Out Filo ATP, Copertina

Sconfitta per Filippo Volandri all’ATP250 di Kitzbuhel. Vince il russo Khachanov in due set.

18/07/2016 14:02 22 commenti
Filippo Volandri, 34 anni, Nr. 226 del mondo
Filippo Volandri, 34 anni, Nr. 226 del mondo

Esce sconfitto Filippo Volandri nel primo turno del torneo ATP 250 di Kitzbühel (€520,070, terra).

L’italiano è stato sconfitto dal russo Karen Khachanov, 20 anni, Nr. 104 Atp, con il punteggio di 6-2 6-4 in un’ora e otto minuti di gioco.

Il nostro portacolori era sfavorito alla vigilia ma era lecito attendersi qualcosina di più. L’avversario ha giocato bene, soprattutto al servizio e con il potente diritto, ma i due vantaggi avuti nei due set gridano vendetta.

Di seguito il dettaglio del match.

Primo set: parte bene Volandri, autore di un break nel secondo gioco alla terza palla a disposizione.
Il russo è potente nel servizio e nei colpi ma molto falloso. Una volta assestatosi, inizia a scavare un solco.
Già nel terzo game controbrekka con una bella volee di rovescio e diventa sempre più aggressivo con il passare dei minuti.
L’ulteriore break nel quinto gioco (grazie a un diritto in rete di Filo), sancisce il sorpasso e il meritato vantaggio del giovane ventenne.
Il monologo russo prosegue nei giochi successivi, con Volandri che non riesce a tener botta agli attacchi avversari.
Il terzo break di Khachanov, nel settimo gioco, è il punto esclamativo su un primo parziale dominato. La fine del set è vicina e si concretizza nell’ottavo game, chiuso da una risposta di rovescio lunga dell’azzurro.
6-2 Khachanov in mezz’ora esatta di gioco.

Secondo set: l’inizio è ancora di marchio azzurro, con Volandri bravo a trovare due prime sulle palle break avversarie nel primo gioco e a passare nel gioco successivo.
Il vantaggio di 3-0 dopo solo 10 minuti lascia ben sperare ma, anche in questo parziale, la rimonta russa è dietro l’angolo.
E si concretizza al termine di due games durissimi, il quarto e il quinto, dove Khachanov ha sempre la meglio e fa svoltare il parziale a suo favore.
Il 3-3 dopo 28 minuti è un equilibrio che si regge su basi insolide e il nono game ne è la conferma. Male Volandri in questo gioco, costellato di gratuiti e consegnato all’avversario con un doppio fallo.
Al servizio il ventenne russo non trema: un diritto a campo aperto chiude le ostilità. 6-4 Khachanov in 39 minuti di gioco.

La partita punto per punto

ATP Kitzbuhel
Karen Khachanov
6
6
Filippo Volandri
2
4
Vincitore: K. KHACHANOV

K. Khachanov RUS – F. Volandri ITA
01:09:19
7 Aces 0
2 Double Faults 1
49% 1st Serve % 74%
23/30 (77%) 1st Serve Points Won 20/40 (50%)
15/31 (48%) 2nd Serve Points Won 7/14 (50%)
4/6 (67%) Break Points Saved 4/9 (44%)
9 Service Games Played 9
20/40 (50%) 1st Return Points Won 7/30 (23%)
7/14 (50%) 2nd Return Points Won 16/31 (52%)
5/9 (56%) Break Points Won 2/6 (33%)
9 Return Games Played 9
38/61 (62%) Total Service Points Won 27/54 (50%)
27/54 (50%) Total Return Points Won 23/61 (38%)
65/115 (57%) Total Points Won 50/115 (43%)

104 Ranking 226
20 Age 34
Moscow, Russia Birthplace Livorno, Italy
Moscow, Russia Residence Livorno, Italy
6’6″ (198 cm) Height 6’0″ (182 cm)
194 lbs (88 kg) Weight 161 lbs (73 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
2013 Turned Pro 1997
3/4 Year to Date Win/Loss 0/1
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 2
$266,283 Career Prize Money $3,938,255


Davide Sala


TAG: , , ,

22 commenti. Lasciane uno!

Claudio (Guest) 18-07-2016 22:33

FORZA FILO SEMPRE E COMUNQUE SOTTO CON BIELLA PROSSIMA SETTIMANA…
12 Punti sono arrivati. Con Biella può rientrare nei 200

22
Alessandromonky 18-07-2016 22:19

@ Timeo (#1647225)

Il senso è che se qualcuno si fosse fatto male,chi avrebbe giocato?!?!?!Metti che Fognini sabato faceva una maratona e non ce la faceva per il doppio,il doppio chi lo giocava visto che Seppi non poteva?!?!?

21
Timeo 18-07-2016 20:50

Ma Cecchinato ?mi spiegate il senso di convocare Cecchinato in Davis tanto era sicuro che non lo faceva giocare e fargli perdere due settimane a dir poco fondamentali per la stagione del Cekk(mica gli fa nei 1000 nordamericani i punti)dio….. 😈

20
Giuli (Guest) 18-07-2016 20:11

@ braccino (#1647104)

😆

19
forzaschiavo (Guest) 18-07-2016 17:54

Scritto da LMEG
Negli sport fisici come il tennis l’età è una “livella” (citazione da Antonio De Curtis, detto Totò, per i più giovani…) implacabile. Chiunque abbia giocato competitivamente sa che ad un certo punto cominci a perdere CV e il tuo motore scende di cilindrata inesorabilmente e con inquietante regolarità. La causa dei ritiri dei principali sportivi (non solo nel tennis…) avviene quando si accorgono che il loro “fuori giri” non è sufficiente a fronteggiare la velocità di crociera dei giovani. Se anche un unto del Signore come Federer che per anni poteva battere tutti anche con il fodero della racchetta oggi ha problemi a battere pur bravi professionisti ma certo non campioni come Cilic sulla sua superficie preferita (= quella che gli mette la palla sempre sotto la spalla), non deve stupire che Volandri alla stessa età prenda stese da giovani rampanti, oltretutto alla terza partita di fila, sapendo che i tempi di recupero sono sempre più lunghi con l’avanzare dell’età. Una cosa del genere è capitata perfino al 29enne Fognini ieri che, magari, 3-4 anni fa la partita con Delbonis se la giocava tranquillo fino al quinto set. Detto questo, non capisco perchè Volandri non possa competere al suo livello attuale se gli fa piacere: chi ha detto che per competere devi farlo solo se vai a migliorare o per mantenere il tuo livello? La vita di uno sportivo equivale a quella di qualsiasi altro professionista: facciamo ritirare tutti i chirurghi che non riescono più a fare 15 interventi al giorno, gli informatici che non ricordano tutti gli algoritmi a memoria, i portuali che non riescono più a portare 100Kg in spalla?

CAVOLI, ebbravo! Un ragionamento serio che non fa una grinza, spargete anche a quelli che chiedono il ritiro di Francesca! bravo! 😛

18
braccino (Guest) 18-07-2016 17:53

Scritto da Giuli

Scritto da fabio
non poteva essere diversamente ormai Volandri è al capolinea

Questi commenti sono inutili,finchè Filo si diverte(e ci diverte con il gioco di qualità che esprime) lasciatelo(ci) divertire!

…come Becuzzi d’altronde. :mrgreen:

17
braccino (Guest) 18-07-2016 17:51
16
Giuli (Guest) 18-07-2016 16:49

Scritto da sadario
Vabbè dai… ma nn è offensivo dire ke un tennista è al capolinea… lo sa anche lui… onore ad una gran bella carriera ed un gran bel giocatore, ma se nn si può neanche dire ke un tennista è al capolinea…
Detto questo…ovviamente fa bene a giocare finchè si diverte!

Se qualcuno ti dicesse che non sei più in grado di fare il tuo mestiere,TU come la prenderesti?

15
valter (Guest) 18-07-2016 16:39

fa solo bene a continuare finche’ e’ in salute , questo e’ ovvio , tra l’altro il russo di oggi e’ un katerpillar

14
Lolli (Guest) 18-07-2016 16:13

@ LMEG (#1647017)

Hai ragione … Purtroppo

13
Alb4647 18-07-2016 16:13

Scritto da LMEG
Negli sport fisici come il tennis l’età è una “livella” (citazione da Antonio De Curtis, detto Totò, per i più giovani…) implacabile. Chiunque abbia giocato competitivamente sa che ad un certo punto cominci a perdere CV e il tuo motore scende di cilindrata inesorabilmente e con inquietante regolarità. La causa dei ritiri dei principali sportivi (non solo nel tennis…) avviene quando si accorgono che il loro “fuori giri” non è sufficiente a fronteggiare la velocità di crociera dei giovani. Se anche un unto del Signore come Federer che per anni poteva battere tutti anche con il fodero della racchetta oggi ha problemi a battere pur bravi professionisti ma certo non campioni come Cilic sulla sua superficie preferita (= quella che gli mette la palla sempre sotto la spalla), non deve stupire che Volandri alla stessa età prenda stese da giovani rampanti, oltretutto alla terza partita di fila, sapendo che i tempi di recupero sono sempre più lunghi con l’avanzare dell’età. Una cosa del genere è capitata perfino al 29enne Fognini ieri che, magari, 3-4 anni fa la partita con Delbonis se la giocava tranquillo fino al quinto set. Detto questo, non capisco perchè Volandri non possa competere al suo livello attuale se gli fa piacere: chi ha detto che per competere devi farlo solo se vai a migliorare o per mantenere il tuo livello? La vita di uno sportivo equivale a quella di qualsiasi altro professionista: facciamo ritirare tutti i chirurghi che non riescono più a fare 15 interventi al giorno, gli informatici che non ricordano tutti gli algoritmi a memoria, i portuali che non riescono più a portare 100Kg in spalla?

Mi sembra che il ragionamento non faccia una grinza. Tra l’altro fortunato lui che può scegliere tra giocare un torneo pro o commentare su sky. Io posso solo scegliere tra l’andare in ufficio o … l’andare in ufficio. Perciò mi sa che coloro che ne auspicano il ritiro non riescano nemmeno a capire quanto bene stia in quella posizione.

12
sadario 18-07-2016 15:54

Vabbè dai… ma nn è offensivo dire ke un tennista è al capolinea… lo sa anche lui… onore ad una gran bella carriera ed un gran bel giocatore, ma se nn si può neanche dire ke un tennista è al capolinea…

Detto questo…ovviamente fa bene a giocare finchè si diverte!

11
LMEG (Guest) 18-07-2016 15:40

Negli sport fisici come il tennis l’età è una “livella” (citazione da Antonio De Curtis, detto Totò, per i più giovani…) implacabile. Chiunque abbia giocato competitivamente sa che ad un certo punto cominci a perdere CV e il tuo motore scende di cilindrata inesorabilmente e con inquietante regolarità. La causa dei ritiri dei principali sportivi (non solo nel tennis…) avviene quando si accorgono che il loro “fuori giri” non è sufficiente a fronteggiare la velocità di crociera dei giovani. Se anche un unto del Signore come Federer che per anni poteva battere tutti anche con il fodero della racchetta oggi ha problemi a battere pur bravi professionisti ma certo non campioni come Cilic sulla sua superficie preferita (= quella che gli mette la palla sempre sotto la spalla), non deve stupire che Volandri alla stessa età prenda stese da giovani rampanti, oltretutto alla terza partita di fila, sapendo che i tempi di recupero sono sempre più lunghi con l’avanzare dell’età. Una cosa del genere è capitata perfino al 29enne Fognini ieri che, magari, 3-4 anni fa la partita con Delbonis se la giocava tranquillo fino al quinto set. Detto questo, non capisco perchè Volandri non possa competere al suo livello attuale se gli fa piacere: chi ha detto che per competere devi farlo solo se vai a migliorare o per mantenere il tuo livello? La vita di uno sportivo equivale a quella di qualsiasi altro professionista: facciamo ritirare tutti i chirurghi che non riescono più a fare 15 interventi al giorno, gli informatici che non ricordano tutti gli algoritmi a memoria, i portuali che non riescono più a portare 100Kg in spalla?

10
Yes2.0 18-07-2016 15:40

Scritto da fabio
non poteva essere diversamente ormai Volandri è al capolinea

Unico italiano in grado di qualificarsi a Roma, se lui è al capolinea gli altri manco hanno iniziato a giocare XD

9
Arnaldo (Guest) 18-07-2016 15:31

Bravo Filo.fatto anche troppo!!

8
jade (Guest) 18-07-2016 15:27

@ fabio (#1646973)

Sono circa tre anni che lo date al capolinea ed invece lui è ancora lì a giocare e non mi pare neanche male

7
Giuli (Guest) 18-07-2016 15:20

Scritto da fabio
non poteva essere diversamente ormai Volandri è al capolinea

Questi commenti sono inutili,finchè Filo si diverte(e ci diverte con il gioco di qualità che esprime) lasciatelo(ci) divertire!

6
Antonio (Guest) 18-07-2016 14:45

Si ritira a fine anno?

5
sabri1977 18-07-2016 14:43

Una foto più recente potevate trovarla però. …

4
paoli (Guest) 18-07-2016 14:26

filo encomiabile ma forse è meglio con la giacca a commentare skysport con…di meloccaro

3
fabio (Guest) 18-07-2016 14:08

non poteva essere diversamente ormai Volandri è al capolinea

2
David90 (Guest) 18-07-2016 14:08

Vabbe ci sta. Il giovane russo aveva fame di vittoria. Volandri ce l ha messa tutta.

1