Addio silent Ban Copertina, Generica

Addio Silent Ban dal 01 Settembre

23/08/2016 12:38 41 commenti
Marin Cilic era stato sospeso con il silent ban (si parlava di infortunio invece era stato già fermato per doping)
Marin Cilic era stato sospeso con il silent ban (si parlava di infortunio invece era stato già fermato per doping)

Dal 1 settembre 2016 ci sarà una importante novità che riguarderà il famoso Silent Ban.
Qualora in futuro ci dovesse essere anche una sospensione provvisoria per doping e non ancora definitiva per aver assunto sostanze proibite, questa verrà resa nota pubblicamente con effetto immediato.

Questo cambiamento eviterà le infondate accuse di doping, che spesso arrivano ad accusare dei giocatori fermi al palo per infortunio, senza alcuna prova.
In questo modo l’ITF proteggerà così l’immagine del tennis.


TAG: ,

41 commenti. Lasciane uno!

Varco74 (Guest) 24-08-2016 11:13

E un giorno, quando ancora nessuno parlava di doping, l’atleta piu` famosa del mondo in PC mondovisione dichiara ” … non mi nascondero` dietro un infortunio … “; il succo del caso meldonium nel tennis sta tutto in questa frase che ha fatto uscire dai gangheri l’ITF perche` ha portato alla luce il “silent ban” disinvoltamente praticato e, sopratutto, perche` risultano intollerabili i comportamenti di atleti che agiscono di testa propria e non si allineano; Maria aveva i suoi motivi per agire come ha agito, discutibili quanto si vuole, ma non si venga a dire (perche` e` stato detto e scritto anche questo) che la PC era stata concessa da ITF per favorire un impatto “morbido” in ambito mediatico; al contrario la PC e` stata un gesto di “rottura” (ribellione) senza il quale in questi mesi avremmo discusso soltanto di quanto era dopata l’atletica leggera russa

41
Luca Martin (Guest) 24-08-2016 10:49

Lasciate perdere il caso doping di Stato Russo e il caso Sharapova. Non sarete così novelli da credere che solo dalle parti di Mosca c’è il doping di stato.
Non vorrete credere a Babbo Natale Usain Bolt che si nutre solo di pollo fritto e ha una genetica…La sua genetica si chiama Dr. Heredia Hernandez e Dr ‘Healing’ Hans, però sta bene a TUTTI come ai tempi di Armstrong, copertissimo allora come il giamaicano OGGI.
Ma TUTTO il marcio verrà fuori, come il MARCIO della Marcia CINESE e dei Damilano.

40
alexalex 23-08-2016 23:57

Scritto da Phoedrus

Scritto da Varco74

Scritto da Phoedrus

Scritto da Varco74
Questo e` un successo di Maria, l’unica che ha avuto il coraggio di ribellarsi e che per questo sta pagando con la squalifica!

Ribellarsi?
Ha fatto una conferenza stampa ad effetto per portare acqua al suo mulino.
Tutto studiato.

Certo tutto studiato, per guadagnarci la squalifica

Tutto studiato per crearsi il supporto dei tifosi.
Tanto era colpevole, doveva cercare di uscirne nel modo migliore.
E a giudicare da quanti ancora la difendono, c’e’ riuscita bene.
Gomblotto?

Sono d’accordo! Maria c’era dentro fino al collo e ha cercato di uscirne nel modo migliore! Non è stata certo una confessione per estrema onestà o pentimento! E come ho già detto in passato, la povera Maria se l’è cavata meglio, a livello di “massacro mediatico”, di altri!

39
Phoedrus (Guest) 23-08-2016 23:19

Scritto da Varco74

Scritto da Phoedrus

Scritto da Varco74
Questo e` un successo di Maria, l’unica che ha avuto il coraggio di ribellarsi e che per questo sta pagando con la squalifica!

Ribellarsi?
Ha fatto una conferenza stampa ad effetto per portare acqua al suo mulino.
Tutto studiato.

Certo tutto studiato, per guadagnarci la squalifica

Tutto studiato per crearsi il supporto dei tifosi.
Tanto era colpevole, doveva cercare di uscirne nel modo migliore.
E a giudicare da quanti ancora la difendono, c’e’ riuscita bene.

Gomblotto?

38
Ale85 (Guest) 23-08-2016 23:02

@ pablox (#1676383)

Nessuno la difende ma tu puoi chiamarla Sharadopa perché ha fatto una conferenza stampa in cui ha dichiarato di essere positiva ad un farmaco che esiste da decenni… se fosse rimasta in silenzio magari è dico magari avrebbe potuto usufruire di un silent ban e tu col cavolo che la chiamavi Sharadopa!!! Ps: per inciso é stata l’unica atleta ad essere stata punita per il meldonium, tutti gli altri reintegrati dalle varie federazioni, persino l’Efimova!

37
alexalex 23-08-2016 22:54

Riflettendoci, non è il silent ban a preoccupare. Mi preoccupa il fatto che Sharapova (e chi come lei) poteva assumere fino al 31-12-2015 un farmaco per diabetici per potenziare le prestazioni restando nella piena legalità! Chi ci assicura che ad oggi agosto 2016 ogni atleta usa liberamente un altro farmaco che favorisce le prestazioni ma che l’antidoping non ha ancora bandito???

36
Varco74 (Guest) 23-08-2016 22:44

La tempistica di questo intervento, come dire, “normativo” da parte dell’ITF risulta alquanto sospetta; senza infingimenti occorre considerare che tutta la questione gira intorno al caso Sharapova, che non si e` ancora concluso; tra meno di un mese il TAS si pronuncera` e` se Maria ci dovesse rimettere la carriera puo` anche darsi che decida di togliersi qualche sassolino dalle scarpe; in tale eventualita` (pensano all’ITF) meglio sbarazzarsi di regole “discutibili” come quella che hanno appena abolito.

35
pablox 23-08-2016 21:50

giusto, non solo per tutelare gli innocenti dalla dicerie, ma anche per sapere chi sono i colpevoli, altrimenti si fanno 2 pesi e 2 misure.
ps
finiamola di difendere la sharadopa ! 😈

34
Luca Martin (Guest) 23-08-2016 21:41

E’ ASSURDO CHE CI ABBIANO PENSATO SOLO ORA!!! 😈 👿 😈

33
Varco74 (Guest) 23-08-2016 20:47

Scritto da Phoedrus

Scritto da Varco74
Questo e` un successo di Maria, l’unica che ha avuto il coraggio di ribellarsi e che per questo sta pagando con la squalifica!

Ribellarsi?
Ha fatto una conferenza stampa ad effetto per portare acqua al suo mulino.
Tutto studiato.

Certo tutto studiato, per guadagnarci la squalifica

32
bad_player (Guest) 23-08-2016 20:34

Scritto da alexalex
Meno male! Pubblicassero anche i nomi di tutti quelli che ne hanno beneficiato e quando fino ad oggi!

Sono totalmente d’accordo!
Inoltre mi piacerebbe sapere quanti commenti sono stati segati dalla redazione….. 😀

31
tommaso (Guest) 23-08-2016 20:02

Si potessero conoscere anche tutti i silent ban passati, visto che l’ITF ammette che ce ne sono stati…

30
Ale85 (Guest) 23-08-2016 19:29

@ Zxtu (#1676232)

Che non era oltre il limite consentito l’ha stabilito dopo due mesi la Wada, quando i positivi al meldonium iniziavano ad essere tanti oltre 200, mi pare. Prima dell’amnistia bastava la positività è quella della Lepchenko è stata oscurata dal silent ban. Che vi piaccia o no è così. Poi possiamo credere alle favole e al fatto che Varvara fosse malata di diabete. Dato che é di fatto una tennista scarsa non ha avuto clamore, ma se si fosse trattato di una Azarenka o peggio di una Williams le cose sarebbero diverse. La positività deve sempre essere resa nota. Punto.

29
Nadaliano 23-08-2016 19:01

Scritto da Zxtu
Ma lo sapete l’italiano?!? “Qualora in futuro ci dovesse essere anche una sospensione provvisoria per doping e non ancora definitiva per aver assunto sostanze proibite, questa verrà resa nota pubblicamente con effetto immediato”. Non ammettono da nessuna parte di aver mai coperto dopati. Ammettono che hanno coperto la cosa fino ad una eventuale sospensione definitiva nel caso in cui il doping fosse stato confermato. Il che vuol dire che finora se c’era un sospetto hanno fermato il tennista, hanno fatto tutte le indagini del caso e se la positività era confermata lo avrebbero sospeso pubblicamente, se la positività non era confermata lo avrebbero fatto tornare a giocare senza dire niente. Ed è anche giusto visto che già di accuse di doping a caso ne vengono fatte abbastanza, figurarsi se dicono pubblicamente “sospendiamo il giocatore X per un probabile uso di doping”… quel giocatore avrebbe la carriera finita a causa dei processi fatti tramite i forum ed i social network. Questo è quello che hanno detto, quindi non inventiamoci frasi del tipo “ecco, allora lo hanno ammesso”. No, non hanno ammesso un bel niente. Basta leggere quello che hanno dichiarato e comprenderlo. Poi che quello che dichiarano e quello che fanno non corrisponde allora possiamo discuterne e a ben donde,ma non inventiamoci ammissioni di colpevolezza che non esistono

Ho cercato di esprimere gli stessi concetti, tu l’hai fatto meglio.
Non so perchè gli appassionati sono sempre ala ricerca di scandali.

28
Haas78 (Guest) 23-08-2016 18:43

Non ci credo, ci pensavo in questi gg sulla auspicabile possibilità di togliere questa pratica, siete veggenti 😉

27
Phoedrus (Guest) 23-08-2016 18:34

Scritto da Varco74
Questo e` un successo di Maria, l’unica che ha avuto il coraggio di ribellarsi e che per questo sta pagando con la squalifica!

Ribellarsi?
Ha fatto una conferenza stampa ad effetto per portare acqua al suo mulino.
Tutto studiato.

26
Zxtu (Guest) 23-08-2016 18:16

Scritto da Ale85
@ alexalex (#1676143)
Scusatemi ma se la Lepchenko è risultata positiva perchè non dirlo? Cosa devi salvaguardare? Ricordiamoci che l’amnistia Wada è fuoriuscita dopo mesi dall’ammissione della Sharapova, quindi fino a prova contraria la cara Varvara per due mesi, dosi o no era positiva così come lo era MaSha… poi possiamo parlare per ore ma i fatti sono questi.

Ecco, vedi che non hai capito? La Lepchenko era si positiva al meldonium ma non oltre il limete consentito, quindi non trattasi di doping

25
Zxtu (Guest) 23-08-2016 18:14

Ma lo sapete l’italiano?!? “Qualora in futuro ci dovesse essere anche una sospensione provvisoria per doping e non ancora definitiva per aver assunto sostanze proibite, questa verrà resa nota pubblicamente con effetto immediato”. Non ammettono da nessuna parte di aver mai coperto dopati. Ammettono che hanno coperto la cosa fino ad una eventuale sospensione definitiva nel caso in cui il doping fosse stato confermato. Il che vuol dire che finora se c’era un sospetto hanno fermato il tennista, hanno fatto tutte le indagini del caso e se la positività era confermata lo avrebbero sospeso pubblicamente, se la positività non era confermata lo avrebbero fatto tornare a giocare senza dire niente. Ed è anche giusto visto che già di accuse di doping a caso ne vengono fatte abbastanza, figurarsi se dicono pubblicamente “sospendiamo il giocatore X per un probabile uso di doping”… quel giocatore avrebbe la carriera finita a causa dei processi fatti tramite i forum ed i social network. Questo è quello che hanno detto, quindi non inventiamoci frasi del tipo “ecco, allora lo hanno ammesso”. No, non hanno ammesso un bel niente. Basta leggere quello che hanno dichiarato e comprenderlo. Poi che quello che dichiarano e quello che fanno non corrisponde allora possiamo discuterne e a ben donde,ma non inventiamoci ammissioni di colpevolezza che non esistono

24
Ale85 (Guest) 23-08-2016 17:10

@ alexalex (#1676143)

Scusatemi ma se la Lepchenko è risultata positiva perchè non dirlo? Cosa devi salvaguardare? Ricordiamoci che l’amnistia Wada è fuoriuscita dopo mesi dall’ammissione della Sharapova, quindi fino a prova contraria la cara Varvara per due mesi, dosi o no era positiva così come lo era MaSha… poi possiamo parlare per ore ma i fatti sono questi.

23
alexalex 23-08-2016 16:37

Scritto da alexalex

Scritto da Nadaliano
Scusate ma se non ho capito male il “silent ban” era una pratica solo temporanea. Voglio dire l’atleta veniva sospeso in modo non definitivo, ma una volta accertata la colpevolezza il tutto veniva reso pubblico (vedi Cilic). Sinceramente mi sembra un modo di procedere legittimo poichè se ancora gli accertamenti devono essere fatti non ha senso infangare l’immagine di un giocatore.

Anche io sapevo questo. Esempio Lepchenko, positiva al meldonium poco dopo il caso Sharapova, ma protetta da questo silent ban perché la quantità riscontrata nel sangue non era oltre il limite consentito. Ricordo che la sua positività era emersa solo perché un fisioterapista aveva venduto la notizia, ma poi Varvara è stata riabilitata perché la quantità di sostanza riscontrata era inferiore ai limiti illeciti.

In ogni caso questa storia non fa che creare confusione e alimentare dubbi e sospetti!

22
alexalex 23-08-2016 16:35

Scritto da Nadaliano
Scusate ma se non ho capito male il “silent ban” era una pratica solo temporanea. Voglio dire l’atleta veniva sospeso in modo non definitivo, ma una volta accertata la colpevolezza il tutto veniva reso pubblico (vedi Cilic). Sinceramente mi sembra un modo di procedere legittimo poichè se ancora gli accertamenti devono essere fatti non ha senso infangare l’immagine di un giocatore.

Anche io sapevo questo. Esempio Lepchenko, positiva al meldonium poco dopo il caso Sharapova, ma protetta da questo silent ban perché la quantità riscontrata nel sangue non era oltre il limite consentito. Ricordo che la sua positività era emersa solo perché un fisioterapista aveva venduto la notizia, ma poi Varvara è stata riabilitata perché la quantità di sostanza riscontrata era inferiore ai limiti illeciti.

21
LuchinoVisconti (Guest) 23-08-2016 16:25

Adesso non venitemi a dire che per essere stato fermo 30 anni potrei venire sospettato di un silent ban. Vi prego, credetemi sulla parola, non lo era!

20
Ale85 (Guest) 23-08-2016 16:23

@ Nadaliano (#1676102)

L’ItF semmai vuole salvaguardare se stessa. Ti faccio un esempio: quando la Sharapova fece la conferenza attestava la sua positività al meldonium e niente altro; bene agli occhi di tutti era già dopata, a prescindere da tutto. La positività va sempre fatta presente, non sta all’Itf decidere di salvaguardare l’atleta in questione, poiché l’atleta poteva fare delle scelte utilizzare o meno il farmaco oppure nel caso di MaSha non utilizzarlo proprio. L’infortunio non è una scusante semmai un aggravante, perché se hai bisogno del doping per tornare ai massimi livelli, significa che non sei più competitivo e devi stare a casa. Poi che la federazione di permette di usarlo è un altra storia ma la positività va sempre detta.

19
guidoyouth (Guest) 23-08-2016 15:58

se lo eliminano significa che allora prima esisteva 🙂

18
Ale85 (Guest) 23-08-2016 15:40

@ cook (#1676100)

Questi sono i casi che sai… il problema sono i casi di doping che non hai saputo e non saprai mai!! L’ITF dovrebbe essere querelata dalla Wada per aver coperto!!! Per me è inammissibile getta un’ombra su questo sport enorme…

17
Nadaliano 23-08-2016 15:37

Scusate ma se non ho capito male il “silent ban” era una pratica solo temporanea. Voglio dire l’atleta veniva sospeso in modo non definitivo, ma una volta accertata la colpevolezza il tutto veniva reso pubblico (vedi Cilic). Sinceramente mi sembra un modo di procedere legittimo poichè se ancora gli accertamenti devono essere fatti non ha senso infangare l’immagine di un giocatore.

16
Ale85 (Guest) 23-08-2016 15:36

@ Ragazza cioè (#1676012)

Infatti che senso ha toglierlo ora… come dire: i dopati del passato lasciamoli al passato. Non è giusto, mi spiace, alla fine la Sharapova è stata massacrata proprio perché faceva parte della casta dei presunti intoccabili… chi me lo dice che in passato anche un ipotetico Nadal, federer, Murray o Nole o anche Serena williams si siano fermati per silent ban e non per infortunio?? Mi spiace ma questa volta l’itf ha proprio toppato; un conto sono le dicerie sul silent ban ed un conto è ammettere di aver coperto casi di doping. Secondo voi che casi dovevano coprire? Quelli degli ultimi stronzi o quelli dei più forti? Io sono schifato. Inutile chiedere i nomi perché tanto se sono stati coperti negli anni passati per quale motivo dovrebbero farli ora?

15
Varco74 (Guest) 23-08-2016 15:21

Questo e` un successo di Maria, l’unica che ha avuto il coraggio di ribellarsi e che per questo sta pagando con la squalifica!

14
francesco.giacomelli@virgilio.it (Guest) 23-08-2016 15:09

Scritto da Crapa
Tutto cambia per restare esattamente così com’è.

13
sander (Guest) 23-08-2016 15:08

Tutto questo evidenzia come fino ad adesso c’e’ stata una presa per i fondelli verso i tifosi e i tennisti “puliti”.
Se io fossi un tennista “pulito” e magari alle prese in passato con un “vero” infortunio pretenderei dall’ATP o dalla WTA un documento che certifichi che la mia assenza dal circuito non era identificabile ad un Silent Ban…..altrimenti e’ evidente che certe strane pause con infortuni poco chiari siano riconducibili a forti dubbi di autenticita’….
Tutto questo non lo faranno mai perche’ chi ha beneficiato del silent ban non potrebbe mostrare questo certificato e sarebbe ancor di piu’ un’evidente prova di colpevolezza

12
Crapa (Guest) 23-08-2016 14:43

Tutto cambia per restare esattamente così com’è.

11
Ragazza cioè (Guest) 23-08-2016 14:19

Scritto da alexalex
Meno male! Pubblicassero anche i nomi di tutti quelli che ne hanno beneficiato e quando fino ad oggi!

Non lo faranno mai altrimenti si darebbero la zappa sui piedi per quanto hanno dovuto coprire…

10
alexalex 23-08-2016 13:45

Meno male! Pubblicassero anche i nomi di tutti quelli che ne hanno beneficiato e quando fino ad oggi!

9
Ale85 (Guest) 23-08-2016 13:35

Dite grazie alla Sharapova che ha ….nato questa pratica… che vi piaccia o no la tolgono proprio a causa del suo non silent ban. In ogni caso io non ci credo se una federazione ti ha coperto continuerà farlo… silent ban o no.

8
Vitriol (Guest) 23-08-2016 13:04

Annuncio ad effetto e senza sostanza.

7
cataflic (Guest) 23-08-2016 12:59

mi sfugge qualcosa?!? ma se era “silent” perchè dovrebbero parlare adesso??..non erano sempre loro a dover parlare???

6
Ragazza cioè (Guest) 23-08-2016 12:55

Finalmente basta con tutti questi misteri e inganni

5
paolo z. (Guest) 23-08-2016 12:45

per la serie, meglio tardi che mai

4
marco90 (Guest) 23-08-2016 12:45

finalmente!

3
Daje Adelchi (Guest) 23-08-2016 12:45

Era ora!

2
aureliriccardo 23-08-2016 12:42

ma perchè non lo hanno fatto subito??? Che motivo c’è di mettere mistero e poi meravigliarsi se uno pensa male?

1