Ok Camila Copertina, WTA

WTA s’Hertogenbosch: Buona la prima per Camila Giorgi

12/06/2017 19:11 72 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.105 WTA
Camila Giorgi classe 1991, n.105 WTA

Camila Giorgi approda al secondo turno del Wta International S’Hertogenbosch (erba, $250.000).

L’azzurra ha sconfitto all’esordio la statunitense Varvara Lepchenko, 31 anni, Nr. 68 del mondo, con il punteggio di 63 67 (6) 62 dopo 2 ore e 16 minuti di partita.

Al secondo turno la Giorgi sfiderà Witthoeft o Vandeweghe [4].

Primo set: inizia bene Camila, concentrata al servizio e aggressiva nei turni di battuta avversari.
Il primo sussulto è però americano, con la Lepchenko che si procura un’insidiosa palla break nel terzo gioco, ben annullata dalla Giorgi.
L’azzurra spreca molto nel game successivo. Si porta 0-40 e, un paio di suoi gratuiti uniti a belle giocate della Lepchenko, fanno svanire tutte e tre le palle break.
L’italiana è comunque superiore e lo si nota in campo. Il break è solo questione di tempo e si concretizza nell’ottavo game, a zero, prepotente, sancito da un rovescio in rete dell’avversaria.
Al servizio per chiudere il parziale l’azzurra non trema: turno di servizio tenuto a 15. Un diritto steccato in corridoio dalla Lepchenko vale il 6-3 Giorgi in 36 minuti di gioco.

Secondo set: parte ancora bene Camila, forte del set appena vinto.
Nel terzo gioco si spinge ancora sullo 0-40 ma cestina le prime due palle break con due diritti lunghi, salvo poi vedersi annullata la terza palla a disposizione da un servizio vincente della statunitense.
La partita scorre così veloce, con le due avversarie attente nei propri turni di battuta. Una bella volee di Camila sancisce il 3-3 dopo 26 minuti di gioco.
Sussulti non ve ne sono e si giunge al tiebreak, decisivo per le sorti del set.
Il tiebreak è equilibratissimo, riflette il set. A vincerlo è però la Lepchenko, brava a sfruttare il secondo set point a sua disposizione.
E’ 7-6(6) per l’americana in 59 minuti di gioco.

Terzo set: Sull’1 pari l’azzurra salvava tre pericolose palle break e in qualche modo teneva il turno di battuta.
Sul 2 a 1 la Giorgi giocava un ottima game in risposta e toglieva a 0 la battuta all’americana, portandosi poi sul 4 a 1.
Sul 5 a 2 l’azzurra metteva a segno un altro break (ai vantaggi) e alla seconda palla match a disposizione chiudeva la partita per 6 a 2.

La partita punto per punto

WTA s-Hertogenbosch
Varvara Lepchenko
3
7
2
Camila Giorgi
6
6
6
Vincitore: C. GIORGI

V. Lepchenko USA – C. Giorgi ITA
02:15:41

3 Aces 8
6 Double Faults 16
59% 1st Serve % 47%
34/49 (69%) 1st Serve Points Won 40/47 (85%)
20/34 (59%) 2nd Serve Points Won 30/53 (57%)
7/10 (70%) Break Points Saved 4/4 (100%)
14 Service Games Played 15
7/47 (15%) 1st Return Points Won 15/49 (31%)
23/53 (43%) 2nd Return Points Won 14/34 (41%)
0/4 (0%) Break Points Won 3/10 (30%)
15 Return Games Played 14
54/83 (65%) Total Service Points Won 70/100 (70%)
30/100 (30%) Total Return Points Won 29/83 (35%)
84/183 (46%) Total Points Won 99/183 (54%)

65 Ranking 105
31 Age 25
Tashkent, Uzbekistan Birthplace Macerata, Italy
Allentown, PA, USA Residence France
5′ 11″ (1.80 m) Height 5′ 6″ (1.68 m)
159 lbs. (72 kg) Weight 119 lbs. (54 kg)
Left-Handed Plays Right-Handed
Pro (2001) Turned Pro Pro
16/13 Year to Date Win/Loss 12/9
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 1
$3,916,759 Career Prize Money $2,202,114


Davide Sala


TAG: , , ,

72 commenti. Lasciane uno!

Tino (Guest) 13-06-2017 23:21

SENZA UN COACH VERO È DESTINATA AD ARROCCARSI IN UN GIOCO ISTINTIVO SENZA SCHEMI E SENZA LA POSSIBILITÀ DI COLMARE LE LACUNE TECNICHE DI ALCUNI COLPI E MOVIMENTI ESSENZIALI PER PROGREDIRE,NON DIMENTICANDO LE LACUNE PSICOLOGICHE

72
Hector (Guest) 13-06-2017 19:15

Scritto da tommaso

Scritto da MASSI

Scritto da boh
oggi inizio terzo set mi ha sorpreso……
pontenzialmente top ten:
risultati briciole(come fognini)
spero vivamente di essere smentito!!!!!

giusto, con una pecca in più quella di non rendersi
personaggio,completamente trasparente, non amata dal pubblico al
quale non concede nemmeno uno sguardo, neanche ieri
dopo la vittoria anche se erano quattro gatti ma
l’atteggiamento è quello quattro gatti o trentamila
almeno FABIO lo è nel bene e nel male.

Se penso che qualità come “non rendersi personaggio,completamente trasparente” vengono viste come cose negative rabbrividisco.

Nell’Italia di Corona, Belen e Maria de Filippi succede anche questo.

71
tommaso (Guest) 13-06-2017 15:12

Scritto da MASSI

Scritto da boh
oggi inizio terzo set mi ha sorpreso……
pontenzialmente top ten:
risultati briciole(come fognini)
spero vivamente di essere smentito!!!!!

giusto, con una pecca in più quella di non rendersi
personaggio,completamente trasparente, non amata dal pubblico al
quale non concede nemmeno uno sguardo, neanche ieri
dopo la vittoria anche se erano quattro gatti ma
l’atteggiamento è quello quattro gatti o trentamila
almeno FABIO lo è nel bene e nel male.

Se penso che qualità come “non rendersi personaggio,completamente trasparente” vengono viste come cose negative rabbrividisco.

70
MASSI (Guest) 13-06-2017 10:42

Scritto da boh
oggi inizio terzo set mi ha sorpreso……
pontenzialmente top ten:
risultati briciole(come fognini)
spero vivamente di essere smentito!!!!!

giusto, con una pecca in più quella di non rendersi
personaggio,completamente trasparente, non amata dal pubblico al
quale non concede nemmeno uno sguardo, neanche ieri
dopo la vittoria anche se erano quattro gatti ma
l’atteggiamento è quello quattro gatti o trentamila
almeno FABIO lo è nel bene e nel male.

69
Pablox (Guest) 13-06-2017 09:30

@ Carl (#1870406)

Se la Giorgi ha optato per una seconda meno aggressiva nel terzo, che difatti ha vinto senza problemi, se ne deduce che sarebbe una scelta tattica più vincente dell’altra. Io ho condotto uno studio sui match della Giorgi e le sue migliori prestazioni corrispondono a match in cui non ha commesso più di 3 DF per set, a volte 1-2. Poi certo una o due volte ha vinto con più di 15 o 20 DF. Però se si legge il nome dell’avversaria si capisce il perché.

68
Pablox (Guest) 13-06-2017 09:25

@ LuchinoVisconti (#1870370)

NOn sto qui a replicare nel dettaglio, ti faccio soltanto notare che il tuo ragionamenti soffre dello stesso difetto delmio, ovvero si basa su se e ma, ovvero su ipotesi: dove sta scritto che se la Giorgi avessse fatto meno punti con la prima avrebbe commesso anche meno DF? ci sono partite in cui ha fatto pochi punti con la prima e tanti DF e poi ha perso. quindi non sono ipotesi ma fatti. Sorry :mrgreen:

67
tommaso (Guest) 13-06-2017 09:07

Scritto da tommaso
oggi camila ha lasciato le bricciole come seppi

Scritto da tommaso
LA NUOVA OSTAPENKO

Quello dei commenti sopra, come si evince dallo stile dei medesimi rispetto ai miei post, NON sono io.

66
Bea (Guest) 13-06-2017 08:53

Cami, guarda di più il campo libero e non farti stregare dalle avversarie a cui spesso rispondi convenientemente, per loro, sulla racchetta. Fermati un nanosecondo a pensare e non sparacchiare, per istinto soltanto, a mille. Come on!

65
cataflic (Guest) 13-06-2017 08:22

Il vero problema di Camila è che si dovrebbe giocare su erba per altri 6 mesi l’anno 😛
Se carbura da del filo da torcere a tutte.

64
DiPassaggio (Guest) 13-06-2017 08:18

Buona la prima? Buona sempre!

63
Elio 13-06-2017 08:02

@ Carl (#1870406)

Dipende anche a che punto sei nel corso del match.Devi sapere gestire mentalmente quei momenti, e provare anche se non ti va bene, qualche prima “seconda”.Poi non è la stessa cosa se giochi sulla terra, sul cemento o sull’erba. 💡

62
angelo vara (Guest) 13-06-2017 07:12

CAMILA è molto forte, ero certo che vincesse, adesso aspettiamo il 2 turno

61
lesser 13-06-2017 06:33

@ pablox (#1870316)

infatti il tiebrek l’ha perso .il punto recuperato poi era un doppio fallo,ma senza regalare quel punto forse la partita finiva al secondo set.comunque devo essere realistico non ho visto tutta questa bravura ieri della giorgi anzi diciamo che la partita stavolta la regaralata la lepcenko.quello che ho visto è che i doppi falli sono tanti è questo non è un miglioramento.a rete quando deve recuperare un palla corta ma comoda la sbaglia addirittura mandandola fuori campo,ad essere sincero di nuovo non c’è nulla anzi sull’erba sarà più difficle ancora per la giorgi visto che il terreno non ti da sempre il punto di riferimento giusto dopo il rimbalzo per colpire la palla.in più fin se camila gioca sempre centrale è non impara ad angolare è costruirsi un punto non vedo quanto possa rimanere ancora nel circuito perchè non c’è tattica nel suo gioco.in più fin che non vedo un allenatore nella sua panchina come si deve resterà sempre dei bei ricordi per le vittorie con le top ten che le prime volte non conoscevano il gioco della giorgi ora se vince qualche partita è px non trova avversarie che sanno usare il gioco completo.basta farla venire a rete camila per batterla,oppure farla correre,o rispondergli in bech ed è fatta.ma quel che ho visto è che non ci sono stati miglioramenti anzi ieri ha vinto giocando male diciamo.la lepcenko ha giocato male più di lei.comunque l’americana non è questa gran avversaria anzi……………….se avesse continuato servire bene è portare la giorgi al tiebrek sarebbe riuscita vincere la partita.i tiebrek per la giorgi sono troppo quelli persi pur avendo 2 3 punti didistacco l’ha persi ugualmente per doppi falli o errori di misura del campo.

60
FanFun (Guest) 13-06-2017 02:00

Scritto da Gaz

Scritto da tommaso
LA NUOVA OSTAPENKO

Chiedo l’ antidoping per anche per gli utenti.

59
Carl 13-06-2017 00:41

Ci sono fior di studi sulla teoria e pratica della gestione della seconda di servizio, tutte le considerazioni fatte qui estemporaneamente sono banali.

Il punto ovviamente non è il doppio fallo, nessuno lo fa apposta, il punto è se è meglio servire una seconda di servizio aggressiva o in sicurezza, questo è il punto, questa è la scelta che deve fare il giocatore.
La “scelta di Camila” è rischiosa ma è quello verso cui, se non verranno cambiate le regole, tutti stanno andando.

Chi opta per una seconda debole ha fatto questo ragionamento: “Se forzo e sbaglio sarà un doppio fallo, questo mi farà avere un sacco di critiche dal mio allenatore, che mi ha insegnato che doppio fallo è bruttissimo, e tutti mi criticheranno, ed il DF resta nel referto.
Per contro se servo debolmente posso prendermi in faccia una risposta vincente.
Il rischio di perdere il punto è più o meno uguale, ma non resta a referto, si dirà che l’avversario è bravo, non che io sono scarso, e nessuno mi criticherà.
OK, mi conviene perla faccia servire piano, i fini del punto è lo stesso.”

Più o meno inconsciamente questo è il ragionamento che fanno quasi tutti, condizionati da chi gli sta intorno.

Se uno se ne frega di cosa dicono gli altri, ed è confidente, preferisce forzare di più la seconda, accettando il rischio del doppio fallo, ma anche modulando la propensione al rischio in base alla situazione.

Giorgi nel terzo set ha scelto di rischiare un po’ meno, ha fatto solo 3 DF.
Chi la segue sa che quando nel suo turno è avanti 40-0 forzerà al massimo la seconda, sapendo che è quasi ininfluente, ed anche all’inizio del game, quando sa che non è ancora un momento critico.
Oggi sulle palle break offerte è stata più attenta.

Poi è ovvio che si può sbagliare anche quando si vorrebbe giocare in sicurezza, ho visto perfino Errani perdere partite facendo doppio fallo sul match point dell’avversaria, come è ovvio che sarebbe meglio che anche la seconda aggressiva restasse in campo, ma una seconda aggressiva che non entra va equiparato ad un tentativo di vincente che non va a segno.

58
Marcello (Guest) 13-06-2017 00:29

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da pablox
La Giorgi oggi ha fatto 40 punti con la prima e 30 con la seconda e 29 in risposta- Dire che ha servito male è oggettivamente una sciocchezza.
Dire che i DF in assoluto non contano è ugualmente una sciocchezza. Se con la prima avesse fatto 20/25 e non 40 punti i 16 DF avrebbero contato eccome.

In questo caso (con grande dispiacere ) devo dar ragione a Tommaso e torto a te.
Il tuo ragionamento ha un vizio non di forma ma di sostanza(anzi due:il primo, sempre valido, è che con i se i con i ma sono piene le fosse): se con la prima avesse fatto 25 punti e non 40, probabilmente avrebbe voluto dire che tirava più piano e in sicurezza, e quindi non avrebbe, sempre probabilmente, fatto i 16 doppi falli.
Detto questo, sarebbe meglio una volta per tutte rendersi conto che i numeri, pur reali, servono principalmente a far statistica (e a commentare) ma per attribuire loro un significato veritiero occorre anche sia saperli leggere, sia essere in possesso di informazioni aggiuntive spesso mancanti.
Nello specifico, mentre è ovvio che è meglio non fare doppi falli (o farne pochi) piuttosto che farne tanti, è evidente che chi serve piano cadrà meno volte nell’errore, mentre chi tira forte, o è veramente bravo, oppure sbaglierà di più. A parte le caratteristiche e propensioni individuali che portano ad agire in un senso o nell’altro, è ovvio che, volendo fare una scelta consapevole, è tutto un misurare i pro e contro che derivano da una tale scelta. Misurando i pro e i contro, ad esempio, il servizio della Giorgi, che in genere non viene brekkata molto, è infinitamente superiore (per esempio) a quello della Errani (con buona pace di Binaghi) che non commette doppi falli ma che viene brekkata il 50% delle volte.
Teniamo inoltre conto che ad un certo livello tirare la seconda troppo piano è un suicidio, in quanto si verrebbe impallinati dalla risposta avversaria. Spesso è meglio arrischiarsela di più per evitare il vincente successivo.
Ad esempio la Ostapenko in finale ha sì commesso pochi doppi falli, ma alcune volte ha perso dei punti a causa della sua seconda troppo debole e corta.
Last but not least, per giudicare se nell’arco di un incontro il numero dei doppi falli è stato o meno influente, occorrerebbe sapere nel dettaglio come ed in quali occasioni essi sono stati commessi.
Tanto per fare degli esempi, se commetto 20 doppi falli tutti nel solito game, al massimo posso subire un break (in tutto l’incontro), e quindi i 20 doppi falli sono stati probabilmente ininfluenti.
Se 20 doppi falli sono distribuiti in 10 game, ma alla fine questi game sono stati tutti vinti, è chiaro che anche in questo caso sono stati assolutamente ininfluenti.
Se per sfortuna, in tutto l’incontro, commetto un solo doppio fallo, ma lo commetto nel tie-break, quell’unico doppio fallo potrebbe farmi perdere l’incontro e quindi essere ovviamente molto influente.

Il problema dei doppi falli è il medesimo di tutti gli altri colpi: che commette errori banali anche (o soprattutto?) quando deve giocare dei punti importanti..

57
Carl 13-06-2017 00:10

Scritto da Dancas
@ tommaso (#1870300)
16 doppi falli sono un problema e punto. Se una giocatrice fa 2 doppi falli in una partita, entrambi nei set point, vuol dire che ha problemi a gestire i punti importanti.. non che ha problemi al servizio. Al contrario se fai 15 doppi falli hai problemi con il servizio. Ad esempio La Ostapenko, pur tirando sempre a mille, in finale ha fatto 5 doppi falli nei 3 set.

Giorgi oggi nel terzo set ne ha fatti 3.

56
Gaz (Guest) 13-06-2017 00:01

Scritto da tommaso
LA NUOVA OSTAPENKO

Chiedo l’ antidoping per anche per gli utenti.

55
tommaso (Guest) 12-06-2017 23:29

oggi camila ha lasciato le bricciole come seppi

54
Koko (Guest) 12-06-2017 23:17

Il problema della Giorgi storicamente è che in genere la prima di battuta non è sufficientemente efficace a livello di aces e servizi comunque vincenti. Tira si forte ma fa meno punti di quelli che dovrebbe ottenere perchè piazza male la pallina (raramente esattamente alla T o all’angolo esterno). Voglio vedere rispondere qualcuna se Camila mantenesse i 190 kmh di velocita piazzandola anche bene. Su erba fai comunque punto con la prima rapida oltre i 180 kmh anche piazzandola maluccio e se la Giorgi mantiene 86% di prime trasformate in punto con un 60% di prime messe in campo le probabilità di sua vittoria diventano rilevanti.

53
boh (Guest) 12-06-2017 23:09

oggi inizio terzo set mi ha sorpreso……
pontenzialmente top ten:
risultati briciole(come fognini)
spero vivamente di essere smentito!!!!!

52
Fabius (Guest) 12-06-2017 22:58

No dai, 16 doppi falli sono in generale un problema. Oggi è andata bene perché alla Varvara l’erba va indigesta, quindi bene questi 30 punti e felice per Camila, ma alla prima che sull’erba ci va a nozze…si fanno i bagagli temo.

51
LuchinoVisconti (Guest) 12-06-2017 22:57

Scritto da pablox
La Giorgi oggi ha fatto 40 punti con la prima e 30 con la seconda e 29 in risposta- Dire che ha servito male è oggettivamente una sciocchezza.
Dire che i DF in assoluto non contano è ugualmente una sciocchezza. Se con la prima avesse fatto 20/25 e non 40 punti i 16 DF avrebbero contato eccome.

In questo caso (con grande dispiacere 😀 ) devo dar ragione a Tommaso e torto a te.
Il tuo ragionamento ha un vizio non di forma ma di sostanza(anzi due:il primo, sempre valido, è che con i se i con i ma sono piene le fosse): se con la prima avesse fatto 25 punti e non 40, probabilmente avrebbe voluto dire che tirava più piano e in sicurezza, e quindi non avrebbe, sempre probabilmente, fatto i 16 doppi falli.
Detto questo, sarebbe meglio una volta per tutte rendersi conto che i numeri, pur reali, servono principalmente a far statistica (e a commentare) ma per attribuire loro un significato veritiero occorre anche sia saperli leggere, sia essere in possesso di informazioni aggiuntive spesso mancanti.
Nello specifico, mentre è ovvio che è meglio non fare doppi falli (o farne pochi) piuttosto che farne tanti, è evidente che chi serve piano cadrà meno volte nell’errore, mentre chi tira forte, o è veramente bravo, oppure sbaglierà di più. A parte le caratteristiche e propensioni individuali che portano ad agire in un senso o nell’altro, è ovvio che, volendo fare una scelta consapevole, è tutto un misurare i pro e contro che derivano da una tale scelta. Misurando i pro e i contro, ad esempio, il servizio della Giorgi, che in genere non viene brekkata molto, è infinitamente superiore (per esempio) a quello della Errani (con buona pace di Binaghi) che non commette doppi falli ma che viene brekkata il 50% delle volte.
Teniamo inoltre conto che ad un certo livello tirare la seconda troppo piano è un suicidio, in quanto si verrebbe impallinati dalla risposta avversaria. Spesso è meglio arrischiarsela di più per evitare il vincente successivo.
Ad esempio la Ostapenko in finale ha sì commesso pochi doppi falli, ma alcune volte ha perso dei punti a causa della sua seconda troppo debole e corta.
Last but not least, per giudicare se nell’arco di un incontro il numero dei doppi falli è stato o meno influente, occorrerebbe sapere nel dettaglio come ed in quali occasioni essi sono stati commessi.
Tanto per fare degli esempi, se commetto 20 doppi falli tutti nel solito game, al massimo posso subire un break (in tutto l’incontro), e quindi i 20 doppi falli sono stati probabilmente ininfluenti.
Se 20 doppi falli sono distribuiti in 10 game, ma alla fine questi game sono stati tutti vinti, è chiaro che anche in questo caso sono stati assolutamente ininfluenti.
Se per sfortuna, in tutto l’incontro, commetto un solo doppio fallo, ma lo commetto nel tie-break, quell’unico doppio fallo potrebbe farmi perdere l’incontro e quindi essere ovviamente molto influente.

50
tommaso (Guest) 12-06-2017 22:51

Scritto da Hector

Scritto da Tidus

Scritto da Fabblack
Dunque:
– 15 turni di battuta
– 16 doppi falli (con 8 aces)
– 0 break subiti (con sole 4 occasioni concesse)
– 15 games vinti (100%).
Sarà il caso di smetterla di criticare il suo servizio ad ogni doppio fallo?

No. 16 doppi falli in 15 turni significa partire sempre 0-15. Una follia. Non ne vale la pena secondo me di rischiare così tanto

Avendo fatto anche 8 aces è come se fosse partita in ogni game da 0-7,5: possibile che non ci arrivi?

Sei un mito. Forse hai tu la chiave di lettura giusta con certi utenti…

49
tommaso (Guest) 12-06-2017 22:48

Scritto da Dancas
@ tommaso (#1870300)
16 doppi falli sono un problema e punto. Se una giocatrice fa 2 doppi falli in una partita, entrambi nei set point, vuol dire che ha problemi a gestire i punti importanti.. non che ha problemi al servizio. Al contrario se fai 15 doppi falli hai problemi con il servizio. Ad esempio La Ostapenko, pur tirando sempre a mille, in finale ha fatto 5 doppi falli nei 3 set.

Insomma, se fai 16 doppi falli hai un problema, se ne fai 2 hai un altro problema. E se ne fai 0 ma perdi la partita un altro ancora. Una marea di problemi ha, ‘sta giocatrici. Incredibile, non va MAI bene niente… A hertogenbosch, ricorderai, fece quasi 20 df e annullò MP, poi vinse in finale senza commettere doppi falli. Sempre la stessa giocatrice, sempre lo stesso torneo. Non è che magari esistono giornate diverse, e l’importante per tutte “at the end of the day” è portare a casa la partita in un modo o nell’altro?

48
biglebowski (Guest) 12-06-2017 22:42

Scritto da Dancas
@ tommaso (#1870300)
16 doppi falli sono un problema e punto. Se una giocatrice fa 2 doppi falli in una partita, entrambi nei set point, vuol dire che ha problemi a gestire i punti importanti.. non che ha problemi al servizio. Al contrario se fai 15 doppi falli hai problemi con il servizio. Ad esempio La Ostapenko, pur tirando sempre a mille, in finale ha fatto 5 doppi falli nei 3 set.

qua però non si tratta più di parlare di tennis, ma di voler cambiare le regole universali della matematica.
questo non può essere consentito se si vuole intraprendere una discussione seria e se si vuole essere considerati credibili.
70 punti ottenuti su 100 servizi, forse anche tu saprai che parliamo del 70%.
15 turni di servizio vinti su 15 disputati e parliamo del 100%.
se volete criticare, la risposta al servizio offre argomenti molto più convincenti.

47
Koko (Guest) 12-06-2017 22:40

Scritto da Marcomp

Scritto da Dancas
@ tommaso (#1870300)
16 doppi falli sono un problema e punto. Se una giocatrice fa 2 doppi falli in una partita, entrambi nei set point, vuol dire che ha problemi a gestire i punti importanti.. non che ha problemi al servizio. Al contrario se fai 15 doppi falli hai problemi con il servizio. Ad esempio La Ostapenko, pur tirando sempre a mille, in finale ha fatto 5 doppi falli nei 3 set.

Considerando la media di Camila…. oggi, vedendo la partita, si poteva non tenere neanche il conto dei DF per il semplice fatto che ,mantenendo sempre il servizio ha giocato bene e il rischio è stato ricompensato dando la sensazione di controllo sui suoi games di battuta, forse grazie anche all’avversaria modesta sull’erba!

Sull’erba a Camila basta giocare con il suo stile con discreta precisione per mettere sotto quasi tutte le regolariste non potentissime. Temo molto invece chi ha un gran servizio perchè a quel punto basta qualche sventurato doppio fallo concentrato in un game a rendere il set problematico.

46
Koko (Guest) 12-06-2017 22:32

Scritto da Perseo
Il caso di camila mi fa pensare a quello di Andrew Howe, grande ex (purtroppo) speranza della nostra atletica. Al netto dei peraltro gravi infortuni che ha subito, anche lui nonostante tanti pareri contrari ha sempre insistito nel farsi allenare solo dalla madre. Quando ci sono legami così forti, non c’è ragione che tenga. Complimenti comunque a Sergio che l’ha portata fino al numero 31 del mondo

Howe è tornato benino con 8.01 (ed ha un altro coach!)! Abbiamo anche altri saltatori giovani e uno sprinter fenomenale e 18 enne. Insomma stiamo andando meglio del solito. La cosa fondamentale è che a fare 10.15 nei 100 o 20.34 nei 200 sia un 18-enne e non un 33-enne alla frutta! Tra un anno occorre 10.02 nei 100 e 20.07 nei 200 e poi ci divertiamo anche noi.

45
Cooper (Guest) 12-06-2017 22:02

Sinceramente per me il problema del servizio di Camila è la meno…per me sono più problematici gli altri colpi che non “conosce” e quando gli riescono sembrano casuali…ma lei deve solo tirare forte anzi….più forte(Sergio docet)

44
GI2 (Guest) 12-06-2017 21:30

Scritto da tommaso

Scritto da GI2

Scritto da tommaso
Chiedo a GI2 e atom: ma alla fine quanti df ha fatto Camila? E quanto hanno inciso?

Ti risponderò quando giochera sull’ erba con una alla pari, vista la mediocrità della Lepchenko. Del resto siete voi che avete scritto che sull’erba è una top five.

Perché mi risponderai in futuro, quando OGGI hai parlato dei doppi falli? Così è troppo comodo. Magari contro una “alla pari” perderà senza commettere doppi falli e il punto del discorso sarà un altro.
Ah, e ti sarei grato se mi recuperassi un mio post in cui dico che “sull’erba è una top five”. Sai, per l’amore della precisione e per dare credibilità a quello che scrivi. Una fonte, magari diretta, di solito aiuta. Grazie!

Non far finta di non capire quello che uno scrive o di dare tue interpretazioni (che poi è nel tuo stile). Mi limito a risponderti alla parte finale: io ho scritto “voi” e non “tu”.

43
Marcomp (Guest) 12-06-2017 21:26

Scritto da Dancas
@ tommaso (#1870300)
16 doppi falli sono un problema e punto. Se una giocatrice fa 2 doppi falli in una partita, entrambi nei set point, vuol dire che ha problemi a gestire i punti importanti.. non che ha problemi al servizio. Al contrario se fai 15 doppi falli hai problemi con il servizio. Ad esempio La Ostapenko, pur tirando sempre a mille, in finale ha fatto 5 doppi falli nei 3 set.

Considerando la media di Camila…. oggi, vedendo la partita, si poteva non tenere neanche il conto dei DF per il semplice fatto che ,mantenendo sempre il servizio ha giocato bene e il rischio è stato ricompensato dando la sensazione di controllo sui suoi games di battuta, forse grazie anche all’avversaria modesta sull’erba! 😉

42
pablox 12-06-2017 21:25

La Giorgi oggi ha fatto 40 punti con la prima e 30 con la seconda e 29 in risposta- Dire che ha servito male è oggettivamente una sciocchezza.
Dire che i DF in assoluto non contano è ugualmente una sciocchezza. Se con la prima avesse fatto 20/25 e non 40 punti i 16 DF avrebbero contato eccome.

41
Hector (Guest) 12-06-2017 21:20

Scritto da Tidus

Scritto da Fabblack
Dunque:
– 15 turni di battuta
– 16 doppi falli (con 8 aces)
– 0 break subiti (con sole 4 occasioni concesse)
– 15 games vinti (100%).
Sarà il caso di smetterla di criticare il suo servizio ad ogni doppio fallo?

No. 16 doppi falli in 15 turni significa partire sempre 0-15. Una follia. Non ne vale la pena secondo me di rischiare così tanto

Avendo fatto anche 8 aces è come se fosse partita in ogni game da 0-7,5: possibile che non ci arrivi?

40
massimo (Guest) 12-06-2017 21:17

@ Shun (#1870267)

Però quando è nata (1986) sia L’Ucraina che l’Uzbekistan facevano parte dell’URSS, scusabile l’errore era sempre una sovietica….

39
Dancas (Guest) 12-06-2017 21:16

@ tommaso (#1870300)

16 doppi falli sono un problema e punto. Se una giocatrice fa 2 doppi falli in una partita, entrambi nei set point, vuol dire che ha problemi a gestire i punti importanti.. non che ha problemi al servizio. Al contrario se fai 15 doppi falli hai problemi con il servizio. Ad esempio La Ostapenko, pur tirando sempre a mille, in finale ha fatto 5 doppi falli nei 3 set.

38
massimo (Guest) 12-06-2017 21:12

E’ tanta roba però non subire un break, fare 8 aces per Camila, un buon inizio verso una stagione sull’erba dove son certo che recupererà fiducia come la maturità e la pazienza che ha saputo dimostrare già da questa prima. E’ solo l’inizio. Vamos!

37
tommaso (Guest) 12-06-2017 21:04

Scritto da GI2

Scritto da tommaso
Chiedo a GI2 e atom: ma alla fine quanti df ha fatto Camila? E quanto hanno inciso?

Ti risponderò quando giochera sull’ erba con una alla pari, vista la mediocrità della Lepchenko. Del resto siete voi che avete scritto che sull’erba è una top five.

Perché mi risponderai in futuro, quando OGGI hai parlato dei doppi falli? Così è troppo comodo. Magari contro una “alla pari” perderà senza commettere doppi falli e il punto del discorso sarà un altro.

Ah, e ti sarei grato se mi recuperassi un mio post in cui dico che “sull’erba è una top five”. Sai, per l’amore della precisione e per dare credibilità a quello che scrivi. Una fonte, magari diretta, di solito aiuta. Grazie!

36
tommaso (Guest) 12-06-2017 21:02

Scritto da Tidus

Scritto da Fabblack
Dunque:
– 15 turni di battuta
– 16 doppi falli (con 8 aces)
– 0 break subiti (con sole 4 occasioni concesse)
– 15 games vinti (100%).
Sarà il caso di smetterla di criticare il suo servizio ad ogni doppio fallo?

No. 16 doppi falli in 15 turni significa partire sempre 0-15. Una follia. Non ne vale la pena secondo me di rischiare così tanto

Vedi dove sta l’errore? Considerare 16 df come un partire sempre 0-15. Ma dove sta scritto? Allora ti potrei dire che 16 df è come subire 4 break di fila, se li fai tutti consecutivi. E a quel punto sei 0-6 0-3!

I 16 doppi falli sono tanti? Dipende: oggi non ha mai perso il servizio quindi no, sono ininfluenti, chi se ne frega. Se ne fa due, ma su due set point, perde due set e quindi la partita. Chi non firmerebbe per due df a partita? Ma se li fa sui set point, come la mettiamo?

Capisci dove sta il problema del giudicare “troppi” 16 doppi falli, o dire che equivalgono a partire sempre 0-15? (se vogliamo essere precisi, oggi Camila è partita per 6 volte da 0-15 a causa di un df, e non ha MAI perso il servizio)

35
tommaso (Guest) 12-06-2017 20:58

Scritto da fabio
Ha vinto una partita nulla di più

Certo, mi ha compiuto un’operazione a cuore aperto. Gioca a tennis, ha vinto una partita. Quale voleva essere il punto?

34
tommaso (Guest) 12-06-2017 20:57

Scritto da dommi
giorgi quotata a mezzo…sarà pure erba ma l’americana a 2 e 1/2 è un regalo

Un regalone, proprio!

33
pazzodicamila (Guest) 12-06-2017 20:42

Bene! Era importante tornare al successo dopo le ultime 2 brutte partite. Forza Cami!

32
tommaso (Guest) 12-06-2017 20:39

LA NUOVA OSTAPENKO

31
antonios 12-06-2017 20:39

Brava Camila! La Lepchenko è una delle giocatrici più intelligenti del circuito, al di là del suo valore tecnico. Secondo turno non impossibile…

30
Cristian (Guest) 12-06-2017 20:31

Forza Camila!!!!

29
Shun (Guest) 12-06-2017 20:24

@ pablox (#1870241)

Ex ucraina?? Statunitense nata a taskent ( Uzbekistan il quale dista dall’ ucraina piu di mille km)

28
Perseo (Guest) 12-06-2017 20:18

Il caso di camila mi fa pensare a quello di Andrew Howe, grande ex (purtroppo) speranza della nostra atletica. Al netto dei peraltro gravi infortuni che ha subito, anche lui nonostante tanti pareri contrari ha sempre insistito nel farsi allenare solo dalla madre. Quando ci sono legami così forti, non c’è ragione che tenga. Complimenti comunque a Sergio che l’ha portata fino al numero 31 del mondo

27
GI2 (Guest) 12-06-2017 20:17

Scritto da tommaso
Chiedo a GI2 e atom: ma alla fine quanti df ha fatto Camila? E quanto hanno inciso?

Ti risponderò quando giochera sull’ erba con una alla pari, vista la mediocrità della Lepchenko. Del resto siete voi che avete scritto che sull’erba è una top five.

26
Pagus 9 (Guest) 12-06-2017 20:15

Oggi non mi ha convinto tanto nonostante la vittoria..
Rivedremo mai la Camila che perse d’un soffio con la Bartoli che poi vinse Wimbledon?

25
Fabblack 12-06-2017 20:12

@ Fabblack (#1870214)

Svelato il “mistero”: gli uomini hanno 4 bye e Cibulkova-Lottner giocheranno il primo turno mercoledì, se lo giocheranno (Cibu domani giocherà il doppio, quindi dovrebbe giocare anche il singolo).

24
Luca96 12-06-2017 20:09

L’ho vista molto bene al servizio visto che ci sono state almeno 5-6 servizi vincenti…purtroppo qualche errore di troppo c’è stato e adesso la statunitense è veramente tosta. Difficile vincere se non alza ancora il livello a mio parere.

23
Luca Martin (Guest) 12-06-2017 20:04

BRAVAAAAA!
Ho visto solo pochi game del 2° set e ho potuto ammirare il solito gioiello. 😎

22
cataflic (Guest) 12-06-2017 20:03

Speriamo bene perchè la prox avversaria è tosta parecchio.

21
Marcomp (Guest) 12-06-2017 19:58

Scritto da Davide V
Non ci siamo mica, ancora. Il livello è da n. 50 per una che potrebbe stare in altissimo. Al momento non vedo vie d’uscita a un’aurea mediocritas…. Eppure Camila avrebbe il “quid” per fare sfracelli…. Ma purtroppo è regredita e non so perché…. Speriamo bene!! Perché io rientro tra quelli che la trovano adorabile, anche se per questo non nego l’evidenza…. Faccio il tifo, ma sono perplesso.

Purtroppo ora “deve” tornare top 50, altrimenti non riesce neanche ad entrare nel main draw dei tornei importanti. Per quanto riguarda il presunto livello superiore ci credevo anch’io, da tifoso, ma obiettivamente non facendo progressi regredisce, l’allenatore non lo cambia…quindi dovrà remare per tornare ai soliti livelli: contenta lei….a noi non rimane che tifare! 😉

20
Tidus (Guest) 12-06-2017 19:55

Scritto da Fabblack
Dunque:
– 15 turni di battuta
– 16 doppi falli (con 8 aces)
– 0 break subiti (con sole 4 occasioni concesse)
– 15 games vinti (100%).
Sarà il caso di smetterla di criticare il suo servizio ad ogni doppio fallo?

No. 16 doppi falli in 15 turni significa partire sempre 0-15. Una follia. Non ne vale la pena secondo me di rischiare così tanto

19
pablox 12-06-2017 19:50

Scritto da tommaso

Scritto da Fabblack
Dunque:
– 15 turni di battuta
– 16 doppi falli (con 8 aces)
– 0 break subiti (con sole 4 occasioni concesse)
– 15 games vinti (100%).
Sarà il caso di smetterla di criticare il suo servizio ad ogni doppio fallo?

Ma figurati, appena perderà una partita vedrai come torneranno alla carica con il solito refrain trito e ritrito (e, come la partita di oggi ben dimostra, ridicolo).

UNa ricerca scientifica non dimostra nulla, figurati una partita… 😀

18
pablox 12-06-2017 19:49

LA vittoria contro la Lepchenko a mio modo di vedere era un risultato prevedibile, vista la scarsa attitudine erbivora della ex-ucraina. Tuttavia le partite vanno vinte,e non è mai facile, soprattutto quelle in cui si è favoriti. Bene quindi,ma non benissimo. SI poteva chiudere prima il match sfruttano il vantaggio di 0-40 mi pare sul 2-1 del secondo set. Il tie break ormai è scontato che Camila lo perda…
COntrariamente a quanto i dati sui DF potrebbero far pensare, Camila ha servito discretamente bene, visto che non ha mai perso il servizio. Nei fatti ha servito anche 8 ace e molti vincenti. Magari bisogna anche considerare che l’avversaria ha risposto in modo mediocre, magari contro una avversaria più brava fare 16 Df vuol dire perdere l’incontro…insomma prima di mettersi a tirare fuori dall’armadio dei bei ricordi certi discorsi bisognerebbe usare un po’ di grano salis, o il rasoio di Occam :mrgreen:
Certo con la VAndeweghe (se sarà lei l’avversaria) ci vorrà un livello di gioco più alto, e magari qualche regalino in meno, sia in forma di DF sia sotto forma di risposte imprecise.

17
Davide V (Guest) 12-06-2017 19:47

Non ci siamo mica, ancora. Il livello è da n. 50 per una che potrebbe stare in altissimo. Al momento non vedo vie d’uscita a un’aurea mediocritas…. Eppure Camila avrebbe il “quid” per fare sfracelli…. Ma purtroppo è regredita e non so perché…. Speriamo bene!! Perché io rientro tra quelli che la trovano adorabile, anche se per questo non nego l’evidenza…. Faccio il tifo, ma sono perplesso.

16
bao.bab (Guest) 12-06-2017 19:45

Scritto da Antonio
16 doppi falli signori, I punti di 4 game…un miracolo che abbia concesso solo 4 pb tutte annullate. Gli 8 ace sono invece veramente un vanto…complimenti

Insomma quando con 16 doppi falli non concedi neppure un break hai ragione punto e basta… È palese come oggi (magari anche su questa superficie) il gioco sia valso ben più della candela!

15
fabio (Guest) 12-06-2017 19:43

Ha vinto una partita nulla di più

14
Giuseppespartano (Guest) 12-06-2017 19:40

brava Camila!

13
tommaso (Guest) 12-06-2017 19:38

Scritto da Fabblack
Dunque:
– 15 turni di battuta
– 16 doppi falli (con 8 aces)
– 0 break subiti (con sole 4 occasioni concesse)
– 15 games vinti (100%).
Sarà il caso di smetterla di criticare il suo servizio ad ogni doppio fallo?

Ma figurati, appena perderà una partita vedrai come torneranno alla carica con il solito refrain trito e ritrito (e, come la partita di oggi ben dimostra, ridicolo).

12
Viva la Vida 12-06-2017 19:33

I 16 doppi falli non mi preoccupano quanto la scarsa reattivita’ che ha messo in campo oggi…la Lepchenko non mi e’ mai piaciuta neanche sulle altre superfici ma sull’erba e’ veramente scarsa…l’importante cmq oggi era vincere x rientrare nelle 100.

11
QUINZI e GIORGI io ci credo(1926) (Guest) 12-06-2017 19:32

Scritto da Fabblack
Dunque:
– 15 turni di battuta
– 16 doppi falli (con 8 aces)
– 0 break subiti (con sole 4 occasioni concesse)
– 15 games vinti (100%).
Sarà il caso di smetterla di criticare il suo servizio ad ogni doppio fallo?

10
Koko (Guest) 12-06-2017 19:32

Quanto è forte su erba!

9
Fabblack 12-06-2017 19:28

@ Fabious (#1870199)

Ciò è forse vero.
Ma in questo caso sarà comunque irrilevante: prima di mercoledì non giocherà di sicuro.
Tra l’altro il secondo me bizzarro order of play oggi prevedeva solo 4 primi turni, quindi gli altri 12 si dovrebbero giocare tutti domani; ma si dovrebbero giocare anche 12 primi turni degli uomini: quanti campi hanno?

8
tommaso (Guest) 12-06-2017 19:24

Chiedo a GI2 e atom: ma alla fine quanti df ha fatto Camila? E quanto hanno inciso?

7
t.o. (Guest) 12-06-2017 19:23

l’articolo non cita mai una volta i 16 doppi falli…
16 doppi falli e nessun turno di servizio perso e solo 4 palle B. concesse…logicamente tutte annullate….
…ma che strano errore è il doppio fallo….

6
Fabblack 12-06-2017 19:23

Dunque:
– 15 turni di battuta
– 16 doppi falli (con 8 aces)
– 0 break subiti (con sole 4 occasioni concesse)
– 15 games vinti (100%).
Sarà il caso di smetterla di criticare il suo servizio ad ogni doppio fallo?

5
Carl 12-06-2017 19:21

Quando la Giorgi vince una partita senza subire nessun break, ed in 3 set, vuol dire che va bene, va molto bene.

4
Antonio (Guest) 12-06-2017 19:19

16 doppi falli signori, I punti di 4 game…un miracolo che abbia concesso solo 4 pb tutte annullate. Gli 8 ace sono invece veramente un vanto…complimenti

3
Fabious (Guest) 12-06-2017 19:17

Brava Camila!!! Xò questi match dovrebbe vincerli in 2 set, cosi’ risparmierebbe energie x i turni successivi.

2
Lupen (Guest) 12-06-2017 19:16

Ricominciamo e speriamo !!!!

1