Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Quimper: Risultati Day 2. Escono di scena all’esordio Arnaboldi e Caruso (Video)

01/03/2016 14:18 26 commenti
Risultati da Quimper - Salvatore Caruso nella foto
Risultati da Quimper - Salvatore Caruso nella foto

Questi i risultati con il Live dettagliato dal torneo challenger di Quimper (€42,500 +H, hard indoor).

Escono di scena all’esordio Andrea Arnaboldi e Salvatore Caruso.

Andrea Arnaboldi ITA vs Igor Sijsling NED

CH Quimper
Andrea Arnaboldi
6
6
2
Igor Sijsling
7
3
6
Vincitore: I. SIJSLING

01:48:36
6 Aces 11
7 Double Faults 2
63% 1st Serve % 49%
49/67 (73%) 1st Serve Points Won 33/39 (85%)
17/40 (43%) 2nd Serve Points Won 25/40 (63%)
5/7 (71%) Break Points Saved 1/3 (33%)
14 Service Games Played 15
6/39 (15%) 1st Return Points Won 18/67 (27%)
15/40 (38%) 2nd Return Points Won 23/40 (57%)
2/3 (67%) Break Points Won 2/7 (29%)
15 Return Games Played 14
66/107 (62%) Total Service Points Won 58/79 (73%)
21/79 (27%) Total Return Points Won 41/107 (38%)
87/186 (47%) Total Points Won 99/186 (53%)

166 Ranking 154
28 Age 28
Milan, Italy Birthplace Amsterdam, Netherlands
Cantu, Italy Residence Hoogstraten, Belgium
N/A Height 6’3″ (190 cm)
159 lbs (72 kg) Weight 187 lbs (85 kg)
Left-Handed Plays Right-Handed
2006 Turned Pro 2006
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 0
$497,250 Career Prize Money $1,947,924



James Ward GBR vs Salvatore Caruso ITA

CH Quimper
James Ward
6
6
Salvatore Caruso
4
4
Vincitore: J. WARD

13 Aces 3
2 Double Faults 1
64% 1st Serve % 52%
30/38 (79%) 1st Serve Points Won 18/28 (64%)
12/21 (57%) 2nd Serve Points Won 16/26 (62%)
1/2 (50%) Break Points Saved 0/3 (0%)
10 Service Games Played 10
10/28 (36%) 1st Return Points Won 8/38 (21%)
10/26 (38%) 2nd Return Points Won 9/21 (43%)
3/3 (100%) Break Points Won 1/2 (50%)
10 Return Games Played 10
42/59 (71%) Total Service Points Won 34/54 (63%)
20/54 (37%) Total Return Points Won 17/59 (29%)
62/113 (55%) Total Points Won 51/113 (45%)

169 Ranking 252
29 Age 23
London, England Birthplace Avola, Italy
London, England Residence Avola, Italy
6’3″ (190 cm) Height N/A
159 lbs (72 kg) Weight 172 lbs (78 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
2006 Turned Pro N/A
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
0 Career Titles 0
$1,057,658 Career Prize Money $79,932




FRA 1° Turno


CENTRAL – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
1. [8] Karen Khachanov RUS vs Tristan Lamasine FRA

CH Quimper
Karen Khachanov [8]
6
7
Tristan Lamasine
4
6
Vincitore: K. KHACHANOV

2. [WC] Maxime Teixeira FRA vs [4] Lukas Lacko SVK (non prima ore: 12:30)

CH Quimper
Maxime Teixeira
5
4
Lukas Lacko [4]
7
6
Vincitore: L. LACKO

3. Uladzimir Ignatik BLR vs [Q] Alexandre Sidorenko FRA

CH Quimper
Uladzimir Ignatik
2
6
2
Alexandre Sidorenko
6
4
6
Vincitore: A. SIDORENKO

CH Quimper
Quentin Halys
3
2
Nikola Mektic
6
6
Vincitore: N. MEKTIC

5. [1] Paul-Henri Mathieu FRA vs Vincent Millot FRA (non prima ore: 18:30)

CH Quimper
Paul-Henri Mathieu [1]
6
6
Vincent Millot
1
2
Vincitore: P. MATHIEU

6. Aslan Karatsev RUS vs [2] Sergiy Stakhovsky UKR

CH Quimper
Aslan Karatsev
6
6
Sergiy Stakhovsky [2]
7
7
Vincitore: S. STAKHOVSKY




ANNEXE – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00 am)
3. [WC] Tristan Lamasine FRA / Albano Olivetti FRA vs Adam Pavlasek CZE / Aldin Setkic BIH (non prima ore: 14:00)

CH Quimper
Tristan Lamasine / Albano Olivetti
6
4
10
Adam Pavlasek / Aldin Setkic
3
6
8
Vincitori: LAMASINE / OLIVETTI

4. Karen Khachanov RUS / Andrey Rublev RUS vs [4] Frank Moser GER / Jan-Lennard Struff GER (non prima ore: 15:00)

CH Quimper
Karen Khachanov / Andrey Rublev
3
6
7
Frank Moser / Jan-Lennard Struff [4]
6
1
10
Vincitori: MOSER / STRUFF

6. Andrea Arnaboldi ITA / Farrukh Dustov UZB vs David Guez FRA / Maxime Teixeira FRA

CH Quimper
Andrea Arnaboldi / Farrukh Dustov
5
0
David Guez / Maxime Teixeira
7
6
Vincitori: GUEZ / TEIXEIRA





TAG: , , , , ,

26 commenti. Lasciane uno!

Becuzzi_style (Guest) 01-03-2016 22:11

In attesa di qualche derby….l’importante é partecipare

26
joe (Guest) 01-03-2016 20:29

Manca la voce dell’unico vero profeta, colui che in mezzo alle intemperie delle derisioni si ergeva a baluardo della triste verita’: Mirko.dlm, d’ora in poi sarai il mio faro luminoso che mi salvera’ dai perigliosi scogli delle pie illusioni

25
Paolalbe (Guest) 01-03-2016 19:34

@ Il Ghiro (#1539975)

Concordo in generale. Pur tenendo conto di alcuni miglioramenti mi sembra molto azzardato parlare di Top 100 per gente come Mager o Caruso, a cui manca ancora tanta esperienza, le partite insomma. Giannessi ancora deve crescere di rovescio, o lo fa adesso o forse mai più ….altrimenti i primi 100 (se non di sfuggita) se li sogna. Arnaboldi sta dimostrando leggerezza, discontinuità e mancanza di cattiveria agonistica a volte, sarà dura restare nei 200. Donati e’ il migliore, ma fragile, speriamo bene. Su Fabbiano una speranza la covo ancora, ma un vero top 100 come dice Zedarioz non credo lo sia, dovrebbe stare il vicino insieme a Lucone Vanni. Gli altri son lontani anni luce, come anche Quinzi…..

24
aper (Guest) 01-03-2016 16:37

A fronte dei soliti discorsi teorici sulle nostre seconde linee, non posso non ribadire che la bellezza/ validità dei singoli colpi è assolutamente irrilevante. Fondamentali per il salto di qualità sono da una parte la continuità dei colpi e dall’ altra l’ aspetto mentale e fisico.

23
Gabriele da Ragusa 01-03-2016 16:30

Scritto da zedarioz
P.S. Secondo me parlare di top 100 è un mero esercizio numerico. Ci sono due tipi di top 100: quello che gioca ATP e viene eliminato spesso al secondo turno o ai quarti, e quello che a livello ATP piglia le stese ma arriva in semifinale nei challenger. Cioè dipende anche dall’ambizione e dalla potenzialità dei giocatori. Mi vengono in mente Seppi che ha navigato spesso intorno alla 50/60a posizione ma giocava ATP e Lorenzi che arriva alla stessa posizione ma facendo quasi esclusivamente punti nei challenger o Cecchinato al n. 80 alla stessa maniera. Tutti arrivano ad entrare nei 100 attraverso i challenger, ma poi per starci stabilmente il tuo livello si deve elevare. Seppi è molto più forte di Lorenzi ma se guardiamo la classifica sono molto vicini. Di recente ricordo Almagro, Bellucci, Verdasco, tutti scivolati molto indietro in classifica ma da veri top 100 ci rientrano giocando ATP, facendo fatica e perdendo, e magari se non li conosci e vedi la classifica, sono vicini a Cecchinato…
La mia speranza è vedere almeno 5/6 giocatori che arrivino a giocare a livello ATP, non importa se al numero 70 o 90 o 110 del mondo…
Quando vedo i tabelloni dei tornei ATP e non ci sono italiani mi viene la tristezza (e magari avendo la classifica per giocare almeno le quali, preferiscono essere testa di serie nei challenger da 30.000).

Si ma aspetta. Classifica simile tra lorenzi e seppi ora. Seppi e’ da 10 anni che e’ top60 o giu di li. Lorenzi 10 anni fa era B1 forse, cioe va bene i paragoni ma fino a un certo punto. Sn tennisti dalle carriere imparagonabili

22
zedarioz 01-03-2016 16:27

P.S. Secondo me parlare di top 100 è un mero esercizio numerico. Ci sono due tipi di top 100: quello che gioca ATP e viene eliminato spesso al secondo turno o ai quarti, e quello che a livello ATP piglia le stese ma arriva in semifinale nei challenger. Cioè dipende anche dall’ambizione e dalla potenzialità dei giocatori. Mi vengono in mente Seppi che ha navigato spesso intorno alla 50/60a posizione ma giocava ATP e Lorenzi che arriva alla stessa posizione ma facendo quasi esclusivamente punti nei challenger o Cecchinato al n. 80 alla stessa maniera. Tutti arrivano ad entrare nei 100 attraverso i challenger, ma poi per starci stabilmente il tuo livello si deve elevare. Seppi è molto più forte di Lorenzi ma se guardiamo la classifica sono molto vicini. Di recente ricordo Almagro, Bellucci, Verdasco, tutti scivolati molto indietro in classifica ma da veri top 100 ci rientrano giocando ATP, facendo fatica e perdendo, e magari se non li conosci e vedi la classifica, sono vicini a Cecchinato…
La mia speranza è vedere almeno 5/6 giocatori che arrivino a giocare a livello ATP, non importa se al numero 70 o 90 o 110 del mondo…
Quando vedo i tabelloni dei tornei ATP e non ci sono italiani mi viene la tristezza (e magari avendo la classifica per giocare almeno le quali, preferiscono essere testa di serie nei challenger da 30.000).

21
zedarioz 01-03-2016 16:06

Per Caruso è un livello troppo alto mentre Arnaboldi è in crisi nera purtroppo. Ma la stagione è ancora lunga per entrambi.

20
Gabriele da Ragusa 01-03-2016 15:56

Io mi discosto da grandepaci che nn perde mai occasione per sminuire Caruso (tt il diritto di farlo ma per chi legge sembra una guerra personale) perche e’ un ragazzo abbastanza limitato nella tecnica e nel talento ma che cn il lavoro ha fatto progressi insperabili.
Da qui pero a considerarlo un potenziale top100 oddio…purtroppo ce ne passa secondo me sinceramente. E’ vero che il tennis e’ uno sport strano e tt puo sbloccarsi nel giro di niente ma i top100 mi sembrano mediamente proporre un livello un po alto per le sue corde. Detto qst da siciliano ovviamente sn dalla sua parte da morire.
Sugli altri piu noti, avevo pochi dubbi sulla effettiva tenuta di Arnaboldi a qst livelli ad essere onesto e purtroppo nn sta andando benissimo.
Su fabbiano ribadisco che secondo me nn ha i colpi per vivere gli anni restanti di carriera da top100 ma e’ anche vero che mi sta in parte smentendo e sembra essere incanalato in “un’onda verde” di risultati positivi. Potrebbe entrare tra i top100.
Mi da cmq l’idea di uno stabile tra i top200 in grado di regalarsi scalpi e anche introiti importanti in vari momenti dell’anno.

19
Carlo (Guest) 01-03-2016 15:55

Quest’anno il livello dei challenger si è alzato di molto. Sijsling è davvero difficile da battere indoor

18
Il Ghiro (Guest) 01-03-2016 15:36

GIDO HA SCRITTO:(scusa,non so perchè ma non mi ha preso il quote)

grande Ghiro, bella disamina.
Per me top 100 potenziali:
Fabbiano, Giannessi, Caruso, Gaio, Arna, Donati, Mager, Quinzi
Speranze: Berrettini, Baldi

Io mi limito a questa stagione, anche perchè se parliamo di potenzialità, allora molti in futuro potrebbero entrare nei 100, compreso Sonego ad esempio, ma non è detto che avvenga, Giannessi e Fabbiano hanno un br 125 circa entrambi, ma non sono ancora (toccando tutto)riusciti ad entrare, Vanni ha br 100 pulito, vuol dire che se quella volta un altro tennista avesse avuto un’ottima settimana e l’avesse superato,staremmo parlando di un altro azzurro che ha sfiorato la top 100.
Ad esempio io ero convinto che quando è esploso, ormai 4/5 anni fa, Viola (br 118)entrasse diretto nei 100, le potenzialità le ha e le aveva…
Su Arna i miei dubbi sono sulla pesantezza di palla, mi pare buono ovunque ma non lo vedo spiccare su nessuna superficie, posto che il suo garros dell’anno scorso è stato esaltante.
Su Giannessi il rovescio, pur migliorato ed integrato dallo slice.
Su Donati la tenuta fisica, mi sembra che a livello corporeo sia ancora in formazione.
Marcora, problemi in risposta a parte, mi sembra non riesca ancora a utilizzare al meglio i buoni colpi che ha.
Mager lo vedo in ascesa, ma sul veloce risponde davvero male.
Quinzi…boh….volendo essere maligno potrei dirti che aspetto il nuovo allenatore per capire quale sarà il progetto tecnico del mese successivo, sino al naturale epilogo della “separazione consensuale ed amichevole”…

17
Il Ghiro (Guest) 01-03-2016 15:18

Scritto da grandepaci

Scritto da Il Ghiro
Abbiamo 5 giocatori nei primi 100, negli ultimi 2 anni ne abbiamo portati 2(Cecchinato e Vanni), se dovessi puntare su un nuovo ingresso scommetterei su Fabbiano, perché è’ davvero prossimo alla linea finale.
Però tra gli altri aspiranti (Vanni,Arnaboldi,Donati,Giannessi, Marcora, Mager,Giustino,Caruso…Quinzi….Virgili…Guerrieri….Becuzzi…)quello che mi sembra abbinare continuità a buon livello, salute fisica(Donati…), miglioramenti evidenti ed il giusto atteggiamento mentale e’ Caruso.
Teniamo presente che fino ad adesso lui, che è un terraiolo con poca esperienza su altre superfici, ha sempre giocato in partibus infedelis, senza sfigurare e mostrando miglioramenti, l’anno scorso nella seconda parte di stagione era la norma vederlo nei quarti nei challenger, questa stagione mi sembra migliorato, forse gli servirebbe un buon risultato per iniziare alla grande nella stagione a lui più congeniale.

mi sembra che il tennis dei top 100 sia ben altra cosa ..ok la speranza ma poi la realta´e= altra cosa purtroppo

Se mi parli di Nadal o di Fognini, siamo su pianeti diversi chiaramente.
Ma se parliamo di quei giocatori oscillanti tra il numero 80 e il 120 (più o meno attualmente quelli tra Cecchinato e Fabbiano)allora non vedo distanze incolmabili per Caruso.
Tieni presente che se avesse fatto una programmazione strettamente utilitaristica, e invece di disputare challenger sul veloce, avesse giocato 3 futures (tipo Hammamet e simili), adesso sarebbe probabilmente vicino ai 200, e sarebbe ad un paio di ottimi risultati nei challenger rossi dai top 100.

16
valter (Guest) 01-03-2016 15:11

arnaboldi ha giocato il primo e il secondo in modo sontuoso . credo che pier ugo si sia ritirato dal torneo

15
pierre hermes the picasso of pastry (Guest) 01-03-2016 15:04

Tra Gaio Arna e Caruso avevo previsto 0 set invece 1 Arna l ha portato a casa , scherzi a parte vorrei avere la speranze degli amici G&G ma come diceva quel tale ” ci sono anche gli altri” ( nel senso di tennisti del mondo intero) e non vedo potenzialita da top cento stabile in nessuno dei Ns ragazzI a parte Donati.

14
Rodolfo 01-03-2016 14:56

Scritto da Il Ghiro
Abbiamo 5 giocatori nei primi 100, negli ultimi 2 anni ne abbiamo portati 2(Cecchinato e Vanni), se dovessi puntare su un nuovo ingresso scommetterei su Fabbiano, perché è’ davvero prossimo alla linea finale.
Però tra gli altri aspiranti (Vanni,Arnaboldi,Donati,Giannessi, Marcora, Mager,Giustino,Caruso…Quinzi….Virgili…Guerrieri….Becuzzi…)quello che mi sembra abbinare continuità a buon livello, salute fisica(Donati…), miglioramenti evidenti ed il giusto atteggiamento mentale e’ Caruso.
Teniamo presente che fino ad adesso lui, che è un terraiolo con poca esperienza su altre superfici, ha sempre giocato in partibus infedelis, senza sfigurare e mostrando miglioramenti, l’anno scorso nella seconda parte di stagione era la norma vederlo nei quarti nei challenger, questa stagione mi sembra migliorato, forse gli servirebbe un buon risultato per iniziare alla grande nella stagione a lui più congeniale.

I prossimi Fabbiano e Mager

13
Luca96 01-03-2016 14:34

Purtroppo le nostre seconde linee non ingranano quest’anno,eccezione fatta per Fabbiano,Giannessi e Donati che purtroppo si è infortunato

12
GIANCA5152 (Guest) 01-03-2016 14:30

Ho visto il 3 set di Arnaboldi, non ho parole,,giocate incredibili da top 10, poi sbagli , mah. Speriamo nel prosieguo della stagione.

11
andy (Guest) 01-03-2016 14:25

che tristezza,povero tennis italiano

10
ric 98 (Guest) 01-03-2016 14:23

queste sconfitte di Arnaboldi sempre al 3o set e purtroppo sempre o quasi nei 1i turni dei challenger stanno diventando una costante veramente tanto inquietante.

9
laver 01-03-2016 14:13

Purtroppo ho l’impressione che Arna, che mi piace molto tecnicamente, non sia uno che fa giocare male l’avversario..anzi mi semra ne esalti il gioco….

8
superpeppe (Guest) 01-03-2016 14:03

Due nastri beffardi portano al break l’olandese

7
gido 01-03-2016 13:25

Ghiro, ritornando su un tuo sondaggio di qualche tempo fa sui migliori “rovesci” dei nostri tennisti, direi che Arna è tra i migliori anche se non potentissimo.
Molto bello stilisticamente quello di Gaio ma troppo impreciso

6
gido 01-03-2016 13:21

Scritto da Il Ghiro
Abbiamo 5 giocatori nei primi 100, negli ultimi 2 anni ne abbiamo portati 2(Cecchinato e Vanni), se dovessi puntare su un nuovo ingresso scommetterei su Fabbiano, perché è’ davvero prossimo alla linea finale.
Però tra gli altri aspiranti (Vanni,Arnaboldi,Donati,Giannessi, Marcora, Mager,Giustino,Caruso…Quinzi….Virgili…Guerrieri….Becuzzi…)quello che mi sembra abbinare continuità a buon livello, salute fisica(Donati…), miglioramenti evidenti ed il giusto atteggiamento mentale e’ Caruso.
Teniamo presente che fino ad adesso lui, che è un terraiolo con poca esperienza su altre superfici, ha sempre giocato in partibus infedelis, senza sfigurare e mostrando miglioramenti, l’anno scorso nella seconda parte di stagione era la norma vederlo nei quarti nei challenger, questa stagione mi sembra migliorato, forse gli servirebbe un buon risultato per iniziare alla grande nella stagione a lui più congeniale.

grande Ghiro, bella disamina.

Per me top 100 potenziali:
Fabbiano, Giannessi, Caruso, Gaio, Arna, Donati, Mager, Quinzi

Speranze: Berrettini, Baldi

5
AndryREAX 01-03-2016 12:50

@ grandepaci (#1539761)

Dicevi che non sarebbe mai entrato nei 300 e parli ancora? ;)

4
grandepaci (Guest) 01-03-2016 11:55

Scritto da Il Ghiro
Abbiamo 5 giocatori nei primi 100, negli ultimi 2 anni ne abbiamo portati 2(Cecchinato e Vanni), se dovessi puntare su un nuovo ingresso scommetterei su Fabbiano, perché è’ davvero prossimo alla linea finale.
Però tra gli altri aspiranti (Vanni,Arnaboldi,Donati,Giannessi, Marcora, Mager,Giustino,Caruso…Quinzi….Virgili…Guerrieri….Becuzzi…)quello che mi sembra abbinare continuità a buon livello, salute fisica(Donati…), miglioramenti evidenti ed il giusto atteggiamento mentale e’ Caruso.
Teniamo presente che fino ad adesso lui, che è un terraiolo con poca esperienza su altre superfici, ha sempre giocato in partibus infedelis, senza sfigurare e mostrando miglioramenti, l’anno scorso nella seconda parte di stagione era la norma vederlo nei quarti nei challenger, questa stagione mi sembra migliorato, forse gli servirebbe un buon risultato per iniziare alla grande nella stagione a lui più congeniale.

mi sembra che il tennis dei top 100 sia ben altra cosa ..ok la speranza ma poi la realta´e= altra cosa purtroppo

3
Il Ghiro (Guest) 01-03-2016 11:18

Abbiamo 5 giocatori nei primi 100, negli ultimi 2 anni ne abbiamo portati 2(Cecchinato e Vanni), se dovessi puntare su un nuovo ingresso scommetterei su Fabbiano, perché è’ davvero prossimo alla linea finale.
Però tra gli altri aspiranti (Vanni,Arnaboldi,Donati,Giannessi, Marcora, Mager,Giustino,Caruso…Quinzi….Virgili…Guerrieri….Becuzzi…)quello che mi sembra abbinare continuità a buon livello, salute fisica(Donati…), miglioramenti evidenti ed il giusto atteggiamento mentale e’ Caruso.
Teniamo presente che fino ad adesso lui, che è un terraiolo con poca esperienza su altre superfici, ha sempre giocato in partibus infedelis, senza sfigurare e mostrando miglioramenti, l’anno scorso nella seconda parte di stagione era la norma vederlo nei quarti nei challenger, questa stagione mi sembra migliorato, forse gli servirebbe un buon risultato per iniziare alla grande nella stagione a lui più congeniale.

2
grandepaci (Guest) 01-03-2016 11:07

forza salvo :razz:

1

Lascia un commento