Wimbledon 2017 Copertina, Generica

Polemiche sulla programmazione di Wimbledon

13/07/2017 08:15 25 commenti
Angelique Kerber n.1 del mondo
Angelique Kerber n.1 del mondo

Tutti gli anni, la programmazione degli incontri per ciascuna giornata di gara a Wimbledon rappresenta un tema caldo per giocatori, giornalisti ed addetti ai lavori. La tradizione vuole che i match da giocarsi sui due campi principali inizino più tardi rispetto a tutti gli altri, con l’obiettivo di preservare quanto più possibile la “salute” del manto erboso. Sul Centre Court e sul Court N.1, tuttavia, quest’anno sono state disputate molte più ore di gioco di match maschili che femminili.

La questione è stata accolta con gradimento, da alcune delle stelle del circuito WTA. Angelique Kerber, finalista nel 2016, è stata molto sorpresa dal fatto che avrebbe dovuto giocare contro Garbiñe Muguruza (finalista nel 2015) sul Court N.2: “Sono rimasta molto sorpresa, quando ho saputo che avremmo giocato sul Court N.2. Ma non c’è niente da fare, ci hanno messo lì ed io su quel campo ho anche già giocato alcune ottime partite”, aveva osservato la tedesca.

Jelena Ostapenko, laureatasi poche settimane fa campionessa del Roland Garros, ha ammesso che sentisse di meritare più del Court N.12 che le è stato assegnato per affrontare Elina Svitolina. “Lei è la testa di serie numero quattro del torneo ed era un incontro interessante da vedere, per le persone. Credo che meritassimo più del Court N.12. Ma alla fine…”, ha concluso, laconica.

Anche Andy Murray, che ha giocato esclusivamente sul Centre Court, si è detto d’accordo con il disappunto delle proprie colleghe. “Credo che questa divisione dei campi non sia giusta, avremo quindi bisogno di trovare un modo per analizzare la situazione in maniera in maniera aggregata e rendere questo torneo più egualitario attraverso i due sessi”, ha dichiarato.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

25 commenti. Lasciane uno!

pinkfloyd 13-07-2017 16:19

Scritto da utente non registrato
@ pinkfloyd (#1896587)
si va be…quando a parigi ha vinto la ultraoffensiva ospenko nessuno si e sognato di dire che aveva rovinato il torneo piu adatto alle difensiviste….che poi se lo vincesse la konta? praticamente e un cilic al femminile dotata di un ottimo servizio e di uno scarsissimo gioco a rete( per non parlare della muguruza)fondamentale componente direi,secondo la tradizione di wimbledon

Era un discorso generale, al femminile come al maschile.
Certo nel femminile vincono quasi sempre le “attaccanti” a prescindere dalla superficie. Kerber è l’unica eccezione di questi anni.

Ostapenko ha vinto sul rosso, come ha vinto Serena o Muguruza ecc, anche perché di specialiste femminili ce ne sono poche. E poi se la Halep si blocca sul più bello non è colpa di nessuno.
Era un discorso ampio, Utente, io la penso così, Wimbledon dev’essere Wimbledon, l’erba dev’essere l’erba. Ci sono altri 9 mesi nell’anno per giocare altrove, che almeno l’erba sia territorio per attaccanti (vale più per il maschile, come detto).

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
makko (Guest) 13-07-2017 16:08

Scritto da gbuttit

Scritto da makko

Scritto da gbuttit

Scritto da makko
Mi sembra che a lamentarsi siano esponenti dell’universo femminile che hanno la sensazione che non raccolga no la considerazione derivante dall’interesse che suscitano. Considerando che è una polemica ricorrente e che per la quasi totalità degli appassionati, a giudicare p.e. dai commenti su questo sito, non è assolutamente indifferente assistere ad un match femminile o maschile avendo una chiara predilezione per uno dei due spettacoli, è ora, al di fuori degli slam, di farla finita coi tornei combined!!! È giusto che io spettatori paghi per lo spettacolo che vorrei assistere senza pagare la tassa di vedere inclusa nella programmazione un incontro che non mi interessa oi interessa relativamente o Comunquesto non a giustificazione del prezzo che ho pagato. Altresi è giusto che ciascuno dei movimenti, in particolare la WTA, organizzando solo tornei prettamente fienili possa stare tranquilla senza correre il rischio di sentirsi defradar a dalla convivenza coi maschi. Ricapitolando; continuare a lamentarsi e poi attaccarsi come mitici alla formula combined per me è solo IPOCRISIA.

Mi sembra che tu sottintenda che il maschile sia più seguito… ma, almeno con riferimento a questo sito, non direi sia così, vedo sicuramente più commenti per le donne rispetto agli uomini… semmai la differenza é che chi commenta prevalentemente il femminile non si sogna di dire che il maschile fa schifo o sarebbe da abolire ecc… invece alcuni oltranzisti maschilisti, come te probabilmente, odiano il tennis femminile e se potessero lo abolirebbero… da parte mia, non nascondo che attualmente mi diverte di più il tennis femminile, ma assistendo ad un torneo, da spettatore o da telespettatore, preferisco vederli entrambi e magari scegliere sul momento quele incontro vedere, maschile o femminile che sia… e non capisco perchè dovrei rinunciare perchè magari a te non interessa il femminile… come scelgo io sul momento puoi scegliere pure tu, sceglierai sempre un incontro maschile e siamo contenti tutti.

Mi metti in bocca parole che non ho detto…innanzitutto non ho affatto sottinteso nula, anzi ti inviti per le prof volte ad attenerti al tenore letterale delle mie parole altrimenti per me è impossibile replocarti perché posso solo sostenere le mie idee e non l’interpretazione distorta delle stesse. Grazie e alla prox se vorrai

Se non sottintendevi che il maschile sia più seguito allora, anche se mi sembra strano, sottintendevi che lo sia il femminile… ed allora non sarei d’accordo lo stesso per gli stessi motivi spiegati prima…

Non è importante che uno dei due sia più seguito dell’altro, e chi dei due lo sia perchè tra laltro ogni gusto ha la stessa dignità. Il punto è che ognuno avrebbe la possibilità di assistere più agevolmente a cio che più desidera: se io pago p.e. 100 euro per un centrale credo sia legittimato ad assistere a ciò che mi piace particolarmente rispetto a ciò che mi piace (abolire il tennis femminile? Non scherziamo) senza dipendere dalle scelte degli organizzatori. Quello che voglio dire è che se io sono un idraulico vessatorie dal mio datore di lavoro e avessi la possibilità é comica e di competenza per mettermi in proprio e poi non.lo faccio? Poi non posso lamentarmi perché poi o sono ipocrita o puerile; ecco perché non capisco perché le associate della wta si lamentano e non fanno nulla per autodeterminar si. ..

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gbuttit 13-07-2017 15:25

Scritto da Fabblack
@ gbuttit (#1896678)
@ alvise (#1896680)
Va bene, visto che insistete, ora smetto di scherzare:
potevano metterle sul 3, dove hanno giocato
– Kuz (7) – Rad (9)
– Woz (5) – Coco (24).
Stiamo parlando sempre di
– Svitolina (4) – Ostaoenko (13) e comunque fenomeno del momento avendo appena vinto Parigi a 20 anni (forse la prima da diverso tempo a riuscirci).
Non ci vuole un genio, hai ragione alvise.

Non contano solo i numeri in classifica, ma soprattutto il prestigio, la storia, ed allora Kuznetsova, Radwanska e Wozniacki non sono minimamente paragonabili nè a Svitolina e Ostapenko nè, come ha detto giustamente Alvise, alle giocatrici che sono state messe su un campo secondario per fare posto a Ostapenko e Giorgi…

23
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
utente non registrato 13-07-2017 15:22

@ pinkfloyd (#1896587)

si va be…quando a parigi ha vinto la ultraoffensiva ospenko nessuno si e sognato di dire che aveva rovinato il torneo piu adatto alle difensiviste….che poi se lo vincesse la konta? praticamente e un cilic al femminile dotata di un ottimo servizio e di uno scarsissimo gioco a rete( per non parlare della muguruza)fondamentale componente direi,secondo la tradizione di wimbledon

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gbuttit 13-07-2017 15:15

Scritto da makko

Scritto da gbuttit

Scritto da makko
Mi sembra che a lamentarsi siano esponenti dell’universo femminile che hanno la sensazione che non raccolga no la considerazione derivante dall’interesse che suscitano. Considerando che è una polemica ricorrente e che per la quasi totalità degli appassionati, a giudicare p.e. dai commenti su questo sito, non è assolutamente indifferente assistere ad un match femminile o maschile avendo una chiara predilezione per uno dei due spettacoli, è ora, al di fuori degli slam, di farla finita coi tornei combined!!! È giusto che io spettatori paghi per lo spettacolo che vorrei assistere senza pagare la tassa di vedere inclusa nella programmazione un incontro che non mi interessa oi interessa relativamente o Comunquesto non a giustificazione del prezzo che ho pagato. Altresi è giusto che ciascuno dei movimenti, in particolare la WTA, organizzando solo tornei prettamente fienili possa stare tranquilla senza correre il rischio di sentirsi defradar a dalla convivenza coi maschi. Ricapitolando; continuare a lamentarsi e poi attaccarsi come mitici alla formula combined per me è solo IPOCRISIA.

Mi sembra che tu sottintenda che il maschile sia più seguito… ma, almeno con riferimento a questo sito, non direi sia così, vedo sicuramente più commenti per le donne rispetto agli uomini… semmai la differenza é che chi commenta prevalentemente il femminile non si sogna di dire che il maschile fa schifo o sarebbe da abolire ecc… invece alcuni oltranzisti maschilisti, come te probabilmente, odiano il tennis femminile e se potessero lo abolirebbero… da parte mia, non nascondo che attualmente mi diverte di più il tennis femminile, ma assistendo ad un torneo, da spettatore o da telespettatore, preferisco vederli entrambi e magari scegliere sul momento quele incontro vedere, maschile o femminile che sia… e non capisco perchè dovrei rinunciare perchè magari a te non interessa il femminile… come scelgo io sul momento puoi scegliere pure tu, sceglierai sempre un incontro maschile e siamo contenti tutti.

Mi metti in bocca parole che non ho detto…innanzitutto non ho affatto sottinteso nula, anzi ti inviti per le prof volte ad attenerti al tenore letterale delle mie parole altrimenti per me è impossibile replocarti perché posso solo sostenere le mie idee e non l’interpretazione distorta delle stesse. Grazie e alla prox se vorrai

Se non sottintendevi che il maschile sia più seguito allora, anche se mi sembra strano, sottintendevi che lo sia il femminile… ed allora non sarei d’accordo lo stesso per gli stessi motivi spiegati prima…

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alvise (Guest) 13-07-2017 14:40

Scritto da Fabblack
@ gbuttit (#1896678)
@ alvise (#1896680)
Va bene, visto che insistete, ora smetto di scherzare:
potevano metterle sul 3, dove hanno giocato
– Kuz (7) – Rad (9)
– Woz (5) – Coco (24).
Stiamo parlando sempre di
– Svitolina (4) – Ostaoenko (13) e comunque fenomeno del momento avendo appena vinto Parigi a 20 anni (forse la prima da diverso tempo a riuscirci).
Non ci vuole un genio, hai ragione alvise.

Stiamo parlando di Kuznetsova, Radwanska e Wozniacki..tenniste dal curriculum prestigioso, mica le ultime arrivate. Vediamo invece la programmazione di venerdì 7 luglio. Che partite sono state relegate nei campi secondari per permettere alla giorgi ed ostapenko di giocare nel campo2?
-garcia(21)-brengle
-cibulkova(8)-konjuh(27)

con tutto il rispetto, credo che queste 4 giocatrici non abbiano minimamente il curriculum di woz,radwanska, kuz. forse forse la cibulkova e basta.Quindi di cosa stiamo parlando?

20
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alvise (Guest) 13-07-2017 14:38
19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
makko (Guest) 13-07-2017 14:38

Scritto da gbuttit

Scritto da makko
Mi sembra che a lamentarsi siano esponenti dell’universo femminile che hanno la sensazione che non raccolga no la considerazione derivante dall’interesse che suscitano. Considerando che è una polemica ricorrente e che per la quasi totalità degli appassionati, a giudicare p.e. dai commenti su questo sito, non è assolutamente indifferente assistere ad un match femminile o maschile avendo una chiara predilezione per uno dei due spettacoli, è ora, al di fuori degli slam, di farla finita coi tornei combined!!! È giusto che io spettatori paghi per lo spettacolo che vorrei assistere senza pagare la tassa di vedere inclusa nella programmazione un incontro che non mi interessa oi interessa relativamente o Comunquesto non a giustificazione del prezzo che ho pagato. Altresi è giusto che ciascuno dei movimenti, in particolare la WTA, organizzando solo tornei prettamente fienili possa stare tranquilla senza correre il rischio di sentirsi defradar a dalla convivenza coi maschi. Ricapitolando; continuare a lamentarsi e poi attaccarsi come mitici alla formula combined per me è solo IPOCRISIA.

Mi sembra che tu sottintenda che il maschile sia più seguito… ma, almeno con riferimento a questo sito, non direi sia così, vedo sicuramente più commenti per le donne rispetto agli uomini… semmai la differenza é che chi commenta prevalentemente il femminile non si sogna di dire che il maschile fa schifo o sarebbe da abolire ecc… invece alcuni oltranzisti maschilisti, come te probabilmente, odiano il tennis femminile e se potessero lo abolirebbero… da parte mia, non nascondo che attualmente mi diverte di più il tennis femminile, ma assistendo ad un torneo, da spettatore o da telespettatore, preferisco vederli entrambi e magari scegliere sul momento quele incontro vedere, maschile o femminile che sia… e non capisco perchè dovrei rinunciare perchè magari a te non interessa il femminile… come scelgo io sul momento puoi scegliere pure tu, sceglierai sempre un incontro maschile e siamo contenti tutti.

Mi metti in bocca parole che non ho detto…innanzitutto non ho affatto sottinteso nula, anzi ti inviti per le prof volte ad attenerti al tenore letterale delle mie parole altrimenti per me è impossibile replocarti perché posso solo sostenere le mie idee e non l’interpretazione distorta delle stesse. Grazie e alla prox se vorrai

18
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dancas (Guest) 13-07-2017 14:01

Secondo me nel tennis femminile mancano le grandi giocatrici e mancano giocatrici di grande personalità. Ci sono poche rivalità degne di nota. E l’interesse è diminuito. Sono cicli ed è normale così.

17
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabblack 13-07-2017 13:32

@ gbuttit (#1896678)
@ alvise (#1896680)

Va bene, visto che insistete, ora smetto di scherzare:
potevano metterle sul 3, dove hanno giocato
– Kuz (7) – Rad (9)
– Woz (5) – Coco (24).
Stiamo parlando sempre di
– Svitolina (4) – Ostaoenko (13) e comunque fenomeno del momento avendo appena vinto Parigi a 20 anni (forse la prima da diverso tempo a riuscirci).
Non ci vuole un genio, hai ragione alvise.

16
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gbuttit 13-07-2017 13:08

Scritto da makko
Mi sembra che a lamentarsi siano esponenti dell’universo femminile che hanno la sensazione che non raccolga no la considerazione derivante dall’interesse che suscitano. Considerando che è una polemica ricorrente e che per la quasi totalità degli appassionati, a giudicare p.e. dai commenti su questo sito, non è assolutamente indifferente assistere ad un match femminile o maschile avendo una chiara predilezione per uno dei due spettacoli, è ora, al di fuori degli slam, di farla finita coi tornei combined!!! È giusto che io spettatori paghi per lo spettacolo che vorrei assistere senza pagare la tassa di vedere inclusa nella programmazione un incontro che non mi interessa oi interessa relativamente o Comunquesto non a giustificazione del prezzo che ho pagato. Altresi è giusto che ciascuno dei movimenti, in particolare la WTA, organizzando solo tornei prettamente fienili possa stare tranquilla senza correre il rischio di sentirsi defradar a dalla convivenza coi maschi. Ricapitolando; continuare a lamentarsi e poi attaccarsi come mitici alla formula combined per me è solo IPOCRISIA.

Mi sembra che tu sottintenda che il maschile sia più seguito… ma, almeno con riferimento a questo sito, non direi sia così, vedo sicuramente più commenti per le donne rispetto agli uomini… semmai la differenza é che chi commenta prevalentemente il femminile non si sogna di dire che il maschile fa schifo o sarebbe da abolire ecc… invece alcuni oltranzisti maschilisti, come te probabilmente, odiano il tennis femminile e se potessero lo abolirebbero… da parte mia, non nascondo che attualmente mi diverte di più il tennis femminile, ma assistendo ad un torneo, da spettatore o da telespettatore, preferisco vederli entrambi e magari scegliere sul momento quele incontro vedere, maschile o femminile che sia… e non capisco perchè dovrei rinunciare perchè magari a te non interessa il femminile… come scelgo io sul momento puoi scegliere pure tu, sceglierai sempre un incontro maschile e siamo contenti tutti.

15
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alvise (Guest) 13-07-2017 12:54

Scritto da Fabblack
@ gbuttit (#1896574)
Ergo (“ed infatti la Ostapenko mica si lamentava per quella partita, ma per quella con la Svitolina”), Camila attira più di Svitolina.
In effetti, pur con “tutti gli ottavi”, la tds nr. 4, per “lignaggio” avrebbe avuto diritto ad uno dei primi tre.
Grazie, non fai che confermare seriamente quello che avevo scritto scherzando

ahahahaha ma per favoreeeee. semplicemente il lunedì la programmazione offriva partite molto più interessanti rispetto al giorno in cui ci fu ostapenko-giorgi. non ci vuole un genio. ma se voi continuate a credere che tutto il mondo sia interessato alla giorgi, contenti voi…

14
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gbuttit 13-07-2017 12:52

Scritto da Fabblack
@ gbuttit (#1896574)
Ergo (“ed infatti la Ostapenko mica si lamentava per quella partita, ma per quella con la Svitolina”), Camila attira più di Svitolina.
In effetti, pur con “tutti gli ottavi”, la tds nr. 4, per “lignaggio” avrebbe avuto diritto ad uno dei primi tre.
Grazie, non fai che confermare seriamente quello che avevo scritto scherzando

Assolutamente no, come ho specificato Svitolina-Ostapenko si giocava nel lunedì con tutti gli ottavi maschili e femminili… per cui c’erano tutti i big e le big… ed infatti sui due campi principali hanno messo i 4 big maschili più Venus e la Konta… ed essendo a Londra la cosa mi sembra normale e sul campo 2 hanno messo per dire un kerber-muguruza che in qualunque torneo sarebbe sul centrale, magari anche come incontro clou… in questa situazione é normale che svitolina-ostapenko sia finito sul 12… ci fosse stato ostapenko-giorgi quel giorno probabilmente l’avrebbero giocata a roehampton (dove giocano le qualificazioni…)

13
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabblack 13-07-2017 11:41

@ gbuttit (#1896574)

Ergo (“ed infatti la Ostapenko mica si lamentava per quella partita, ma per quella con la Svitolina”), Camila attira più di Svitolina.
In effetti, pur con “tutti gli ottavi”, la tds nr. 4, per “lignaggio” avrebbe avuto diritto ad uno dei primi tre.
Grazie, non fai che confermare seriamente quello che avevo scritto scherzando 😎

12
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
makko (Guest) 13-07-2017 11:09

Mi sembra che a lamentarsi siano esponenti dell’universo femminile che hanno la sensazione che non raccolga no la considerazione derivante dall’interesse che suscitano. Considerando che è una polemica ricorrente e che per la quasi totalità degli appassionati, a giudicare p.e. dai commenti su questo sito, non è assolutamente indifferente assistere ad un match femminile o maschile avendo una chiara predilezione per uno dei due spettacoli, è ora, al di fuori degli slam, di farla finita coi tornei combined!!! È giusto che io spettatori paghi per lo spettacolo che vorrei assistere senza pagare la tassa di vedere inclusa nella programmazione un incontro che non mi interessa oi interessa relativamente o Comunquesto non a giustificazione del prezzo che ho pagato. Altresi è giusto che ciascuno dei movimenti, in particolare la WTA, organizzando solo tornei prettamente fienili possa stare tranquilla senza correre il rischio di sentirsi defradar a dalla convivenza coi maschi. Ricapitolando; continuare a lamentarsi e poi attaccarsi come mitici alla formula combined per me è solo IPOCRISIA.

11
Replica | Quota | -1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Angiolo (Guest) 13-07-2017 10:35

@ pinkfloyd (#1896587)

Come darti torto….Wimbledon è Wimbledon, il Roland Garros Roland Garros e così via. Poi vince chi si adatta meglio, corridore, rematore, o attaccante che sia

10
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pinkfloyd 13-07-2017 10:20

Tutti vogliono giocare sempre sul Centre Court…il problema è che, per questioni di tempo, non è possibile. Facciamoli giocare anche di notte a questo punto, così ci saranno più partite sul Centre Court.
Mettiamoci un po’ d’accordo dai, a volte le polemiche sono davvero pretestuose.

Il problema di questo Wimbledon è che i campi lasciavano a desiderare, sarà stato forse il caldo (qualche giorno è stato effettivamente caldo per quelle zone) ma spero il prossimo anno possa essere diverso.
E’ vero che, sia nel maschile che nel femminile, sono arrivati in fondo giocatori “attaccanti” e più o meno adatti all’erba, però con campi più veloci magari ci sarebbero arrivati ancora più facilmente.
L’erba (e almeno quella) deve mantenere le sue caratteristiche, deve essere veloce. Ogni Slam deve avere le sue peculiarità, c’è spazio per tutti nella stagione, ognuno deve avere la possibilità di esprimere il proprio potenziale secondo la propria indole e il proprio modo di giocare.
Sennò davvero facciamo superficie unica e neutra, cemento e basta e chi s’è visto s’è visto.

Sono comunque contento che, nonostante tutto, a Wimbledon non vinceranno difensivisti, difenditrici, regolaristi e regolariste a malapena contrattaccanti, muri, muraglie, corridori e corritrici e chi più ne ha più ne metta.
Avranno anche loro la loro possibilità ma lasciamo stare Wimbledon, please.

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gbuttit 13-07-2017 09:53

Scritto da Fabblack
Ostapenko sul campo 2 ci ha giocato contro Camila: quella è stata più “partita” che con la Svitolina (infatti ha rischiato di perdere) e poi l’hanno “retrocessa” al 12.
Non c’è che dire, gli inglesi (che gli sport li hanno inventati e codificati quasi tutti, compreso questo) se ne intendono

Non é questione di intendersene, mica devono prevedere addirittura l’andamento delle partite… il punto eventualmente é capire quanto pubblico può attirare una partita e, fatevene una ragione, al di fuori dei fedelissimi fan italiani la vostra amata non é che attiri un gran pubblico… ed infatti la Ostapenko mica si lamentava per quella partita, ma per quella con la Svitolina, in quanto supponeva che un incontro fra la testa di serie n.4 e la vincitrice del roland garros potesse essere abbastanza attraente (almeno in partenza).
C’é però da considerare che il lunedì della 2′ settimana di wimbledon, come ovvio giocandosi tutti gli ottavi sia maschili che femminili, gli incontri interessanti non mancavano certamente e qualcuno é stato penalizzato…

8
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Phoedrus (Guest) 13-07-2017 09:47

Scritto da Il Biscottone spagnolo
Murray mai banale nelle dichiarazioni, sempre attento a quel che succede ai colleghi e alle colleghe.

Dichiarazioni sempre molto equilibrate.

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Carl 13-07-2017 09:40

Scritto da Il Biscottone spagnolo
Murray mai banale nelle dichiarazioni, sempre attento a quel che succede ai colleghi e alle colleghe.

Con la moglie e la madre che si ritrova te lo credo che deve stare attento su questo tema.

Se poi avesse ancora Mauresmo come coach..

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
pibla (Guest) 13-07-2017 09:39

Scritto da Gabriele da Ragusa
Aspetti i commenti dei vari troll. Qnd evidenzia una cosa Nadal tt a puntare il dito ed accusare quello che e’ uno dei giocatori piu sportivi che esistano. Gli altri sempre ben accetti invece?

Sportivissimo…ahahah!!!

5
Replica | Quota | -4
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Radames 13-07-2017 09:06

Questa polemica mi sembra molto pretestuosa. Non vedo come ai tennisti possa fare differenza giocare su un campo o su un altro. La suddivisione degli incontri tra i campi è dovuta al marketing: Murray e Federer attirano più di Svitolina e Ostapenko, che quindi si meritano altri palcoscenici, e non un centrale semivuoto. La vera differenza sul piano sportivo la fa la presenza o assenza dello Hawk Eye. Ricordo di aver assistito a Fognini-Anderson sul 17, con chiamate assolutamente estemporanee sul servizio-bomba del sudafricano

4
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il Biscottone spagnolo (Guest) 13-07-2017 08:59

Murray mai banale nelle dichiarazioni, sempre attento a quel che succede ai colleghi e alle colleghe.

3
Replica | Quota | 5
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gabriele da Ragusa 13-07-2017 08:34

Aspetti i commenti dei vari troll. Qnd evidenzia una cosa Nadal tt a puntare il dito ed accusare quello che e’ uno dei giocatori piu sportivi che esistano. Gli altri sempre ben accetti invece?

2
Replica | Quota | 2
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Fabblack 13-07-2017 08:26

Ostapenko sul campo 2 ci ha giocato contro Camila: quella è stata più “partita” che con la Svitolina (infatti ha rischiato di perdere) e poi l’hanno “retrocessa” al 12.
Non c’è che dire, gli inglesi (che gli sport li hanno inventati e codificati quasi tutti, compreso questo) se ne intendono 😎

1
Replica | Quota | -2
Bisogna essere registrati per votare un commento!