Ko di Sara Copertina, WTA

WTA Charleston: Bruttissima sconfitta per Sara Errani

05/04/2017 22:01 73 commenti
Sara Errani classe 1987, n.96 del mondo
Sara Errani classe 1987, n.96 del mondo

Perde malamente Sara Errani nel secondo turno del torneo WTA Premier di Charleston ($776.000, terra).

L’azzurra si è arresa alla qualificata Anastasia Rodionova, classe 1982 e n.669 WTA, con il risultato di 62 62 in 1 ora e 2 minuti di partita.

La Errani nel primo parziale sotto per 1 a 3, recuperava il break nel quinto gioco, ma da quel momento subiva un parziale di 12 punti a 3, subendo due break a 15 e perdendo la frazione per 6 a 2.

Nel secondo set Sarita avanti per 1 a 0 e servizio a disposizione subiva un duro parziale di cinque game consecutivi con l’australiana che si portava sul 5 a 1 e battuta a disposizione.
Sul 5 a 1 la Rodionova cedeva a 15 il servizio, ma nel game successivo Anastasia piazzava l’ennesimo break a 0 e chiudeva la partita per 6 a 2.

La partita punto per punto

WTA Charleston
Sara Errani
2
2
Anastasia Rodionova
6
6
Vincitore: A. RODIONOVA

S. Errani ITA – A. Rodionova AUS
01:01:24
0 Aces 1
1 Double Faults 3
72% 1st Serve % 65%
9/31 (29%) 1st Serve Points Won 20/34 (59%)
4/12 (33%) 2nd Serve Points Won 7/18 (39%)
3/10 (30%) Break Points Saved 1/4 (25%)
8 Service Games Played 8
14/34 (41%) 1st Return Points Won 22/31 (71%)
11/18 (61%) 2nd Return Points Won 8/12 (67%)
3/4 (75%) Break Points Won 7/10 (70%)
8 Return Games Played 8
13/43 (30%) Total Service Points Won 27/52 (52%)
25/52 (48%) Total Return Points Won 30/43 (70%)
38/95 (40%) Total Points Won 57/95 (60%)

96 Ranking 669
29 Age 34
Bologna, Italy Birthplace Tambov, Russia
Bologna, Italy Residence Melbourne, Australia
5′ 4 1/2″ (1.64 m) Height 5′ 5 3/4″ (1.67 m)
132 lbs. (60 kg) Weight 130 lbs. (59 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
Pro (2002) Turned Pro Pro (May 1997)
3/6 Year to Date Win/Loss 1/2
0 Year to Date Titles 0
9 Career Titles 0
$12,877,802 Career Prize Money $3,321,247


TAG: , ,

73 commenti. Lasciane uno!

Miiiii (Guest) 07-04-2017 00:12

@ Dave9 (#1807214)

Ci sta che il mio commento sia, come tutti i commenti peraltro, discutibile. Però è chiaro che hai ne frainteso una parte: intendevo dire che con le picchiatrici top ha sempre perso, non con le top in generale. Infatti un po’ di top10 le ha battute (pochine, a dire il vero), ma come riportato in un commento successivo ha battuto tutte top che non appartenevano alla categoria delle picchiatrici, appunto (l’unica eccezione è forse proprio Venus).

73
Dave9 06-04-2017 19:18

Scritto da Miiiiiiii
Il servizio non l’ha mai avuto, quindi non credo proprio stia lì il problema. Con le giocatrici di forza (quelle che qualcuno chiama sparapalle, per intenderci) ha sempre fatto moltissima fatica. Le top non le ha mai battute e anzi ci ha preso sonore sconfitte anche ai tempi d’oro (vero Masha? vero Shvedova?). Però con quelle giovani, o di classifica più bassa, vinceva, perché teneva in difesa uno o due colpi in più, e loro alla terza botta sbagliavano, anche perché innervosite dal vedersele tornare indietro (escluse appunto le Masha&c., o le Shvedova in giornata di grazia). Comunque, batterle è sempre stata una sofferenza, non ha mai avuto vita facile. Oggi non riesce più a tenerle; questo è cambiato. Chiudono il punto alla botta nr 1 del punto, o alla nr 2; e allora basta una Rodionova per batterla. Invece vince ancora con quelle, pur di stessa classifica delle altre, che non hanno nella velocità di palla il punto di forza.

Vera la prima e L ultima cosa tutto il mezzo decisamente discutibile..:. La seguo dal 2011 e di sue partite ne ho viste tante e mi sento di dare un giudizio … con le più forti ha sempre fatto fatica ma è normale non sarebbero le più forti altrimenti… ma le ha battute quasi tutte tranne Serena e Masha! Per il gioco che ha e anche normale che soffra le giocatrici potenti ma fino al 2015 non “aspettava solo L errore avversario” altrimenti non diventi n5 del mondo ma riusciva a contrastarle con cambi di ritmo, palle corte e contrattacchi riuscendo a imbrigliare le sue avversarie e soprattutto reggeva dal punto di vista mentale! Partita simbolo contro Venus agli US Open quando sotto 5-3 nel terzo con Venus in gran spolvero ha giocato molto aggressiva recuperando e vincendo al tie break! Sottolineo con Venus non una giovane alle prime armi…..
Il problema di adesso è che gioca senza uno schema ma si lascia guidare dalle situazioni e non ha più quella resistenza mentale che faceva la differenza e che adesso la fa giocare corta, sbagliare tanto acutizzando tutti i punti di debolezza!

72
Cooper (Guest) 06-04-2017 19:08

@ Miomao (#1807077)

mediocri sono i tuoi commenti!!!metti sempre lo stesso disco, parli solo di fortuna e non vuoi vedere e considerare i fatti,la fortuna non ti fa stare quasi due anni top ten e per altri cinque(tra prima e dopo il 2012)nella prime 20/30 del mondo e ottenere i risultati che ha ottenuto e la stima di colleghe più blasonate…e se questo non lo capisci ti retengo in malafede

71
Miiiiiiii (Guest) 06-04-2017 16:04

@ Miomao (#1807077)

Sì certo, 2 anni (scarsi) in top-10, 4 in top-20, e 10 in top-100 sono esattamente quel che si dice un periodo breve ed irripetibile, su questo non c’è dubbio.

70
Carl 06-04-2017 15:50

Premesso che la Errani non mi piace né come gioco né come atteggiamento in campo, con riferimento specifico alle urla, ma che la stimo tantissimo come persona ed ammiro i risultati ottenuti nella sua strepitosa carriera, ciò premesso aggiungo a quanto già da me detto solo un “Forza Sara” rivolto al prossimo torneo di Bogotà che inizia lunedì.

Finalmente sulla terra rossa, trova un campo di concorrenti in parte forse ingiocabili per la condizione attuale (Bertens, Siniakova, Larsson, ad esempio), ma in parte decisamente battibili (Minella, Falconi, Tig, Tatishvili, ad esempio), con un po’ di fortuna nei sorteggi ed un po’ di convinzione potrebbe fare bene, speriamo.

69
Miiiiiiii (Guest) 06-04-2017 15:28

Scritto da Phoedrus
@ Miiiiiiii (#1806928)
Fino a qualche anno fa erano in poche a sparar palle.
Per il servizio poi, a parte Serena e poche altre, non c’erano grandi fenomeni in giro, per cui anche il debole servizio di Sara non si notava.

Beh non direi proprio che la velocizzazione del gioco sia cosa recente. Nel triennio d’oro vanta numerose vittorie su ragazze dalla palla pesante, ma non di prima fascia e/o ancora giovani (qualche nome? Bertens Wickmayer Bondarenko Ivanovic Vandeweghe Muguruza Pliskova Babos Cirstea Bouchard Safarova Makarova Lepchenko Lisicki; con tutte o quasi oggi perderebbe di sicuro); a fronte di sconfitte pressoché costanti con le top (Williams Azarenka Kvitova Sharapova; e non a caso le solo top-10 battute nello stesso periodo sono Jankovic Kerber Stosur Na-Li Radwanska, non proprio delle sparapalle). Qua e là incamera qualche sconfitta, apparentemente sorprendente dato il suo ranking del tempo, per mano di giocatrici dal gioco pesante, ma con ranking molto peggiore del suo (Tsurenko Babos Shvedova Bondarenko Giorgi[rit] Puig Makarova Pironkova, rispettivamente 121 107 65 67 93 65 26 107); al tempo sembrano più incidenti di percorso (anche gustosi, per i tanti detrattori) piuttosto che prove di debolezza verso quel tipo di tennis. E il declino inizia con l’uscita dalle top-15 derivante da sconfitte con tanti dei nomi già detti (e prima, battuti): Cirstea Bouchard Makarova Safarova Garcia Lisicki Muguruza Wickmayer Mladenovic Puig.

68
Miomao (Guest) 06-04-2017 15:11

Scritto da Miiiiiiii
Il servizio non l’ha mai avuto, quindi non credo proprio stia lì il problema. Con le giocatrici di forza (quelle che qualcuno chiama sparapalle, per intenderci) ha sempre fatto moltissima fatica. Le top non le ha mai battute e anzi ci ha preso sonore sconfitte anche ai tempi d’oro (vero Masha? vero Shvedova?). Però con quelle giovani, o di classifica più bassa, vinceva, perché teneva in difesa uno o due colpi in più, e loro alla terza botta sbagliavano, anche perché innervosite dal vedersele tornare indietro (escluse appunto le Masha&c., o le Shvedova in giornata di grazia). Comunque, batterle è sempre stata una sofferenza, non ha mai avuto vita facile. Oggi non riesce più a tenerle; questo è cambiato. Chiudono il punto alla botta nr 1 del punto, o alla nr 2; e allora basta una Rodionova per batterla. Invece vince ancora con quelle, pur di stessa classifica delle altre, che non hanno nella velocità di palla il punto di forza.

Io aggiungerei che nel tennis può succedere di trovarsi in condizioni eccezionali e di battere anche giocatori più forti di te. Ma sono periodi irrepetibili e di breve durata, poi vengono a galla i limiti del giocatore. Aggiungo che la Errani è stata anche aiutata dalla fortuna in maniera considerevole e da fortuite circostanze, anche queste irrepetibili. Ora queste non ci sono più e la Errani è quella che è: una mediocre giocatrice.

67
GIOBAX (Guest) 06-04-2017 14:53

E’ triste dirlo ma per una come Sara che ha fatto della mobilità e della determinazione il 95% del suo tennis, ora come ora, non vedo luci in fondo al tunnel. La prestazione di ieri è imbarazzante, ha fatto sembrare la Rodionova una nuova “Serena”!!! Se non ritrova in fretta grandi motivazioni il ritiro credo sia l’unica destinazione.

66
Giuseppespartano (Guest) 06-04-2017 13:58

Scritto da quoth
il bello è che ieri ha retwittato il seguente twitt:”Sara Errani Website‏ @SaraErraniSite Macine ne abbiamo?… Doppio 6-1 alla Min in un’ora di gioco!
…anche oggi si cercano macine?

Hauhauhauha 😀

65
goolagong (Guest) 06-04-2017 13:36

Di questo passo la Schiavone diventa numero 2 italiano…

64
andy (Guest) 06-04-2017 13:19

Ma quelli che parlano di prendersi una pausa si ricordano che Sara l’anno scorso ha concluso la stagione anticipatamente proprio per questo motivo? Ovviamente non è la soluzione adeguata!

63
Phoedrus (Guest) 06-04-2017 13:16

@ Miiiiiiii (#1806928)

Fino a qualche anno fa erano in poche a sparar palle.

Per il servizio poi, a parte Serena e poche altre, non c’erano grandi fenomeni in giro, per cui anche il debole servizio di Sara non si notava.

62
Miiiiiiii (Guest) 06-04-2017 12:51

Il servizio non l’ha mai avuto, quindi non credo proprio stia lì il problema. Con le giocatrici di forza (quelle che qualcuno chiama sparapalle, per intenderci) ha sempre fatto moltissima fatica. Le top non le ha mai battute e anzi ci ha preso sonore sconfitte anche ai tempi d’oro (vero Masha? vero Shvedova?). Però con quelle giovani, o di classifica più bassa, vinceva, perché teneva in difesa uno o due colpi in più, e loro alla terza botta sbagliavano, anche perché innervosite dal vedersele tornare indietro (escluse appunto le Masha&c., o le Shvedova in giornata di grazia). Comunque, batterle è sempre stata una sofferenza, non ha mai avuto vita facile. Oggi non riesce più a tenerle; questo è cambiato. Chiudono il punto alla botta nr 1 del punto, o alla nr 2; e allora basta una Rodionova per batterla. Invece vince ancora con quelle, pur di stessa classifica delle altre, che non hanno nella velocità di palla il punto di forza.

61
Andrea (Guest) 06-04-2017 12:41

Scritto da gili
Il web ha dato possibilità e voce a tanti leoni da tastiera, navi di … senza pensiero in quanto il cervello non è altro che un grosso brufolo sopra le spalle, hanno la smania di scrivere ciò che vedono allo specchio, loro stessi.
Vero anche che Sara non ha certo la simpatia di una Petkovic e più volte ha dimostrato di essere scostante, non devi esserlo per forza ! Ma sui profili pubblici poi sai che scrivono e credo sia inutile te la prenda per queste eresie, se lo fai alimenti semplicemente l’antipatia, che già non è poca !
A me non piaci per nulla, né come giocatrice né come persona, mi spiace quando perdi ? No, ma solo perché spesso incontri giocatrici che mi piacciono molto di più…
Se vuoi rimanere nel circuito in ogni caso dovrai scoprire cosa non va, mi pare che ci sia parecchio da lavorare !

non capisco, prima offendi i leoni da tastiera, e poi scrivi esattamente come uno di loro?

60
Phoedrus (Guest) 06-04-2017 12:28

Scritto da Luca Martin
Non ho visto la partita e non posso giudicare.
Però dopo averla vista giocare bene nel turno precedente (vs Grace Min) mi pare piuttosto incredibile una sconfitta così severa, contro una giocatrice valida solo a livello doppistico.
Credo che nell’ingranaggio psicologico di Sara ci siano stati diversi momenti deflagranti, nel recente passato.
Quelli a me noti sono la separazione dall’amica Roberta e quella successiva con il suo allenatore storico, che indubbiamente l’hanno destabilizzata tantissimo.
Anche dal punto di vista delle entrate, potrebbe esserci stato un notevole ‘collasso’ perché con Roberta, in doppio, faceva una caterva di soldi.
Gli appunti tecnici che le si fanno, sono assolutamente ingenerosi.
Di tutto il repertorio tennistico le manca sicuramente il servizio. E qui siamo d’accordo tutti nell’intera galassia. Però non mi si venga a dire altro, perché tutto il resto è a livelli molto buoni, sia col dritto che col rovescio, coi fondamentali a rete, che per quanto riguarda la mano, che è molto più sensibile della media, e quanto a corsa e grinta ne aveva da vendere. Non rendiamo tutto buio e negativo, please!

Il servizio non e’ poca cosa. Parti in svantaggio e anche a livello psicologico ti condiziona per tutto il resto.

Ieri a tratti ha fatto vedere belle cose, ma poi tanti gratuiti.
L’avversaria era spesso in controllo nello scambio e in attacco, lei in difesa. Mancava profondita’.
A quel punto ti rendi conto che non hai possibilita’ di recupero e ti viene a mancare anche la grinta. Il body language era eloquente.

59
Numa Leone (Guest) 06-04-2017 12:08

Scritto da Claudio
Visto come gioca è meglio se si prende un anno di riposo

Se si prendesse 1 anno, ma anche solo 6 mesi di riposo non tornerebbe più. A 30 anni suonati non avrebbe la forza psicologica di ripartire da capo, da 15k o 25k + qualche wc.
Secondo me vede come andrà la seconda parte della stagione (che tra l’altro contiene la terra rossa), se si riprende continua, altrimenti avremo una terza ritirata eccellente a fine anno (e potrebbero diventare 4 se la Knapp non riesce a risolvere una volta per tutte i suoi problemi fisici, dopo essersi sposata la tentazione di mollare e smettere di soffrire è forte)

58
Luca Martin (Guest) 06-04-2017 11:12

Non ho visto la partita e non posso giudicare.
Però dopo averla vista giocare bene nel turno precedente (vs Grace Min) mi pare piuttosto incredibile una sconfitta così severa, contro una giocatrice valida solo a livello doppistico.
Credo che nell’ingranaggio psicologico di Sara ci siano stati diversi momenti deflagranti, nel recente passato.
Quelli a me noti sono la separazione dall’amica Roberta e quella successiva con il suo allenatore storico, che indubbiamente l’hanno destabilizzata tantissimo.
Anche dal punto di vista delle entrate, potrebbe esserci stato un notevole ‘collasso’ perché con Roberta, in doppio, faceva una caterva di soldi.
Gli appunti tecnici che le si fanno, sono assolutamente ingenerosi.
Di tutto il repertorio tennistico le manca sicuramente il servizio. E qui siamo d’accordo tutti nell’intera galassia. Però non mi si venga a dire altro, perché tutto il resto è a livelli molto buoni, sia col dritto che col rovescio, coi fondamentali a rete, che per quanto riguarda la mano, che è molto più sensibile della media, e quanto a corsa e grinta ne aveva da vendere. Non rendiamo tutto buio e negativo, please!

57
Giuliano da Viareggio (Guest) 06-04-2017 11:10

Scritto da MASSI

Scritto da Insalatiera76

Scritto da Carl
Come siete cattivi.
OK, pessima giornata di Sara.
Però ricordiamoci tutti che tra pochi, pochissimi anni, potrebbe capitare che nessuna, dico nessuna giocatrice italiana frequenti più i tornei WTA, non dico il centrale di Wimbledon o di Flushing Meadows, ma nemmeno il campo secondario di Gstaad o di Bogotà, ed allora Supertennis rimanderà in onda, fino alla consumazione le partite della nostra storia, e magari financo queste sconfitte, perché non ci sarà altro.
Già le cose vanno male, già si sa che andranno peggio, teniamoci quel poco che c’è, anche le sconfitte, e raccogliamoci per sostenere il sostenibile.
Inevitabile e sacrosanto criticare Sara ed essere delusi (ma non vale solo per lei), ma almeno non deridiamola e non offendiamola.

Bravissimo!!!

BRAVO !!!!! (FORZA SARA E COMUNQUE GRAZIE)

BRAVISSIMO! QUOTO OGNI PAROLA.

56
alvise (Guest) 06-04-2017 11:02

Scritto da Orso
@ alvise (#1806714)
La Vinci??? Vogliono giocare tutte contro di lei nei primi turni per andare avanti con facilità…

Ma che c’entra?Niente. Io parlavo del ranking. Vinci n.34, Giorgi n.98, Errani n.122. Con questa classifica solo la Vinci, la più vecchie delle 3, entra diretta nei main draw

55
pallettaro (Guest) 06-04-2017 11:01

@ Lupen (#1806864)

Val la pena attendere.
Pennetta, Schiavone, Errani, Vinci ci hanno regalato tanto. Anche più di quanto era logico sperare.
Mi pare ingeneroso ora accorgersi di tutti mali, alcuni dei quali erano già ben presenti.

54
gili (Guest) 06-04-2017 10:38

Il web ha dato possibilità e voce a tanti leoni da tastiera, navi di … senza pensiero in quanto il cervello non è altro che un grosso brufolo sopra le spalle, hanno la smania di scrivere ciò che vedono allo specchio, loro stessi.

Vero anche che Sara non ha certo la simpatia di una Petkovic e più volte ha dimostrato di essere scostante, non devi esserlo per forza ! Ma sui profili pubblici poi sai che scrivono e credo sia inutile te la prenda per queste eresie, se lo fai alimenti semplicemente l’antipatia, che già non è poca !

A me non piaci per nulla, né come giocatrice né come persona, mi spiace quando perdi ? No, ma solo perché spesso incontri giocatrici che mi piacciono molto di più…

Se vuoi rimanere nel circuito in ogni caso dovrai scoprire cosa non va, mi pare che ci sia parecchio da lavorare !

53
Lupen (Guest) 06-04-2017 10:22

La realta’ e’ che l’italtennis femminile e’ alla frutta !!!!

52
fabious (Guest) 06-04-2017 10:13

E’ vero bruttissima sconfitta x Sara, ma cio’ non autorizza nessuno ad offenderla o ad insultarla ed anke se non vincesse + un match, va comunque elogiata x quanto ha saputo fare con mezzi fisici limitati.

51
pallettaro (Guest) 06-04-2017 10:05

@ alvise (#1806714)

Ma appunto. Qui si crocefigge la Errani, ma c’è chi, in rapporto fa anche peggio. La Errani mi fa tenerezza. Non la tifo, ma non posso denigrarla. Come abbia fatto ad ottenere i risultati che ha ottenuto lo sa solo lei. Una quindicina di cm più bassa delle altre, con 1/3 di potenza in meno, con un servizio così, portarsi al numero 6 e ad una finale slam, beh, non so quante ci avrebbero messo la firma.

50
hair49 (Guest) 06-04-2017 10:00

Scritto da Fed-Ro
Ragazzi la verita’e che Sara Errani ha avuto e ci ha dato con il “suo”tennis molto di piu’di quello che ogni appassionato si sarebbe mai aspettato,leggerissima piccola di statura senza servizio(praticamente per questi livelli)dritto e rovescio così-così,ha vinto partite impensabili(onestamente)solo con la grandissima determinazione concentrazione intelligenza e tanto tanto lavoro-sacrificio.Oggi la realta’e’ questa anche le ragazzine sconosciute la prendono a pallate e’lei e’in balia dal primo scambio e purtroppo dentro di se non ha piu’quelle capacita’che le hanno permesso di scalare montagne.Mi auguro solo che non cominci a trascinarsi tra tornei e torneucci per racimolare con il suo passato questo sarebbe veramente inglorioso!!!Ringraziamola comunque per le grandi emozioni che ci ha regalato in tu tti questi anni,e io logicamente spero mi smentisca clamorosamente,ad maiora Sara!

A parte i ringraziamenti un po retorici ma certamente dovuti per Sara io vedo più un problema caratteriale, così come per la Vinci anche se in modo più accettabile, che di tecnica e capacità fisiche e tattiche. Ha cambiato un’allenatore che l’ha seguita per tantissimo tempo e che col senno di adesso gli andrebbe fatto un monumento perché saper gestire una Sara e portarla ai livelli ormai di tre anni or sono non è d tutti. Sapeva capirla, guidarla, sopportare le sue bizze; ora si ritrova senza un vero riferimento e senza avere un motivo di stimolo come potevano essere le vittorie in doppio. Purtroppo sia lei che Roberta hanno peccato di presunzione e hanno mancato di quella dose di modestia che sarebbe stata opportuna per entrambe, chissà dove pensavano di arrivare e invece, un po meno Roberta, entrambe hanno battuto il muso. Se comunque entrambe pensassero a quello che il tennis ha dato loro in termini di successo e anche di più economici dovrebbero capire di rispettare il tennis e i tifosi almeno con prestazioni degne del loro purtroppo passato.

49
Phoedrus (Guest) 06-04-2017 10:00

Scritto da Fed-Ro
Ragazzi la verita’e che Sara Errani ha avuto e ci ha dato con il “suo”tennis molto di piu’di quello che ogni appassionato si sarebbe mai aspettato,leggerissima piccola di statura senza servizio(praticamente per questi livelli)dritto e rovescio così-così,ha vinto partite impensabili(onestamente)solo con la grandissima determinazione concentrazione intelligenza e tanto tanto lavoro-sacrificio.Oggi la realta’e’ questa anche le ragazzine sconosciute la prendono a pallate e’lei e’in balia dal primo scambio e purtroppo dentro di se non ha piu’quelle capacita’che le hanno permesso di scalare montagne.Mi auguro solo che non cominci a trascinarsi tra tornei e torneucci per racimolare con il suo passato questo sarebbe veramente inglorioso!!!Ringraziamola comunque per le grandi emozioni che ci ha regalato in tutti questi anni,e io logicamente spero mi smentisca clamorosamente,ad maiora Sara!

In effetti nel passato mi sorprendeva sempre come potesse arrivare a certi livelli in classifica con le sue caratteristiche.
Peraltro il suo livello di gioco e’ molto peggiorato. Ieri in campo non c’era con la testa. Mancanza di profondita’, il servizio lo conosciamo, etc.
Poi la Rodionova vale piu’ della classifica che ha, per quanto sia meno giovane di lei.

Una brutta partita quella di ieri, anche peggio del suo standard recente.

Prendersi una pausa?
Continuare a giocare solo per i soldi che si guadagnano?

48
pallettaro (Guest) 06-04-2017 09:50

@ Fed-Ro (#1806832)

E ha pure 30 anni. Non sono tanti nel tennis di oggi, ma per lei sono molti perché si è dovuta sudare ogni singolo 15.
Si può affermare che Sara abbia 30 anni anagrafici, ma sportivamente sono di più purtroppo. Se lei non è al 100 % fa fatica con qualunque avversaria.

47
pallettaro (Guest) 06-04-2017 09:47

@ ph (#1806782)

La cosa che non concepisco è quanto si faccia condizionare.
Ho visto la Errani in allenamento ed esegue il servizio in modo corretto. Non una Pliskova, ma un servizio fatto con i tempi e la tecnica giusta.
In partita spegne il cervello e il servizio torna ad essere quell’obbrobrio fatto di 3 fasi. Lancia la palla dietro e ha già la racchetta sulla schiena. In tale modo non guadagna ne precisione ne potenza perché le gambe sono ininfluenti, tanto lei deve pescarsi la pallina sopra le spalle. Perché non se la lancia avanti come fa la Cibulkova proprio non lo capisco.

46
Fed-Ro (Guest) 06-04-2017 09:17

Ragazzi la verita’e che Sara Errani ha avuto e ci ha dato con il “suo”tennis molto di piu’di quello che ogni appassionato si sarebbe mai aspettato,leggerissima piccola di statura senza servizio(praticamente per questi livelli)dritto e rovescio così-così,ha vinto partite impensabili(onestamente)solo con la grandissima determinazione concentrazione intelligenza e tanto tanto lavoro-sacrificio.Oggi la realta’e’ questa anche le ragazzine sconosciute la prendono a pallate e’lei e’in balia dal primo scambio e purtroppo dentro di se non ha piu’quelle capacita’che le hanno permesso di scalare montagne.Mi auguro solo che non cominci a trascinarsi tra tornei e torneucci per racimolare con il suo passato questo sarebbe veramente inglorioso!!!Ringraziamola comunque per le grandi emozioni che ci ha regalato in tutti questi anni,e io logicamente spero mi smentisca clamorosamente,ad maiora Sara!

45
MASSI (Guest) 06-04-2017 08:42

Scritto da Insalatiera76

Scritto da Carl
Come siete cattivi.
OK, pessima giornata di Sara.
Però ricordiamoci tutti che tra pochi, pochissimi anni, potrebbe capitare che nessuna, dico nessuna giocatrice italiana frequenti più i tornei WTA, non dico il centrale di Wimbledon o di Flushing Meadows, ma nemmeno il campo secondario di Gstaad o di Bogotà, ed allora Supertennis rimanderà in onda, fino alla consumazione le partite della nostra storia, e magari financo queste sconfitte, perché non ci sarà altro.
Già le cose vanno male, già si sa che andranno peggio, teniamoci quel poco che c’è, anche le sconfitte, e raccogliamoci per sostenere il sostenibile.
Inevitabile e sacrosanto criticare Sara ed essere delusi (ma non vale solo per lei), ma almeno non deridiamola e non offendiamola.

Bravissimo!!!

BRAVO !!!!! (FORZA SARA E COMUNQUE GRAZIE)

44
Claudio (Guest) 06-04-2017 08:10

Visto come gioca è meglio se si prende un anno di riposo

43
tello (Guest) 06-04-2017 07:59

Scritto da ph

Scritto da Jack
Il servizio è troppo debole… la Rodionova la attaccava subito. Non ricordo esattamente come serviva quando faceva finale al RG ma così non credo proprio.

si, il servizio è semi-dilettantesco.
una sua possibile avversaria quando pesca la errani pensa: ok, se mi brekka non preoccuparti, stai tranquilla. che tanto poi la ribrekko subito io al 80%.
sarebbe interessante avere il dato in % di quanti game vince con il servizio e quanti in risposta quest’anno(ma anche lo scorso anno).
e poi confrontarlo con i dati del 2012!

Purtroppo è così; le difficoltà sono oltretutto ben evidenziate dal lancio di palla, che spesso sbaglia ed è costretta a ripetere. Ciononostante ricordo l’anno scorso durante una sua partita trasmessa da Supertennis che il commentatore riportava un dato statistico che ho trovato curioso, che la Errani era la giocatrice con la più alta percentuale di prime in tutto il circuito (la peggiore era la Giorgi). Non ricordo se questo dato fosse riferito al 2015 o al 2016 in corso. Per me comunque ieri sera non solo sul servizio, ma anche nel corso dello scambio non appena accorciava il colpo veniva attaccata, spesso con un vincente dall’australiana. Ha funzionato solo la palla corta, che ovviamente non può giocare sempre.
La netta sconfitta, un certo suo atteggiamento di rassegnazione e un campo che mi ricordava più un circolo dopolavoro piuttosto che un torneo WTA, mi hanno dato sensazioni oltremodo negative e sconfortanti.

42
Hector (Guest) 06-04-2017 07:40

Scritto da Carl
Come siete cattivi.
OK, pessima giornata di Sara.
Però ricordiamoci tutti che tra pochi, pochissimi anni, potrebbe capitare che nessuna, dico nessuna giocatrice italiana frequenti più i tornei WTA, non dico il centrale di Wimbledon o di Flushing Meadows, ma nemmeno il campo secondario di Gstaad o di Bogotà, ed allora Supertennis rimanderà in onda, fino alla consumazione le partite della nostra storia, e magari financo queste sconfitte, perché non ci sarà altro.
Già le cose vanno male, già si sa che andranno peggio, teniamoci quel poco che c’è, anche le sconfitte, e raccogliamoci per sostenere il sostenibile.
Inevitabile e sacrosanto criticare Sara ed essere delusi (ma non vale solo per lei), ma almeno non deridiamola e non offendiamola.

Sparare sulla croce rossa seduti comodamente sul divano è lo sport preferito dell’italiota medio, magari disoccupato e mantenuto dai genitori. C’è chi arriva a criticare Federer, figuriamoci Errani in questo periodo.

41
lesser 06-04-2017 07:39

@ ph (#1806782)

comunque a sara tanto di cappello per quello che ha fatto per l’italia oramai adesso le giovani sono rapportate sopratutto sul servizio è risposta vincente se possibile,non ho mai visto nessuna servire così piano che l’ avversaria deve solo spingere e fa un vincente px è come un assisi
a porta vuota

40
lesser 06-04-2017 07:30

@ ph (#1806782)

io problema è che il servizio le giovani che vengono fuori l’hanno come prima arma,oramai il tennis è quello giocato in 3 4 scambi dalle grandi servitrici,in più se servi piano su terra la palla saLTA talmente alta che l’altra non deve nemmeno fare fatica per schiacciarla.ieri sera a parte 3 4 colpi della radionova che sono finiti sulla riga il resto sono stati tutti punti fatti in due colpi servizio e schiacciata di dritto o rovescio oppure errori dell’errani in rete.a questo punto mi chiedo se sara voglia continuare a giocare nel singolo px oramai è fuori dalle prime 100 anche più è sopratutto se non cambia o accellera il servizio sarà sempre peggio.comunque c’è chi fa peggio come la giorgi che potrebbe essere tra le prima 20 al mondo è fra poco fa la fine dell’errani ma con un solo titolo vinto sull’erba vincendolo giocando bene solo la finale è la semifinale px meritava d’uscire i primi due turni dopo aver annullato nei tiebrek mi sembra 10 11 match point.comunque io se fossi in sara non ne farei un dramma giocherei solo il doppio,anche perchè la vinci oramai il suo bech non fa più male a nessuno ed è meglio che si rimettano a giocare assieme se vogliono vincere ancora qualcosa altrimenti saranno solo figuracce pazzesche sopratutto per sara che non sa servire assieme alla giorgi che invece di progredire arretra .certo non è la sola la belina è la buchard sono messe uguali è questo la dice lunga px a queste non gli mancanno il servizio ma a loro piace mettersi in mostra per la loro bellezza,sono belle ma a giocare sono triste ma triste,non passano nemmeno il primo o secondo turno visto quest’anno,buchard infortunei zero,belinda qualc’uno ma perdere dall’errani????????????????’è stato il colpo fatale al primo turno sul veloce poi che lei ha vinto un master mille ed era arrivata a n9 al mondo sconfitta in finale dalla vinci nell’unico torneo premier vinto dalla nostra italiana in singolare.

39
Elio 06-04-2017 04:12

😮 🙁 😥

38
ph (Guest) 06-04-2017 02:39

Scritto da Jack
Il servizio è troppo debole… la Rodionova la attaccava subito. Non ricordo esattamente come serviva quando faceva finale al RG ma così non credo proprio.

si, il servizio è semi-dilettantesco.
una sua possibile avversaria quando pesca la errani pensa: ok, se mi brekka non preoccuparti, stai tranquilla. che tanto poi la ribrekko subito io al 80%.

sarebbe interessante avere il dato in % di quanti game vince con il servizio e quanti in risposta quest’anno(ma anche lo scorso anno).
e poi confrontarlo con i dati del 2012!

37
Roberto (Guest) 06-04-2017 01:35

@ io (#1806741)

Al max potremmo avere nel giro di un anno, 3 ritiri (Errani,vinci e Schiavone) un cambio di nazionalità (Giorgi) è un infortunata di lungo corso senza certezze di buon rientro (knapp)
Largo alle giovani, che in campo femminile siamo pieni di talento!!!

36
pazzodicamila 06-04-2017 00:42

Scritto da sergio
Mi spiace per Sara ;(

Vero guarda. Dispiace tantissimo. Saretta merita solo il meglio.

35
Jack (Guest) 06-04-2017 00:33

@ io (#1806741)

Anche secondo me

34
Jack (Guest) 06-04-2017 00:32

Il servizio è troppo debole… la Rodionova la attaccava subito. Non ricordo esattamente come serviva quando faceva finale al RG ma così non credo proprio.

33
Antony (Guest) 06-04-2017 00:21

Questa e una sconfitta molto pesante

32
Orso (Guest) 05-04-2017 23:55

@ alvise (#1806714)

La Vinci??? Vogliono giocare tutte contro di lei nei primi turni per andare avanti con facilità…

31
frafra (Guest) 05-04-2017 23:50

1,64 la Errani ma quando mai

30
io (Guest) 05-04-2017 23:31

Scritto da Shuzo
La mia impressione é che Sara farebbe meglio​a prendersi un periodo di strameritato riposo.
Ha bisogno di staccare per un po’perché non riesce più a tirar fuori quelle doti agonistiche che facevano sempre la differenza. Le ha tentate tutte, che le costa provare anche questa?

La mia impressione è che se si prende un periodo di riposo, è la volta che si ritira.

29
Sottile 05-04-2017 23:27

Ma come ha potuto perdere sulla terra – anche sè americana- da una (quasi) ex giocatrice? 😕

28
io (Guest) 05-04-2017 23:27

Peccato. Qualche settimana fa le avevo visto fare una partita (direi quella prima di quella con la Bencic, o forse era quest’ultima, non ricordo adesso) in cui mi sembrava di cogliere qualche segnale di controtendenza rispetto alla parabola discendente degli ultimi mesi e mesi… E invece siamo di nuovo a commentare una pessima sconfitta in una partita in cui non è mai stata in gioco. Secondo me deve trovare un tecnico di livello se vuole coltivare speranze di rientro a livelli alti. Il fatto è che un tecnico di livello non se la prender una poco meno che trentenne in tale crisi… Pessima situazione.

27
Shuzo (Guest) 05-04-2017 23:12

La mia impressione é che Sara farebbe meglio​a prendersi un periodo di strameritato riposo.
Ha bisogno di staccare per un po’perché non riesce più a tirar fuori quelle doti agonistiche che facevano sempre la differenza. Le ha tentate tutte, che le costa provare anche questa?

26
Gianluca (Guest) 05-04-2017 23:10

Forse è il caso che pensi al ritiro

25
Roberto (Guest) 05-04-2017 23:00

Con questa sconfitta, e alla luce della bella prova di Francesca contro la kerber, Sara Errani a mio parere si è giocata la Wc a Roma..
Anzi, dirò di più… Consiglio caldamente di fare le pre-quali… Nn si sa mai…

24
Insalatiera76 (Guest) 05-04-2017 22:59

Scritto da Carl
Come siete cattivi.
OK, pessima giornata di Sara.
Però ricordiamoci tutti che tra pochi, pochissimi anni, potrebbe capitare che nessuna, dico nessuna giocatrice italiana frequenti più i tornei WTA, non dico il centrale di Wimbledon o di Flushing Meadows, ma nemmeno il campo secondario di Gstaad o di Bogotà, ed allora Supertennis rimanderà in onda, fino alla consumazione le partite della nostra storia, e magari financo queste sconfitte, perché non ci sarà altro.
Già le cose vanno male, già si sa che andranno peggio, teniamoci quel poco che c’è, anche le sconfitte, e raccogliamoci per sostenere il sostenibile.
Inevitabile e sacrosanto criticare Sara ed essere delusi (ma non vale solo per lei), ma almeno non deridiamola e non offendiamola.

Bravissimo!!!

23
All day censored (Guest) 05-04-2017 22:58

Scritto da Fede
@ All day censored (#1806704)
A parte che alla fine del primo set si poteva passare sul centrale senza per forza essere ironici o ridicoli, sarà tanto meglio vedere un secondo set con il proseguimento di errori e smorfie su un campetto laterale.
De gustibus.

Non ho detto che era meglio vedere Errani, ho detto che una televisione italiana non può fare quello che hai ipotizzato.

22
Fede (Guest) 05-04-2017 22:54

@ All day censored (#1806704)

A parte che alla fine del primo set si poteva passare sul centrale senza per forza essere ironici o ridicoli, sarà tanto meglio vedere un secondo set con il proseguimento di errori e smorfie su un campetto laterale.
De gustibus.

21
alvise (Guest) 05-04-2017 22:52

Scritto da Carl
Come siete cattivi.
OK, pessima giornata di Sara.
Però ricordiamoci tutti che tra pochi, pochissimi anni, potrebbe capitare che nessuna, dico nessuna giocatrice italiana frequenti più i tornei WTA, non dico il centrale di Wimbledon o di Flushing Meadows, ma nemmeno il campo secondario di Gstaad o di Bogotà, ed allora Supertennis rimanderà in onda, fino alla consumazione le partite della nostra storia, e magari financo queste sconfitte, perché non ci sarà altro.
Già le cose vanno male, già si sa che andranno peggio, teniamoci quel poco che c’è, anche le sconfitte, e raccogliamoci per sostenere il sostenibile.
Inevitabile e sacrosanto criticare Sara ed essere delusi (ma non vale solo per lei), ma almeno non deridiamola e non offendiamola.

tempo un mese solo la Vinci si vedrà nei tornei WTA. La Errani fuori dalle 100 dovrà fare le quali e giocare gli ITF, la Giorgi se continua così pure. Secondo me la Errani dovrebbe allenarsi persino sul lancio di palla..dio mio, ogni volta lo deve ripetere

20
fabio (Guest) 05-04-2017 22:52

@ Carl (#1806698)

nessuno la insulta ,dove sono gli insulti????Criticarla è sacrosanto ,e chiedersi perchè voglia continuare anche.

19
fabio (Guest) 05-04-2017 22:50

Scritto da Andrea
Ormai è finita

lo dico da tempo

18
Miofibrilla (Guest) 05-04-2017 22:48

Scritto da Carl
Come siete cattivi.
OK, pessima giornata di Sara.
Però ricordiamoci tutti che tra pochi, pochissimi anni, potrebbe capitare che nessuna, dico nessuna giocatrice italiana frequenti più i tornei WTA, non dico il centrale di Wimbledon o di Flushing Meadows, ma nemmeno il campo secondario di Gstaad o di Bogotà, ed allora Supertennis rimanderà in onda, fino alla consumazione le partite della nostra storia, e magari financo queste sconfitte, perché non ci sarà altro.
Già le cose vanno male, già si sa che andranno peggio, teniamoci quel poco che c’è, anche le sconfitte, e raccogliamoci per sostenere il sostenibile.
Inevitabile e sacrosanto criticare Sara ed essere delusi (ma non vale solo per lei), ma almeno non deridiamola e non offendiamola.

Stavo scrivendo qualcosa di simile, ma contro una serie di NAPALM51 non riuscirei a tenere botta… “troppo forti” o troppo deboli, dipende dai punti di vista.

17
sergio (Guest) 05-04-2017 22:48

Mi spiace per Sara ;(

16
Andrea (Guest) 05-04-2017 22:46

Ormai è finita

15
All day censored (Guest) 05-04-2017 22:44

Scritto da Fede
Oltre a quello che ho scritto nella discussione della diretta sottolineo un altro aspetto che mi ha veramente lasciato con l’amaro in bocca…Supertennis TV.
Capisco che bisogna far vedere qualunque cosa abbia ITA in tabellone ma con un Siegmund – Williams sul centrale ci si sposta a vedere una partita che prometteva poco e dopo un pò si vedeva che in campo c’era solo la Rodionova, Sara non pervenuta, senza gioco, senza corsa, senza grinta. Ma una volta che si vede quanto era inutile televisivamente questa partita ma perchè non si è tornati sul centrale lasciando Sara al suo destino?

Ahah! Certo, il telecronista diceva “visto che Errani è inguardabile torniamo a dare la linea al campo centrale” ahah! Spassoso!

14
Cogito ergo sum; gli uomini hanno incominciato a filosofare a causa della meraviglia; io so di non sapere; l’uomo è una corda tesa fra la bestia e il superuomo (Guest) 05-04-2017 22:42

Bella scoppola

13
hair49 (Guest) 05-04-2017 22:38

Scritto da Fede
Oltre a quello che ho scritto nella discussione della diretta sottolineo un altro aspetto che mi ha veramente lasciato con l’amaro in bocca…Supertennis TV.
Capisco che bisogna far vedere qualunque cosa abbia ITA in tabellone ma con un Siegmund – Williams sul centrale ci si sposta a vedere una partita che prometteva poco e dopo un pò si vedeva che in campo c’era solo la Rodionova, Sara non pervenuta, senza gioco, senza corsa, senza grinta. Ma una volta che si vede quanto era inutile televisivamente questa partita ma perchè non si è tornati sul centrale lasciando Sara al suo destino?

Hai ragione da vendere, ma se leggi i vari commenti capisci perché Supertennis ha dovuto trasmetterla tutta, Italia costi quel che costi, tra parentisi venus e laura stanno ancora giocando ed è in bilico il risultato ed è un’incontro tutto da vedere solo per i drop shot delle siegemund.

12
Carl 05-04-2017 22:37

Come siete cattivi.

OK, pessima giornata di Sara.

Però ricordiamoci tutti che tra pochi, pochissimi anni, potrebbe capitare che nessuna, dico nessuna giocatrice italiana frequenti più i tornei WTA, non dico il centrale di Wimbledon o di Flushing Meadows, ma nemmeno il campo secondario di Gstaad o di Bogotà, ed allora Supertennis rimanderà in onda, fino alla consumazione le partite della nostra storia, e magari financo queste sconfitte, perché non ci sarà altro.

Già le cose vanno male, già si sa che andranno peggio, teniamoci quel poco che c’è, anche le sconfitte, e raccogliamoci per sostenere il sostenibile.

Inevitabile e sacrosanto criticare Sara ed essere delusi (ma non vale solo per lei), ma almeno non deridiamola e non offendiamola.

11
quoth (Guest) 05-04-2017 22:31

il bello è che ieri ha retwittato il seguente twitt:”Sara Errani Website‏ @SaraErraniSite Macine ne abbiamo?… Doppio 6-1 alla Min in un’ora di gioco!

…anche oggi si cercano macine?

10
Luca96 05-04-2017 22:29

Tanti,tanti errori e poco mobile oggi…unica nota positiva il gioco di volo. Sara se non trovi un minimo di continuità è difficile risalire in classifica 🙁

9
Fede (Guest) 05-04-2017 22:27

Oltre a quello che ho scritto nella discussione della diretta sottolineo un altro aspetto che mi ha veramente lasciato con l’amaro in bocca…Supertennis TV.
Capisco che bisogna far vedere qualunque cosa abbia ITA in tabellone ma con un Siegmund – Williams sul centrale ci si sposta a vedere una partita che prometteva poco e dopo un pò si vedeva che in campo c’era solo la Rodionova, Sara non pervenuta, senza gioco, senza corsa, senza grinta. Ma una volta che si vede quanto era inutile televisivamente questa partita ma perchè non si è tornati sul centrale lasciando Sara al suo destino?

8
Andrea (Guest) 05-04-2017 22:26

Ha senso continuare così??

7
Angelos99 05-04-2017 22:25

Dai… sconfitta imbarazzante

6
Ragazza cioè (Guest) 05-04-2017 22:18

Sara svegliati da questo incubo…!

5
Gabriele da Firenze 05-04-2017 22:10

Umiliata…che infinita tristezza…

4
nino88 (Guest) 05-04-2017 22:09

Doppio 6-2 dalla 669 della classifica wta.
Andiamo bene!

3
tifoitaliani (Guest) 05-04-2017 22:07

mamma mia, non l’ho mai vista giocare così male, in tutti i fondamentali! Persino il servizio è riuscito a regredire se mai era possibile

2
Elpioco 05-04-2017 22:06

Pensavo fosse impossibile fare solo 4 Game contro un ex giocatrice come la Rodionova e invece mi ha smentito

1