Il giocatore del momento Copertina, Generica

Juan Martin Del Potro: “Contro i giocatori più forti non si può giocare il rovescio in slice, per questo ho cercato di giocare più rovesci a due mani rispetto a ieri” (Video)

20/02/2016 15:58 13 commenti
Juan Martin Del Potro classe 1988, ha vinto gli Us Open nel 2009
Juan Martin Del Potro classe 1988, ha vinto gli Us Open nel 2009

Juan Martin Del Potro è sicuramente il giocatore del momento.
L’argentino fermo da 12 mesi per il noto problema al polso è approdato questa notte alle semifinali del torneo ATP 250 di Delrayl Beach.

Dichiara Del Potro: “Mi sto sorprendendo anche io per il buon tennis che sto esprimendo in questi giorni. Contro i giocatori più forti non si può giocare il rovescio in slice, per questo ho cercato di giocare più rovesci a due mani rispetto a ieri. Sto ancora lavorando per migliorare il mio rovescio e giocarlo al meglio. Fa parte del mio recupero.”

“Mi fa male ovunque ma mi sto godendo questo tipo di dolore perché per fortuna non è niente di grave, e in fin dei conti dopo altre partite starò meglio. Mi sembra di sognare che dopo 1 anno sono in semifinale in un torneo ATP.
Devo stare calmo ed essere paziente perché per arrivare al 100% il cammino sarà ancora molto lungo..”


TAG: , , ,

13 commenti. Lasciane uno!

Cataflic (Guest) 21-02-2016 09:56

Delpo è ancora un cantiere semovente. Mi ricorda Nadal alla sua prima uscita dopo l’assenza.Comunque sta lì e l’occhio fiamma già come ai bei tempi. Vediamo come e se si riprende

13
Figologo (Guest) 21-02-2016 09:21

Scritto da Alessandro6.9
@ Figologo (#1533314)
Sicuramente.
La frase di Palito è imperniata sul suo gioco, non è un’affermazione valida in generale. Anche se c’è da dire che tra i top ten che si possono permettere lo slice perchè giocano un rovescio ad una mano (Wawrinka, ma anche lo stesso Gasquet, mettiamoci anche un prossimo top-ten come Thiem), quasi mai usano lo slice nella manovra. Se lo usano tornano poi appena possibile al rovescio in spinta. Questi che ho nominato preferiscono la potenza per dettare i ritmi.
Diverso discorso per Federer, dove quello che hai detto sembra calzare a pennello. Federer avendo un gioco molto vario ed essendo anche lui un top-player, si può permettere di avere quel tipo di giocata perchè è finalizzato ad uno scopo, perché lui ha il braccio migliore del circuito (e forse di sempre).
Ma se vai sotto in classifica e prendi un tennista che lo slice lo gioca in misura molto continua come Lopez, torniamo al discorso che lo slice non è efficace contro i migliori giocatori. Va bene per una certa fascia, ma sopra di quella no. Guarda quante volte Lopez ha battuto un top-ten (cosa che nel discorso di Delpo è quasi sottintesa, ossia tornare a competere a quel livello o a un livello molto vicino ai top-ten) e vedrai nei numeri che il suo tennis è deficitario. Bellissimo, spettacolare quanto vuoi, ma perdente (contro i top-15).

Se avessimo scritto queste cose 30 anni fa ci avrebbero acceso un fuoco sotto i piedi e bruciati come eretici.

:grin:

12
Francesco (Guest) 21-02-2016 07:05

Basta vedere un Federer contro una Nadal dei buoni tempi, non poteva giocare lo slice perchè veniva puntualmente trafitto dal vincente dello spagnolo che spesso aveva tutto il tempo di spostarsi sul dritto. Slice efficace solo in certe occasioni come un jolly, ma più spesso deleterio

11
Alessandro6.9 20-02-2016 22:37

@ Figologo (#1533314)

Sicuramente.
La frase di Palito è imperniata sul suo gioco, non è un’affermazione valida in generale. Anche se c’è da dire che tra i top ten che si possono permettere lo slice perchè giocano un rovescio ad una mano (Wawrinka, ma anche lo stesso Gasquet, mettiamoci anche un prossimo top-ten come Thiem), quasi mai usano lo slice nella manovra. Se lo usano tornano poi appena possibile al rovescio in spinta. Questi che ho nominato preferiscono la potenza per dettare i ritmi.
Diverso discorso per Federer, dove quello che hai detto sembra calzare a pennello. Federer avendo un gioco molto vario ed essendo anche lui un top-player, si può permettere di avere quel tipo di giocata perchè è finalizzato ad uno scopo, perché lui ha il braccio migliore del circuito (e forse di sempre).
Ma se vai sotto in classifica e prendi un tennista che lo slice lo gioca in misura molto continua come Lopez, torniamo al discorso che lo slice non è efficace contro i migliori giocatori. Va bene per una certa fascia, ma sopra di quella no. Guarda quante volte Lopez ha battuto un top-ten (cosa che nel discorso di Delpo è quasi sottintesa, ossia tornare a competere a quel livello o a un livello molto vicino ai top-ten) e vedrai nei numeri che il suo tennis è deficitario. Bellissimo, spettacolare quanto vuoi, ma perdente (contro i top-15).

10
Figologo (Guest) 20-02-2016 21:54

Scritto da Alessandro6.9
@ nere (#1532958)
Delpotro è un tennista che fa della potenza la sua arma per scardinare la difesa dell’avversario.
Quasi tutti i suoi colpi tatticamente sono impostati per arrivare a sparare il dritto.
Se gioca lo slice la sua velocità di palla scende con 2 problemi tattici: a) possibilità che l’avversario sulla diagonale del rovescio prenda il controllo dello scambio; b) che perdendo l’inerzia le percentuali di arrivare a spingere con il dritto scendano. Aggiungerei anche lo svantaggio di essere mosso per il campo con un rovescio a velocità inferiore. Per lui che è alto ma non velocissimo sugli spostamenti laterali significa concedere tempo all’avversario.
Con i giocatori forti non se lo può permettere.Llo slice è difficile usarlo efficacemente contro i tennisti di buona classifica perché in ogni caso il tennista forte ha contromisure su quel colpo che neutralizzano il vantaggio del cambio di ritmo.
Lo slice contro i tennisti forti è un colpo che tatticamente non ha una grande resa, per questo lui reputa corretto (ed io direi anche giusto) usare il suo rovescio a due mani, per trovare prima o poi la palla da accelerare con il dritto.

Dipende anche che tipo di slice giochi (meglio: che dimestichezza hai con lo slice) e su che tipologia di gioco lo incastoni.

La base del tuo discorso (correttissimo) è il carattere “monocorde” del gioco di Del Potro, impostato su un dritto come soluzione unica e finale.

Altri giocatori possono permettersi, affrontando top players, le soluzioni in slice come alternative tanto d’attacco quanto di difesa nell’ambito di tipologie di gioco molto più varie (ahinoi, il desueto chip&charge sistematico).

La bellezza del tennis: non esistono soluzioni universali slegate dalle esigenze fisiche o dalle attitudini tattiche del singolo player.

9
Alessandro6.9 20-02-2016 20:12

@ nere (#1532958)

Delpotro è un tennista che fa della potenza la sua arma per scardinare la difesa dell’avversario.
Quasi tutti i suoi colpi tatticamente sono impostati per arrivare a sparare il dritto.
Se gioca lo slice la sua velocità di palla scende con 2 problemi tattici: a) possibilità che l’avversario sulla diagonale del rovescio prenda il controllo dello scambio; b) che perdendo l’inerzia le percentuali di arrivare a spingere con il dritto scendano. Aggiungerei anche lo svantaggio di essere mosso per il campo con un rovescio a velocità inferiore. Per lui che è alto ma non velocissimo sugli spostamenti laterali significa concedere tempo all’avversario.
Con i giocatori forti non se lo può permettere.Llo slice è difficile usarlo efficacemente contro i tennisti di buona classifica perché in ogni caso il tennista forte ha contromisure su quel colpo che neutralizzano il vantaggio del cambio di ritmo.
Lo slice contro i tennisti forti è un colpo che tatticamente non ha una grande resa, per questo lui reputa corretto (ed io direi anche giusto) usare il suo rovescio a due mani, per trovare prima o poi la palla da accelerare con il dritto.

8
lallo (Guest) 20-02-2016 17:56

Auguriamo a Delpo tantissimo male come in questi giorni… perchè vuol dire che continua a giocare e dunque a vincere…

7
elisa (Guest) 20-02-2016 17:53

ha detto che ha dolore ovunque, non al polso…

6
nere 20-02-2016 17:40

qualcuno mi può spiegare perchè come dice del potro contro i giocatori forti non si può giocare lo slice?

5
barra de boca 20-02-2016 17:33

Dale martin..dale

4
Ken_Rosewall 20-02-2016 17:25

Spero solo che ti faccia male (dolori da stress) ovunque tranne che al polso! Forza Delpo!

3
superpeppe (Guest) 20-02-2016 16:15

Un po di dolore lo sente. Speriamo che si riprenda al 100%. Se lo merita

2
diegus 20-02-2016 16:04

Speriamo che i problemi al polso siano definitivamente passati…
Forza DelPo!

1

Lascia un commento