Wimbledon 2017 Copertina, Generica

Dustin Brown sui campi di Wimbledon: “Sono più lenti di quelli del Roland Garros su terra rossa”

04/07/2017 14:52 41 commenti
Dustin Brown nella foto
Dustin Brown nella foto

Dustin Brown vittorioso ieri sul portoghese João Sousa nel primo turno del torneo di Wimbledon, dopo l’incontro non era particolarmente felice per le condizioni del campo Court 14 di Wimbledon.

“Onestamente, questi campi sono molto più lenti rispetto allo scorso anno. Non so cosa hanno fatto, ma sono davvero lenti. Sono più lenti di quelli del Roland Garros su terra rossa” ha sorriso il tedesco.

Lucas Pouille è d’accordo con Dustin: “Senza dubbio sono più lenti rispetto al 2016. A Stoccarda e Halle i tornei dove ho giocato i campi in erba erano molto più veloci rispetto a questi”.

Rafael Nadal non ha voluto rispondere alle affermazioni di Brown: “Non so mai quando Dustin Brown scherza o parla seriamente e per questo motivo non voglio commentare queste parole.”


TAG: , ,

41 commenti. Lasciane uno!

Bb (Guest) 05-07-2017 10:50

Beh allora questo processo deve essere iniziato almeno dodici anni fà visto che rafael dal 2005 al 2011 ha fatto 5 finali di cui 2 vinte

41
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alexalex 05-07-2017 10:37

@ Losvizzero (#1888851)

I tuoi? Si è vero! Sei come quei tifosi di calcio che se gli altri bon rubassero la loro squadra vincerebbe ogni partita! Sei di quelli che: Nadal rientra dopo 6 mesi e vince uno slam? Ecco è stato fermo per trovare la bomba giusta! Federer rientra dopo 6 mesi e vince uno slam? Roger è poesia! Aprili tu gli occhi! Vedere il marcio solo negli avversari, trovare una scusa banale ogni volta che vince, parlare di “mister trapianto”… questo è un ragionamento da 15enni!

40
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
S&V (Guest) 05-07-2017 10:28

Scritto da biglebowski
quello che sull’erba fa la differenza rispetto alle altre superfici è, oltre alla velocità di palla che è l’aspetto forse meno influente, il diverso angolo di rimbalzo, l’irregolarità dei rimbalzi stessi e le difficoltà negli spostamenti in particolare per quanto riguarda i cambi di direzione.
la capacità di adattamento a queste situazioni crea il giocatore da erba.
il rallentamento delle condizioni di gioco fu una scelta per impedire che i battitori puri traessero un vantaggio eccessivo a vantaggio invece degli interpreti più tecnici del gioco: piegamenti, manualità, doti atletiche, adattamento, gioco di volo, maggiore efficacia del colpo piatto rispetto al top spin mantengono inalterata la loro importanza anche se la superficie è un poco più lenta (peraltro gli attrezzi suppliscono abbondantemente).
quindi la discussione in corso è fuorviante e decisamente inutile.
p.s.: l’accenno a bocelli del post 6 andrebbe censurato, la maleducazione reiterata dell’utente meriterebbe dei provvedimenti.

Vero in parte. Il cambiamento del tipo di erba avvenuto ad inizio secolo ha influito negativamente proprio sulle caratteristiche da te elencate, rendendo i rimbalzi più regolari e più alti di un tempo. E questo è stato il vero “crimine”.
Perciò, data questa premessa, ogni rallentamento non fa che peggiorare la situazione, sfavorendo ulteriormente i pochi specialisti rimasti. Per cui la discussione sulla velocità dei campi non mi pare così inutile.

39
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bb (Guest) 05-07-2017 10:01

Biglebowski straquoto tutto al 1000 per mille mi hai tolto le parole di bocca..

38
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tifosovero (Guest) 05-07-2017 08:00

i complottisti anche nel tennis adesso ?ahahahha

37
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca Martin (Guest) 05-07-2017 07:46

Scritto da biglebowski
quello che sull’erba fa la differenza rispetto alle altre superfici è, oltre alla velocità di palla che è l’aspetto forse meno influente, il diverso angolo di rimbalzo, l’irregolarità dei rimbalzi stessi e le difficoltà negli spostamenti in particolare per quanto riguarda i cambi di direzione.
la capacità di adattamento a queste situazioni crea il giocatore da erba.
il rallentamento delle condizioni di gioco fu una scelta per impedire che i battitori puri traessero un vantaggio eccessivo a vantaggio invece degli interpreti più tecnici del gioco: piegamenti, manualità, doti atletiche, adattamento, gioco di volo, maggiore efficacia del colpo piatto rispetto al top spin mantengono inalterata la loro importanza anche se la superficie è un poco più lenta (peraltro gli attrezzi suppliscono abbondantemente).
quindi la discussione in corso è fuorviante e decisamente inutile.
p.s.: l’accenno a bocelli del post 6 andrebbe censurato, la maleducazione reiterata dell’utente meriterebbe dei provvedimenti.

Questa e’ la risposta che cercavo, non quella che parla del loietto e della festuca, cosa che era gia’ stata evidenziata in un articolo specialistico…

36
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Edberg (Guest) 05-07-2017 04:37

Ragazzi è finito il periodo del “serve and volley”, ma da un bel pezzo! Sarò nostalgico ma l’unico esponente qui a Wimbledon è il nostro caro Dustin Brown e non gli si può che dar ragione

35
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Losvizzero 05-07-2017 01:28

@ alexalex (#1888827)

Forse sei te che dovresti smetterla di guardare film dove fanno PUNCH e SBANG e aprire gli occhi anzichè far finta che Fuentes e altre dichiarazioni non siano mai esistite. E magari poi essere un poò più coerente quando parli. Ti pregherei di non accusare gli altri di nefandezze come al solito inventate di sana pianta, quando c’è qualcosa che va contro mister trapianto altro sono gli altri che credono di avere ragione a priori. Ragionamenti da 15 enni.

34
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
RogerFan 05-07-2017 01:12

Non so se il Court 14 ha questo tipo di problema, e se la cosa riguarda tutti i campi. Sul centrale, oggi, mi parevano match su erba, con tutto quello che la superficie comporta. Federer, che dovrebbe essere il primo a notare queste cose, non ha detto nulla. Boh… Se cominciamo con le dietrologie anche nel tennis è finita. (Federer ha servito 10 aces in 6 turni di battuta, non so se questo dato ha una valenza)

33
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alexalex 05-07-2017 00:41

Comunque, a parte le inutili allusioni ai campi rallentati per far vincere qualcuno di preciso (in proposito vorrei ricordare che la Gran Bretagna non è una colonia spagnola!), i campi sono effettivamente molto lenti per essere in erba! Ieri Nadal ha vinto un punto dopo 33 scambi da fondo!!!

32
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alexalex 05-07-2017 00:16

Scritto da Losvizzero
@ alexalex (#1888596)
Un altro che presuppone abbiamo qui olè! Credi a quello che ti pare ma non andare in giro a dire almeno perché fai solo brutte figure! Voi siete quelli che credono che sia tutto pulito invece ah!

E tu sei di quelli che credono che è giusto solo quello che piace a te e quello che non ti piace è losco! Allora perché ti interessi a questo sport? Guardati dragon ball, lì i buoni sono sempre i più forti e vincono sempre e i cattivi vengono sempre schiantati!

31
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
biglebowski (Guest) 04-07-2017 23:51

quello che sull’erba fa la differenza rispetto alle altre superfici è, oltre alla velocità di palla che è l’aspetto forse meno influente, il diverso angolo di rimbalzo, l’irregolarità dei rimbalzi stessi e le difficoltà negli spostamenti in particolare per quanto riguarda i cambi di direzione.
la capacità di adattamento a queste situazioni crea il giocatore da erba.
il rallentamento delle condizioni di gioco fu una scelta per impedire che i battitori puri traessero un vantaggio eccessivo a vantaggio invece degli interpreti più tecnici del gioco: piegamenti, manualità, doti atletiche, adattamento, gioco di volo, maggiore efficacia del colpo piatto rispetto al top spin mantengono inalterata la loro importanza anche se la superficie è un poco più lenta (peraltro gli attrezzi suppliscono abbondantemente).

quindi la discussione in corso è fuorviante e decisamente inutile.

p.s.: l’accenno a bocelli del post 6 andrebbe censurato, la maleducazione reiterata dell’utente meriterebbe dei provvedimenti.

30
Replica | Quota | 3
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dispero davvero in Quinzi on the road (Guest) 04-07-2017 23:01

Scritto da tmtd
AHAHA Strane le dichiarazioni di nadal? Ma se è il campione del cagamento… nelle interviste, mò che s’è gasato deve fare lo stizzito.

…e allora sorbisciti le dichiarazioni pepatissime dello SFIZZERO ah ah :mrgreen:

29
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Losvizzero 04-07-2017 22:30

@ alexalex (#1888596)

Un altro che presuppone abbiamo qui olè! Credi a quello che ti pare ma non andare in giro a dire almeno perché fai solo brutte figure! Voi siete quelli che credono che sia tutto pulito invece ah!

28
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Giorgio il mitico (Guest) 04-07-2017 22:04

La mescola dell’erba londinese è stata rallentata circa 7-8 anni fa, la cosa è notoria, ci sono state interviste ben documentate a tal proposito.
Se ci sono stati ulteriori rallentamenti bisogna chiedersi il perchè, penso che Brown abbia ragione, poi se lo afferma anche Pouille …questa è un ‘affermazione che pesa di più di quelle di Brown.
Chissà , gli inglesi sono tipi strani, certo che se qualche scommettitore o bookmaker bene informato sapeva la cosa in anticipo……..
A questo punto bisogna PUNTARE i SUPERPALLETTARI di lusso, sempre che l’affermazione sia giusta, però le parole di Pouille pesano molto.

27
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Bb (Guest) 04-07-2017 20:50

Dustin brown bisogna che si faccia meno cannoni..il bob marley dei poveri

26
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Spero in Quinzi (Guest) 04-07-2017 20:12

Vorrei capire se nei campi in erba viene usata sempre lo stesso tipo di erba. Forse quest’anno a Wimbledon hanno seminato piccoli cactus che con le loro spine trattengono di più la palla è la rallentano

25
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alexalex 04-07-2017 19:10

Al Roland Garros non ce l’avrebbe fatta contro Souza! L’erba è sempre erba!

24
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
alexalex 04-07-2017 19:07

Scritto da Losvizzero
Ovvio quest anno è tornato Nadal e gli altri sono conciati per le feste, vogliono portarlo in finale con le patatine ai piedi pure, e già solo il fatto che Nadal gli tocca commentare ciò la dice lunga su come mai sia lui chiamato in causa…

Anche questa non si sentiva da un pezzo! Cioè da quando Nadal si batteva da solo contro i vari Berrer, Fognini, Klizan… Siete proprio svizzeri! Puntuali come le tasse nel dire le solite panzane!

23
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Losvizzero 04-07-2017 18:50

@ gbuttit (#1888458)

La superficie è lenta per più di una persona, direi almeno 3 giocatori hanno espresso il loro pensiero e contemporaneamente nessuno che io sappia ha detto anzi che la superficie di quest’anno sorprende per velocità. Detto questo la mia è ovviamente una provocazione ma con un fondo spesso come una casa, del resto ripeto sono andati subito da Nadal a chiedere se vuole controribattere, e su questo non ci trovo proprio niente di assurdo. Inglesi o non inglesi la gente inoltre ama finale slam Federer – Nadal e basta, forse giusto a Wimbledon Federer/Nadal – Murray

22
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Haas78 (Guest) 04-07-2017 18:46

Tutta colpa della Brexit 😛

21
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Haas78 (Guest) 04-07-2017 18:42

@ luk77 (#1888511)

😛 😎 😆

20
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
luk77 04-07-2017 17:48

Dustin è abituato a farci altro con l’erba…

19
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
fabrizio (Guest) 04-07-2017 17:40

Secondo me invece di parlare di stupidaggini se si cerca di avvantaggiare Nadal,Federer,Murray o Djokovic c’è da analizzare le parole di Dustin Brown.
Se le sue parole corrispondono alla realtà be questo si che può essere un vantaggio per Nadal ma non perché gli organizzatori abbiano deliberatamente favorito lo spagnolo,oppure che i campi siano più lenti di Parigi questa ovviamente è un esagerazione,ma un Nadal al massimo della forma che cresca di rendimento durante il torneo allora si può diventare pericolosissimo per cercare di arrivare almeno in finale.
Detto questo ritengo comunque Roger il favorito qui a Wimbledon.
Però noto soprattutto dai supporter dello svizzero un po di paura di ritrovarsi tra i piedi un Nadal in forma.

18
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
mittler831 04-07-2017 17:22

Scritto da gattone
ridateci il vecchio tipo di erba

Quella buona di un tempo tutta naturale… 😛

17
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gbuttit 04-07-2017 17:20

Scritto da Losvizzero
@ gbuttit (#1888336)
A te non sembra assurdo presupporre cosa io so e cosa non so? Credere che abbia tratto conclusion solo dalle sue parole? Ci sono i canali televisivi, i giornali, i siti d’informazione, le dichiarazioni….ad esempio Bolelli ha già detto che i campi sono lenti,non esiste solo Dustin Brown e Livetennis che ne riporta le parole.
Comunque deduco che per te i campi sono veloci e anche Pouille scherzi

No, deduci male, semplicemente non mi sento di dare giudizi sulla base delle dichiarazioni di qualche giocatore e di quanto visto in tv… invece mi sento di dare un giudizio sul fatto che, ammesso che la superficie sia effettivamente più lenta, gli inglesi non l’abbiano fatto sicuramente per favorire Nadal.

16
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
carlitos (Guest) 04-07-2017 16:53

Io credo all idolo dustin

15
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gualtiero (Guest) 04-07-2017 16:45

Basta vedere mezzo set di una qualsiasi partita per capire che quella di Brown è un’iperbole. Del Potro qui fa il punto con un solo colpo mentre sulla terra deve tirare 3 dritti di fila. Sicuramente Wimbledon è un po’ più lento rispetto al Queens o Stoccarda ma è sempre erba. Si vedono continui games in cui il giocatore alla risposta non tocca palla o quasi, ma quando li vedi su terra?

14
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Losvizzero 04-07-2017 16:26

@ gbuttit (#1888336)

A te non sembra assurdo presupporre cosa io so e cosa non so? Credere che abbia tratto conclusion solo dalle sue parole? Ci sono i canali televisivi, i giornali, i siti d’informazione, le dichiarazioni….ad esempio Bolelli ha già detto che i campi sono lenti,non esiste solo Dustin Brown e Livetennis che ne riporta le parole.
Comunque deduco che per te i campi sono veloci e anche Pouille scherzi

13
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Pablox (Guest) 04-07-2017 16:22

è VERO l’ho notato anch’io

12
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gattone (Guest) 04-07-2017 16:09

ridateci il vecchio tipo di erba

11
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Il Biscottone spagnolo (Guest) 04-07-2017 16:00

Scritto da Losvizzero
Ovvio quest anno è tornato Nadal e gli altri sono conciati per le feste, vogliono portarlo in finale con le patatine ai piedi pure, e già solo il fatto che Nadal gli tocca commentare ciò la dice lunga su come mai sia lui chiamato in causa…

peccato che Nadal non abbia giocato tornei su erba ed era in dubbio la sua partecipazione. Se volessimo fare commenti di basso livello come i tuoi potremmo dire che Federer ha evitato di giocare al Roland per non venire asfaltato da Nadal.

10
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Gabriele da Ragusa 04-07-2017 15:47

Vi siete mai posti il dubbio che lo stesso federer, essendo checche ne dicano un giocatore da fondo campo, abbia beneficiato del rallentamento dei campi rispetto all’era di Sampras? Ma vi pagano per rosicare e per essere intellettualmente scorretti o lo fate gratis? Cm se poi anche Nole o Murray non ne beneficino nemmeno? Mica giocano in maniera cosi diversa da Nadal. Giocano tutti uguale ormai tranne Federer per certi versi…Siate seri e soprattutto liberi e indipendenti nei giudizi….

9
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
gbuttit 04-07-2017 15:37

Scritto da Losvizzero
Ovvio quest anno è tornato Nadal e gli altri sono conciati per le feste, vogliono portarlo in finale con le patatine ai piedi pure, e già solo il fatto che Nadal gli tocca commentare ciò la dice lunga su come mai sia lui chiamato in causa…

Non ti sembra assurdo trarre deduzioni dalle sole parole di un giocatore che spesso tende a scherzare?
Fra l’altro se mai dovessero cercare di favorire qualcuno (cosa che escluderei conoscendo la mentalità inglese) ovviamente questo sarebbe Murray non Nadal…

8
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
tmtd 04-07-2017 15:30

AHAHA Strane le dichiarazioni di nadal? Ma se è il campione del cagamento… nelle interviste, mò che s’è gasato deve fare lo stizzito.

7
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Losvizzero 04-07-2017 15:29

@ Dancas (#1888321)

Punto primo: “ed è probabilmente l’ultima grande occasione, diciamocelo” da quant’è che lo dite? 4 anni? No dai almeno 5, ma forse anche di più

Punto secondo: una cosa non leva l’altra, l’ideale è avere finale Nadal – Roger pure Bocelli lo sa

Ritenta sarai più fortunato

6
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Dancas (Guest) 04-07-2017 15:22

@ Losvizzero (#1888295)

Eh sì certo. Tra l’inglese Murray e il divino Federer pronto a superare il record di vittorie a Wimbledon (ed è probabilmente l’ultima grande occasione, diciamocelo), gli organizzatori hanno deciso di favorire Nadal. che la dietrologia abbia un senso almeno..

5
Replica | Quota | 1
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Losvizzero 04-07-2017 15:08

Ovvio quest anno è tornato Nadal e gli altri sono conciati per le feste, vogliono portarlo in finale con le patatine ai piedi pure, e già solo il fatto che Nadal gli tocca commentare ciò la dice lunga su come mai sia lui chiamato in causa…

4
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Serve and volley (Guest) 04-07-2017 15:04

Una vergogna il rallentamento dei campi di wimbledon.
Strane le dichiarazioni di Nadal.
Da uno come lui non me lo sarei mai aspettato.

3
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
Luca da Sondrio (Guest) 04-07-2017 14:57

“Sconfitto ieri dal portoghese Joao Sousa”. State scherzando? O volete fare i mattacchioni come Dustin?

2
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!
luke (Guest) 04-07-2017 14:56

Dustin Brown ieri ha ..vinto

1
Replica | Quota | 0
Bisogna essere registrati per votare un commento!