Mondo Junior Copertina, Generica, Junior

ITF Junior Salsomaggiore: Musetti e Piccinetti in finale, Forti/Frinzi vincono in doppio

06/05/2017 19:00 28 commenti
Lorenzo Musetti classe 2002
Lorenzo Musetti classe 2002

Assegnati i primi titoli a Salsomaggiore Terme: Francesco Forti e Mattia Frinzi hanno vinto il torneo di doppio maschile; nulla da fare per Giulia La Rocca e Lisa Piccinetti, battute da Mareen/Novak in due set.
Per quanto riguarda il singolare, Lorenzo Musetti e Lisa Piccinetti sono riusciti a raggiungere la finale.

TORNEO MASCHILE – Lorenzo Musetti e Chun Hsin Tseng si contenderanno il titolo della trentaquattresima edizione del torneo di Salsomaggiore Terme.
L’azzurro ha sorpreso ancora una volta appassionati ed addetti ai lavori vincendo con grande facilità, con lo score di 6-3 6-2, contro il numero uno del torneo, il messicano Alan Fernando Rubio Fierros.
Il carrarese, classe 2002, affronterà il tennista di Taipei Chun Hsin Tseng, reduce dalla finale raggiunta (e vinta) a Cap d’Ail a metà aprile. Nato nell’agosto del 2001, l’asiatico proverà a conquistare il terzo titolo stagionale. Da segnalare come, nonostante la giovane età, sia già presente nel ranking mondiale ATP.

TORNEO FEMMINILE – Lisa Piccinetti migliora il risultato dello scorso anno e raggiunge la finale del torneo di Salsomaggiore. Ottima prova della 16enne toscana, riuscita ad avere la meglio della n.2 del seeding, e n.52 ITF, Naho Sato, che gioca sia dritto che rovescio a due mani.

Sotto per 6-3 5-4, l’azzurra ha annullato un match point con un’ottima risposta vincente e poi si è aggiusicata il secondo set al tiebreak, per sette punti a quattro.
Poca storia nella frazione decisiva, vinta dall’italiana per sei giochi a due.

Nella finale di domani, Lisa incontrerà Daniela Vismane, brillante tennista lettone che non ha lasciato scampo ad Elisabetta Cocciaretto, battuta per 6-0 5-7 6-1.
Partenza sprint per la numero uno del torneo, che nei primi nove giochi non ha concesso nulla all’avversaria e si è facilmente trovata avanti 6-0 3-0. È qui che, forse troppo convinta delle proprie capacità, Daniela ha rallentato la presa, permettendo a Cocciaretto di entrare con prepotenza nel match.
Sul 6-0 5-4, con Vismane ad un passo dal successo, l’italiana ha richiesto un MTO per un presunto problema alla coscia destra. Questi tre minuti di stop hanno notevolmente penalizzato la lettone, che al rientro si è ritrovata a subire il tennis di Elisabetta, capace di vincere tre giochi di fila e allungare il match al terzo.
Sotto il diluvio che si è abbattuto su Salsomaggiore nelle fasi finali del match, Vismane è riuscita a prendere il largo e a chiudere il parziale decisivo per sei giochi a uno.

ASSEGNATI I PRIMI TITOLI – Francesco Forti e Mattia Frinzi si sono aggiudicati il torneo di doppio maschile: la finale, giocata al coperto al Circolo del Cabriolo a causa della pioggia, è stata vinta dalla coppia azzurra con il punteggio di 6-4 6-3 ai danni del coreano Park e del messicano Rubio Fierros, prime teste di serie.

È sfumato il bis di successi italiani perchè, al femminile, Giulia La Rocca e Lisa Piccinetti nulla hanno potuto contro Axana Mareen e Kristina Novak, che hanno concluso nel miglior modo possibile questa settimana in terra salsese.

SEMIFINALI MASCHILI:
Lorenzo Musetti (Ita) b. Alan Fernando Rubio Fierros (1,Mex) 63 62
Chun Hsin Tseng (3,Tpe) b. Nick Hardt (Dom) 63 61

SEMIFINALI FEMMINILI:
Daniela Vismane (1,Lat) b. Elisabetta Cocciaretto (Ita) 60 57 61
Lisa Piccinetti (6,Ita) b. Naho Sato (2,Jpn) 36 76(4) 62

FINALE DOPPIO MASCHILE:
Francesco Forti/Mattia Frinzi (2) b. Park (1,Kor)/Rubio Fierros (1,Mex) 64 63

FINALE DOPPIO FEMMINILE:
Axana Mareen (Bel)/Kristina Novak (Slo) b. La Rocca/Piccinetti (4) 63 63


Lorenzo Carini


TAG: ,

28 commenti. Lasciane uno!

Cristian (Guest) 07-05-2017 15:22

@ Lollorafael (#1835814)

Quindi darà forfait in Marocco?

28
Lollorafael 07-05-2017 15:10

Non si gioca! Appuntamento a domani.

27
Cristian (Guest) 07-05-2017 14:59

Stanno giocato o rinviata a domani?

26
Lucas (Guest) 07-05-2017 14:03

Musetti prossima settimana giocherà un torneo grado 3 a Casablanca probabilmente perché ieri aveva l’aereo ma il suo coach non si aspettava la vittoria di ieri

25
Lollorafael 07-05-2017 13:20

Alle 14 verrà presa la decisione: o si rinvia tutto a domani, o si gioca indoor al Cabriolo

24
Paolino (Guest) 07-05-2017 13:19

Scritto da cataflic

Scritto da Lucabigon

Scritto da Ivan802

Scritto da Lucabigon

Scritto da Michele Schiavoni
Non ricordo bene i risultati di Quinzi a 15 anni. Non lo seguivo a quella età, ho iniziato a seguirlo alla fine del 2012 a 16 anni. Sono equiparabili a Musetti o migliori?

Purtroppo l’esperienza di Quinzi ci dimostra che non è nè la precocità nè i risultati da junior a dare maggiori possibilità di successo. Rispondo comunque alla tua domanda dicendoti che Musetti con questa finale in un G2 andrà intorno alla 140esima posizione ITF (se dovesse perdere in finale). Quinzi alla sua età aveva raggiunto risultati pressochè simili, avendo vinto già un G2 in Uruguay.

Tutto giusto Lucabigon..pero’ secondo me le vittorie di Lorenzo hanno un peso diverso perché mentre a GQ “bastava” usare testa e fisico per prevalere nei confronti dei suoi coetanei a Musetti invece gli serve che il suo gioco i suoi colpi siano sempre al top lui può contare su talento e tecnica e secondo me e’ più difficile trovare questa continuità di risultati a 15 anni con il gioco di Lorenzo rispetto al gioco dell’allora quindicenne Quinzi.

Potrebbe essere come dici tu. Io però non posso affermarlo perchè non l’ho mai visto giocare. Ciò che conta sempre, in ottica carriera pro futura, è fin dove riuscire a spingere il livello del proprio tennis e questo nessuno può prevederlo.

Quinzi non c’entra nulla con Musetti, sono due giocatori completamente diversi, smettiamola di confrontarli.
Ha 15 anni appena fatti….ci attendono 2 anni di fase di transizione e di assestamento fisico.
Se rimane sano e mette sù almeno altri 5 cm di altezza ha le carte in regola per provarci.
Dico 5 cm perchè con il tennis che ha per comandare a livelli più alti bisogna avere un po’ più di peso.

Sono completamenti diversi sia come tipo di gioco che come modo di stare in campo. Sentendo i primi commenti degli addetti ai lavoro Dalla Vida per es. è chiaro che nei prossimi 2 anni lo seguiranno molto attentamente. Qualità tecniche e approccio mentale (non le solite lagne: il campo, il vento, il sole, il rumore del campo vicino..insomma il solito campionario al primo 15 che va storto) lo rendono un prospetto veramente interessante.

23
Huckleberry (Guest) 07-05-2017 12:08

per quello ch si è visto nel mini servizio televisivo…grandissima facilità di gioco anche dalla parte sinistra

22
Ivan802 (Guest) 07-05-2017 11:54

A rischio la finale maschile probabile slittamento a domani.
+++ore 11.53++++

21
Lollorafael 07-05-2017 10:42

A Salsomaggiore sta già piovendo. Finale femminile prevista per le 14.30, i maschi a seguire… Molto probabile che si giochi indoor al Cabriolo

20
cataflic (Guest) 07-05-2017 09:45

Scritto da Lucabigon

Scritto da Ivan802

Scritto da Lucabigon

Scritto da Michele Schiavoni
Non ricordo bene i risultati di Quinzi a 15 anni. Non lo seguivo a quella età, ho iniziato a seguirlo alla fine del 2012 a 16 anni. Sono equiparabili a Musetti o migliori?

Purtroppo l’esperienza di Quinzi ci dimostra che non è nè la precocità nè i risultati da junior a dare maggiori possibilità di successo. Rispondo comunque alla tua domanda dicendoti che Musetti con questa finale in un G2 andrà intorno alla 140esima posizione ITF (se dovesse perdere in finale). Quinzi alla sua età aveva raggiunto risultati pressochè simili, avendo vinto già un G2 in Uruguay.

Tutto giusto Lucabigon..pero’ secondo me le vittorie di Lorenzo hanno un peso diverso perché mentre a GQ “bastava” usare testa e fisico per prevalere nei confronti dei suoi coetanei a Musetti invece gli serve che il suo gioco i suoi colpi siano sempre al top lui può contare su talento e tecnica e secondo me e’ più difficile trovare questa continuità di risultati a 15 anni con il gioco di Lorenzo rispetto al gioco dell’allora quindicenne Quinzi.

Potrebbe essere come dici tu. Io però non posso affermarlo perchè non l’ho mai visto giocare. Ciò che conta sempre, in ottica carriera pro futura, è fin dove riuscire a spingere il livello del proprio tennis e questo nessuno può prevederlo.

Quinzi non c’entra nulla con Musetti, sono due giocatori completamente diversi, smettiamola di confrontarli.
Ha 15 anni appena fatti….ci attendono 2 anni di fase di transizione e di assestamento fisico.
Se rimane sano e mette sù almeno altri 5 cm di altezza ha le carte in regola per provarci.
Dico 5 cm perchè con il tennis che ha per comandare a livelli più alti bisogna avere un po’ più di peso.

19
Elio 07-05-2017 08:46

Bravissimi. Musetti ha fatto un percorso incredibile. Piccinetti, bella conferma. Forti/Frinzi, grande coppia. La Rocca/Piccinetti, brave , anche se perdono la finale.

18
Michele Schiavoni (Guest) 07-05-2017 08:17

@ Ivan802 (#1835356)

Speriamo bene e speriamo che la lezione Quinzi (che cmq ha ancora soltanto 21 anni quindi ancora una carriera davanti), serva da lezione a chi gestira’ Musetti nel complicato passaggio da juniors a pro. La covata dei 2001/2002/2003 (Zippieri, Furlanetto, Moroni, Musetti, Rottoli, Nardi), sembra migliore anche dei 95/96/97 che era a dir poco eccezionale da juniors, ma che sta trovando eccessive difficoltà ad emergere mentre i loro pari eta’ stranieri, con cui battagliavano e vincevano allora, sono quasi tutti top 100 diversi anche 50.

17
Lucabigon 07-05-2017 07:58

Scritto da Ivan802

Scritto da Lucabigon

Scritto da Michele Schiavoni
Non ricordo bene i risultati di Quinzi a 15 anni. Non lo seguivo a quella età, ho iniziato a seguirlo alla fine del 2012 a 16 anni. Sono equiparabili a Musetti o migliori?

Purtroppo l’esperienza di Quinzi ci dimostra che non è nè la precocità nè i risultati da junior a dare maggiori possibilità di successo. Rispondo comunque alla tua domanda dicendoti che Musetti con questa finale in un G2 andrà intorno alla 140esima posizione ITF (se dovesse perdere in finale). Quinzi alla sua età aveva raggiunto risultati pressochè simili, avendo vinto già un G2 in Uruguay.

Tutto giusto Lucabigon..pero’ secondo me le vittorie di Lorenzo hanno un peso diverso perché mentre a GQ “bastava” usare testa e fisico per prevalere nei confronti dei suoi coetanei a Musetti invece gli serve che il suo gioco i suoi colpi siano sempre al top lui può contare su talento e tecnica e secondo me e’ più difficile trovare questa continuità di risultati a 15 anni con il gioco di Lorenzo rispetto al gioco dell’allora quindicenne Quinzi.

Potrebbe essere come dici tu. Io però non posso affermarlo perchè non l’ho mai visto giocare. Ciò che conta sempre, in ottica carriera pro futura, è fin dove riuscire a spingere il livello del proprio tennis e questo nessuno può prevederlo.

16
Ivan802 (Guest) 07-05-2017 07:07

Scritto da Lucabigon

Scritto da Michele Schiavoni
Non ricordo bene i risultati di Quinzi a 15 anni. Non lo seguivo a quella età, ho iniziato a seguirlo alla fine del 2012 a 16 anni. Sono equiparabili a Musetti o migliori?

Purtroppo l’esperienza di Quinzi ci dimostra che non è nè la precocità nè i risultati da junior a dare maggiori possibilità di successo. Rispondo comunque alla tua domanda dicendoti che Musetti con questa finale in un G2 andrà intorno alla 140esima posizione ITF (se dovesse perdere in finale). Quinzi alla sua età aveva raggiunto risultati pressochè simili, avendo vinto già un G2 in Uruguay.

Tutto giusto Lucabigon..pero’ secondo me le vittorie di Lorenzo hanno un peso diverso perché mentre a GQ “bastava” usare testa e fisico per prevalere nei confronti dei suoi coetanei a Musetti invece gli serve che il suo gioco i suoi colpi siano sempre al top lui può contare su talento e tecnica e secondo me e’ più difficile trovare questa continuità di risultati a 15 anni con il gioco di Lorenzo rispetto al gioco dell’allora quindicenne Quinzi.

15
Koko (Guest) 07-05-2017 00:47

Con Nardi e Musetti siamo messi benino per il futuro a 4 anni da oggi.

14
Lucabigon 06-05-2017 23:38

Scritto da Michele Schiavoni
Non ricordo bene i risultati di Quinzi a 15 anni. Non lo seguivo a quella età, ho iniziato a seguirlo alla fine del 2012 a 16 anni. Sono equiparabili a Musetti o migliori?

Purtroppo l’esperienza di Quinzi ci dimostra che non è nè la precocità nè i risultati da junior a dare maggiori possibilità di successo. Rispondo comunque alla tua domanda dicendoti che Musetti con questa finale in un G2 andrà intorno alla 140esima posizione ITF (se dovesse perdere in finale). Quinzi alla sua età aveva raggiunto risultati pressochè simili, avendo vinto già un G2 in Uruguay.

13
Michele Schiavoni (Guest) 06-05-2017 23:06

Non ricordo bene i risultati di Quinzi a 15 anni. Non lo seguivo a quella età, ho iniziato a seguirlo alla fine del 2012 a 16 anni. Sono equiparabili a Musetti o migliori?

12
Pino (Guest) 06-05-2017 22:48

Brava Lisa ..Sempre avanti senza paura..

11
obione (Guest) 06-05-2017 22:20

Scritto da Roberto
@ erminio (#1835176)
Questo Tseng, che ha solo un anno in meno di Musetti, ha una classifica ATP tra l’altro…

Un anno in più, anzi mezzo anno essendo 2001 di agosto mentre Lorenzo è di inizio marzo 2002

10
Ivan802 (Guest) 06-05-2017 21:57

Domani non so se ci sarà qualche utente del sito ad assistere alla finale,io comunque cercherò di aggiornarvi sull’andamento del match…il sito del torneo e’ veramente scadente…

9
Roberto (Guest) 06-05-2017 21:53

@ erminio (#1835176)

Questo Tseng, che ha solo un anno in meno di Musetti, ha una classifica ATP tra l’altro…

8
paoloz. (Guest) 06-05-2017 20:54
7
paoloz. (Guest) 06-05-2017 20:50

Scritto da Becuzzi_style
Ad oggi, i risultati di Musetti sono equiparabili a quelli che otteneva Miccini alla stessa età.
Speriamo, a differenza di Giacomo, che questo ragazzino posso darci significative soddisfazioni anche fra qualche anno, nel tennis vero.
Forza Lorenzo!

soprattutto, che rimanga integro fisicamente

6
cataflic (Guest) 06-05-2017 20:15

Scritto da Nic92
Non ho mai visto giocare Musetto, ma se batte quelli più grandi di lui significa che a tennis ci sarà davvero giocare. Chi ne conoscè le qualità?

È del tipo…. forte!
Non è completamente sviluppato, ma non un bambino.
Gran dritto, non super scolastico, tiene il gomito un po’ alto in preparazione con impugnatura non esasperata, non ha il “classico moderno” western, direi una semiwestern, ma non vado oltre perchè sono solo uno da bordo campo, non un tecnico e non voglio scrivere stupidaggini.
Rovescio buono, se dovessi buttare lì un’idea mi sembra una evoluzione, come se lo avesse fatto da piccolo a due mani, soprattutto in lungolinea spesso ci tira fuori vincenti.
Servizio buono ma non eccezionale.
Il tutto condito con una velocità di braccio che mostra già qualche missile in salsa junior.
A rete sa giocare e ha una bella testa…sul campo molto composto e tende a comandare e cercare il vincente.
Il tutto assume valore dal momento che ha 15 anni appena compiuti.
Io lo ripeto….non vale i primi della classifica, quello è un altro livello, ma con questi di seconda fascia se la gioca con tutti.

5
erminio (Guest) 06-05-2017 20:13

ho visto la finale di Cap d’Ail vinta da Chung Hsin Tseng: vi posso dire che aveva vinto 6/0 6/2 facile con un 18 enne francese.
é un gocatore forte in tutti i settori del gioco e se Musetti vincesse sarebbe veramente di buon augurio per lui…

4
Becuzzi_style (Guest) 06-05-2017 19:47

Ad oggi, i risultati di Musetti sono equiparabili a quelli che otteneva Miccini alla stessa età.
Speriamo, a differenza di Giacomo, che questo ragazzino posso darci significative soddisfazioni anche fra qualche anno, nel tennis vero.
Forza Lorenzo!

3
Nic92 (Guest) 06-05-2017 19:18

Scritto da Nic92
Non ho mai visto giocare Musetto, ma se batte quelli più grandi di lui significa che a tennis ci sarà davvero giocare. Chi ne conoscè le qualità?

Musetti

2
Nic92 (Guest) 06-05-2017 19:17

Non ho mai visto giocare Musetto, ma se batte quelli più grandi di lui significa che a tennis ci sarà davvero giocare. Chi ne conoscè le qualità?

1