Da Padova Copertina, Future

Future di Padova: Successo finale di Maxim Chazal

21/08/2016 07:19 6 commenti
Il vincitore ed il finalista del torneo di Padova - Foto Lodovica Barbiero
Il vincitore ed il finalista del torneo di Padova - Foto Lodovica Barbiero

Otto giorni di tennis internazionale, otto giorni di professionisti che si sono dati battaglia fino all’ultimo punto presso il Centro Sportivo 2000 di Padova: alla fine è il francese Maxim Chazal, francese classe ’93 n.331 delle classifiche mondiali e quinta testa di serie della manifestazione a conquistare il titolo patavino, al termine di una finale al cardiopalma contro l’austriaco Michael Linzer, classe ’89 e n.329 ATP nonché quarta testa di serie del tabellone.

Una finale che ha tenuto con il fiato sospeso il numeroso pubblico accorso per l’atto finale della manifestazione, concludendosi dopo tre ore e mezza con il punteggio di 6/4 6/7(10) 7/5 a favore del giovane francese: un primo set in cui Chazal, con accelerazioni e un rovescio a una mano che gli permette di raggiungere le angolazioni più disparate, conquista il break sul 5 a 4 e così anche il set. Ma Linzer ha abituato il pubblico patavino alle battaglie (non ha mai giocato meno di due ore e mezza), e anche questa volta non si smentisce e conquista il secondo set al tie break per 12 a 10, dopo aver annullato due match point. Nel terzo set, nonostante le tre ore di gioco, i due atleti danno spettacolo: accelerazioni, scambi intensi e profondi, cambi di ritmo con back e drop-shot a fil di rete, ma alla fine è il francese, dopo aver annullato match point sul 5 a 4 a favore dell’austriaco, a conquistare il titolo.
Presenti alla premiazione il consigliere della Federazione Italiana Tennis Enrico Zen, che ha ringraziato l’organizzazione 2001 Team augurandosi di poter assistere anche l’anno prossimo ad una manifestazione di questo livello, se non più alta ancora, il Presidentissimo Lino Barbiero, che oltre a ringraziare i due atleti per l’ottima finale disputata, cita l’argento olimpico di pallanuoto femminile che parla anche un po’ Plebiscito grazie alla presenza, nel setterosa, di Laura Teani ed Elisa Queirolo, e il direttore 2001 Team Tennis Academy Gianfranco Barbiero, che ringrazia tutto lo staff organizzativo del torneo: Beatrice Barbiero direttore del torneo, il supervisor Massimo Morelli e il vice Aniello Santonicola, l’arbitro della finale Stefano Sacchi e tutti gli arbitri, oltre ai giocatori della 2001 Team Tennis Academy per l’occasione giudici di linea e raccattapalle.
Ricordiamo, inoltre, la grande soddisfazione di tutta la 2001 Team per la vittoria nel torneo di doppio di Matteo Viola, allenato proprio presso l’accademia dal direttore tecnico Giampaolo Coppo.

Prossimo appuntamento: i tradizionali tornei Open di Natale, da fine dicembre presso Centro Sportivo Plebiscito e Centro Sportivo 2000.

I FINALISTI:
Maxime Chazal, nato a Noumea in Francia il 24 aprile 1993, ha conquistato in carriera 8 titoli futures di singolo (tra cui uno in Belgio nel 2016) , un titolo futures in doppio e quest’anno ha disputato le qualificazioni degli Australian Open e del Roland Garros. Vanta un best ranking di 234 ATP a marzo 2016 e 626 ATP in doppio. Per arrivare alla vittoria del torneo ha sconfitto: Tommaso Gabrieli (6/3 6/0), Corrado Summaria (7/6 3-2 rit.),Matteo Viola (6/2 0/6 6/2) e in semifinale Francisco Bahamonde (6/1 6/2).

Michael Linzer, nato a Bad Erlach in Austria il 2 novembre 1989, ha conquistato ben sedici titoli futures di singolare in carriera, tra cui uno in Iran, uno in Svezia, due in Croazia e uno in Perù nel 2015, quattro titoli in doppio e ha disputato, quest’anno le qualificazioni degli Australian Open. Vanta un best ranking di 236 ATP nel 2012 in singolo, e 380 in doppio, sempre nel 2012.
Per arrivare alla finale ha sconfitto: Andres Ciurletti (1-0rit), Barrios-Vera (7/6 7/6), Malla (6/4 6/7 6/1), in semifinale Jonathan Eysseric (6/3 3/6 7/5).


TAG:

6 commenti

Buon Rob (Guest) 21-08-2016 20:22

Scritto da El92

Scritto da Buon Rob
Visto che la redazione ha ritenuto di non dover pubblicare il messaggio precedente, riscrivo (rectius, provo a riscrivere) a Gabriele da Firenze che ben DIECI futures sono stati vinti in Italia da italiani nel 2016.
Anche se forse non fa piacere che venga scritto.

Dà un’occhiata sotto e prenditi meno sul serio
Per quanti tu abbia ragione quasi sempre, alla lunga stanchi davvero Rob!

E’ stato fatto ricomparire, guardando da un altro PC non c’era più.
Comunque allora “mi accontento” di aver “”"”quasi”"”" sempre ragione.

6
El92 21-08-2016 20:15

Scritto da Buon Rob
Visto che la redazione ha ritenuto di non dover pubblicare il messaggio precedente, riscrivo (rectius, provo a riscrivere) a Gabriele da Firenze che ben DIECI futures sono stati vinti in Italia da italiani nel 2016.
Anche se forse non fa piacere che venga scritto.

Dà un’occhiata sotto e prenditi meno sul serio :)
Per quanti tu abbia ragione quasi sempre, alla lunga stanchi davvero Rob!

5
Buon Rob (Guest) 21-08-2016 20:00

Visto che la redazione ha ritenuto di non dover pubblicare il messaggio precedente, riscrivo (rectius, provo a riscrivere) a Gabriele da Firenze che ben DIECI futures sono stati vinti in Italia da italiani nel 2016.
Anche se forse non fa piacere che venga scritto.

4
Lo scriba (Guest) 21-08-2016 17:00

Scritto da Gabriele da Firenze
Ma ci fosse mai un italiano che vince un torneo in Italia…

Tipo Lorenzi e Gaio?

3
Buon Rob (Guest) 21-08-2016 13:12

Scritto da Gabriele da Firenze
Ma ci fosse mai un italiano che vince un torneo in Italia…

Ben dieci futures giocati in Italia nel 2016 sono stati vinti da giocatori italiani.
Perché devi sempre mentire?

2
Gabriele da Firenze 21-08-2016 10:35

Ma ci fosse mai un italiano che vince un torneo in Italia… :evil:

1

Lascia un commento