Primo successo Slam per Caroline Copertina, WTA

Australian Open: Caroline Wozniacki supera Simona Halep in tre set vincendo di fisico una battaglia durissima. Primo titolo Slam per la danese (di M. Mazzoni e Video)

27/01/2018 13:01 51 commenti
Caroline Wozniacki n.1 del mondo dalla prossima settimana
Caroline Wozniacki n.1 del mondo dalla prossima settimana

Caroline Wozniacki vince una battaglia durissima contro Simona Halep e si regala il sogno di una vita, il primo titolo di uno Slam. E’ stato un successo complessivamente meritato, perché la danese ha condotto quasi tutta la gara, incapace di dare lo strappo decisivo e vinta solo alla fine, bloccata da troppi fantasmi, dalla paura, ed anche da qualche limite tecnico che però è riuscita a superare con enorme sacrificio, coraggio e forza fisica. Non è stata una finale “bella”, sul piano tecnico si è visto un tennis con troppi errori e molte fasi passive. Però è stata una partita ricchissima di tensione e lotta, con il pathos che è salito a mille nelle fasi decisive, davvero intense.

La chiave del match è stata la superiore consistenza fisica di Wozniacki. Nel finale del secondo set si è vista più qualità da parte di Halep, quando, ormai con problemi di spostamento, ha lasciato partire il braccio. Ha trovato qualche cambio di ritmo vincente, uno strappo che le è valso il secondo set. Ma non è bastato ad arginare una rivale oggi più forte e continua sul piano atletico. Caroline è stata anche brava a portare fin dall’avvio il match sul piano tecnico-tattico a lei più congeniale. Infatti è stata superiore nei colpi di inizio gioco e nel tenere in mano lo scambio con drive profondi ed aggressivi, allontanando Halep dalla riga di fondo e non permettendo così alla rivale di entrare in campo ed accelerare. Simona quasi sempre è stata costretta a rincorrere, ad alzare la parabola dei colpi per non essere troppo “corta”, ma perdendo così di velocità e non facendo male alla danese. Inoltre il dritto di Caroline (suo colpo meno sicuro) è stato clamorosamente efficace e continuo, pochi errori e tante palle precise, angolate e consistenti. Wozniacki è stata complessivamente superiore in una partita tecnicamente modesta. Ha giocato un tennis più aggressivo e propositivo, ha preso qualche rischio in più ed ha fatto sentire la sua presenza in campo, anche se nel terzo set ha spinto di meno e si è affidata soprattutto alle gambe. Ha dominato sul piano fisico, della potenza e della copertura del campo, un aspetto quest’ultimo in cui Halep è molto forte ma che oggi l’ha vista inferiore a “Caro” perché troppo timida, incapace di prendersi per prima il rischio, e forse anche perché più scarica e svuotata. Ha lottato con le unghie Simona, andando anche oltre la fatica, non mollando mai, ma non è bastato. Forse il rammarico è di non esser stata capace nel primo set di imporre i suoi cambi di ritmo, ci ha provato poco, e visto che fisicamente oggi era inferiore avrebbe dovuto cercare di scappare via all’avvio. Non c’è riuscita. Ecco la cronaca della finale.

Si inizia con Wozniacki al servizio. Buone prime, ma incerta Halep alla risposta, come nel secondo punto quando affossa a mezza rete un dritto. Il primo scambio arriva al quarto punto, brava Simona a cambiare col dritto lungo linea e prendere la rete. Un gran rovescio cross dopo una prima esterna vale a Caroline il 15 del primo game. Chiaro il piano tattico della danese: aprire il campo e far correre Halep, per toglierle sicurezza e lunghezza di palla. Ed i colpi di “Caro” escono veloci e precisi. Accelera e sale 0-30. Si difende e contrattacca, 15-40 prime palle break del match. Un dritto potente lungo linea porta all’errore Simona, break Wozniacki, avanti 2-0. Avvio troppo cauto della rumena, troppo corta nel palleggio ed incapace di prendere l’iniziativa. Molto bene invece la “Woz”, che governa i tempi di gioco col dritto, lavorando di più la palla appena riceve un colpo più aggressivo, ricacciando così indietro la rivale. Precisa ed aggressiva, comanda col dritto (oggi molto sicuro), e scappa via 3-0. Halep finalmente entra in partita, con un turno di servizio solido e più aggressivo, muove lo score, 1-3. Ma è Caroline a muovere di più il gioco, con drive profondi di scambio e lungo linea improvvisi che spostano Simona e la fanno sbagliare. 4-1 Wozniacki. Halep è entrata in partita, tiene di nuovo il servizio a zero, restando in scia 2-4. Veleggia sicura la danese, 5-2, incluso uno scambio lottatissimo e mozzafiato, chiuso dalla danese dopo rincorse pazzesche. Sul 5-3 Wozniacki va a servire per chiudere il set, e sente la tensione… Non entra la prima, affossa malamente a rete una volee non così difficile ma giocata da troppo lontano. Sbaglia anche un attacco di dritto. Affrettando i tempi di gioco commette 3 erroracci e crolla 0-40! Con le spalle al muro, Wozniacki ritrova coraggio, nel tirare il dritto, la prima (un Ace), ma niente può sul forcing della rivale sul 30-40. Break Halep, 4-5, che gioca un turno di servizio eccellente, con un paio di Ace, ad impattare sul 5 pari. La partita diventa fisicamente durissima, la danese riprende in mano il gioco e spinge a tutta, facendo correre la rumena, che però al servizio adesso è molto più sicura. 6 pari, tiebreak, una novità nelle loro sfide. Wozniacki è più aggressiva, comanda lo scambio ed entra con forza sui lungo linea non così lunghi di Simona. 2-0 per Caro, quindi 4-1, male Halep alla risposta. Caroline sovrasta Simona nel palleggio, una palla più consistente dell’altra, vince uno scambio durissimo sul 4-2 che è quasi un k.o. tecnico. Chiude il tiebreak 7-2, vincendo un set ampiamente meritato e che avrebbe potuto chiudere assai prima se non avesse tremato sul 5-3.

Secondo set, Halep al servizio. Non accusa il colpo del primo set ceduto al tie, sale 1-0. Wozniacki a zero impatta 1 pari. La sensazione è che Simona cerchi di uscire dallo scambio, non voglia accettare la lotta agonistica, come se temesse la maggior consistenza della danese; ma non riesce a produrre accelerazioni fulminanti e fare la differenza, producendo così un tennis “ibrido”, perdente. Sul 30 pari affossa malamente un dritto, giocato scarico e senza una idea, concedendo una pericolosa palla break a Caroline. Non entra la prima, ma la danese è sfortunata con un nastro, che aggiusta la palla alla rivale. Si va ai vantaggi, una novità per il match. Halep cancella con una buona prima una seconda palla break, e con una smorzata una terza. Si lotta, ma la sensazione è che la nella lotta oggi Wozniacki sia superiore. Bravissima “Caro” nel trovare un lungo linea di rovescio in corsa, bellissimo, vincente. Le vale la quarta palla break, ma Simona non trema e la cancella con un bel dritto cross. A fatica, 2-1 Halep, che alla risposta resta timida e non approfitta di un paio di palle che potevano essere giocate meglio, più aggressive. 2 pari. Nel cambio di campo sul 3-2, Simona chiama il trainer, sembra che abbia accusato un calo fisico, forse un giramento di testa. Guarda intensamente il suo angolo, sembra un po’ smarrita, forse perché incapace di imporre i suoi ritmi contro una avversaria oggi superiore atleticamente. E’ molto umido a Melbourne, fa caldo ed il match è molto fisico. Nell’ottavo game poche prime per Caroline ed un paio di errori. Sul 15-40 Simona lascia partire un improvviso dritto lungo linea che sorprende la rivale, break Halep che serve per il secondo set sul 5-3. Un strappo improvviso quando il match pareva nelle mani di Wozniacki. Reazione immediata della danese, spinge a tutta dalla risposta, traiettorie cross insidiose. Vola 0-30 e 15-40, con dritto totalmente regalato dalla rumena, bloccata con le gambe. Non molla Simona, lascia partire il braccio e si salva con coraggio. Caroline regala col dritto, ma anche Halep tira fuori un dritto a campo aperto sul set point. Ottiene un altro set point, ma è punita dalla risposta della danese. Grande lotta e tensione, ma il match adesso è tutto di testa e di fisico, tecnicamente modesto. Il terzo set point è quello buono, un punto rocambolesco chiuso da Halep. 6-3 per la rumena, che quando pareva sul punto di crollare fisicamente trova invece l’allungo decisivo con alcune accelerazioni finalmente apprezzabili. Il match si ferma 10 minuti, troppo alta la combinazione di calore ed umidità.

Terzo set, Wozniacki alla battuta. La pausa sembra aver giovato alla Halep, che lascia partire il braccio velocissimo a trovare risposte ficcanti. 0-30. “Caro” si affida al rovescio, il colpo più sicuro, per muovere la rivale. 1-0 Wozniacki. C’è grande lotta in campo, si soffre. Simona ringhia, ma le sue gambe non le consentono di arrivare in anticipo sulla palla; Caroline spinge ma non ha il coraggio di chiudere con un’accelerazione, …fino alla palla break, quando “finalmente” la danese si prende subito il rischio dalla risposta, trovando un rovescio che le vale il 2-0. Halep non crolla, ci prova andando oltre la fatica e strappa due palle break. Risponde male, Wozniacki ringrazia ed urla c’mon, ma non spinge più come nei primi due set, si limita a correre e rimettere. La lotta diventa feroce. Le palle break cinque, ma nessuna ben giocata. La sesta è quella buona, con un doppio fallo di Caroline. Break Halep, 1-2. Di nuovo la danese ricomincia a muovere la rumena, fin dalla risposta. 0-40, tra chance per scappare via di nuovo. E ci riesce, a zero, con un dritto carico di spin, mal gestito dalle gambe scariche di Simona. Break Wozniacki, 3-1, ma nemmeno questa è la svolta, perché Halep risponde aggressiva e “Caro” incassa passivamente. Immediato contro break, 2-3. Match adesso rocambolesco, dominato da paura ed errori, grande pathos ma tennis assai modesto, con rari punti di qualità. La rumena gioca finalmente un bel game, con intensità e qualità, da Halep “doc”, più sciolta. Simona trova una risposta spettacolare da sinistra, che le vale lo 0-30. Caroline sembra bloccata, la tensione è altissima e l’accusa tutta in questa fase. Di nuovo ai vantaggi. Un dritto lungo linea scappa appena largo a “Caro”, palla break Simona, e non entra la prima… Ancora il dritto scappa alla bionda danese, break Halep, avanti 4-3 e servizio, a due passi dal sogno di una vita. Arriva il trainer per la danese, si lavora sul ginocchio, ma forse le serve di più una pausa per calmarsi… Riprende il match, riprende la lotta. Palla dopo palla, non c’è tregua. Di nuovo chance di break per Caroline, ma chiude con coraggio al volo la rumena. Non riesce però a contenere il pressing della danese, che strappa di servizio alla seconda occasione. Stremate, siamo 4 pari al terzo. Si avanza solo di nervi, è saltato tutto, non c’è più tattica o tecnica, serve solo forza e coraggio. Wozniacki sale 5-4, ora tutta la pressione è su Halep. 30 pari, nel momento di massima tensione arriva il punto più bello del match. Halep comanda, Wozniacki rimette tutto. Da metri fuori del campo trova un cross di rovescio clamoroso che inverte lo scambio, e chiude in avanzamento. E’ match point! Simona prova a spingere, ma Caroline continua a rimettere ogni palla, ed alla fine Halep sbaglia un dritto, stremata. Crolla a terra la danese, piange. Dopo tre ore di lotta, ma soprattuto una carriera spesa a rincorrere una pallina a caccia della gloria, arriva il momento di Caroline, quello che sogna da tutta una vita. Torna numero 1, ma finalmente vince uno Slam. Finalmente potremo chiamarla campionessa. Tanta amarezza per Simona, ma il suo momento arriverà.

Marco Mazzoni

@marcomazz



La partita punto per punto

GS Australian Open
S.Halep [1]
6
6
4
C.Wozniacki [2]
7
3
6
Vincitore: C.Wozniacki


TAG: , , ,

51 commenti. Lasciane uno!

Francesco 62 (Guest) 27-01-2018 20:51

A quello che ha scritto l’ articolo. Ma lei che partita ha visto? La Wozniacki più propositiva e la Halep che alzava le traiettorie???? Mamma mia!!

51
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
utente non registrato 27-01-2018 18:27

ma io spero che almeno chi sta inneggiando alla wozniacki non abbia visto la partita perche altrimenti non si spiega tutta questa esaltazione…la danese ha vinto contro una che giocava con una sola gamba e ci ha impegato pure tre ore per batterla nonostante questo handicap….per di piu la poca freschezza della rumena era palese a causa delle enormi maratone a cui e stata costretta da un tabellone infame nonostante il draw debba almeno leggermente favorire la n 1 mentre la wozniacki ci e arrivata facile facile in semi non incontrando praticamente nessuno…e purtroppo credo che il risultato sarebbe stato lo stesso contro la kerber visto che 2 giorni prima si era ammazzata di fatica con la halep…poi entrando sul lato tecnico della partita ho rotto tutto quello che mi trovavo davanti al pensiero che colei che risultava piu propositiva in campo(forse spinta anche dal fatto che doveva accorciare obbligatoriamente gli scambi a causa dell infortunio)stava soccombendo a una che ributtava anche l impossibile fino allo sfinimento…piu che altro l mto finale della wozniacki quello si che e stato fasullo,solo per spezzare il ritmo all avversaria, visto che nel game decisivo era talmente infortunata che e riuscita ad arrampicarsi sugli spalti per procurarsi il match point…oggi la danese deve ringraziare solo madre natura che le ha donato un atletismo fuori dal comune che le ha permesso di sfangarla alla lunga…e proprio vero che il tennis in assoluto e lo sport che meno premia il talento(con l eccezione di federer che e fuori dal comune)privilegiando sempre di piu l atletismo….poi a tutti questi soloni un ultima cosa la voglio chiedere:di grazia chi vi dice che la povera halep avra altre occasioni e non sia stata questa l ultima da cogliere al volo?mi ribolle il sangue nel constatare che gente come la radwanska o la halep che non sono state aiutate da madre natura non hanno uno slam e non lo vinceranno mai mentre gente come wozniacki,stephens,ostapenko,bartoli ce l ha
vai simona,prima o poi questo fardello riuscirai a togliertelo a patto che la sfortuna si metta da parte e ti lasci giocare le tue carte al 100 per cento

50
Replica | Quota | -4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: pablox, Maury, Fantumazz, selandcn
Army 27-01-2018 17:59

Bravissima! Non ha giocato il suo tennis migliore per ovvi motivi (è difficile per chiunque in finali così importanti, specialmente considerando quello che si giocava) ma ha lottato da leonessa e gli ultimi due punti sono proprio il meglio della sua difesa di sempre. Estremamente felice per lei! Se lo merita… :mrgreen:
Una carriera niente male: no.1 per 67 settimane e oltre, 1 Slam e lo YEC lo scorso anno. 😀

49
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca_nl, selandcn
gesti bianchi (Guest) 27-01-2018 17:35

Scritto da Virescit85
Wozniacki che arriva adesso al primo slam in carriera non giocando granché bene…livello attuale del tennis femminile? Z-E-R-O, altro che livellamento verso l’alto

Quoto, un bel salto indietro di circa 35 anni (n° 1 WTA Tracy Austin)…

48
Replica | Quota | -4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Luca_nl, pablox, Maury, selandcn
pablox 27-01-2018 17:25

@ Luca_nl (#2021387)

Condivido, è stato un match appassionante, ma di alto livello solo per il primo set. Però era una finale, e facevano 31 gradi con un tasso di umidità che preferisco non sapere. Tante volte non si considerano questi elementi perché dal divano non si conoscono. e poi era la settima partita di fila. 😎

47
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca_nl
Fantumazz 27-01-2018 16:15

Finalmente Caroline! Sono contento per lei 🙂

46
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: circ80, Luca_nl, selandcn
Luca_nl 27-01-2018 15:49

Scritto da Hair49
Finalmente Caroline ha legittimato definitivamente il n° 1 e nessuno le imputerà più di esserlo a metà, ma noto con piacere che non c’è stato nessun commento per dire che Halep sia stata uno n° 1 immeritata, a me per saperlo non serviva la prestazione di oggi ne constatare che ha effettuato un torneo tormentato e stupendo.

Ma io non dico che Halep non meritava il N.1, se era davanti meritava e non ha rubato nulla a nessuno.

Ciò che non dicono sono altre cose tipo:
– 1) Caroline non aveva fatto solo due Finali Slam aveva anche fatto due Finali Master, vincendone una, Halep ne ha fatto solo una.
– 2) Questa è la seconda sconfitta della Halep in pochi mesi in un torneo di prima fascia, infatti al Master Caroline, con Simona già n.1 gli rifilò un umiliante 6-0; 6-2;

A parti invertite i media ci sarebbero andati a nozze, immagino titoli del tipo: *** dopo Singapore anche a Melbourne ancora una volta Simona Halep spazza via la Wozniacki *** , etc.
****
Titoli che a me non piacciono e non apprezzo, quindi ritengo corretto che non si facciano contro la Halep (ma sono sicuro che contro Caroline ci sarebbero stati), però i numeri per essere giusti ed obbiettivi si dovrebbero mostrare tutti.
Ed invece quei doppi 6-2; 6-0; inflitti sia alla n.1 Halep che alla n.4 Svitolina, nel Master sono capitati per caso, le due quei giorni non stavano bene, ma guarda un pò.
E’ questione di pelle, Caroline non starà mai simpatica ai media, non piace ed a lei sarà dato solo il minimo indispensabile che non si può negare per legge.

45
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pablox
Luca_nl 27-01-2018 15:29

Scritto da Francesco
Tutto sommato bella finale, troppi errori della Halep, spesso fuori giri e che alla fine hanno dciso il risultato, ma Caroline tirava molto profondo e recuperava bene. Brave!

Caroline tirava profondo?
Ma il match con la Rybarikova l’hai visto?
Ha spazzolato le righe per tutta la partita, oggi tirava cortissimo, avesse tirato profondo il match durava massimo 1 ora e mezza.
Ma oggi non era giornata, non era lucida, oltre chiaramente a tensione, fantasmi, braccini da traguardo da troppo tempo rincorso e mai acchiappato etc., etc., se oggi rischiava la palla usciva, allora si è dovuta contenere e mettere in atto il piano B, fortunatamente per lei anche Halep era malconcia ed alla fine con qualche colpo da Maestra, vedi quello che le ha dato il match point è riuscita nell’impresa e ha portato a casa questo tanto desiderato 1° SLAM.
Bravissime entrambe ma solo una poteva vincere, e per la Carriera fatta meritava Caroline, oltre alle due Finali Slam ha fatto anche due Finali Master (una vinta battendo tra l’altro nettamente la stessa Halep 6-0; 6-2; cosa che nessun media mette in evidenza.

44
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pablox, Mats
Roger Rose (Guest) 27-01-2018 15:10

Che battaglia! Brave e generose entrambe. Brava Caroline, finalmente vincitrice

43
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca_nl
Hair49 (Guest) 27-01-2018 15:06

Finalmente Caroline ha legittimato definitivamente il n° 1 e nessuno le imputerà più di esserlo a metà, ma noto con piacere che non c’è stato nessun commento per dire che Halep sia stata uno n° 1 immeritata, a me per saperlo non serviva la prestazione di oggi ne constatare che ha effettuato un torneo tormentato e stupendo.

42
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: _Carlo
albert (Guest) 27-01-2018 15:05

Brava carolina ! Tenuta fisica eccezionale, e ha daputo tenete duro! Dopo tanti anni di nuovo n.1 e primo Slam! Meglio di cosi ! Tutti quelli che l’hanno sempre derisa devono starsene zitti. Mi spiace per la Halep, prima o ppu riuscirà a vincere uno slam!

41
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca_nl 27-01-2018 15:04

Scritto da Antonio
Paradossalmente senza slam aveva molti più punti nel ranking (mi pare sui 10000) e aveva molto più distacco sulla seconda

No la prima volta è diventata n.1 il 11/10/2010 con la vittoria al Mandatory di Pechino arrivò a 7.680 punti, questa volta raggiunge 7.965 punti, chiuse poi l’anno sopra gli 8.000 punti perchè alle WTA FINALS fece Finale contro Kim Clijsters. Verso i 10.000 punti ci arrivò più avanti, ora non so dirti quando.

40
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spider 99 (Guest) 27-01-2018 15:01

Scritto da DYLAN1998
Negli ultimi 6 Slam, 6 vincitrici diverse!

Fra cui la ostapenko…incredibile…

39
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pablox 27-01-2018 14:58

@ pinkfloyd (#2021308)

Credo che la Halep abbia da rimproverarsi la finale persa a Parigi contro una ragazza oggettivamente inesperta. perdere da Shrapapova (quelle del 2014) e dalla Wozniacki attuale ci sta.

38
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca_nl
federicanic (Guest) 27-01-2018 14:58

Scritto da lesser
l’avevo detto in scherzo che si ritira ora è invece ha fatto capire che non giocherà ancora per molto solo quest’anno al massimo,d’altronde non credo raggiunga altre finali slam,è la fortuna non puo girare sempre dalla sua,certo che l’haleo ha perso due tre finali slam,ma dall’altra parte c’era sharapova

Per chiarezza: Simona ha perso 3 finali slam, una sola delle quali contro Sharapova (Roland Garros 2014). Una. Soltanto una. Lo scorso anno (2017), perse nuovamente in finale al Roland Garros (questa volta, però, l’avversaria era la Ostapenko). Oggi, contro Caroline, la terza finale persa. La vittoria slam arriverà anche per Simona, così come oggi è arrivata per Caroline. Vittoria meritatitissima per la danese. Tantissimi complimenti a Caroline e al suo team per questo importante successo.

37
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
lallo (Guest) 27-01-2018 14:56

Scritto da pinkfloyd
E’ la partita che avevo immaginato io, molto equilibrata e tra due giocatrici simili nel gioco, nelle motivazioni, nei “braccini” ecc ecc.
Complimenti alla Wozniacki, è stata lei a sfatare il tabu’, ha meritato come avrebbe meritato Halep, probabilmente.
Partita senza particolari scossoni né acuti, avvincente dal punto di vista agonistico e fisico-atletico, e con quell’incertezza un po’ comune alle due giocatrici.
Woz vince al terzo tentativo, Halep 0-3 nelle finali della vita (Slam) non so se anche questa volta ci saranno alibi e giustificazioni(da parte dei suoi seguaci, perché lei è molto corretta) però diventa un discorso complesso a questo punto, 0-3 non è piu’ un caso.
Tre indizi fanno una prova? Chissà.
Siccome sicuramente avrà altre occasioni, allora non ci resta che rimandare tutti i discorsi alla prossima finale.

in questa occasione non ha nulla da rammaricarsi. Ha spinto come meglio non poteva e fisicamente non era all’altezza dell’avversaria. Non è un occasione perduta. E’ un miracolo quasi riuscito

36
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
brizz 27-01-2018 14:31

finalmente caroline 🙂

35
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
DYLAN1998 27-01-2018 14:31

Negli ultimi 6 Slam, 6 vincitrici diverse!

34
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Antonio (Guest) 27-01-2018 14:29

Paradossalmente senza slam aveva molti più punti nel ranking (mi pare sui 10000) e aveva molto più distacco sulla seconda

33
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pinkfloyd 27-01-2018 14:17

E’ la partita che avevo immaginato io, molto equilibrata e tra due giocatrici simili nel gioco, nelle motivazioni, nei “braccini” ecc ecc.

Complimenti alla Wozniacki, è stata lei a sfatare il tabu’, ha meritato come avrebbe meritato Halep, probabilmente.
Partita senza particolari scossoni né acuti, avvincente dal punto di vista agonistico e fisico-atletico, e con quell’incertezza un po’ comune alle due giocatrici.
Woz vince al terzo tentativo, Halep 0-3 nelle finali della vita (Slam) non so se anche questa volta ci saranno alibi e giustificazioni(da parte dei suoi seguaci, perché lei è molto corretta) però diventa un discorso complesso a questo punto, 0-3 non è piu’ un caso.
Tre indizi fanno una prova? Chissà.

Siccome sicuramente avrà altre occasioni, allora non ci resta che rimandare tutti i discorsi alla prossima finale.

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Elio 27-01-2018 14:17

Congratulations Caroline ❗ :mrgreen: 😎

31
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Luca_nl
Gaz (Guest) 27-01-2018 14:11

Inanzitutto complimenti a lei,tennista e atleta incredibile,un traguardo ampiamente meritato per la carriera.
Per quanto riguarda un singolo match cosa significa meritare andrebbe interpretato.
I meriti della Woz sono stati semplicementi quelli di aver giocato meglio i momenti decisivi(tie-brek e finale)che poi alla fine sono quelli che contano,per il resto dal 5-2 del primo set fino quasi alla fine credo si sia vista una tennista superiore,cioe Halep.

Non e´stata nessuna paura di vincere a fermare la Halep(non in questo caso)ma la danese negli ultimi 3 games e´stata perfetta,recuperando di tutto e trovando soluzione che hanno fatto uscire il sorriso anche alla Halep,a livello inconscio e´normale che una volta recuperato dal 1-3 fino al 4-3 ci si rilassa un po´,si smette di rischiare e spingere(quando c´e´di mezzo anche la stanchezza)pensando che sia in discesa e che l´avversaria sia alle corde.

Da imputare oggi alla halep solo l´ennessima partenza ritardata,ci e´voluto tempo prima che prendesse il ritmo,forse anche dovuto alla tensione che poi e´stata protagonista dei crampi anticipati,(non per i match precedenti).

Il MTO della danese sara´anche servito non tanto per far pensare la Halep ma spezzare il ritmo all´avversaria che stava volando e per riprendere fiato e richiare le idee in un momento che era difficile.

Complimenti dunque alla Wozniacky,arrivera´anche il turno di Simona,garantisco……………..

30
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: _Carlo
-1: pablox
pablox 27-01-2018 14:02

“spero di essere sulla copertina di Elle”
Grande Caroline hai fatto sganasciare dalle risate persino lO Monaco e Barbara ROssi !! :mrgreen:

29
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
massimo (Guest) 27-01-2018 13:58

Finalmente!

28
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca96 27-01-2018 13:55

Mi dispiace per Simona che ha vinto match estremamente difficili per arrivare in finale e purtroppo non ne aveva più dalla fine del secondo set! Complimenti però a Caroline per il suo primo titolo Slam…spero vivamente che Simona riesca a vincere il RG ora.

27
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Francesco (Guest) 27-01-2018 13:53

Tutto sommato bella finale, troppi errori della Halep, spesso fuori giri e che alla fine hanno dciso il risultato, ma Caroline tirava molto profondo e recuperava bene. Brave!

26
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carl 27-01-2018 13:48

La vittoria di Wozniacki è strameritata, ma lo sarebbe stata altrettanto quella di Halep se si fosse verificata.

Complimenti ed ammirazione per entrambe.
Per me la più bella finale slam, emotivamente, da quella degli AO 2016.

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
PETERGABRIEL51 (Guest) 27-01-2018 13:40

@ Tomoni (#2021201)

Il tennis è buttare la palla di là…. poi vediamo

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il Biscottone spagnolo (Guest) 27-01-2018 13:27

Scritto da Woz_
Finalmente sogno avverato, grande esempio di sportiva.
Sono così orgoglioso di lei

brava, ha reagito nonostante le stesse scappando via il 3° set con Simona che era lanciata verso la vittoria. E’ laprima volta che ho visto una Woz rossa in viso per la fatica e veramente stanca, anche la Halep era stanchissima, hanno stretto i denti è non hanno mai mollato. Bellissima finale

23
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Woz_
Mirko (Guest) 27-01-2018 13:19

Gran bella finale tra due giocatrici strepitose.Rimango basito per chi dice che la Wozniacki sa solo rimandarla dall’altra parte ma, che ci vuoi fare, dalla tastiera di casa con una birra in mano i fenomeni spuntano come i funghi.Complimenti anche alla Halep, sono sicuro che ce la farà anche lei 😉

22
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: sonia609
Elios (Guest) 27-01-2018 13:19

Halep non ha nulla da recriminare. Non era certamente il suo slam. Il suo slam è un altro (roland Garros)ed è li che deve vincere. Wozniacki sarà numero 1 per poco.

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alexalex 27-01-2018 13:18

Scritto da Andrea
Penso che dopo l’assenza di Serena al N1 la Wozniacky sia quella che davvero merita di stare in vetta!

Merita chi ci arriva e chi è capace di rimanerci!

20
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Vikaforever, Evolution
Il Moralizzatore (Guest) 27-01-2018 13:17

Era chiaro che la Wozniacki vincesse dopo tutti gli sbeffeggiamenti subiti qua dentro
Sono una sentenza
Erano le stesse persone che parlavano di Kyrgios favorito del torneo e Zverev finalista sicuro
E impossibilità di una finale dove non ci fosse uno tra Nadal e Federer
Tutti i vostri favoriti nel campo maschile e femminile falliscono miseramente , ma siete sempre avanti
Parlate di sfortuna , sfiga , tabelloni e assenze della Williams
Quando parla il campo c’è poco da parlare
Questi sono fatti , se non vi piacciono perlomeno accettateli
In quanto alla Halep se perde con una giocatrice definita dai Guru qua dentro tanto scarsa quando mai vincerà uno Slam ?

19
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pablox, Evolution
I love tennis (Guest) 27-01-2018 13:11

Primo slam stregato per Simona.Peccato,avrei voluto si togliesse questa soddisfazione ma complimenti alla danese.

18
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mb0646 (Guest) 27-01-2018 13:08

Scritto da vecchiogiovi

Scritto da lesser
adesso si ritirerà ahahahahah ma quando c’arriva ancora in finale questa,io non tifavo halep,ma vedere vincere una tennista che gioca solo a buttare la palla di la e l’altra commette gl’errori proprio nel game finale,a rete mai nessuna che ci sia andata,che potevano chiudere tutte e due i punti molto prima

tu capisci di tennis quanto io di letteratura araba

Ci sono sempre i bravi a dileggiare e cercare di ridicolizzare chi riesce a combinare qualcosa.

17
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Mats, Maury
Hair49 (Guest) 27-01-2018 13:07

Scritto da pablox
E’ SLAAMMMM!!!
Pensavo fosse andata anche questa volta.
IL punto sul 30 pari del terzo entrerà nella storia.
Brava anche SImona,ma una doveva perdere.
Numero uno e Slam. incredibile…

Una persona di parte che però mantiene l’obiettività, Wozniaki vince ma Halep non perde, nel senso che finalmente ha ritrovato se stessa come dici tu una doveva vincere, aggiungerei che sono due campionesse di sportività per i complimenti, credo sinceri, che si sono scambiate durante la premiazione e lo dimostra il sorriso sempre gradevole di Simona anche dopo la sconfitta che sta a dimostrare quanto questa ragazza sia uno spot positivo per il tennis.

Confesso, ma era evidente da tutti i miei post, che avrei preferito la vittoria della rumena ma va benissimo così anzi dirò di più che se si creasse una sana rivalità tra le due ne guadagnerebbe lo spettacolo, recriminare sui se sui ma, accampare scuse non serve a nulla, alla fine quello che conta è la vittoria della danese con corredo di n° 1 e aver ritrovato una campionessa di umiltà e grande atleta.

16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Virescit85 (Guest) 27-01-2018 13:06

Wozniacki che arriva adesso al primo slam in carriera non giocando granché bene…livello attuale del tennis femminile? Z-E-R-O, altro che livellamento verso l’alto

15
Replica | Quota | -6
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: pablox, sonia609, Miiiiiiii, ffedee, yacu, Maury
fabio 27-01-2018 13:05

Dedicato a tutti coloro che in questo sito l hanno infamata e sbeffeggiata per anni

14
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Maury, Woz_, Miiiiiiii
Woz_ 27-01-2018 13:03

Finalmente sogno avverato, grande esempio di sportiva.

Sono così orgoglioso di lei

13
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Maury
lesser (Guest) 27-01-2018 12:55

l’avevo detto in scherzo che si ritira ora è invece ha fatto capire che non giocherà ancora per molto solo quest’anno al massimo,d’altronde non credo raggiunga altre finali slam,è la fortuna non puo girare sempre dalla sua,certo che l’haleo ha perso due tre finali slam,ma dall’altra parte c’era sharapova

12
Replica | Quota | -4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: Maury, MarcoP, Elio, ffedee
lallo (Guest) 27-01-2018 12:54

Scritto da hector
Per chi volesse una rapida sintesi della finale odierna:
YAWN!
Per chi volesse una sintesi più completa:
YAWN! RONF RONF….

non è vero. Si è visto un tennis di qualità seppur spesso tatticamente al contrario… (solo a rete un disastro bipartizan)

11
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP, sonia609
Dac (Guest) 27-01-2018 12:51

Meritavano entrambe comunque brava Woz. Ragazzi scusatemi non era lei che promise a supertennis un bagno nella fontana di trevi in caso di slam vinto?

10
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP
vecchiogiovi (Guest) 27-01-2018 12:50

la Woz meritava il titolo, è sempre stata additata come pallettara da chi di tennis proprio non capisce nulla. Ha nobilitato una carriera, sono convinto che vincerà ancora, ora che si è tolta la scimmia dalla spalla.

9
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: pablox
vecchiogiovi (Guest) 27-01-2018 12:47

Scritto da lesser
adesso si ritirerà ahahahahah ma quando c’arriva ancora in finale questa,io non tifavo halep,ma vedere vincere una tennista che gioca solo a buttare la palla di la e l’altra commette gl’errori proprio nel game finale,a rete mai nessuna che ci sia andata,che potevano chiudere tutte e due i punti molto prima

tu capisci di tennis quanto io di letteratura araba

8
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Maury, alexalex, El92
Maury 27-01-2018 12:45

Contentissimo per Caroline, troppo spesso considerata poco, invece ora numero 1 e slam a casa. Brava brava e brava. Complimenti alla rumena, a Parigi sarà lei la favorita imho

7
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP, Woz_
hector (Guest) 27-01-2018 12:44

Per chi volesse una rapida sintesi della finale odierna:

YAWN!

Per chi volesse una sintesi più completa:

YAWN! RONF RONF….

6
Replica | Quota | -9
Bisogna essere registrati per votare un commento!
-1: gamesetmax, Giuli, MarcoP, El92, sonia609, Elio, Gualtiero, Miiiiiiii, ffedee
Andrea (Guest) 27-01-2018 12:41

Penso che dopo l’assenza di Serena al N1 la Wozniacky sia quella che davvero merita di stare in vetta!

5
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Tomoni (Guest) 27-01-2018 12:40

Vittoria meritata dopo una partita lottata tra due grandi combattenti, non particolarmente esaltante tecnicamente ma ottima agonisticamente. Halep alla terza finale slam persa in tre set, ma forse quella in cui ha meno da recriminare in quanto ha dato veramente tutto mentre la Woz ha fatto il suo gioco, avendone anche di più fisicamente.

4
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: Giuli, MarcoP, Mats
lesser (Guest) 27-01-2018 12:37

adesso si ritirerà ahahahahah ma quando c’arriva ancora in finale questa,io non tifavo halep,ma vedere vincere una tennista che gioca solo a buttare la palla di la e l’altra commette gl’errori proprio nel game finale,a rete mai nessuna che ci sia andata,che potevano chiudere tutte e due i punti molto prima

3
Replica | Quota | -5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
+1: MarcoP
-1: Maury, Giuli, pablox, Elio, Miiiiiiii, ffedee
Giuliano da Viareggio (Guest) 27-01-2018 12:36

Meritatissima prima vittoria slam e non credo finiscano qui, inoltre si riprende la posizione di regina del tennis femminile!

2
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
grandepaci 27-01-2018 12:36

grande carolina mi hai fatto pure vincere 200 euro bacioni

1
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!