Notizie dal Mondo Copertina, Generica

David Ferrer: “L’ATP dovrebbe fare qualcosa, quando si gioca in condizioni di caldo estreme”

29/02/2016 08:42 1 commento
David Ferrer classe 1982,  n.8 del mondo
David Ferrer classe 1982, n.8 del mondo

David Ferrer qualche giorno fa si è lamentato apertamente delle “condizioni estreme” a cui sono stati sottoposti i partecipanti al torneo di Rio.

Costretto a disputare il suo match quando il termometro segnava 32°C ed il tasso di umidità era del 67%, il tennista di Alicante ha commentato: “Le partite contro Albert Ramos sono sempre molto dure, ma quella lo è stata particolarmente per via di questo caldo e dell’umidità”.

David è convinto che in situazioni del genere “tutto resta più in bilico”, considerando che “sei più stanco ed a corto di fiato, in più tra uno scambio e l’altro recuperare diventa più faticoso”. Nel rispondere alla domanda di una giornalista, ha poi osservato che “l’ATP dovrebbe fare qualcosa, quando si gioca in condizioni di caldo estreme”.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

1 commento

Carlo (Guest) 29-02-2016 17:05

Vuoi dire che per una volta la WTA è più avanti dell’ATP? :mrgreen:

1

Lascia un commento