Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Boris Becker parla di Alexander Zverev: “Se parliamo di talento puro… lo possiamo paragonare a tanti altri. Sascha è molto talentuoso, ma ce ne sono altri dieci come lui”

10/02/2017 12:07 19 commenti
Boris Becker ex n.1 del mondo
Boris Becker ex n.1 del mondo

Alexander Zverev, diciannove anni, è stato indicato da molti addetti ai lavori come potenziale successore di Boris Becker affinché la Germania possa tornare ad avere un numero-uno del mondo. Negli ultimi due anni, il tedesco si è reso protagonista di una rapida ascesa lungo la classifica ATP ed ha costantemente apportato miglioramenti al proprio tennis, tanto da rappresentare oramai un avversario ostico anche per i più forti.

Becker, allenatore di Novak Djokovic fino alla fine del 2016, ha dal canto suo invitato alla calma e messo in allerta il giovane compatriota -chiamato a rimanere con i piedi ben saldi nel terreno.

“Non mi piace che si parli già di ‘futuro numero-uno’. Gli obiettivi da raggiungere negli Slam rappresentano adesso la realtà, per Sascha. Il prossimo passo dovrà essere per lui quello di raggiungere la seconda settimana di quei tornei, cosa che non ha appunto ancora mai fatto. In quella maniera, potrebbe anche salire più velocemente nel ranking”, ha osservato Becker ai microfoni dell’emittente tedesca Sport 1.

Per chiudere, Boris ha infine espresso il proprio parere in merito alla “dotazione” di talento di Zverev: “Se parliamo di talento puro… lo possiamo paragonare a tanti altri. Sascha è molto talentuoso, ma ce ne sono altri dieci come lui…”, ha concluso.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

19 commenti. Lasciane uno!

Luca Martin (Guest) 11-02-2017 10:56

@ Lipari Franco (#1768582)

Guarda che vincere 6 prove Slam (come è successo a Becker), all’epoca fine anni 80 inizio anni 90, era un bottino di guerra di tutto rispetto. Lendl ne ha vinti 8, McEnroe 7.
Siamo vicinissimi all’eccellenza. Rod Laver quello dei 2 giri di Gran Slam, ne aveva portati a casa 11.
Forse ti sei abituato al nuovo paradigma Federer-Nadal-Djokovic, ovvero hai come riferimento un’altra epoca, un altro Sport, direi, non so se in meglio, ma comunque Diversissimo.
E’ vero che il servizio bomba e un po’ di concentrazione in più, avrebbero consentito a Becker di vincere ancora uno o due Wimbledon, ma per il resto non credo possa recriminare nulla nè si può dire che è stato un palmares scarso.

19
Lipari Franco (Guest) 11-02-2017 08:30

Sarà sicuramente il nuovo n. 1 e vincerà molto più di Boris che, in realtà, ha vinto veramente poco. Zverev non ancora 20 anni, è alto 1,98. Migliorerà moltissimo il servizio ed ha fondamentali impressionanti sia di dritto che di rovescio. Prototipo giocatore della nuova era tennistica.

18
lallo (Guest) 10-02-2017 21:03

Scritto da Lore_LjubO
Ma voi non potete nemmeno immaginare quanto è più grande il talento di Kyrgios rispetto a quello di Zverev

Straquoto. Nemmeno paragonabili. Poi kyrgios è matto\svaccato etc, ma sull’aussie non vi son dubbi su potenziale da numero1, per gli altri invece i dubbi ci sono.

17
GRUFF79 (Guest) 10-02-2017 19:57

Non sara’ il piu talentuoso ma sara’ quello che fara’ piu risultati rispetto ai suoi coetanei..lui e thiem saranno’ i prossimi numeri 1

16
Dino (Guest) 10-02-2017 19:53

@ Lore_LjubO (#1768309)

Ci si può anche provare ad immaginare. Ma se tutto quel talento é accompagnato a quel modo di essere e non ti chiami McEnroe il risultato é che sei Kyrgios

15
PingPong 10-02-2017 19:41

Poi vorrei sbilanciarmi, visto che non ho mai sbagliato una previsione sul biondo: già quest’anno potrebbe vincere uno slam e sicuramente lo farà l’anno prossimo.

14
solotifo (Guest) 10-02-2017 19:11

Scritto da Lore_LjubO
Ma voi non potete nemmeno immaginare quanto è più grande il talento di Kyrgios rispetto a quello di Zverev

Comunque Kyrgios si approssima ai 22 anni e non è che abbia vinto granché……

13
Fabri (Guest) 10-02-2017 18:53

Sicuramente, anche Kyrgios ha grande talento. Ma prima di vincere quello che ha vinto Becker ce ne passa…..
Ricordo la sua vittoria agli AUSTRALIAN OPEN, credo quarti, 14-12 al V contro il nostro Camporese. Battaglia terribile e avvincente, il nostro picchiava forse più forte di Boris….

12
Lore_LjubO 10-02-2017 15:57

Ma voi non potete nemmeno immaginare quanto è più grande il talento di Kyrgios rispetto a quello di Zverev

11
Luca Martin (Guest) 10-02-2017 14:56

“Se parliamo di talento puro…lo possiamo paragonare a tanti altri…ce ne sono altri dieci come lui”. Grazie Boris.
Finalmente mi sono sentito liberato. Dopo aver sentito per mesi/anni il pensiero unico che cantilenava Zverev come predestinato e migliore di tutti i coetanei.
Una vera e propria liberazione è stata…un po’ come quella provata da Giovanni Lindo Ferretti, quando non ha più votato da comunista.

10
cataflic (Guest) 10-02-2017 14:44

Scritto da bimbumbam
Boris sembra sempre scamiciato e sopra le righe come quando giocava, invece dice spesso cose sensate ( frecciatine a Federer a parte).Fisicamente Zverev mi ricorda Stich: un fenicottero alto e fragile

il talento lo vedi proprio qui…se non avesse un timing pazzesco si sarebbe già rotto mille volte…e non è detto che con usura e muscoli non debba ancora succedere.
E’ la new generation, vediamo se il fisico umano è pronto per questo….per ora i predecessori hanno fallito (Delpo docet)

9
Mattia (Guest) 10-02-2017 14:40

Scritto da cataflic

Scritto da Fabri
Di certo non ha il talento di Boris….questo è poco ma sicuro…..

Senza dubbio, Boris è uno di quelli che ha fatto la storia del tennis moderno, insieme a Lendl quello che ha inserito un nuovo livello di potenza.
Io credo che Zverev sia un ottimo candidato a fare risultati paragonabili o forse anche superiori, ma certo non ha il guizzo di Boris….
Diciamo che la frase di Becker è un self-placement..ahaha

Io ero a wimbledon come spettatore credo nel 1989. Beh mi ricordo che vidi delle splendide partite(tipo un wilander mcenroe). Poi entra Becker, comincia a servire e tu spettatore capisci che qualcosa è cambiato. Una palla diversa, più dura, potente, un altro rumore. Veramente. Fu uno shock.

Becker è apparentemente uno sbruffone ma ne sa. Io mi fido.

8
Maxia (Guest) 10-02-2017 14:27

Molto incoraggiante per il suo giovane compatriota

7
Marco (Guest) 10-02-2017 14:25

Scritto da bimbumbam
Boris sembra sempre scamiciato e sopra le righe come quando giocava, invece dice spesso cose sensate ( frecciatine a Federer a parte).Fisicamente Zverev mi ricorda Stich: un fenicottero alto e fragile

ma due modi di giocare completamente diversi..
e probabilmente un cervello diverso

6
Il moralizzatore (Guest) 10-02-2017 14:04

Adesso Becker verrà attaccato dai suoi Haters ma non ha mica detto una stupidata .
Zverev è già stato eletto sicuro dominatore del futuro quando questo è uno sport imprevedibile

5
bimbumbam (Guest) 10-02-2017 13:03

Boris sembra sempre scamiciato e sopra le righe come quando giocava, invece dice spesso cose sensate ( frecciatine a Federer a parte).Fisicamente Zverev mi ricorda Stich: un fenicottero alto e fragile

4
borg (Guest) 10-02-2017 12:46

Sui risultati di Boris metterei la FIrmA fossi in Sacha…

3
cataflic (Guest) 10-02-2017 12:42

Scritto da Fabri
Di certo non ha il talento di Boris….questo è poco ma sicuro…..

Senza dubbio, Boris è uno di quelli che ha fatto la storia del tennis moderno, insieme a Lendl quello che ha inserito un nuovo livello di potenza.
Io credo che Zverev sia un ottimo candidato a fare risultati paragonabili o forse anche superiori, ma certo non ha il guizzo di Boris….
Diciamo che la frase di Becker è un self-placement..ahaha

2
Fabri (Guest) 10-02-2017 12:11

Di certo non ha il talento di Boris….questo è poco ma sicuro…..

1