Circuito ATP ATP, Copertina

ATP Memphis: Luca Vanni si ferma all’esordio

08/02/2016 22:46 58 commenti
Luca Vanni classe 1985,  n.103 ATP
Luca Vanni classe 1985, n.103 ATP

Questo il risultato con il Live dettagliato di Luca Vanni impegnato nel torneo ATP 250 di Memphis ($618.030, indoor hard).

Luca Vanni esce di scena all’esordio.
L’azzurro si è arreso a Mikhail Kukushkin, classe 1987, n.93 ATP, con il risultato di 64 76 (4).

Da segnalare che Luca nel primo parziale subiva il break decisivo nel primo game (ai vantaggi dal 40-15) e poi senza essere mai pericoloso in risposta cedeva la frazione per 6 a 4.

Nel secondo set l’azzurro nel secondo gioco, dallo 0-40, mancava tre palle break consecutive e si andava poi al tiebreak.
Nel tiebreak Vanni avanti per 4 a 1, con un minibreak, subiva da quel momento un duro parziale di sei punti consecutivi, uscendo di scena dal torneo per 7 punti a 4.



USA ATP 250 Memphis – Hard
1T Vanni ITA – Kukushkin KAZ (0-0) ore 21:00

ATP Memphis
Luca Vanni
4
6
Mikhail Kukushkin
6
7
Vincitore: M. KUKUSHKIN

01:27:21
7 Aces 1
2 Double Faults 0
57% 1st Serve % 71%
29/36 (81%) 1st Serve Points Won 33/46 (72%)
16/27 (59%) 2nd Serve Points Won 16/19 (84%)
0/1 (0%) Break Points Saved 3/3 (100%)
11 Service Games Played 11
13/46 (28%) 1st Return Points Won 7/36 (19%)
3/19 (16%) 2nd Return Points Won 11/27 (41%)
0/3 (0%) Break Points Won 1/1 (100%)
11 Return Games Played 11
45/63 (71%) Total Service Points Won 49/65 (75%)
16/65 (25%) Total Return Points Won 18/63 (29%)
61/128 (48%) Total Points Won 67/128 (52%)

Vanni ITA – Kukushkin KAZ
Jun 04, 1985 Birthday: Dec 26, 1987
30 years Age: 28 years
Italy Italy Country: Kazakhstan Kazakhstan
103 Current rank: 93
100 (Jun 08, 2015) Highest rank: 46 (Oct 05, 2015)
626 Total matches: 624
$384 582 Prize money: $2 697 362
560 Points: 612
Right-handed Plays: Right-handed


TAG: , , ,

58 commenti. Lasciane uno!

Nulla di sorprendente, Kukushkin è superiore a Vanni e se l’italiano non tiene il servizio (come si è visto) è in difficoltà contro questi giocatori!

58
fabio (Guest) 09-02-2016 12:49

non poteva fare di più……

57
stefanello (Guest) 09-02-2016 11:50

@ nere (#1524076)

Beh, mettiamoci nei suoi panni… Tutta una vita a lottare per sfidare i top 100 negli ATP e oggi che ha l’opportunità, non giocarli (tra l’altro, a botte di 4.000-6.000 dollari a primo turno)? Oltretutto, con un po’ di fortuna può anche passare un turno, e con molta anche andare oltre….
Quindi, per ora sotto con Delray Beach e San Paolo, anche nelle quali si possono fare punti (e cassa); poi si tornerà a fare classifica nei Challenger.
Ciao a tutti e forza Lucone!

PS
Luca, il tuo sito ufficiale è fermo a novembre…..

56
nere 09-02-2016 09:03

Scritto da Salvo
Al momento Vanni è n.145 nella classifica live.
Ha perso tutti i punti di San Paolo e ora dirà addio ai tabelloni principali degli ATP.
Giusto così, ha confermato che i tornei ATP non sono il suo livello.
Ora testa bassa, tornare subito ai challenger, e lavorare per ritornare su in classifica.

si giusto. secondo me il difetto peggiore di questo periodo di luca è stata la programmazione. capisco la voglia di confrontarsi a livello atp con i grandi, dopo una vita nei futures a raccogliersi le palline, però in questo preciso momento un po’ più di oculatezza non avrebbe guastato. con una programmazione un po’ più mirata in queste ultime settimane (qualche challenger in più) poteva ritoccare il suo best ranking entrando con tutti e due i piedi nei 100 atp (e il br rimane per sempre), che ora si allontanano di molto, e arginando un po’ l’emorragia. speriamo possa risalire la corrente anche se non sarà facile. spero ora non si incaponisca a giocare solo quali atp e si concentri un po’ di più nei challenger. E’ chiaro infatti anche dagli ultimi risultati che il suo range è al confine tra questi livelli, alto livello challenger basso atp. Quindi con i challenger può fare tanti punti, con gli atp pochi, per cui una programmazione intelligente, alla lorenzi e alla cecchinato (70 – 30 %), è fondamentale per risalire la classifica

55
I love tennis (Guest) 09-02-2016 01:12

Partita giocata discretamente,ma a livello tattico da rivedere alcune scelte.Soprattutto non bisogna giocare passivamente i punti dopo un vantaggio consistente come quello del tiebreak,magari avrebbe perso lo stesso ma al terzo,impegnando il kazako più del dovuto,che dal canto suo ha l’esperienza ma proprio stasera non ha brillato come in Davis contro Fognini e i nostri.Nel secondo ho avuto la sensazione che il match si potesse allungare,peccato per degli errori marchiani come dei dritti affossati in rete,e qualche problema di mobilità.Troppe occasioni concesse a Kukushkin di prendersi punti facili.Tutta la differenza dei valori almeno quest’oggi non si è vista.In una rivincita,se Luca limita gli errori e l’altro gioca un po’ come in questa prestazione,non sarà il kazako a vincere.Per il resto,la cambiale di San Paolo non lascia scampo.Incassiamo il colpo in classifica e ripartiamo alternando challenger e atp non appena la classifica sarà recuperata.

54
Shuzo (Guest) 09-02-2016 01:03

Scritto da sander

Scritto da pioppo
Il problema di Luca è che sta collezionando sconfitte tutte molto simili tra di loro. Incontri equilibratissimi, decisi da pochissimi punti che immancabilmente finisce per perdere, pur avendo avuto ghiottissime chances. Da una parte ciò significa che il livello per giocare alla pari con i top 100 c’è, dall’altra testimonia un deficit che non saprei se sia di cattiveria, di voglia di vincere, di lucidità o di che altro. Speriamo che con qualche vittoria possa tornare la fiducia e la positività, come ho detto prima giocarsela alla pari con gente come Zverev o Kukushkin vorrà puer dire qualcosa. Forza Luca, non ti abbattere, ti vogliamo più grintoso che mai!

Concordo, sull’analisi, ho visto degli spezzoni di match di Luca in questo inizio stagione e in tutti mi ha dato la stessa impressione, è cresciuto a livello atletico, si muove meglio, tecnicamente sta bene, il problema al di là di alcuni aspetti tattici da rivedere e’ la nuvoletta nera che lo circonda, l’aspetto psico-spirituale che l’anno scorso era la sua forza, soprattutto a inizio anno, adesso ho la sensazione che in campo abbia potenzialmente più carte da giocare rispetto a prima mano se le gioca con l’entusiasmo di prima.
Vanni ha capito che se la può giocare con molti nel circuito, però la differenza tra lui e gli altri top 100 o 60 è l’abitudine a giocare a certi livelli (kukuschin) Luca di contrappeso potrebbe avere una sua arma in più ovvero l’entusiasmo, la voglia di stupire dell’anno scorso, che ora manca, senza quella la bilancia pende a favore di chi nei top 100 c’è da tempo.
Se ritroverà quella virtù d’animo e di spirito essendo cresciuto invece in altre parti del suo gioco, potremo divertirci noi con lui in questo prosieguo di stagione

Mi auguro anche io che Luca riesca a riprendersi. Se lo merita.
Probabilmente sente la responsabilità di confermare quanto di buono fatto negli ultimi due anni. Prima aveva l’incoscienza dalla sua parte, ora gli manca quel tanto di forza interiore in più per riuscire a vincere anche quando tutti si attendono che lo faccia.
Comunque se sta continuando ad allenarsi con intensità, questo ulteriore salto di qualità è ampiamente alla sua portata. Vedremo!

53
nino88 (Guest) 09-02-2016 00:46

Non concordo con la programmazione fatta da Vanni. A mio avviso Luca avrebbe dovuto optare per la tournée sudamericana giocano Quito, Buenos Aires, Rio de Janeiro e Sao Paulo non intestardirsi nel voler giocare sul veloce.

52
superpeppe (Guest) 09-02-2016 00:09

Scritto da mauro

Scritto da superpeppe

Scritto da mauro

Scritto da CannoniereKarlovic
Peccato, comunque il fatto che se la gioca benissimo con giocatori del calibro di Kukushkin non può che essere un ottimo segnale. E anche se a breve gli scadono i punti di San Paolo giocando così avrà il modo di recuperarli

Vorrei ben vedere che non giochi alla pari con giocatori simili. E’ altissimo e sul veloce col servizio che si ritrova non potrebbe essere altrimenti.

Quindi stai dicendo che basta essere alto 2 metri per giocarsela alla pari con un top 100??

Si per un tennista basta essere alto 2 metri x giocarsela alla pari con un giocatore intorno al nr. 90 come Kukushkin su cami hard e indoor.

Quindi se io sono alto 2 metri me la gioco con kukuskhin. Questa è la tua teoria?? Come se kukuskhin fosse uno qualunque

51
Salvo (Guest) 08-02-2016 23:54

Al momento Vanni è n.145 nella classifica live.
Ha perso tutti i punti di San Paolo e ora dirà addio ai tabelloni principali degli ATP.
Giusto così, ha confermato che i tornei ATP non sono il suo livello.
Ora testa bassa, tornare subito ai challenger, e lavorare per ritornare su in classifica.

50
sander (Guest) 08-02-2016 23:17

Scritto da pioppo
Il problema di Luca è che sta collezionando sconfitte tutte molto simili tra di loro. Incontri equilibratissimi, decisi da pochissimi punti che immancabilmente finisce per perdere, pur avendo avuto ghiottissime chances. Da una parte ciò significa che il livello per giocare alla pari con i top 100 c’è, dall’altra testimonia un deficit che non saprei se sia di cattiveria, di voglia di vincere, di lucidità o di che altro. Speriamo che con qualche vittoria possa tornare la fiducia e la positività, come ho detto prima giocarsela alla pari con gente come Zverev o Kukushkin vorrà puer dire qualcosa. Forza Luca, non ti abbattere, ti vogliamo più grintoso che mai!

Concordo, sull’analisi, ho visto degli spezzoni di match di Luca in questo inizio stagione e in tutti mi ha dato la stessa impressione, è cresciuto a livello atletico, si muove meglio, tecnicamente sta bene, il problema al di là di alcuni aspetti tattici da rivedere e’ la nuvoletta nera che lo circonda, l’aspetto psico-spirituale che l’anno scorso era la sua forza, soprattutto a inizio anno, adesso ho la sensazione che in campo abbia potenzialmente più carte da giocare rispetto a prima mano se le gioca con l’entusiasmo di prima.
Vanni ha capito che se la può giocare con molti nel circuito, però la differenza tra lui e gli altri top 100 o 60 è l’abitudine a giocare a certi livelli (kukuschin) Luca di contrappeso potrebbe avere una sua arma in più ovvero l’entusiasmo, la voglia di stupire dell’anno scorso, che ora manca, senza quella la bilancia pende a favore di chi nei top 100 c’è da tempo.
Se ritroverà quella virtù d’animo e di spirito essendo cresciuto invece in altre parti del suo gioco, potremo divertirci noi con lui in questo prosieguo di stagione

49
roberto (Guest) 08-02-2016 23:15

a memphis ci sarà poca gente ma a livello atp ci sono 3 incontri decisamente molto futuribili nishioka-donaldson, harrison-tiafoe e fritz-mmoh…

48
becu rules (Guest) 08-02-2016 23:14

Peccato davvero. Detto che Lucone rimane un mito per quello che è riuscito a fare negli ultimi due anni, in barba a tanti infortuni, con la favola della finale brasiliana dello scorso anno, è chiaro che in questo momento gli difetta quel minimo di istinct killer che gli fa perdere su pochi punti partite ricche di occasioni per vincere. Non so se sia subentrata un po’ di mancanza di fiducia o cosa, ma spesso esce dal campo con la consapevolezza di aver perso un’occasione, e purtroppo non è detto che certi treni ripassino, soprattutto se i punti in uscita lo costringeranno a rivedere al ribasso la programmazione dei prossimi mesi

47
pioppo 08-02-2016 23:09

A me comunque le critiche su Vanni appaiono esagerate. La scorsa settimana ha perso avendo un match point (annullato anche con sfortuna) contro Zverev, uno dei migliori giovani del circuito, che tra l’altro il giorno dopo ha battuto Cilic ed apriti cielo. Oggi affrontava Kukuskin che meno di un anno fa ha asfaltato prima Fognini e poi Seppi e non mi pare che, pure perdendo, abbia sfigurato. Se andiamo a vedere ha concesso in tutto il match una sola palla break nel primo gioco dell’incontro, quindi nei games di servizio direi che è stato quasi perfetto. Meno bene nei games di risposta e purtroppo gli è costato caro quel game in cui si è trovato 0/40. E anche nel tie break era stato bravo fino al 4/1 in suo favore, poi il black out, soprattutto quando ha servito. La verità è che deve essere più cinico e cattivo quando conta, spesso le partite si vincono su pochi punti e purtroppo Luca spesso e volentieri li perde. Però non si può gridare allo scandalo per sconfitte del genere, per quanto dolorose. Dispiace moltissimo, speriamo che servano come esperienza per il futuro

46
Paolalbe (Guest) 08-02-2016 23:09

Partita buttata, sei punti consecutivi nel tie break proprio alla fine son troppi…….

45
king_scipion66 08-02-2016 23:02

giannessi 6-1 primo set…

44
mauro (Guest) 08-02-2016 23:02

Scritto da superpeppe

Scritto da mauro

Scritto da CannoniereKarlovic
Peccato, comunque il fatto che se la gioca benissimo con giocatori del calibro di Kukushkin non può che essere un ottimo segnale. E anche se a breve gli scadono i punti di San Paolo giocando così avrà il modo di recuperarli

Vorrei ben vedere che non giochi alla pari con giocatori simili. E’ altissimo e sul veloce col servizio che si ritrova non potrebbe essere altrimenti.

Quindi stai dicendo che basta essere alto 2 metri per giocarsela alla pari con un top 100??

Si per un tennista basta essere alto 2 metri x giocarsela alla pari con un giocatore intorno al nr. 90 come Kukushkin su cami hard e indoor.

43
giuseppespartano (Guest) 08-02-2016 22:59

Scritto da pioppo
Il problema di Luca è che sta collezionando sconfitte tutte molto simili tra di loro. Incontri equilibratissimi, decisi da pochissimi punti che immancabilmente finisce per perdere, pur avendo avuto ghiottissime chances. Da una parte ciò significa che il livello per giocare alla pari con i top 100 c’è, dall’altra testimonia un deficit che non saprei se sia di cattiveria, di voglia di vincere, di lucidità o di che altro. Speriamo che con qualche vittoria possa tornare la fiducia e la positività, come ho detto prima giocarsela alla pari con gente come Zverev o Kukushkin vorrà puer dire qualcosa. Forza Luca, non ti abbattere, ti vogliamo più grintoso che mai!

condivido.forza vanni 😀

42
ska (Guest) 08-02-2016 22:59

Sintesi:Lucone gioca molto meglio di un anno fa ma perde
Ha puntato troppo presto troppo in alto?

41
superpeppe (Guest) 08-02-2016 22:57

Scritto da mauro

Scritto da CannoniereKarlovic
Peccato, comunque il fatto che se la gioca benissimo con giocatori del calibro di Kukushkin non può che essere un ottimo segnale. E anche se a breve gli scadono i punti di San Paolo giocando così avrà il modo di recuperarli

Vorrei ben vedere che non giochi alla pari con giocatori simili. E’ altissimo e sul veloce col servizio che si ritrova non potrebbe essere altrimenti.

Quindi stai dicendo che basta essere alto 2 metri per giocarsela alla pari con un top 100??

40
superpeppe (Guest) 08-02-2016 22:56

Scritto da mauro

Scritto da CannoniereKarlovic
Peccato, comunque il fatto che se la gioca benissimo con giocatori del calibro di Kukushkin non può che essere un ottimo segnale. E anche se a breve gli scadono i punti di San Paolo giocando così avrà il modo di recuperarli

Vorrei ben vedere che non giochi alla pari con giocatori simili. E’ altissimo e sul veloce col servizio che si ritrova non potrebbe essere altrimenti.

Guarda che non è solo una questione di servizio

39
mauro (Guest) 08-02-2016 22:50

Scritto da CannoniereKarlovic
Peccato, comunque il fatto che se la gioca benissimo con giocatori del calibro di Kukushkin non può che essere un ottimo segnale. E anche se a breve gli scadono i punti di San Paolo giocando così avrà il modo di recuperarli

Vorrei ben vedere che non giochi alla pari con giocatori simili. E’ altissimo e sul veloce col servizio che si ritrova non potrebbe essere altrimenti.

38
pioppo 08-02-2016 22:49

Il problema di Luca è che sta collezionando sconfitte tutte molto simili tra di loro. Incontri equilibratissimi, decisi da pochissimi punti che immancabilmente finisce per perdere, pur avendo avuto ghiottissime chances. Da una parte ciò significa che il livello per giocare alla pari con i top 100 c’è, dall’altra testimonia un deficit che non saprei se sia di cattiveria, di voglia di vincere, di lucidità o di che altro. Speriamo che con qualche vittoria possa tornare la fiducia e la positività, come ho detto prima giocarsela alla pari con gente come Zverev o Kukushkin vorrà puer dire qualcosa. Forza Luca, non ti abbattere, ti vogliamo più grintoso che mai!

37
superpeppe (Guest) 08-02-2016 22:47

Ma perche non è andato a giocare qualche challenger per migliorare il br?? Ora gli scadranno i punti di San Paolo e perderà tante posizioni. Purtoppo rientrare in top 100 non sarà facile anche se il gioco per rientrarci ce l’ha

36
Mat (Guest) 08-02-2016 22:46

Quando c’è da cogliete le occasioni puntualmente si scioglie. Non c’è partita in cui non possa rammaricarsi delle occasioni buttate. Primo game brekkato da 40 a 15. In apertura di secondo set sciupato uno 0-40. Nel tie da 4 a 1 a 4 a 7. No comment!

35
Alfredo 08-02-2016 22:43

Sconfitta che brucia perche’ lunedi perdera’ i 162 punti della finale di san paolo sostituiti con 0 punti, ahime’ tonfo in classifica dovrebbe assestarsi al 145 posto, forza Lucone nn abbatterti in bocca al lupo x il prossimo torneo

34
CannoniereKarlovic (Guest) 08-02-2016 22:41

Peccato, comunque il fatto che se la gioca benissimo con giocatori del calibro di Kukushkin non può che essere un ottimo segnale. E anche se a breve gli scadono i punti di San Paolo giocando così avrà il modo di recuperarli 😀 😉

33
superpeppe (Guest) 08-02-2016 22:41

Ma perché non va mai a rete. Mannaggia

32
sebaSeppi 08-02-2016 22:40

Sempre il solito Vanni…ormai non mi stupisco più

31
king_scipion66 08-02-2016 22:39

partita buttata nel ,…!

30
CannoniereKarlovic (Guest) 08-02-2016 22:37

Non possiamo portarlo in Davis e farlo giocare titolare? 👿 👿

29
Alfredo 08-02-2016 22:33

Dai Luca nn mollare, portiamolo al terzo set

28
aureliriccardo 08-02-2016 22:09

Scritto da Bob
@ aureliriccardo (#1523919)
Non si vede nulla su iPad

http://cdn.livetv.sx/webplayer.php?t=ifr&c=374250&lang=it&eid=385444&lid=374250&ci=101&si=4

prova questo

27
king_scipion66 08-02-2016 22:00

kukuzza mi sta proprio sulle….!!1 😳

26
gido 08-02-2016 21:59

peccato Luca: non e’ riuscito a sfruttare 3 palle break all’inizio di secondo set

25
demorpurgo (Guest) 08-02-2016 21:59

certo se non si sfruttano tre palle break tre…

24
Albitaglia (Guest) 08-02-2016 21:57

Peccato…sprecate le palle break da Vanni 1-1

23
Panuccio (Guest) 08-02-2016 21:55

Ecco il break !!!

22
Panuccio (Guest) 08-02-2016 21:55

Forza Lucone !!!

21
demorpurgo (Guest) 08-02-2016 21:47

@ pietro2006 (#1523923)

tranquillo che poi arriva galimberti e sistema tutto 😉

20
Stefano (Guest) 08-02-2016 21:46

Come devo fare per vedere la partita di vanni?

19
Bob (Guest) 08-02-2016 21:43

Scritto da aureliriccardo

Scritto da IvanFlair
Streaming?

http://live.robinwidget.com/streaming/free-live-video-streaming-vanni-kukushkin-atp-memphis-tennis-atp-246135.html
non trovo di meglio

Non si vede nulla su ipad

18
king_scipion66 08-02-2016 21:41

@ Manuel (#1523935)

si chiama realismo!!

17
Bob (Guest) 08-02-2016 21:41

@ aureliriccardo (#1523919)

Non si vede nulla su iPad

16
Manuel (Guest) 08-02-2016 21:32

E che è sta positività..

15
adr. (Guest) 08-02-2016 21:32

a proposito del presunto squilibrio di montepremi tra il tennis dei messimi livelli ed il resto dei professionisti. quando poi uno organizza un torneo in una palestra di Memphis, mettendo in palio $618mila!!! per vedere Vanni e Kukushkin giocare davanti a una decina di annoiati spettatori, beh forse il professionismo nel tennis è già sopravvalutato, altro che allargare la platea dei giocatori.

14
IvanFlair (Guest) 08-02-2016 21:20
13
king_scipion66 08-02-2016 21:19

cmq non esiste che un uomo di 2 metri che tira a 200 km orari la prima se ne stia inchiodato sulla linea di fondo…se bisogna perdere allora ditelo subito….

12
pietro2006 08-02-2016 21:17

@ Suino (#1523905)

Ragazzi non giriamoci intorno suino ha ragione abbiamo iniziato la stagione in modo D I S A S T R O S O detto questo si sostiene sempre e si va avanti però con la consapevolezza che perdiamo sempre

11
aureliriccardo 08-02-2016 21:12
10
king_scipion66 08-02-2016 21:11
9
I love tennis (Guest) 08-02-2016 21:11

@ gido (#1523913)

Un principio di soffocamento dovuto anche alla mortadella e la bresaola,poi se è il crudo,più duro da addentare,totale mancanza di ossigeno 😀

8
IvanFlair (Guest) 08-02-2016 21:07

Streaming?

7
Paolo (Guest) 08-02-2016 21:03

@ Suino (#1523905)

considerazione sciocca e poco opportuna

6
gido 08-02-2016 21:02

Scritto da Suino
Speriamo che ne esca con una sconfitta non troppo umiliante.

ti e’ andato di traverso il prosciutto?

5
aureliriccardo 08-02-2016 20:56

e se poi vince? 😉

4
superpeppe (Guest) 08-02-2016 20:56

Streaming vanni

3
ska (Guest) 08-02-2016 20:55

Facciamo che tanto per cambiare si vince ?

2
Suino (Guest) 08-02-2016 20:51

Speriamo che ne esca con una sconfitta non troppo umiliante.

1