Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Petra Kvitova fuori almeno sei mesi dal circuito

21/12/2016 18:41 44 commenti
Petra Kvitova nella foto
Petra Kvitova nella foto

Notizie meno confortanti sono giunte nella giornata di oggi su Petra Kvitova.

Dopo l’operazione eseguita con successo dal chirurgo Radek Kebrle, il tempo di recupero stimato era stato fissato in un primo momento a circa 3 mesi, ma in realtà sarà molto diverso.

E lo stesso chirurgo che ha comunicato in una nota che nel migliore dei casi, lo stop sarà almeno di 6 mesi. Petra dovrà quindi riposare purtroppo per un lungo periodo.


TAG: ,

44 commenti. Lasciane uno!

Marcus91 27-12-2016 14:28

Che maledetto!!!
Solo tanhti auguri alla giocatrice potenzialmente più forte e talentuosa di tutte, sperando che rientri e ricominci a giocare senza ripercussioni psicologiche

44
l Occhio di Sauron 23-12-2016 19:26

Scritto da barra de boca
una cosa è sicura questo è un dilettante,e se davvero è entrato magari non era per rapinare ma per altri affari,magari gelosia o affari di cuore o di scommesse nel passato,non mi stupirei se fosse cosi

quando parli da esperto su queste cose mi fai preoccupare mirko!!!
Oh non voglio vederti al telegiornale mi raccomando!!! 😆 😆 😆

43
l Occhio di Sauron 23-12-2016 19:25

accipicchia che sfiga!

era meglio lasciargli rubare in pace

42
Varco74 (Guest) 23-12-2016 18:09

I migliori auguri di pronta guarigione alla Kvitova ed una considerazione sul periodo che sta attraversando il tennis femminile di vertice; periodo che definire singolare mi sembra anche poco; per una incredibile serie di ragioni, tutte tra loro totalmente diverse, SW (eta`), MS (squalifica), Kvitova (salute) e Azarenka (maternita`) cioe` le quattro tenniste in senso lato piu` forti non saranno, a mio modo di vedere, o piu` interesste al vertice del ranking (SW e MS) o comunque fuori dalla lotta per le prime posizioni per periodi di tempo allo stato impossibili da determinare( PK e VA); cio` apre grandi orizzonti a giocatrici che una volta erano di seconda fascia ed ora avranno di fronte sterminate praterie di opportunita` di primato.

41
pinkfloyd 23-12-2016 15:59

@ lallo (#1741275)

Non dimentichiamo che lei ha anche una frattura al piede da curare.
Intanto è viva e ci sono buone probabilità che possa rientrare.
Ha detto, in quella conferenza stampa, che ieri è riuscita a muovere le dita…e questo è il suo miglior regalo di Natale e ci credo.
Poi sono professionisti e sanno quello che devono fare, è un lungo e sofferto cammino per il rientro, volendo considerare solo l’aspetto tecnico/fisico della questione.

40
lallo (Guest) 23-12-2016 14:19

https://www.youtube.com/watch?v=Ioz1TxSvB8M per quello che ha passato mi pare sostanzialmente molto rilassata. Il problema grosso sarà farla allenare dato che è già pigra di suo e il gesso è veramente ingombrante. Serve dedizione alla Muster, giocare con la destra, migliorare la condizione fisica (già quella precedente all’infortunio non era un granchè)

39
pinkfloyd 23-12-2016 10:04

@ barra de boca (#1741250)

Del marcio c’è di sicuro, Mirko, e cioè che una incolpevole ragazza che fa la tennista ha dovuto subire una tale aggressione e ha rischiato la vita e ora ha una mano che non è più quella di prima.
Di ipotesi se ne possono fare, anche di fantasiose, la rapina è purtroppo un atto criminale diventato comune ovunque in questo mondo balordo e ci sta benissimo.
Poi durante una rapina può succedere qualunque cosa: un coltello messo alla gola (come è effettivamente successo) un tentativo di aggressione e di violenza (tipo Arancia Meccanica) una serie di malvagità estemporanee che un individuo dalla indole criminale può commettere.
Pure io ho pensato ad un folle/maniaco/mitomane, lei è comunque un personaggio pubblico e conosciuto e come tale può essere soggetta a stalking o morbosa attenzione e altre cose da mente deviata. Anche un “semplice”, “stupido” scommettitore frustrato, certo.
Qualunque cosa sia stata, Petra si è difesa, a discapito di un serio infortunio, ma comunque ha salvato la propria vita da un criminale che purtroppo è scappato. Chiunque esso sia, alla fine, purtroppo, la sostanza non cambia e resta solo questo episodio inquietante e doloroso per lei.
Purtroppo.

38
Mario (Guest) 23-12-2016 01:52

Scritto da barra de boca
poi personalmente non la conosco,ma secondo me una che gira il mondo da anni non commette sto errore a meno che non aspettava davvero idraulico chi era li muratore non mi ricordo,e qualcuno allora l’ha programmata sta cosa,ma è troppo da film,se uno gli vuole fare la casa si informa sul bersaglio e quindi avrebbe dovuto sapere che era a casa e non alla hopman e avrebbe aspettato la prima trasferta..la cosa più facile è che lei lo conosceva e gli aperto la porta perchè si fidava,mi sembra tutto tranne che una ragazza ingenua ,e sto gesto è da ingenui.poi ho avuto modo di conoscere ragazze ceche nel passato,son tutto veramente tranne che ingenue,gentili ma da non confondere con l’ingenuità..secondo me c’è del marcio sotto

Interessante ipotesi.

37
barra de boca 22-12-2016 23:22

una cosa è sicura questo è un dilettante,e se davvero è entrato magari non era per rapinare ma per altri affari,magari gelosia o affari di cuore o di scommesse nel passato,non mi stupirei se fosse cosi

36
barra de boca 22-12-2016 23:17

poi personalmente non la conosco,ma secondo me una che gira il mondo da anni non commette sto errore a meno che non aspettava davvero idraulico chi era li muratore non mi ricordo,e qualcuno allora l’ha programmata sta cosa,ma è troppo da film,se uno gli vuole fare la casa si informa sul bersaglio e quindi avrebbe dovuto sapere che era a casa e non alla hopman e avrebbe aspettato la prima trasferta..la cosa più facile è che lei lo conosceva e gli aperto la porta perchè si fidava,mi sembra tutto tranne che una ragazza ingenua ,e sto gesto è da ingenui.poi ho avuto modo di conoscere ragazze ceche nel passato,son tutto veramente tranne che ingenue,gentili ma da non confondere con l’ingenuità..secondo me c’è del marcio sotto

35
barra de boca 22-12-2016 23:08

Scritto da Hagakure

Scritto da Bjorn Borg

Scritto da Hagakure
a me ricorda anche l’incidente che Tracy Austin ebbe mentre stava andando ai campi a New York e che mise fine alla sua carriera
speriamo non sia così per Petra non riesco a credere che sia successa una cosa del genere

Il confronto che viene in mente e’ con monica seles

si a parte quello della Seles intendevo

per me è più simile a quello della chakvetadze,gli entrarono in casa con la famiglia e il fratellino o la sorellina piccolina non ricordo, col cannone puntato alla tempia,questo è il peggiore anche perchè anna era fragile già di suo,petra si riprenderà è forte una donnona già il fatto che abbia reagito la dice lunga sul suo carattere,poi per me qualcosa non torna nel racconto…cmq ,per me quando apri la porta ad uno è perchè lo conosci ,nel mondo di oggi ai bambini insegnano che la prima cosa è mai aprire la porta agli sconosciuti,questa son 10 anni che gira ed è troppo matura per fare un errore simile da anziano o da ragazzino/a 😉

34
Ale85 (Guest) 22-12-2016 21:06

Forza Petra!!!! Ti siamo tutti vicini

33
quoth (Guest) 22-12-2016 16:35

forza Petra, torna alla grande e rivinci Wimbledon!

32
Hagakure (Guest) 22-12-2016 16:19

Scritto da Bjorn Borg

Scritto da Hagakure
a me ricorda anche l’incidente che Tracy Austin ebbe mentre stava andando ai campi a New York e che mise fine alla sua carriera
speriamo non sia così per Petra non riesco a credere che sia successa una cosa del genere

Il confronto che viene in mente e’ con monica seles

si a parte quello della Seles intendevo

31
Gianluca Naso (Guest) 22-12-2016 15:01

L’ho sempre ritenuta potenzialmente la più forte di tutte. Con un pò più di continuità sarebbe potuta diventare una n.1 stabile.

Ora purtroppo la testa non è più l’unico fattore. Auguri Kvitova e ad maiora.

30
Bjorn Borg (Guest) 22-12-2016 13:40

Scritto da Hagakure
a me ricorda anche l’incidente che Tracy Austin ebbe mentre stava andando ai campi a New York e che mise fine alla sua carriera
speriamo non sia così per Petra non riesco a credere che sia successa una cosa del genere

Il confronto che viene in mente e’ con monica seles

29
ilaria (Guest) 22-12-2016 11:17

Gesto ignobile e vile che succeda ad un tennista o no.
Petra è di una bravura infinita, più volte è stata messa in discussione per la sua tenuta mentale…spero che tu faccia come la fenice e risorga dalle tue ceneri…il tennis ha ancora tanto bisogno di te. Auguriamo solo il meglio a questa splendida persona e grande campionessa.

28
nino88 (Guest) 22-12-2016 11:01

Non ci voleva proprio! Speriamo torni più forte di prima.

27
Fighter 90 22-12-2016 10:58

Sicuramente l’aspetto psicologico non è da sottovalutare, perché un’esperienza così traumatica e negativa, lascia un segno indelebile, impossibile da cancellare.
A mio avviso, la cosa più preoccupante per un ritorno alle competizioni al suo massimo livello, potrebbe essere il danno subito alla mano: tendini e legamenti sono molto delicati e non sempre tutto ritorna come prima, sopratutto quando la parte interessata viene messa sotto sforzo da intense sedute di allenamento o da partite agonistiche in serie.
Un conto è tornare ad una vita normale, un altro è fare lo sportivo professionista; solo quando Petra ritornerà in campo, potrà rendersi conto se la mano è tornata quella di prima.

Sarebbe una notizia terribile perdere una ragazza educata e corretta come poche, oltre ad un grande talento e una campionessa come Petra Kvitova, che nel 2017 avrebbe potuto fare una grande stagione.

Forza Petra !

26
Hagakure (Guest) 22-12-2016 09:49

a me ricorda anche l’incidente che Tracy Austin ebbe mentre stava andando ai campi a New York e che mise fine alla sua carriera
speriamo non sia così per Petra non riesco a credere che sia successa una cosa del genere

25
jade (Guest) 22-12-2016 09:40

Vorrei solo avere tra le mani il rapinatore. Speriamo solo che se lo prendono, le sanzioni siano adeguate e non all’acqua di rose come in Italia.

24
groucho1971 (Guest) 22-12-2016 08:42

se ha usato la mano per istinto. significa che il rapinatore mirava al viso…è ancora viva, intera e non sfigurata. è una “ragazzona” forte. tornerà.

23
Kriss69forever 22-12-2016 07:17

Giá essere viva è un miracolo! Poi sono 6 mesi prima di colpire la pallina, quindi la rivedremo nel 2019. Sempre che non ci siano traumi psicologici come sarebbe normale attendersi. Monica Seles ha messo 2 anni per tornare in campo, ma lei é stata accoltellata in campo, lo shock è ben diverso. Auguri Petra.

22
Losvizzero 22-12-2016 01:11

M..hia 😮 😮 ma che le han fatto?? Per rapinarle la casa le hanno rotto proprio il polso con cui gioca 🙄

21
FognaFabio (Guest) 22-12-2016 00:04

noooooo…forza Petra dajee

20
Maury 22-12-2016 00:03

Traumatico…… Forza Petra!

19
pinkfloyd 21-12-2016 22:45

Di sicuro è un’esperienza terribile che sarà difficile dimenticare.
Non è un infortunio o un incidente che può capitare.
Difficile fare previsioni, certo che ci vorrà una bella dose di forza mentale e psicologica.
Penso che lei penserà solo a rientrare in campo, poi bisognerà vedere come procede la riabilitazione della mano.
Certo un tennista dovrebbe avere altro tipo di problemi, questa è una cosa extra che nessuno può immaginare.
Spero davvero che Petra possa rientrare e tornare a fare quello che sa fare come poche altre…forza Petra…ti aspetto.

18
Mario (Guest) 21-12-2016 22:38

Dopo oltre sei mesi di inattività, almeno potrà usare il ranking protetto… 🙁

17
Luca96 21-12-2016 21:41

In bocca al lupo Petra..sarà dura non vederti in campo per un pò 🙁 ma ritornerai più forte di prima.

16
circ80 21-12-2016 21:38

Tre mesi prima di portare pesi
Purtroppo ci sta che siano sei mesi prima di usare al meglio la racchetta
A prescindere da simpatie o meno mi dispiace per questa ragazza, dannazione!

15
Luca Martin (Guest) 21-12-2016 21:33

Che notizia orribile.
Maledetto criminale! 😈 👿 😡

14
federer81 (Guest) 21-12-2016 21:31

Un grande in bocca al lupo Petra!
Torna più forte e determinata che mai!
Mancherai al tennis in questi mesi, ma sono certo che ti rifarai con gli interessi.
Numero 1.

13
Angelos99 21-12-2016 21:13

Un grande in bocca al lupo a Petra. Speriamo che mentalmente si riprenderà presto oppure temo che non vedremo più la giocatrice che siamo abituati a vedere.

12
zedarioz 21-12-2016 20:47

@ Shuzo (#1741166)

Purtroppo l’incidente e’ simile a quello della seles dal punto di vista psicologico anche se non avvenuto in campo e senza relazione col suo mestiere. Ma le conseguenze fisiche possono essere devastanti peggio di quelle patite da del potrò perché il delinquente le ha tagliato i tendini della mano sinistra. Potrebbe perdere molta sensibilità nella mano. Speriamo di no.

11
Emanuele 21-12-2016 20:08

Che peccato! Che poi peraltro é un’altra “mazzata” per il circuito femminile dopo Sharapova e Azarenka (motivi diversi ecc. tutto sottointeso. Voglio solo far notare che é un’altra grande tennista costretta fuori)

10
fedex (Guest) 21-12-2016 19:51

Li mortacci del rapinatore!

9
Pollicino (Guest) 21-12-2016 19:29

Scritto da Shuzo
Un vero peccato che la giocatrice probabilmente più talentuosa del circuito debba stare lontano dalle gare tanto a lungo!
Esperienze come queste, o ti rafforzano (vedi Del Potro) o ti distruggono (vedi Monica Seles). Sicuramente tutti speriamo che Petra segua l’esempio di Juan Martin.

Beh, diciamo che a differenza della Seles, lei non è stata ferita in campo. Quindi un blocco psicologico a tornare a giocare non dovrebbe avercelo.

8
Mirko P. (Guest) 21-12-2016 19:28

Mi dispiace tantissimo per una delle mie giocatrici preferite…meno male ancora è giovane, potrá rifarsi

7
Carl 21-12-2016 19:28

Ci sono buoni motivi per ritenere che l’impatto psicologico sia meno pesante di quello subito dalla Seles.

Principalmente quello alla Seles era stato un attacco personale, alla tennista Seles, e sul suo “palcoscenico”, il suo luogo di lavoro, il campo da tennis durante un incontro, per di più alle spalle.

Kvitova non è stata assalita perché è lei, è capitato a lei casualmente, come purtroppo capita a tante persone, quindi non c’è una ragione, conscia od inconscia, di sentirsi sempre continuamente minacciata, come poi è invece capitato alla jugoslava.

Questo in astratto, poi ognuno ha le sue reazioni, ciò non toglie che personalmente sia abbastanza confidente che il danno resti solo fisico, e già non è poco.

Riguardo al tempo di recupero in realtà non vedo contraddizione tra le prime previsioni e quelle attuali: inizialmente si era detto di 3 mesi prima di poter sopportare pesi con la mano, che poi da questo ne passino altri 3 prima di poter essere competitiva in una partita mi sembra il minimo.

6
Lazzu 21-12-2016 19:18

Dopo le Williams le mie due preferite sono Azarenka e Kvitova… Sará un brutto anno senza nessuna delle 2.
Speriamo tornino piu forti di prima nel 2018

5
Gaz (Guest) 21-12-2016 19:17

Riposo, poi riabilitazione, ritrovo della forma fisica, sperando che non ci siano almeno ripercussioni mentali.
È dura.

4
Luis (Guest) 21-12-2016 19:09

Che peccato ! Forza Petra stringi i denti e torna presto. Te lo auguriamo tutti.

3
Shuzo (Guest) 21-12-2016 18:47

Un vero peccato che la giocatrice probabilmente più talentuosa del circuito debba stare lontano dalle gare tanto a lungo! 🙁
Esperienze come queste, o ti rafforzano (vedi Del Potro) o ti distruggono (vedi Monica Seles). Sicuramente tutti speriamo che Petra segua l’esempio di Juan Martin.

2
radar 21-12-2016 18:44

Una mazzata 😥

Guarisci e torna al tuo splendore Petra.

1