manuel Cerundolo / Thiago Agustin Tirante
6
6
Diego Hidalgo / Felipe Meligeni Rodrigues Alves [2]
3
2
Vincitori: CERUNDOLO / TIRANTE


TAG: ,

61 commenti. Lasciane uno!

Espertodipallacorda (Guest) 01-02-2020 19:06

Scritto da Mario
Potreste spiegare a chi come me, ne capisce meno di dettagli tecnici…che differenza cos’e’ il servizio in kick e in cosa si differenzia dal servizio ”normale”?
E perche Sonego, pur avendo un servizio potente quasi quanto quello di berrettini, non ha la stessa resa?
tempo fa ho visto una partita di Sonego e la cosa che mi ha sorpreso e’ che era costantemente sui 220 orari
anche lui come berrettini, e’ principalmente servizio+dritto, ma il torinese mi sembra anche piu mobile di gambe a differenza di berrettini che e’ piu legnoso nei movimenti…
cosa manca a Sonego per avere gli stessi risultati di berrettini?

Provo a darti una spiegazione. Allora un servizio si dice “in kick” quando viene effettuato facendo rimbalzare la pallina molto in alto. Questa è la regola empirica. Vediamo adesso come si ottiene: innanzitutto (e ovviamente) colpendo la pallina abbastanza in alto e con la cosiddetta “spazzolatura” (a me hanno detto questo nome, che non penso sia linguaggio internazionale- ahaha), ovvero si fa girare la racchetta all’indietro sopra la spalla e la si porta in avanti facendole colpire la pallina non direttamente in avanti come in una schiacchiata (quello è il servizio piatto), bensì di taglio, con la stessa tecnica con cui passi una spazzola sui tuoi capelli, concludendo poi, come è ovvio, il movimento portando il braccio verso il basso. Questa è in soldoni la tecnica di base. Differenze rispetto al servizio piatto: 1. rimbalzo maggiore (la palla salta almeno il doppio dopo aver toccato terra, fa’ caso a quest’aspetto e avrai già individuato un kick); 2. è più difficile trovare il corretto punto d’impatto in risposta che riuscire a raggiungere la pallina (un bel servizio piatto è difficilissimo proprio da colpire, ma se riesci a colpire bene in risposta verosimilmente è un vincente; in un kick è raro non colpire la palla (deve essere davvero ben angolata), ma bisogna lavorare benissimo con gambe e piedi per trovare un buon impatto con un palla alta e carica di rotazione (difficilmente si producono vincenti diretti in ribattuta)); 3. la velocità è molto minore di quella di un servizio piatto, poiché l’impatto non è diretto e con tutto il peso del corpo, ma, come detto, più lavorato e di taglio. Questa è in sintesi la differenza tra i due servizi.
Venendo a Sonego, paradossalmente la differenza tra lui e Berrettini è proprio nel kick. Sonego ha migliorato sensibilmente il suo servizio piatto in termini di esecuzione (velocità e angoli sono dei migliori), ma non di percentuale. È molto difficile giocare sempre tantissimi servizi piatti nella singola partita, sono colpi che richiedono serenità mentale e tecnica impeccabile (se poco poco si sbaglia il punto d’impatto la palla non entra nemmeno per sbaglio). Inoltre Sonego, a differenza di Berrettini, gioca poco e maluccio il kick, non è bravissimo a far rimbalzare la pallina. Matteo invece è maestro nell’alternare i due tipi di servizi (avendo infatti anche una seconda di altissimo livello… e questo fa tutta la differenza del mondo) e ha l’incredibile capacità (leggasi talento) di trovare angoli stupendi a velocità elevatissime. L’unico punto di miglioramento per Sonego è a mio dire proprio sul kick, per Berrettini invece, come direbbe Sarri, “bisogna fare i complimenti alla mamma”.

61
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Serra (Guest) 01-02-2020 18:34

Bravo Ceck bella vittoria . Lo vedo in ripresa , peccato però che dovremo sorbirci gli ennesimo deliri di oscaro e marvar…

60
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Wynograski (Guest) 01-02-2020 18:23

@ Bar (#2507913)

Berrettini è forte,sonego un po’ meno

59
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Wynograski (Guest) 01-02-2020 18:22

Scritto da lopars
In queste ultime partite di Cecchinato ho notato che Marco è rimasto molto dietro sui turni di battuta avversari per ovviare alle lacune in risposta. Fa bene, Nadal e Thiem lo fanno da sempre per far partire lo scambio.

Be certo,quello è il livello. Come dice oscarobischero

58
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bar 01-02-2020 18:21

Scritto da Oscarolibero

Scritto da Bar

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Espertodipallacorda
Ieri ho visto per intiero la partita e voglio dare un giudizio tecnico. Marco ha quasi sempre fatto delle ottime scelte tattiche, ma altrettanto spesso è mancata l’esecuzione. Ho visto paradossalmente meglio il rovescio del dritto in termini di resa e precisione. Olivo è un giocatore astuto, inizia lo scambio provando a mettere all’angolo l’avversario con colpi precisi e discretamente carichi, ma ha il grande problema di abbassare in fretta l’intensità, andando sulla difensiva e lasciando l’iniziativa all’avversario. Marco invece è stato molto bravo a non lasciar prendere subito l’iniziativa all’Argentino grazie a dei bellissimi servizi in kick e in generale a prime e seconde molto precise (in questo l’ho visto molto in crescita rispetto alla tournèe oceanica, dove non ha raccolto nulla dal servizio… ma sappiamo tutti quali sono i punti deboli e quelli di forza di una tale battuta) e anche a delle belle risposte profonde. Ha trovato tuttavia pochi angoli sia col dritto che con il rovescio, quest’ultimo molto più solido e regolare del primo ma poco utilizzato in termini di costruzione della manovra. Il dritto per me ha funzionato, come già detto, nelle scelte tattiche, con molti tentativi di muovere l’avversario (senza però, lo ribadisco, trovare la giusta precisione) che hanno causato moltissimi errori di Olivo e hanno forse deciso la partita. Certo è che il numero di errori in spinta con colpi finiti sotto rete sono davvero troppi e ieri sono stati una croce gravosa (altrimenti finiva 6-1 6-0) e lo stesso giocatore se ne è ben reso conto. Ottima invece la tenuta fisica (in realtà poco sollecitata) e quella atletica: Ceck era molto presente in campo e si sono visti alcuni recuperi di discreta qualità. Venendo infine agli elementi secondari, malissimo le smorzate, troppo alte e soprattutto maledettamente prevedibili (sta ahimè trasformando quella che era un’arma tatticamente geniale in un colpo banale ed inefficace per l’ossessione della resa); meglio invece a rete nelle esecuzioni, male spesso nella scelta delle discese a rete (Olivo l’ha infilato troppe troppe volte).

palla che salta sempre tantissimo e smorzate sempre fuori misura = palline che sono dei sassi

Campi e palle qui attenuano le differenze di livello, il che ha reso, per esempio, il match con Olivo, più combattuto del dovuto.

Ceck non ha mai giocato contro Olivo. Ma che state a di ?

E con Giannessi?

57
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Oscarolibero (Guest) 01-02-2020 18:21

Scritto da LopiJ
@ Oscarolibero (#2507886)
http://www.protennislive.com/posting/2020/7853/mds.pdf
Ottavi di finale, Checchinato-Olivo 63 64

Hai pienamente ragione. Ho confuso Olivo con cerundolo. Chiedo venia

56
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Angelotucano (Guest) 01-02-2020 18:10

@ Mario (#2507661)

Il servizio in Kick è quando il giocatore imprime un effetto sulla palla ad uscire.Lo puoi notare quando la palla ha un rimbalzo più alto del normale e sembra accelerare quando tocca terra, colpo meno potente di un servizio “normale”(piatto), infatti spesso lo vedo utilizzato sulla 2°di servizio, ma che se alternato può essere una buona arma anche sulla 1°.

55
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
LopiJ (Guest) 01-02-2020 17:05

@ Oscarolibero (#2507886)

http://www.protennislive.com/posting/2020/7853/mds.pdf

Ottavi di finale, Checchinato-Olivo 63 64

54
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
lopars 01-02-2020 16:18

In queste ultime partite di Cecchinato ho notato che Marco è rimasto molto dietro sui turni di battuta avversari per ovviare alle lacune in risposta. Fa bene, Nadal e Thiem lo fanno da sempre per far partire lo scambio.

53
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bar 01-02-2020 14:32

Scritto da lopars

Scritto da Mario
Potreste spiegare a chi come me, ne capisce meno di dettagli tecnici…che differenza cos’e’ il servizio in kick e in cosa si differenzia dal servizio ”normale”?
E perche Sonego, pur avendo un servizio potente quasi quanto quello di berrettini, non ha la stessa resa?
tempo fa ho visto una partita di Sonego e la cosa che mi ha sorpreso e’ che era costantemente sui 220 orari
anche lui come berrettini, e’ principalmente servizio+dritto, ma il torinese mi sembra anche piu mobile di gambe a differenza di berrettini che e’ piu legnoso nei movimenti…
cosa manca a Sonego per avere gli stessi risultati di berrettini?

Sonego non ha ancora i colpi di Berrettini al di fuori del servizio. Il dritto non ha ancora la potenza di quello di Matteo ed il rovescio tende a rimanere corto anche se a differenza di qualche anno fa riesce a generare qualche vincente in più

In ogni caso, l’efficacia del servizio non dipende solo dalla velocità della prima palla. Contano anche: percentuale in campo, angoli, variazioni, … tutte queste cose poi contano anche nella seconda.

52
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Oscarolibero (Guest) 01-02-2020 14:10

Scritto da Bar

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Espertodipallacorda
Ieri ho visto per intiero la partita e voglio dare un giudizio tecnico. Marco ha quasi sempre fatto delle ottime scelte tattiche, ma altrettanto spesso è mancata l’esecuzione. Ho visto paradossalmente meglio il rovescio del dritto in termini di resa e precisione. Olivo è un giocatore astuto, inizia lo scambio provando a mettere all’angolo l’avversario con colpi precisi e discretamente carichi, ma ha il grande problema di abbassare in fretta l’intensità, andando sulla difensiva e lasciando l’iniziativa all’avversario. Marco invece è stato molto bravo a non lasciar prendere subito l’iniziativa all’Argentino grazie a dei bellissimi servizi in kick e in generale a prime e seconde molto precise (in questo l’ho visto molto in crescita rispetto alla tournèe oceanica, dove non ha raccolto nulla dal servizio… ma sappiamo tutti quali sono i punti deboli e quelli di forza di una tale battuta) e anche a delle belle risposte profonde. Ha trovato tuttavia pochi angoli sia col dritto che con il rovescio, quest’ultimo molto più solido e regolare del primo ma poco utilizzato in termini di costruzione della manovra. Il dritto per me ha funzionato, come già detto, nelle scelte tattiche, con molti tentativi di muovere l’avversario (senza però, lo ribadisco, trovare la giusta precisione) che hanno causato moltissimi errori di Olivo e hanno forse deciso la partita. Certo è che il numero di errori in spinta con colpi finiti sotto rete sono davvero troppi e ieri sono stati una croce gravosa (altrimenti finiva 6-1 6-0) e lo stesso giocatore se ne è ben reso conto. Ottima invece la tenuta fisica (in realtà poco sollecitata) e quella atletica: Ceck era molto presente in campo e si sono visti alcuni recuperi di discreta qualità. Venendo infine agli elementi secondari, malissimo le smorzate, troppo alte e soprattutto maledettamente prevedibili (sta ahimè trasformando quella che era un’arma tatticamente geniale in un colpo banale ed inefficace per l’ossessione della resa); meglio invece a rete nelle esecuzioni, male spesso nella scelta delle discese a rete (Olivo l’ha infilato troppe troppe volte).

palla che salta sempre tantissimo e smorzate sempre fuori misura = palline che sono dei sassi

Campi e palle qui attenuano le differenze di livello, il che ha reso, per esempio, il match con Olivo, più combattuto del dovuto.

Ceck non ha mai giocato contro Olivo. Ma che state a di ?

51
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Oscarolibero (Guest) 01-02-2020 14:07

Scritto da Gualtiero

Scritto da Oscarolibero
Non credo ci siano dubbi che dopo Parigi ceck sarà nuovamente davanti a Fognini in classifica.

Io qualche dubbio lo avrei, anche perché il ceck non avrà la classifica quest’anno per giocare i master 1000 su terra
</blockquote

Non servono i 1000 bastano i 2000 punti di RG

50
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ciupaciupa 01-02-2020 14:06

Scritto da lopars

Scritto da Mario
Potreste spiegare a chi come me, ne capisce meno di dettagli tecnici…che differenza cos’e’ il servizio in kick e in cosa si differenzia dal servizio ”normale”?
E perche Sonego, pur avendo un servizio potente quasi quanto quello di berrettini, non ha la stessa resa?
tempo fa ho visto una partita di Sonego e la cosa che mi ha sorpreso e’ che era costantemente sui 220 orari
anche lui come berrettini, e’ principalmente servizio+dritto, ma il torinese mi sembra anche piu mobile di gambe a differenza di berrettini che e’ piu legnoso nei movimenti…
cosa manca a Sonego per avere gli stessi risultati di berrettini?

Sonego non ha ancora i colpi di Berrettini al di fuori del servizio. Il dritto non ha ancora la potenza di quello di Matteo ed il rovescio tende a rimanere corto anche se a differenza di qualche anno fa riesce a generare qualche vincente in più

Ma quale dritto e quale rovescio… é la testa che fa la differenza…

49
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Wynograski (Guest) 01-02-2020 13:22

Scritto da Lo smadonnatore di Taggia

Scritto da Oscarolibero
Non credo ci siano dubbi che dopo Parigi ceck sarà nuovamente davanti a Fognini in classifica.

Con la differenza non da poco che il fogna è a fine carriera e di curare la classifica non ne ha più voglia.

Be sono 2 anni che lo dici… Cel non tornerà mai più tra i primi 20

48
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
lopars 01-02-2020 13:09

Scritto da Mario
Potreste spiegare a chi come me, ne capisce meno di dettagli tecnici…che differenza cos’e’ il servizio in kick e in cosa si differenzia dal servizio ”normale”?
E perche Sonego, pur avendo un servizio potente quasi quanto quello di berrettini, non ha la stessa resa?
tempo fa ho visto una partita di Sonego e la cosa che mi ha sorpreso e’ che era costantemente sui 220 orari
anche lui come berrettini, e’ principalmente servizio+dritto, ma il torinese mi sembra anche piu mobile di gambe a differenza di berrettini che e’ piu legnoso nei movimenti…
cosa manca a Sonego per avere gli stessi risultati di berrettini?

Sonego non ha ancora i colpi di Berrettini al di fuori del servizio. Il dritto non ha ancora la potenza di quello di Matteo ed il rovescio tende a rimanere corto anche se a differenza di qualche anno fa riesce a generare qualche vincente in più

47
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bar 01-02-2020 12:49

Scritto da Mario
Potreste spiegare a chi come me, ne capisce meno di dettagli tecnici…che differenza cos’e’ il servizio in kick e in cosa si differenzia dal servizio ”normale”?
E perche Sonego, pur avendo un servizio potente quasi quanto quello di berrettini, non ha la stessa resa?
tempo fa ho visto una partita di Sonego e la cosa che mi ha sorpreso e’ che era costantemente sui 220 orari
anche lui come berrettini, e’ principalmente servizio+dritto, ma il torinese mi sembra anche piu mobile di gambe a differenza di berrettini che e’ piu legnoso nei movimenti…
cosa manca a Sonego per avere gli stessi risultati di berrettini?

Nel kick, che si usa sulla seconda di servizio, la palla viene spazzolata, acquisendo una rotazione che la fa rimbalzare molto e manda l’avversario a rispondere fuori dal campo.
Cecchinato usa molto bene questo colpo, che su terra è particolarmente efficace.

46
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tomax (Guest) 01-02-2020 11:34

@ Ovvie considerazioni (#2507662)

Scommetto qualsiasi cosa che dopo Parigi fognini è ancora davanti.poi potrebbero 24 e 25 ma fognini sarà davanti

45
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bar 01-02-2020 11:16

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Espertodipallacorda
Ieri ho visto per intiero la partita e voglio dare un giudizio tecnico. Marco ha quasi sempre fatto delle ottime scelte tattiche, ma altrettanto spesso è mancata l’esecuzione. Ho visto paradossalmente meglio il rovescio del dritto in termini di resa e precisione. Olivo è un giocatore astuto, inizia lo scambio provando a mettere all’angolo l’avversario con colpi precisi e discretamente carichi, ma ha il grande problema di abbassare in fretta l’intensità, andando sulla difensiva e lasciando l’iniziativa all’avversario. Marco invece è stato molto bravo a non lasciar prendere subito l’iniziativa all’Argentino grazie a dei bellissimi servizi in kick e in generale a prime e seconde molto precise (in questo l’ho visto molto in crescita rispetto alla tournèe oceanica, dove non ha raccolto nulla dal servizio… ma sappiamo tutti quali sono i punti deboli e quelli di forza di una tale battuta) e anche a delle belle risposte profonde. Ha trovato tuttavia pochi angoli sia col dritto che con il rovescio, quest’ultimo molto più solido e regolare del primo ma poco utilizzato in termini di costruzione della manovra. Il dritto per me ha funzionato, come già detto, nelle scelte tattiche, con molti tentativi di muovere l’avversario (senza però, lo ribadisco, trovare la giusta precisione) che hanno causato moltissimi errori di Olivo e hanno forse deciso la partita. Certo è che il numero di errori in spinta con colpi finiti sotto rete sono davvero troppi e ieri sono stati una croce gravosa (altrimenti finiva 6-1 6-0) e lo stesso giocatore se ne è ben reso conto. Ottima invece la tenuta fisica (in realtà poco sollecitata) e quella atletica: Ceck era molto presente in campo e si sono visti alcuni recuperi di discreta qualità. Venendo infine agli elementi secondari, malissimo le smorzate, troppo alte e soprattutto maledettamente prevedibili (sta ahimè trasformando quella che era un’arma tatticamente geniale in un colpo banale ed inefficace per l’ossessione della resa); meglio invece a rete nelle esecuzioni, male spesso nella scelta delle discese a rete (Olivo l’ha infilato troppe troppe volte).

palla che salta sempre tantissimo e smorzate sempre fuori misura = palline che sono dei sassi

Campi e palle qui attenuano le differenze di livello, il che ha reso, per esempio, il match con Olivo, più combattuto del dovuto.

44
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lo smadonnatore di Taggia (Guest) 01-02-2020 11:15

Scritto da Oscarolibero
Non credo ci siano dubbi che dopo Parigi ceck sarà nuovamente davanti a Fognini in classifica.

Con la differenza non da poco che il fogna è a fine carriera e di curare la classifica non ne ha più voglia.

43
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mario (Guest) 01-02-2020 11:02

Potreste spiegare a chi come me, ne capisce meno di dettagli tecnici…che differenza cos’e’ il servizio in kick e in cosa si differenzia dal servizio ”normale”?

E perche Sonego, pur avendo un servizio potente quasi quanto quello di berrettini, non ha la stessa resa?
tempo fa ho visto una partita di Sonego e la cosa che mi ha sorpreso e’ che era costantemente sui 220 orari

anche lui come berrettini, e’ principalmente servizio+dritto, ma il torinese mi sembra anche piu mobile di gambe a differenza di berrettini che e’ piu legnoso nei movimenti…
cosa manca a Sonego per avere gli stessi risultati di berrettini?

42
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Ovvie considerazioni (Guest) 01-02-2020 11:02

Scritto da Oscarolibero
Non credo ci siano dubbi che dopo Parigi ceck sarà nuovamente davanti a Fognini in classifica.

Fognini ha 2400 punti e da qui alla fine del Roland Garros ne difende 1400-1500. Cecchinato ne ha meno di 800 e ne difende 400-450. Tutto é possibile, ma non credere che ci possano essere dubbi mi pare un po azzardato

41
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Bar, il capitano
Gualtiero 01-02-2020 10:52

Scritto da Oscarolibero
Non credo ci siano dubbi che dopo Parigi ceck sarà nuovamente davanti a Fognini in classifica.

Io qualche dubbio lo avrei, anche perché il ceck non avrà la classifica quest’anno per giocare i master 1000 su terra

40
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tomax (Guest) 01-02-2020 10:47

@ Wynograski (#2507542)

Tu conosci la vita di cecchinato fuori dal campo?

39
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Bar, il capitano
Oscarolibero (Guest) 01-02-2020 10:30

Non credo ci siano dubbi che dopo Parigi ceck sarà nuovamente davanti a Fognini in classifica.

38
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: sebaSeppi
Triple Ace (Guest) 01-02-2020 10:23

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Espertodipallacorda
Ieri ho visto per intiero la partita e voglio dare un giudizio tecnico. Marco ha quasi sempre fatto delle ottime scelte tattiche, ma altrettanto spesso è mancata l’esecuzione. Ho visto paradossalmente meglio il rovescio del dritto in termini di resa e precisione. Olivo è un giocatore astuto, inizia lo scambio provando a mettere all’angolo l’avversario con colpi precisi e discretamente carichi, ma ha il grande problema di abbassare in fretta l’intensità, andando sulla difensiva e lasciando l’iniziativa all’avversario. Marco invece è stato molto bravo a non lasciar prendere subito l’iniziativa all’Argentino grazie a dei bellissimi servizi in kick e in generale a prime e seconde molto precise (in questo l’ho visto molto in crescita rispetto alla tournèe oceanica, dove non ha raccolto nulla dal servizio… ma sappiamo tutti quali sono i punti deboli e quelli di forza di una tale battuta) e anche a delle belle risposte profonde. Ha trovato tuttavia pochi angoli sia col dritto che con il rovescio, quest’ultimo molto più solido e regolare del primo ma poco utilizzato in termini di costruzione della manovra. Il dritto per me ha funzionato, come già detto, nelle scelte tattiche, con molti tentativi di muovere l’avversario (senza però, lo ribadisco, trovare la giusta precisione) che hanno causato moltissimi errori di Olivo e hanno forse deciso la partita. Certo è che il numero di errori in spinta con colpi finiti sotto rete sono davvero troppi e ieri sono stati una croce gravosa (altrimenti finiva 6-1 6-0) e lo stesso giocatore se ne è ben reso conto. Ottima invece la tenuta fisica (in realtà poco sollecitata) e quella atletica: Ceck era molto presente in campo e si sono visti alcuni recuperi di discreta qualità. Venendo infine agli elementi secondari, malissimo le smorzate, troppo alte e soprattutto maledettamente prevedibili (sta ahimè trasformando quella che era un’arma tatticamente geniale in un colpo banale ed inefficace per l’ossessione della resa); meglio invece a rete nelle esecuzioni, male spesso nella scelta delle discese a rete (Olivo l’ha infilato troppe troppe volte).

palla che salta sempre tantissimo e smorzate sempre fuori misura = palline che sono dei sassi

Condivisibile

37
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Bar
maskierung (Guest) 01-02-2020 09:34

Scritto da ilpallettaro

Scritto da Espertodipallacorda
Ieri ho visto per intiero la partita e voglio dare un giudizio tecnico. Marco ha quasi sempre fatto delle ottime scelte tattiche, ma altrettanto spesso è mancata l’esecuzione. Ho visto paradossalmente meglio il rovescio del dritto in termini di resa e precisione. Olivo è un giocatore astuto, inizia lo scambio provando a mettere all’angolo l’avversario con colpi precisi e discretamente carichi, ma ha il grande problema di abbassare in fretta l’intensità, andando sulla difensiva e lasciando l’iniziativa all’avversario. Marco invece è stato molto bravo a non lasciar prendere subito l’iniziativa all’Argentino grazie a dei bellissimi servizi in kick e in generale a prime e seconde molto precise (in questo l’ho visto molto in crescita rispetto alla tournèe oceanica, dove non ha raccolto nulla dal servizio… ma sappiamo tutti quali sono i punti deboli e quelli di forza di una tale battuta) e anche a delle belle risposte profonde. Ha trovato tuttavia pochi angoli sia col dritto che con il rovescio, quest’ultimo molto più solido e regolare del primo ma poco utilizzato in termini di costruzione della manovra. Il dritto per me ha funzionato, come già detto, nelle scelte tattiche, con molti tentativi di muovere l’avversario (senza però, lo ribadisco, trovare la giusta precisione) che hanno causato moltissimi errori di Olivo e hanno forse deciso la partita. Certo è che il numero di errori in spinta con colpi finiti sotto rete sono davvero troppi e ieri sono stati una croce gravosa (altrimenti finiva 6-1 6-0) e lo stesso giocatore se ne è ben reso conto. Ottima invece la tenuta fisica (in realtà poco sollecitata) e quella atletica: Ceck era molto presente in campo e si sono visti alcuni recuperi di discreta qualità. Venendo infine agli elementi secondari, malissimo le smorzate, troppo alte e soprattutto maledettamente prevedibili (sta ahimè trasformando quella che era un’arma tatticamente geniale in un colpo banale ed inefficace per l’ossessione della resa); meglio invece a rete nelle esecuzioni, male spesso nella scelta delle discese a rete (Olivo l’ha infilato troppe troppe volte).

palla che salta sempre tantissimo e smorzate sempre fuori misura = palline che sono dei sassi

le considerazioni di Espertodipallacorda le ritengo in linea di massima condivisibili e dotate di logica intrinseca.

per il pallettaro, vorrei capire da dove deriva il tuo ermetismo tennistico. in particolare quale sono le basi logiche dalle quali hai partorito la tua affermazione.

36
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alexscorregia (Guest) 01-02-2020 09:02

Scritto da marvar
@ mauro59 (#2507318)
Dopo Montecarlo fognini tornerà nel dimenticatoio…

Si, come doveva essere già sull’aereo per tornare a casa dagli AO…

Stai diventando lo zimbello (cerca su G**gle cosa significa) del forum…

35
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pallaovale, CippyXVII, il capitano
Betafasan 01-02-2020 08:43

@ Bonfanm (#2507599)

Speriamo anche nei 30…

34
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ProgRock (Guest) 01-02-2020 08:35

Speriamo sia tornato il Cekkino della palla corta!

33
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Aemme 01-02-2020 08:16

Incoraggianti segnali di ripresa.

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bonfanm 01-02-2020 08:06

Dopo l’annus horribilis speriamo che il Ceck si stia riprendendo. Questa è la sua superficie, dove il Kick di servizio, i colpi arrotati, la buona difesa e le accelerazion8 di rovescio portano frutti. Deve trovare continuità e fiducia. Può recuperare posizioni e strade tranquillamente fra i primi 50-60.

31
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ilpallettaro (Guest) 01-02-2020 07:55

Scritto da Spider 99

Scritto da Wynograski
Cecchinato deve ritrovare una dimensione.,tra i primi 60 ci sta bene. Deve fare una buona programmazione e scordarsi i successi avuti. …………..

Esatto nei 60, forse anche 50 ci può stare benissimo. Era arrivato ad un livello esagerato e nei primi 20 non ha retto. Ma avendo solo 28 anni può tranquillamente stare diversi anni nei 50-60 lottando per qualche 250 e vincendo qualche CH. L’ultima battuta la potevi risparmiare.

il servizio di cecchinato è di categoria assoluta, salta tantissimo, può dare fastidio anche a un top 10.
contro i giocatori da challenger alla giannessi, fa tutta la differenza del mondo.

30
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Bar
Spider 99 (Guest) 01-02-2020 07:46

Scritto da Wynograski
Cecchinato deve ritrovare una dimensione.,tra i primi 60 ci sta bene. Deve fare una buona programmazione e scordarsi i successi avuti. ……….

Esatto nei 60, forse anche 50 ci può stare benissimo. Era arrivato ad un livello esagerato e nei primi 20 non ha retto. Ma avendo solo 28 anni può tranquillamente stare diversi anni nei 50-60 lottando per qualche 250 e vincendo qualche CH. L’ultima battuta la potevi risparmiare.

29
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Trespot 01-02-2020 01:40

mi aspettavo una vittoria di cecchinato più netta, non va bene. Viste le sue potenzialità avrebbe dovuto dominare giannessi come gli altri 2, dato che il livello è simile. Speriamo di vedere presto una versione migliore del ceck

28
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Wynograski (Guest) 01-02-2020 01:32

Essere da 7 anni nei primi 20 30 del mondo. Cosa significa nel dimenticatoio?’. Essere 24 32 in classifica atp dopo un lunghissimo periodo nei primi 20

27
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
MaxLaSpezia (Guest) 01-02-2020 01:01

Bravo Ale ottima partita visto il netto divario fra i due.Complimenti a Cecchinato speriamo vinca il torneo.

26
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Sisifo
Vasco90 01-02-2020 00:59

@ marvar (#2507379)

Dove ci sei tu ora

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Roberto (Guest) 01-02-2020 00:43

Forza Ceck! Bravo Giannessi ma devi migliorare tanto al servizio!

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tifoso degli italiani (Guest) 01-02-2020 00:41

Bene Marco, 3 vittorie consecutive mancavano da troppo tempo!
Domani contro Martin sarà dura…

23
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Sisifo, MarcoP
Wynograski (Guest) 01-02-2020 00:27

Cecchinato deve ritrovare una dimensione.,tra i primi 60 ci sta bene. Deve fare una buona programmazione e scordarsi i successi avuti. ……..

22
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP
Sottile 31-01-2020 23:34

Scritto da gido
non so come fare a riposarmi un po’ prima del derby perchè sto aspettando il pronostico di Sottile …

Vincerà facilmente il mio conterraneo Cecchinato

21
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: gido
ilpallettaro (Guest) 31-01-2020 23:05

Scritto da Espertodipallacorda
Ieri ho visto per intiero la partita e voglio dare un giudizio tecnico. Marco ha quasi sempre fatto delle ottime scelte tattiche, ma altrettanto spesso è mancata l’esecuzione. Ho visto paradossalmente meglio il rovescio del dritto in termini di resa e precisione. Olivo è un giocatore astuto, inizia lo scambio provando a mettere all’angolo l’avversario con colpi precisi e discretamente carichi, ma ha il grande problema di abbassare in fretta l’intensità, andando sulla difensiva e lasciando l’iniziativa all’avversario. Marco invece è stato molto bravo a non lasciar prendere subito l’iniziativa all’Argentino grazie a dei bellissimi servizi in kick e in generale a prime e seconde molto precise (in questo l’ho visto molto in crescita rispetto alla tournèe oceanica, dove non ha raccolto nulla dal servizio… ma sappiamo tutti quali sono i punti deboli e quelli di forza di una tale battuta) e anche a delle belle risposte profonde. Ha trovato tuttavia pochi angoli sia col dritto che con il rovescio, quest’ultimo molto più solido e regolare del primo ma poco utilizzato in termini di costruzione della manovra. Il dritto per me ha funzionato, come già detto, nelle scelte tattiche, con molti tentativi di muovere l’avversario (senza però, lo ribadisco, trovare la giusta precisione) che hanno causato moltissimi errori di Olivo e hanno forse deciso la partita. Certo è che il numero di errori in spinta con colpi finiti sotto rete sono davvero troppi e ieri sono stati una croce gravosa (altrimenti finiva 6-1 6-0) e lo stesso giocatore se ne è ben reso conto. Ottima invece la tenuta fisica (in realtà poco sollecitata) e quella atletica: Ceck era molto presente in campo e si sono visti alcuni recuperi di discreta qualità. Venendo infine agli elementi secondari, malissimo le smorzate, troppo alte e soprattutto maledettamente prevedibili (sta ahimè trasformando quella che era un’arma tatticamente geniale in un colpo banale ed inefficace per l’ossessione della resa); meglio invece a rete nelle esecuzioni, male spesso nella scelta delle discese a rete (Olivo l’ha infilato troppe troppe volte).

palla che salta sempre tantissimo e smorzate sempre fuori misura = palline che sono dei sassi

20
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Bar
I pantaloni di Cesnokow (Guest) 31-01-2020 22:37

Dai Gianna!!!!

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mauro59 (Guest) 31-01-2020 21:48

Scritto da marvar
@ mauro59 (#2507318)
Dopo Montecarlo fognini tornerà nel dimenticatoio…

Gia’ lo stai gufando, complimenti….

18
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Maury
gido 31-01-2020 21:16

non so come fare a riposarmi un po’ prima del derby perchè sto aspettando il pronostico di Sottile …

17
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Sottile
Fred perry (Guest) 31-01-2020 21:04
16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gualtiero 31-01-2020 20:22

Scritto da Tifoso degli italiani

Scritto da mauro59
Due anni fa davano del morto a Fognini e si diceva che Cecchinato sarebbe stato stabilmente nei top 15. Dal 2018 al 2020 Fognini continua a veleggiare tra la top 10 e top 15, Cecchinato è a disputarsi un challenge con Giannessi per chi incontrerà, niente poco di meno che Monteiro. Non è un’opinione, sono solo ed esclusivamente fatti inconfutabili.

In realtà, chi vince, affronterà uno tra Bagnis e Martin. Non è un’opinione, è un fatto inconfutabile.
Vediamo dove veleggerà Fognini dopo Montecarlo…

Fognini dopo Montecarlo sarà minimo top 30 ma presumibilmente top 20,visto che difende il nulla da oggi a quel giorno

15
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pink floyd the wall, Sisifo, MarcoP, pallaovale
Espertodipallacorda (Guest) 31-01-2020 18:48

Ieri ho visto per intiero la partita e voglio dare un giudizio tecnico. Marco ha quasi sempre fatto delle ottime scelte tattiche, ma altrettanto spesso è mancata l’esecuzione. Ho visto paradossalmente meglio il rovescio del dritto in termini di resa e precisione. Olivo è un giocatore astuto, inizia lo scambio provando a mettere all’angolo l’avversario con colpi precisi e discretamente carichi, ma ha il grande problema di abbassare in fretta l’intensità, andando sulla difensiva e lasciando l’iniziativa all’avversario. Marco invece è stato molto bravo a non lasciar prendere subito l’iniziativa all’Argentino grazie a dei bellissimi servizi in kick e in generale a prime e seconde molto precise (in questo l’ho visto molto in crescita rispetto alla tournèe oceanica, dove non ha raccolto nulla dal servizio… ma sappiamo tutti quali sono i punti deboli e quelli di forza di una tale battuta) e anche a delle belle risposte profonde. Ha trovato tuttavia pochi angoli sia col dritto che con il rovescio, quest’ultimo molto più solido e regolare del primo ma poco utilizzato in termini di costruzione della manovra. Il dritto per me ha funzionato, come già detto, nelle scelte tattiche, con molti tentativi di muovere l’avversario (senza però, lo ribadisco, trovare la giusta precisione) che hanno causato moltissimi errori di Olivo e hanno forse deciso la partita. Certo è che il numero di errori in spinta con colpi finiti sotto rete sono davvero troppi e ieri sono stati una croce gravosa (altrimenti finiva 6-1 6-0) e lo stesso giocatore se ne è ben reso conto. Ottima invece la tenuta fisica (in realtà poco sollecitata) e quella atletica: Ceck era molto presente in campo e si sono visti alcuni recuperi di discreta qualità. Venendo infine agli elementi secondari, malissimo le smorzate, troppo alte e soprattutto maledettamente prevedibili (sta ahimè trasformando quella che era un’arma tatticamente geniale in un colpo banale ed inefficace per l’ossessione della resa); meglio invece a rete nelle esecuzioni, male spesso nella scelta delle discese a rete (Olivo l’ha infilato troppe troppe volte).

14
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: CippyXVII, MarcoP, marcusmin, Bar
Kasabian (Guest) 31-01-2020 17:42

Scritto da mauro59
Due anni fa davano del morto a Fognini e si diceva che Cecchinato sarebbe stato stabilmente nei top 15. Dal 2018 al 2020 Fognini continua a veleggiare tra la top 10 e top 15, Cecchinato è a disputarsi un challenge con Giannessi per chi incontrerà, niente poco di meno che Monteiro. Non è un’opinione, sono solo ed esclusivamente fatti inconfutabili.

e Vabbe’il miglior giocatore della storia del tennis italiano si ritirera’ con un quarto di finale slam, pensa che brutta storia, mentre l’altro avrà pur sempre a suo nome una semifinale nel suo piccolo.
Contento te e lui.

13
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Fabio1978
lopars 31-01-2020 17:26

Scritto da mauro59
Due anni fa davano del morto a Fognini e si diceva che Cecchinato sarebbe stato stabilmente nei top 15. Dal 2018 al 2020 Fognini continua a veleggiare tra la top 10 e top 15, Cecchinato è a disputarsi un challenge con Giannessi per chi incontrerà, niente poco di meno che Monteiro. Non è un’opinione, sono solo ed esclusivamente fatti inconfutabili.

Cecchinato le possibilità di essere un top 30 fisso ce le ha tutte, semplicemente ha una testa peggiore di quella di Fognini

12
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Fabio1978
-1: CippyXVII, MarcoP
Questo commento è stato oscurato perché ha ricevuto almeno 10 voti negativi.
Clicca qui per visualizzarlo.
Tifoso degli italiani (Guest) 31-01-2020 17:04

Scritto da mauro59
Due anni fa davano del morto a Fognini e si diceva che Cecchinato sarebbe stato stabilmente nei top 15. Dal 2018 al 2020 Fognini continua a veleggiare tra la top 10 e top 15, Cecchinato è a disputarsi un challenge con Giannessi per chi incontrerà, niente poco di meno che Monteiro. Non è un’opinione, sono solo ed esclusivamente fatti inconfutabili.

In realtà, chi vince, affronterà uno tra Bagnis e Martin. Non è un’opinione, è un fatto inconfutabile.
Vediamo dove veleggerà Fognini dopo Montecarlo…

10
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Alpa, MarcoP
mauro59 (Guest) 31-01-2020 15:01

Due anni fa davano del morto a Fognini e si diceva che Cecchinato sarebbe stato stabilmente nei top 15. Dal 2018 al 2020 Fognini continua a veleggiare tra la top 10 e top 15, Cecchinato è a disputarsi un challenge con Giannessi per chi incontrerà, niente poco di meno che Monteiro. Non è un’opinione, sono solo ed esclusivamente fatti inconfutabili.

9
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sebaSeppi, il capitano, pink floyd the wall
Fabio Ramunno (Guest) 31-01-2020 14:36

Scritto da Giuliano da Viareggio
Spiacente per il buon Giannessi ma il mio tifo e’ tutto per il Ceck!

Hai deciso di premiare l’onestà ?!!

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giuliano da Viareggio (Guest) 31-01-2020 14:04

Spiacente per il buon Giannessi ma il mio tifo e’ tutto per il Ceck!

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tomax (Guest) 31-01-2020 11:30

Che vinca cecchinato così giannessi va a fare le quali a cordoba

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il generale (Guest) 31-01-2020 10:08

Scritto da lamberto
nettamente favorito cecchinato il quale poi in semifinale lo sarebbe altrettanto contro martin o bagnis ? sbaglio ?

Essendo testa di serie 1 dovrebbe essere sulla carta favorito con tutti anche se Thiago Monteiro ( il n2 del torneo ) è molto rognoso

5
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP
Barabba (Guest) 31-01-2020 09:56

Cecchinato? Tennis d’antan.

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ilpallettaro (Guest) 31-01-2020 09:56

partita da vedere

3
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Lo smadonnatore di Taggia (Guest) 31-01-2020 09:48

In semi avremo almeno un italiano 🙂

2
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
lamberto (Guest) 31-01-2020 09:41

nettamente favorito cecchinato il quale poi in semifinale lo sarebbe altrettanto contro martin o bagnis ? sbaglio ?

1
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!