Roberta Vinci conferma che questo è stato il suo ultimo Australian Open

28/01/2016 10:18 53 commenti
Roberta Vinci classe 1983, n.15 del mondo
Roberta Vinci classe 1983, n.15 del mondo

Roberta Vinci a Supertennis ha confermato che questo sarà il suo ultimo anno da professionista.

Dichiara la Vinci: “I cinesi non avevano capito male quando lo dissi a Zuhan.
Il fatto che sia l’ultimo anno mi fa prendere tutto con più tranquillità, l’angoscia della classifica non mi va proprio più di sentirla, tanto a fine anno si tireranno le somme. Voglio solo continuarmi a divertire, e poi alla fine quello che viene viene e sarò comunque contenta”.


TAG: , ,

53 commenti. Lasciane uno!

jolly (Guest) 30-01-2016 00:16

@ a gaz, dalle mie parti si dice “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”
Le 4 fed cup le abbiamo vinte perchè avevamo Pennetta schiavone and company. Solo per quello, chiaro???
Controprova, la fed cup è sempre stata giocata a singhizzo dalle big, anche negli anni 70 80 e 90 le big del tempo non la giocava sempre, anzi, se vogliamo dirla tutta, prima degli anni 80, quando il tennis non era olimpico e non c’era l’obbligo di giocare in fed cup per poter andare alle olimpiadi, le big tendevano a disertarla anche più di oggi. Tuttavia (sottolineo tuttavia) l’Italia non aveva mai neppure visto col binocolo la vittoria in fed cup fino, per l’appunto, all’avvento di Pennetta and C. chiediti il perchè caro gaz!!! 😆

53
Gaz (Guest) 29-01-2016 07:58

@ SilvioL (#1516952)

Sono 4, nemmeno tu le segui.
Le mie opinioni rimarranno e continueranno cosi’ come la tua mancanza di motivazioni per quello che affermi.
@ SilvioL (#1516952)

52
SilvioL (Guest) 28-01-2016 23:15

Scritto da Gaz
@ SilvioL (#1516731)
Argomenta.

In estrema sintesi: tre campionati al mondo a squadre rimarranno per sempre. Le tue chiacchiere le dimenticheremo fra un minuto.

51
Slam (Guest) 28-01-2016 23:05

@ fabious (#1516722)
Concordo pienamente con te 🙂

50
passini 28-01-2016 22:34

pian pianino le stiamo perdendo tutte le nostre fab four nostrane, che gran tristezza…

49
vecchiogiovi (Guest) 28-01-2016 22:32

Scritto da Gaz
@ vecchiogiovi (#1516666)
Dire che i massimi tornei junior non contano nulla e’ assurdo,certo non contano tutto in quanto alcune vincitrice promettenti essendo troppo giovani possono sperdersi cosi’ come altre ragazze molto precoci non vi partecipano perché hanno gia’ una dimensinone wta.
Nonostante cio’ sono un buon indicativo che spesso confermano un potenziale valore,un’aspettativa di risultati su cui almeno e’ possibile sperare.Forse non segui molto il movimento giovanile ad ogni modo ti riporto le ultime vincitrici junior dal 2009 fino al 2014
Dando tempo a quelle piu’ recenti di formarsi.
Aus.open-rol.gar-wimbl-us open-
2009 PERVAK-MLADENOVIC-LERTCHEEWAKAM-WATSON
2010 KAR.PLISKOVA-SVITOLINA-KRI.PLISKOVA-GAVRILOVA
2011 MESTACH-JABEUR-BARTY-MIN
2012 TOWNSEND-BECK-BOUCHARD-CRAWFORD
2013 KONJUH-BENCIC-BENCIC-KONJUH
2014 KULICHOVA-KASATKINA-OSTAPENKO-BOUZKOVA

Il mio discorso devi leggerlo nell’ordine come l’ho scritto: se Quinzi dovesse restare all’attuale inconcludente livello, nonostante il titolo slam giovanile vinto, che carriera avrebbe fatto? I tornei juniores sono vinti spesso da ragazzi che hanno il fisico e la maturità giusta per l’età, per poi sparire o essere ridimensionati quando si diventa adulti. Un esempio? quante volte Nadal ha battuto Gasquet da junior? Poche, rispetto alle sconfitte. Credo che Gasquet cambierebbe la sua carriera junior con quella senior di Nadal. Non è che non seguo il tennis giovanile, è che seguo talmente tanto lo sport giovanile da sapere che non bisogna farsi illusioni fin quando i tennisti sono ragazzi. Statisticamente è poi logico che tra tanti vincitori di tornei giovanili parecchi poi diventano qualcuno. Ergo, ripeto, la fed cup vale più di un torneo giovanile.

48
fox (Guest) 28-01-2016 22:01

Sarebbe bellissimo x lei e x l’italy chiudere con la nazionale a Rio in coppia con la Penny… lancio questa proposta…

47
Luciano.N94 28-01-2016 21:57
46
Gaz (Guest) 28-01-2016 21:42

Scritto da Vince

Scritto da Gaz

Scritto da Vince
@ Gaz (#1516704)
Ma cosa dici?
La Russia ha sempre schierato formazioni competitive, tranne nell’occasione che hai citato tu…guarda caso.
Vatti un po’ a vedere chi giocava nella Russia in Fed Cup, negli anni scorsi, per favore…è ovvio che quando si hanno tante giocatrici forti, non si possono convocare tutte insieme e qualcuna resta fuori, per forza.
La Serbia poi non è paragonabile alla Russia, in alcun modo, perchè negli ultimi anni ha avuto solo due giocatrici importanti…e sono due giocatrici che le nostre hanno battuto diverse volte nei tornei…altro che “avrebbe potuto fare collezione di Fed Cup”
La collezione l’abbiamo fatta noi…che ti piaccia o meno.

La Chakvetadze giocava,non vedo presenza di Safina,Sharapova e Dementieva.

SBAGLIATO!!!
L’hanno giocata tutte e 3
“Nel 2011 raggiunge la finale, dopo aver eliminato la Francia nel primo turno, rimontando l’iniziale 0-2 di Alizé Cornet e Virginie Razzano rispettivamente su Svetlana Kuznecova e Marija Šarapova”.
Come l’hanno giocata anche Zvonareva, Kirilenko, Kuznetsova, Makarova…ma tu cita pure la Chakvetadze, mi raccomando.
La Russia se ne fotte così tanto della Fed Cup, che tra il 2004 e il 2008, ha vinto 4 edizioni su 5.

Continua ad interpretare a modo tuo nel 2011 contro l’italia hanno schierato Kuznetsova e zvonareva,non c’e’ traccia della Sharapova,nonostante questo una squadra competitiva che giocando in casa a dato un 5-0 Nel 2009 hanno perso le russe con La Chekvetadze.

45
Vince 28-01-2016 20:09

Scritto da Gaz

Scritto da Vince
@ Gaz (#1516704)
Ma cosa dici?
La Russia ha sempre schierato formazioni competitive, tranne nell’occasione che hai citato tu…guarda caso.
Vatti un po’ a vedere chi giocava nella Russia in Fed Cup, negli anni scorsi, per favore…è ovvio che quando si hanno tante giocatrici forti, non si possono convocare tutte insieme e qualcuna resta fuori, per forza.
La Serbia poi non è paragonabile alla Russia, in alcun modo, perchè negli ultimi anni ha avuto solo due giocatrici importanti…e sono due giocatrici che le nostre hanno battuto diverse volte nei tornei…altro che “avrebbe potuto fare collezione di Fed Cup”
La collezione l’abbiamo fatta noi…che ti piaccia o meno.

La Chakvetadze giocava,non vedo presenza di Safina,Sharapova e Dementieva.

SBAGLIATO!!!
L’hanno giocata tutte e 3

“Nel 2011 raggiunge la finale, dopo aver eliminato la Francia nel primo turno, rimontando l’iniziale 0-2 di Alizé Cornet e Virginie Razzano rispettivamente su Svetlana Kuznecova e Marija Šarapova”.

Come l’hanno giocata anche Zvonareva, Kirilenko, Kuznetsova, Makarova…ma tu cita pure la Chakvetadze, mi raccomando.

La Russia se ne fotte così tanto della Fed Cup, che tra il 2004 e il 2008, ha vinto 4 edizioni su 5.

44
Vince 28-01-2016 19:53

@ Gaz (#1516786)

la minestra la giri tu, che citi solo quel che ti fa comodo ed ometti tutto il resto.

Lo sai che per arrivare in finale bisogna prima avere vinto qualche altro incontro…o no?

Te lo chiedo perchè tu hai ammesso di non seguire questa manifestazione…e del resto lo si era capito chiaramente, anche senza la tua ammissione.

43
Gaz (Guest) 28-01-2016 19:18

@ Vince (#1516730)

E poi che ti piaccia o no sono state vinte 3 finali con squadre che hanno schierato come singolarista la nona del ranking americano e con la russia che schierava l’11esima la 16esima e la 20esima una squadra ridicola,sul resto si puo’ anche discutere ma su questo puo’ girare la minestra come vuoi.

42
Gaz (Guest) 28-01-2016 18:57

Scritto da Maury
@ Gaz (#1516704)
Beh tu hai parlato di risultati di Fed atti a nascondere il movimento che non andava, facendo analogia con la Davis e il tennis di serie B. La Fed la abbiamo vinta perché avevamo Pennetta Schiavone Vinci e Errani, che sono quelle che hanno fatto incetta di risultati negli slam e nei mandatory. Che la federazione abbia lacune enormi lo sappiamo tutti, ma la fed era specchio del nostro movimento, per anni tra i primi al mondo (superiore sicuro a una Serbia che citi fra le superpotenze). Io Schiavone Vinci o Pennetta con le serbe non le cambierei

La Fed cup era lo specchio del nostro tennis ma non ero lo specchio delle altre nazioni.

41
Gaz (Guest) 28-01-2016 18:54

@ SilvioL (#1516731)

Argomenta.

40
Gaz (Guest) 28-01-2016 18:53

Scritto da Vince
@ Gaz (#1516704)
Ma cosa dici?
La Russia ha sempre schierato formazioni competitive, tranne nell’occasione che hai citato tu…guarda caso.
Vatti un po’ a vedere chi giocava nella Russia in Fed Cup, negli anni scorsi, per favore…è ovvio che quando si hanno tante giocatrici forti, non si possono convocare tutte insieme e qualcuna resta fuori, per forza.
La Serbia poi non è paragonabile alla Russia, in alcun modo, perchè negli ultimi anni ha avuto solo due giocatrici importanti…e sono due giocatrici che le nostre hanno battuto diverse volte nei tornei…altro che “avrebbe potuto fare collezione di Fed Cup”
La collezione l’abbiamo fatta noi…che ti piaccia o meno.

La Chakvetadze giocava,non vedo presenza di Safina,Sharapova e Dementieva.Per quanto riguarda la Serbia 2 giocatrici sono piu’ che sufficienti a volte basta una sola in quanto si giocano 4 singolari 2 a testa e non 10, ma a loro non ha mai fregato piu’ di tanto la fed cup quando erano al vertice del tennis mondiale.

39
Vince 28-01-2016 18:52

Scritto da Gaz

Scritto da Vince
@ Il Biscottone spagnolo (#1516620)
già…a Brindisi c’era anche Serena
e la “corazzata tennistica” USA non rideva proprio per niente.

Ma non scherziamo,era in vacanza in italia.

Te lo ha detto lei?

credo che l’unico a rendersi ridicolo in questa discussione, sia stato proprio tu, con tutti gli strafalcioni che hai scritto.

38
Maury 28-01-2016 18:36

@ Gaz (#1516704)

Beh tu hai parlato di risultati di Fed atti a nascondere il movimento che non andava, facendo analogia con la Davis e il tennis di serie B. La Fed la abbiamo vinta perché avevamo Pennetta Schiavone Vinci e Errani, che sono quelle che hanno fatto incetta di risultati negli slam e nei mandatory. Che la federazione abbia lacune enormi lo sappiamo tutti, ma la fed era specchio del nostro movimento, per anni tra i primi al mondo (superiore sicuro a una Serbia che citi fra le superpotenze). Io Schiavone Vinci o Pennetta con le serbe non le cambierei 🙂

37
pazzodicamila 28-01-2016 18:17

Scritto da Gaz
@ vecchiogiovi (#1516666)
Dire che i massimi tornei junior non contano nulla e’ assurdo,certo non contano tutto in quanto alcune vincitrice promettenti essendo troppo giovani possono sperdersi cosi’ come altre ragazze molto precoci non vi partecipano perché hanno gia’ una dimensinone wta.
Nonostante cio’ sono un buon indicativo che spesso confermano un potenziale valore,un’aspettativa di risultati su cui almeno e’ possibile sperare.Forse non segui molto il movimento giovanile ad ogni modo ti riporto le ultime vincitrici junior dal 2009 fino al 2014
Dando tempo a quelle piu’ recenti di formarsi.
Aus.open-rol.gar-wimbl-us open-
2009 PERVAK-MLADENOVIC-LERTCHEEWAKAM-WATSON
2010 KAR.PLISKOVA-SVITOLINA-KRI.PLISKOVA-GAVRILOVA
2011 MESTACH-JABEUR-BARTY-MIN
2012 TOWNSEND-BECK-BOUCHARD-CRAWFORD
2013 KONJUH-BENCIC-BENCIC-KONJUH
2014 KULICHOVA-KASATKINA-OSTAPENKO-BOUZKOVA

Che annata brutta il 2011!!!! 😀 😀 😀

36
Vince 28-01-2016 18:03

Scritto da Gaz
.Non ho mai seguito le competizioni a squadre,oltra a trovarle inutili le trovo noiose.

Ah…ecco perchè continui a scrivere un’inesattezza dietro l’altra.
Se non le hai mai seguite, almeno, astieniti dal commentarle.

35
SilvioL (Guest) 28-01-2016 17:57

@ Gaz (#1516714)

Più che altro quello che sembra è che tu applichi due pesi e due misure nei tuoi giudizi…. Decisamente secondo me pecchi di poca obiettività.

34
Vince 28-01-2016 17:54

@ Gaz (#1516704)

Ma cosa dici? 🙂

La Russia ha sempre schierato formazioni competitive, tranne nell’occasione che hai citato tu…guarda caso.
Vatti un po’ a vedere chi giocava nella Russia in Fed Cup, negli anni scorsi, per favore…è ovvio che quando si hanno tante giocatrici forti, non si possono convocare tutte insieme e qualcuna resta fuori, per forza.

La Serbia poi non è paragonabile alla Russia, in alcun modo, perchè negli ultimi anni ha avuto solo due giocatrici importanti…e sono due giocatrici che le nostre hanno battuto diverse volte nei tornei…altro che “avrebbe potuto fare collezione di Fed Cup” 🙂

La collezione l’abbiamo fatta noi…che ti piaccia o meno.

33
Gaz (Guest) 28-01-2016 17:51

Scritto da Vince
@ Il Biscottone spagnolo (#1516620)
già…a Brindisi c’era anche Serena
e la “corazzata tennistica” USA non rideva proprio per niente.

Ma non scherziamo,era in vacanza in italia.
Non ho mai tolto niente al valore e ai risultati delle nostre nel corso degli anni ma voi non rendetevi ridicoli con queste argomentazioni,osservate di piu’ dentro e non limitatevi al tifo esterno.Tifare prima,gioire dopo ma anche dare un giusto valore alla fine dietro le quinte.

32
fabious (Guest) 28-01-2016 17:33

Quando la Roby si ritirerà, mi dispiacera’xkè dal punto di vista della classe e della capacita’ tecnica è sicuramente una delle migliori al mondo, ma il tempo passa ed io preferisco ke un campione si ritiri quando è ancora competitivo e non aspettare di scendere di 3 o 4 categorie (vedi Schiavone).

31
Gaz (Guest) 28-01-2016 17:17

@ vecchiogiovi (#1516666)

Dire che i massimi tornei junior non contano nulla e’ assurdo,certo non contano tutto in quanto alcune vincitrice promettenti essendo troppo giovani possono sperdersi cosi’ come altre ragazze molto precoci non vi partecipano perché hanno gia’ una dimensinone wta.
Nonostante cio’ sono un buon indicativo che spesso confermano un potenziale valore,un’aspettativa di risultati su cui almeno e’ possibile sperare.Forse non segui molto il movimento giovanile ad ogni modo ti riporto le ultime vincitrici junior dal 2009 fino al 2014
Dando tempo a quelle piu’ recenti di formarsi.

Aus.open-rol.gar-wimbl-us open-

2009 PERVAK-MLADENOVIC-LERTCHEEWAKAM-WATSON
2010 KAR.PLISKOVA-SVITOLINA-KRI.PLISKOVA-GAVRILOVA
2011 MESTACH-JABEUR-BARTY-MIN
2012 TOWNSEND-BECK-BOUCHARD-CRAWFORD
2013 KONJUH-BENCIC-BENCIC-KONJUH
2014 KULICHOVA-KASATKINA-OSTAPENKO-BOUZKOVA

30
Vince 28-01-2016 17:09

@ Il Biscottone spagnolo (#1516620)

già…a Brindisi c’era anche Serena
e la “corazzata tennistica” USA non rideva proprio per niente. 😉

29
Gaz (Guest) 28-01-2016 17:03

Scritto da Maury
@ Gaz (#1516540)
Mmmmm mi sembra che da quel gruppo, che illudeva con le vittorie in Fed siano arrivati:
n. 2 vittorie di Slam
n. 3 finali di slam
n. 3 semifinali di slam
reso i Qf di slam conseutudine, quando prima gli ottavi erano un sogno….. Ora che la federazione si sia nascosta….. Ma quel gruppo è stato fortisssimo, perchè lo era non perchè vinceva le fed contro squadre B suvvia.
Roberta, goditi quest’annata in tranquillità, qualsiasi cosa ne viene sei tra le più grandi di sempre e sei una campionessa assoluta

I Risultati slam come quelli dei tornei importanti non si toccano.
L’italia tennistica al femminile e’ stata tra le migliori negli ultimi anni,sia per risultati sia per numero di atlete di un certo vertice,questo rispecchiato anche dalla classifica wta negli ultimi anni.
IL valore del nostro tennis e riconosciuto per questo e non certo per la Fed cup una competizione a squadre che non determina la miglior nazione tennistica bensi’ la Nazione che piu’ ci tiene a vincirla,non solo l’italia ma anche qualche altra squadra ha imbastito una squadra per poterla vincere tipo la Reppublica ceca come si diceva,mentre altre squadre come le gia’ citate USA,RUSSIA,SERBIA in primis avrebbero potuto far collezione.

28
pazzodicamila 28-01-2016 16:44

Buona vita!

27
groucho1971 (Guest) 28-01-2016 16:39

@ Maury (#1516673)

con tranquillità… ma un ultimo regalino….eh? eh?

26
Mats 28-01-2016 16:38

Anche tu mancherai agli australiani che sanno apprezzare il talento; non per niente anche quest’anno ti hanno fatto giocare già il secondo turno sulla Hisense Arena.

E poi il meraviglioso sogno delle Chiquis era iniziato proprio qua a Flinders Park quando nel 2012 -sorprendendo tutti- arrivaste in finale perdendo di misura dalle quotate russe: per noi italiani già quello era un record…

E goditi quest’ultima annata da professionista. Non devi più dimostrare niente a nessuno e puoi pensare a divertirti senza badare a punti e classifiche

25
Maury 28-01-2016 16:17

@ Gaz (#1516540)
Mmmmm mi sembra che da quel gruppo, che illudeva con le vittorie in Fed siano arrivati:

n. 2 vittorie di Slam
n. 3 finali di slam
n. 3 semifinali di slam
reso i Qf di slam conseutudine, quando prima gli ottavi erano un sogno….. Ora che la federazione si sia nascosta….. Ma quel gruppo è stato fortisssimo, perchè lo era non perchè vinceva le fed contro squadre B suvvia.
Roberta, goditi quest’annata in tranquillità, qualsiasi cosa ne viene sei tra le più grandi di sempre e sei una campionessa assoluta

24
frittella (Guest) 28-01-2016 16:12

Scritto da Gaz

Scritto da pallabreak

Scritto da Gaz
Povero tennis italiano,c’e’ aria di smobilitazione.

Forse è un po’ tardi per preoccuparsi dell’inesistente ricambio generazionale. Magari era meglio farlo qualche anno fa, anziché dormire sugli allori e gonfiare il petto per le vittorie in serie in Fed Cup o in doppio. Quanto alla Vinci, merita a prescindere d’esser ringraziata e celebrata per quanto ha fatto in carriera. Anch’io ho qualche dubbio sul fatto che a fine 2016 smetta davvero (così come sul fatto che il ritiro della Pennetta sia definitivo), ma tutto ciò non sposta d’una virgola lo stato delle cose.

Sfondi una porta aperta.
Per anni i successi di DAVIS sono stati usati dalla FIT per esaltare un tennis italiano da serie B.
Cosi come’ imbarazzante l’entusiasmo per le 3 FED CUP conquistate negli ultimi anni con gli USA di GLACH e OUDIN nel 2009
di VANDEWEGHE e MATTEK SANDS nel 2010 e con la RUSSIA di PANOVA e KROMACHEVA nel 2013 mentre queste corazzate tennistiche ridevano di cio’ potendo disporre di giocatrici di ben altra caratura al quale queste inutili discipline a squadre poco interessa o interessava.Tutto questo mentre in realta’ gia’ si riscontrava un grosso problema di movimento giovanile e di cui bisogna far fronte da ora in poi.Non ho mai seguito le competizioni a squadre,oltra a trovarle inutili le trovo noiose.Cambio 3 fed cup vinte con una vittoria di una junior in un torneo slam.

ma si dai, dimentichiamoci di 2 slam vinti, 1 finale persa, semifinali, 1 indian wells, millemila doppi vinti… ma si dai sminuiamo tutto.
non serve nemmeno che baratti questi risultati visto che uno slam junior con quinzi l’hai vinto.

23
vecchiogiovi (Guest) 28-01-2016 16:05

Scritto da Gaz

Scritto da pallabreak

Scritto da Gaz
Povero tennis italiano,c’e’ aria di smobilitazione.

Forse è un po’ tardi per preoccuparsi dell’inesistente ricambio generazionale. Magari era meglio farlo qualche anno fa, anziché dormire sugli allori e gonfiare il petto per le vittorie in serie in Fed Cup o in doppio. Quanto alla Vinci, merita a prescindere d’esser ringraziata e celebrata per quanto ha fatto in carriera. Anch’io ho qualche dubbio sul fatto che a fine 2016 smetta davvero (così come sul fatto che il ritiro della Pennetta sia definitivo), ma tutto ciò non sposta d’una virgola lo stato delle cose.

Sfondi una porta aperta.
Per anni i successi di DAVIS sono stati usati dalla FIT per esaltare un tennis italiano da serie B.
Cosi come’ imbarazzante l’entusiasmo per le 3 FED CUP conquistate negli ultimi anni con gli USA di GLACH e OUDIN nel 2009
di VANDEWEGHE e MATTEK SANDS nel 2010 e con la RUSSIA di PANOVA e KROMACHEVA nel 2013 mentre queste corazzate tennistiche ridevano di cio’ potendo disporre di giocatrici di ben altra caratura al quale queste inutili discipline a squadre poco interessa o interessava.Tutto questo mentre in realta’ gia’ si riscontrava un grosso problema di movimento giovanile e di cui bisogna far fronte da ora in poi.Non ho mai seguito le competizioni a squadre,oltra a trovarle inutili le trovo noiose.Cambio 3 fed cup vinte con una vittoria di una junior in un torneo slam.

meglio una fed cup che il trionfo episodico di uno junior (aspettiamo ancora un segno di vitalità di Quinzi).
I tornei juniores contano poco o nulla, meno della bistrattata fed cup che comunque è stata vinta da una nazione con finaliste e vincitrici di slam (seniores).

22
groucho1971 (Guest) 28-01-2016 15:58

@ SilvioL (#1516627)

a parte gli scherzi sono d’accordo. c’è comunque una pressione da sopportare in fed cup a prescindere dalle avversarie. e un pregio delle nostre ragazze è che gli incontri da vincere li hanno sempre vinti. spero comunque che roberta e flavia ci siano sugli spalti a turno… e perchè no, nello staff… barazzutti è pronto secondo me a cedere a Flavia la fascia di capitano. così magari si concentra di più sulla davis.

21
groucho1971 (Guest) 28-01-2016 15:53

@ SilvioL (#1516627)

cecoslovacchia e ungheria? o l’austria nel 34?

20
lallo (Guest) 28-01-2016 15:53

Scritto da SilvioL

Scritto da Vince
Mi dicono dalla regia che in Fed Cup avremmo battuto anche Amelie Mauresmo, il Belgio di Justine Henin…oltre a Kuznetsova, Safarova, Kvitova, PAvlyuchenkova, Cornet etc etc.
ma evidentemente c’è chi gode a sminuire i trionfi del nostro squadrone …non c’è altra spiegazione.

Faziosi e in malafede. Per quanto si sforzino la storia vedrà per sempre queste ragazze pluricampioni mondiali del tennis femminile..
Pesare questa cosa in base a chi hanno affrontato in un delle tre finali FA RIDERE. L’Italia del calcio è quattro volte campione mondiale, chi si ricorda chi ha battuto in finale nel 1934 e 1938? Consiglio vivamente di dedicarsi all’ippica.

Ma a parte la FEd, queste ragazze han fatto 2 vittorie slam, 3 finali, millemila semifinali (ok sto esagerando 😀 ) e dominato in doppio….

19
pallabreak (Guest) 28-01-2016 15:47

Sempre nel rispetto di tutte le opinioni (che però dovrebbe essere reciproco) e senza voler entrare nel merito delle critiche rivolte ad altri utenti, mi limito a osservare come, purtroppo sempre più spesso, il tifo incida anche solo inconsciamente sull’obiettività dei giudizi e porti ad apprezzamenti quanto meno ingenerosi da parte di chi da esso si lascia guidare. Che peccato. Sarebbe così bello discutere di tennis in serenità, senza che ogni minima parola diventi quasi un pretesto per inquinare i toni dialettici del contraddittorio…

18
SilvioL (Guest) 28-01-2016 15:07

Scritto da Vince
Mi dicono dalla regia che in Fed Cup avremmo battuto anche Amelie Mauresmo, il Belgio di Justine Henin…oltre a Kuznetsova, Safarova, Kvitova, PAvlyuchenkova, Cornet etc etc.
ma evidentemente c’è chi gode a sminuire i trionfi del nostro squadrone …non c’è altra spiegazione.

Faziosi e in malafede. Per quanto si sforzino la storia vedrà per sempre queste ragazze pluricampioni mondiali del tennis femminile..
Pesare questa cosa in base a chi hanno affrontato in un delle tre finali FA RIDERE. L’Italia del calcio è quattro volte campione mondiale, chi si ricorda chi ha battuto in finale nel 1934 e 1938? Consiglio vivamente di dedicarsi all’ippica.

17
Amantetennis (Guest) 28-01-2016 15:04

Lei è il “tennis”, la sua maestria è unica, alcuni suoi colpi sono merce rara!!

Ma cavolo deve esserci un modo per clonarla!!! :mrgreen: :mrgreen:

16
Il Biscottone spagnolo (Guest) 28-01-2016 14:51

Scritto da Vince
Mi dicono dalla regia che in Fed Cup avremmo battuto anche Amelie Mauresmo, il Belgio di Justine Henin…oltre a Kuznetsova, Safarova, Kvitova, PAvlyuchenkova, Cornet etc etc.
ma evidentemente c’è chi gode a sminuire i trionfi del nostro squadrone …non c’è altra spiegazione.

l’utente GAZ si è ben guardato dal nominare questi nomi, come spesso fanno altri. Girano la frittata a loro piacimento, perchè la realtà non gli piace. E non domentichiamoci l’ultima vittoria contro USA-Serena Williams letteralmente umiliata dalla coppia Pennetta-Errani con un perentorio 6-0 6-3. Shhhhh diciamolo a bassa voce però 😉

15
Lupen (Guest) 28-01-2016 14:47

Scritto da Gaz

Scritto da pallabreak

Scritto da GazPovero tennis italiano,c’e’ aria di smobilitazione.

Forse è un po’ tardi per preoccuparsi dell’inesistente ricambio generazionale. Magari era meglio farlo qualche anno fa, anziché dormire sugli allori e gonfiare il petto per le vittorie in serie in Fed Cup o in doppio. Quanto alla Vinci, merita a prescindere d’esser ringraziata e celebrata per quanto ha fatto in carriera. Anch’io ho qualche dubbio sul fatto che a fine 2016 smetta davvero (così come sul fatto che il ritiro della Pennetta sia definitivo), ma tutto ciò non sposta d’una virgola lo stato delle cose.

Sfondi una porta aperta.Per anni i successi di DAVIS sono stati usati dalla FIT per esaltare un tennis italiano da serie B.Cosi come’ imbarazzante l’entusiasmo per le 3 FED CUP conquistate negli ultimi anni con gli USA di GLACH e OUDIN nel 2009di VANDEWEGHE e MATTEK SANDS nel 2010 e con la RUSSIA di PANOVA e KROMACHEVA nel 2013 mentre queste corazzate tennistiche ridevano di cio’ potendo disporre di giocatrici di ben altra caratura al quale queste inutili discipline a squadre poco interessa o interessava.Tutto questo mentre in realta’ gia’ si riscontrava un grosso problema di movimento giovanile e di cui bisogna far fronte da ora in poi.Non ho mai seguito le competizioni a squadre,oltra a trovarle inutili le trovo noiose.Cambio 3 fed cup vinte con una vittoria di una junior in un torneo slam.

Certo che la Pennetta(gia’ che di fatto e’ ritirata) potrebbe anche farle il favore di ritirarsi dalla classifica WTA e lasciare che la sua amica Robi scalasse un prezioso posto in cassifica, gia’ che se non era per che lei gli levasse di torno la Williams difficilmente avrebbe vinto gli US Open, questo piccolo sacrificio glielo dovrebbe, non puo mica aspettare ottobre quando ormai potrebbe essere troppo tardi !!!

14
panuccio (Guest) 28-01-2016 14:41

Senza infamia e senza lode

13
Vince 28-01-2016 13:58

Mi dicono dalla regia che in Fed Cup avremmo battuto anche Amelie Mauresmo, il Belgio di Justine Henin…oltre a Kuznetsova, Safarova, Kvitova, PAvlyuchenkova, Cornet etc etc.

ma evidentemente c’è chi gode a sminuire i trionfi del nostro squadrone …non c’è altra spiegazione.

12
andreandre 28-01-2016 13:21

Scritto da Gaz

Scritto da pallabreak

Scritto da Gaz
Povero tennis italiano,c’e’ aria di smobilitazione.

Forse è un po’ tardi per preoccuparsi dell’inesistente ricambio generazionale. Magari era meglio farlo qualche anno fa, anziché dormire sugli allori e gonfiare il petto per le vittorie in serie in Fed Cup o in doppio. Quanto alla Vinci, merita a prescindere d’esser ringraziata e celebrata per quanto ha fatto in carriera. Anch’io ho qualche dubbio sul fatto che a fine 2016 smetta davvero (così come sul fatto che il ritiro della Pennetta sia definitivo), ma tutto ciò non sposta d’una virgola lo stato delle cose.

Sfondi una porta aperta.
Per anni i successi di DAVIS sono stati usati dalla FIT per esaltare un tennis italiano da serie B.
Cosi come’ imbarazzante l’entusiasmo per le 3 FED CUP conquistate negli ultimi anni con gli USA di GLACH e OUDIN nel 2009
di VANDEWEGHE e MATTEK SANDS nel 2010 e con la RUSSIA di PANOVA e KROMACHEVA nel 2013 mentre queste corazzate tennistiche ridevano di cio’ potendo disporre di giocatrici di ben altra caratura al quale queste inutili discipline a squadre poco interessa o interessava.Tutto questo mentre in realta’ gia’ si riscontrava un grosso problema di movimento giovanile e di cui bisogna far fronte da ora in poi.Non ho mai seguito le competizioni a squadre,oltra a trovarle inutili le trovo noiose.Cambio 3 fed cup vinte con una vittoria di una junior in un torneo slam.

Nel 2013 abbiamo vinto la Fed grazie alla semifinale (che era di fatto una finale anticipata) contro la REPUBBLICA CECA di KVITOVA e SAFAROVA

11
lallo (Guest) 28-01-2016 13:06

A fine anno si tireranno le somme- è un affermazione intelligente e non di chiusura. Fa bene Roberta ad avere questo atteggiamento ma farà altrettanto bene a riconsiderare l’idea di smettere se il livello rimarrà questo. 😉

10
SilvioL (Guest) 28-01-2016 12:57

Una tristezza infinita. A fine anno il bel tennis abbandona l’Italia…

9
Gaz (Guest) 28-01-2016 12:56

Scritto da pallabreak

Scritto da Gaz
Povero tennis italiano,c’e’ aria di smobilitazione.

Forse è un po’ tardi per preoccuparsi dell’inesistente ricambio generazionale. Magari era meglio farlo qualche anno fa, anziché dormire sugli allori e gonfiare il petto per le vittorie in serie in Fed Cup o in doppio. Quanto alla Vinci, merita a prescindere d’esser ringraziata e celebrata per quanto ha fatto in carriera. Anch’io ho qualche dubbio sul fatto che a fine 2016 smetta davvero (così come sul fatto che il ritiro della Pennetta sia definitivo), ma tutto ciò non sposta d’una virgola lo stato delle cose.

Sfondi una porta aperta.
Per anni i successi di DAVIS sono stati usati dalla FIT per esaltare un tennis italiano da serie B.
Cosi come’ imbarazzante l’entusiasmo per le 3 FED CUP conquistate negli ultimi anni con gli USA di GLACH e OUDIN nel 2009
di VANDEWEGHE e MATTEK SANDS nel 2010 e con la RUSSIA di PANOVA e KROMACHEVA nel 2013 mentre queste corazzate tennistiche ridevano di cio’ potendo disporre di giocatrici di ben altra caratura al quale queste inutili discipline a squadre poco interessa o interessava.Tutto questo mentre in realta’ gia’ si riscontrava un grosso problema di movimento giovanile e di cui bisogna far fronte da ora in poi.Non ho mai seguito le competizioni a squadre,oltra a trovarle inutili le trovo noiose.Cambio 3 fed cup vinte con una vittoria di una junior in un torneo slam.

8
miele67 28-01-2016 12:37

Scritto da Gaz
Povero tennis italiano,c’e’ aria di smobilitazione.

Purtroppo…

7
pallabreak (Guest) 28-01-2016 12:29

Scritto da Gaz
Povero tennis italiano,c’e’ aria di smobilitazione.

Forse è un po’ tardi per preoccuparsi dell’inesistente ricambio generazionale. Magari era meglio farlo qualche anno fa, anziché dormire sugli allori e gonfiare il petto per le vittorie in serie in Fed Cup o in doppio. Quanto alla Vinci, merita a prescindere d’esser ringraziata e celebrata per quanto ha fatto in carriera. Anch’io ho qualche dubbio sul fatto che a fine 2016 smetta davvero (così come sul fatto che il ritiro della Pennetta sia definitivo), ma tutto ciò non sposta d’una virgola lo stato delle cose.

6
Vince 28-01-2016 11:54

Scritto da Mirko P.
I giornalisti quando si fissano con delle domande sono noiosi. Adesso a tutti i tornei le chiederanno se saranno stati gli ultimi? Lo ha detto una volta che questo è il suo ultimo anno, basta chiederglielo.

Il problema è che poi invece lei ha detto che avrebbe deciso tutto dopo Rio, contraddicendo in parte quello che disse in Cina.

Non ho molta simpatia in generale verso la categoria dei giornalisti, ma è ovvio che quando una giocatrice non sembra avere le idee molto chiare sul proprio futuro, loro la incalzino con delle domande.

5
vecchiogiovi (Guest) 28-01-2016 11:46

prendete i geni di Roberta e clonate qualche giovane.

4
joe (Guest) 28-01-2016 11:41

Io confermo che non ne faro’ neppure uno

3
Mirko P. (Guest) 28-01-2016 10:39

I giornalisti quando si fissano con delle domande sono noiosi. Adesso a tutti i tornei le chiederanno se saranno stati gli ultimi? Lo ha detto una volta che questo è il suo ultimo anno, basta chiederglielo.

2
Gaz (Guest) 28-01-2016 10:29

Povero tennis italiano,c’e’ aria di smobilitazione.

1