ATP Finals ATP, Copertina

Masters Cup Londra: Risultati Seconda Giornata. Gruppo Lendl. Novak Djokovic in semifinale. Dominic Thiem batte Monfils e elimina il transalpino (Video)

15/11/2016 23:38 63 commenti
Le ATP WORLD Finals
Le ATP WORLD Finals

Questi i risultati con il Live dettagliato delle ATP World Finals di Londra.

Novak Djokovic batte con due tiebreak Milos Raonic ed approda alle semifinali della Masters Cup.
Il campione serbo si è imposto sul canadese con il risultato di 76 (6) 76 (5) dopo 2 ore e 14 minuti di partita.
Con questo risultato Djokovic è in semifinale e qualificato già al primo posto, invece Monfils saluta già la manifestazione.

Da segnalare che Novak nel tiebreak del primo parziale avanti per 5 a 3, subiva il recupero del canadese, ma poi dopo aver mancato una palla set sul 6 a 5, al secondo tentativo chiudeva la frazione per 8 punti a 6, con Milos che commetteva un doppio fallo sulla palla set.
Nel secondo set Djokovic avanti per 4 a 2 (dopo essere stato avanti già una volta di un break(, subiva il controbreak nell’ottavo gioco e si andava poi ad un nuovo tiebreak.
Nel tiebreak il n.2 del mondo per due volte sotto di un minibreak, sul 3 a 4 e servizio Raonic, recuperava il minibreak dopo un diritto uscito di poco fuori del canadese, e poi sul 5 pari, metteva a segno un provvidenziale ace e sulla palla match, con Milos al servizio, Raonic mandava fuori il rovescio e regalava la frazione e la partita al serbo per 7 punti a 5.

Dominic Thiem batte Gael Monfils e elimina il transalpino dalla Masters Cup di Londra.
Il tennista austriaco si è imposto sul giocatore francese con il risultato di 63 16 64 dopo 1 ora e 29 minuti di partita.
Nel terzo e decisivo set Monfils dopo essersi salvato sul 3 a 4, annullando dal 15-40 tre palle break, cedeva il turno di battuta nel decimo gioco, quando giocava un pessimo game al servizio, commettendo ben tre doppi falli e cedendo la battuta a 30, con Theim che piazzava il break e alimentava le sue speranze di qualificazioni per le semifinali.





GBR ATP Finals Londra | Indoor | $7.500.000


CENTRE COURT – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 12:00 pm)
1. [2] Jamie Murray GBR / Bruno Soares BRA vs [3] Bob Bryan USA / Mike Bryan USA

ATP London
Jamie Murray / Bruno Soares [2]
6
6
Bob Bryan / Mike Bryan [3]
3
4
Vincitori: MURRAY / SOARES

2. [6] Gael Monfils FRA vs [8] Dominic Thiem AUT (non prima ore: 15:00)

ATP London
Gael Monfils [6]
3
6
4
Dominic Thiem [8]
6
1
6
Vincitore: D. THIEM

3. [6] Ivan Dodig CRO / Marcelo Melo BRA vs [8] Treat Huey PHL / Max Mirnyi BLR (non prima ore: 19:00)

ATP London
Ivan Dodig / Marcelo Melo [6]
7
6
Treat Huey / Max Mirnyi [8]
5
4
Vincitori: DODIG / MELO

4. [2] Novak Djokovic SRB vs [4] Milos Raonic CAN

ATP London
Novak Djokovic [2]
7
7
Milos Raonic [4]
6
6
Vincitore: N. DJOKOVIC




GBR La Situazione dei Gruppi
————————————————-

Gruppo John Mcenroe
Murray GBR 1V 0S (2-0)
Wawrinka SUI 0V 1S (0-2)
Nishikori JPN 1V 0S (2-0)
Cilic HRV 0V 1S (0-2)

Gruppo Ivan Lendl
1) Djokovic SRB 2V 0S (4-1) (semifinale, primo posto)
Raonic CAN 1V 1S (2-2)
Thiem AUT 1V 1S (3-3)
Monfils FRA 0V 2S (1-4)




Gruppo Fleming-Mcenroe
Herbert-Mahut FRA FRA 0V 1S (0-2)
Lopez-Lopez ESP ESP 0V 1S (0-2)
Kontinen-Peers FIN AUS 1V 0S (2-0)
Klaasen-Ram ZAF USA 1V 0S (2-0)

Gruppo Edberg-Jarryd
Murray-Soares GBR BRA 2V 0S (4-0)
Bryan-Bryan USA USA 1V 1S (2-2)
Dodig-Melo HRV BRA 1V 1V (2-2)
Huey-Mirnyi PHL BLR 0V 2S (0-4)


TAG: , , ,

63 commenti. Lasciane uno!

I love tennis (Guest) 17-11-2016 02:02

@ Sato (#1731319)

Ah sei dentro la testa degli avversari di Nole? Non lo sapevo.Quindi personalizzi il fatto che per te è una rottura di maroni e quindi deve esserlo anche per loro.Interessante.D’altronde c’è chi personalizza un referendum e chi invece un momento sportivo :mrgreen:

63
I love tennis (Guest) 17-11-2016 01:02

@ Sato (#1731317)

Fallo tu l’arbitro,visto che ti senti tanto bravo.Secondo la tua logica allora non è rispettoso verso l’avversario nemmeno il rituale snervante di un Nadal,che perde almeno il doppio del tempo rispetto ad un Djokovic.Ma di che stiamo parlando? La verità è che tu e un altro utente,come ho già detto,andate a braccetto nel vedere mancanze di rispetto continue da parte del serbo anche laddove non ce ne sono!Vedete il mondo e una partita di tennis secondo un’ottica chiusa e bigotta,sembrate Catone il censore! Djokovic da sempre ha un lungo palleggio,ripeto da sempre.Non mi sembra che qualche suo avversario si sia mai sentito non rispettato o svilito da questo.Tempo regolamentare? Tempo televisivo semmai.Se poi siete così affezionati alla regola marketing dei 25 secondi,beh,fate pure.Allora vedrete mancanze di rispetto e irregolarità ovunque,anche in altri giocatori.O forse no perchè ormai il serbo è il vostro capro espiatorio.

62
Sato (Guest) 16-11-2016 23:55

@ I love tennis (#1731121)

Si, per Nole sarà un profondo momento di concentrazione come dici te, ma per chi deve rispondere è un profondo momento di rottura di maroni!

61
Sato (Guest) 16-11-2016 23:51

@ I love tennis (#1730906)

Sarai tecnico tu, va bene…io dico solo che non è rispettoso dell’avversario quello snervante, ridicolo palleggio, tanto più che con quello sfora quasi sempre il tempo regolamentare. Ci vorrebbe qualche arbitro con gli attributi per levargli il vizio!

60
bulleri (Guest) 16-11-2016 20:14

Scritto da Bibi

Scritto da bulleri

Scritto da Bibi

Scritto da ilpallettaro

Scritto da donato
raonic dimostra una volta di più di essere un perdente
al tie break primo set spreca un mini break e commette doppio fallo sul set point
secondo tie break mette dentro solo una prima ,spreca due minibreak e al match point spara un rovescio due metri oltre la linea
per arrivare in vetta o vincere uno slam bisogna tirare fuori gli attributi nei momenti chiave del match

il 4 del mondo che lotta a punto a punto con nole, un perdente. notevole!

Sì, non varrebbe nemmeno la pena rispondere, dare del perdente a un finalista Slam è un esercizio di notevole difficoltà. Forse è proprio in virtù di quella finale che nascono certi giudizi (mentalità da perdente, finti infortuni, anonimo in campo, ecc.).
Per carità, che poi Raonic abbia avuto sempre dei denigratori per via del suo gioco magari non apprezzabilissimo è fuori discussione. Però ha fatto una stagione stellare, dargli del perdente a metà novembre dopo che ha vendemmiato punti in ogni angolo del pianeta ed aver perso due tiebreak (che non è un 60 60) contro il “serbaccio maledetto” è davvero meschino.

Amici se uno ha grandi doti tennistiche non vuol dire che sia un vincente, raonic è numero 4 e finalista di slam perché ha un servizio e un diritto fuori dal comune, ma ciò non toglie che abbia un animo da perdente. Sono due cose diverse l’essere forte e l’essere un perdente. Anche berdych è un fuoriclasse, ma è è stato e resterà sempre un perdente per i suoi livelli

Secondo me non è questione di animo da perdente: Raonic arriva alle fasi finali dei tornei e generalmente si trova davanti uno tra un muro di gomma, una bestia instancabile e un genio della racchetta. E perde, nella maggior parte dei casi.
E’ un ragazzo che si trova a dover strappare il risultato a tre tra i personaggi più forti che il tennis abbia mai espresso, trovo assai ingeneroso definirlo perdente. E non solo lui: i poveri Berdych, Ferrer, Nishikori, ecc. E non è colpa loro, sono gli altri che sono un’anomalia.
Essere perdenti, secondo me, è fare 20 finali e vincerne 5, spresso perdendo le altre 15 da tennisti di caratura inferiore. Quest’anno al master c’è (c’era) un giocatore che rispecchia alla perfezione questa definizione.

Ma non saprei io sono dell’opinione che se metti un djokovic dentro al corpo di un nishokori e un nishikori dentro al corpo di un djokovic, 9 volte su 10 la spunta il primo. Questo esempio per fare capire come la penso io

59
I love tennis (Guest) 16-11-2016 16:12

@ Marco (#1730994)

Scusami ma non mi sembra il caso di citare Federer perchè lui da sempre batte sul discorso del conteggio al servizio anche perchè gli è stato chiesto e per una questione di immagine doveva ascoltare tutte le richieste dell’Atp.Ma sicuramente anche lui sa benissimo che si tratta solo di una regola televisiva volta a non far annoiare lo spettatore da casa,ma se si gioca nei circoli con i propri amici,credo che nessuno al servizio si metta a contare il palleggio,quindi sono polemiche inutili.Quel palleggio,nel caso di Nole,diventa un profondo momento di concentrazione,e non toglie nulla a nessuno.Ora non è che l’Atp di cavolate non ne dice,anzi,purtroppo ne dicono tante.

58
Bibi (Guest) 16-11-2016 15:51

Scritto da bulleri

Scritto da Bibi

Scritto da ilpallettaro

Scritto da donato
raonic dimostra una volta di più di essere un perdente
al tie break primo set spreca un mini break e commette doppio fallo sul set point
secondo tie break mette dentro solo una prima ,spreca due minibreak e al match point spara un rovescio due metri oltre la linea
per arrivare in vetta o vincere uno slam bisogna tirare fuori gli attributi nei momenti chiave del match

il 4 del mondo che lotta a punto a punto con nole, un perdente. notevole!

Sì, non varrebbe nemmeno la pena rispondere, dare del perdente a un finalista Slam è un esercizio di notevole difficoltà. Forse è proprio in virtù di quella finale che nascono certi giudizi (mentalità da perdente, finti infortuni, anonimo in campo, ecc.).
Per carità, che poi Raonic abbia avuto sempre dei denigratori per via del suo gioco magari non apprezzabilissimo è fuori discussione. Però ha fatto una stagione stellare, dargli del perdente a metà novembre dopo che ha vendemmiato punti in ogni angolo del pianeta ed aver perso due tiebreak (che non è un 60 60) contro il “serbaccio maledetto” è davvero meschino.

Amici se uno ha grandi doti tennistiche non vuol dire che sia un vincente, raonic è numero 4 e finalista di slam perché ha un servizio e un diritto fuori dal comune, ma ciò non toglie che abbia un animo da perdente. Sono due cose diverse l’essere forte e l’essere un perdente. Anche berdych è un fuoriclasse, ma è è stato e resterà sempre un perdente per i suoi livelli

Secondo me non è questione di animo da perdente: Raonic arriva alle fasi finali dei tornei e generalmente si trova davanti uno tra un muro di gomma, una bestia instancabile e un genio della racchetta. E perde, nella maggior parte dei casi.

E’ un ragazzo che si trova a dover strappare il risultato a tre tra i personaggi più forti che il tennis abbia mai espresso, trovo assai ingeneroso definirlo perdente. E non solo lui: i poveri Berdych, Ferrer, Nishikori, ecc. E non è colpa loro, sono gli altri che sono un’anomalia.

Essere perdenti, secondo me, è fare 20 finali e vincerne 5, spresso perdendo le altre 15 da tennisti di caratura inferiore. Quest’anno al master c’è (c’era) un giocatore che rispecchia alla perfezione questa definizione.

57
LuchinoVisconti (Guest) 16-11-2016 15:27

Scritto da Fighter 90

Scritto da LuchinoVisconti
Qualcuno qui dentro non si rende conto che Raonic ha praticamente preso a pallate Djokovic (certo non al 100%e comunque sempre n. 2 al mondo) ed ha perso soltanto perchè…… ha “solo” 25 anni.
Fra meno di un anno se lo mangia il palleggiatore!

Ma quando mai se lo è mangiato, e quando mai se lo mangierà, forse in un’altra vita.
Raonic fa una fatica bestiale con giocatori che disinnescano parzialmente e in alcuni casi totalmente il suo servizio.
Quando incontra grandi ribattitori,come Djokovic,per lui è molto molto dura, e se si comincia a muoverlo il suo dritto vale molto poco, e più in generale tutto il suo gioco, che necessita dei colpi di inizio gioco.

Che sia dura giocare contro Djokovic è ovvio, è dura per tutti.
Comunque Raonic (che a scanso di equivoci a me non piace) è ancora giovane, e ha perso per con due tie- break che poteva vincere, anzi il primo lo avrebbe vinto 7-5 se avesse chiamato il falco su palla fuori di Djokovic.

56
Fighter 90 16-11-2016 15:07

Scritto da LuchinoVisconti
Qualcuno qui dentro non si rende conto che Raonic ha praticamente preso a pallate Djokovic (certo non al 100%e comunque sempre n. 2 al mondo) ed ha perso soltanto perchè…… ha “solo” 25 anni.
Fra meno di un anno se lo mangia il palleggiatore!

Ma quando mai se lo è mangiato, e quando mai se lo mangierà, forse in un’altra vita.
Raonic fa una fatica bestiale con giocatori che disinnescano parzialmente e in alcuni casi totalmente il suo servizio.
Quando incontra grandi ribattitori,come Djokovic,per lui è molto molto dura, e se si comincia a muoverlo il suo dritto vale molto poco, e più in generale tutto il suo gioco, che necessita dei colpi di inizio gioco.

55
bulleri (Guest) 16-11-2016 13:37

Scritto da LuchinoVisconti
Qualcuno qui dentro non si rende conto che Raonic ha praticamente preso a pallate Djokovic (certo non al 100%e comunque sempre n. 2 al mondo) ed ha perso soltanto perchè…… ha “solo” 25 anni.
Fra meno di un anno se lo mangia il palleggiatore!

Davvero, pazzesco, altro invece non so rendono addirittura conto che nonostante abbia preso a pallate un giocatore che nella classifica degli ultimi 6 mesi entra a malapena in top ten, ci ha perso ihih

54
LuchinoVisconti (Guest) 16-11-2016 13:18

Qualcuno qui dentro non si rende conto che Raonic ha praticamente preso a pallate Djokovic (certo non al 100%e comunque sempre n. 2 al mondo) ed ha perso soltanto perchè…… ha “solo” 25 anni.
Fra meno di un anno se lo mangia il palleggiatore!

53
bulleri (Guest) 16-11-2016 12:08

@ bulleri (#1731005)

L’essere forte e l’essere un vincente intendevo scrivere

52
bulleri (Guest) 16-11-2016 12:06

Scritto da Bibi

Scritto da ilpallettaro

Scritto da donato
raonic dimostra una volta di più di essere un perdente
al tie break primo set spreca un mini break e commette doppio fallo sul set point
secondo tie break mette dentro solo una prima ,spreca due minibreak e al match point spara un rovescio due metri oltre la linea
per arrivare in vetta o vincere uno slam bisogna tirare fuori gli attributi nei momenti chiave del match

il 4 del mondo che lotta a punto a punto con nole, un perdente. notevole!

Sì, non varrebbe nemmeno la pena rispondere, dare del perdente a un finalista Slam è un esercizio di notevole difficoltà. Forse è proprio in virtù di quella finale che nascono certi giudizi (mentalità da perdente, finti infortuni, anonimo in campo, ecc.).
Per carità, che poi Raonic abbia avuto sempre dei denigratori per via del suo gioco magari non apprezzabilissimo è fuori discussione. Però ha fatto una stagione stellare, dargli del perdente a metà novembre dopo che ha vendemmiato punti in ogni angolo del pianeta ed aver perso due tiebreak (che non è un 60 60) contro il “serbaccio maledetto” è davvero meschino.

Amici se uno ha grandi doti tennistiche non vuol dire che sia un vincente, raonic è numero 4 e finalista di slam perché ha un servizio e un diritto fuori dal comune, ma ciò non toglie che abbia un animo da perdente. Sono due cose diverse l’essere forte e l’essere un perdente. Anche berdych è un fuoriclasse, ma è è stato e resterà sempre un perdente per i suoi livelli

51
Marco (Guest) 16-11-2016 11:47

Scritto da I love tennis
@ Sato (#1730881)
Non si possono più sopportare i commenti come questi,faziosi,per nulla tecnici,che dimostrano solo una scarsa conoscenza del tennis e del personaggio.Djokovic da sempre ha palleggiato diverse volte,ma quasi mai è stato vero oggetto di accuse,come ad esempio un Nadal qui sempre criticato per il rituale molto particolare e indigesto a molti.Poi se tu e un altro utente andate a braccetto a sottolineare dati assolutamente inutili e irrilevanti,contenti voi.Ti faccio presente che,ad esempio,nella partita con Raonic Nole è stato molto consapevole dei suoi errori affossati in rete,e si è anche molto autocriticato in campo.Nessuna smorfietta o robe del genere.Ma giustamente ci si mette a contare in maniera maniacale i palleggi,perchè quando non si hanno altri argomenti solo questo rimane.Che dire ad esempio,dal punto di vista tecnico,della caterva di bellissimi vincenti del canadese? O del fatto che il serbo ha sbagliato l’inverosimile e ha permesso a Raonic di tornare in partita nel secondo facendosi recuperare di due break,o delle occasioni mancate dallo stesso canadese nel primo set? Ma giustamente voi obiettivi,in buona fede,colti ed esperti e profondi conoscitori di questo sport,non ne parlate mai,chissà perchè. per non menzionare poi la splendida demivolèe di Djokovic che gli ha praticamente consegnato il match.Ma tanto è inutile,se l’odio supera ogni cosa ci si tappa gli occhi su tutto.

attenzione, vere accuse no, ma tutti si ricordano quell’”appunto” di federer qualche anno fa..
quando gioca Nole lo spettatore televisivo ha maggiore impressione di momenti morti, un procedere della partita troppo lento..
Soluzione: il palleggetto sul terreno dovrebbe essere conteggiato nell’insieme dei 25 secondi, non come inizio del movimento del servizio

50
Haas78 (Guest) 16-11-2016 10:20

@ ASHTONEATON (#1730922)

Non esageriamo, n.1 :smile:

49
Much (Guest) 16-11-2016 09:56

Scritto da ilpallettaro

Scritto da donato
raonic dimostra una volta di più di essere un perdente
al tie break primo set spreca un mini break e commette doppio fallo sul set point
secondo tie break mette dentro solo una prima ,spreca due minibreak e al match point spara un rovescio due metri oltre la linea
per arrivare in vetta o vincere uno slam bisogna tirare fuori gli attributi nei momenti chiave del match

il 4 del mondo che lotta a punto a punto con nole, un perdente. notevole!

Invece secondo me Donato ha ragione, pallettaro! Non so se hai visto la partita ma Raonic è stato il giocatore dominate, soprattutto nel primo (servizio micidiale!) e ha avuto anche una palla set nel secondo (sprecata malamente) …. Insomma, Milos avrebbe dovuto vincere in due e se non l’ha fatto non era perchè aveva un giocatore formidabile davanti ma perchè non credeva di poter battere Novak Djokovic! (Mi sembra che abbia perso anche le altre sette partite contro il serbo.)
Quindi, può anche essere nr. 3, 2 etc. ma se non supera questi evidenti limiti mentali e il suo gioco a rete per me rimarrá un “perdente di lusso”!

48
Luis (Guest) 16-11-2016 09:31

@ veggente90 (#1730869)

Ne è arrivato un altro…

47
Bibi (Guest) 16-11-2016 09:24

Scritto da ilpallettaro

Scritto da donato
raonic dimostra una volta di più di essere un perdente
al tie break primo set spreca un mini break e commette doppio fallo sul set point
secondo tie break mette dentro solo una prima ,spreca due minibreak e al match point spara un rovescio due metri oltre la linea
per arrivare in vetta o vincere uno slam bisogna tirare fuori gli attributi nei momenti chiave del match

il 4 del mondo che lotta a punto a punto con nole, un perdente. notevole!

Sì, non varrebbe nemmeno la pena rispondere, dare del perdente a un finalista Slam è un esercizio di notevole difficoltà. Forse è proprio in virtù di quella finale che nascono certi giudizi (mentalità da perdente, finti infortuni, anonimo in campo, ecc.).

Per carità, che poi Raonic abbia avuto sempre dei denigratori per via del suo gioco magari non apprezzabilissimo è fuori discussione. Però ha fatto una stagione stellare, dargli del perdente a metà novembre dopo che ha vendemmiato punti in ogni angolo del pianeta ed aver perso due tiebreak (che non è un 60 60) contro il “serbaccio maledetto” è davvero meschino.

46
ASHTONEATON 16-11-2016 07:44

Ragazzi, ok ognuno può dire la sua ma massacrare Monfils mi sembra veramente esagerato!!! Il francese è un giocatore dal talento straordinario, come pochi nel circuito Atp ma con evidenti problemi caratteriali altrimenti sarebbe un numero 1 al mondo… lo dimostra le 18/19 finali atp perse su 24 se nn erro…più o meno!!!
Se è arrivato a queste finals è perché se lo è meritato nessuno gli ha regalato nulla! Nonostante alcuni problemi fisici ha cmq voluto portare a termine la sua partecipazione…

45
tello (Guest) 16-11-2016 07:43

@ ilpallettaro (#1730895)

Già, e che ha eliminato Fededer a Londra in rimonta…

44
ale98 (Guest) 16-11-2016 07:27

@ ilpallettaro (#1730895)

Se non batti nemmeno un Djokovic al 70%, e poi perdi due tie-break, essendo in entrambi avanti di un minibreak, beh allora si sei davvero un perdente, un perdente di lusso, perchè insomma chiunque vorrebbe essere numero 4 del mondo, però sempre tale rimane..

43
giuly97top10 16-11-2016 03:23

Scritto da Much
@ donato (#1730883)
Infatti, se Raonic non batte questo Djokovic ridimensionato qualche domanda se la deve fare. E il bello è che rischia pure di chiudere l’anno in terza posizione …
La moglie di Anderson aveva ragione, ci sono pochi vincenti in giro in questo sport :–)

Fammi i nomi di chi batterebbe questo Djoko “ridimensionato.. “

42
I love tennis (Guest) 16-11-2016 02:51

Tecnicamente ha offerto grandi spunti anche la partita tra Thiem e Monfils,con colpi straordinari e stupefacenti da una parte e dall’altra.A questo punto il francese è quello più fuori condizione di tutti,anche perchè l’austriaco,in un’intervista,ha detto che ,pur non essendo al 100%,fisicamente si sente bene.E lo vedremo nel match con Milos,che promette spettacolo,per l’assegnazione del secondo semifinalista.Dalla parte di Murray,domani avremo il match più interessante e spero anche più spettacolare,tra lui e Nishikori.Stan non lo vedo benissimo col croato,ma tutto può succedere.

41
I love tennis (Guest) 16-11-2016 02:33

@ Sato (#1730881)

Non si possono più sopportare i commenti come questi,faziosi,per nulla tecnici,che dimostrano solo una scarsa conoscenza del tennis e del personaggio.Djokovic da sempre ha palleggiato diverse volte,ma quasi mai è stato vero oggetto di accuse,come ad esempio un Nadal qui sempre criticato per il rituale molto particolare e indigesto a molti.Poi se tu e un altro utente andate a braccetto a sottolineare dati assolutamente inutili e irrilevanti,contenti voi.Ti faccio presente che,ad esempio,nella partita con Raonic Nole è stato molto consapevole dei suoi errori affossati in rete,e si è anche molto autocriticato in campo.Nessuna smorfietta o robe del genere.Ma giustamente ci si mette a contare in maniera maniacale i palleggi,perchè quando non si hanno altri argomenti solo questo rimane.Che dire ad esempio,dal punto di vista tecnico,della caterva di bellissimi vincenti del canadese? O del fatto che il serbo ha sbagliato l’inverosimile e ha permesso a Raonic di tornare in partita nel secondo facendosi recuperare di due break,o delle occasioni mancate dallo stesso canadese nel primo set? Ma giustamente voi obiettivi,in buona fede,colti ed esperti e profondi conoscitori di questo sport,non ne parlate mai,chissà perchè. :mrgreen: per non menzionare poi la splendida demivolèe di Djokovic che gli ha praticamente consegnato il match.Ma tanto è inutile,se l’odio supera ogni cosa ci si tappa gli occhi su tutto.

40
LuchinoVisconti (Guest) 16-11-2016 00:24

Scritto da bulleri

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da The renegade
In un mondo più giusto al master al posto di monfils ci sarebbe stato bene per la terza volta gasquet col suo rovescio!

Gasquet è n.18.
Prima di lui ce ne sarebbero altri 10!
Un rovescio, anche se discreto, non basta per vincere le partite.

Ad avercene di numeri 18 con un discreto rovescio come gasquet che però non vincono le partite

Molto meglio i numeri 16 e 17, dammi retta! :grin:

39
Much (Guest) 16-11-2016 00:05

@ donato (#1730883)

Infatti, se Raonic non batte questo Djokovic ridimensionato qualche domanda se la deve fare. E il bello è che rischia pure di chiudere l’anno in terza posizione …
La moglie di Anderson aveva ragione, ci sono pochi vincenti in giro in questo sport :–)

38
ilpallettaro (Guest) 16-11-2016 00:00

Scritto da donato
raonic dimostra una volta di più di essere un perdente
al tie break primo set spreca un mini break e commette doppio fallo sul set point
secondo tie break mette dentro solo una prima ,spreca due minibreak e al match point spara un rovescio due metri oltre la linea
per arrivare in vetta o vincere uno slam bisogna tirare fuori gli attributi nei momenti chiave del match

il 4 del mondo che lotta a punto a punto con nole, un perdente. notevole!

37
donato (Guest) 15-11-2016 23:32

raonic dimostra una volta di più di essere un perdente
al tie break primo set spreca un mini break e commette doppio fallo sul set point
secondo tie break mette dentro solo una prima ,spreca due minibreak e al match point spara un rovescio due metri oltre la linea
per arrivare in vetta o vincere uno slam bisogna tirare fuori gli attributi nei momenti chiave del match

36
bulleri (Guest) 15-11-2016 23:32

Scritto da LuchinoVisconti

Scritto da The renegade
In un mondo più giusto al master al posto di monfils ci sarebbe stato bene per la terza volta gasquet col suo rovescio!

Gasquet è n.18.
Prima di lui ce ne sarebbero altri 10!
Un rovescio, anche se discreto, non basta per vincere le partite.

Ad avercene di numeri 18 con un discreto rovescio come gasquet che però non vincono le partite

35
Sato (Guest) 15-11-2016 23:31

Ho contato 14 palleggi di Djokovic prima di servire, è una roba che non si può più sopportare!

34
ragazzodiferro (Guest) 15-11-2016 23:29

Evvai Nole! Non perdiamo terreno dal primo posto. Dobbiamo vincere le prossime 3 partite per riprendercelo! Come on

33
Sato (Guest) 15-11-2016 23:27

Non si può sopportare, nei momenti critici Djokovic arriva a 14 palleggi prima di servire: è possibile?

32
Sato (Guest) 15-11-2016 23:21

Non sara il Nole migliore, ma i suoi recuperi restano sbalorditivi.

31
Sato (Guest) 15-11-2016 23:19

Altro tie-break, forza bradipone portalo al terzo!

30
veggente90 15-11-2016 23:03

Djokovic perde da 76 42 40.40 servizio Milos

29
LuchinoVisconti (Guest) 15-11-2016 22:56

Scritto da The renegade
In un mondo più giusto al master al posto di monfils ci sarebbe stato bene per la terza volta gasquet col suo rovescio!

Gasquet è n.18.
Prima di lui ce ne sarebbero altri 10!
Un rovescio, anche se discreto, non basta per vincere le partite.

28
The renegade (Guest) 15-11-2016 22:41

In un mondo più giusto al master al posto di monfils ci sarebbe stato bene per la terza volta gasquet col suo rovescio!

27
I love tennis (Guest) 15-11-2016 22:35

@ Much (#1730859)

Nole non è più mostro mentale dal Roland Garros di quest’anno.

26
LuchinoVisconti (Guest) 15-11-2016 22:32

Nel primo set Djokovic è stato sostanzialmente preso a pallate e Raonic lo ha praticamente buttato via (anche con parecchia sfortuna), sia per diversi vincenti fuori di un millimetro sia per qualche voleé sbagliata ma sia principalmente per non aver chiamato un falco nel tie-break con palla di Djokovic fuori. Avrebbe vinto il tie per 7-5!

25
Much (Guest) 15-11-2016 22:31

Sarà pure che Raonic non è solo servizio ma quello che sta facendo a rete è davvero penoso. Cosí è riuscito a perdere il primo set contro un Djokovic lontano dal mostro mentale che è stato fino a pochi mesi fa …

24
LuchinoVisconti (Guest) 15-11-2016 22:30

@ Lore_LjubO (#1730843)

Di Monfils ne facciamo volentieri a meno.
Lo vedo bene solo al Cirque du Soleil.

23
bulleri (Guest) 15-11-2016 22:30

Scritto da alexalex
@ Lore_LjubO (#1730843)
Se intendi, ad avercene di giocatori da top ten, con le qualità di Monfils, potrei essere d’accordo! Ma se devo rimpiangere la sua versione “clown”, o infortunato che corre e salta come una gazzella subito dopo il mto, no grazie!

Ad avercene di clown

22
I love tennis (Guest) 15-11-2016 22:25

@ alexalex (#1730851)

Quoto tutto,il circo Orfei ce l’abbiamo già.

21
alexalex 15-11-2016 22:06

@ Lore_LjubO (#1730843)

Se intendi, ad avercene di giocatori da top ten, con le qualità di Monfils, potrei essere d’accordo! Ma se devo rimpiangere la sua versione “clown”, o infortunato che corre e salta come una gazzella subito dopo il mto, no grazie!

20
Lore_LjubO 15-11-2016 21:36

Scritto da alexalex

Scritto da Alb4647

Scritto da Haas78
@ alexalex (#1730673)
Il primo è andato

E’ andato anche Monfils. A casa.

A casa il funambolico (nel senso di personaggio da circo) francese! Ho ancora in mente la penosa prestazione (a no, dovrei dire esibizione) allo us open contro djokovic!

Ad avercene di Monfils in Italia

19
LuchinoVisconti (Guest) 15-11-2016 21:21

In ogni caso un non piccolo cambiamento al vertice, anche se non eclatante, è già in atto: dei primi otto, tre hanno un’età compresa fra 23 e 26 anni.

18
alexalex 15-11-2016 21:07

Scritto da Alb4647

Scritto da Haas78
@ alexalex (#1730673)
Il primo è andato

E’ andato anche Monfils. A casa.

A casa il funambolico (nel senso di personaggio da circo) francese! Ho ancora in mente la penosa prestazione (a no, dovrei dire esibizione) allo us open contro djokovic!

17
Gualtiero (Guest) 15-11-2016 20:12

Scritto da bulleri

Scritto da Gianni culopalla
Passano raonic e Thiem…vedrete

Perché ciò accada raonic stasera deve vincere in 2 set

Tutt’altro che impossibile

16
bulleri (Guest) 15-11-2016 18:59

Scritto da Gianni culopalla
Passano raonic e Thiem…vedrete

Perché ciò accada raonic stasera deve vincere in 2 set

15
Haas78 (Guest) 15-11-2016 18:05

@ Alb4647 (#1730746)

Veramente non ancora

14
LiveTennis.it Staff 15-11-2016 18:04

@ paulvar (#1730741)

Scusaci perchè non abbiamo controllato di consueto il prossimo turno.
Un abbraccio a tutti ragazzi.

13
Gianni culopalla (Guest) 15-11-2016 17:49

Passano raonic e Thiem…vedrete

12
Nalba92 15-11-2016 17:46

Monfils non è ancora eliminato.

11
Savy 15-11-2016 17:41

Monfils non è ancora eliminato.
Dipende dal match serale.

10
Alb4647 15-11-2016 17:37

Scritto da Haas78
@ alexalex (#1730673)
Il primo è andato

E’ andato anche Monfils. A casa.

9
paulvar (Guest) 15-11-2016 17:28

Ancora una volta LiveTennis.it scrivete delle inesattezze quando si tratta dei gironi della Masters Cup:
Monfils non è automaticamente eliminato!!
Se stasera Raonic batte Djokovic e alla prossima Raonic batte Thiem in due e Monfils batte Djokovic in due, vedrete che a passare è proprio il transalpino per differenza set.

8
Cips (Guest) 15-11-2016 17:06

Perché monfils è andato?se djokovic fa 3 vittorie e gli altri una a testa,monfils con un parziale di set di 3-4 può arrivare secondo per una migliore differenza set con thiem e raonic

7
emilio (Guest) 15-11-2016 17:03

In realta’ teoricamente monfils non e’ eliminato. Se raonic batte djokovic in 2 set e poi monfils vince con djoko in 2 set e raonic batte anche thiem in 2. Quasi impossibile

6
Haas78 (Guest) 15-11-2016 16:42

@ alexalex (#1730673)

Il primo è andato :wink:

5
TheDude 15-11-2016 15:58

@ Jack (#1730658)

Sky Sport 1 qui http://gobox.tv/player

4
alexalex 15-11-2016 15:31

Scritto da il luminare dice certe cose xchè sa che lo ascoltate, altrimenti non le direbbe mai, la soluzione potrebbe essere togliere le cimici o farmi conoscere qualcuna che mi piace
vincono thiem e djokovic

Lo spero

3
Jack (Guest) 15-11-2016 14:57

Qualcuno mi sa dare un sito per lo streaming?

2
il luminare dice certe cose xchè sa che lo ascoltate, altrimenti non le direbbe mai, la soluzione potrebbe essere togliere le cimici o farmi conoscere qualcuna che mi piace (Guest) 15-11-2016 14:29

vincono thiem e djokovic

1

Lascia un commento