Italiane Copertina, WTA

WTA Hobart: Avanza Camila Giorgi che approda al secondo turno (all’interno il video dell’intera partita)

10/01/2016 09:30 58 commenti
Camila Giorgi classe 1991, n.35 del mondo
Camila Giorgi classe 1991, n.35 del mondo

Questo il risultato con il Live dettagliato di Camila Giorgi impegnata nel torneo WTA International di Hobart ($250,000, hard).

Camila Giorgi accede al secondo turno.
L’azzurra ha eliminato all’esordio Zarina Diyas con il risultato di 64 61 61 dopo 1 ora e 47 minuti di partita.
Al secondo turno la Giorgi sfiderà Parmentier (LL) o Hibino.

Da segnalare che nel terzo e decisivo set Camila avanti per 2 a 0, cedeva la battuta nel terzo game (a 15 e dopo aver commesso un doppio fallo sul 15-30), prima però di piazzare un parziale di quattro game consecutivi e di 16 punti a 3 (dal 2 a 1, 30 a 0 con la kazaka al servizio), chiudendo la partita per 6 a 1.



AUS WTA International Hobart – Hard
1T Diyas KAZ – Giorgi ITA (1-0) 4 incontro dalle ore 01:00

WTA Hobart
Zarina Diyas
4
6
1
Camila Giorgi [2]
6
1
6
Vincitore: C. GIORGI

01:46:27
8 Aces 2
1 Double Faults 7
68% 1st Serve % 59%
34/58 (59%) 1st Serve Points Won 28/50 (56%)
12/27 (44%) 2nd Serve Points Won 20/35 (57%)
11/16 (69%) Break Points Saved 8/12 (67%)
12 Service Games Played 12
22/50 (44%) 1st Return Points Won 24/58 (41%)
15/35 (43%) 2nd Return Points Won 15/27 (56%)
4/12 (33%) Break Points Won 5/16 (31%)
12 Return Games Played 12
46/85 (54%) Total Service Points Won 48/85 (56%)
37/85 (44%) Total Return Points Won 39/85 (46%)
83/170 (49%) Total Points Won 87/170 (51%)

Diyas KAZ – Giorgi ITA
Oct 18, 1993 Birthday: Dec 30, 1991
22 years Age: 24 years
Kazakhstan Kazakhstan Country: Italy Italy
52 Current rank: 35
31 (Apr 13, 2015) Highest rank: 30 (Aug 03, 2015)
324 Total matches: 358
$1 374 145 Prize money: $1 697 859
1 025 Points: 1 325
Right-handed Plays: Right-handed


TAG: , , ,

58 commenti. Lasciane uno!

Angelos99 10-01-2016 22:22

Atleticamente sta messa bene. Semplice calo psicologico alla Giorgi nel secondo parziale, nulla di nuovo.

58
Carlo (Guest) 10-01-2016 19:23

Scritto da Mario
“Nulla è andato storto. Questo è il tennis”: per fortuna questo è solo il suo tennis. Il tennis, sport nobile, è anche strategia, intelligenza tattica, controllo, riflessione, variazione, oltre che forza e muscoli. Anche se oggi molti sembrano pensare il contrario, il tennis non è sparare pallate alla cieca, senza costrutto, come fa Giorgi. Il tennis del “tira e corri”, oltre che noioso, è anche debole

Quindi anche il tennis della Vinci è noiso e debole, visto come lei stessa l’ha definito (rivedi le interviste post-Serena):
“tira la palla di là e corri, corri..”

57
nene (Guest) 10-01-2016 19:14

Camila è l’ unica azzurra in cui possiamo sperare per vedere qualcosa di buono..speriamo migliori e cerchi di adattare il suo gioco perchè tirare sempre a 1000 è deleterio

56
tommaso (Guest) 10-01-2016 19:13

Scritto da elia
Secondo me se al posto di Camila ci fosse stata un’altra tennista sarebbero fioccati i complimenti per aver saputo raddrizzare la partita dopo aver preso un 6-1

Secondo me si sarebbe parlato di grande cuore

55
elia (Guest) 10-01-2016 18:45

Secondo me se al posto di Camila ci fosse stata un’altra tennista sarebbero fioccati i complimenti per aver saputo raddrizzare la partita dopo aver preso un 6-1 :mrgreen:

54
tommaso (Guest) 10-01-2016 17:35

Scritto da peppe78
a quanto pare solito servizio sfruttato al 20/30%..
1 ace e ventordici doppi falli..
sempre meno fiducioso per il futuro, non migliora i punti deboli.

Mmm curioso non averti letto dopo la prima partita (pur persa) dove ha messo 4 ace e ventord… ah no, DUE doppi falli.

53
jhon 10-01-2016 17:30

Comunque ho visto una Camila atleticamente a posto ben preparata, peccato per il blocco del secondo set poi nel terzo set ha deciso di vincerlo e là vinto, però attenzione ai prossimi incontri.
Forza Camila

52
Cristian (Guest) 10-01-2016 17:17

Scritto da peppe78

Scritto da Cristian

Scritto da peppe78
a quanto pare solito servizio sfruttato al 20/30%..
1 ace e ventordici doppi falli..
sempre meno fiducioso per il futuro, non migliora i punti deboli.

In 2 partite di 6 set, ha commesso 9 doppi falli in totale. Per una che forza la seconda è praticamente NIENTE. Non vi sta bene mai niente, magari ne facesse sempre cosi pochi per i suoi standard.

per me il limite è la prima che non entra mai..non è possibile, sembra tirarla con gli occhi chiusi, deve assolutamente migliorare il servizio in precisione..anche perdendo qualcosa in km/h.

Hai visto oggi le seconde che ha tirato in kick? più rotazione anche con il dritto. Se vi aspettavate di vedere Camila che gioca come la Suarez, non potete seguirla.

51
giuseppespartano (Guest) 10-01-2016 17:16

Scritto da Sergio5912
@ peppe78 (#1505441)
@ peppe78
Ecco tu rispondi appieno all’identikit che ho tracciato sotto ;
Quelli in mala fede, o che parlano ( nel caso scrivono ) per dare fiato alla bocca, e nel caso specifico per sgranchire le dita ( i fanatici da tastiera ). Non ne hai beccata una :
Dici : 1 ace ( e sono stati 2 )
Dici : Vent…… non si capisce che numero volevi esprimere ( ritenta, sarai più fortunato ), ma sono stati 7 in tutto il match
Ma non era meglio se facevi passo ???? Anche un cip ( x chi giova a poker ) andava bene.

50
peppe78 10-01-2016 16:43

Scritto da Cristian

Scritto da peppe78
a quanto pare solito servizio sfruttato al 20/30%..
1 ace e ventordici doppi falli..
sempre meno fiducioso per il futuro, non migliora i punti deboli.

In 2 partite di 6 set, ha commesso 9 doppi falli in totale. Per una che forza la seconda è praticamente NIENTE. Non vi sta bene mai niente, magari ne facesse sempre cosi pochi per i suoi standard.

per me il limite è la prima che non entra mai..non è possibile, sembra tirarla con gli occhi chiusi, deve assolutamente migliorare il servizio in precisione..anche perdendo qualcosa in km/h.

49
Cristian (Guest) 10-01-2016 15:56

Scritto da peppe78
a quanto pare solito servizio sfruttato al 20/30%..
1 ace e ventordici doppi falli..
sempre meno fiducioso per il futuro, non migliora i punti deboli.

In 2 partite di 6 set, ha commesso 9 doppi falli in totale. Per una che forza la seconda è praticamente NIENTE. Non vi sta bene mai niente, magari ne facesse sempre cosi pochi per i suoi standard.

48
superboni 10-01-2016 15:54

2@ peppe78 (#1505441)

2 ace, 7 doppi falli,che non e una statistica buona ma nemmeno pessima,prima partita con kerber 2 doppi falli, tu non so che statistica hai visto e che lingua parli,ventordici e tedesco?

47
Sergio5912 (Guest) 10-01-2016 15:53

@ peppe78 (#1505441)

@ peppe78
Ecco tu rispondi appieno all’identikit che ho tracciato sotto ;
Quelli in mala fede, o che parlano ( nel caso scrivono ) per dare fiato alla bocca, e nel caso specifico per sgranchire le dita ( i fanatici da tastiera ). Non ne hai beccata una :
Dici : 1 ace ( e sono stati 2 )
Dici : Vent…… non si capisce che numero volevi esprimere ( ritenta, sarai più fortunato ), ma sono stati 7 in tutto il match
Ma non era meglio se facevi passo ???? Anche un cip ( x chi giova a poker ) andava bene.

46
peppe78 10-01-2016 15:35

a quanto pare solito servizio sfruttato al 20/30%..
1 ace e ventordici doppi falli..
sempre meno fiducioso per il futuro, non migliora i punti deboli.

45
Koko (Guest) 10-01-2016 15:34
44
Sergio5912 (Guest) 10-01-2016 15:17

@ Giuli (#1505365)

@ Giuli
Tranquillo, faremo come i frati trappisti, lo ripeteremo almeno una volta al giorno :
Fratelli, ricordatevi del secondo set. Va bene così ? Soddisfatto ?
A parte che se anche ci distraessimo, ci sei tu e altri come te a ricordarcelo, per cui che problema c’è?

43
Sergio5912 (Guest) 10-01-2016 15:12

Solo chi è in malafede può affermare : solita Camila, non vincerà mai nulla, bisogna cambiare allenatore, e via così, con la sequela dei luoghi comuni e giudizi tranchant che accompagnano da sempre ogni incontro di Camila.
Ci sarebbe anche un’altra spiegazione: non avete affatto visto l’incontro, e parlate giusto per dare fiato alla bocca.
Oggi Camila ha dimostrato invece alcune significative variazioni :
Più accortezza nel servizio ( meno df )
Più precisione e meno foga nella risposta ( più vincenti e meno gratuiti )
Più pazienza negli scambi ( non solo bum bum, dentro o fuori )
Più difesa ( si è visto più di un toppone per recuperare campo e riprendere l’inerzia dello scambio )
Più variazioni ( abbiamo assistito ad un magnifico passante, e ad una risposta bloccata )
Pertanto se dovete o volete parlare per partito preso, o contro Camila a prescindere, ditelo, lo mettiamo agli atti, dopodiché vi invito ad andare a commentare chi vi aggrada di più.

42
Koko (Guest) 10-01-2016 14:57

La Giorgi quest’anno può anche puntare ad una medaglia olimpica! Le grandi “matrone” del tennis si potrebbero presentare non al top e lei giocherebbe sul cemento, al top della forma, da tennista dal grande atletismo naturale e nel pieno della carriera in un continente che gli è familiare per via del padre. Insomma una Giorgi al top potrebbe tranquillamente fare l’impresa comunque più di molte altre favorite sulla carta.

41
Giuseppespartano (Guest) 10-01-2016 14:38

La partita l’ho vista. È stata brava a reagire nel terzo set dopo un secondo set disastroso. Era una situazione non facile. bravissima. Forza con la seconda partita adesso!

40
Giuli (Guest) 10-01-2016 13:18

@ Pazzodicamila (#1505201)

Ma non dimenticatevi il secondo!

39
frittella (Guest) 10-01-2016 12:25

si sa tutti che va a corrente alternata, che può spazzolare le righe con una fucilata imprendibile o tirare sui cartelloni. se sono 7-8 anni che gioca uguale probabilmente questa è lei. io non credo nemmen più alla storia del coach, lei è così, fine.
bisogna anche monetizzare le potenzialità che si hanno, lei ha solo quelle, quindi gioca così. non ha testa? non ha piani B?
maradona aveva un piede solo, messi idem.

38
Raf (Guest) 10-01-2016 12:15

@ T.B. (#1505110)

Non ho visto la partita, ma se è vero che Camilla nei momenti in cui era in partita usava palle più lavorate e aspettava i momenti giusti per prendersi il punto allora questa è una grandissima notizia, perché denota la volontà di incrementare le armi a disposizione di Camilla, che poi è quello che noi tifosi chiediamo e cioè non di rinunciare al gioco di attacco ma solo di applicarlo quando è possibile che aumenterebbe tra l’altro il senso di impotenza delle sue avversarie che spesso si legge nei loro volti top 10 incluse

37
cercasifuturiroger (Guest) 10-01-2016 11:57

Buona la prima, il secondo set lo puoi pure perdere ma non così nettamente. Noto miglioramenti al servizio e un’ottima condizione fisica. C’è tanto da lavorare. Non ha ancora commentato quell’utente che utilizza una bellissima espressione in slang milanese “Ciumbia”…..riapparirà? chissà…. ;)

36
fabio (Guest) 10-01-2016 11:56

Bene la prima,ora bisogna vedere se si vedrà la solita Giorgi,oppure

35
pablo (Guest) 10-01-2016 11:52

@ ANGELO (#1505171)

non solo per i Df, anche per gli errori da fondo campo e le risposte troppo anticipate, in particolare sta spesso troppo nel campo, il che va bene se devi attaccare va malissimo se devi difendere perché ciò ti costringe a tornare indietro e giocare in posizione meno favorevole (perdere gli appoggi dicono quelli che se ne intendono) e quindi di conseguenza errori non forzati a valanga. con la Kerber non aveva fatto queste cose forse oggi sì

34
diegus 10-01-2016 11:25

Bene Camila!
Ora sotto con il secondo turno.

33
Alex81 10-01-2016 10:46

Molto bene e ora avanti così

32
radar 10-01-2016 10:36

La Diyas di questo periodo non poteva rappresentare un problema e così è stato.
Ma con altre più forti sarebbe finita diversamente, pagando cara la pausa che si è presa.
Camila fatica a restare nel match e ne entra e ne esce repentinamente.
È in forma e si vede, si è preparata bene, ma tutto rischia di essere vano senza impostazione e intelligenza.

31
zoff (Guest) 10-01-2016 10:35

Brava Camila!

Lei é istinto puro, nel bene e nel male, prendere o lasciare.

30
Pazzodicamila (Guest) 10-01-2016 10:18

I soliti commenti di chi la partita non la vede. Guardatevi il terzo set e i vincenti di Camila. Provate a tradurre quello che dice chi commenta. Ne riparleremo.

29
tommaso (Guest) 10-01-2016 09:44

Scritto da lallo

Scritto da T.B.
E tutto ad un tratto… Camila ritrova i suoi fondamentali e chiude una partita che era in grado di chiudere un’ora fa. La Diyas ha cominciato a sbagliare di più, complice una Giorgi solida, e tutto è andato per il verso giusto. Una delle cose negative che ho visto oggi è stata l’intervista finale. Il giornalista le chiede: “Cos’è andato storto nel secondo set”. Lei: “Nulla è andato storto. Questo è il tennis”. Se si escludesse quel parziale da brividi, potremmo dire che Camila ha disputato una buona partita ma se oggi quel calo di concentrazione non l’ha pagato (complice una Diyas in crisi psicologica prima che tecnica), potrebbe farlo contro giocatrici più forti. Per la Cami vista oggi (dalla quale non si sa cosa aspettarsi) il match contro la Hibino (probabilmente) è da prendere con le pinze. Ah, un’altra cosa, io ho visto al massimo sette-otto partite della Diyas e non le ho mai visto fare più di quattro-cinque aces. Oggi ne ha fatti 10 (se non ho contato male), molti in coppia al centro. Se ogni tanto si studiasse l’avversaria prima di scendere in campo non sarebbe male. Comunque tutto è bene ciò che finisce bene! Come on Cami!

Con la Giorgi in risposta, qualunque avversaria, al servizio, sembra Isner…. Raddoppiano le percentuali di vincenti su prime e seconde. Questo è il punto chiave che impedirà alla giocatrice italiana di migliorare. In risposta non si gioca a tutto braccio (perdendo regolarmente la misura della risposta o il proprio piazzamento, nel tentativo di anticipare il colpo in maniera sconsiderata) . Sopratutto se si hanno grandi possibilità una volta entrate nello scambio.

Prime di servizio vinte 58%, seconde 44% dalla Diyas contro la Giorgi
La Bencic contro la Errani (una che, correggimi, non “gioca a tutto braccio perdendo regolarmente la misura della risposta”) ha fatto 66% con la prima e 53% con la seconda.

Ed ecco che i numeri, inconfutabili, smentiscono le parole al vento.

28
ANGELO (Guest) 10-01-2016 09:39

CAMILA, è una tennista fortissima, in grado di vincere con qualsiasi avversaria, ma haimè di perdere pure con chiunque per i suoi DF

27
pablo (Guest) 10-01-2016 09:20

Era ovvio che avrebbe giocato meno bene che con la Kerber, però noto con piacere che ha fatto meno DF del consueto.é tornata alle sue vecchie dichiarazioni, se rischi il bagel nel secondo set non puoi cavartela dicendo sono cose che succedono…giusta l’osservazione sugli ace della Dyas, che non è certo la Kvitova… perà secondo me queste partite è importante portarle a casa, poi quando gli impegni saranno maggiori allora bisogna salire di rendimento. il torneo è alla sua portata vediamo come va prima di fare procalmi catastrofisti :razz:

26
Mario (Guest) 10-01-2016 08:56

“Nulla è andato storto. Questo è il tennis”: per fortuna questo è solo il suo tennis. Il tennis, sport nobile, è anche strategia, intelligenza tattica, controllo, riflessione, variazione, oltre che forza e muscoli. Anche se oggi molti sembrano pensare il contrario, il tennis non è sparare pallate alla cieca, senza costrutto, come fa Giorgi. Il tennis del “tira e corri”, oltre che noioso, è anche debole

25
lallo (Guest) 10-01-2016 08:50

Scritto da T.B.
E tutto ad un tratto… Camila ritrova i suoi fondamentali e chiude una partita che era in grado di chiudere un’ora fa. La Diyas ha cominciato a sbagliare di più, complice una Giorgi solida, e tutto è andato per il verso giusto. Una delle cose negative che ho visto oggi è stata l’intervista finale. Il giornalista le chiede: “Cos’è andato storto nel secondo set”. Lei: “Nulla è andato storto. Questo è il tennis”. Se si escludesse quel parziale da brividi, potremmo dire che Camila ha disputato una buona partita ma se oggi quel calo di concentrazione non l’ha pagato (complice una Diyas in crisi psicologica prima che tecnica), potrebbe farlo contro giocatrici più forti. Per la Cami vista oggi (dalla quale non si sa cosa aspettarsi) il match contro la Hibino (probabilmente) è da prendere con le pinze. Ah, un’altra cosa, io ho visto al massimo sette-otto partite della Diyas e non le ho mai visto fare più di quattro-cinque aces. Oggi ne ha fatti 10 (se non ho contato male), molti in coppia al centro. Se ogni tanto si studiasse l’avversaria prima di scendere in campo non sarebbe male. Comunque tutto è bene ciò che finisce bene! Come on Cami!

Con la Giorgi in risposta, qualunque avversaria, al servizio, sembra Isner…. Raddoppiano le percentuali di vincenti su prime e seconde. Questo è il punto chiave che impedirà alla giocatrice italiana di migliorare. In risposta non si gioca a tutto braccio (perdendo regolarmente la misura della risposta o il proprio piazzamento, nel tentativo di anticipare il colpo in maniera sconsiderata) . Sopratutto se si hanno grandi possibilità una volta entrate nello scambio.

24
king_scipion66 10-01-2016 08:31

@ T.B. (#1505117)

A volte più ci si lavora sulla testa e peggio è….comunque anche da sto punto di vista pare migliorata…prima a volte in campo non ci entrava proprio..adesso perlomeno ci esce e magari ci ritorna come oggi :D

23
stilita (Guest) 10-01-2016 08:14

A guardare i dettagli delle partite ( rosso = breack, giallo doppio fallo, verde ace) il più delle volte sono prevalentemente in bianco e nero, che noia! Quando c’è Camilla è un arcobaleno. O dobbiamo farcene una ragione altrimenti noleggiare un defibrillatore.

22
alexpic 10-01-2016 08:12

vista la partita la solita partita fortunatamente questa volta vincente; continuo a pensare che con un bravo allenatore farebbe il salto di qualità, migliorando alcuni colpi e soprattutto acquisendo una strategia. Il tempo passa, spesso nello sport i genitori hanno meriti iniziali ma poi fanno danni se non si allontanano.

21
tommaso (Guest) 10-01-2016 08:05

Scritto da T.B.
E tutto ad un tratto… Camila ritrova i suoi fondamentali e chiude una partita che era in grado di chiudere un’ora fa. La Diyas ha cominciato a sbagliare di più, complice una Giorgi solida, e tutto è andato per il verso giusto. Una delle cose negative che ho visto oggi è stata l’intervista finale. Il giornalista le chiede: “Cos’è andato storto nel secondo set”. Lei: “Nulla è andato storto. Questo è il tennis”. Se si escludesse quel parziale da brividi, potremmo dire che Camila ha disputato una buona partita ma se oggi quel calo di concentrazione non l’ha pagato (complice una Diyas in crisi psicologica prima che tecnica), potrebbe farlo contro giocatrici più forti. Per la Cami vista oggi (dalla quale non si sa cosa aspettarsi) il match contro la Hibino (probabilmente) è da prendere con le pinze. Ah, un’altra cosa, io ho visto al massimo sette-otto partite della Diyas e non le ho mai visto fare più di quattro-cinque aces. Oggi ne ha fatti 10 (se non ho contato male), molti in coppia al centro. Se ogni tanto si studiasse l’avversaria prima di scendere in campo non sarebbe male. Comunque tutto è bene ciò che finisce bene! Come on Cami!

Ma infatti, è una vergogna che la Giorgi non sappia contro chi scende in campo. Anzi, addirittura a volte non sa neanche su che campo debba giocare e ce la accompagnano, se no giocherebbe addirittura contro l’avversaria sbagliata! :roll:

20
T.B. 10-01-2016 07:59

E tutto ad un tratto… Camila ritrova i suoi fondamentali e chiude una partita che era in grado di chiudere un’ora fa. La Diyas ha cominciato a sbagliare di più, complice una Giorgi solida, e tutto è andato per il verso giusto. Una delle cose negative che ho visto oggi è stata l’intervista finale. Il giornalista le chiede: “Cos’è andato storto nel secondo set”. Lei: “Nulla è andato storto. Questo è il tennis”. Se si escludesse quel parziale da brividi, potremmo dire che Camila ha disputato una buona partita ma se oggi quel calo di concentrazione non l’ha pagato (complice una Diyas in crisi psicologica prima che tecnica), potrebbe farlo contro giocatrici più forti. Per la Cami vista oggi (dalla quale non si sa cosa aspettarsi) il match contro la Hibino (probabilmente) è da prendere con le pinze. Ah, un’altra cosa, io ho visto al massimo sette-otto partite della Diyas e non le ho mai visto fare più di quattro-cinque aces. Oggi ne ha fatti 10 (se non ho contato male), molti in coppia al centro. Se ogni tanto si studiasse l’avversaria prima di scendere in campo non sarebbe male. Comunque tutto è bene ciò che finisce bene! Come on Cami!

19
Giuseppespartano (Guest) 10-01-2016 07:54

Dopo il secondo set giocato male non era facile nel terzo. Bravissima a reagire. Anche se nessuna delle due ha giocato bene,quindi partita brutta,ma giorgi ha meritato rispetto a diyas di vincere. Tra le due oggi è stato giusto così. Forza con la seconda partita!

18
Gabriele da Firenze 10-01-2016 07:52

Bhè…l’ha portata a casa con un discreto terzo set in cui, in realtà, la partita l’ha persa la kazaka che ha sbagliato di tutto…cmq va bene così, il primo turno è andato ed ora speriamo ritrovi il bel gioco visto nella prima parte del match con la Kerber, a Brisbane.

17
tommaso (Guest) 10-01-2016 07:51

Scritto da T.B.
E come spesso succede… ecco il patatrac! Set horror della Giorgi, ancor peggiore del terzo con la Kerber, errori su errori, miriade di palle a rete. Perdere questa partita sarebbe grave oltre che un peccato, ma quando si decideranno a lavorare sulla testa di questa ragazza?

Stando al tuo ragionamento (set perso=deve lavorare sulla testa) si sono decisi a lavorarci nel terzo set.

16
carlo (Guest) 10-01-2016 07:49

Bene, grande coaching di Sergio alla fine del pessimo secondo set.

Prossimo incontro.

15
Bonfanm 10-01-2016 07:44

Camila sempre uguale a se stessa .. Non mi aspetto miglioramenti tattici perché più volte lei e il suo team hanno manifestato la propria filosofia fatta di una sola marcia e in cui il tennis diventa un’esibizione individuale di colpi vincenti. Spero solo che riesca a cogliere qualche set e qualche giornata di grazia in più. Ci eravamo abituati troppo bene .. Ci aspettano anni di magra e Camila è il tennis femminile italiano dei prossimi 5-6 anni.

14
Gabriele da Firenze 10-01-2016 07:42

Confermato il secondo break da Camila…5-1…ora la marea di errori li fa la Diyas….

13
Giuseppespartano (Guest) 10-01-2016 07:25

Che bruttissimo secondo set giorgi. Dai su ora nel terzo set.forza!

12
T.B. 10-01-2016 07:25

E come spesso succede… ecco il patatrac! Set horror della Giorgi, ancor peggiore del terzo con la Kerber, errori su errori, miriade di palle a rete. Perdere questa partita sarebbe grave oltre che un peccato, ma quando si decideranno a lavorare sulla testa di questa ragazza?

11
Gabriele da Firenze 10-01-2016 07:24

In questo secondo orribile set perso per 1-6 si è rivista la solita, brutta Camila degli ultimi sei (brutti ed inutili) mesi del 2015…speriamo nel terzo set ma il calo della maceratese tra il primo e il secondo parziale è stato impressionante… :evil:

10
dino (Guest) 10-01-2016 07:10

Mi cadono le braccia.

9
Gabriele da Firenze 10-01-2016 07:07

Mamma mia quanti errori Camila e break points non sfruttati…e l’altra vola 5-0…

8
Gabriele da Firenze 10-01-2016 06:59

Break della Diyas confermato, 4-0 per lei nel secondo set…in questi tre games Camila ha sbagliato di tutto e di più…

7
dino (Guest) 10-01-2016 06:54

La Diyas sta servendo molto bene : pericolo!

6
T.B. 10-01-2016 06:51

Bene Camila nel primo set. Leggermente più fallosa del match giocato con la Kerber prima dell’interruzione ma sono notevoli i progressi nel gioco: palle più lavorate, sa scegliere i momenti in cui rischiare… Soprattutto sotto questo punto di vista è migliorata molto: sulle due palle break che avrebbero rimesso in partita la Diyas (quelle sul 5-4 Giorgi) ha servito due seconde talmente lavorate che quasi rimbalzavano sopra alla kazaka. La Diyas l’ho vista giocare molto peggio, per cui va bene così.

P.S: una prima della Giorgi ha colpito il paletto (!) della rete e per poco, rimbalzando, non faceva lo stesso con il raccattapalle :lol:

5
Gabriele da Firenze 10-01-2016 06:47

Con un po’ di fatica Camila porta a casa il primo set… :-)

4
Giuseppespartano (Guest) 10-01-2016 06:47

Vai primo set andato. Forza col secondo!

3
Gabriele da Firenze 10-01-2016 06:22

Camila al secondo break, 3-2…

2
gianfranco (Guest) 10-01-2016 06:00
1

Lascia un commento