Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Belinda Bencic e la felicità di giocare con Federer

08/11/2016 16:07 22 commenti
Belinda Bencic e la felicità di giocare con Federer
Belinda Bencic e la felicità di giocare con Federer

Belinda Bencic ha avuto sicuramente un anno complicato, pur essendo entrata nella top ten, l’elvetica ha avuto diversi problemi fisici che le hanno condizionato il rendimento.

Belinda inizierà l’anno alla Hopman Cup insieme a Roger Federer: “E ‘un sogno che si avvera. Io ancora non ci credo che giocherò con Roger. Non molti possono dire di aver giocato in carriera un doppio con Federer. Sono davvero felice che ciò accada”.


TAG: , , ,

22 commenti. Lasciane uno!

Phoedrus (Guest) 10-11-2016 06:54

Scritto da Fabblack
@ Piw (#1728102)
Invece il tuo, di paragone, conta?
Mc Hale, Doi, Zhang e Lepchenko neanche tutte assieme hanno battuto Sharapova, Keys, Cibulkova, Wozniacki, Muguruza, Radwaska, Bencic, Konta, Suarez Navarro, Azarenka, Vinci, Bertens, Bencic, Garcia, Mladenovic, Stephens, Bouchard, Errani, Pennetta, Ostapenko, Cornet, Shvedova, Petkovic (qualcuna due volte ed altre me le dimentico), per restare alle attuali prime 50 del ranking, negli ultimi tre anni.
Di queste, diverse erano in top ten al momento.
Non ne vince tantissime, ma solo con queste siamo quasi a trenta.

Salvo poi perdere da perfette sconosciute.
La classifica WTA non si basa su quante volte hai battuto una top ten.
RIpeto: Giorgi non e’ arrivata piu’ in alto della 30-ma posizione, Bencic e’ arrivata al numero 7.
Ora Giorgi dove e’ in classifica? Dove sara’ tra un anno?

22
Piw (Guest) 09-11-2016 20:23

Scritto da Fabblack
@ Piw (#1728158)
Quasi tutte perdono sempre, contro le migliori, altrimenti non sarebbero “le migliori”.
Sconosciuta in finale in Olanda con Bencic o a Katowice contro Radwanska? Errani a Madrid, Bouchard e Stephens a Washington e Montreal o forse in Fed Cup contro Mladenovic (unico punto dell’Italia quest’anno in 9 partite)?
Sporadicamente significa 30 vittorie in tre anni?
Fa ormai anche ridere le teoria che chi perde contro Camila sia solo “una buona giocatrice non in giornata o mezza infortunata o fuori forma “: che fortuna che ha!

Non è questione di fortuna, il tennis femminile presenta sempre vittorie sorprendenti che rientrano nella normalità.
Ti ripeto non è una vittoria sporadica contro una big, che è dovuta a tanti fattori,non certo ad un elevamento di livello della giorgi,ma alla condizione fisica o psichica della grande giocatrice,che cambia il valore della giorgi, è quello che fa nell’insieme della stagione.
Il meglio atleticamente l’ha gia dato,e se calerà ancora scomparirà dal tennis che conta.
Te continua a sperare nell’impossibile, tanto presto o tardi, ti renderai conto della realtà.

21
Fabblack 09-11-2016 19:18

@ Piw (#1728158)

Quasi tutte perdono sempre, contro le migliori, altrimenti non sarebbero “le migliori”.
Sconosciuta in finale in Olanda con Bencic o a Katowice contro Radwanska? Errani a Madrid, Bouchard e Stephens a Washington e Montreal o forse in Fed Cup contro Mladenovic (unico punto dell’Italia quest’anno in 9 partite)?
Sporadicamente significa 30 vittorie in tre anni?
Fa ormai anche ridere le teoria che chi perde contro Camila sia solo “una buona giocatrice non in giornata o mezza infortunata o fuori forma “: che fortuna che ha!

20
Piw (Guest) 09-11-2016 18:15

Scritto da Fabblack
@ Piw (#1728102)
Invece il tuo, di paragone, conta?
Mc Hale, Doi, Zhang e Lepchenko neanche tutte assieme hanno battuto Sharapova, Keys, Cibulkova, Wozniacki, Muguruza, Radwaska, Bencic, Konta, Suarez Navarro, Azarenka, Vinci, Bertens, Bencic, Garcia, Mladenovic, Stephens, Bouchard, Errani, Pennetta, Ostapenko, Cornet, Shvedova, Petkovic (qualcuna due volte ed altre me le dimentico), per restare alle attuali prime 50 del ranking, negli ultimi tre anni.
Di queste, diverse erano in top ten al momento.
Non ne vince tantissime, ma solo con queste siamo quasi a trenta.

Conta il livello di gioco,non certo battere sporadicamente qualche top ten quando era una sconosciuta,guarda caso adesso perde sempre contro le migliori.
Battere una buona giocatrice non in giornata o mezza infortunata o fuori forma non è sinonimo di qualità,mentre è il livello di gioco espresso nell’arco di una stagione a determinare l’identità di una tennista.
Lo capisci questo,se poi vuoi sognare,continua a farlo pure,tanto prima o dopo sarai costretto a svegliarti bruscamente.

19
Fabblack 09-11-2016 16:43

@ Piw (#1728102)

Invece il tuo, di paragone, conta?
Mc Hale, Doi, Zhang e Lepchenko neanche tutte assieme hanno battuto Sharapova, Keys, Cibulkova, Wozniacki, Muguruza, Radwaska, Bencic, Konta, Suarez Navarro, Azarenka, Vinci, Bertens, Bencic, Garcia, Mladenovic, Stephens, Bouchard, Errani, Pennetta, Ostapenko, Cornet, Shvedova, Petkovic (qualcuna due volte ed altre me le dimentico), per restare alle attuali prime 50 del ranking, negli ultimi tre anni.
Di queste, diverse erano in top ten al momento.
Non ne vince tantissime, ma solo con queste siamo quasi a trenta.

18
Piw (Guest) 09-11-2016 16:09

Scritto da Fabblack
@ Piw (#1728024)
Cilindrata=pancetta?
Tutto va contestualizzato:
– all’età della Bencic, Sharapova aveva vinto Wimbledon e U.S. Open: allora Bencic non li vincerà mai?
– Schiavone ha vinto il primo torneo a 28 anni, Camila a 23: allora vincerà uno Slam prima dei trenta?

tutti questi paragoni non contano niente.
Conta quello che hai dimostrato.
La giorgi non ha dimostrato nulla,quindi non sperare in vittorie slam che non arriveranno mai.
Altrimenti anche la Mchale,la Doi,la Zheng,la Lepchenko……….. possono vincere slam.
Fai meno paragoni insensati e togliti i paraocchi,forse guarderai finalmente la realtà.

17
Fabblack 09-11-2016 15:17

@ Piw (#1728024)

Cilindrata=pancetta? :mrgreen:
Tutto va contestualizzato:
– all’età della Bencic, Sharapova aveva vinto Wimbledon e U.S. Open: allora Bencic non li vincerà mai?
– Schiavone ha vinto il primo torneo a 28 anni, Camila a 23: allora vincerà uno Slam prima dei trenta?

16
Piw (Guest) 09-11-2016 14:31

Scritto da Fabblack
@ Fabblack (#1727748)
Mi correggo: le ultime due volte (su tre) l’ha battuta abbastanza nettamente: 7-5/6-3 e 6-2/rit.

Tu non ti rendi conto che la Bencic è ancora adesso una teenager.
Stai mettendo a confronto una bambina che è gia entrata in top ten e vinto un premier 5,e che quest’anno senza infortuni avrebbe continuato brillantemente il suo percorso,con una donna di 25 che nemmeno nei sogni suoi e del padre raggiungerà mai quei risultati.
Non parliamo in prospettiva, sono di due cilindrate diverse,ovviamente quella ad avere una cilindrata nettamente superiore è Belinda.

15
Phoedrus (Guest) 09-11-2016 13:18

Scritto da Fabblack
@ Phoedrus (#1727911)
Direi che, NONOSTANTE questo, resta il FATTO di cui al punto 7.

Non so quanto sia utile concentrarsi su un albero anziche’ sulla foresta.
Cosa serve vincere con Bencic se poi lei e’ in media piu’ forte nei confronti con tutte le altre?

Il post originario di questo thread (2) suggeriva che sarebbe bello avere Giorgi con gli stessi risultati della Bencic in Italia.
Complessivamente mi smebra che l’affermazione al puinto 2 sia condivisibile.
Tennista piu’ giovane, che promette piu’ di Giorgi.

E con questo direi che ho risposto sia all’11 che al 12.

14
marvar (Guest) 09-11-2016 12:17

Anche io vorrei giocare con belinda..

13
Fabblack 09-11-2016 12:12

@ Phoedrus (#1727910)

Vedi il punto 11.

12
Fabblack 09-11-2016 12:12

@ Phoedrus (#1727911)

Direi che, NONOSTANTE questo, resta il FATTO di cui al punto 7.

11
Phoedrus (Guest) 09-11-2016 10:10

Scritto da Fabblack
@ Fabblack (#1727748)
Mi correggo: le ultime due volte (su tre) l’ha battuta abbastanza nettamente: 7-5/6-3 e 6-2/rit.

Bencic e’ 42, best ranking 7.
Giorgi e’ 83, best ranking 30.

Direi che non c’e’ storia.

10
Phoedrus (Guest) 09-11-2016 10:06

Scritto da Fabblack
@ massimo (#1727724)
Intanto, in una delle sue ultime partite di livello, Camila l’ha battuta abbastanza nettamente.
E poi il limite della svizzera (evidente tendenza alla pinguedine) secondo me la limiterà molto: puoi essere intelligente quanto vuoi, ma se alla palla non ci arrivi, non ci arrivi.

Alla palla puoi arrivare quanto vuoi, ma se poi non hai la testa per lanciarla in campo dall’altra parte…

9
Denis (Guest) 08-11-2016 20:02

La Bencic ha avuto dei guai fisici piuttosto seri nel 2016. Prima di esprimere un giudizio su quello che sarà o meno questa ragazza giovanissima nel suo futuro, aspetterei di vederla completare una stagione senza problemi

8
Fabblack 08-11-2016 18:11

@ Fabblack (#1727748)

Mi correggo: le ultime due volte (su tre) l’ha battuta abbastanza nettamente: 7-5/6-3 e 6-2/rit.

7
quoth (Guest) 08-11-2016 18:00

Scritto da controcorrente
Felice di sbagliarmi (anche perché mi sembra una ragazza simpatica), ma ho l’impressione che la Bencic sia stata un po’ sopravvalutata. E i continui paragoni con la Hingis non credo che l’abbiano aiutata.

sono daccordo su tutto a parte la simpatia della Bencic, più che altro mi sembra una simpatia istruita, allenata…insomma falsa, un pò come quella di Djokovic ad esempio.

6
superpeppe (Guest) 08-11-2016 17:59

Scritto da Gianluca Naso
Anche noi saremo molto felici di vederlo giocare con te, cara Belinda.

E già

5
Fabblack 08-11-2016 17:52

@ massimo (#1727724)

Intanto, in una delle sue ultime partite di livello, Camila l’ha battuta abbastanza nettamente.
E poi il limite della svizzera (evidente tendenza alla pinguedine) secondo me la limiterà molto: puoi essere intelligente quanto vuoi, ma se alla palla non ci arrivi, non ci arrivi.

4
Gianluca Naso (Guest) 08-11-2016 16:58

Anche noi saremo molto felici di vederlo giocare con te, cara Belinda.

3
massimo (Guest) 08-11-2016 16:31

Belinda non sarà come la Hingins ma credo che avrà le sue belle soddisfazioni.
E’ molto giovane …. magari la nostra Camila Giorgi fosse come lei.
Ha tempo per maturare anche perchè mi sembra intelligente dal punto di vista tecnico.

In bocca al lupo Belinda ….
Auguri per un 2017 ricco di successi.

2
controcorrente (Guest) 08-11-2016 16:26

Felice di sbagliarmi (anche perché mi sembra una ragazza simpatica), ma ho l’impressione che la Bencic sia stata un po’ sopravvalutata. E i continui paragoni con la Hingis non credo che l’abbiano aiutata.

1