Circuito Challenger Challenger, Copertina

Challenger Cherbourg: Andrea Arnaboldi eliminato all’esordio da Brands. Nel secondo set l’azzurro ha anche mancato nel tiebreak tre set point (Video)

23/02/2016 11:40 10 commenti
Andrea Arnaboldi classe 1987, n.164 del mondo
Andrea Arnaboldi classe 1987, n.164 del mondo

Questi i risultati dei giocatori italiani impegnati nel torneo Challenger di Cherbourg (€42,500, indoor hard).

FRA Challenger Cherbourg – Hard
1T Brands GER – Arnaboldi ITA (0-0) ore 10:00

CH Cherbourg
Daniel Brands [4]
6
7
Andrea Arnaboldi
4
6
Vincitore: D. BRANDS

01:22:14
15 Aces 3
1 Double Faults 3
75% 1st Serve % 58%
42/51 (82%) 1st Serve Points Won 31/40 (78%)
12/17 (71%) 2nd Serve Points Won 18/29 (62%)
0/0 (0%) Break Points Saved 0/1 (0%)
11 Service Games Played 11
9/40 (23%) 1st Return Points Won 9/51 (18%)
11/29 (38%) 2nd Return Points Won 5/17 (29%)
1/1 (100%) Break Points Won 0/0 (0%)
11 Return Games Played 11
54/68 (79%) Total Service Points Won 49/69 (71%)
20/69 (29%) Total Return Points Won 14/68 (21%)
74/137 (54%) Total Points Won 63/137 (46%)

Brands GER – Arnaboldi ITA
Jul 17, 1987 Birthday: Dec 27, 1987
28 years Age: 28 years
Germany Germany Country: Italy Italy
131 Current rank: 164
51 (Oct 28, 2013) Highest rank: 153 (Oct 12, 2015)
697 Total matches: 819
$1 758 652 Prize money: $482 109
465 Points: 349
Right-handed Plays: Left-handed





TAG: , , ,

10 commenti. Lasciane uno!

Marcus91 23-02-2016 17:58

Purtroppo manca la fiducia che solo una vittoria la può sbloccare, spero che già dal prossimo torneo, si riuscirà a sbloccare, perché è un vero piacere per gli occhi vederlo giocare!

10
mathland (Guest) 23-02-2016 16:44

Se non sbaglio Arna in singolare non ha ancora vinto una partita in questo inizio di stagione. A parziale scusante c’è da dire che si è spesso misurato con avversari di buon livello con classifica superiore.

9
gido 23-02-2016 13:24

Scritto da ska
La differenza su queste superfici e con questi avversari la fanno pochi punti.
Mi sembra evidente che il buon Arna non riesca a gestirli.
Ha avuto qualche occasione, ma l’ha buttata via.
E’ piu la testa che la tecnica o il fisico.
In teoria basta e manca poco, nella pratica se fosse così facile ci sarebbero 300 tennisti nei primi 100…

che bella diagnosi Ska: la condivido appieno.
Resta il fatto che mi spiace tanto di non vedere progredire uno dei nostri tennisti con più classe (che mi diverte di più vedere): speriamo nel prosieguo della stagione

8
santopadre(dei forum) (Guest) 23-02-2016 13:22

Avrei tante cose da dire su Arna che da quando si è ritirato il giocatore che mi da il nick, è il mio primo giocatore… ma non ce la faccio a criticarlo in un momento del genere. Dico solo che non sono d’accordo su come si programmano, sulla scelta dei tornei che fanno e non lo sono spesso ma lascio perdere e dico solo forza Arna, speriamo che la stagione giri presto…

7
ska (Guest) 23-02-2016 11:53

La differenza su queste superfici e con questi avversari la fanno pochi punti.
Mi sembra evidente che il buon Arna non riesca a gestirli.
Ha avuto qualche occasione, ma l’ha buttata via.
E’ piu la testa che la tecnica o il fisico.
In teoria basta e manca poco, nella pratica se fosse così facile ci sarebbero 300 tennisti nei primi 100…

6
luca14 (Guest) 23-02-2016 11:51

Scritto da vr46
È già il quarto torneo di fila che esce al primo turno, non un buon segnale

a dire il vero, considerate le quali, sono sette sconfitte consecutive al primo turno. Per fortuna non difendeva quasi nulla, ma è anche vero che ha perso una bella occasione per scalare il ranking

5
vr46 23-02-2016 11:47

È già il quarto torneo di fila che esce al primo turno, non un buon segnale

4
luca14 (Guest) 23-02-2016 11:44

crisi nerissima per Arnaboldi

3
giuliano da viareggio (Guest) 23-02-2016 11:38

Arna non ha approfittato del doppio fallo di Brands sul 8-8!! Sul suo servizio successivo (set point) ha messo fuori un dritto abbastanza semplice.
Penso che la partita poteva girare a suo favore.

2
Destinostrano (Guest) 23-02-2016 11:37

vero peccato

1