Fine del rapporto di collaborazione Copertina, Generica

Finito il rapporto di collaborazione tra Novak Djokovic e Boris Becker

06/12/2016 21:39 19 commenti
Finito il rapporto di collaborazione tra Novak Djokovic e Boris Becker
Finito il rapporto di collaborazione tra Novak Djokovic e Boris Becker

Non è certo una sorpresa ma questa sera Novak Djokovic ha ufficializzato la finale del rapporto di collaborazione con Boris Becker che durava ormai da tre anni.
Djokovic continuerà ad essere seguito da Marian Vajda.

“Dopo tre anni di successi, io e Boris abbiamo deciso insieme di porre fine alla nostra collaborazione. Gli obiettivi che ci siamo prefissi quando abbiamo cominciato a lavorare insieme sono stati pienamente realizzati, e voglio ringraziarlo per la collaborazione, il lavoro di squadra, la dedizione e l’impegno che ha sempre avuto in questi anni.”

“Per quanto mi riguarda i miei obiettivi professionali sono prima di tutto mantenere un ottimo livello di gioco, fare una buona programmazione e avere nuovi obiettivi per il 2017. Per questo prenderò delle decisioni in futuro.”


TAG: ,

19 commenti. Lasciane uno!

lallo (Guest) 07-12-2016 20:31

Scritto da Luca Martin
L’altro giorno ho potuto rivedermi Del Potro vs Federer e fresco dall’aver visto le sue prestazioni in Davis, mi pare di poter dire che quello la’ (del 2009) era NETTAMENTE superiore a quello odierno. Dritto SPAZIALE e rovescio in spinta non da meno.
Se Federer ritorna con i crismi che mi aspetto potrebbe far bella figura. Di piu’ non voglio dire, anche se e’ da tempo che faccio sistematicamente un lapsus pensando allo svizzero come detentore di 18 Slam. Sara’ solo un lapsus? Non credo…

nel 2009 era un altra epoca.. e non aggiungiamo altro…

19
Luca Martin (Guest) 07-12-2016 19:21

L’altro giorno ho potuto rivedermi Del Potro vs Federer e fresco dall’aver visto le sue prestazioni in Davis, mi pare di poter dire che quello la’ (del 2009) era NETTAMENTE superiore a quello odierno. Dritto SPAZIALE e rovescio in spinta non da meno.
Se Federer ritorna con i crismi che mi aspetto potrebbe far bella figura. Di piu’ non voglio dire, anche se e’ da tempo che faccio sistematicamente un lapsus pensando allo svizzero come detentore di 18 Slam. Sara’ solo un lapsus? Non credo…

18
annalisa (Guest) 07-12-2016 19:10

…il ritorno del re??

17
donato (Guest) 07-12-2016 16:03

è possibile immaginare che alla base del divorzio ci sia la contrarietà del tedesco a dividere il suo ruolo con il guru
ora le telecamere non riprenderanno più gli sguardi intensi e cupi dai misteriosi risvolti mistici del tedesco ma l’espressione devota e fraterna del santone che sublima l’agonismo sportivo
comunque dispiace l’abbandono dalle scene di due grandi come becker oggi e edberg ieri

16
groucho1971 (Guest) 07-12-2016 15:19

@ Sottile (#1738871)

d’accordo con te, moda sia in campo maschile che femminile. molta freddezza e poco affetto in questo secolo fra allenatori e tennisti.

15
LuchinoVisconti (Guest) 07-12-2016 14:02

Con un Djokovic senza Becker, con un Del Potro senza rovescio, con un Nadal senza capelli, chi potrà fermare il ritorno del Re? Non certo Murray ma soltanto Kyrgios, Zverev, Raonic o un altro bombardiere massimo che azzecchi la grande giornata di Ace.

14
Roberto (Guest) 07-12-2016 13:57

Sono finiti gli stimoli… A Djokovic basta mantenere un buon livello di gioco..

13
Anselmo (Guest) 07-12-2016 13:10

per PISISTRATE NELSON
Infatti si è visto negli scontri diretti quando NOLE giocava da NOLE chi vinceva???
MURRAY ha iniziato a vincere da quando sia La DIVINITA’ ROGER è calata, PSYCHO TWO BOTTLES per motivi vari è sceso di rendimento e NOLE ha avuto vari problemi personali e non solo, che il tuo prediletto vince.

12
il luminare…….. (Guest) 07-12-2016 12:28

secondo me djokovic vincerà al massimo altri 2-3 slam ma non sarà facile con le nuove leve, con i vecchi e della sua età tipo murray

11
Lore_LjubO 07-12-2016 12:16

Scritto da Phoedrus
Si saranno lasciati con un lungo abbraccio.

Proprio come nella foto dell’articolo 🙂

10
pisistrate_nelson 07-12-2016 10:53

se djoko non ne azzekka piu una non è certo colpa di beker, ma di murray k lo schiaccerà come un sasso nel prossimo anno… 😆

9
Haas78 (Guest) 07-12-2016 09:44

Non ci stupiamo della evoluzione della situazione

8
annalisa (Guest) 07-12-2016 09:39

Mah! crisi esistenziale….. come ritirarmi con il malloppo e “fare altro nella vita”

7
Phoedrus (Guest) 07-12-2016 08:02

Che popi magari Nole torna grande, e qualcuno dira’ che e’ merito del mago, anche se non contera’ nulla.

Se vi leggete il libro scritto da Nole, un po’ di New Age traspare gia’ da parecchi anni.

6
Sottile 07-12-2016 07:44

Ecco un altro che cambia allenatore poco prima di fine anno, ormai é una moda diffusa tra i tennisti/e. In ogni caso c’è Perlas disponibile………

5
Luca Martin (Guest) 06-12-2016 22:47

Mamma mia che bruttissima notizia!
Dall’aut-aut di Becker ha vinto il Mago Pepe, come prevedibile.
Ora molti abbracci a fine match e molte uscite a capo chino.

4
Phoedrus (Guest) 06-12-2016 22:17

Si saranno lasciati con un lungo abbraccio.

3
Thetis. 06-12-2016 22:13

Scritto da Fede-rer
Azz… Alla fine l’ha spuntata il Santone pericoloso… Ho sperato fino all’ultimo che Nole rinsavisse ma evidentemente è partito per la tangente. Fossi in Vajda mi farei da parte, Così Nole potrebbe trasformarsi del tutto in un tennista New-Age…

A questo punto c’è da preoccuparsi seriamente per Nole…

2
Fede-rer 06-12-2016 21:43

Azz… Alla fine l’ha spuntata il Santone pericoloso… Ho sperato fino all’ultimo che Nole rinsavisse ma evidentemente è partito per la tangente. Fossi in Vajda mi farei da parte, Così Nole potrebbe trasformarsi del tutto in un tennista New-Age…

1