Italia avanti dopo la prima giornata Copertina, Davis/FedCup

Davis Cup – India vs Italia 0-2. Nella prima giornata facili successi di Andreas Seppi e Matteo Berrettini

01/02/2019 09:29 25 commenti
Andreas Seppi, classe 1984 e n.37 ATP
Andreas Seppi, classe 1984 e n.37 ATP

Nessun problema per Andreas Seppi e Matteo Berrettini che portano l’Italia avanti per 2 a 0 contro l’India a Calcutta (erba) al termine della prima giornata del Turno di Qualificazione della Davis Cup 2019.

Nel primo incontro Andreas Seppi ha sconfitto Ramkumar Ramanathan classe 1994 e n.129 ATP con il risultato di 64 62 dopo 1 ora e 11 minuti di partita.

Da segnalare che Seppi nel primo set ha piazzato il break decisivo sul 4 pari (dal 40-30 e dopo che l’azzurro aveva annullato due palle break nel secondo game e sul 3 a 4).
Nel gioco successivo Andreas teneva a 0 il turno di battuta conquistando la frazione per 6 a 4.
Nel secondo set il cammino dell’azzurro era più agevole. Infatti Seppi brekkava l’indiano nel terzo ed al settimo gioco portandosi sul 5 a 2.
Sul 5 a 2 Andreas, dal 15-30, conquistava tre punti consecutivi teneva il turno di servizio e conquistava la partita per 6 a 2.

La partita punto per punto

ITF Qualifiers
R. Ramanathan
4
2
A. Seppi
6
6
Vincitore: A. Seppi

Nel secondo incontro esordio positivo in Davis per Matteo Berrettini che ha superato il n.1 indiano Prajnesh Gunneswaran classe 1989 e n.102 ATP con il punteggio finale di 64 63 dopo 57 minuti di partita.

Da segnalare che Berrettini nella prima frazione metteva a segno immediatamente il break nel primo gioco (a 15) e poi non concedeva nulla alla battuta (nessuna palla break concessa e una sola volta ai vantaggi, nel secondo gioco), portando a casa la frazione per 6 a 4.
Nel secondo set il romano ancora in apertura brekkava il tennista indiano e poi sul 4 a 2, dal 15-40, mancava due palle del doppio break.
Il servizio funzionava alla perfezione all’italiano che nulla concedeva alla battuta e nel nono game piazzava il doppio break chiudendo la contesa per 6 a 3.

La partita punto per punto

ITF Qualifiers
P. Gunneswaran
4
3
M. Berrettini
6
6
Vincitore: M. Berrettini



INDIA IND – ITALIA ITA 0-2
sabato
alle ore 06.00

Rohan Bopanna/Divij Sharan (IND) c. Simone Bolelli/Marco Cecchinato (ITA)
Prajnesh Gunneswaran (IND) c. Andreas Seppi (ITA)
Ramkumar Ramanathan (IND) c. Matteo Berrettini (ITA)


TAG: , , , ,

25 commenti. Lasciane uno!

alvenu (Guest) 02-02-2019 03:15

Questa Davis non infiamma più, sta morendo. Come ho dettagliato altrove, meglio studiare un campionato del mondo per nazioni con tabellone a 32 a eliminazione diretta. Sedicesimi in due giorni su 8 campi copertura TV totale, ottavi, quarti, semi, finale 3°- 4°, finale. Tutto in una settimana: spettacolare. Un anno terra, un anno veloce alternando in Europa, USA, Australia, Oriente …. Quattro giocatori per nazione, due singoli un doppio. Teste di serie e accoppiamento singolari per Ranking ATP. Comunque ci stanno 1000 idee e varianti, ma basta con questa Davs zoppa ed estenuante.

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca96 01-02-2019 21:08

Due vittorie nette dei nostri oggi…bella vittoria soprattutto quella di Matteo che ritorna a giocare su erba da Wimbledon e chiude in meno di un’ora! Ora speriamo di chiudere subito con il doppio. Forza ragazzi 😉

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Sottile 01-02-2019 20:08

@ itf expert (#2254439)
È vero, Fognini ha salvato spesso la baracca, ha un gran talento, ma è di una maleducazione che non ha eguali e ha spesso atteggiamenti indisponenti

23
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Sandrone 01-02-2019 20:05

Scritto da Braccino
Hanno permesso di stravolgere un evento che faceva parte della storia del nostro sport. Provate solo a pensare cosa succederebbe se le partite di calcio fossero “accorciate” anche sono di 5 minuti…

Facendo le debite proporzioni i 3/5 di 90 minuti sono 54 minuti, ovvero due tempi da 27 minuti. Diventerebbe calcetto !

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Sottile 01-02-2019 20:03

Scritto da Fantumazz
Visto? Aveva ragione Piqué…

In effetti questo nuovo format non è poi così male

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
itf expert (Guest) 01-02-2019 19:53

@Stefan Navratil: beh sulla Davis resteremo in disaccordo (per me è più importante la tradizione degli slam, nati molti anni prima, ma, soprattutto il fatto che il tennis è uno sport DI SINGOLI e non di squadra), però sulle “assurde esibizioni” tipo Laver cup sono d’accordo al 100% (anzi non chiamiamole assurde, ma chiamiamole col loro vero nome, cioè tornei nati solo per spillare soldi, anzi “baracconate dove non si suda e dove si tratta il tennis come se fosse uno show da circo”. Rispetto al loro “falsissimo” agonismo, a questo punto, è molto meglio perfino la NEXT GEN cup, che avrà regole assurde e sarà nata anch’essa solo i per i soldi, ma almeno conserva un briciolo di agonismo “vero”).

20
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefan Navratil (Guest) 01-02-2019 18:42

Scritto da itf expert
@Stefan Navratil: pienamente d’accordo sul concetto di “pathos”, però i campioni quasi sempre non vi partecipavano perchè toglieva troppo spazio, così come era strutturata (= sempre 3/5 e su troppi turni), per potere fare bene agli slam, che sono il vero tennis (che NON nasce come sport di squarda), perchè ormai il tennis è divenuto uno sport “serio” e quindi per i campioni richiede una preparazione fisica incentrata sugli slam e sul non farsi male negli altri tornei (non è un caso che i campioni spesso accettassero di partecipare alla finale Davis, quando cioè la stagione slam era finita).
Diverso sarebbe stato il caso se nel tennis gli slam non fossero mai esistiti e la Davis invece sì ed a un certo punto i campioni avessero detto “non faccio più la Davis perchè preferisco farmi un mare di esibizioni all’anno in giro per il mondo, dove non si fatica e si guadagna 100 volte di più rispetto alla Davis”, in quel caso, li avrei criticati e forse non avrei più seguito il tennis…

Sarò un anacronistico romantico, tutto quello che dici è vero ma non era inevitabile anche per uno sport “serio” quale il tennis. E’ sempre e solo una questione di soldi, sono quelli che hanno creato gli Slam piglia tutto come li intendiamo ora. Il tennis fino all’inizio degli anni ’80 non era solo slam, tutti i tornei erano tenuti più o meno in uguale considerazione (c’era chi preferiva addirittura Roma o Monte Carlo al RG, oggi una vera assurdità; e chi voleva andare in Australia per gli AO?), molti tornei avevano una loro storia rispettata e amata dai tennisti e lo stesso valeva per la Davis che veniva quasi sempre giocata dai migliori. Ora con quattro primi turni slam un tennista medio si paga l’intero anno agonistico e se non scialacqua ci guadagna anche bene, figuriamoci se va vanti o ne vince anche solo uno.
Gli slam sono 4 per due settimane, mettiamoci anche 5 settimane di avvicinamento ad ognuno e l’anno è occupato per 28 settimane e i grandi campioni, che si sono fatti anche le regole anti-invecchiamento, riempiono le altre settimane di tornei e assurde esibizioni (Lever cup). Sono convinto che con vera buona volontà si poteva riformare la Davis, renderla più attrattiva (più soldi, più punti?) senza abbassarla a livello master mille (cioè poco più di niente per i super campionissimi che fanno gara solo sugli Slam), come dici tu.
Non interessava più non perchè non ci stava in un calendario fitto e da sport “serio” visto che ci stanno un sacco di eventi ben pagati, ma solo perchè si preferisce la pecunia all’ideale di rappresentare il proprio paese in una competizione sportiva, ideale magari frusto ma in verità sentito profondamente da milioni di “normali” sportivi praticanti o da divano.

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Braccino (Guest) 01-02-2019 15:35

Hanno permesso di stravolgere un evento che faceva parte della storia del nostro sport. Provate solo a pensare cosa succederebbe se le partite di calcio fossero “accorciate” anche sono di 5 minuti…

18
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
itf expert (Guest) 01-02-2019 15:14

@Stefan Navratil: pienamente d’accordo sul concetto di “pathos”, però i campioni quasi sempre non vi partecipavano perchè toglieva troppo spazio, così come era strutturata (= sempre 3/5 e su troppi turni), per potere fare bene agli slam, che sono il vero tennis (che NON nasce come sport di squarda), perchè ormai il tennis è divenuto uno sport “serio” e quindi per i campioni richiede una preparazione fisica incentrata sugli slam e sul non farsi male negli altri tornei (non è un caso che i campioni spesso accettassero di partecipare alla finale Davis, quando cioè la stagione slam era finita).
Diverso sarebbe stato il caso se nel tennis gli slam non fossero mai esistiti e la Davis invece sì ed a un certo punto i campioni avessero detto “non faccio più la Davis perchè preferisco farmi un mare di esibizioni all’anno in giro per il mondo, dove non si fatica e si guadagna 100 volte di più rispetto alla Davis”, in quel caso, li avrei criticati e forse non avrei più seguito il tennis…

17
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Stefan Navratil (Guest) 01-02-2019 14:07

Scritto da itf expert
Che bello vedere la Davis “ridimensionata” al ruolo che le compete (= lo stesso dei master 1000, del Masters, ecc.), perchè il vero tennis è costituito dagli slam (Wimbledon nasce nel 1877, Us open 1881, la Davis molto dopo e, soprattutto, nasce come “scontro” tra singoli e non come scontro tra “squadre”…). Inoltre, la coppa, nel passato, è stata anche il pretesto per ridicole diatribe nazionalistiche o per mascherare i penosi risultati del movimento tennistico di “certe” nazioni negli slam.
Che brutto, invece, vedere i soliti pessimi insulti verso il grandissimo FF, che, peraltro, in passato ha salvato da solo “la baracca” proprio con riferimento alla Davis.

L’unica cosa che si può condividere è il commento su Fognini, per la Davis lasciamo perdere…a volerlo c’era spazio anche per la Davis non ridimensionata e le emozioni che dà (dava) non erano seconde ad una finale slam.

16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spider 99 (Guest) 01-02-2019 12:54

Bravi seppi e Berrettini. Due nelle vittorie con autorità e senza rischiare nulla.

15
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP
itf expert (Guest) 01-02-2019 12:42

Che bello vedere la Davis “ridimensionata” al ruolo che le compete (= lo stesso dei master 1000, del Masters, ecc.), perchè il vero tennis è costituito dagli slam (Wimbledon nasce nel 1877, Us open 1881, la Davis molto dopo e, soprattutto, nasce come “scontro” tra singoli e non come scontro tra “squadre”…). Inoltre, la coppa, nel passato, è stata anche il pretesto per ridicole diatribe nazionalistiche o per mascherare i penosi risultati del movimento tennistico di “certe” nazioni negli slam.
Che brutto, invece, vedere i soliti pessimi insulti verso il grandissimo FF, che, peraltro, in passato ha salvato da solo “la baracca” proprio con riferimento alla Davis.

14
Replica | Quota | -5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: giuliovitali0208, Mats, sonia609, Andrew02, Lollo99
massimino il grande (Guest) 01-02-2019 11:46

che tristezza questa Davis.

13
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
Antonio (Guest) 01-02-2019 11:34

Potrebbero schierare Fabbiano se il doppio non vince cosi almeno si potrà definire vittoria di squadra

12
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Sandrone, MarcoP, sonia609, Andrew02
Raul Ramirez (Guest) 01-02-2019 11:18

La Davis al meglio dei tre set tristezza infinita!

11
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Sandrone, MarcoP, sonia609, Andrew02
braccino (Guest) 01-02-2019 10:33

La farsa è iniziata e il buon Dwight Filley Davis si rivolta nella tomba.

10
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Sandrone, sonia609, Andrew02
Nevskij (Guest) 01-02-2019 10:15

Scritto da mauro59
Che lontano ricordo quando la crisi nera del nostro tennis ci portò alla sconfitta in India con Krishnan che battè Cancellotti grazie ad un regalo arbitrale che considerò fuori il set point di Cancellotti in piena riga. Allora non esisteva la tecnologia.

Cancellotti sull’erba un ossimoro

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
YourFriendPablo (Guest) 01-02-2019 10:05

Great, I really like it! Youre awesome

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Serra (Guest) 01-02-2019 10:02

Mi sono svegliato tardi quindi non ho visto nulla. Bene aver vinto entrambi i match senza rischiare nulla.

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mauro59 (Guest) 01-02-2019 09:49

Che lontano ricordo quando la crisi nera del nostro tennis ci portò alla sconfitta in India con Krishnan che battè Cancellotti grazie ad un regalo arbitrale che considerò fuori il set point di Cancellotti in piena riga. Allora non esisteva la tecnologia.

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Questo commento è stato oscurato perché ha ricevuto almeno 10 voti negativi.
Clicca qui per visualizzarlo.
Amatorediquarta (Guest) 01-02-2019 09:42

Bene benissimo……ho visto soltanto L incontro di Berrettini…..molto bravo Matteo a non dare mai spazio e opportunità….al modestissimo indiano… ( che nonostante sia giocatore n.102 al mondo mi è sembrato non solo assai modesto ma anche poco erbivoro)….ciò non toglie che in ogni caso Berrettini è stato solido mentalmente e preciso al servizio…

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Matti (Guest) 01-02-2019 09:40

@ fabious (#2254380)
A fine anno top 25

3
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: MarcoP
fabious (Guest) 01-02-2019 09:38

Grande Matteo, è fortissimo su tutte le superfici, ha potenza e classe x lui un radioso avvenire.

2
Replica | Quota | 4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca Napoli, Luca96, MarcoP, Andrew02
Fantumazz 01-02-2019 09:36

Visto? Aveva ragione Piqué…

1
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!