Circuito Challenger Challenger, Copertina

Primo successo in carriera nel circuito challenger per il giovane Rublev che festeggia anche il best ranking (Video)

06/03/2016 18:23 14 commenti
Andrey Rublev classe 1997, n.161 ATP da domani
Andrey Rublev classe 1997, n.161 ATP da domani

Primo successo in carriera nel circuito challenger per Andrey Rublev che ha vinto questo pomeriggio il torneo di Quimper.

Il giovane russo, classe 1997, ha sconfitto in finale Paul Henri Mathieu in tre set e dopo una durissima lotta.

Per Rublev, proveniente dalle qualificazioni, come dicevamo è il primo successo in carriera nel circuito challenger, dopo aver vinto in precedenza 4 tornei future tra il 2013 ed il 2014.

Da domani festeggierà il best ranking al n.161 ATP.

La partita punto per punto

CH Quimper
Paul-Henri Mathieu [1]
7
4
4
Andrey Rublev
6
6
6
Vincitore: A. RUBLEV

14 commenti. Lasciane uno!

Spero in Quinzi (Guest) 07-03-2016 14:01

Secondo me di talento puro non tantissimo ma una velocità di palla pazzesca. A me ha impressionato dalla prima volta che l’ho visto (peraltro spuntato come dal nulla)

14
stankosky 07-03-2016 09:02

18 anni e vince i challenger… i nostri a 27 vincono i futures e qualcuno sostiene che abbiamo un tennis in salute….

13
RogerRoger 06-03-2016 22:54

Ma il best ranking di Rublev non era 120 ?

12
RogerRoger 06-03-2016 22:36

Contentissimo per il piccolo grande Andrey!!!! Sono da sempre un suo sostenitore, quando gioca con la testa libera esprime un gran bel tennis, questo challenger speriamo divenga un segnale tangibile della sua vera maturazione e consacrazione. C erano tutti i presupposti per perdere la bussola , spesso eravamo abituati a vedere questo. Invece ci ha smentiti tutti, nonostante un set sotto, nonostante avesse di fronte non proprio l ultimo arrivato, e nonostante l intero pubblico di fede avversa dato che sosteneva il connazionale. Ha vinto meritatamente, sono stracontento per lui, sperando che molto presto arrivi a concorrere per traguardi più importanti che merita. Forza Andrey siamo con te! Testa sulle spalle e piedi per terra sempre!

11
Palmeria (Guest) 06-03-2016 22:13

Scritto da Iannone

Scritto da Mario

Scritto da Iannone
Vista la partita. Gran talento ma è sempre il solito rublev con atteggiamento ultra negativo, non ho visto molti miglioramenti dall’ultima volta che l’ho visto( almeno 6 mesi fa).

Avrà anche atteggiamenti negativi, ma non ha nemmeno 18 e ha molto tempo per maturare. E poi, lascialo irrobustire un po’: già adesso tira sassate, vedrai poi…

Non negativi, ultra negativo! Il tempo per maturare c’è sicuramente, ma ancora non lo ha fatto..io, come te, ci spero perché so che ha gran talento e una velocita di palla da top player, ma ha ancora la testa di un bimbetto che se perde si mette a piangere. Ogni volta che sbaglia un colpo va a calpestare il punto in cui è rimbalzata la palla con un isterismo allucinante. Spero che riesca a maturare ma ancora lo vedo lontano parecchio

Io sono un suo “ultras”diciamo.
Purtroppo la testa per ora è quella, ma ti assicuro che fuori dal campo e’ un’altra persona..

Oggi però ha reagito discretamente al primo set perso, voleva solo buttare qualche pallina su Marte :D

10
Palmeria (Guest) 06-03-2016 21:38

C’MOOOOOON!!!!!

9
Alex break-point 06-03-2016 21:37

Scritto da Iannone

Scritto da Mario

Scritto da Iannone
Vista la partita. Gran talento ma è sempre il solito rublev con atteggiamento ultra negativo, non ho visto molti miglioramenti dall’ultima volta che l’ho visto( almeno 6 mesi fa).

Avrà anche atteggiamenti negativi, ma non ha nemmeno 18 e ha molto tempo per maturare. E poi, lascialo irrobustire un po’: già adesso tira sassate, vedrai poi…

Non negativi, ultra negativo! Il tempo per maturare c’è sicuramente, ma ancora non lo ha fatto..io, come te, ci spero perché so che ha gran talento e una velocita di palla da top player, ma ha ancora la testa di un bimbetto che se perde si mette a piangere. Ogni volta che sbaglia un colpo va a calpestare il punto in cui è rimbalzata la palla con un isterismo allucinante. Spero che riesca a maturare ma ancora lo vedo lontano parecchio

Verissimo!
Non vedo l ora di vedere lui contro zverev in una finale slam.

8
Iannone (Guest) 06-03-2016 21:15

Scritto da Mario

Scritto da Iannone
Vista la partita. Gran talento ma è sempre il solito rublev con atteggiamento ultra negativo, non ho visto molti miglioramenti dall’ultima volta che l’ho visto( almeno 6 mesi fa).

Avrà anche atteggiamenti negativi, ma non ha nemmeno 18 e ha molto tempo per maturare. E poi, lascialo irrobustire un po’: già adesso tira sassate, vedrai poi…

Non negativi, ultra negativo! Il tempo per maturare c’è sicuramente, ma ancora non lo ha fatto..io, come te, ci spero perché so che ha gran talento e una velocita di palla da top player, ma ha ancora la testa di un bimbetto che se perde si mette a piangere. Ogni volta che sbaglia un colpo va a calpestare il punto in cui è rimbalzata la palla con un isterismo allucinante. Spero che riesca a maturare ma ancora lo vedo lontano parecchio

7
Cips (Guest) 06-03-2016 21:10

Scritto da Mario

Scritto da Iannone
Vista la partita. Gran talento ma è sempre il solito rublev con atteggiamento ultra negativo, non ho visto molti miglioramenti dall’ultima volta che l’ho visto( almeno 6 mesi fa).

Avrà anche atteggiamenti negativi, ma non ha nemmeno 18 e ha molto tempo per maturare. E poi, lascialo irrobustire un po’: già adesso tira sassate, vedrai poi…

Ne ha gia 18,fra pochi mesi ne fa 19

6
Mario (Guest) 06-03-2016 19:33

Scritto da Iannone
Vista la partita. Gran talento ma è sempre il solito rublev con atteggiamento ultra negativo, non ho visto molti miglioramenti dall’ultima volta che l’ho visto( almeno 6 mesi fa).

Avrà anche atteggiamenti negativi, ma non ha nemmeno 18 e ha molto tempo per maturare. E poi, lascialo irrobustire un po’: già adesso tira sassate, vedrai poi…

5
Iannone (Guest) 06-03-2016 19:21

Vista la partita. Gran talento ma è sempre il solito rublev con atteggiamento ultra negativo, non ho visto molti miglioramenti dall’ultima volta che l’ho visto( almeno 6 mesi fa).

4
Mario (Guest) 06-03-2016 19:16

Qualcuno dice che è antipatico ed arrogante, ma il fatto è che questo ragazzo, oltre al talento, ha una forte personalità e una grande convinzione nei propri mezzi, qualità che lo porteranno presto ad arrivare MOLTO in alto in classifica. Io l’ho visto giocare a Roma e mi ha colpito per i colpi e per il carattere. Ad avercelo noi uno cosi!

3
I love tennis (Guest) 06-03-2016 18:34

Felice per Rublev,gran talento.

2
radar 06-03-2016 18:31

Andrey tra i miei preferiti in assoluto: tanto tanto talento!

1

Lascia un commento