Fognini si salva ATP, Copertina

Fabio Fognini annulla due match point e supera Joao Sousa al primo turno dell’Atp 250 di Auckland

12/01/2016 10:06 38 commenti
Fabio Fognini, classe 1987, Nr. 21 Atp
Fabio Fognini, classe 1987, Nr. 21 Atp

Vittoria combattuta per Fabio Fognini nel primo turno del torneo ATP 250 di Auckland ($463.520, hard).

Il tennista ligure ha superato il portoghese Joao Sousa, classe 1989, Nr. 33 Atp, con il punteggio di 6-4 2-6 7-6(3) in un’ora e 57 minuti di gioco.

Al prossimo turno trova l’olandese De Bakker, avversario ampiamente abbordabile dal nostro portacolori.

Il 2016 di Fognini inizia con un successo in pieno stile di Fabio: partita combattuta, con continui capovolgimenti di fronte e con Fabio che riesce solo a tratti a imporre la maggior qualità del suo gioco. Il portoghese è un avversario ostico, coriaceo e combattivo su ogni 15, non è un caso che, appena l’azzurro calava di concentrazione, Sousa rientrava in partita.
Bene così: si va avanti in un torneo dove si trova ora un secondo turno soft e si traggono buone indicazioni sia dal punto di vista fisico che mentale in vista degli Australian Open.

Primo set: è probabilmente il parziale migliore disputato da Fabio. Entra subito concentrato in partita e scappa via alla prima occasione possibile (break nel secondo gioco); preciso e abile da fondocampo gioca una partita impeccabile sino al 4-1 a suo favore.
Qui subisce il ritorno del coriaceo portoghese, bravo a recuperare il break di svantaggio nel settimo gioco con accelerazioni di diritto da fondo campo e ad impattare nel gioco successivo sul 4-4.
La differenza viene cosi’ definita da uno splendido decimo game disputato da Fabio, aggressivo in risposta e bravo ad ottenere ottimi angoli. 6-4 Fognini dopo 30 minuti di tennis.

Secondo set: quanto di buono fatto vedere nel primo parziale viene meno di colpo. La prima di servizio non è più incisiva, i colpi da profondi iniziano a diventare lunghi o larghi e il portoghese finisce per prendere il sopravvento. Non è un caso che il tennista ligure rimanga in partita sino al 3-2 con break per Joao Sousa, salvo poi perdere i tre giochi successivi, tutti combattuti e tutti persi per gratuiti evitabili.
Da evidenziare una pericolosa palla break per Fabio nel sesto gioco, punto che avrebbe potuto reindirizzare il parziale. In questo frangente è stato bravo l’avversario ad annullarla, meritandosi la conquista del set, chiuso per 6-2 dopo 26 minuti di gioco.

Terzo set: si parte e il servizio si conferma non essere una discriminante in questo match. Nei primi cinque turni di battuta, infatti, vi è sempre almeno una palla break a disposizione avversaria. Ne vengono concretizzate quattro, due per parte, dando prima un vantaggio al portoghese (1-0) poi all’italiano (3-2), vantaggi effimeri, in quanto ci si trova 4-4 dopo 33 minuti di gioco con il match in perfetto equilibrio.
Da notare come entrambi prediligano il gioco da fondocampo, cercando spesso il vincente con accelerazioni di diritto; modi di giocare che oggi si sono rivelati molto simili e che non permettono a nessuno dei due di prevalere.
La svolta sembra arrivare nel nono gioco quando l’azzurro riesce ad annullare una prima palla break con una splendida accelerazione lungolinea di diritto, salvo poi soccombere sulla seconda, conclusa con un suo colpo in rete dopo uno scambio sulla diagonale del rovescio.
Il decimo gioco di Fabio è però perfetto, condito da due match point annullati con splendidi diritti in diagonale e da colpi di ottima fattura-qualità. Controbreak operato e 5-5.
L’unico sussulto prima del tiebreak decisivo è una palla break a disposizione del portoghese nell’undicesimo gioco, annullata prontamente da Fabio grazie a una prima di servizio.
Si giunge così al tiebreak dove Fognini sale in cattedra e di livello, giocando un ottimo tennis. Una risposta potente di diritto lungolinea su una seconda di servizio dell’avversario pone fine alla contesa. 7-3 Fognini dopo un’ora di gioco.

La partita punto per punto

ATP Auckland
Fabio Fognini [6]
6
2
7
Joao Sousa
4
6
6
Vincitore: F. FOGNINI

F. Fognini – J. Sousa
01:55:46

5 Aces 6
8 Double Faults 6
51% 1st Serve % 50%
38/56 (68%) 1st Serve Points Won 31/47 (66%)
20/54 (37%) 2nd Serve Points Won 20/47 (43%)
6/13 (46%) Break Points Saved 1/7 (14%)
15 Service Games Played 15
16/47 (34%) 1st Return Points Won 18/56 (32%)
27/47 (57%) 2nd Return Points Won 34/54 (63%)
6/7 (86%) Break Points Won 7/13 (54%)
15 Return Games Played 15
58/110 (53%) Total Service Points Won 51/94 (54%)
43/94 (46%) Total Return Points Won 52/110 (47%)
101/204 (50%) Total Points Won 103/204 (50%)

21 Ranking 33
28 Age 26
Sanremo, Italy Birthplace Guimaraes, Portugal
Arma di Taggia, Italy Residence Barcelona, Spain
5’10” (177 cm) Height 6’1″ (185 cm)
163 lbs (74 kg) Weight 161 lbs (73 kg)
Right-Handed Plays Right-Handed
2004 Turned Pro 2005
0/0 Year to Date Win/Loss 0/0
0 Year to Date Titles 0
3 Career Titles 2
$7,125,340 Career Prize Money $2,435,816


Davide Sala


TAG: , , ,

38 commenti. Lasciane uno!

Alex81 12-01-2016 23:26

Scritto da Lupu
@ Alex81 (#1506561)
vincere uno slam tra gli uomini è difficilissimo. tra le donne è molto più semplice basti pensare alla Bartoli che a vinto Wimbledon, alla Schiavone a Parigi, na li etc.
Fognini potrà vincere magari un 1000. comunque il problema per il tennis italiano è che di Fognini ne abbiamo uno solo!

Allora sono d’accordo perché effettivamente per vincere uno Slam ci vuole la “ciliciata” di turno e francamente lo trovo difficile. Trovo proibitivo anche un 1000 perché se Djokovic va avanti così salvo un miracolo stile Tsonga sarà molto ardua.
Purtroppo è vero di Fognini ce ne abbiamo uno solo ed è un peccato non “sfruttare al massimo” un talento vero e proprio come questo.

38
Lupu (Guest) 12-01-2016 22:33

@ Alex81 (#1506561)

vincere uno slam tra gli uomini è difficilissimo. tra le donne è molto più semplice basti pensare alla Bartoli che a vinto Wimbledon, alla Schiavone a Parigi, na li etc.
Fognini potrà vincere magari un 1000. comunque il problema per il tennis italiano è che di Fognini ne abbiamo uno solo!

37
nene 12-01-2016 21:39

Il problema principale di fogna a livello tecnoco è senza dubbio il servizio..porta a casa pochi punti senza scambiare e questo fa si che difficilmente potrà salire in classifica come meriterebbe il suo tennis

36
Riccardo (Guest) 12-01-2016 20:59

Ma come mai non aggiornate più il ranking live?
Prima di Natale eravate perfetti ora invece…..

35
ste (Guest) 12-01-2016 20:59

Fognini non potrà essere mai un top 10, gli manca la costanza di rendimento, senza di quella è un traguardo non raggiungibile. Ha dei PICCHI da top 10, dovesse inventarsi una finale in un 1000 o una semi slam potrebbe toccare l’obiettivo. Forse. ESSERE un top 10 è un’altra storia. Studiatevi la stagione 2015 di Ferrer, quella è la velocità di crociera del top 10. Fognini una stagione del genere non la potrebbe mai sostenere. Anche se tennisticamente vale 4 Ferrer. E’il tennis

34
Alex81 12-01-2016 19:35

Scritto da ILSanto
Molto bravo Fabio. Vittoria a parte, quest’ anno può entrare finalmente tra i primi dieci al mondo, se mantiene alta la concentrazione come ha fatto nel finale del 2015

Io purtroppo sono scettico: Fabio è ancora troppo acerbo mentalmente per la Top 10, ma se quest’anno non sprofonda e Flavia lo aiuta l’anno prossimo ce la potrebbe anche fare, se è questo ciò che vuole!
Ma io preferisco uno Slam ai 10 ed ho paura (anzi sono certo) che Fabio non ne vincerà mai uno, e la cosa mi dispiace!

33
Ken_Rosewall 12-01-2016 18:50

@ donati n1 (#1506469)

“la verità” 😕 😕 😕

32
pasanen84 (Guest) 12-01-2016 18:32

Ottima vittoria

31
M_campione 12-01-2016 18:28

Premetto, non ho visto la partita ma ho seguito il livescore mentre lavoravo. Tra il secondo set e l’inizio del terzo avrà perso qualcosa come 4-5 volte il servizio su 6-7 turni di battuta. Avrà poi anche vinto (annullando 2 MP) ma spero proprio che salga di livello o agli AO non andrà lontano

30
marvar (Guest) 12-01-2016 17:21

Nel bene o nel male grazie di esistere fabio..Sei l’unico tennista di livello che abbiamo ,anche se e’ un continuo saliscendi di emozioni…come oggial resto.Senza di te sarebbe il nulla…assoluto
.

29
donati n1 (Guest) 12-01-2016 16:35

@ AndryREAX (#1506423)

Infatti a parte loro 2 e la Vinci e’ la verità
Fogna e’talmente poco concentrato o cosciente ke non sente la tensione nel tb”:))))))
La Errani fa degli attributi il suo marchio di fabbrica..

28
ILSanto (Guest) 12-01-2016 16:08

Molto bravo Fabio. Vittoria a parte, quest’ anno può entrare finalmente tra i primi dieci al mondo, se mantiene alta la concentrazione come ha fatto nel finale del 2015

27
Angie (Guest) 12-01-2016 16:05

E bravo anche a Fabio. L’avversario non era da prendere sottogamba. Buona vittoria. Speriamo che continui con De Bakker.

26
Alex81 12-01-2016 15:57

Allora ottimo inizio di stagione che ci presenta un Fognini con i soliti alti e bassi all’interno del match (anche se c’è da dire che l’avversario è un giocatore molto ostico e combattivo), che però ci mostra un netto miglioramento sul piano mentale, in quanto è riuscito a gestire la prima uscita dopo qualche mese come se fosse un match a stagione inoltrata.
I problemi sono sempre i soliti: non si può con i Top Player perdere il servizio così frequentemente ed entrare e uscire dal match, ma l’approccio mentale mostrato è quello corretto per fare bene.
Ora De Bakker, definirlo un giocatore abbordabile è un colossale errore contro Fabio, primo perché batte bene e secondo perché Fabio può vincere e perdere contro chiunque.
Forza per domani!

25
aureliriccardo 12-01-2016 15:31

con de bakker non può perdere… a meno che (…e lui lo sa) ci metta del suo.

Poi se perde con Tsonga ci sta

24
barbaat (Guest) 12-01-2016 15:26

@ AndryREAX (#1506423)

Non sempre ma molto spesso purtroppo si

23
AndryREAX 12-01-2016 14:49

Ricordiamo che gli italiani perdono sempre i tie break, Errani e Fognini ne son la prova.

22
Tweeners 12-01-2016 14:41

Vittoria che dà morale e tennis in vista dello Slam.
Ora con De Bakker parte favorito (avendolo anche già sconfitto una volta) ma l’olandese e anche lui un giocatore che se in giornata può dar fastidio a molti….

21
asso (Guest) 12-01-2016 14:33

M@ ff (#1506336)
Meglio tardi che mai!

20
Fighter 90 12-01-2016 14:28

Fognini ancora una volta è riuscito a ribaltare un match ormai perso.
Solo considerando gli ultimi due anni è impressionante il numero di vittorie ottenute da Fabio, dopo aver annullato match point o comunque con incontri seriamente compromessi
Questa è la dimostrazione che quando vuole, è un grande lottatore. 😉

19
Fabio 2002.Vorrei diventare un tennista (Guest) 12-01-2016 14:25

Ragazzi mi fate ridere…troppo
Scusate ma se perdeva quanti commenti scrivevate???????
Troppo critici troppo
Soni sicuro k se perdeva arrivavano un casino di commenti.
(Riferito alle persone che criticano sempre e che non hanno inviato un commento x complimentarsi con il fogna(

18
donati n1 (Guest) 12-01-2016 14:21

@ WAMOSSSSS FOGNA!!!!!!!!! (#1506367)

Campione??
Ottimo giocatore con problemi di concentrazione e irascibilita direi….

17
Koko (Guest) 12-01-2016 14:14

Prima di parlare di Debakker come avversario soft lo vedrei giocare. Per me è il tipo di cavallone insipiente che Fognini può soffrire.

16
Luca96 12-01-2016 14:11

Buona vittoria di Fabio contro un avversario ostico e adesso forza per domani 🙂

15
brizz 12-01-2016 13:56

bravo fabio, vittoria con il brivido; i quarti sono a portata di mano

14
Gerry (Guest) 12-01-2016 13:19

Tra l’altro ho guardato le statistiche ed è la seconda volta in tutta la sua carriera che Fognini vince il match d’esordio della stagione a livello ATP. L’altra fu nel 2009 quando debuttò agli AO e battè Golubev al primo turno mentre gli altri anni ha sempre perso al suo primo match stagionale

13
gido 12-01-2016 13:12

Il portoghese non molla mai! Avversario ostico per chiunque e su tutte le superfici: onore al merito per Fabio

12
Luca Supporter Del Tennis Italiano (Guest) 12-01-2016 13:09

L’importante è averla portata a casa visto che il match non è stato un granchè da parte di Fogna. Ora con De Bakker parte ampiamente favorito.

11
WAMOSSSSS FOGNA!!!!!!!!! (Guest) 12-01-2016 13:09

campioneeeeeeeeeeeeeeee

10
donati n1 (Guest) 12-01-2016 13:08

Scritto da Lupu
Una vittoria combattuta del Fogna è sempre positiva, vuol dire che gli arriva il sangue al cervello!
@ donati n1 (#1506267)
lavorare sulla testa di Fognini è come fermare uno tsunami con uno scottex

9
ff (Guest) 12-01-2016 12:09

Una bella vittoria, considerato il livello dell’avversario e l’inizio di stagione. Ci vuole umiltà e forza mentale per restare attaccati a queste partite, vedo segni di maturità a livello mentale.

8
Laver (Guest) 12-01-2016 11:27

Scritto da fabio
importante aver vinto,ma quanta fatica,troppa.

Visti i precedenti come fai a dire che non sarebbe stata combattuta?

7
Gianluca Naso (Guest) 12-01-2016 11:24

Bene così. Forse quest’anno ha deciso di non regalare partite sul cemento

6
3.4 (Guest) 12-01-2016 11:12

parliamo del n° 33 contro il n° 21, più o meno siamo lì….faticare rientra nella norma del nostro sport, soprattutto tra pari classifica. L’importante è vincere.

5
fabio (Guest) 12-01-2016 10:44

importante aver vinto,ma quanta fatica,troppa.

4
Lupu (Guest) 12-01-2016 10:34

Una vittoria combattuta del Fogna è sempre positiva, vuol dire che gli arriva il sangue al cervello!

@ donati n1 (#1506267)

lavorare sulla testa di Fognini è come fermare uno tsunami con uno scottex

3
Andre77 (Guest) 12-01-2016 10:15

Prevedevo una partita dura, Sousa è un ottimo giocatore anche sul cemento, avanti cosi!

2
donati n1 (Guest) 12-01-2016 10:13

Ok bene così,ma lavorare sulla testa un pochino….
Sparisce dalla partita x poi rientrarci,mah..
Cmq non deve esser facile neanche x gli avversari….

1