Il torneo di Vicenza Challenger, Copertina

Challenger Vicenza: Il resoconto di giornata

24/05/2016 20:58 3 commenti
Filippo Volandri classe 1981, best ranking n.25 del mondo
Filippo Volandri classe 1981, best ranking n.25 del mondo

Il Challenger di Vicenza 2016 è entrato nel vivo con gli incontri relativi al primo turno del Main Draw: tanti i match terminati come da pronostico con l’unica grande sorpresa rappresentata dalla vittoria di Edoardo Eremin (entrato in tabellone grazie alla Wild Card) che eliminando la testa di serie numero 3 Thiago Monteiro ha senz’altro firmato l’impresa di giornata. Eccezion fatta per l’atleta carioca tutte le teste di serie sono andate avanti con Elias, Brands, Gonzalez, Vanni, Laaksonen e Gimeno -Traver ad aver centrato l’accesso al secondo turno.

Come accennato in apertura il risultato che più ha fatto scalpore è quello di Eremin, che in uno dei primissimi match validi per il primo turno disputatisi ieri è riuscito ad avere la meglio sul brasiliano Monteiro. L’incontro si è giocato in due fasi intervallate da un’interruzione causata dall’acquazzone abbattutosi sui campi del Tennis Palladio 98: al momento della sospensione il tennista verde-oro era avanti di un set e conduceva 2-1 nel secondo, ma al ritorno in campo si è visto un Eremin completamente diverso. Piano piano il tennista italiano ha trovato un gioco più fluido e dinamico cosa che alla lunga gli ha consentito di ribaltare l’esito del set; combattutissima anche la terza frazione, quando è stato necessario il secondo tie break consecutivo perché si avesse un vincitore.

A fare buona compagnia ad Eremin la tds n.2 Brands, che contro Reister ha avuto un compito tutt’altro che agevole: dopo aver perso il primo set al tie break, Daniel ha però preso in mano la gara riuscendo a chiudere i successivi due set 6-4 6-3. Avvincente anche il match tra Gonzalez e Bahamonde durato quasi 3 ore; il colombiano si è portato a casa il primo set ma ha dovuto cedere il secondo all’atleta italiano deciso più che mai a prolungare l’incontro sino alla terza frazione. A quel punto Bahamonde ha provato in tutti i modi a tenersi in linea di galleggiamento mostrando un gioco pulito e propositivo ma Gonzalez (tds 4) è comunque riuscito a spuntarla: 7-6 (4) 4-6 6-4 il risultato finale.

Un primo set piuttosto incerto sembrava invece aver già chiuso le porte del Challenger di Vicenza al toscano Luca Vanni (7), che nella seconda parte di gara è però riuscito ad emergere imponendo il proprio gioco: il 6-4 6-4 maturato ai danni di Souza è stata solo la logica conseguenza di quanto visto sulla terra rossa. Poche infine le difficoltà incontrate da Elias (1), che ha regolato il brasiliano Clezar con un 6-4 6-4 ottenuto in solo 1 ora e 37 minuti di gioco.
Stacca il pass d’accesso per il secondo turno anche Andrey Golubev, che ha affrontato il belga Bemelmans in un incontro giocato su due giornate a causa dell’interruzione ordinata dal Supervisor Di Dio per mancanza di luce: quest’oggi sul centrale del Tennis Palladio 98 si è così assistito al terzo e ultimo set, con il tennista kazako ad aver alla fine avuto la meglio (7-6 (6) 4-6 6-3 il risultato finale).
Peccato infine per il giovane Napolitano eliminato da un Brkic parso in forma smagliante: se nel primo set l’italiano ha comunque trovato buone soluzioni di gioco la seconda frazione è stata nettamente appannaggio di Brkic che ha lasciato al giovane biellese solo un game (6-3 6-1 il punteggio finale).
A chiudere la giornata i match Fucsovics-Volandri e Arnaboldi-Kicker sospesi per mancanza di luce al termine del primo set: 7-6 (8) Volandri e 6-4 Kicker i parziali al momento dell’ufficializzazione della sospensione.

Ecco il dettaglio di tutti i risultati:

[WC] Edoardo Eremin (ITA) vs Thiago Monteiro (3) (BRA) 2-6 7-6 (3) 7-6 (3)
Stefan Kozlov (USA) vs Renzo Olivo (5) (ARG) 6-3 6-4
Daniel Brands (2) (GER) vs [PR] Julian Reister (GER) vs 6-7 (3) 6-4 6-3
Pere Riba [Q] (ESP) vs Norbert Gombos (SVK) 4-6 6-4 6-2
Kimmer Coppejans (BEL) vs Joris De Loore (BEL) 5-7 7-5 6-3
Andrey Golubev (KAZ) vs Ruben Bemelmans (BEL) 7-6 (6) 4-6 6-3
Guido Andreozzi (ARG) vs Gonzalo Lama (CHI) 6-2 3-6 6-0
Alejandro Gonzalez (4) (COL) vs [WC] Francisco Bahamonde (ITA) 7-6 (4) 4-6 6-4
Viktor Galovic [Q] (CRO) vs Andrey Rublev (RUS) 4-6 6-2 6-2
Luca Vanni (7) (ITA) vs Joao Souza (BRA) 2-6 6-4 6-4
Daniel Gimeno -Traver (8) (ESP) vs [WC] Lorenzo Sonego (ITA) 5-7 6-4 6-4
Henri Laaksonen (SUI) vs [WC] Matteo Donati (ITA) 6-4 7-6 (4)
Gastao Elias (1) (POR) vs Guilherme Clezar (BRA) 6-4 6-4
Tomislav Brkic [Q] (BIC) vs Stefano Napolitano (ITA) 6-3 6-1


TAG: ,

3 commenti

Radames 25-05-2016 14:01

Scritto da arnaldo
Due parole sui giovani sotto la lente Fit
SONEGO quello che promette di piu’,,,,,tennis brillante…carattere…pizzico di sfrontatezza…oggi ha perso di un soffio con un vecchio marpione…
EREMIN altro giovane che sale a breve….un po’troppo palestratoma buon tennis…solido e soprattutto sempre tranquillo nel carattere senza fronzoli…bene
DONATI ragazzo dal fisico di cristallo….sempre l’infortunio in agguato….e perde…..giudizio sospeso….se scivola nell inferno futures perdera’tempo…..
NAPOLITANO giudizio negativo…ma fino dalla serie A a Bassano…mi sembra davvero scarsetto (vedi il dritto) e con quel popo’di coach e co al seguito….la vedo dura gia’ehtrare nei 200…..
BAHAMONDE buon tennis abbastanza solido e ragazzo che vedo ancora con buoni margini di crescita…

interessante analisi e non scontata. Napolitano per me entrerà nei top50 tra qualche annetto, perché ne ha i mezzi. Un po’ meno puntini di sospensione e un po’ più di analisi non guasterebbe: scarso in cosa? Il dritto, poi?

3
erminio (Guest) 25-05-2016 07:34

@ arnaldo (#1607645)

condivido al 99,9% la tua analisi.

2
arnaldo (Guest) 24-05-2016 22:26

Due parole sui giovani sotto la lente Fit
SONEGO quello che promette di piu’,,,,,tennis brillante…carattere…pizzico di sfrontatezza…oggi ha perso di un soffio con un vecchio marpione…
EREMIN altro giovane che sale a breve….un po’troppo palestratoma buon tennis…solido e soprattutto sempre tranquillo nel carattere senza fronzoli…bene
DONATI ragazzo dal fisico di cristallo….sempre l’infortunio in agguato….e perde…..giudizio sospeso….se scivola nell inferno futures perdera’tempo…..
NAPOLITANO giudizio negativo…ma fino dalla serie A a Bassano…mi sembra davvero scarsetto (vedi il dritto) e con quel popo’di coach e co al seguito….la vedo dura gia’ehtrare nei 200…..
BAHAMONDE buon tennis abbastanza solido e ragazzo che vedo ancora con buoni margini di crescita…

1

Lascia un commento