Circuito challenger Challenger, Copertina

Andreas Seppi annulla tre match point e conquista la finale di Cary

15/09/2019 07:25 18 commenti
Andreas Seppi, classe 1984
Andreas Seppi, classe 1984

Grande rimonta di Andreas Seppi, che nella notte tra sabato e domenica ha raggiunto la finale del 54.160 dollari ATP Challenger di Cary. Il 35enne di Caldaro ha superato, dopo aver annullato tre palle match nel secondo set, il francese Enzo Coaucaud (ATP 207) per 4-6, 7-6(8), 6-4.

L’altoatesino, testa di serie numero 1 nel tabellone di Cary, aveva eliminato nei turni precedenti il britannico Liam Broady, l’australiano John-Patrick Smith e lo statunitense Noah Rubin rispettivamente in due set. Oggi Seppi ha proseguito la sua striscia positiva nel North Carolina anche contro Enzo Coaucaud, approdando per la prima volta dopo oltre un anno e mezzo in una finale di un Challenger. L’ultima volta ci era riuscito nel gennaio 2018 a Canberra, dove ha poi conquistato anche il titolo. Oggi alle ore 19 italiane Seppi affronterà Michael Mmoh (ATP 186), che si è imposto nel derby americano su JC Aragone in tre set.

La partita era equilibrata sin dall’inizio. Fino al 5-4 a favore del francese entrambi i tennisti hanno portato a casa i loro turni di battuta, solo Couacaud nel terzo game ha dovuto annullare due palle break a Seppi. Nel decimo gioco il 24enne Couacaud ha invece strappato il servizio all’azzurro per il 6-4.

Nella seconda frazione di gioco Seppi è scappato subito sul 4-1. L’altoatesino però si è fatto rimontare, con il francese che ha vinto addirittura quattro game di fila per il 5-4. Nel game successivo il numero 77 del mondo ha dovuto annullare ben tre match point a Couacaud, pareggiando i conti sul 5-5. Poco dopo il set si è deciso nel tiebreak. Tiebreak dove Seppi è andato sotto per 2-0 e 5-4, ma alla fine l’ha spuntato l’azzurro, che si è affermato con la sua quarta palla set per 10-8.

Nel terzo set l’azzurro ex numero 18 del mondo ha allungato sul 2-0, incassando però il contro-break del 2-2. Nel settimo gioco Coaucaud ha piazzato un altro break, ma Seppi ha strappato subito il turno di battuta al francese per il 4-4. Poi l’altoatesino ha portato a casa il suo servizio e sul 5:4, 40:0 ha sprecato i primi tre match point. Dopo due ore e 42 minuti di gioco Seppi ha poi trasformato il quarto per il 6-4 finale.

La partita punto per punto

CH Cary
Andreas Seppi [1]
4
7
6
Enzo Couacaud [5]
6
6
4
Vincitore: A. SEPPI

Tutte le vittorie Challenger conquistate da Andreas Seppi

Bergamo 2008: +Julien Benneteau (FRA/59) 2:6, 6:2, 7:5
San Marino 2009: +Potito Starace (ITA/105) 7:6, 2:6, 6:4
Kitzbühel 2010: +Victor Crivoi (ROU/229) 6:2, 6:1
Bergamo 2011: +Gilles Muller (LUX/91) 3:6, 6:3, 6:4
Mons 2011: +Julien Benneteau (FRA/73) 2:6, 6:3, 7:6
Gröden 2013: +Simon Greul (GER/260) 7:6, 6:2
Gröden 2014: +Matthias Bachinger (GER/157) 6:4, 6:3
Canberra 2018: + Marton Fucsovics (HUN/85) 5:7, 6:4, 6:3


TAG:

18 commenti. Lasciane uno!

foxOne (Guest) 15-09-2019 14:12

Interpreto la programmazione di Andrew con questi 2 CH USA come la necessità di ritrovare un pó di tennis… Ieri ha giocato male ma proprio male di dritto.. Vedremo oggi..

18
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stef the wall (Guest) 15-09-2019 12:24

@ Mario (#2432141)

Non ho visto il match, da sempre trepido per Andreas, ma l’analisi credo sia obiettiva e lucida. L’auspicio per una stagione in cui sperare in qualche squillo negli slam e un paio di acuti nei 250 scelti con la cura che solitamente effettua con destrezza resta legittimo.

17
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mauro59 (Guest) 15-09-2019 11:46

Scritto da mauro59
Anche l’Italvolley agli Europei ha rischiato contro la modestissima Grecia e la Bulgaria ha rischiato con l’ancor più modesto Portogallo. Nello sport progessionistico se il più debole gioca al massimo ed il più forte non è al meglio può succedere di tutto. Se fosse matematica sarebbe tutto scontato. Per fortuna così non è

Professionistico

16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mauro59 (Guest) 15-09-2019 11:44

Anche l’Italvolley agli Europei ha rischiato contro la modestissima Grecia e la Bulgaria ha rischiato con l’ancor più modesto Portogallo. Nello sport progessionistico se il più debole gioca al massimo ed il più forte non è al meglio può succedere di tutto. Se fosse matematica sarebbe tutto scontato. Per fortuna così non è

15
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Antonello
SGT76 15-09-2019 11:24

Io vado contro corrente.
Seppi non ha giocato una gran partita..ma cmq è riuscito a portarla a casa di esperienza e fortuna..

Il francese Couacaud non è di certo un fenomeno..
ma neanche MODESTISSIMO come qualcuno ha scritto.
Questanno mi pare abbia superato almeno 2 quali slam (3 turni..) quindi tanto scarso non deve essere..

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bjorn borg (Guest) 15-09-2019 11:18

Scritto da Mario
Purtroppo i segnali che si sono visti ieri non sono stati del tutto positivi. In particolare sta avendo enormi problemi col servizio.
Ieri nel secondo set era avanti 41. Ha perso 2 volte il servizio mandando il modestissimo francese sul 45
Sul 45 stava per riperdere ( e sarebbe stata la terza di fila il servizio ) ma li é stato bravo ad annullare 3 match points. Poi bravo anche a vincere il tiebreak molto tirato.
Gli é andata bene perche il francese é poca pochissima cosa. Con un avversario un filo piu forte sarebbe andato a casa.
Temo purtroppo che a certi livelli Andreas non sará piu competitivo.
Nella singola partita con un top player puó ancora tirare fuori il meglio e fare bella figura ( vedi con Dimitrov agli Us.Open ) ma credo che l’etá e gli infortuni si stiano pesantemente facendo sentire.
Adesso deve provare a mantenere questa classifica in modo da fare il prossimo anno, l’ultima passerella nei 4 slam , prima del meritato ritiro. Ha comunque dato tanto al movimento. 15 anni nei primi 100 di cui circa 10 consecutivi nei primi 50. Adesso é tempo di riposare guerriero.

Magari lui ha ancora voglia di combattere

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
ilpallettaro (Guest) 15-09-2019 11:06

Scritto da ¥
Andreas. Il resto è fuffa.

il livello dell’avversario e del torneo contano nel giudizio, o ritieni siano un dettaglio?

12
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pierre Herme’ the Picasso of pastry (Guest) 15-09-2019 10:50

Scritto da Mario
Purtroppo i segnali che si sono visti ieri non sono stati del tutto positivi. In particolare sta avendo enormi problemi col servizio.
Ieri nel secondo set era avanti 41. Ha perso 2 volte il servizio mandando il modestissimo francese sul 45
Sul 45 stava per riperdere ( e sarebbe stata la terza di fila il servizio ) ma li é stato bravo ad annullare 3 match points. Poi bravo anche a vincere il tiebreak molto tirato.
Gli é andata bene perche il francese é poca pochissima cosa. Con un avversario un filo piu forte sarebbe andato a casa.
Temo purtroppo che a certi livelli Andreas non sará piu competitivo.
Nella singola partita con un top player puó ancora tirare fuori il meglio e fare bella figura ( vedi con Dimitrov agli Us.Open ) ma credo che l’etá e gli infortuni si stiano pesantemente facendo sentire.
Adesso deve provare a mantenere questa classifica in modo da fare il prossimo anno, l’ultima passerella nei 4 slam , prima del meritato ritiro. Ha comunque dato tanto al movimento. 15 anni nei primi 100 di cui circa 10 consecutivi nei primi 50. Adesso é tempo di riposare guerriero.

Se sta bene fisicamente a mio parere Seppi puo’ giocare ancora 2020 e 2021 e stare dentro i 100

11
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Antonello, il capitano
il capitano 15-09-2019 10:35

@ ¥ (#2432090)

Esatto, l’unico con due palle!! 😀

10
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
DrittoDiGulbis (Guest) 15-09-2019 10:26

@ Betafasan (#2432106)

! 1!1!1!

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefan Navratil (Guest) 15-09-2019 10:15

Scritto da Mario
Purtroppo i segnali che si sono visti ieri non sono stati del tutto positivi. In particolare sta avendo enormi problemi col servizio.
Ieri nel secondo set era avanti 41. Ha perso 2 volte il servizio mandando il modestissimo francese sul 45
Sul 45 stava per riperdere ( e sarebbe stata la terza di fila il servizio ) ma li é stato bravo ad annullare 3 match points. Poi bravo anche a vincere il tiebreak molto tirato.
Gli é andata bene perche il francese é poca pochissima cosa. Con un avversario un filo piu forte sarebbe andato a casa.
Temo purtroppo che a certi livelli Andreas non sará piu competitivo.
Nella singola partita con un top player puó ancora tirare fuori il meglio e fare bella figura ( vedi con Dimitrov agli Us.Open ) ma credo che l’etá e gli infortuni si stiano pesantemente facendo sentire.
Adesso deve provare a mantenere questa classifica in modo da fare il prossimo anno, l’ultima passerella nei 4 slam , prima del meritato ritiro. Ha comunque dato tanto al movimento. 15 anni nei primi 100 di cui circa 10 consecutivi nei primi 50. Adesso é tempo di riposare guerriero.

Bel post, bravo!

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Much (Guest) 15-09-2019 09:57

E mò?
Bravo Seppi, non è in gran forma ma non molla un centimetro e alla fine aveva semplicemente più carburante nel serbatoio del francese 24enne. Si assicura la Top100 anche nel 2019 e il tabellone a Melbourne, vi sembra poco?
Ma dopo questa maratona non lo considererei favorito contro il 21enne ex-Top100 Mmoh. Un trofeo in America sarebbe comunque inatteso per Andreas, che lì non ha mai ingranato!
Avanti tutta, Andreas!

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Mario (Guest) 15-09-2019 09:52

Purtroppo i segnali che si sono visti ieri non sono stati del tutto positivi. In particolare sta avendo enormi problemi col servizio.

Ieri nel secondo set era avanti 41. Ha perso 2 volte il servizio mandando il modestissimo francese sul 45
Sul 45 stava per riperdere ( e sarebbe stata la terza di fila il servizio ) ma li é stato bravo ad annullare 3 match points. Poi bravo anche a vincere il tiebreak molto tirato.

Gli é andata bene perche il francese é poca pochissima cosa. Con un avversario un filo piu forte sarebbe andato a casa.

Temo purtroppo che a certi livelli Andreas non sará piu competitivo.
Nella singola partita con un top player puó ancora tirare fuori il meglio e fare bella figura ( vedi con Dimitrov agli Us.Open ) ma credo che l’etá e gli infortuni si stiano pesantemente facendo sentire.

Adesso deve provare a mantenere questa classifica in modo da fare il prossimo anno, l’ultima passerella nei 4 slam , prima del meritato ritiro. Ha comunque dato tanto al movimento. 15 anni nei primi 100 di cui circa 10 consecutivi nei primi 50. Adesso é tempo di riposare guerriero.

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
luigi (Guest) 15-09-2019 09:41

@ Betafasan (#2432106)

Diciamo che a 35anni e mezzo il fisico sta presentando il conto. Comunque quest’anno si è preso il lusso di battere Tsisipas e fare anche un’altra finale ATP(persa contro il diavolo della tasmania). Forza Seppi!!

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Marcello (Guest) 15-09-2019 09:15

Il vecchietto non molla

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Chris68 (Guest) 15-09-2019 09:11

Diciamo che incontri con questi giocatori non si dovrebbero trasformare in battaglie da quasi 3 ore. Però per come alla fine ne è uscito vincente gasa e fa ben sperare per oggi! Forza seppi metti in bacheca un nuovo trofeo!

3
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP
Betafasan 15-09-2019 08:30

Condotta sciagurata di Seppi!! Mentalmente è n.250 atp!!

2
Replica | Quota | -4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Alexfrag
-1: Antonello, 19BIAGIO87, Just is Back, Giuseppespartano, il capitano
¥ (Guest) 15-09-2019 08:08

Andreas. Il resto è fuffa.

1
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: il capitano