La telenovela di Flavia Pennetta

10/10/2015 08:00 71 commenti
Flavia Pennetta classe 1982, n.7 del mondo
Flavia Pennetta classe 1982, n.7 del mondo

Sinceramente sono un po’ stufo: l’euforia della vittoria Slam a New York e lo shock riguardante l’annunciato ritiro di Flavia Pennetta dal circuito (ritiro peraltro nell’aria da un po’ di tempo), hanno dato il via a una ridda di voci e di commenti provenire da ogni parte d’Italia a implorare la regina di New York a continuare, a non smettere di giocare (e vincere) almeno fino ai Giochi Olimpici di Rio2016.

È in quel preciso momento che è cominciato un tam tam mediatico indirizzato a esercitare una pressione tale da far cambiare idea alla Pennetta: il Coni, Malagò, i giornalisti, la Federtennis tutta, le trasmissioni in cui è stata ospite, i tifosi, suo padre, tutti a chiederle di continuare. E lei, una tennista per cui provo grande ammirazione, ha cominciato a rilasciare dichiarazioni sibilline fatte di percentuali, giochi di “detto e non detto”, che dopo poco hanno stancato. E non poco.
Purtroppo l’eco non si è esaurita e dopo più di un mese da quella stupenda vittoria siamo ancora qui a elemosinare un 1 o un 2% in più.
Come se una tennista non fosse libera di smettere quando vuole di essere sempre in giro per il mondo, 11 mesi l’anno.
Come se una donna, benché campionessa di tennis, dovesse dare la priorità ai desideri dei tifosi e di una federazione piuttosto che al suo istinto di maternità che diventa dirompente.

Come se portare una giocatrice controvoglia a una qualsiasi manifestazione sportiva, fosse comunque sinonimo di vittoria, visto che questa ha trionfato in uno Slam: le ultime uscite della Pennetta, le prime dopo la marcia trionfale di New York, hanno indicato un suo malcontento che mal si sposa con le partite vinte. Nessuno, nemmeno l’atleta più forte, se non motivato e senza allenamento è in grado di vincere, anche contro giocatori che stanno molto più indietro in classifica.

È una querelle fine a se stessa: a Rio ci andasse chi c’ha voglia veramente. È chiaro a tutti che Flavia voglia smettere: e allora rispettiamola, lasciamole prendere le decisioni che meglio crede, perché il nostro rispetto lei se l’è guadagnato (oltre l’ammirazione) e dobbiamo fare il tifo affinché realizzi ciò che la rende più felice.
Ma lei rispetti anche noi: niente più percentuali sciocche, perché la mente di un tifoso fa presto a dimenticare i grandi successi per concentrarsi solo su ciò che non gli piace. Ha fatto la storia, se vuole ritirarsi è giusto che lo faccia: però lo dica chiaramente. E glielo lascino dire chiaramente.


Alessandro Orecchio


TAG: , ,

71 commenti. Lasciane uno!

cercasifuturiroger (Guest) 11-10-2015 15:07

Se volessi denigrare Flavia non ammetterei che è una CAMPIONESSA come detto qui e altrove e non farei i complimenti per i successi raggiunti in passato. Che poi ci possa essere qualche osservazione critica nei suoi confronti è ammesso, come del resto ha fatto Alessandro Orecchio, valido giornalista e non certo un ex forumista doc che qui da Live tennis è stato bannato :) .

71
Vince 11-10-2015 14:59

@ cercasifuturiroger (#1469292)

Si, ti conviene chiudere, perchè non è certo facendo un po’ di confusione, che puoi riuscire a cancellare la cosa assurda e totalmente priva di logica, che avevi scritto prima.

Peraltro, sappiamo benissimo che il tuo obiettivo era esclusivamente quello di denigrare Flavia Pennetta, cosa che fai nel 99% dei post che scrivi su di lei.

Ma se proprio ci tieni a farlo, almeno fallo seguendo qualche connessione logica…non straparlare!

70
cercasifuturiroger (Guest) 11-10-2015 14:29

@ Vince (#1469253)

Guarda che Orecchio ha espresso un parere importante che condivido in toto. La redazione, nel suo intervento, ha detto tante cose tra cui che Flavia non ha giocato in modo brillante a Pechino e che bisogna rispettare la diversità di pensiero, argomento che ad oggi non hai ancora assimilato. Il parallelo tra Murray e Pennetta non mi ha entusiasmato: due campioni sì, ma i risultati raggiunti da Flavia all’età di Andy sono anacronistici.Osservazione portata avanti anche da un altro utente. E con questo chiudo.

69
Vince 11-10-2015 13:38

@ cercasifuturiroger (#1469239)

Prendo atto che hai cambiato discorso, perchè non sapevi come giustificare l’ assurdità, che avevi scritto prima.

Ripetiamo:

“mi trovo perfettamente d’accordo con Orecchio tranne che nel passaggio scritto dalla redazione”

Ma cosa c’entra la redazione, con quello che ha scritto Orecchio?
Sembri quello che diceva “sono pienamente d’accordo a metà”

Scrivi piuttosto, “sono d’accordo con Orecchio e in disaccordo con la redazione”, così il tuo pensiero, per quanto non condivisibile da parte mia, perlomeno avrebbe una logica, che invece è totalmente assente in quello che hai scritto….assumiti le tue responsabilità, forza.

68
cercasifuturiroger (Guest) 11-10-2015 13:14

@ Vince (#1469197)

Flavia è una campionessa, che sia la più grande giocatrice italiana di tutti i tempi è da dimostrare. Vediamo a fine carriera per entrambe, intanto Francesca ha fatto due finali slam,quarti negli slam dappertutto a differenza di Flavia (Wimbledon e Parigi non ci è mai arrivata ad esempio), senza tralasciare alcune sonore scoppole negli head to head….giusto per la precisione :) . Sai meglio di me cosa dicono i precedenti tra le due.

67
Vince 11-10-2015 12:42

@ cercasifuturiroger (#1468988)

Ti trovi perfettamente (forse qui ti è sfuggito un “d’accordo”) con Orecchio, tranne che in un passaggio scritto da altri…
Ma che vuol dire?

Abbiamo capito che non vuoi farti sfuggire nessuna occasione per denigrare la più grande giocatrice italiana di tutti i tempi, ma perlomeno fai lo sforzo di scrivere qualcosa che abbia qualche connessione logica.

66
gbuttit 11-10-2015 11:50

Scritto da anto13.08.2001
@ Vince (#1468802)
Quotone

Ma come… prima condividi quanto scritto nell’articolo e poi sei d’accordo con Vince che (giustamente) critica l’articolo???
Mettiti d’accordo con te stesso…

65
cercasifuturiroger (Guest) 11-10-2015 08:47

Mi trovo perfettamente con le considerazioni di Alessandro Orecchio tranne che nel passaggio fatto dalla redazione su Murray. Tra lo scozzese e Flavia ci sono almeno due categorie di differenza.

64
suro (Guest) 11-10-2015 07:23

Scritto da miomao

Scritto da BOMBARDERO
Sono completamente d’accordo con la redazione quando dice che le opinioni degli altri vadano sempre e comunque rispettate…se avessi letto le dichiarazioni di orecchio tra un commento e l’altro di qualsiasi articolo di questo sito, sicuramente avrei lasciato stare perché non mi interessa andare contro altri utenti (a meno che non leggo insulti, prese in giro o commenti poco rispettosi).
Il “problema” (passatemi il termine, se questi fossero i problemi…) è che è stato dedicato un articolo intero alle dichiarazioni di questa persona contro la quale non ho niente (penso che si tratti di un utente come noi..spero per lui che non sia un giornalista!!!) su un argomento sul quale tutti noi stiamo dicendo la nostra tra i commenti dei vari articoli ormai da un mese..e visto che trovo le sue parole totalmente fuori luogo, false, senza un minimo di consapevolezza su quella che è la reale situazione delle cose, poco rispettose nei confronti di Flavia e dei suoi sostenitori, mi sento di andare contro a questo articolo assurdo e vi consiglio di pensarci 2 volte la prossima volta prima di pubblicare un articolo inutile come questo, non ne avete bisogno, il sito è fatto benissimo e pieno di notizie interessanti che parlano di FATTI..alle opinioni personali ci pensiamo noi tra i commenti!

Certo, il tuo commento non è benevolo ma è condivisibile.

Sostenere che tranne per rare eccezioni, molto positive peraltro, su Livetennis è possibile leggere opinioni di un certo interesse principalmente tramite i commenti degli utenti e’ in linea con quanto pensato dai più.

Sono i lettori che ne fissano il livello qualitativo, in effetti, alla Redazione spetta il compito, a mio avviso, di restare un po’ in ombra, viste le uscite.

In fondo potrebbe non essere difficile e, tutto sommato, non dovrebbe rappresentare neppure un saprificio.

@ miomao (#1468672)

@ BOMBARDERO (#1468630)

63
miomao (Guest) 11-10-2015 05:12

Scritto da Vince
La parte in grassetto dell’articolo è del tutto surreale
Non c’è nessuna mancanza di rispetto da parte di Flavia, verso di noi.
Ma poi noi chi?
I veri tifosi di Flavia, non dimenticheranno mai i suoi grandi successi…e anche in questa discussione lo si è capito chiaramente.
Questa cosa al massimo la possono fare i tifosi “occasionali”, quelli che salgono sul carro quando c’è una vittoria per poi tornare subito a denigrare non appena c’è qualche momento di difficoltà…anzi, io quelli non li chiamerei nemmeno tifosi, perchè sono proprio un’altra cosa.
E sono anche quelli che probabilmente non si sentono rispettati, chissà poi perchè…come se Flavia dovesse loro qualcosa.
Sono quelli che “cominciano ad essere stufi”.
Quelli che hanno da ridire sul 2 o sull’1%…come se fossero loro che devono decidere al posto suo.
Quelli che non rispettano la persona (prima ancora che l’atleta), con i suoi dubbi e le sue incertezze, derivanti anche dalle mille pressioni a cui è sottoposta.
Mi permetto anche di fare un appunto alla redazione, che parla di “torneo deludente a Pechino”.
Mi dispiace doverlo sottolineare ma questa non è una considerazione da esperti di tennis.
Una finale o ancora di più una vittoria in uno slam, per una giocatrice che non è abituata a raggiungerle, porta quasi sempre con se qualche contraccolpo psicologico.
Andatevi a vedere i risultati della Schiavone nei mesi successivi alla vittoria del RG.
Oppure guardatevi i risultati della Muguruza (oggi brillantemente tornata in auge), nel periodo successivo alla finale di Wimbledon.
Altro che fare paragoni con Murray.

62
jolly (Guest) 11-10-2015 01:14

Scritto da Vince
La parte in grassetto dell’articolo è del tutto surreale
Non c’è nessuna mancanza di rispetto da parte di Flavia, verso di noi.
Ma poi noi chi?
I veri tifosi di Flavia, non dimenticheranno mai i suoi grandi successi…e anche in questa discussione lo si è capito chiaramente.
Questa cosa al massimo la possono fare i tifosi “occasionali”, quelli che salgono sul carro quando c’è una vittoria per poi tornare subito a denigrare non appena c’è qualche momento di difficoltà…anzi, io quelli non li chiamerei nemmeno tifosi, perchè sono proprio un’altra cosa.
E sono anche quelli che probabilmente non si sentono rispettati, chissà poi perchè…come se Flavia dovesse loro qualcosa.
Sono quelli che “cominciano ad essere stufi”.
Quelli che hanno da ridire sul 2 o sull’1%…come se fossero loro che devono decidere al posto suo.
Quelli che non rispettano la persona (prima ancora che l’atleta), con i suoi dubbi e le sue incertezze, derivanti anche dalle mille pressioni a cui è sottoposta.
Mi permetto anche di fare un appunto alla redazione, che parla di “torneo deludente a Pechino”.
Mi dispiace doverlo sottolineare ma questa non è una considerazione da esperti di tennis.
Una finale o ancora di più una vittoria in uno slam, per una giocatrice che non è abituata a raggiungerle, porta quasi sempre con se qualche contraccolpo psicologico.
Andatevi a vedere i risultati della Schiavone nei mesi successivi alla vittoria del RG.
Oppure guardatevi i risultati della Muguruza (oggi brillantemente tornata in auge), nel periodo successivo alla finale di Wimbledon.
Altro che fare paragoni con Murray.

Nulla da aggiungere!! semplicemente perfetto!!

61
Alberto (Guest) 11-10-2015 00:01

Bravo!

Scritto da Vince
La parte in grassetto dell’articolo è del tutto surreale
Non c’è nessuna mancanza di rispetto da parte di Flavia, verso di noi.
Ma poi noi chi?
I veri tifosi di Flavia, non dimenticheranno mai i suoi grandi successi…e anche in questa discussione lo si è capito chiaramente.
Questa cosa al massimo la possono fare i tifosi “occasionali”, quelli che salgono sul carro quando c’è una vittoria per poi tornare subito a denigrare non appena c’è qualche momento di difficoltà…anzi, io quelli non li chiamerei nemmeno tifosi, perchè sono proprio un’altra cosa.
E sono anche quelli che probabilmente non si sentono rispettati, chissà poi perchè…come se Flavia dovesse loro qualcosa.
Sono quelli che “cominciano ad essere stufi”.
Quelli che hanno da ridire sul 2 o sull’1%…come se fossero loro che devono decidere al posto suo.
Quelli che non rispettano la persona (prima ancora che l’atleta), con i suoi dubbi e le sue incertezze, derivanti anche dalle mille pressioni a cui è sottoposta.
Mi permetto anche di fare un appunto alla redazione, che parla di “torneo deludente a Pechino”.
Mi dispiace doverlo sottolineare ma questa non è una considerazione da esperti di tennis.
Una finale o ancora di più una vittoria in uno slam, per una giocatrice che non è abituata a raggiungerle, porta quasi sempre con se qualche contraccolpo psicologico.
Andatevi a vedere i risultati della Schiavone nei mesi successivi alla vittoria del RG.
Oppure guardatevi i risultati della Muguruza (oggi brillantemente tornata in auge), nel periodo successivo alla finale di Wimbledon.
Altro che fare paragoni con Murray.

60
anto13.08.2001 10-10-2015 22:38

@ Vince (#1468802)

Quotone

59
Alexi (Guest) 10-10-2015 22:00

Un articolo che dice quello che in molti abbiamo pensato.

58
Vince 10-10-2015 21:30

La parte in grassetto dell’articolo è del tutto surreale :smile:

Non c’è nessuna mancanza di rispetto da parte di Flavia, verso di noi.
Ma poi noi chi?
I veri tifosi di Flavia, non dimenticheranno mai i suoi grandi successi…e anche in questa discussione lo si è capito chiaramente.
Questa cosa al massimo la possono fare i tifosi “occasionali”, quelli che salgono sul carro quando c’è una vittoria per poi tornare subito a denigrare non appena c’è qualche momento di difficoltà…anzi, io quelli non li chiamerei nemmeno tifosi, perchè sono proprio un’altra cosa.

E sono anche quelli che probabilmente non si sentono rispettati, chissà poi perchè…come se Flavia dovesse loro qualcosa.
Sono quelli che “cominciano ad essere stufi”.
Quelli che hanno da ridire sul 2 o sull’1%…come se fossero loro che devono decidere al posto suo.
Quelli che non rispettano la persona (prima ancora che l’atleta), con i suoi dubbi e le sue incertezze, derivanti anche dalle mille pressioni a cui è sottoposta.

Mi permetto anche di fare un appunto alla redazione, che parla di “torneo deludente a Pechino”.
Mi dispiace doverlo sottolineare ma questa non è una considerazione da esperti di tennis.

Una finale o ancora di più una vittoria in uno slam, per una giocatrice che non è abituata a raggiungerle, porta quasi sempre con se qualche contraccolpo psicologico.
Andatevi a vedere i risultati della Schiavone nei mesi successivi alla vittoria del RG.
Oppure guardatevi i risultati della Muguruza (oggi brillantemente tornata in auge), nel periodo successivo alla finale di Wimbledon.
Altro che fare paragoni con Murray.

57
Alberto (Guest) 10-10-2015 19:00

Un articolo che inizia con:
Sinceramente sono un po’ stufo, non lo avevo ancora letto.
Mah.

56
Sarathebest (Guest) 10-10-2015 18:41

@ jolly (#1468324)

Perche’forse una come Sara non l’avremo mai piu’?!

55
miomao (Guest) 10-10-2015 17:51

Scritto da BOMBARDERO
Sono completamente d’accordo con la redazione quando dice che le opinioni degli altri vadano sempre e comunque rispettate…se avessi letto le dichiarazioni di orecchio tra un commento e l’altro di qualsiasi articolo di questo sito, sicuramente avrei lasciato stare perché non mi interessa andare contro altri utenti (a meno che non leggo insulti, prese in giro o commenti poco rispettosi).
Il “problema” (passatemi il termine, se questi fossero i problemi…) è che è stato dedicato un articolo intero alle dichiarazioni di questa persona contro la quale non ho niente (penso che si tratti di un utente come noi..spero per lui che non sia un giornalista!!!) su un argomento sul quale tutti noi stiamo dicendo la nostra tra i commenti dei vari articoli ormai da un mese..e visto che trovo le sue parole totalmente fuori luogo, false, senza un minimo di consapevolezza su quella che è la reale situazione delle cose, poco rispettose nei confronti di Flavia e dei suoi sostenitori, mi sento di andare contro a questo articolo assurdo e vi consiglio di pensarci 2 volte la prossima volta prima di pubblicare un articolo inutile come questo, non ne avete bisogno, il sito è fatto benissimo e pieno di notizie interessanti che parlano di FATTI..alle opinioni personali ci pensiamo noi tra i commenti!

54
jolly (Guest) 10-10-2015 17:28

Scritto da BOMBARDERO
Sono completamente d’accordo con la redazione quando dice che le opinioni degli altri vadano sempre e comunque rispettate…se avessi letto le dichiarazioni di orecchio tra un commento e l’altro di qualsiasi articolo di questo sito, sicuramente avrei lasciato stare perché non mi interessa andare contro altri utenti (a meno che non leggo insulti, prese in giro o commenti poco rispettosi).
Il “problema” (passatemi il termine, se questi fossero i problemi…) è che è stato dedicato un articolo intero alle dichiarazioni di questa persona contro la quale non ho niente (penso che si tratti di un utente come noi..spero per lui che non sia un giornalista!!!) su un argomento sul quale tutti noi stiamo dicendo la nostra tra i commenti dei vari articoli ormai da un mese..e visto che trovo le sue parole totalmente fuori luogo, false, senza un minimo di consapevolezza su quella che è la reale situazione delle cose, poco rispettose nei confronti di Flavia e dei suoi sostenitori, mi sento di andare contro a questo articolo assurdo e vi consiglio di pensarci 2 volte la prossima volta prima di pubblicare un articolo inutile come questo, non ne avete bisogno, il sito è fatto benissimo e pieno di notizie interessanti che parlano di FATTI..alle opinioni personali ci pensiamo noi tra i commenti!

quoto!

53
BOMBARDERO 10-10-2015 16:47

Sono completamente d’accordo con la redazione quando dice che le opinioni degli altri vadano sempre e comunque rispettate…se avessi letto le dichiarazioni di orecchio tra un commento e l’altro di qualsiasi articolo di questo sito, sicuramente avrei lasciato stare perché non mi interessa andare contro altri utenti (a meno che non leggo insulti, prese in giro o commenti poco rispettosi).
Il “problema” (passatemi il termine, se questi fossero i problemi…) è che è stato dedicato un articolo intero alle dichiarazioni di questa persona contro la quale non ho niente (penso che si tratti di un utente come noi..spero per lui che non sia un giornalista!!!) su un argomento sul quale tutti noi stiamo dicendo la nostra tra i commenti dei vari articoli ormai da un mese..e visto che trovo le sue parole totalmente fuori luogo, false, senza un minimo di consapevolezza su quella che è la reale situazione delle cose, poco rispettose nei confronti di Flavia e dei suoi sostenitori, mi sento di andare contro a questo articolo assurdo e vi consiglio di pensarci 2 volte la prossima volta prima di pubblicare un articolo inutile come questo, non ne avete bisogno, il sito è fatto benissimo e pieno di notizie interessanti che parlano di FATTI..alle opinioni personali ci pensiamo noi tra i commenti!

52
pinkfloyd 10-10-2015 15:17

Scritto da pallabreak

Scritto da Elio
@ pallabreak (#1468384)
Punto 4 da chiaroveggente ? Ma lascia stare…

No, una semplice opinione. Come del resto ho premesso all’inizio del mio post. E la ribadisco: se hai deciso di smettere dici smetto e basta, se cominci un giorno a dire continuo al 2%, un altro a dire continuo all’1% e un altro magari a dire ancora un’altra cosa, secondo me vuol semplicemente dire che non hai nessuna intenzione di smettere ma cerchi solo di capitalizzare al meglio la tua decisione, com’è sacrosanto che sia!

Infatti 1% o 2% è una percentuale risibile, che non dà adito ad un bel niente.
E quando l’ho sentito dire da Flavia, era a mo’ di battuta, praticamente.

Poi penso che lei (Flavia) conosca la matematica e si sa che, da 2 a 100, c’è un mondo in mezzo.
Se dovesse ribaltare completamente questa percentuale, diverrebbe poco credibile e non penso lo farà.
Se poi vuole dare il contentino al Coni lasciando una minima speranza, lo sta facendo solo perché, ad oggi, è ancora in attività e una “cerimonia” ufficiale di ritiro non c’è ancora stata.
Ad oggi Flavia è ancora una giocatrice di tennis e lo sarà fino a fine anno, come annunciato.
Quindi chi la vede giocare (compreso il Coni) dice: oh, sta ancora giocando, vediamo di stressarla fino alla fine…

Io penso non ci sarà alcun ripensamento e anche la mia percentuale di ripensamento varia dall’1 al 2%.
Praticamente zero, se la matematica non è un’opinione.

51
pallabreak (Guest) 10-10-2015 13:49

Scritto da LiveTennis.it Staff
Chi esprime opinioni secondo noi merita sempre rispetto perchè non è facile scrivere cose che da subito possano apparire per un tifoso una provocazione
Rispettiamo tutti e non entriamo nel merito delle vostre discussioni.
Vogliamo dire solo una cosa il torneo di Pechino di Flavia non è stato brillante, anzi è stato deludente (questo è per farvi capire la valutazione di un giocatore).
Bisogna valutare i nostri giocatori per quello che valgono.
Flavia Pennetta è una campionessa mondiale. Se Murray avesse perso agli Ottavi al Masters 1000 di Shanghai dopo aver faticato i primi due turni tutti avrebbero detto che il suo torneo era stato pessimo.
Noi tra Murray e Flavia non vediamo più differenze: sono entrambi due campioni e si valutano le prestazioni per i campioni che sono diventati.

Già, ma il problema (che io stesso ho sperimentato ricevendo numerose critiche durante gli Us Open) è che molti utenti di questo sito ritengono che se fai una critica a un italiano o tenti anche solo un’analisi obiettiva passi per antipatriottico mentre se sostieni le stesse identiche cose su un straniero va benissimo.

50
pallabreak (Guest) 10-10-2015 13:44

Scritto da Elio
@ pallabreak (#1468384)
Punto 4 da chiaroveggente ? Ma lascia stare…

No, una semplice opinione. Come del resto ho premesso all’inizio del mio post. E la ribadisco: se hai deciso di smettere dici smetto e basta, se cominci un giorno a dire continuo al 2%, un altro a dire continuo all’1% e un altro magari a dire ancora un’altra cosa, secondo me vuol semplicemente dire che non hai nessuna intenzione di smettere ma cerchi solo di capitalizzare al meglio la tua decisione, com’è sacrosanto che sia!

49
anto13.08.2001 10-10-2015 12:28

Da tifoso numero uno di Flavia e suo ammiratore, devo dare perfettamente ragione all’articolo

48
Elio 10-10-2015 12:19

@ pallabreak (#1468384)

Punto 4 da chiaroveggente ? :roll: Ma lascia stare…

47
pallabreak (Guest) 10-10-2015 12:11

Ecco le mie opinioni al riguardo.
1) Articolo duro ma per molti aspetti condivisibile. Però mi stupisco che il giornalista si stupisca.
2) Questo è il mondo, questo è il gioco delle parti. Nessuno è obbligato a recitarne una, se lo fa è perché gli conviene.
3) La Pennetta in questo momento è una gallina dalle uova d’oro per tutti: anche mediaticamente, quindi anche per i giornalisti.
4) Se avesse davvero deciso di ritirarsi, non farebbe percentuali. Se le fa, è perché in realtà sa già che al momento buono annuncerà che a furor di popolo avrà deciso di continuare fino a Rio.
5) La gente, in generale, dice che è stufa dei tormentoni. Poi non vede l’ora di averne uno da sviscerare nei minimi particolari. E questo tormentone ci accompagnerà, con buona pace di tutti, fino al 2016.

46
santuzzo (Guest) 10-10-2015 11:52

Scritto da jolly

Scritto da Pazzodicamila
La telenovela non la scrive lei, ma chi scrive di lei. E quest articolo ne e’ un esempio.

Quotoneeeeee!!
Ma d’altronde evidentemente lo scrivono apposta per generare la reazione!!

è quello che pensiamo in tanti,come penso che questo articolo sia del tutto privo di ogni interesse

45
konte (Guest) 10-10-2015 11:36

chi scrive un titolo del genere non merita di esser letto.
ci sono i vari Signorini o le D’Urso per questi approfondimenti.

44
GianlucaPozzi (Guest) 10-10-2015 11:31

I giornalisti chiedono e lei educatamente risponde.Dovrebbero stufarsi loro di fare sempre la stessa domanda, non Flavia nè i tifosi

43
giampy92 (Guest) 10-10-2015 11:23

@ fabio (#1468276)

Anche per me l’accostamento con Murray è azzardato. Un giusto accostamento sarebbe stato quello con Marin Cilic.

42
jolly (Guest) 10-10-2015 11:23

@ Sarathebest (#1468250)

Perchè al termine della carriera di sara scusa? perchè sara è il prima ed il dopo? tennis avanti sara e tennis dopo sara?
E’ chiaro che flavia è la piu forte italiana ad oggi (ed era gia chiaro ed evidente anche prima del trionfo degli us open peraltro)!! Dopo di che, potrà esser sara (per il bene del tennis spero di no :lol: ) o camila o chissa chi, magari tua figlia o mia figlia… prima o poi, forse tra un anno, forse tra dieci, forse tra cento, probabilmente verrà “superata” da un altra italiana, ma perchè si dovrebbero tirare le somme solo al ritiro della errani? perche è la tua preferita? il tennis finisce con la errani? :lol:

41
pinkfloyd 10-10-2015 11:19

Parlare ogni giorno di ‘sta cosa non cambia le cose né aggiunge niente al tutto.
Solo speculazioni da talk show pomeridiani e una ridda incontrollata (e fine a se stessa) di pareri, opinioni e blablabla triti e ritriti.
E di certo non finirà qui.

Poi se ne può parlare fino a Natale 2034, per carità, ma non diremmo sempre e comunque (e ognuno di noi) le proprie cose e, soprattutto, le stesse cose?

E mi dispiace per Flavia, che non può nemmeno ritirarsi in pace e quando (…..) vuole lei.
Ci mancavano pure le Olimpiadi a rompere le scatole…maledette Olimpiadi e tutti gli organi a esse preposti…

Poi si pretende pure che una ragazza sia lucida e stia serena e concluda al massimo la stagione.
Con tutto questo (ignobile) bombardamento…

Stop ai blablabla, please.
So che noi italiani, in quanto a chiacchierare, siamo tra i primi al mondo, ma c’è sempre un limite a tutto.

40
jolly (Guest) 10-10-2015 11:14

Scritto da Pazzodicamila
La telenovela non la scrive lei, ma chi scrive di lei. E quest articolo ne e’ un esempio.

Quotoneeeeee!!
Ma d’altronde evidentemente lo scrivono apposta per generare la reazione!! :lol:

39
jolly (Guest) 10-10-2015 11:08

Scritto da BOMBARDERO
*ragazze molto più giovani di lei può essere sinonimo solo di 2 cose: o le partite non le vede, oppure di tennis non ci capisce molto e le consiglio di provare a scrivere su un altro sport.
Sulle considerazioni finali “la mente di un tifoso fa presto a dimenticare i grandi successi e ricordare solo ciò che non le piace” preferisco bypassare perché potrei rischiare di diventare offensivo …l’unica cosa che posso dire è “meno male che i tifosi della pennetta non sono come lei se ha queste idee…e qualunque decisione prenderà (se rimanere su quel 99% o prendere l’1%) noi saremo sempre con lei e la ringrazieremo sempre per tutto quello che ha fatto.

Grande!!

38
isma 10-10-2015 11:07

questo articolo per me non ha senso.. flavia cosa dovrebbe dire? arrabbiarsi e dire a tutti : ‘Io fino a fine anno, mi avete stufato.. etc etc?? Al di là del modo di dire ’1% o 2%’ ha chiaramente fatto capire che smetterà.

37
Nicola (Guest) 10-10-2015 11:00

Scritto da fabio

Scritto da LiveTennis.it Staff
Chi esprime opinioni secondo noi merita sempre rispetto perchè non è facile scrivere cose che da subito possano apparire per un tifoso una provocazione
Rispettiamo tutti e non entriamo nel merito delle vostre discussioni.
Vogliamo dire solo una cosa il torneo di Pechino di Flavia non è stato brillante, anzi è stato deludente (questo è per farvi capire la valutazione di un giocatore).
Bisogna valutare i nostri giocatori per quello che valgono.
Flavia Pennetta è una campionessa mondiale. Se Murray avesse perso agli Ottavi al Masters 1000 di Shanghai dopo aver faticato i primi due turni tutti avrebbero detto che il suo torneo era stato pessimo.
Noi tra Murray e Flavia non vediamo più differenze: sono entrambi due campioni e si valutano le prestazioni per i campioni che sono diventati.

Redazione, ma cosa scrivete? Con tutto il rispetto per Flavia, ma lo sapete quante settimane è stato Murray nella top 10 e quante settimane Flavia? Flavia ha vinto uno Slam e Murray ne ha vinti 2… Flavia ha vinto un Premier Mandatory e Murray ne ha vinti una decina (di Master 1000)…
Ma che scrivete?
L’articolo in se, poi, vale poco ed è difficilmente difendibile.
Flavia ha tutto il diritto di fare o dire ciò che vuole, è evidentemente ancora indecisa e non vuole prendere in giro nessuno.
La Federazione, d’altro canto, non può essere certo criticata perché sta facendo ciò per cui esiste: cercare di schierare alle Olimpiadi la squadra migliore possibile.
Una medaglia olimpica, di qualsiasi metallo, è una cosa che resta nel tempo, e le nostre probabilità con Flavia, specie nel doppio, aumentano molto. Inevitabile che FIT e CONI facciano pressioni, discrete ma ferme: è il loro preciso compito, sarebbe gravissimo il contrario.
Insomma, molto rumore per nulla, come spesso accade in articoli di questo ragazzo (il giornalismo a mio parere è altro).

No no no no calma…fammi capire: è ancora indecisa e ha annunciato il ritiro in diretta, non nazionale, ma mondiale??? :shock:

36
fabio (Guest) 10-10-2015 10:44

Scritto da LiveTennis.it Staff
Chi esprime opinioni secondo noi merita sempre rispetto perchè non è facile scrivere cose che da subito possano apparire per un tifoso una provocazione
Rispettiamo tutti e non entriamo nel merito delle vostre discussioni.
Vogliamo dire solo una cosa il torneo di Pechino di Flavia non è stato brillante, anzi è stato deludente (questo è per farvi capire la valutazione di un giocatore).
Bisogna valutare i nostri giocatori per quello che valgono.
Flavia Pennetta è una campionessa mondiale. Se Murray avesse perso agli Ottavi al Masters 1000 di Shanghai dopo aver faticato i primi due turni tutti avrebbero detto che il suo torneo era stato pessimo.
Noi tra Murray e Flavia non vediamo più differenze: sono entrambi due campioni e si valutano le prestazioni per i campioni che sono diventati.

Redazione, ma cosa scrivete? Con tutto il rispetto per Flavia, ma lo sapete quante settimane è stato Murray nella top 10 e quante settimane Flavia? Flavia ha vinto uno Slam e Murray ne ha vinti 2… Flavia ha vinto un Premier Mandatory e Murray ne ha vinti una decina (di Master 1000)…

Ma che scrivete?

L’articolo in se, poi, vale poco ed è difficilmente difendibile. :roll:

Flavia ha tutto il diritto di fare o dire ciò che vuole, è evidentemente ancora indecisa e non vuole prendere in giro nessuno.

La Federazione, d’altro canto, non può essere certo criticata perché sta facendo ciò per cui esiste: cercare di schierare alle Olimpiadi la squadra migliore possibile.

Una medaglia olimpica, di qualsiasi metallo, è una cosa che resta nel tempo, e le nostre probabilità con Flavia, specie nel doppio, aumentano molto. Inevitabile che FIT e CONI facciano pressioni, discrete ma ferme: è il loro preciso compito, sarebbe gravissimo il contrario.

Insomma, molto rumore per nulla, come spesso accade in articoli di questo ragazzo (il giornalismo a mio parere è altro).

35
Papero 10-10-2015 10:43

Scritto da Sarathebest
@ BOMBARDERO (#1468219)
Piu’forte e piu’vincente lo diremo alla fine della carriera di Sara ok?Intanto approvo l’articolo perche’non se ne puo’piu’,se si vuole ritirare lo faccia gia’domani,del resto non e’una ragazzina e se ha altri progetti conviene far predto

MA NON AVETE CAPITO CHE NON È LEI A VOLERNE PARLARE, MA SONO GIORNALISTI E COMPANY A ROMPERLE LE SCATOLE OGNI GIORNO!!??? È inconcepibile davvero l’atteggiamento di questi signori,tra cui Orecchio che alimenta (come detto da pazzodicamila) questa storia. Poi se tu parli solo perché sei tifoso solo di Sara e vuoi e denigrare Flavia, è un altro, tristissimo, discorso.

34
suro (Guest) 10-10-2015 10:25

Scritto da Pazzodicamila
La telenovela non la scrive lei, ma chi scrive di lei. E quest articolo ne e’ un esempio.

Si, concordo.

Dobbiamo porgere meno l’orecchio ad ascoltare sciocchezze e le scoocchezze svaniranno dalla nostra realtà

33
Pazzodicamila (Guest) 10-10-2015 10:11

La telenovela non la scrive lei, ma chi scrive di lei. E quest articolo ne e’ un esempio.

32
Sarathebest (Guest) 10-10-2015 10:06

@ Sarathebest (#1468250)

Far presto!

31
Sarathebest (Guest) 10-10-2015 10:06

@ BOMBARDERO (#1468219)

Piu’forte e piu’vincente lo diremo alla fine della carriera di Sara ok?Intanto approvo l’articolo perche’non se ne puo’piu’,se si vuole ritirare lo faccia gia’domani,del resto non e’una ragazzina e se ha altri progetti conviene far predto

30
antonios 10-10-2015 09:58

Scritto da cercasifuturiroger
E’ Diventata Flavia….Benitez….meno male che la brindisina non è antipatica come il panciuto ex allenatore del Napoli….ma se continua così….con questo giochino inutile delle %.

Ripeti questo parallelismo tra Benitez e Flavia che oltre a non essere divertente non è pertinente, ti serve giusto a criticare la Penbetta. Benitez non ha mai fatto percentuali sul fatto che rimanesse o meno a Napoli, quindi sul suo “ritiro” da allenatore partenopeo. La domanda tormentone che ponevano a Benitez era “Dopo questa partita quanto manca al gioco del Napoli per essere al.
top?” E lui rispondeva “40%, 30% ecc.” Cosa c’entra questo con il ritiro di Flavia non ci è dato sapere.

29
Papero 10-10-2015 09:55

Scritto da BOMBARDERO
*ragazze molto più giovani di lei può essere sinonimo solo di 2 cose: o le partite non le vede, oppure di tennis non ci capisce molto e le consiglio di provare a scrivere su un altro sport.
Sulle considerazioni finali “la mente di un tifoso fa presto a dimenticare i grandi successi e ricordare solo ciò che non le piace” preferisco bypassare perché potrei rischiare di diventare offensivo …l’unica cosa che posso dire è “meno male che i tifosi della pennetta non sono come lei se ha queste idee…e qualunque decisione prenderà (se rimanere su quel 99% o prendere l’1%) noi saremo sempre con lei e la ringrazieremo sempre per tutto quello che ha fatto.

Super-concordo ! Si trova ogni giorno confrontata a pressioni ingiustificabili e se vogliamo irrispettose, e poi le facciamo pure un articolo contro?? Siamo alla follia.

28
LiveTennis.it Staff 10-10-2015 09:55

Chi esprime opinioni secondo noi merita sempre rispetto perchè non è facile scrivere cose che da subito possano apparire per un tifoso una provocazione
Rispettiamo tutti e non entriamo nel merito delle vostre discussioni.

Vogliamo dire solo una cosa il torneo di Pechino di Flavia non è stato brillante, anzi è stato deludente (questo è per farvi capire la valutazione di un giocatore).
Bisogna valutare i nostri giocatori per quello che valgono.
Flavia Pennetta è una campionessa mondiale. Se Murray avesse perso agli Ottavi al Masters 1000 di Shanghai dopo aver faticato i primi due turni tutti avrebbero detto che il suo torneo era stato pessimo.

Noi tra Murray e Flavia non vediamo più differenze: sono entrambi due campioni e si valutano le prestazioni per i campioni che sono diventati.

27
Nicola (Guest) 10-10-2015 09:45

Mi sa che molti non hanno ben chiaro il senso dell’articolo e di alcuni commenti: NESSUNO VUOLE TOGLIERE NIENTE ALLA PENNETTA, CHE A NEW YORK E’ STATA FENOMENALE!!! GRAZIE GRAZIE E ANCORA GRAZIE!!! Detto questo secondo me la questione “ritiro o non ritiro” non la sta gestendo benissimo. E’ soltanto una mia/nostra opinione.

26
geppy (Guest) 10-10-2015 09:41

Sinceramente io questa telenovela non la vedo, Flavia è stata abbastanza chiara. Ha sempre affermato che si ritirerà al termine della stagione e se dopo 2-3 mesi di inattività dovesse sentire troppo la mancanza del tennis, rientrerà. Flavia è libera di fare ciò che le pare e non deve dare spiegazioni nè ai tifosi nè al Coni nè alla Fit.

25
Fabio (Guest) 10-10-2015 09:37

Tutti hanno la loro opinione, sia Flavia sia Orecchio . D’altronde non mi sembra che sia stato irriguardoso verso la seconda più grande tennista di tutti i tempi…scherzo…

24
BOMBARDERO 10-10-2015 09:34

*ragazze molto più giovani di lei può essere sinonimo solo di 2 cose: o le partite non le vede, oppure di tennis non ci capisce molto e le consiglio di provare a scrivere su un altro sport.
Sulle considerazioni finali “la mente di un tifoso fa presto a dimenticare i grandi successi e ricordare solo ciò che non le piace” preferisco bypassare perché potrei rischiare di diventare offensivo …l’unica cosa che posso dire è “meno male che i tifosi della pennetta non sono come lei se ha queste idee…e qualunque decisione prenderà (se rimanere su quel 99% o prendere l’1%) noi saremo sempre con lei e la ringrazieremo sempre per tutto quello che ha fatto.

23
Salviati (Guest) 10-10-2015 09:30

La questione è stata gestita male sin dall’ inizio: una titubanza, anche lessicale, da parte della Pennetta, che denota un’ incertezza esistenziale di fondo: la percentuale di ‘apertura’ nei confronti di un eventuale ritorno sulla propria decisione, non è a uso e consumo dei tifosi, della Federazione o di chissà chi\cos’altro, ma è a uso e consumo di sé stessa la quale, come ha dichiarato : “tornerò a giocare se a casa dovessi annoiarmi”. Ora, l’eventuale matrimonio con Fabio, se tutto dovesse andar bene, dovrebbe scongiurare quell’ipotesi. Marion Bartoli mi e’ sembrata di tutt’altra pasta: lei ha troncato senza se e senza ma, perché aveva già pensato a strutturare la propria vita attorno a un nuovo progetto di cui aveva il controllo totale. Nessun pericolo di ‘annoiarsi a casa’. Dopodiché – questo vale per tutti gli ex tennisti professionisti – quando un progetto fallisce, il tennis è sempre un bel rifugio, ma di questo i giocatori non se ne rendono conto fino a quando non incontrano i primi veri fallimenti che riserva loro la vita ‘reale’.

22
BOMBARDERO 10-10-2015 09:30

È la prima volta che mi trovo ad andare contro ad un articolo e un giornalista di questo sito…non perché in passato non ci siano mai stati articoli che non ho condiviso, ma perché ho sempre avuto molto rispetto per chi lavora in questo sito e, anche se non condividevo, ho sempre preferito far finta di niente e lasciar correre.
Ma questo articolo è veramente pessimo..a partire dal titolo: la telenovela di Flavia Pennetta..ma stiamo scherzando??? Mica è beautiful..stiamo parlando della tennista più forte e vincente della storia italiana (e finalmente posso dirlo senza mezze misure…) che sta subendo una pressione continua da quando ha annunciato il ritiro durante la premiazione a NY..semmai il grande giornalista avrebbe dovuto fare uno dei suoi autorevoli articoli su tutti i componenti del circo itinerante che, da subito dopo l’annuncio, si sono attaccati come delle cozze a Flavia per cercare di convincerla in tutti i modi a tirare avanti fino a Rio, come se poi una medaglia fosse scontata, non rispettando le decisioni di una donna (perché in questo caso si parla di donna, non solo di giocatrice) che ha fatto la storia dello sport italiano.
Detto questo, concludo consigliando all’autorevole giornalista di guardarlo il tennis se poi vuole scrivere articoli che parlano di questo sport (anche se a distanza, visto che mi sembra più un articolo di un rotocalco gossip): dire che a Pechino Flavia sia apparsa in uno stato di malcontento, senza motivazioni e senza allenamento, dopo aver battuto 2 giocatrici è vero molto più indietro di lei in classifica, ma dopo 2 vere e proprie lotte e maratone con

21
gbuttit 10-10-2015 09:25

Scritto da Nicola

Scritto da jolly

Scritto da Elio
Non vedo proprio il mancato rispetto di Flavia nei confronti dei tifosi. Tutti stanno rompendo per dirgli di continuare e lei ha giustamente risposto 1 o 2% per stare serena e lasciare uno spiraglio a chi ci crede.Signor Orecchio, lei sta esagerando !

Quoto il tuo commento e disapprovo totalmente il senso e il contenuto di un simile articolo. Avevo spesso difeso questo articolista che subisce parecchie critiche dai lettori. ma ‘sta volta è indifendibile evidentemente avevan ragione loro!
Dire che è stata troppo forzata e viene troppo forzata è sacrosanto ma che centra flavia? lei subisce queste pressioni, questa sorta di stalking sportivo? è forse colpa sua se fit coni ecc ecc vorrebbero metter la cigliegin su un impresa che è e resterà per sempre solo sua?
“i tifosi dimenticano presto” ma che dice orecchio???

Spiegaci perchè continua a lasciare questo spiraglio, quell’1%…dammi una motivazione valida…fosse più decisa probabilmente la smetterebbero tutti di chiederle di continuare no? Che ne dici? Uno prima annuncia il ritiro e poi continua a dire all’1% continuo??? Mi dispiace ma in questi casi è un pochino ridicola.

Perchè evidentemente anche lei un dubbio, anche se minimo, lo ha…
Se molti, compreso Orecchio, invece di leggere solo i titoli delle interviste ne leggessero il contenuto, e magari cercassero di leggere fra le righe, avrebbero capito che Flavia pensa di smettere (e smetterà…) ma non esclude del tutto una eventuale ripresa dopo qualche mese se la vita “normale” la dovesse annoiare.
Quanto alle percentuali ha sempre detto l’1% o il 2% e non é che se un giorno dice il 2% significa che le percentuali siano aumentate rispetto all’1% del giorno prima, é solo un modo per dire che é molto improbabile, ma non del tutto impossibile, che possa continuare l’attività.
Evidentemente per molti capire ciò risulta difficile, ma mi meraviglio che non lo capisca neanche Orecchio, che dovrebbe essere più ferrato in certe cose… a meno che, dubbio che mi é venuto anche in altri articoli, Orecchio lo faccia apposta per generare commenti…

20
Elio 10-10-2015 09:22

@ Nicola (#1468199)

E stato spiegato xchè lo dice, mettiti nei suoi panni un attimo, forse capirai ! :razz: , forse ! :roll:

19
La Fogna (Guest) 10-10-2015 09:17

Eh? Siamo al delirio.

18
Qwerty (Guest) 10-10-2015 09:13

…tra l’altro l’1% di cosa??

17
jolly (Guest) 10-10-2015 09:13

Scritto da antonios
Il titolo è veramente irriguardoso verso una campionessa che ha scritto la storia del tennis italiano e non sta interpretando alcuna telenovela, ma sta rispondendo con educazione e classe alle domande che le vengono poste rispettando la stampa, come è nei doveri di un personaggio pubblico della sua caratura. Nel tam tam mediatico fanno parte anche Orecchio e livetennis, visto che non scrivono su Marte ed ogni giorno compare un articolo su questo argomento. Flavia ripete da New York sempre la stessa cosa ossia che smetterà a fine anno. Che poi si riservi una minima possibilità di ripensarci non mi disturba affatto e peraltro non credo che accadrà. E in ultimo non so come si faccia a dire che ha giocato controvoglia a Pechino, dove ha lottato come sempre offrendoci anche degli sprazzi di gioco ad altissimo livello. Davvero un veleno gratuito verso chi ha regalato a se stessa ma anche all’Italia un trofeo e dei giorni indimemticabili

Grazie Antonios. Encomiabile dalla prima all’ultima sillaba!

16
antonios 10-10-2015 09:09

Il titolo è veramente irriguardoso verso una campionessa che ha scritto la storia del tennis italiano e non sta interpretando alcuna telenovela, ma sta rispondendo con educazione e classe alle domande che le vengono poste rispettando la stampa, come è nei doveri di un personaggio pubblico della sua caratura. Nel tam tam mediatico fanno parte anche Orecchio e livetennis, visto che non scrivono su Marte ed ogni giorno compare un articolo su questo argomento. Flavia ripete da New York sempre la stessa cosa ossia che smetterà a fine anno. Che poi si riservi una minima possibilità di ripensarci non mi disturba affatto e peraltro non credo che accadrà. E in ultimo non so come si faccia a dire che ha giocato controvoglia a Pechino, dove ha lottato come sempre offrendoci anche degli sprazzi di gioco ad altissimo livello. Davvero un veleno gratuito verso chi ha regalato a se stessa ma anche all’Italia un trofeo e dei giorni indimemticabili

15
Nicola (Guest) 10-10-2015 09:02

Scritto da jolly

Scritto da Elio
Non vedo proprio il mancato rispetto di Flavia nei confronti dei tifosi. Tutti stanno rompendo per dirgli di continuare e lei ha giustamente risposto 1 o 2% per stare serena e lasciare uno spiraglio a chi ci crede.Signor Orecchio, lei sta esagerando !

Quoto il tuo commento e disapprovo totalmente il senso e il contenuto di un simile articolo. Avevo spesso difeso questo articolista che subisce parecchie critiche dai lettori. ma ‘sta volta è indifendibile evidentemente avevan ragione loro!
Dire che è stata troppo forzata e viene troppo forzata è sacrosanto ma che centra flavia? lei subisce queste pressioni, questa sorta di stalking sportivo? è forse colpa sua se fit coni ecc ecc vorrebbero metter la cigliegin su un impresa che è e resterà per sempre solo sua?
“i tifosi dimenticano presto” ma che dice orecchio???

Spiegaci perchè continua a lasciare questo spiraglio, quell’1%…dammi una motivazione valida…fosse più decisa probabilmente la smetterebbero tutti di chiederle di continuare no? Che ne dici? Uno prima annuncia il ritiro e poi continua a dire all’1% continuo??? Mi dispiace ma in questi casi è un pochino ridicola.

14
Nicola (Guest) 10-10-2015 09:01

Scritto da Filippo

Scritto da QUINZI e GIORGI (io ci credo)1926

Scritto da Elio
Non vedo proprio il mancato rispetto di Flavia nei confronti dei tifosi. Tutti stanno rompendo per dirgli di continuare e lei ha giustamente risposto 1 o 2% per stare serena e lasciare uno spiraglio a chi ci crede.Signor Orecchio, lei sta esagerando !

Concordo

Questo articolo non ci azzecca per niente.. Fuori luogo.. Nessuno dimenticherà mai i suoi successi e lei è libera di darci tutte le percentuali che vuole.. Il rispetto è’ un’altra cosa

L’articolo ci azzecca benissimo, non se ne può davvero più…basta basta e ancora basta!!

13
jolly (Guest) 10-10-2015 08:59

Scritto da Elio
Non vedo proprio il mancato rispetto di Flavia nei confronti dei tifosi. Tutti stanno rompendo per dirgli di continuare e lei ha giustamente risposto 1 o 2% per stare serena e lasciare uno spiraglio a chi ci crede.Signor Orecchio, lei sta esagerando !

Quoto il tuo commento e disapprovo totalmente il senso e il contenuto di un simile articolo. Avevo spesso difeso questo articolista che subisce parecchie critiche dai lettori. ma ‘sta volta è indifendibile evidentemente avevan ragione loro!
Dire che è stata troppo forzata e viene troppo forzata è sacrosanto ma che centra flavia? lei casomai è vittima e subisce tutte queste indebite pressioni, questa sorta di “stalking sportivo” è forse colpa sua se fit coni ecc ecc vorrebbero metter la cigliegina su un impresa che è e resterà per sempre solo sua? è forse colpa sua se ogni due domande che le rivolgono i giornalisti una e mezza riguarda la sua decisione di ritirarsi? Lei a ny è stata chiara chiudo l’anno e poi basta!! non ha mica parlato di percentuali!! DOPO DI CHE SE CAMBIERA’ IDEA NOI TIFOSI SAREMO PIU FELICI MA SOLO SE SARA UNA SUA LIBERA SCELTA
“i tifosi dimenticano presto” ma che dice orecchio??? :lol:

12
Filippo (Guest) 10-10-2015 08:57

Scritto da QUINZI e GIORGI (io ci credo)1926

Scritto da Elio
Non vedo proprio il mancato rispetto di Flavia nei confronti dei tifosi. Tutti stanno rompendo per dirgli di continuare e lei ha giustamente risposto 1 o 2% per stare serena e lasciare uno spiraglio a chi ci crede.Signor Orecchio, lei sta esagerando !

Concordo

Questo articolo non ci azzecca per niente.. Fuori luogo.. Nessuno dimenticherà mai i suoi successi e lei è libera di darci tutte le percentuali che vuole.. Il rispetto è’ un’altra cosa

11
luigi (Guest) 10-10-2015 08:57

@ Elio (#1468133)
mitico Orecchio!!

10
cercasifuturiroger (Guest) 10-10-2015 08:51

E’ Diventata Flavia….Benitez….meno male che la brindisina non è antipatica come il panciuto ex allenatore del Napoli….ma se continua così….con questo giochino inutile delle %.

9
Cevro (Guest) 10-10-2015 08:46

Ottimo articolo, ma siccome Flavia è una donna, la parola corretta è chiederle, non chiedergli!

8
QUINZI e GIORGI (io ci credo)1926 (Guest) 10-10-2015 08:42

Scritto da Elio
Non vedo proprio il mancato rispetto di Flavia nei confronti dei tifosi. Tutti stanno rompendo per dirgli di continuare e lei ha giustamente risposto 1 o 2% per stare serena e lasciare uno spiraglio a chi ci crede.Signor Orecchio, lei sta esagerando !

Concordo

7
Radames 10-10-2015 08:38

Un tifoso fa presto a dimenticare i grandi successi? Ma stiamo scherzando?

6
goldrust 10-10-2015 08:37

Si si…in effetti…questa questione dell’1 o 2 per cento mi turba parecchio…mah

5
armando (Guest) 10-10-2015 08:36

Flavia sta lottando per il MASTER,poi si ritirera’ e sara’ giusto cosi.Nella vita oltre al tennis c’e ben altro.Una tennista che ha guadagnato tanti soldi e vinto tanto(facendo TANTISSIMI SACRIFICI)e’ giusto che alla sua eta’ smetta e si faccia una famiglia.

4
gianniarcieri (Guest) 10-10-2015 08:35

Orecchio ti vorei tirar l’ orecchio in senso metaforico ( “c’ ha voglia” ) Disapprovo il contenuto .

3
Elio 10-10-2015 08:13

Non vedo proprio il mancato rispetto di Flavia nei confronti dei tifosi. :roll: Tutti stanno rompendo per dirgli di continuare e lei ha giustamente risposto 1 o 2% per stare serena e lasciare uno spiraglio a chi ci crede.Signor Orecchio, lei sta esagerando ! :mrgreen:

2
giovanni (Guest) 10-10-2015 08:11

Niente, s’è arrabbiato Orecchio

1

Lascia un commento