Federer versus Kyrgios: la partita dei re Copertina, Generica

Federer versus Kyrgios: la partita dei re

31/03/2017 21:19 14 commenti
Roger Federer e Nick Kyrgios
Roger Federer e Nick Kyrgios

Le semifinali del Masters1000 non hanno solo sorriso all’Italia degnamente rappresentata da Fabio Fognini, non solo hanno proposto un Rafael Nadal versione deluxe: a scendere in campo ci saranno anche Sua Maestà Roger Federer, il re dei re, il super campione Slam dai record infiniti e Nick Kyrgios, il nuovo che fortemente avanza, il miglior rappresentante della next generation che guida a colpi di aces e di power tennis un passaggio di testimone quanto mai complicato.

Il 2017 sta proponendo le migliori versioni dei due: lo svizzero sembra essere tornato ai suoi momenti d’oro, dominando in lungo e in largo gli avversari, mettendo in pratica un tennis sublime che gli ha regalato un nuovo Major e l’ennesimo Masters1000 mentre l’australiano sembra decisamente essere sbocciato, maturato, lasciando alle sue spalle i comportamenti da divo capriccioso e facendo parlare di sé solo per quello che si può ammirare in campo.

La seconda semifinale per molti presenterà un Federer stanco e giustamente a corto di energie che dopo aver toccato con un dito l’eliminazione nei quarti contro Berdych sarà spazzato via dalle bordate del giovane aussie, arrivato trionfalmente in semi dopo una partita splendida contro Alexander Zverev, il maggior indiziato insieme a Nick per mettere in pratica una rivalità che segnerà il prossimo decennio. Per altri invece questo Federer 2017 è semplice il più forte del tennis attuale e per il passaggio di consegne ci vorrà ancora del tempo con un Kyrgios che poco potrà. Chiunque alzerà le braccia al cielo batterà un forte colpo, che sia nel segno della continuità o in quella della rivoluzione che fa sentire la sua voce, potente.
Di positivo c’è soprattutto l’atteggiamento maturo di Nick Kyrgios, un tempo ribelle ma apparso concentrato come non mai: le dichiarazioni pre match dell’australiano classe ’95 che ha semplicemente parlato di Roger come il miglior giocatore di sempre sono infatti un forte messaggio in merito.

Federer contro Kyrgios quindi: in fondo importerà relativamente chi vincerà, a vincere sarà infatti soprattutto lo spettacolo. E per una partita di tennis non può esistere un augurio migliore.


Alessandro Orecchio


TAG: ,

14 commenti. Lasciane uno!

Losvizzero 01-04-2017 14:54
14
Luis (Guest) 01-04-2017 09:31

@ Lore_LjubO (#1803341)

Aha aha aha sei meglio di Totò!

13
jade (Guest) 01-04-2017 00:23

giunge voce di un ritiro di Federer. Sapete qualcosa?

12
marypierce 01-04-2017 00:14

Excuse me? Chi sarebbe il secondo re oltre a Roger? #respect

11
Giuk (Guest) 01-04-2017 00:10

Ma non è che poi Federer spazza via kyrgios in meno di un’ora?

10
Tifoso degli italiani (Guest) 31-03-2017 23:58

Scritto da Lore_LjubO
Uno è il RE indiscusso del tennis modiale, dotato di un talento sopraffino che sa unire eleganza e potenza come nessuno ha mai saputo fare, l’altro è Roger federer

Questa è blasfemia…

9
MD (Guest) 31-03-2017 23:55

Quindi, se ho ben capito, Federer è spacciato.
Sarà spazzato via dal nuovo che avanza.
Vedremo domattina, eh?

8
PingPong 31-03-2017 22:56

Scritto da panatta
Kirgios,Zverev e Dimitrov saranno i dominatori del tennis prossimamente…….da aggiungere anche l’austriaco Tiem sulla terra rossa e poi forse ci sarà anche qualche giovane americano che si farà strada prossimamente……
Cmq il decennio di sfide Nadal-Federer è stato bellissimo…..

Ma quale dimitrov, smettetela di sognare, è un perdente. Zverv E kyrgios altro livello, aspettando altre promesse ben + solide del bulgaro. Non bastano 2 mesi di buon gioco l’anno (e non vincere quasi nulla se paragonato ai top) per essere un campione.

7
kas (Guest) 31-03-2017 22:25

Kyrgios stasera ha ottime probabilità di spuntarla, per ottimi motivi che sono stati già ampiamente evidenziati. Bisognerà comunque rifare i conti a Wimby, dove le pile di nonno Roger saranno probabilmente ben cariche.

6
Giuliano da Viareggio (Guest) 31-03-2017 22:10

Scritto da panatta
Kirgios,Zverev e Dimitrov saranno i dominatori del tennis prossimamente…….da aggiungere anche l’austriaco Tiem sulla terra rossa e poi forse ci sarà anche qualche giovane americano che si farà strada prossimamente……
Cmq il decennio di sfide Nadal-Federer è stato bellissimo…..

Sono in pieno accordo con te Panatta, non sei mica….quel Panatta…?

5
Vennera (Guest) 31-03-2017 22:02

Il carro si è riempito? 😆

4
panatta (Guest) 31-03-2017 21:41

Kirgios,Zverev e Dimitrov saranno i dominatori del tennis prossimamente…….da aggiungere anche l’austriaco Tiem sulla terra rossa e poi forse ci sarà anche qualche giovane americano che si farà strada prossimamente……
Cmq il decennio di sfide Nadal-Federer è stato bellissimo…..

3
Temo (Guest) 31-03-2017 21:27

Questione di tempo, prima o poi il passaggio di consegne avverrà.

2
Lore_LjubO 31-03-2017 21:23

Uno è il RE indiscusso del tennis modiale, dotato di un talento sopraffino che sa unire eleganza e potenza come nessuno ha mai saputo fare, l’altro è Roger federer

1